lunedì 20 maggio 2013

Riso basmati freddo con anacardi, uvetta e spezie



Una giornata può diventare bella per mille motivi diversi.
E non importa più quanto sia iniziata male.
Un sorriso.
Un'occhiata.
Una telefonata.
Una frase.
Oppure un pacco inaspettato.
Che arriva nel mezzo del deserto.
Ogni volta mi domando come facciano a trovarmi, in un Paese dove poche strade hanno nomi e nessuna casa ha il numero civico.
Si dà un'indicazione di massima, un telefono e via, si spera.
Lo apro e gli occhi mi brillano ancora prima di vederne il contenuto.
Accipicchia, come luccica.
Non è un diamante, ma un gioiello si.
Un gioiello di pentola.
A voler chiamare le cose con il proprio nome non è una pentola qualsiasi.
E il wok della Lagostina che desideravo da tempo.
Perchè ebbene si.
Avrò centinaia di stampini per biscotti.
Altrettante teglie.
Posso fare torte di tutte le forme.
Budini di ogni foggia.
Casseruole di ogni tipo e dimensione.
Ma accidenti, in casa arabafelice mancava il wok!
Grande, oso definirlo accogliente.
Sembra fatto apposta per realizzare piatti da condividere.
Due porzioni come dieci: beh, sono almeno tre pentole diverse in una.
La inauguro con una ricetta del Paese che mi ospita, ed una delle prime che ho imparato a replicare.
Come è possibile che non fosse ancora su queste pagine?
Vincete qualunque dubbio, e fidatevi.
Il riso sarà sgranato e saporito.
Le spezie vi profumeranno la cucina.
Il teletrasporto non l'hanno inventato, ancora, no.
Ma sarete nelle Mille e Una Notte al primo assaggio ;-)




Provatelo questo piatto, che non è la solita insalata di riso.
Si mangia a temperatura ambiente e dura un paio di giorni, vedrete che comodità: ottimo per una cena etnica con gli amici, per un pranzo come si deve in ufficio e come novità da portare in spiaggia.
Le spezie sono regolabili a proprio piacere, così come il sale: quindi assaggiate e fatelo vostro.
Il tocco agrodolce dell'uvetta e il croccante degli anacardi: non ne avete già voglia?
Ed è pure naturalmente vegan e gluten free!




RISO BASMATI FREDDO CON ANACARDI, UVETTA E SPEZIE
per 4/6 porzioni circa

350 g di riso basmati
500 ml di acqua
due cucchiai di olio di semi
un cucchiaino di zafferano in pistilli oppure una bustina di polvere
60 g di anacardi non salati
60 g di uvetta
due chiodi di garofano
due pizzichi di cannella
un cucchiaino abbondante di sale

Per prima cosa sciacquare il riso basmati finchè l'acqua non sarà limpida.
Mettere l'olio nel wok Lagostina e farlo scaldare su fuoco medio, unire quindi il riso e lasciarlo tostare mescolando.
Unire l'uvetta e cuocere un minuto circa, mescolando.
Aggiungere ora l'acqua (che sarà a temperatura ambiente), le spezie e lo zafferano sciolto in un dito d'acqua calda.
Salare ed appena il composto arriva a bollore abbassare il fuoco, coprire il coperchio e lasciar cuocere per circa 10-12 minuti.
Spegnere il fuoco, aggiungere gli anacardi, mescolare e rimettere il coperchio facendo riposare il tutto.
Appena a temperatura ambiente mescolare vigorosamente con una forchetta per sgranare bene e servire.

NOTE

- questo piatto è in genere un accompagnamento a piatti di carne, ma noi lo mangiamo come piatto unico.

- è ottimo anche il giorno dopo, se dovesse avanzare, quindi da portare in ufficio o...in spiaggia ;-)

113 commenti:

  1. Sfiziosa questa insalata di riso esotica è sicuramente da provare, ma ci credi che a casa al mare ho il wok, ma qui a Roma no? Devo rimediare :)
    buona settimana!
    Alice

    RispondiElimina
  2. Bellissimo il wok e poi di qualità visto il marchio e la ricetta mi incuriosisce non poco tesoro!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  3. magnifico wok e magnifica ricetta....da sperimentare assolutamente!

    RispondiElimina
  4. wow ma questo riso fa venire fame anche a quest'ora!

