giovedì 1 luglio 2010

Rolls di pollo al formaggio, prosciutto e zenzero



Amore, ti sono piaciuti i rolls che ti ho lasciato ieri per pranzo?
Si, ottimi. C'era uno strano retrogusto di cui non ho individuato la provenienza...limone?
No, limone non ne ho usato...
E allora?
Non saprei, chissà con cosa li hai messi nel piatto, piuttosto!

Si dicono le bugie ai mariti? Evidentemente no. E non vorrei dilungarmi sulla sottile differenza tra una bugia ed una (piccola) omissione...Men che mai dovrebbero farle le foodbloggers dotate di mariti che, più o meno apertamente, leggano i blogs in questione.
Eppure, in tutto questo vedo un segno di catarsi :-)
Eh si, perchè ammettere pubblicamente che si, amore, è vero, uso tutti i cibi, le radici, le spezie, i tuberi che a parole dici di detestare. Che è poi colpa mia se nelle pietanze non li riconosci, a meno che non ti sia detto espressamente?
E' la riprova che in realtà non sono poi così detestabili...
E' rimasta mitica, a riguardo, la storia del mio sugo di pomodoro, per il quale parto invariabilmente da una base di olio exravergine e cipolla stufata. Le prime volte, mio marito si lamentava per le sottili fettine che ogni tanto incontrava, per cui decisi di tritarla finissima fino a farla scomparire alla vista, non al palato...
Una sera, uno dei miei ospiti ne chiedeva interessato la ricetta, e mio marito, orgogliosamente, diceva che solo io tiravo fuori un sapore simile dai pomodori senza aggiungere quasi null'altro: dovetti confessare il misfatto!
Quindi, si, in questi rolls c'è un pochino di zenzero, ma poco poco : amore, mi perdoni? :-)

ROLLS DI POLLO AL FORMAGGIO; PROSCIUTTO E ZENZERO

fettine di petto di pollo, molto sottili
sale
poco zenzero fresco
prosciutto cotto molto sottile
bastoncini del formaggio preferito, purchè fonda

per la panatura:

farina
uova
pancarrè, meglio se leggermente raffermo
sale

per la salsina

olio extravergine di oliva
senape
succo di limone
sale, pepe

olio per friggere

Mettere le fettine di pollo in una ciotola, salarle ed unire a piacere un po' di zenzero grattugiato. Coprire con pellicola e farle riposare in frigo una mezz'ora, perchè si insaporiscano.
Stendere quindi le fettine sul piano di lavoro, ed appiattirle molto bene con il batticarne. Mettere su ciascuna una fettina di prosciutto cotto, ed infine al centro un bastoncino del formaggio fondente preferito.
Arrotolare ogni fettina, in modo che il bastoncino di formaggio ne diventi il cuore, e passarla prima nella farina, poi nell'uovo battuto salato ed infine nel pancarrè passato al mixer.
Procedere all'operazione di panatura una seconda volta, ricominciando dal passaggio nella farina: questo farà si che le vostre fettine non si aprano in cottura.
Far riposare gli involtini in frigo mezz'ora.



Scaldare abbondante olio in una pentola capiente. Friggere gli involtini pochi per volta, finchè saranno ben dorati. Scolarli su carta da cucina e farli intiepidire, tagliarli quindi a fettine e condirli con una salsina fatta emulsionando, a piacere, olio extravergine di oliva, sale, pepe, poca senape ed un po' di succo di limone.

NOTE:

- fate in modo che la carne sia davvero sottile, più della mia in questa foto, o rischiate che la sola frittura non sia sufficiente a cuocerla. Se temete che non sia sottile abbastanza, basterà mettere gli involtini già fritti ma prima di tagliarli in forno caldo per qualche minuto.
- sono deliziosi anche preparati con qualche ora di anticipo, e serviti tiepidi in un buffet.
Anche in questo caso affettate però gli involtini solo poco prima di servirli, con la salsina a parte.



