lunedì 8 febbraio 2016

I biscotti con il cuore...dentro!


Pensateci, prima di dirlo.
San Valentino è una odiosa festa commerciale.
E' la festa di ogni cretino.
Un luogo comune.
Ok, forse avete ragione.
E' volendo tutte e tre le cose insieme.
Poi magari capitate a vivere nel deserto.
Ed in questo deserto non solo San Valentino non si festeggia.
Ve lo vietano.
Se vi beccano a comprare rose rosse, multa.
Se beccano il fioraio che ve le vende, gli chiudono il negozio.
Se beccano il commesso del supermarket che mi tira i bigliettini con il suo telefono nel carrello, niente.
Cioè, a lui niente.
A me probabilmente diranno che l'ho provocato.
E che mio marito non ha saputo educarmi.
Ma sto divagando :)
Insomma, ci sono posti dove sfoggiare un cuore, rosso, nel giorno sbagliato può essere reato.
O un atto di coraggio un po' sciocco.
Dubito che qualcuno verrà a spiare nel mio forno.
O nel mio freezer.
O nella mia cucina mentre addento uno di questi.
E penso che a me i cuori piacciono.
Mi piacciono pure le emoticon con gli occhi a cuore.
E pazienza, ci sono motivi peggiori per farsi arrestare :)


Allora, la ricetta non è nuova dato che l'impasto è lo stesso dei notissimi Anguriotti: si lavora benissimo, regge bene la cottura e la manipolazione che inevitabilmente il tipo di biscotto richiede.
Niente vieta comunque di provare con la vostra frolla preferita.
Chi li fa per primo? :)



I BISCOTTI CON IL CUORE...DENTRO
stesso impasto degli Anguriotti presi da Taste of Home

120g di zucchero semolato
150 g di burro
un uovo intero
280g di farina
un cucchiaino di lievito per dolci
un generoso pizzico di sale
poco estratto di vaniglia, o buccia di limone, o arancia
colorante per alimenti rosso

Battere con le fruste elettriche il burro morbido con lo zucchero per 5 minuti.
Unire l'uovo intero, il sale e la vaniglia e battere ancora.
Unire quindi la farina miscelata al lievito e girare prima con un cucchiaio e poi lavorare poco con le mani: il composto è morbido.
Dividere quindi il composto in due parti una leggermente più grande dell'altra. Mettere la parte bianca in frigo, avvolta dalla pellicola.
Colorare la parte più piccola di rosso quindi stenderla a circa 1 cm di spessore e tagliare tanti piccoli cuori.


Mettere i cuori in frigo dieci minuti quindi pressarli uno con l'altro, magari spennellando con pochissima acqua che funga da colla.
Mettere i cuori impilati in freezer dieci minuti, un quarto d'ora.
Prendere quindi l'impasto bianco e stenderlo in modo da poterlo avvolgere attorno ai cuori, facendo attenzione che l'impasto arrivi bene nell'incavo dei cuori stessi.
 


Mettere il rotolo una mezz'ora in frigo (oppure mettere in freezer se si vuole conservare)
Tagliare quindi i biscotti a non meno di mezzo centimetro di spessore e se possibile farli riposare in frigo mentre il forno si scalda



Cuocerli a 180 gradi per circa 10-12 minuti: devono rimanere chiari. Appena tolti dal forno sono molto morbidi, non toccateli ma fateli raffreddare. Prenderanno quindi da soli la giusta consistenza.



 NOTE

- il rotolo crudo può essere tenuto in freezer anche tre mesi.

- la pasta è morbida, per questo va lavorata solo su carta forno leggermente infarinata.

- appena usciti dal forno i biscotti sono morbidi, ma induriscono raffreddandosi.

- non tagliate le fette troppo sottili, i biscotti non verrebbero bene.

- i biscotti cotti si conservano bene anche quattro giorni, purchè chiusi in una scatola di latta.

- altre idea a tema cuore? Nella sezione San Valentino ne trovate tante!