    RispondiElimina
  5. Mia figlia impazzirebbe per questo risotto.Lei adora questi sapori.Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora io e lei abbiamo gusti molto simili...

      Elimina
  6. Commento quasi nei primi dieci questa mattina perchè appena ho visto la foto ho detto..."questo lo ho"...ebbene si...non ho il wok che non compro per motivi di spazio ma questo riso basmati freddo con anacardi e spezie...lo ho nel mio curriculum gastronomico...sorpresa eh?! :P eheheheheheh
    Come vedi se un wok arriva in Arabia anche il basmati speziato arriva da Gambetto...all'insegna di un Lunedì diverso ed un poco sorprendente :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOOOOOO! Ti sei lanciato in una preparazione etnica??? Se non vedo non credo..:-)

      Elimina
    2. Ahimé solidale nella mancanza di wokspazio :-/

      Elimina
  7. Sono il 6° oggi....queste si che sono soddisfazioni!! :P ahahhhaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, la tua giornata avrà preso tutto un altro andazzo, dopo ;-)

      Elimina
  8. mi piace questa idea, la proverò.. adoro il riso basmati, ma uso l'artiglio come sostituto perché è coltivato in Piemonte... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purchè rimanga bello sgranato andrà benissimo :-)

      Elimina
  9. Bella sta cosa, Stefa'!
    ...dice...quale?
    Ma il fatto che entrambi oggi abbiamo messo una ricetta che prevede l'uso del wok!

    Bacioni!

    :)))

    RispondiElimina
  10. Stefania!!!!!!!!! quanto mi piace il basmati abbinato ad uvetta e anacardi! io poi che son pasticciona spesso ci aggiungo anche dell'altro, ma così basic è talmente soddisfacente da mangiarne una padella intera.
    Wok! grande :)
    non posso che approvare!
    baci
    b

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io, potevo farlo fuori da sola ;-)

      Elimina
  11. Acc! Il wok manca anche in casa Calimero! Se mi fosse servita una scusa per il prossimo acquisto me l’hai fornita su un piatto d’argento :D! Mi piace questa insalata profumata e diversa dal solito. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  12. Mi anticipi sempre di un passo!!!
    Adoro cucinare con il wok.
    Adoro il riso basmati per il suo gusto, per il profumo che lascia in cucina.
    Mi piace la cannella.
    In dispensa ho un vasetto di uvetta che non sapevo come utilizzare.
    Ho anche lo zafferano acquistato in Madagascar da mia mamma in uno degli ultimi viaggi.
    Mi mancano solo gli anacardi ma stamattina vado a recuperarli.
    Quindi prestissimo lo assagerò e non vedo l'ora!!!

    PS: un regalo ricevuto inaspettatamente in mezzo al deserto non ha prezzo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto, allora sei in pole position per farmi sapere come sia venuto ;-)

      Elimina
    2. Eccomi, ci ho messo un pò ma alla fine l'ho prvato!!!
      Appena fatto per il mio pranzetto nell'unico giorno, il lunedì, in cui non ho figli a pranzo, cossichè ho potuto gustarlo al meglio, accompagnato da un amico libro e nessuno che mi dicesse che l'uvetta va solo nei dolci e non con il riso...
      Bhè premessa a parte è d.e.l.i.z.i.o.s.o.
      Ha un sacco di sfumature di gusti e profumi avvolgenti.
      Ne ho provato una parte caldo/tiepido ed una parte freddo, ebbene sì ho aspettato ;).
      Buono caldo e strepitoso freddo!!!
      Non avevo dubbi sulla bontà: d'altra parte avevo la garanzia "casa-araba".

      Elimina
    3. Sono contenta! In effetti secondo me freddo è tutta un'altra cosa...:-)
      Mille grazie!

      Elimina
  13. Da provare assolutamente!!! Un'alternativa perfetta alla solita insalata di riso!!! Ma l'uvetta deve essere precedentemente ammollata, o va messa secca e poi si reidraterà in cottura?
    Un bacio e grazie per l'ennesima perfetta ricetta!!!!
    Eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOn serve ammollarla, si ammorbidisce in cottura.