61 commenti:

  1. Stefania,ci stai viziando!Interessantissimo lo zenzero col prosciutto ed il formaggio.Da provare!
    A presto. :)

    RispondiElimina
  2. Oddio.....colazione già fatta......me ne mangerei subito uno :-))))))))
    Bella ricetta Stefy!!!!!!!
    Bacio Ale

    RispondiElimina
  3. Magari un giorno dovrai confessare...cmq la mia crema di cavolfiore speciale (con il latte, tra l'altro è sul blog) gli è piaciuta e non ha riconosciuto la presenza del cavolfiore, tanto che il gusto era delicato!
    L'ho spacciata per un passato di verdura (tipo verdure surgelate già pronte)...ahahaha
    credo che siano bugie a fin di bene e poi effettivamente è solo un NO psicologico il loro perché alla fine le cose le mangiano e non se ne accorgono... ;-)
    bella quella colatina sui rotolini...

    RispondiElimina
  4. Hai proprio ragione riguardo i mariti!!!!Anche io mi ritrovo spesso ad omettere ingredienti che poi neanche riconosce e che quindi come dici tu, tanto male non devono essere!!!!Perciò proverò sicuramente questi rolls ma anche io omettendo lo zenzero!!!!!!
    Brava brava!!

    RispondiElimina
  5. dio alle 08:47 vedere questo bel pezzo di rolls mi fà no star male il mio stomacuccio ma di piùùùùùù stanno chiamando il 118 x portarmi in ospedale x farmi svariate flebo x farmi riprendere dalla tuà bontà..non ti senti un pò in colpa per quando mi hai fatto patire..?? hihihi bravissima cara un buon rolls..
    un abbraccio cara da lia

    RispondiElimina
  6. Inutile dirti che devo fare magie simili anche con il mio!!!
    Ottima la tua ricetta, in genere lo zenzero in cucina lo uso pochissimo, ho sempre un pò timore ad unirlo ad altri sapori......
    Questa tua ricettina però mi stucchina, la voglio proprio provare, grazie!

    RispondiElimina
  7. Gustosi
    Gio'
    http://remenberphoto.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. Ahahah, carina la storia della cipolla..anche al mio ragazzo non piace infatti nel sugo non me la fai mettere..
    Non so come mai..anche se la trito fine se ne accorge sempre!! :(
    Dovrò escogitare qualcosa..

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. Zenzero zenzero zenzero forever...lo metterei dappertutto..beh, quasi!!! Questi rotolini sono proprio stuzzicosi ;) Per fortuna col boy non ho grossi problemi, è la curiosità fatta persona e per questo assaggerebbe di tutto! Unica eccezione la marmellata di arance, quella sì gliela camuffo per benino e la torta sparisce che è una bellezza =)) Un bacione

    RispondiElimina
  10. hihihi vedo che alla fine usiamo tutte lo stesso trucco...si usa ma non si dice :)
    Non ho lo zenzero fresco ma quello in polvere, dici che potrebbe andare bene lo stesso?

    RispondiElimina
  11. hai notato che gli uomini confondono sempre, o spesso, il limone con lo zenzero? dici che è genetica?
    ciao bella!

    RispondiElimina
  12. il trucco è lo stesso per tutte...... :D e funziona!!!! di certo Fed non si potrà lamentare!

    RispondiElimina
  13. Stefy che delizia!hissà che tocco fresco lo zenzero!Per non parlare della salsina alla senape, delizia!Complimenti per questa ricetta!
    Buona giornata baci

    RispondiElimina
  14. hehehe mi hai fatto sorridere perche spesso faccio la stessa cosa anch'io!!mio marito sul cibo è molto tradizionalista quindi devo trovare mille astuzie per inserire un sapore nuovo...questi rolls sono saporitissimi ed adoro lo zenzero lo metterei da per tutto!!per fortuna a mio marito lo zenzero piace quindi in questo caso via libera:D!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  15. Mi piace il profumo dello zenzero moltissimo... Chissà perchè alla fine questi maschietti si terrorrizzano quando si parla di ingredienti insoliti e spezie! Mi ha fatto sorridere il tuo racconto e questo pollo mi ha proprio conquistata non è facile far foto alla carne ma questa è proprio presentata in maniera splendida

