giovedì 6 giugno 2013

Barrette furbissime al cocco e cioccolato, che non sporcano nulla!


Leggo, e prende il raptus.
La smania.
Di quelle incontenibili.
Il fatto di aver tutto in dispensa mi pare un segno del destino.
Che mi dice fallo.
No aspetta, non proprio.
Mi dice falla, in realtà.
Falla quella telefonata per organizzare il pomeriggio in piscina con le amiche che mediti da tempo.
Amiche, e molti bambini.
Tante bocche golose oltre alla mia.
Ha il potenziale di un colpo di genio.
E lo stesso di una gran ciofeca.
L'esperimento mi sembra quasi dovuto all'umanità, e il primo che dica che il mio stomaco c'entri qualcosa lo faccio nero.
Una base di biscotti tritati, tipo quelle dei cheesecakes.
Che saranno, cinque minuti di orologio più qualcun altro di cottura?
Dopodichè, la magia.
O la furbizia, fate voi.
Altro che mescolare, lavorare, sbattere.
Frullare, montare, impastare.
Amalgamare, livellare, pulire.
Già, pulire.
Ebbene, qui non si dovrà pulire nulla, dopo.
Solo le dita con le quali si ripulisce per benino, forse, la lattina del latte condensato.
Ma prendetelo come assolutamente facoltativo :-)
Non ci credo.
Non ci credo che riesco a sgattaiolare in casa con qualche superstite da fotografare mentre in giardino reclamano a gran voce.
Lo so che si rivolteranno tutti i pasticceri della Terra.
Quelli in vita e quelli trapassati.
Pazienza.
Sarò di nuovo sommersa da email di insulti.
Ma non si dice forse de gustibus non est disputandum
Sempre pazienza.
Tanto sono abituata: in mezzo ai talebani già ci vivo ;-)


Dunque, questa roba la dovete fare al volo: si risolve una merenda numerosa, il dolce da portare in spiaggia, lo snack da portare in ufficio.
Gli ingredienti si amalgamano dopo la cottura come per magia, e non mi dite che non vi piacciono cocco e cioccolato con il croccantino delle noci pecan e il latte condensato che sparisce dentro...
E non può venire male, garantito!





CHOCOLATE-COCONUT BARS
da Everyday Food di Martha Stewart
per una teglia rettangolare da 33cm x 23cm

per la base

330g di biscotti tipo Digestive
140g di burro

per la copertura

una lattina da 397g di latte condensato
100g di noci pecan, oppure noci tradizionali
130 g di gocce di cioccolato, o cioccolato fondente spezzettato
100 g di farina di cocco 


Frullare i biscotti fino ad ottenere una polvere e mescolarla con il burro fuso. Premere con le mani il composto ottenuto alla base della teglia preparata coperta con carta forno.
Cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi per 10 minuti, quindi tirare fuori e far raffreddare.
Spargere quindi le noci pecan grossolanamente tritate su tutta la base e poi le gocce di cioccolato.
Versare quindi tutto il latte condensato cercando di fare in modo di spargerlo abbastanza uniformemente e di non farlo andare sotto i bordi.
Completare con il cocco e cuocere sempre a 190 gradi per circa 10-15 minuti (leggermente di più nel mio forno) finchè il cocco comincerà ad apparire un pochino tostato.
Togliere dal forno e non toccare finchè non si raffredda.
Tagliare quindi in quadrotti della dimensione desiderata.


NOTE:

- il dolce è buonissimo anche preparato il giorno prima, anzi forse ancora più buono.

- il dolce cotto si può surgelare, avvolto nella pellicola. In questo caso metterlo in freezer intero, tagliandolo in barrette solo dopo lo scongelamento.

- non cambiare l'ordine degli ingredienti della copertura.



98 commenti:

  1. Che bello alzarsi la mattina e trovare tue nuove parole..quasi quasi invidio i talebani che ti hanno li' a portata di mano.....Ottime le barrette, le farò senz'altro. Un bacio. Sissi

    RispondiElimina
  2. adoro queste tue ricette "furbissime".........
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. questa è una super furbata, veloce e perfetta per me in estate, quando ho la villa sempre piena di ragazzi. Copio e proporro per merenda o snack di mezzanotte a mia figlia e i suoi amici!
    buon fine settimana e beata te che stai al caldo e al sole....lo so a volte puà essere troppo, ma qui di acqua non se ne può veramente più!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  4. mi manca solo il latte condensato...per il resto ho tutto...c'ho una curiosità mega di sentire cosa vengono fuori!!
    le tue ricette sono sempre cosi accattivanti...e rapide..continua a pubblicare infischiandotene dei "talebani" ahahahaha :D!

