lunedì 7 gennaio 2013

Infuso di zenzero e limone


























 Al peggio non c'è fine.
Lo diceva sempre una mia zia, e il cielo solo sa quanto l'abbiamo presa in giro per questa frase.
Non importava quanto grande la tragedia.
Quanto profondo il dramma.
Acuto il dolore.
Incontenibile la tristezza.
Non era mai abbastanza, secondo lei, e qualcosa di più agghiacciante stava sempre per arrivare.
Quanto aveva ragione.
Stessa coppia di colleghi americani, seconda puntata.
Non contenti di aver paragonato Firenze ad una giungla che nemmeno Rambo affronterebbe a cuor leggero, tornano alla carica, a poche ore dalla partenza.
Abbiamo un problema.
Immagino che debbano chiedermi quale insetticida portarsi, o quali vaccinazioni fare.
Non troviamo sulla mappa il porto di Roma.
Ah giusto, anche la capitale avrà la fortuna di vederli tra gli ospiti, tra breve.
Lo so, sono stata leggermente scortese.
I due signori in questione sono miei colleghi di lavoro da poco, e l'età per essermi genitori.
Lui insegna Technology & Computer, ma credo sia stato assente il giorno in cui alla sua Università studiavano Google e le sue molteplici applicazioni.
Lei History & Social Studies, e avrà completato la sua istruzione su libri dai quali le pagine sull'Europa erano andate accidentalmente strappate...
Non riesco a non spalancare gli occhi.
Dico che no, non lo trovano perchè non c'è.
Ma dobbiamo imbarcarci per una crociera e c'è scritto sul depliant: porto di Roma.
Non sapete la voglia di prenderli a calci.
O quantomeno di togliermi la soddisfazione di chiamarli ignoranti.
Non si può.
Sarei ancora una persona educata.
Spiego che Roma non è sul mare, e la crociera di certo partirà da Civitavecchia.
Panico.
Neanche avessi nominato una località sperduta nel deserto afgano.
Come ci arriviamo?
Vorrei rispondere a piedi, cercando di farsi strada tra le orde di Unni, Vandali, Ostrogoti e chissà quali altri popoli barbari.
Una scimitarra nel bagaglio a mano potrebbe tornare utile.
E medicine contro il colera.
Credetemi: ce li manderei volentieri.
Ma non intendo in vacanza :-)


Niente di meglio di un bell'infuso leggero e che aiuta la digestione per ingoiare certi bocconi :-)
Questa è una delle mie bevande preferite a prescindere dalla innumerevoli qualità: è proprio buona, a patto di essere grandi fans di zenzero e limone!
Calda è molto confortante, ma anche fredda è ottima.



INFUSO DI ZENZERO E LIMONE
 dose per mezzo litro di infuso

mezzo litro di acqua
3 cm circa di radice di zenzero fresco
la buccia di un limone
succo di un limone
zucchero, miele o dolcificante ( io Stevia) per addolcire


Portare l'acqua a bollore, spegnere il fuoco e mettervi subito lo zenzero a fettine, la buccia del limone e il suo succo.
Far riposare 20 minuti e servire, dolcificando come si preferisce.

NOTE:

- è buonissimo caldo, ma provatelo anche freddo appena la stagione ve lo permette.

- diuretico e disintossicante capita a fagiolo dopo gli stravizi delle feste...


75 commenti:

  1. Una autobotte me ne servirebbe per sgonfiarmi...se non fosse che avrei il coraggio di correggerlo con dei bon bon al burro di arachidi per attenuare la nota agrumata! :P ahahahahahah
    PS
    Se vuoi ai tuoi amici fai anche il nome mio come guida...e poi autorizzami a lasciarli in mutande sulla Salaria o sulla Pontina :P ehehehehehehe

    RispondiElimina
  2. Ciao Stefania,ottimo questo infuso.Sara' autosuggestione,ma secondo me tiene a bada anche il raffreddore ed il mal di gola!
    Adoro i tuoi colleghi simil-fantozziani...
    Un bacio!

    RispondiElimina
  3. davvero tragicomico!!! e ci sta benissimo una similtisana adesso!

    RispondiElimina
  4. a parte il racconto sempre divertente... direi che questo infuso è ottimo per digerire... le feste...

    RispondiElimina
  5. oddio si perderanno??? chissà se c'è un taxi magari abusivo che conosce questo luogo!!! così sperduto così vecchio (civitaVECCHIA) E CHI Sà CHI CI VIVE!!! bevo anche io il tuo infuso è meglio va!!!buona giornata

    RispondiElimina
  6. Ahahah, un post molto simile (per ricetta, non per racconto ;D ) è in attesa di pubblicazione. Ormai zenzero dipendente... cura pure l'influenza e il mal di gola!!

    RispondiElimina
  7. che pazienza infinta..!!
    Ottimo l'infuso: da provare presto, che anche io di bocconi da ingoiare ne ho qualcuno!