    RispondiElimina
  16. Devono essere deliziosi questi roll
    complimenti ciao

    RispondiElimina
  17. Mai messo lo zenzero nella carne, anche in casa mia si guarda con diffidenza alle novità... mi sa che faccio come te ;-))
    Franci

    RispondiElimina
  18. Questi sono i trucchi che mia mamma usava con mia sorella...lei le uova non le mangia, dice che le danno la nausea e la mia furbissima mami le faceva la pasta alla carbonara (ma solo con le uova senza tutto il resto!) praticamente una pasta e uovo...e lì pappava tutto con gusto...che dire?!?!Un'omissione del genere fa più bene a loro che a noi ;P... e serve per vincere i pregiudizi!!!

    Il tuo roll comunque è da sogno!!!sei davvero troppo brava!!!

    RispondiElimina
  19. Ecco, io invece con lo zenzero...non so...sono restia...
    Devo iniziare ad osare!
    bacioni grandi

    RispondiElimina
  20. MMMhhhhh piattino davvero interessantissimo!!!
    brava come sempre...un bacioooo

    RispondiElimina
  21. Ah ah...anche noi qualche volta mentiamo a mio papà o a mio fratello....ma son sempre piccole bugie scoperte poco dopo!!! Bella ricettina Stefania..e sono felice di averti ritrovata, forse non ti ricordi di me...ma non importa, adesso che ti ho trovata posso "seguirti" di nuovo e provare di ancora le tue ricette!!
    Un saluti
    Silvi

    RispondiElimina
  22. è veramente divertente vedere che a volte i mariti vengono trattati come i figli... io usavo questi trucchetti con alcune verdure che mia figlia da piccolina non gradiva.... invece a noi lo zenzero piace molto... grazie per la dritta della doppia panatura, io sarei andata di stecchino ma di solito quando poi lo tolgo mi si srotola inevitabilmente l'involtino... ops, il roll volevo dire... bacio

    RispondiElimina
  23. ....adoro lo zenzero...
    ...quasi quasi...mi hai dato un'idea!
    Spetta e vedrai! ;-)

    /Cri, occhio agli stecchini! :D :D :D

    RispondiElimina
  24. Sono sicura che con questi manicaretti che gli prepari tuo marito è l'uomo più invidiato del mondo arabo, altro che perdono ;-) Tornando alla ricetta, io te la copierò sicuro, hai reso il pollo un piatto goloso e irresistibile, anche mio marito ti ringrazierà :-)

    RispondiElimina
  25. Immagino ti abbia ampiamente perdonato ! sono molto molto deliziosi

    RispondiElimina
  26. Lo zenzero è davvero molto buono, ma con la carne non l'ho mai provato....
    Con il pollo mi sembra che ci stia benissimo....
    Lo proverò senz'altro
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. Stefi, adoriamo lo zenzero e ne ho sempre di diverse qualità in casa.Provo sicuramente la tua ricetta. Squisita. Un abbraccio lungo, lungo. deny

    RispondiElimina
  28. Anche a me ogni tanto capita di omettere, mi piace fargli dire prima com'era e poi dirgli: hai visto che poi alla fine quella cosa se non la mangi non puoi dire che non ti piace....
    Per il resto a questi involtini certo non ti poteva dire che non erano buoni... sono davvero molto appetitosi!
    Donatella

    RispondiElimina
  29. che si deve fare con i mariti... beato lui con una cuoca come te!

    RispondiElimina
  30. Hahahahahaha con quel sorriso penso che non farà fatica a perdonarti tutto :-D
    Ottimi !!