      Elimina
  14. Buono!
    Lo proverò col bulgur :) ciao Leo

    RispondiElimina
  15. E' da un sacco che ti leggo e ti apprezzo per il tuo spirito divertente, le tue accute osservazione e il tuo essere poco politicamente corretta ;-)))). le tue ricette sono spiegate benissimo, le foto belle, insomma.... continuo a tornare qua.
    anche io uso il wok tantissimo: risotti, goulash, fritti, spaghetti con le cozze, piatti asiatici, è molto versatile.
    grazie!
    Barbara (l'austriaca felice in italia)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e ...mi ha fatto molto sorridere il tuo nick :-D

      Elimina
  16. Ciao Stefy, io ho il wok in cantina da quasi 10 anni e non l'ho mai usato semplicemente perchè non ho uno spazio dove tenerlo. Ma ho deciso: lo infilo da qualche parte perchè negli ultimi mesi questa padella è davvero ricorrente.
    E magari la inauguro con il tuo riso :-)
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia, ma se ce l'hai è un peccato non usarlo!!!

      Elimina
  17. Ci credi che mi sono stupita di avere da anni una pentola che tu non avevi? Ma la tua ricetta no, questa NON la conoscevo. Se riesco a trovare il tempo per fare la spesa, compro il basati che ho terminato ieri e la provo subito!!
    Buona giornata.
    Nora

    RispondiElimina
  18. Se mi teletrasporta ne "le mille e una notte" devo solo prendere wok e ingredienti e farmelo per cena ;-)

    RispondiElimina
  19. Semplice e buonissimo!! Io ho la wok della Lagostina, ma di ceramica.. e anche quello è una figata!!

    RispondiElimina
  20. Non sono un'amante delle insalate di riso, anzi.
    Non le cucino mai, e quando mi capita (o per meglio dire "mi tocca") di mangiarne mi sembra sempre che sappia troppo di sottaceti e di conservanti.
    Questo invece mi da l'idea di un riso profumatissimo e speziato...mi attira da morire..
    Mi segno la ricetta per l'arrivo dell'estate (qui purtroppo è ancora semi-inverno!!!)
    un abbraccio
    sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non amo mappazzoni pieni di maionese e di altro che non si capisce bene cosa sia...

      Elimina
  21. Adoro in maniera spropositata le ricette degli altri paesi e adoro il riso. Direi che è un'accoppiata perfetta per provare:) Un bacio!

    RispondiElimina
  22. Great!
    ma ho un problema grave con le uvette: ci stiamo molto antipatiche a vicenda.
    Io le estirpo senza rimorsi da ogni fetta di panettone, loro si incuneano negli alveoli di qualche cornetto romano, e, ingestite, bruciano stomaco e mortificano il colon.
    Ora, hai detto giustamente che è personalizzabile, e a me sono venute in mente, a parità di dolcezza, solo le bacche di goji. Puoi darmi qualche idea degna? Thanks a lot!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ste benedette bacche non le ho mai assaggiate, ma se pensi che possano andare bene fai pure. Altrimenti per restare in tema con ingredienti usati nella cucina araba ci starebbero bene albicocche secche a pezzetti :-)

      Elimina
    2. le bacche so' dolciastre, ma le ho prese solo perché assicurano lunga vita e io voglio ancora cento anni davanti per romperti le scatole con domande idiote alla cui soluzione potevo arrivare da sola! le albicocche sono perfette ed adorabili, per me!
      grazie!!!

      Elimina
    3. BIsogna che cerchi anche io sto goji, altrimenti se non vivo quanto te come faccio a risponderti? :-D

      Elimina
  23. Se un arroz lleno de sabor.

    Saludos

    RispondiElimina
  24. SI VEDE CHE E'NUOVA DI PACCA QUESTA PADELLA, LUCCICA!!BUONA CUCINA.....

    RispondiElimina
  25. Uuuhhhh, che meraviglia Stefi! ce l'ho anch'io della Lagostina, ma il mio non è cosi bello e splendente! :-)
    Ma sai che però non avevo mai cucinato il riso così nel wok? Una novità davvero! (cioè lìho sempre cotto a parte e poi fatto saltare con il condimento). Anacardi e quelle spezie fanno poi di questo riso un piatto davvero da.. mille e una notte! MI PIACE!

    RispondiElimina
  26. Stupendissima questa ricetta, anche io cuocio molto spesso il riso così e accompagnato frutta secca..certo col wok farebbe tutto un'altro effetto..un bel regalo, direi!;)

    RispondiElimina
  27. Ora mi è venuta voglia di due cose: il Wok Lagostina e il tuo riso speziato... Si sente il profumo da qui!

