giovedì 27 agosto 2015

Pomodorini arrostiti al miele



Non sapete che fare di contorno?
Di solito nemmeno io.
O meglio, non so che fare oltre alla solita insalata.
I soliti broccoli al vapore.
Ok, anche i broccoli e le carote.
Le melanzane grigliate.
Che poi diventano con lo stesso procedimento peperoni.
O zucchine.
O tutto insieme nella teglia di verdure.
E' che voglio troppo, lo so.
Rimanere più leggera possibile.
E con più gusto possibile.
Mission non impossible, per fortuna.
E grazie a Hugh Fearnley-Whittingstall questo è il nuovo preferito di casa arabafelice.
Il miele è pochissimo, non spaventatevi.
E' il sapore che ne viene fuori, che è ...da paura ;)



HONEY ROASTED CHERRY TOMATOES
da River Cottage Veg Everyday di Hugh Fearnley-Whittingstall
per 4 porzioni circa

500 g di pomodorini ciliegia
2 spicchi di aglio
un cucchiaio di miele chiaro ( o malto d'orzo per la versione vegana)
3 cucchiai di olio d'oliva
sale, pepe ed origano secco


Tagliare i pomodorini a metà e disporli con il lato tagliato verso l'alto in una teglia leggermente unta. Sarebbe meglio che stessero ben stretti, senza spazio tra l'uno e l'altro.
Tagliare l'aglio molto finemente e mischiarlo con il sale, l'olio, il miele, l'origano ed il pepe. Versare questo miscuglio sui pomodorini usando un cucchiaio e cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi per circa 30 minuti, finchè saranno ben arrostiti.


NOTE

- sono buonissimi da soli, come accompagnamento a carne o pesce alla griglia o su una bruschetta.
L'autore suggerisce di provarli anche sopra ad un risotto allo zafferano, ma può darsi che per stavolta passi ;)

- l'origano è una mia personale aggiunta, ci sta benissimo.