    RispondiElimina
  31. adoro le tue ricette, non c'è niente da fà!!
    ogni volta che leggo un titolo entro nel tuo blog con il sorriso per scoprire l'ennesima leccornia :) questo roll è sfiziosissimo!! e viva i mariti! :D

    RispondiElimina
  32. Buono lo zenzero, e bella questa ricetta, la prossima volta fagli provare la cheesecake che ho fatto io con lo zenzero e limone chissà cosa dirà.
    Ciao ciao
    Gloria

    RispondiElimina
  33. appetitosissimi! e ho un tocchetto di radice di zenzero che mi implora pietà! ne terrò conto :)
    bacii

    ps: occhio non vede...cuore non duole!

    RispondiElimina
  34. Mai provato abbinare lo zenzero al prosciutto... Ma le omissioni si fano e come! IL mio maritino vuole sempre sapere tutto: dove ho comprato la roba, da dove arriva, quanto costa ecc. E' snervante! Ma poia che serve?.. Tanto lo mangia lo stesso...

    RispondiElimina
  35. ciao stefania, altra ricettina da provare assolutamente! parlando di mariti:tesoro, mi cogli due foglie di basilico dal terrazzo?ed eccolo che mi torna con il prezzemolo! un bacione

    RispondiElimina
  36. Mi tentano da matti, come tutto quello che fai, a dire il vero...

    RispondiElimina
  37. Stefania stupenda questa ricetta,
    gnam gnam,la devo provare assolutamente....
    Alla prossima Antonella.

    RispondiElimina
  38. adoro lo zenzero.. rivitalizza anche nelle giornate piu nere=) ottima ricetta!!!

    www.modemuffins.blogspot.com

    RispondiElimina
  39. ahahahah, condivido... faccio lo stesso con mio marito, tanto lui non capisce neanche la differenza che c'è fra prezzemolo e rosmarino.
    ps: bella ricetta

    RispondiElimina
  40. Geniale lo zenzero con tue ingrdienti cosi'...fa molto donna hay ! eh eh...la strategia con il marito, che dirti, perfetta.....

    RispondiElimina
  41. Adoro le panature....bella idea questa salsina. Veramente geniale

    RispondiElimina
  42. très appétissants ces rouleaux de poulet, j'aime beaucoup
    bonne journée

    RispondiElimina
  43. Hanno un aspetto delizioso....complimenti e mille baci, Anna.

    RispondiElimina
  44. Accidenti Stefania, gli hai confessato proprio tutto!!!!
    Chissà se continuerà a mangiare il tuo sugo di pomodoro senza lamentarsi

    RispondiElimina
  45. ma si dai, ogni tanto una bugietta-omissione ci sta bene :-P
    però, nonostante il retrogusto di limone, se li è pappati, o sbaglio?!?! :D
    bravissima.
    vi auguro un buon fine settimana.

    RispondiElimina
  46. Creditimi, io metto sempre l'aglio, dove ci vuole, e mio marito, che lo odia, mi chiede sempre: "c'è l'aglio?" No ma scherzi...è la risposta e non se ne accorge.....

    RispondiElimina
  47. La tua storia mi ricorda quella di mia madre che non volendo rinunciare all'aglio nelle pietanze, ha imparato a schiacciarlo o "assottigliarlo" così bene che mio padre non se ne accorge .....
    Ho assaggiato dei rolls simili da mio cognata e li ho trovati fantastici: lei non aveva usato lo zenzero ....

    RispondiElimina
  48. Com'è garbato questo racconto che attira l'attenzione sulla cosa più insolita della ricetta: lo zenzero. Che sì, sul pollo e nelle preparazioni salate ci sta benissimo. E non soltanto lì. Ieri sera mi hanno offerto una torta - una semplice quattro quarti - innaffiata da uno sciroppo africano allo zenzero e limone di cui non ricordo l'eguale. Purtroppo la cuoca è stata riservatissima e a parte la provenienza dal Mali dello sciroppo, non è stato possibile strapparle altro! Ma forse qui qualcuno ne sa di più?
    Livia
    P.S.: Questione uomini schizzinosi: spesso non gradiscono una consistenza, tipo la cipolla a fettine o gli aghi di rosmarino interi, più che un sapore in sé. Solo che si guardano bene dallo spiegarsi chiaramente... piuttosto, pollice verso! Quindi ben venga la dissimulazione, nel senso più letterale, direi.