    RispondiElimina
  28. Ricetta strepitosa!!!!! Ho un wok bellissimo che mi è stato regalato e che non uso mai, è enorme.... la faccio di certo, anche se gli anacardi non salati sarà un problema trovarli nella mia città, ma vedrai che qualcosa mi invento!
    Un caro saluto!!!
    Tatiana

    RispondiElimina
  29. Ho tutto o.. quasi!
    Wok, riso, spezie, uvetta ma se sostituissi gli anacardi con le mandorle?
    Magari poi provo la tua versione originale!
    Basta così poco a renderci felici... e le cose belle e inaspettate lo fanno ancor di più...
    Un bacio e buona settimana.
    Grazie per la ricetta!
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi farlo, ma con gli anacardi secondo me è più buono :-)

      Elimina
  30. sigh sob non ho il wok!! ma è nella mia lista delle cose da comperare da un bel pò!!! mi piace questa ricetta, ma sai che io fatico a trovare gli anacardi? vabbè per ora segno la ricetta :-)

    RispondiElimina
  31. Io sono una fan del basmati e delle spezie, quindi ADORO!!!!!!!

    RispondiElimina
  32. wok ... adoro e uso tantissimo per piatti svariatissimi, dai primi ai secondi... ottimo investimento!!! Oltre ad adorare tutte le tue proposte, ammetto di adorare le spezie e di avere tutte quelle che hai elencato :D
    Posso quindi godermi questa preparazione nei prossimi giorni!!
    felice settimana, una abbraccio

    RispondiElimina
  33. è davvero bello! e tu hai fatto una super ricetta!

    RispondiElimina
  34. L'ho mangiato questo riso e anch'io lo trovo buonissimo. Grazie per avermelo ricordato e grazie per la ricetta.
    ciao

    RispondiElimina
  35. L'ho fatto a febbraio ed è buonissimo, io ho aggiunto i funghi :)

    RispondiElimina
  36. Sai che l'ho assaggiato in Andalucia? Lì hanno una forte influenza marocchina, deduco che sarà per questo motivo che l'ho potuto provare.
    Il wok è fantastico!

    RispondiElimina
  37. Niente male questo pacco dono! anche noi abbiamo il wok, anche se ammettiamo che lo stiamo utilizzando poco!
    Ci sembra sia risultato un aiuto ideale peer questo particolare piatto orientale e speziato!
    bacioni

    RispondiElimina
  38. Durante il mio viaggio di nozze in Canada, andai a trovare una cara amica che conosce bene il mio amore per la cucina orientale. Arrivata a casa sua, stava ad attendermi un'enorme scatola che nascondeva un magnifico wok con tanto di coperchio e mille piccoli accessori. Uno dei regali più belli che ho avuto per le mie nozze. Capisco il tuo entusiasmo....poi in acciaio è veramente bellissimo....
    La ricetta fa venire voglia di provarla al più presto, Un abbraccione, Pat

    RispondiElimina
  39. Che bello quel wok! E che meraviglia il riso, davvero molto invitante!
    Un bacio

    RispondiElimina
  40. Il wok è una meraviglia sono anni che ne uso. Il primo era tondo sotto ed aveva bisogno del supporto da mettere sul fuoco ove veniva appoggiato con i manici in legno ed una lega leggera ...i primi, poi ne ho uno enorme di ghisa pesantissimo l'ho archiviato perchè lavarlo ci vuole la gru ma sotto non era più tondegiante. Alto simile in ghisa più leggera materiale misto, grandino ma funzionante e finalmente il wok un pò piccolo con manico lungo ma pesantino...insomma non si può volere tutto in una prossima ricetta si vedrà bene li faccio poco e anche molto e poi posso mettere anche il cestello di bambu sui legnetti di base per fare i wonton o altro a vapore con la classica foglia di cavolo... vedrai che bello. Il riso stupendo lo provo le spezie le ho tutte e anche il riso ma uso le tue proporzioni. Ho anche il mio masala ma questa volta lo lascio a parte..... un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  41. La felicità sono queste piccole cose quotidiane, e ti capisco benissimo: oggi sono arrivati i miei baccelli di vaniglia ordinati mercoledì o giovedì su ebay e sono contenta come una pasqua, e già pregusto l'estratto che farò e che renderà buonissimi i miei lievitati...e poi, le grandi cose capitano una volta ogni tanto, ma le piccole, ci allietano quasi sempre u pezzo di gioranta!
    Bello questo riso, mi sa che interrompo la dieta ...!!