    RispondiElimina
  5. Stefania questa ricetta è golosa e perfetta per quando si ha voglia di un dolce veloce da fare, grazie smack!

    RispondiElimina
  6. Salvata!.. Ne avrò 1000 di tue ricette in lista!!! Tentatrice!

    RispondiElimina
  7. ho giusto una lattina aperta di latte condensato in frigo............ :D

    RispondiElimina
  8. Veloci, golose e non sporcano...sono perfette allora :)
    un bacione

    RispondiElimina
  9. Ma dimmi tu ... come si fa a pensare alla dieta quando tu proponi dolci super veloci che nemmeno sporcano una ciotola??? Come si fa???

    RispondiElimina
  10. Tu sei veramente la guru delle ricette furbe.. fenomenale!

    RispondiElimina
  11. super segnate e messe in bella evidenza...saranno mie nel we.....ottima ricettina!
    bacione

    RispondiElimina
  12. Sarà il nome, ma come è che mi piacciono tutte le tue ricette? Forse perché non sono una pasticcera nè del momento nè del passato? ;)
    P.s. E io ti ricopro di benedizioni... un po' meno il mio giro vita! ;)

    RispondiElimina
  13. Sento anche io la vocina che mi sta dicendo 'fallo'!!!!
    Grazie,come faremmo senza le tue idee!
    Marika

    RispondiElimina
  14. Wow, altro che insulti qui c'è da osannarti!! Buonissimo e poi non si sporca nulla!

    RispondiElimina
  15. molto molto furba!!! la ricetta o tu che scovi queste bontà facili e veloci???
    forse prima o poi lo capirò, per adesso sono propensa per tutte e due....
    Arrivi giusta giusta per la festa di compleanno del primo-genito che ha invitato una ventina di amici... non so se mi spiego ;-)))
    Ti so dire se preparo anche questa delizia.
    Un abbraccio.
    Stefy

    RispondiElimina
  16. Oh che meraviglia!!!
    Lo sai che adoro le tue ricette furbe, soprattutto se si possono sglutinare senza problemi. E in questo caso basta solo sostituire i biscotti...
    Li provo subito, li voglio, li devo avere!!!
    un abbraccio
    sara
    p.s. un saluto a Macchia!!!

    RispondiElimina
  17. Eh cara Stefy,
    ogni tanto qualcuno da giudizi sulle ricette senza nemmeno averle assaggiate.
    Voglio dire: va bene dare dei consigli o delle opinioni, ma non sputare sentenze dall'alto di uno scranno.
    Detesto la saccenza negli chef di professione (non guardo Masterchef proprio per l'arroganza dei cuochi, che saranno pure esperti della materia, ma ignoranti del resto delle cose del mondo, e soprattutto dell'italiano), figuariamoci negli appassionati! - Lo so, ho appena sputato una sentenza :P-
    Le tue barette sono fantastiche. Così furbe e veloci ti fanno sentire come Bree van de Kamp: sempre pronto ad offrire un bocconcino dolce agli ospiti improvvisati che vengono a trovarti per il caffè :)

    Ciao Leonardo

    RispondiElimina
  18. potrei cominciare questo commento con le tue parole:
    Leggo, e prende il raptus.
    La smania.
    Di quelle incontenibili.
    corro a comprarmi le noci pecan, che io di bocche da sfamare ne ho in quantità!
    un bacione

    RispondiElimina
  19. Questa ricetta l'avevo adocchiata sul sito di Martha Stewart, e adesso che e' Araba-approved so che potro' provarla senza pentirmene! ;)

    RispondiElimina
  20. Ma chi vuoi che ti dica niente dopo averlo solo assaggiato? Deve essere una goduria.

    Anna Luisa

    RispondiElimina
  21. Ma che roba: si sporca poco, si lava poco e si apprezza tanto...
    Ideona per gli inviti estivi della cognata in piscina dove non si sa mai cosa portare e ci sono sempre un sacco di bambini...vedi Ste sei sempre un passo avanti.
    Fregatene di quello che dice la gente, in fondo che se ne parli bene o che se ne parli male, l'importante è che se ne parli ^_^

    PS: potevi invitare anche noi in piscina, un tuffetto AL CALDO lo avremmo fatto volentieri :))

    RispondiElimina
  22. Ora ne voglio uno immediatamente... senza neanche i 30 minuti di attesa! Che acquolina!!!

    RispondiElimina
  23. Ecco io non potrei mai farle con questi ingredienti...le noci pecan entrano in casa mia e finiscono direttamente nel mio stomaco!!!