    RispondiElimina
  49. @ Edith Pilaff: vedrai che stanno bene insieme, come certe coppie di cui non lo diresti mai...;-)

    @ Ale: mi fa piacere, grazie!

    @ Castagna: d'accordissimo, il fattore psicologico la fa da padrone...

    @ ricciariccia: quindi anche lì lo zenzero è tabù? :-)

    @ PROVARE PER GUSTARE: mammamia, mi sento in colpa eccome ;-)

    @ Zia Elle: vedo che è mal comune...ma oso dire non mezzo gaudio :-(

    @ Dual: grazie!

    @ Silvia: accidenti, quello è uno stadio superiore per cui la soluione potrebbe, dico potrebbe, essere più complicata!

    @ Federica: mi sa che ti stiamo invidiando in parecchie...

    @ elenuccia: se trovi la radice di zenzero fresco dal verduraio quello in polvere non lo usi più...credimi :-)

    @ Babs: assolutamene si, come per molte altre cose ;-)

    @ Gio: fai pratica di scuse per il futuro prossimo? ;-)

    @ meggY: ti ringrazio, un bacio.

    @ dolci a gogo: eh bene, almeno tu in questo caso non devi dire bugie ;-)

    @ Elisakitty's kitchen: no, le foto sono quello che sono :-) ma i rolls sono molto buoni ;-) grazie!

    @ steval: grazie mille!

    @ Francesca: sul pollo è stato un esperimento riuscito, prova...

    @ UnaZebrApois. ma si, diciamo che sono a fin di bene :-)

    @ Simo: anche per me è una conversione recente, ma or lo metterei ovunque...

    @ Lady Cocca: grazie, un bacione!

    @ Silvi: benvenuta, mi fa piacere rileggerti...e grazie!

    @ Cristina: ti assicuro che non si apre, poi gli stecchini li ho sempre odiati per principio...fino a stasera ;-)

    @ Zio Piero: ci hai azzeccato alla grande, ero scettica ed invece...;-)

    @ Francesca V: il più invidiato o il più compatito, chissà :-) grazie, però!

    @ Ale: ma si...dice che sospettava, comunque. Mah!

    @ viola: stanno benissimo, osa poco la prima volta ma vedrai che sono saporti che stanno bene. Ciao!

    @ deny: ricambio con un abbraccio altrettanto lungo, d'altronde deve fare parecchia strada...ciao!

    @ ilcucchiaiodoro: ma no, infatti oso sapendo fin dove posso farlo... per ora mi è andata bene :-)))

    @ Acquolina: chiederemo a lui cosa ne pensa...;-)

    @ JAJO: mi devo ripetere, bisogna che rigiriamo la domanda :-)))

    @ Roberta: che gentile sei. E poveri mariti, se non ci fossero forse ci sarebbero molti meno posts sui blog ( e chissà, magari pure meno ricette!)

    @ glorica cucè: ometterò l'ingrediente, lo svelerò solo ad assaggio avvenuto e vediamo ;-)

    @ Alice: allora fagli fare una fine degna...;-)

    @ Giulia: allora sei messa ancora peggio...almeno il mio non fa domande :-)))

    @ sweetmaremma: mammamia, se apriamo questo filone mi sa che di episodi da raccontare ne abbiamo tutte parecchi, eh? ;-)

    @ Vicky: che gentile, grazie!

    @ Antonella: mille grazie anche a te, ciao!

    @ MMM: vero. dà un po' di sprint a qualunque pietanza!

    @ Carlotta D: ; eh no, su quello non lo posso fregare: l'orticello delle erbe aromatiche è suo appannaggio!!!

    @ Glu.fri cosas varias sin gluten: ma grazie, è un supercomplimentone!!! Un bacione

    @ Francesco: troppo generoso, come sempe :-)

    @ Fimere: thanks, I'm glad you like it.