    RispondiElimina
  42. Bello il wok e anche la ricetta, la farò al più presto! :)

    RispondiElimina
  43. no questa ce lho..per fortuna anche se sono sincera lo utilizzo poco.la tua insalat potrebbe invece proprio spronarmi

    RispondiElimina
  44. che buonoooo!!! ottimo anche da preparare per il giorno dopo! il wok lo adoro!!

    RispondiElimina
  45. Bella ricettina e ottimo acquisto...il wok è uno strumento fantastico in cucina!!

    RispondiElimina
  46. Un riso basmati che sa di Oriente...e già lo adoro! Poi io mi commuovo davanti alle idee per le pause pranzo in ufficio visto che ne ho sempre bisogno!
    Se ci aggiungiamo che si fa nel wok!!! Che spettacolo!!!

    RispondiElimina
  47. Grande Stefy, adesso pure col wok ci delizierai con mille squisitezze :-) Bravissima!

    RispondiElimina
  48. Graziella Carnevali21 maggio 2013 13:28

    Fantastico il wok nel deserto! Ma qual è la differenza con una semplice pentola grande? Ho cercato le caratteristiche ma mi sembrano uguali (aggiungendo eventualmente un cestello per il vapore). Lo chiedo perchè ho una piastra ad induzione e adatti li trovo solo enormi, che sulla piastra non stanno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti non è che siano proprio due utensili diversissimi...;-) la differenza sta nella forma concava del wok che fa in modo che il cibo ricada sempre al centro, il punto di maggior calore: questo consente rosolatura e cottura al salto decisamente dai risultati migliori :-)

      Elimina
  49. Bella ricetta, da copiare sicuramente.
    Solo una domanda: gli anacardi non vanno tostati?
    Non li ho mai usati quindi chiedo...
    Elena

    RispondiElimina
  50. il wok è un grande alleato sopratutto quando si preparano piatti saltati all'orientale, ma io ci cucino anche la peperonata ;)
    il tuo riso mi cattura parecchio proverò a farlo ciao a presto

    RispondiElimina
  51. In effetti mi hai fatto venire una gran voglia! di riso con anacardi e uvetta e di correre a comprare questo meraviglioso wok visto che manca ancora all'appello anche a casa mia

    RispondiElimina
  52. che gran bel riso profumato e speziato come si usa in oriente .-)) gli anacardi gli danno un certo quid di gusto

    RispondiElimina
  53. una domanda , ma gli anacardi possono essere sostituiti con mandorle o noci?
    ( li ho già nella dispensa )
    Ho da poco imparato a mangiare il riso....e la tua ricetta mi piace molto perchè con l'uvetta deve essere un pò agrodolce o sbaglio?
    saluti
    iaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SI, il risultato è agrodolce...gli anacardi puoi sostituirli, certo, poi in futuro se ti capita prova questa ricetta anche con loro perchè danno un gusto particolare :-)

      Elimina
  54. Ebbene faccio outing: non ho il wok. Posso continuare a leggere il tuo blog? :)
    poi proverò a fare un basmati proletario con la padella normale, ma non lo dico a nessuno....

    RispondiElimina
  55. mi hai dato un ottimo suggerimento per il wok...
    buona giornata

    RispondiElimina
  56. che buono! adoro il riso basmati e piacerà di sicuro anche a mio marito, grazie mille!!! e che bello il wok :-)
    bacione

    RispondiElimina
  57. Graziella Carnevali22 maggio 2013 12:51

    Cara Stefania, vedo che alle mie domande non rispondi. Probabilmente non hai tempo (legittimo, per carità). O le ritieni elementari, o inopportune. In questo caso basta dirlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Graziella, noterai di certo come il 90% delle domande di questo post non abbia ancora risposta...solo una questione di tempo che manca, alla fine dell'anno scolastico ;-)
      Mi spiace averti dato impressione di ignorarti, come ben sai cerco sempre di rispondere a tutti.
      Ora cerco la domanda :-)

      Elimina
  58. Buon giorno Stefania, ierisera ho provato la tua ricetta,la prima volta col basmati ..che successo!la mia bimba quattrenne, difficile nel mangiare, mi ha detto: mamma com'è delizioso questo riso... Che soddisfazione"! Ora sono in pausa pranzo e le mie colleghe incuriosite m han chiesto la ricetta!! Ti saranno fischiate le orecchie!!grazie!!monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica, ma soprattutto grazie alla tua bimba! Sono stata a mia volta molto difficile nel mangiare, da piccola, quindi ricordo come si disperasse mia mamma e che sollievo fosse per lei vedere che qualcosa di nuovo mi piaceva ;-)
      Un bacione!!!