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia goduriosissima! A chi non piace cocco e cioccolato? Il massimo!:D

    RispondiElimina
  25. Considerato che io riesco a sporcare qualsiasi cosa e faccio un casino in cucina anche per fare una frittata, questi dolcetti mi sembrano perfetti....a che temperature stiamo in quel dell'Arabia? Un bacio.

    RispondiElimina
  26. barretta furba per merende non sospette pomeridiane, e la posso far fare da solo a >N. 1... mi piace!!!!

    RispondiElimina
  27. spettacolareeeee...semplice, sicuramente deliziosa e come al solito furbissima!! da provare!

    A presto

    RispondiElimina
  28. perfetto...cercavo proprio un'idea per la merenda pomeridiana di domani pomeriggio. Circa trenta bimbi e rispettivi genitori...mi sa devo prepararne una barcata.....grassie

    RispondiElimina
  29. hahaha! mi sono andata a leggere il post sulle mail anonime che m'ero persa.... Veramente, come dicevamo oggi su fb, ma la gente non ha di meglio da fare? Sempre siano lodate le tue furbate! :)

    RispondiElimina
  30. Stampata!!! Adoro cocco, cioccolato e latte condensato: non potevo resistere :D

    RispondiElimina
  31. Una furbata davvero, e perfetta per un'uscita con bimbi! Sai che sembra proprio un dolce Kiwi? (per Kiwi intendo dire NZ,, non l'uccello o il frutto! :-))

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  32. a me piaci talebana :-D ricetta segnata :-P

    RispondiElimina
  33. Che bello vedere delle cose semplici ogni tanto, liberi da termometri, misurazioni, patemi d'animo! Semplici e buonissime! da tenere presente per quando si invita qualche unno (= bambini) a casa per merenda, ma non solo..!
    Cinzia

    RispondiElimina
  34. anch'io non avevo letto il post sulle mail di insulti... di invidia, direi io. E come sempre non ci sono limiti: il mondo è bello perché vario...dicono...
    W le furbate!

    RispondiElimina
  35. Devo dire la verità...ciò che ha attratto la mia attenzione è stata la frase "che non sporcano nulla!".
    Ottimeeee!!!!!!! e molto, molto furbe!

    RispondiElimina
  36. Queste son le ricettine furbe che adoro...a prima vista!
    ti abbraccio
    simo

    RispondiElimina
  37. quel coltello in prima vista sembra dire se porchi vedi, vedi stare in arabia con i talebani cosa succede :-))) scherzo per farci due risate
    è una bella idea veloce e comoda io sono gloloso di latte condensato con il latte condensato ci faccio uan crema spinti quando ho pochi minuti

    RispondiElimina
  38. Stefania: Mea culpa.... troppo dolce per i miei gusti :-p
    Ma già lo sai che io sono più per le tue ricette salate che per quelle dolci :-)
    Baci,
    Sara

    RispondiElimina
  39. sempre un passo avanti Stefania, queste barrette sono spaziali!! ^_^

    RispondiElimina
  40. sei una furba tu eh, hai già preparato qualche altro piatto furbo, brava, io copio e ti seguo sempre per catturare le tue furbate un bacio

    RispondiElimina
  41. Furbissime e gustose le tue barrette, come sempre va nella lista delle ricette da fare...sei davvero unica cara!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  42. voglio <3
    sappi che sto preparandomi la torta cioccolatosa di qualche post fa per la mia cena di compleanno,
    ci tenevo a fartelo sapere :*

    RispondiElimina
  43. ahhaha me fai morì! a noi ci piaciiiiiiiiiiiii!! :D anche il dolcetto qui, mmmm ho già in mente come rifarli :P

    RispondiElimina
  44. Il classico dolce che finchè non è finito non sei contento!!
    Golosissimo! Mi piace moltissimo l'idea super veloce! Soprattutto perchè spesso e volentieri fa comodo anche per trovare quei minuti liberi tutti per noi :)

    RispondiElimina
  45. ...ho già pronta una bambolina con la tua foto...da sistemare in cucina vicino a quella di Martha e Nigella!

    ahahahahahahahaahah :D :D :D

    Te vojo bene, lo sai! :))))

    :* :* :*

    RispondiElimina
  46. perfetta per una merenda in numerosa compagnia, mi piace l'idea di non dover pulire dopo! :-D

    RispondiElimina
  47. dopo l'ultimo mio esperimento in fase di barrette devo dire che mi ispirano assai, sono davvero una furba colazione o spezzafame, meglio ancora se veloce..