    @ Kiss Kiss Anna: ma grazie, un bacio anche a te.

    @ Lydia : quasi tutto, Lydia, quasi...;-)

    @ Betty: a voglia...;-)

    @ Tamtam. vedi??? la mia teoria si rivela sempre più giusta :-)

    @ Milena: appunto, è storia vecchia...ognuno ha i suoi trucchi ;-) grazie!

    @ Livia: garbati sono sempre i tuoi commenti...e dora ho la pulce nell'orecchio di questo sciroppo, vediamo se riesco a cavare qualcosa da qualche conoscenza esperta nel settore.
    Sugli uomini, a volte è come dici tu, incapacità nello spiegarsi. O solo pigrizia ? :-)

    RispondiElimina
  50. O vizi? (ricollegandomi a quello che dici sopra :-P)
    Direi che si tratta solo di essere un pochetto viziati...c'è il marito di mia cugina che dice di essere intollerante al latte (non è accertato) ed evita tutti i formaggi e tutti i latticini, insomma quello che non gli piace, mentre la pasta condita con un qualche sugo pannoso o le mousse, le torte tutta panna, ecccc. se le sbafa alla grande, dando un cattivissimo esempio ai suoi pargoli che lo copiano...:-S
    A parte questo, secondo me, tante volte è anche un discorso legato ai nuovi sapori che non sempre vengono accettati...purtroppo! Da me è la stessa cosa :-( non sempre per fortuna, ma tante volte sì e l'ultima volta è stato proprio lo zenzero ad essere stato snobbato, ma non succede sempre...secondo me, dipende da come si assembla a cosa!
    Mi piace moltissimo l'idea del roll: io di solito faccio i cordon bleu, praticamente sono molto simili a questo, solo che non sono arrotolati e non avevo mai pensato di unirci lo zenzero...ottima idea :-D
    La prossima volta ti copio la ricetta, mi sembra così perfetta e deliziosa...poi quella salsina mi ha fatto già venir fame :-P
    Ti mando un bacione Stefy :-D
    Ago

    RispondiElimina
  51. E' la prima volta che entriamo nel tuo blog, carino e interessante.......
    Sembrano davvero golosi quei Rolls ......
    Peccato che non si possa sentire il profumo...

    Complimenti ...... non ti perderemo di vista...

    A presto

    RispondiElimina
  52. Ces rouleaux de poulet au fromage semblent très bons.
    A essayer.
    A bientôt.

    RispondiElimina
  53. @Arabafelice: grazie, due volte!
    Livia

    RispondiElimina
  54. Che delizia questi involtini di polli,li proverò senza omettere nessun ingrediente,voglio proprio vedere la reazione di mio marito :-Ti abbraccio e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  55. @ Ago: vedi? ho ragione io, e non c'è uomo al mondo che possa farmi cambiare idea :-))) Un bacione a te!

    @ I Viaggi Del Goloso: grazie, e benvenuti.

    @ Nadji: merci!

    @ Livia: allora, questo sciroppo di cui hai scritto sembra essere peggio dei segreti di Fatima. Mi spiego meglio, un paio di amiche che vivono in Africa hanno detto di conoscerlo benissimo e di acquistarlo già pronto. Nessuno pare sappia come si prepari, ma non demordo :-)

    @ maria61m: spero poi non se la prenda con me...:-))) grazie Maria!

    RispondiElimina
  56. Interesante..molto interesante
    lo zenzero e il pollo..
    mi piace!!!!!

    RispondiElimina
  57. Un abbinamento non male, credimi.
    Ciao!

    RispondiElimina
  58. ammazza ma questi rolls sono una delizia!!bravissima!!

    RispondiElimina
  59. @Arabia felix et laeta: mai divertirsi con domande facili... ;-)
    Livia

    RispondiElimina
  60. @ Federica: grazie mille!

    @ Livia: mi ha fatto sorridere :-)))

    RispondiElimina
  61. oh mamma, questo mi sembra davvero delizioso!!!

    RispondiElimina