      Elimina
    2. Grazie a te! sono curiosa ti leggere tutte le tue ricette e anche i tuoi racconti .. Insomma di conoscerti ..a presto monica

      Elimina
  59. Mi sa che ho proprio il riso giusto. E qualcosa di buono da portare in ufficio ci vorrebbe! L'anacardo invece quasi quasi lo sostituisco con le mandorle. Non pare sia molto arabo (http://it.wikipedia.org/wiki/Anacardium). Più che altro li trovo un po' indigesti, ma son questioni personali :-).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti l'uso dell'anacardo deriva dall'influenza indiana...io li adoro e non faccio testo ;-)

      Elimina
  60. ma è stupendo sto piatto!! purtroppo non ho il wok ma non mi perdo d'animo e lo provo lo stesso!! chissà che nn arrivi a natale ;)

    RispondiElimina
  61. per me anacardi/dipendente questa ricetta è una festa! un abbraccio !

    RispondiElimina
  62. E' buonissmo, l'ho preparato per pranzo. Ho aggiunto dei semi di nigella ed ho sostituito l'uvetta con le albicocche secche, come avevi suggerito tu ! Un successo che sicuramente ripeteremo in occasione della prossima cena con amici (con 350 gr di riso accontentiamo almeno 6 persone ;).
    Grazie per la ricetta (ma ha un nome preciso questo piatto ? in arabo come si chiama ?).
    Buon week end !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta Ester, grazie!
      Per il nome...lo chiamano solo ros...che vuol dire riso :-)

      Elimina
  63. A parte il riso che sarà buonissimo!!!
    Che bello il tuo wooookkkk, io ne ho uno che ho preso 15 euro in negozietto etnico, ma devo dire che fa il suo dovere!
    Sono sicura che ci propinerai un sacco di delizie ora con questo tuo nuovo gioiellino :)

    RispondiElimina
  64. L'ho preparato ieri sera con una pentola normale e devo dire che gli amici hanno apprezzato moltissimo, lo rifarò !
    Grazie Araba

    Ps: ho usato gli anacardi tostati ms non salati, quelli al naturale non li ho trovati, ms devo dire che accentuavano la croccantezza del tutto e non era affatto male. Pero ora ci devi suggerire un "Maine corse"" ara ethos te cui accompagnarlo.... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo! Grazie a te!
      Un bell'agnello a pezzi ci starebbe bene...;-)

      Elimina
  65. Graziella Carnevali27 maggio 2013 12:26

    Cara Stefania, grazie per la risposta. Capisco perfettamente la mancanza di tempo, figurati, io riesco a leggerti solo ora! Il problema è che entrare in un blog è come entrare in casa d'altri, senza essere invitati, senza conoscere bene il padrone di casa, e dunque per me è importante sapere di non essere inopportuna, perchè mi sentirei maleducata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati se sei inopportuna, sono io a scusarmi per il ritardo :-)
      Un abbraccio!

      Elimina
  66. Assolutamente da provare!!! Ho scoperto da poco il riso basmati in cucina e mi piace molto adatto appunto per i piatti freddi!!! :-)

    RispondiElimina
  67. Bellissimo il wok e meravigliosa la ricetta! Ho giusto giusto una confezione di anacardi in dispensa da consumare!

    RispondiElimina
  68. Io non ho il wok...si può fare lo stesso?

    RispondiElimina
  69. Buongiorno Stefania! Questa ricetta mi sembra proprio un ottimo contorno per il pesce che andremo a mangiare oggi :-) Proverò a sostituire gli anacardi con dei pistacchi non salati, visto che è domenica mattina e non ho negozi nelle vicinanze... Have a nice day.

    RispondiElimina
  70. Basmati e uvetta già l'idea mi stuzzica l'appetito ,bella ricetta.

    RispondiElimina