    RispondiElimina
  48. Bellissime ... E le tue parole fanno venir voglia di prepararle subito!!!
    Non capisco la cattiveria gratuita di alcune persone, se qualcosa non piace basta non replicarla nella propria cucina o sbaglio?

    RispondiElimina
  49. Volevo assolutamente mandarti un saluto e tra sconnn....e riconnnessssione ce l'ho fatta. Qui ripiove ma mattinata bella e bella la ricetta. bacioni e buon pomeriggio in piscina...ciaooo

    RispondiElimina
  50. "Ha il potenziale di un colpo di genio.E lo stesso di una gran ciofeca" Lol, sei fortissima :))

    Avrei cosa da chiederti, che concerne un'altra tua ricetta, perdonami: i famosi "zucchina bites" secondo te, con che altra verdura saranno possibili?
    hai mai provato altre varianti?
    sai, danno assuefazione e vorrei provarli con altre verdure.. da
    ieri ci penso ma nn ho ispirazioni... Ty e un abbraccio!! Nikita

    RispondiElimina
  51. Non puoi tentarmi cosi' pero'!!!! Ho tutto a casa...e ora come faccio a resistere??? E non ho nemmeno la scusa della piscina...sigh...

    RispondiElimina
  52. mmm invitanti queste barrette! ne acchiappo una!

    RispondiElimina
  53. Io adoro le tue ricette furbe e queste barrette qui..furbissime e golosissime :D

    RispondiElimina
  54. altro che insulti me la sono segnata! ha troppe cose buone!!

    RispondiElimina
  55. ..mmh, delle tue "furbate" so già che è difficile fare a meno.
    E anche da me gli ingredienti ci sono praticamente tutti.. che dici è un segno? :)

    RispondiElimina
  56. Fantastiche!!! ho casualmente una lattina di latte condensato in dispensa ....

    RispondiElimina
  57. Nooooo...ma che goduria (soprattutto non dover pulire la cucina :-P)!!! Bravissima 6 molto + furba tu di queste barrette ^_*!!!
    Da fare e rifare fino allo sfinimento...
    la zia consu

    RispondiElimina
  58. Quando vado a fare la spesa il latte condensato sarà mio!

    RispondiElimina
  59. Ciao, arrivo tardi... nel senso che ho iniziato a leggerti solo ieri.
    Ti faccio i complimenti perchè sei una grande!!!
    Il resto vien da sè!
    Buona giornata e a presto!

    RispondiElimina
  60. cioè, porca miseria, mi odio!! e sai perché?!! perché ieri ho intravisto che hai pubblicato la ricetta "furbissima" ma poi per una cosa e l'altra ho potuto venire a leggerla solo adesso....solo adesso che ho già fatto la spesa!!!!!!! e in effetti il dolcetto furbo per stasera lo necessito aaahhhhhhhh!!!

    beh, uno spettacolo, altro che mails di insulti!

    buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  61. Il mio freezer e' troppo piccolo per poterlo surgelare intero quindi ci tocchera' mangiarlo abbastanza velocemente :)

    RispondiElimina
  62. Oh, My! Non puoò non essere divinamente, golosamente, slurpamente buono!!!!!!!

    RispondiElimina
  63. Sono molto invitanti, speriamo solo non creino dipendenza! ;-)

    RispondiElimina
  64. Sei il solito genio!!!
    Un bacione grande e non ti far smontare dalle critiche, pochissime credo,...
    Ignoranza e perchè no..invidia!!!

    RispondiElimina
  65. Mamma mia!
    Diventeranno il mio pensiero fisso!
    :)))

    RispondiElimina
  66. lo dico sempre che tu sei il mio diavolo tentatore!!!!

    RispondiElimina
  67. grazie cara ste per la splendida ricettina con il latte condenzato..ne ho un sacco e non lo uso mai finirà che lo butterò via ... mi hai dato una bella idea bacio amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sacrilegio :-D non si butta il latte condensato!!! :-D

      Elimina
  68. sono ancora qui che dico "ohohohohohohohh" :)
    mi piace quest'idea Stefy!!!
    come tutte le ricette di Marthe Stewart!!!!
    mi piace mi piace mi piace!!
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho fatto ohohohohohohhohooh quando l'ho vista sulla rivista...

      Elimina
  69. ti lovvo, semplicemente ;)

    RispondiElimina
  70. FATTE!!!!! Ieri festa della scuola di mia figlia e, con tutti gli ingredienti in casa, non potevo non provare una delle tue furbate! Ti giro i complimenti di tutte le mamme... tranne i miei... xchè non ho fatto in tempo ad assaggiarne nemmeno un pezzettino!!! Mi hanno detto che è una squisitezza da leccarsi i baffi, mi hanno chiesto tutte la ricetta... e non mi hanno lasciato nemmeno una briciola... me tapina!! Quindi... purtroppo... dovrò rifarle al più presto!! Grazie mille x le tue genialate, continua così!!! Baci, Mari73

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma nemmeno un pezzetto hai assaggiato??? Mi fa piacere che siano state utili e che tutti abbiano gradito, grazie :-)

      Elimina
    2. Non ho perso tempo e le ho rifatte per un pranzo con amici... il pranzo è domani, ma io qs volta mi sono portata avanti e ne ho assaggiato un pezzetto già qs sera (...mh... un pezzetto...) Non mi faccio fregare due volte!! Cmq non posso che confermare che è una bontà buona buona bbbbuona!!!! Grande Araba!! Bacio!!!

      Elimina
    3. Ahahahhaahah giusto meglio tutelarsi :-D

      Elimina
  71. Sono riuscita a preparare queste barrette per la festa di ieri di mio figlio.... a parte suo fratello (che non ho ancora capito che gusti ha tranne per i biscotti e le merendine confezionate! non sai quante parole si prende ogni giorno!!!) sono piaciute a tutti!!!!!
    E mi è tornata utilissima come ricetta perché, oltre alla classica torta con il riso soffiato, queste barrette ho fatto prestissimo a prepararle, quindi ho potuto dedicarmi anche alla preparazione di tutto il resto....
    che stress, per fortuna è passato, per un altro anno sono a posto ;-))))
    Grazie per la furbata, la posterò anch'io, così ti faccio ulteriore pubblicità... se mai tu ne avessi bisogno!!!
    Un bacio fin laggiù. Stefy, l'omonima.

    RispondiElimina
  72. Spettacolare! Quele le farò alla prossima festa dei pargoli!!!!

    RispondiElimina
  73. Per l'ultima tua ricetta mi manca il philadelphia ( mannaggia ho solo quello ai funghi porcini); per questa mi mancano le noci....è possibile che per un solo ingrediente non posso alzarmi e fare i tuoi dolci? Non è giusto....

    RispondiElimina
  74. Fatte....spettacolari,da rifare spesso.
    Grazie Stefania ( più in là le posterò).

    RispondiElimina
  75. Se vieni da me, ci sono le prove del reato...
    come ti ho già accennato, mi avevi dato l'idea per la festa dei miei bimbi, e così ho fatto....
    Un abbraccio.
    Stefania

    RispondiElimina
  76. Sono entrata per la prima volta nel tuo blog da 10 minuti,e già sto segnando tantissimi ricette :)Complimentii davvero!!

    Una domanda però, il latte condensato va messo crudo? Nel senso, non devo farlo prima cuocere sul fuoco?
    Poi,nel caso in cui non mi piacesse molto il cocco, posso eliminare la farina di cocco,o sostituirla con altro??
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta, benvenuta!
      Il latte condensato non va cotto, apri la lattina e lo versi. Quanto al cocco puoi sostituirlo con farina di mandorle, o nocciole...ma qualcosa al suo posto va messo ;)
      Ciao!

      Elimina
    2. Ahh benissimo, grazie mille :)

      Elimina
  77. Fatto da portare in ufficio ...... ti farò sapere il responso dei colleghi! Intanto però ti lascio il mio ....... SPETTACOLARI!
    Come tutte le tue ricette!
    Una sola domanda: devo tenerlo in frigo prima di offrirlo?!
    Grazie ancora! =)

    RispondiElimina
  78. Mangiato all'ora del caffè ...... tutti hanno gradito e mi chiedevano gli ingredienti (che io non ho svelato!!)

    Alla fine l'ho tenuto in frigo, togliendolo 10 minuti prima di gustarlo ed era perfetto!

    Grazie ancora .... Isabella! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa per il ritardo nella risposta...comunque puoi tenerlo anche a temperatura ambiente, se non è proprio caldissima!
      Grazie ancora :)

      Elimina
  79. Ciao Stefania, volevo chiederti se posso sostituire il cioccolato fondente con quello al latte o magari far n mix metà fondente e metà al latte (dovrei smaltire le uova di pasqua tutte al latte :-( ) grazie mille e soprattutto grazie per le tue storie e per le tue super ricette che sono sempre una garanzia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MAgari fai metà e metà, non vorrei venissero troppo dolci. Un abbraccio!

      Elimina