lunedì 2 marzo 2015

Bon bon istantanei al cocco e cioccolato!


Vado dritta al punto perchè prima di una ricetta del genere mica vorrete che mi perda in chiacchiere.
Dunque, come già anticipato ieri sulla pagina fb di questo blog questi dolcetti favolosi sono senza uova.
Senza farina.
Senza burro o latte.
C'è la panna, vero, ma facilmente sostituibile con quella vegetale o di soia per eventuali diete/intolleranze.
Naturalmente gluten free.
Non c'è da tritare, montare, girare, aspettare.
Non c'è da accendere il forno o alcun altro attrezzo.
Niente stampo da imburrare, pirottino da tirar fuori.
Un cucchiaio sporcherete, ed un po' le mani.
Una ciotola.
E la soddisfazione non si può misurare.
Un dessert la sera che non avete nulla, nemmeno il tempo.
Un regalo dell'ultimo minuto.
Volete impressionare la vostra futura suocera?
Convincere il fidanzato che siete la scelta perfetta?
Prepararveli e mangiarveli perchèiolihofattiemelimeritoallafacciaditutti?
Come vi pare.
Ma fateli pensando che tutto nella vita dovrebbe poter essere, per legge, così poco complicato :D


Dunque, questi sono detti anche Irish Potatoes e nella versione originale andrebbe un po' di cannella mischiata al cacao per la copertura. Qui la cannella come spezia è bandita dal consorte (che pensa sempre sia il rubinetto del lavandino... ) ma se a voi piace andate tranquilli.
Ah, e nonostante il nome di irlandese non hanno nulla, sono americanissimi!




BON BON ISTANTANEI AL COCCO E CIOCCOLATO 
(IRISH POTATOES)
per dieci bon bon

55 g di farina di cocco
90 g di zucchero a velo
2 cucchiai colmi di panna fresca da montare (vegetale per vegani o intolleranti)
un pizzico di sale
cacao amaro per la finitura (mischiato ad un po' di cannella, se vi piace)

Mischiare in una ciotola farina di cocco, sale, zucchero a velo ed unire la panna, girare prima con un cucchiaio poi con impastare con le mani stringendo bene il composto tra le dita perchè si intrida.


Solo se necessario unire un altro goccio di panna ma non dovrebbe servire.


Dividere il composto in dieci pezzi e rotolare ciascuno tra i palmi per dare una forma tondeggiante.
Rotolare nel cacao e servire.



NOTE

- i dolcetti si conservano perfettamente anche una settimana in frigo chiusi in una scatola.

- la cannella nella copertura non la metto ma se dovesse piacervi andate tranquilli e regolatevi a vostro gusto per la quantità.

- in alcune versioni della ricetta si trova il formaggio cremoso tipo Philadelphia al posto della panna.

- non hanno comunque bisogno del frigo per mantenersi, quindi sono una ottima idea regalo.

- fatene minimo il triplo!

Leggi i post precedenti: