lunedì 8 aprile 2013

Biscotti al doppio cioccolato, senza farina, burro, latte, lievito nè tuorli!


L'avevo scritto tempo fa.
Ma onestamente non ci avevo tanto creduto.
E' che proprio il concetto di miracolo mi risulta un po' astruso.
Le cose capitano se le fai capitare.
Se lavori duro per ottenerle.
Poi c'è quel qualcosa che va storto comunque, ed alla fine tutto ha esattamente le stesse probabilità di succedere come di non farlo.
Semplicemente perchè la vita va un po' come vuole lei.
E' stato solo un film.
Non proteste di piazza, da queste parti vietate come tante altre cose.
Non scioperi ad oltranza, e poi da cosa se qui alle donne non è permesso far quasi nulla?
Non colpi di stato, o improvvise prese di potere.
Semplicemente, è successo.
L'ennesima mattina che ho acchiappato il giornale locale in sala professori.
Pronta a leggere dell'ennesima cerimonia che il re ha onorato della sua presenza.
Del caldo che aumenta.
E soprattutto la pagina di consigli dell'imam di turno a cui si può scrivere perchè ci illumini il cammino con le sue ponderatissime risposte.
Cosa?
Non è possibile.
Le donne in Arabia Saudita potranno andare in bicicletta.
E il sottotitolo dice anche in moto, ma non ci giurerei.
Da cosa venga cotanta concessione non è spiegato.
Che sia un primo passo nell'unico Paese al mondo in cui le donne ancora non possono guidare l'automobile?
Già mille scenari nella mia testa.
E tutti in frantumi come un vetro in meno di un minuto.
Si, possono andare in bici.
Coperte con l'abaya, mi raccomando, ovvero la tipica veste nera che copre il corpo da capo a piedi, in modo da non provocare i poveri uomini che ci circondano.
Che poi l'abaya sia lunga fino a terra ed ampia poco importa, che vuoi che sia un po' di scomodità.
Ah, e con un uomo fidato a controllare a vista, che possa intervenire in caso di cadute o incidenti.
E, dulcis in fundo, solo in aree ristrette tipo parchi pubblici e, forse, il lungomare dove presente.
Fatemi capire.
Posso andare in bici in un recinto.
E non raggiungere nessun luogo.
Va bene.
Ma spero chi ha elaborato questa contorta teoria sia disposto a giocare al pedone il giorno che sarò in giro in questo ridicolo autoscontro ;-)


Addolciamoci con un biscotto :-) ma mica normale!
Senza farina, tuorli, latte o lievito si fanno in cinque, dicasi cinque minuti di orologio.
L'impasto non deve riposare, non sono necessari particolari accorgimenti per farli venire bene a parte un minimo di attenzione alla cottura.
Ottimi per riciclare gli albumi, non avrete bisogno di pedalare molto per smaltirli visto che sono anche piuttosto leggeri.
Furbissimi, no?
Quanto siano buoni, indescrivibile.
L'augusto consorte li chiede a ripetizione da un paio di settimane, fate voi...li ha chiamati una pennellata di cioccolato.
Mi fate sapere se ha ragione? ;-)





FLOURLESS DOUBLE CHOCOLATE COOKIES
per una dozzina di pezzi piccoli
da Everyday Food di Martha Stewart

180 g di zucchero a velo
70 g di cioccolato fondente
45 g di cacao amaro
2 albumi
100 g di noci spezzettate (oppure mandorle, o nocciole, o arachidi...)
un generoso pizzico di sale


Mischiare in  una ciotola lo zucchero a velo con il cacao e il sale.
Spezzettare il cioccolato molto finemente (ho usato la  mezzaluna) e unirlo al resto insieme alle noci spezzettate.
Unire gli albumi NON montati e girare con un cucchiaio finchè il tutto sta insieme: non mescolare troppo.
Il composto sarà morbido, va benissimo così.
Versare il composto a cucchiaiate sulla teglia coperta con carta forno: distanziare i mucchietti molto bene perchè in cottura si allargheranno!
Non preoccupatevi se da crudi sono bruttissimi, migliorano da soli in cottura :-)



Cuocere in forno preriscaldato a 160 gradi per circa 25 minuti.
Si creperanno un pochino, e si allargheranno parecchio.
Non toccare da caldi, saranno ancora morbidi.
Prendono la giusta consistenza raffreddandosi: croccantini fuori e morbidi all'interno, da morirci :-)

NOTE:

- i biscotti non vanno stracotti, o il morbido interno andrà a farsi benedire.

- si conservano un paio di giorni ma teneteli in una scatola, all'aria tendono a seccare.

- non fateli con il cioccolato al latte, verrebbero stucchevoli e d'altronde non si può diminuire lo zucchero che dà corpo alla ricetta.

110 commenti:

  1. Mi rendo conto che troppo poco mi informo su queste vicende che mi sembrano sempre così lontane, non tanto geograficamente, ma lontane dalla realtà..
    e quando le leggo da te mi piombano addosso come un macigno a dirmi "ehi, sveglia.. lo vedi che succede poco più in là del tuo naso?"..
    già l'assurdità che qualcuno possa loro "concedere" un giro in bici.. così difficile da concepire ... ma la beffa di poterlo fare solo quando, dove decidono loro?
    sono esterefatta.. con un amaro in bocca che, sì, hai ragione tu.. posso provare ad addolcire con questi biscotti buonissimi..
    un abbraccio
    luisa

    RispondiElimina
  2. E così inizia il riciclo dell'uovo di pasqua!!
    olè!

    ps. però, ieri, gli albumi li avevo azzeccati!! ;-)

    RispondiElimina
  3. sono sempre incredibili le cose che ci fai conoscere e mi piace passare di qui per sapere anche questo dovremmo interessarci di piu' di quello che ci succede attorno!!!
    biscottini buonissimi e veloci:) dici che ti rubino pure questi;)?

    RispondiElimina
  4. Fantastica ricetta velocissima!
    Io per ora reggo alla dieta e quindi me la annoto per il futuro ^_^

    RispondiElimina
  5. Spesso ci dimentichiamo che cose che per noi sono la quotidianità per altre persone sono dei traguardi grandissimi...
    Questi biscottini sono proprio deliziosi!!!

    RispondiElimina
  6. ti adoro Stefy, perchè le tue ricette sono sempre nelle mie corde...facili, veloci e spesso anche poco caloriche!
    Sei il mio mito!

    RispondiElimina
  7. Sicuramente provvederanno a costruire appositi recin...volevo dire spazi in cui far andare in bici le donne, altro che concessione, per loro questo sarà il massimo dell'apertura e dimostrazione di modernità!
    Intanto i miracoli ce li fai vedere tu e anche realizzati, ieri, quando ho letto su fb, pensavo che non sarebbe stato possibile una ricetta con tanti "senza" e , invece, mi hai stupito anche questa volta! ;)

    RispondiElimina
  8. buoniii...praticamente la versione nera dei brutti ma buoni, assolutamente da salvare la ricetta!!
    grazie cara

    RispondiElimina
  9. AraBa due miracoli in un solo post :)) uno un po' buffo e paradossale, da un po' di dichiarazione di principio... A patto che.. Ma prendiamo il lato buono... Ogni miglio inizia con il primo passo.Anche se overvestito e surrealmente chiuso in un recinto con uomo al seguito.. Approfitto per chiederti una cosa, per levatoi una curiosità : siamo diventato troppi per le risposte, vero? Mi sentivo un po' orfana ma poi ho razionalizzato :) un bacione carissima!!! @ Nikita

    RispondiElimina
  10. Ciao Stefania... mi pare che già una volta ti ho detto che mi piace moltissimo quando leggo di una preparazione senza "niente" che poi riesce buonissima...
    Per quanto riguarda la bici... una frase che a me piace molto è "the best way to get something done is to begin"... e magari questo girotondo con la veste che si incastra nella catena è solo un inizio verso una libera pedalata! Speriamo! Un bascione!!

    RispondiElimina
  11. Queste notizie che a noi paiono surreali sono in realtà così drammaticamente vere. Incredibile quasi come una cosa così innocente come andare in bicicletta possa essere vietato. Giuro, mi vengono i brividi.

    Meno male che a scaldare l'atmosfera ci sono questi biscotti, che entrano di diritto nella top ten delle tue ricette furbe da provare per prime, perfette per liberarmi di un po' di albumi che infestano il mio freezer (e oggi ho beccato un'altra ricetta ammazza albumi.. yeah!).
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. @Luisa Piva: lo so, si rimane a bocca aperta. Meglio riempirla con un biscotto :-)

    @ Gaia: verissimo!

    @ Dolcemeringa Ombretta: c'è sempre speranza ;-)

    @ Emanuela: beh, non sono nemmeno tanto pesanti...

    @ Memole: grazie!

    @ Simo: :-)

    @ Loredana: quando ho letto la ricetta non potevo crederci e invece...

    @ annaferna: non ci avevo pensato, ma il sapore è molto diverso.

    @ Nikita: mi scuso, lo so, devo ancora rispondere al post precedente...sono in ritardo sulla vita :-( ma arrivo, eh!

    @ Stefania: :-D

    @ Patty Patty: speriamo si!

    @ Giulietta Alterkitchen: c'è tutta una sezione di riciclo albumi, se serve! ;-)

    RispondiElimina
  13. Ok, dai, mettiamola così: è per sempre un passo avanti, no??? molto piccolo direi mignon...
    Ma poi chi ha deciso di fare questa concessione ha valutato la possibilità che il questo lenzuolo matrimoniale che devono portarsi addosso possa incastrarsi tra le ruote???...ahh sì..mi ero dimenticata degli uomini che devono stare accanto e raccoglierle quanto si accartocciano per terra...
    °é^Eç:%$&£$&£ (=serie in insulti a colui che legifera).

    Amo i tuoi biscotti ancor prima di averli assaggiati..ho giusto giusto del cioccolato delle uova di Pasqua da far andare...e poi come già più volte detto io parteggio per le ricette senza!!!!

    PS: mi sono dimenticata di dirti che i tuoi pancekes al grano saraceno.... UNA BOMBA!!!!!

    RispondiElimina
  14. ciao araba mi chiamo simona,frequento il tuo sito da un sacco di tempo ma non ho mai commentato, però ho fatto un sacco di tue ricette tutte riuscitissime anche quelle "incastra marito"anche il mio è in guerra con le spezie!!!comunque se uso il ciocco al latte delle miriadi di uova che ho in casa secondo te vengono troppo stucchevoli???fammi sapere!ciao e complimenti perchè il tuo sito è il piu simpatico di tutti!!!!..simo..

    RispondiElimina
  15. Come mio nipote...in bicicletta si...ma solo su percorsi perimetrati e vigilati...un pò come questi biscotti dalla ricetta "recintata" ma dalla certa riuscita al palato e questo lo posso dire per testimonianza fortuita :)
    Sai che ne ho fatta una simile un pò di tempo fa...e devo dire che 'fanno morire' questi biscotti per il sapore intenso di cioccolata...solo che se non mi sbaglio (poi controllo a casa e ti faccio sapere...) usavo in alternativa zucchero muscovado ed un cucchiaino di amido (in pratica è come lo zucchero a velo...che contiene amido). Sono una bomba! Ah si le bombe...qualcuno deve averle nel cervello...per fare certe proposte femministe...ma non aggiungo altro...meglio sempre la cucina...

    RispondiElimina
  16. uh mamma...quando leggo i tuoi post...sulla situazione dell'arabia...apprezzo sempre di più vivere in ITALIA, nonostante i problemi che anche noi abbiamo.
    ma davvero...i passi sono tanti da fare...in questo caso...incominciam a pedalare ;)
    ottimi i biscotti ...da provare assolutamente ;)
    buona settimana
    iaia

    RispondiElimina
  17. l'ho sempre detto che sei un mito!! pochi ingredienti sempre disponibili e ricette stupende da fare sempre in poco tempo e che piacciono sempre tanto!! Grande Stefania!!

    RispondiElimina
  18. Oddio povere donne. E' una finta legge a loro favore perchè alla fine non cambia nulla!

    Ottimi questi biscottini!!! se riesco li preparo oggi !!! Non vedo l'ora!! Grazie per la ricetta Stefy !

    RispondiElimina
  19. praticamente è come se avessero messo al criceto la ruota dentro la sua vaschetta..... BAH...
    ma le donne, le donne vere, che vorrebbero magari guidare la macchina o andare in bicicletta (davvero, non in un recinto), per puro piacere di farlo e senza lo scopo di provocare nessuno.. cosa ne pensano? cioè, esistono dei gruppi di donne - segreti a quanto immagino, che non credo le sia concesso di riunirsi in associazioni- che lottano o vogliono lottare per acquisire maggiori diritti?
    Sicuramente la questione è spigolosa... e quindi, mangiamoci uno dei tuoi biscotti furbissimi, che è meglio! :D

    RispondiElimina
  20. quanto mi piacciono le tue ricette furbette!
    io senza bici non potrei stare ma con una gonna lunga, uno che mi guarda e dentro un recinto che senso ha? vabbè, un bacione!!!

    RispondiElimina
  21. Avevo letto la notizia qualche giorno fa .. ma a parte la bici con la abaya e l'omo onnipresente (e già lì avevo storto il naso) non sapevo che dovessero farlo in spazi preconfezionati e circoscritti.

    RispondiElimina
  22. Ciao Stefania!Anch'io per una volta sono contenta di vivere in Italia... almeno se ho voglia d'estate posso girare in bicicletta per la città con i miei corti vestiti estivi!
    Mi spiace davvero tanto per le donne arabe.
    Questi biscotti lampo sono davvero incredibili!!!!
    Un salutone,
    Chiara

    RispondiElimina
  23. ste!!senza questo senza quello e ecco qua la magia biscotti ugualmente anzi stra buoni e belli un abbraccio anzi due cara amica mia...

    RispondiElimina
  24. ora vediamo se ti rubano anche questi!!!

    RispondiElimina
  25. Una concessione come sempre dietro scorta...davvero difficile pensare e mettere a fuoco questà realtà, consoliamoci con questa visione ancora una volta favolosa e geniale!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  26. una ricettina di quelle che decisamente NON lasciano l'amaro in bocca!

    RispondiElimina
  27. Avevo letto anch'io la notizia e il pensiero subito volato a te... ma non avevo letto tutte le restrizioni. Che tristezza!
    Meno male che ti so serena nel tuo posticino ;)
    La ricetta? Sì, davvero furbissima!!! Mi sa che ti ruberò anche questa!
    bacioni

    RispondiElimina
  28. donne in bicicletta?? che libertini!!! Senza guinzaglio o museruola??!! Dove andremo a finire!!!
    Meno male che ci sono questi tuoi biscottini quasi-light e senza glutine (lo sai che te li copierò, vero??)..questa Martha ne sa sempre una più del diavolo!!! Penso che li proverò con le arachidi salate (omettendo il sale nell'impasto ovviamente)....mmm...
    un abbraccio
    sara

    RispondiElimina
  29. L'ipocrisia di questa pretesa osservanza non potrebbe essere più chiara: il punto non è che vadano in bicicletta, in moto o meno: è che non siano padrone dei propri movimenti.
    Bambine all'autoscontro, giustamente.
    Però i consigli dell'imam ce li devi assolutamente regalare, adesso!
    I biscotti m'ispirano (a parte la solita mia lagna sulla dose di zucchero), anche per via dei mille albumi sempre da riciclare :-)

    RispondiElimina
  30. P.S.: mi ero persa la sezione soli albumi!

    RispondiElimina
  31. Dovevi chiamare questo sito il blog delle ricette furbe :)
    Per la notizia bomba...bè che posso dire? Sta gente mi stupisce per la sua mente sempre più aperta!

    RispondiElimina
  32. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAARRRGH!!

    RispondiElimina
  33. Uh, che peccato. Ho giusto giusto 4 albumi e mezzo uovo di Pasqua da far fuori! :-))

    RispondiElimina
  34. Mio figlio li divorerebbe in un attimo. Complimenti.

    RispondiElimina
  35. Tutti questi particolari mi mancavano, e forse era meglio..non sarei riusicta ad immaginarmeli. addolciamoci con un biscotto, si, che di cioccolata non mi stanco mai!!!!

    RispondiElimina
  36. I tuoi biscotti semplicemente fantastici!!!! E cosa dire della nuova concessione per le donne...una presa in giro...mi spiace...va beh sgranocchiamoci qualche biscottini e non ci pensiamo...
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  37. senza..senza...senza... ma allora c'è solo cioccolatoooooo! e allora sono golosissimi1 da provare :)

    RispondiElimina
  38. Sono di riciclo albumi anch'io oggi :) Di miracoli non se ne vedono però hanno del miracoloso questi biscotti ultra veloci! Buona settimana cara Stefania

    RispondiElimina
  39. SEmplicissimi e golosissimi! Ho tanti albumi in freezer, potrei provare!!!!! Bacioni e grazie

    RispondiElimina
  40. Ricetta da salvare subito... deliziosi!!!
    Peccato i golosoni siano già riusciti a spazzolarsi le 5 uova di Pasqua che avevo a disposizione, ma non sarà una quisquilia del genere a farmi desistere!!!
    Ciao,
    Tatiana

    RispondiElimina
  41. Da provare assolutamente!
    Con o senza bici....


    besos

    RispondiElimina
  42. Li preparo subitissimo così sono pronti per la merenda...buonissimi!! Grazie...bacione!

    RispondiElimina
  43. Mi viene il mal di stomaco quando leggo questo tipo di cose.....fortuna che poi mi addolcisco con le tue meravigliose ricettine veloci :))

    RispondiElimina
  44. Pazzesca questa ricetta...da provare subitissimo!
    Anto

    RispondiElimina
  45. sembra una di quelle concessioni fatte solo x farsi vedere aperti al progresso, in realta' non e' cosi'! Che peccato!
    Che buoni invece questi biscotti.... ma quanto mi piacciono queste ricette "senza"!!!!

    RispondiElimina
  46. SOlo biscotti così mi potrebbero consolare...

    RispondiElimina
  47. hai ragioni succedono cose che non dovremmo lasciar passare ma purtroppo è così le vediamo, sentiamo lontane e quindi ci scivolano sulla pelle senza lasciare segni...consoliamoci con i tuoi deliziosi biscottini e complimenti per il nuovo blog a cui mi sono già aggiunta. Un bacione

    RispondiElimina
  48. Questi sono da record!!!! Non hanno nulla!!!! Ero proprio curiosa di vedere che ci fosse dentro....! Se poi dici che sono anche buonissimi, s'han da fare!!! A proposito, ho provato una ricetta presa da te ieri...... Oh, MAN!!!! Da morirci dentro, la definirei. Coming soon!

    RispondiElimina
  49. urlo SI ancora SI non solo per queste delizie croccanti fuori e morbide dentro ... ma pure a lui....Craccooooooooooo!!! E ho il libro...potrei seguirvi come si deve questa volta :D non vedo l'ora!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  50. Innanzitutto.. auguri anche qui! <3
    Quanto a questi biscottini furbi, chissà perchè ma subito mi sono immaginata una nuova puntata di cotto e mangiato che parla di "biscotti alla doppia araba di tale Maria da Pordenone" ;-)))
    che biscottini furbi veramente, senza farina e tutta quella roba, allora li farò sì e ti dirò! (ma se avrò messo su 5 kg, la colpa sarà tua, hai detto tu che crea dipendenza!).
    ps sono allibita.. talvolta mi sembra cosi incredibile che esiste ancora una realtà del genere, e non parliamo di anacronismo e film di altri tempi: è oggi, è qui, è anche vicino a noi...
    detto questo, ti abbraccio forte Stefi <3

    RispondiElimina
  51. Un modo per rinunciare a priori... oppure cadi causa ingombro abito e... rinunci!

    Irrinunciabili però questi biscotti che replicherò molto presto. Grazie :-)

    RispondiElimina
  52. Biscotti furbissimi!!! Da segnare! ;)

    RispondiElimina
  53. Anch'io ho un sacco di cioccolato al latte da consumare....si può sostituire? Un abbraccio! Clelia

    RispondiElimina
  54. chissà forse sono sulla via del cambiamento anche loro? speriamo bene! :)
    ottimi i biscotti, gnam!
    buona settimana

    RispondiElimina
  55. mi vengono in mente quei percorsi gioco per i bambini con i tricicli, un ovale con tanto di semaforino e cartelli stradali.
    un parco giochi in bicicletta...per donne! Sarà il caldo, ma li sono proprio fuori!
    Prendo un bel biscotto! ;)

    RispondiElimina
  56. Sai che di queste ricette strategiche non me ne perdo mai una, fra l'altro la torta sempre di Martha senza uova latte e burro è andata a ruba alla vendite di torte della scuola ,proprio per la sua semplicità, e 'tollerabilità'...
    e ho gia pronta una dose massiccia di cioccolato fondente per sperimentare...
    muchas gracias,
    Marika

    RispondiElimina
  57. @ stef: sono contenta, credo che questa possa provarla senza sostituire, vero???

    @ simona l: mi spiace, temo verrebbero stucchevoli. Per il cioccolato al latte usa questa ricetta e togli il miele dal ripieno http://arabafeliceincucina.blogspot.com/2011/01/torta-golosa-al-cioccolato.html

    @ Gambetto: sulle bombe lo sai non mi esprimo. Commento solo i biscotti che effettivamente con il muscovado avranno avuto un gusto anche leggermente caramellato...

    @ IAIA: almeno noi possiamo pedalare!

    @ Federica Simoni: detto da te che ammiro tanto in cucina mi ha ancora più piacere!

    @ Sara: brava, una finta legge a favore!

    @ Eleonora: criceti sulla ruota...che tristezza!

    @ Acquolina: sarebbe bene chiedere a chi ha fatto la pensata...

    @ serena: e si, tutto lì l'inghippo.

    @ Chiara Benvenuti: :-)

    @ Simona Mastrantuono: questi in particolare sono troppo buoni!

    @ Dolci a gogo: come hai ragione...

    @ Patalice: decisamente no!

    @ Roberta Pasticci e Cucina: si, sono fortunata...ma povere donne :-(

    @ Cmdd: :-)

    @ Celia Keira: non vedo l'ora di sapere se ti piaceranno. e confermo che con le arachidi sono da svenimento...

    @ Pellegrina: dovrò assolutamente, hai ragione.Come potreste vivere senza? ;-)

    @ ELel: vero, ho sbagliato nome :-)

    RispondiElimina
  58. Infatti mi sono chiesta ma tirano su l'abaya....o altrimenti come faranno...immagino una che cade a gambe all'aria l'uomo che fa si precipita....non so se ridere o piangere ma d'altra parte è così.
    Buona la ricetta ok per il senza tuorlo non lo digerisco e pazienza per lo zucchero ma considerata la quantità di ciocco e cacao amaro ci può anche andare per me....una tantum....copiata.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  59. @arabafelice: assolutamente vero, copio pari pari la tua...che meraviglia!!!!!! TI ADORO!!!

    RispondiElimina
  60. Stefy ogni tuo racconto ha dell'incredibile.. davvero.. e tu sempre con questa grande ironia che ci fai conoscere dettagli che solo chi vive una realtà del genere può concepire... sui biscotti sono andati diretti nelle ricette da provare.. purtroppo sono ancora a dieta forza per quell'allergia e il cioccolato è ancora bandito.. ma... mi auguro che presto l'incubo finisca;) tanti cari auguri di buon compleanno:* un abbraccio:)

    RispondiElimina
  61. mhm, sembrano ottimi e sono un ottimo diversivo per consumare gli albumi! grazie ;)

    RispondiElimina
  62. Neppure a farlo apposta ho avanzato 2 albumi dalla crema pasticcera ...ecco come usarli .

    RispondiElimina
  63. Oh no!!!!!Anche un dolce senza farina!!!!
    Sono sicura che,prima o poi,nel tuo blog spunterà qualcosa con un solo ingrediente....che dici è fattibile? Ahahahahah.....
    Intanto io copio.

    RispondiElimina
  64. Araba, ci mancherebbe ti scusassi... ! Pensavo solo che, per legittima difesa, avessi rinunciato Metodologicamente alla risposta, sommersa dai nostri messaggi, richieste etc etc.. Un carissimo abbraccio e un grazie come sempre non solo per le idee geniali condivise, non solo per gli affreschi sociali da un mondo vicino e lontano, per l'ironia e lo spirito che sempre hai e l'energia frizzante che trasmetti, ma anche per la cortesia, la gentilezza autentica che ti contraddistingue!! Nikita

    RispondiElimina
  65. Ho appena sfornato la tua torta magica al cioccolato. Adesso sono fregata, mi toccherà provare anche i biscotti visto che la dolce metà ha appena sbirciato il tuo post e ne è rimasto folgorato.

    RispondiElimina
  66. ihihi tanto vale starsene a casa :D roba da matti in questo manicoio :) va beh meglio un biscottino furbo va! semplice e con tanti senza che adoro :D da fare! ciaooo

    RispondiElimina
  67. in bicicletta in cortile, che credevi?!?!
    sai che della bici mi ha parlato pure la mia alunna egiziana, dicendo che quando va a trovare la nonna in egitto i parenti la guardano male se va in giro in bicicletta?!?! in egitto, dico!
    il mondo sta andando a rotoli, indietro come i gamberi.
    almeno ci si consola con questi biscottini super, che sono gluten free, come giustamente fai notare, e servono pure a smaltire gli albumi.
    che si può volere di più?!?!

    RispondiElimina
  68. questa ricetta te la copio...biscotti facili da realizzare,ideale per una come me che per ora vado sempre di fretta

    RispondiElimina
  69. @arabadelice: sfornati a notte fonda...in casa c'è ancora un meravilgioso profumo di cioccolato.
    Sono semplicemente fantastici, però potevi avvertire che creano dipendenza..uffi!!!
    Quindi l'augusto consorte ha ragione!!!

    Sono sincera ho avuto qualche perplessità quando ho aggiunto gli albumi, ero certa che non fossero sufficienti ad amalgamare tutti gli ingredienti, invece il composto è perfetto.
    Purtroppo li ho lasciati 2 minuti di troppo e si sono seccati un pochino, ma alla prossima infornata non sgarro, cronometro alla mano :)

    RispondiElimina
  70. Ciao Stefania...sei brava e simpaticissima!Questi biscotti sono di un buoooono!
    Senti Stefania ci racconti quello che secondo te trovi di positivo e bello nella terra che ti ospita? A parte la situazione discutibile in cui si tovano le donne. Parlo della natura...usi e costumi e poi la cucina... che ti hanno particolarmente colpita positivamente. Ti ringrazio anticipatamente già sapendo che ci racconterai qualcosa di molto simpatico.
    Ciao!

    RispondiElimina
  71. adoro le tue idee furbissime :)
    tanto di più quando sono...al cioccolato!!!!!
    bacini bella bimba!

    RispondiElimina
  72. Direi che somigliano molto a delle coupelle cioccolatose, però con le noci. Chissà se si possono usare per contenere qualcosa.
    P.S.: infatti, è assolutamente indispensabile all'equilibrio delle nostre vite.

    RispondiElimina
  73. Ed eccomi qua a dirti che questi biscotti sono irresistibilmente furbi e scalano prepotentemente la classifica delle ricette da fare subito! Giusto il tempo di procurarmi le noci...
    Buona giornata!

    ps: ne approfitto per dirti che ho fatto la tua torta al limone con la crosticina ed è stupendaaaa! Spero di postarla al più presto perché questa delizia va assolutamente diffusa ancora.

    RispondiElimina
  74. Buonissimi, provati e finiti!! Mi hai fatto venire voglia mentre mi preparavo il te. Ho sostituito noci con nocciole e una parte di cioccolato all'85% e messo del te in polvere... mamma mia stupendi. Grazie, sei una meravigliosa fonte di ispirazione! Per i commenti sulle regole e costumi che dire io ne sono fuggita...

    RispondiElimina
  75. Le tue idee furbissime sono sempre irrinunciabili (e pure un attentato al livello glicemico..hahaah!) e invece le concessioni alle donne nella ricchissima Saudi Arabia mi sembrano rispettose, dai: è finalmente possibile per 'ste porelle, muovere le gambe in un modo diverso da quelli finora concessi, ovvero camminare, salire le scale (di casa), sedersi, e, e non vado oltre per non diventare volgare...
    un bacione!

    RispondiElimina
  76. prevedo micidiali cadute per l'intoppo delle lunghe vesti che si impiglieranno nei raggi delle ruote...poverette...pedalare in recinti come al circo o in uno zoo....meglio qualche biscotto dei tuoi e andare a piedi ! Buona settimana!

    RispondiElimina
  77. Ma che belli questi biscotti! Dati gli ingredienti loro si mi sembrano miracolosi!

    RispondiElimina
  78. I biscotti sembrano davvero buonissimi :-). Allora ti compri la bici?? FOrse inventeranno un abaya da bicicletta che la copre tutta cosi sotto le gambe possono pedalare... il problema è che poi non si può scendere dalla bici hahaha, ma non sembra che rendere la vita comoda alle donne sia una priorità. Comunque ci sono stati più cambiamenti sportivi nell'ultimo anno credo, forse per via delle olimpiadi??

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  79. OT = ieri sera ho rifatto i burgers di lenticchie e noci. fatti e congelati.

    (e stamo a 30 volte... ma sono troppo buoni, a gusto mio!!)

    RispondiElimina
  80. Ho sentito la notizia alla radio e dopo aver letto del film proprio qui su questo blog, ho provato una grande gioia, che si è spenta solo quando sono state elencate le condizioni per l'utilizzo. Praticamente come non usarla. Sono quelle notizie portatrici di rabbia che potrebbero farmi sterminare per reazione un vassoio di biscotti come quelli che ci regali oggi. Vabbè, non posso mica sempre passare per quella golosa!
    Un bacione grande, Pat

    RispondiElimina
  81. Gnam gnam, che bontà! Questi mi sa che li provo! Grazie!
    E per ringraziarti delle tue ricettine, un premio:
    http://semplicementedani.blogspot.it/2013/04/un-dolcissimo-premio.html
    Dani

    RispondiElimina
  82. Che belli questi biscottini! Non vedo l'ora arrivi il weekend per provarli. Grazie per le tue delizie Stefania.

    Notizia random: ho aperto un contest di cucina sul mio blog, per chiunque volesse partecipare: http://www.panemarmellata.com/2013/04/colori-in-cucina-il-primo-contest.html

    RispondiElimina
  83. Troppo complicato commentare il giro in bici....
    Sto per scendere a portare il cane a fare la sua passeggiata, nel recinto dei cani...
    ma prima volevo complimentarmi per questa ennesima, furba, ricetta!

    RispondiElimina
  84. @ Pillow: :-D

    @ Isaetta: capitano a fagiolo, direi.

    @ Mary: grazie

    @ Giovanna Bianco: e così abbiamo fatto noi :-)

    @ Aria: e chi si stanca???

    @ Roberta: unica consolazione, il biscotto...

    @ saraq: in pratica :-D

    @ Marina: è sempre un miracolo quando posso riciclare qualcosa :-D

    @ La cucina imperfetta di Giuliana: perchè no?

    @ cucinaincontroluce: e direi!

    @ Mai: ;-)

    @ Patrizia: grazie!

    @ titty: a chi lo dici.

    @ 6manincucina: ;-)

    @ piccoLINA: un po' una presa in giro...

    @ fantasie: :-)

    @ paola: doppiamente grazie :-)

    @ Gaijina: quale ricetta? sono curiosa...

    @ Clara Pasticcia: allora potrai darci anche la tua opinione, ti aspettiamo!

    @ vaty: mi fai morire :-D

    @ maniamorefantasia: in effetti si, ti fanno desistere prima di cominciare!

    @ Ziopiero: ;-)

    @ Clelia: verrebbero troppo stucchevoli. Con il cioccolato al latte fai la torta golosa al cioccolato presente su questo blog, togliendo il cucchiaio di miele dal ripieno ;-)

    @ Gio: a piccolissimi passi...o pedalate ?

    @ eli: sarà il caldo :-D

    @ marika: anche io la porto sempre a scuola quando c'è qualche evento...la prima a finire;-)

    @ edvige: appunto, una volta ogni tanto...

    @ stef: :-)

    @ Fabiola: grazie!

    @ simona: senza cioccolato??? speriamo finisca si!e grazie.

    @ Kalì: :-)

    @ in the mood for pies: allora vai!

    @ Mariabianca: c'è già la ricetta con un solo ingrediente ;-)

    @ Nikita: no no, quando posso è un piacere. Ogni tanto vengo travolta dalla valanga :-D

    @ elenuccia: speriamo rimaniate folgorati anche dal sapore!

    @ vickyart: :-)

    @ La Gaia Celiaca: si, che tristezza...

    @ Marco e Barbara: e chi non va di fretta?

    @ stef: sono contenta...la prossima volta verranno anche meglio :-)

    @ Concetta: qualche post così c'è...hai visto quello dei biscotti perfetti? ;-)

    @ Milena: :-)

    @ Pellegrina: l'impasto è talmente morbido che non so come si potrebbero realizzare...ma l'idea è ottima!

    @ Clara ladri di ricette: quella torta la rifaccio spesso anche io...

    @ H: sono contenta...però lo sai che noi occidentali viviamo un po' in una sorta di limbo da queste parti;-)

    @ Cinzia: mi fai morire :-D

    @ Chiara Giglio: prevedo anche io...

    @ Pola M: un po' lo sono...

    @ Alessandra: ahahahah la bici ce l'ho già per girare nel compound...è fuori che non mi azzardo :-D

    @ Pillow: nel mio freezer ci sono SEMPRE :-D

    @ Patty: non si sa ridere o sbattere la testa al muro!

    @ semplicemente dani: grazie!

    @ Gio: grazie a te!

    @ ziacrostatina: non farti sentire con la storia del cane, venisse in mente di dotarci anche di guinzaglio...;-)

    RispondiElimina
  85. tesoro... wow che genialata pazzesca! non avrei mai detto che sono "senza niente"! Clap! Clap! Clap!!!
    Del resto preferisco non commentare: per come sono fatta forse mi sarei già fatta arrestare, se abitassi lì... ;)
    SMACK!
    Luna Ipasticcidiluna

    RispondiElimina
  86. Luna, infatti dico sempre che rischio :-D

    RispondiElimina
  87. Bellissimi e buonissimi questi biscotti! Io li ho fatti alle nocciole...Una vera manna dal cielo, visto che in quell'occasione ero alla disperata ricerca di una ricetta dolce che fosse lactose-free e gluten-free! La prossima volta li provero' con la farina di cocco, secondo me verranno buonissimi anche cosi'!

    RispondiElimina
  88. Stefiiii, li ho fatti anche io con le nocciole: buonissimi! La prossima volta che li faccio li fotografo e li posto: non posso tenerli per me ;)
    Quello che adoro delle ricette che proponi è che posso replicarle senza timore di spatasci: grazie grazie grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felicissima, mi hai fatto proprio un gran bel complimento!

      Elimina
  89. stefania... questi biscotti li ho fatti spesse volte e piacciono a tutti, soprattutto a mia figlia celiaca! pensa che li ho fatti anche per un saggio di musica di mio figlio e sono finiti in un batter baleno e li avevo glassati e decorati con la royal icing! grazie per le tue ricette "senza" che sono fantastiche! p.s. ogni tanto ti penso e mi chiedo: "chissà che ricettina "senza" posterà la prossima volta???

    RispondiElimina
  90. ciao stefania!ti seguo come sempre anche se non scrivo spesso!
    caspta ieri sera ho fatto questa ricetta (effettivamente velocissima)il gusto dei biscottini è buonissimo e il profumo è inebriante, il mio moroso al mattino li butta nel latte un secondo e se ne pappa a cucchiaiate!una sola cosa.. fuori croccanti ma dentro anzichè morbidi mi sono venuti ciccosi!=( non so dove ho sbagliato...forse la cottura? ho rispettato tempi e temperatura mi sa che il mio forno nuovo cuoce tutto stravelocissimo però! magari è perchè ho usato il forno ventilato anzichè statico?
    aspetto un tuo consiglio, una tua opinione!
    grazie mille baci vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, ovviamente con un forno nuovo bisogna fare amicizia prima di capire bene come cuocia...però i dolci li cuocio sempre con il forno statico, magari quindi è stato quello ;)

      Elimina
    2. ah ok allora si dev'essere che li ho cotti troppo per questo erano ciccosini al centro! col ventilato dovevo cuocere una ventina di gradi in meno mi sa! ok stefania, dai proverò sicuramente a rifarli...di gusto erano eccezionali..e non oso immaginare la bontà se li facevo cuocere bene...donandogli all'interno la giusta consistenza...morbida!=)
      poi tanto sono così veloci da rifare!!=)
      bacioni vale!

      Elimina
  91. si conservano un paio di giorni.... seeeeeeee!!!!
    E chi ci riesce!!! ahahah!! cavoli.. questi sono "pericolosi"!
    Segno subito la ricetta.. e la faccio quanto prima!! :)

    RispondiElimina
  92. Mhhh...chissà se posso metterci i pistacchi invece....

    RispondiElimina
  93. Li ho fatti questa mattina... perfetti!!! :) e che bombe!!!

    RispondiElimina
  94. Perfetti per gli attacchi dolci della mia gravidanza che fin'ora non si erano fatti sentire..ma ultimamente invece :-)))

    RispondiElimina
  95. I miei biscotti si volevano bene e sono diventati una pangea mentre cuocevano. :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace Chiara, forse non erano abbastanza distanziati?

      Elimina
  96. Li ho fatti ieri sera e sono veramente goduriosi!
    Quelli un po' più grandi li ho usati per il latte questa mattina e i più piccoli in borsa per l'ufficio ;-)
    Grazie,ricetta super
    Saluti da Roma

    Diletta

    RispondiElimina
  97. Appena sfornati !!! golosissimi !!!. Baciiiii

    RispondiElimina
  98. Mi fanno morire le tue intro ai piatti! :-D questi biscotti geniali, mi ricordano i palicao del mulino bianco! Devo seguirti!

    RispondiElimina
  99. Ho appena scritto un post su questi splendidi biscotti, semplici e goduriosi, e come ho scritto in calce al post, le tue ricette sono una vera garanzia, a parte che adoro il tuo modo di scrivere e di raccontarti!!
    Grazie :-)

    RispondiElimina
  100. sei veramente fantastica Araba......spero il meglio per te...!!

    RispondiElimina
  101. sei veramente fantastica Araba......spero il meglio per te...!!

    RispondiElimina