    RispondiElimina
  8. Ecco la seconda puntata della coppia stram,palata di cui ci parlavi...certo che non sapere ce non c'è un porto a roma è grave:-9 meglio consolarsi con questo dleizioso infuso freschissimo e profumato!!Bacioni,imma

    RispondiElimina
  9. Sei ancora in tempo ad appiccicarli un trasmettitore GPS? Vorrei tanto pedinarli dal momento in cui arrivano fino al momento dell'imbarco!
    /Gambetto, ovviamente vieni con me, si?
    :)))))

    RispondiElimina
  10. I usually make this ginger, lemon and honey tea when I feel a bit sick but now that I think of it I should be making it more often ;)

    Happy New Year!

    RispondiElimina
  11. Ahahah non vedo l'ora di sentire il resoconto del viaggio, a vacanza finita! :)
    Ottimo quest'infuso, come ti.dicevo in questi giorni lo sto bevendo (ma liiiiiiiitri!) Per verificare la veridicità dei benefici dello zenzero. Ti dirò che mi piace molto anche senza zucchero, certo non l'ho fatto peró col limone.... È da provare sicuramente fatto così! :)

    RispondiElimina
  12. Ideale dopo le abbuffate di questi giorni!grazie per la dritta!Approfitto per farti gli auguri per un fantastico 2013 pieno di serenita',amore,salute e fortuna .Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. dopo la domenica mattina (ieri) con caffè, marmellata di mirtilli buona e BANANA PANCAKES (ce l'ho fatta! ... bbboni!) provo pure questa.
    basta stravizi.
    ho solo zenzero in polvere: rinuncio, ci provo o compero la radice?

    RispondiElimina
  14. Presente!Sono una fan dello zenzero e limone e quest'infuso ho deciso che lo preparo oggi pomeriggio stefy! 2 kg di limoni freschi e zenzero appena comprato! ps quanta pazienze che ci vuole nella vita! il porto a Roma è proprio il massimo:D bacione e buona giornata:*

    RispondiElimina
  15. Anch'io fan di zenzero e limone, oggi lo provo!
    Grazie Ale

    RispondiElimina
  16. io questo infuso l'ho sempre usato per mal di pancia e nausea...è davvero buonissimo!!!

    RispondiElimina
  17. questo è proprio quello che mi serve in questo periodo...
    Buon anno!
    Giulia

    RispondiElimina
  18. Ma quanto sono simpatici questi coniugi... io darei loro delle indicazioni a caso per raggiungere il porto di Roma così magari non tornano :P Sono troppo cattiva? L'infuso è perfetto per il post-vacanze, ahhh quanto ne ho bisogno!

    RispondiElimina
  19. ah ah ah ah che ridere il porto di Roma, avranno pensato che tu non conosci bene l'Italia :-))), la colpa e di certe agenzie che per esempio ho visto collegano venezia con le dolomiti, ma sono ben distanti,
    dai, un bell'infuso zenzero e limone ritempra

    RispondiElimina
  20. Grazie cara. Ora me ne preparo a litri visto che AVEVO fatto la dieta e che i chili persi li ho RIPRESI tutti :-(
    PS: A Roma il porto c'è. E' turistico, ma c'è. Mandali li no? Sono turisti no? Ih Ih ih ...

    RispondiElimina
  21. Ciao carissima: buon anno! Questo infuso è un toccasana per questi giorni...Io sto preparando spesso un infuso di acqua e zenzero fresco fatto bollire e servito con alcune gocce di estratto naturale di vaniglia e un po’ di miele...ma l'aggiunta del limone mi piace!
    un saluto affettuoso
    simo

    RispondiElimina
  22. Speriamo che i tuoi colleghi non vengano a visitare Milano, sia mai che vogliano navigar sui Navigli con i barconi trainati dai muli....
    Fai bene a mandarceli ... e NON IN VACANZA!
    Tornando alle ricette ridooooooo. Nel vano tentativo di digerire la mole maxima di cibo ingerito ieri... mi sono fatta acqua e zenzero!!
    Con il limone non l'ho mai considerata... fino ad oggi ;-)
    Bacioni
    Nora

    RispondiElimina
  23. Me lo vado a fare subito.....
    Comunque se togli il limone e metti solo zenzero...(in mezzo litro anche più di 3 cm) lo bevi caldo quando inizia a "pruderti il naso" come preavviso dell'imminente raffreddore....Tutto sparisce!
    Niente più aspirina.....
    Alice star

    RispondiElimina
  24. Da grande bevitrice di infusi, te e tisane, non posso che provare questo infuso, mi ispira parecchio!!
    Invece per quanto riguarda il racconto del viaggio italiano, non vedo l'ora di leggere il seguito.
    Stay tuned!! :))

    RispondiElimina
  25. @ Gambetto: anche lo ziopiero ha simili desideri...vi mettete d'accordo tra di voi???

    @ Edith Pilaff: anche secondo me!

    @ Valentina: proprio vero!

    @ giulia pignatelli: infatti!

    @ ELENA: se si perdono e non trovano la via del ritorno non piango di certo.

    @ Patrizia: verissimo!

    @ Eleonora: e chi non ne ha...

    @ Dolci a gogo: grave?? di più!

    @ Ziopiero: purtroppo no, mi tocca aspettare e sentire i resoconti...

    @ M.E.: anche se non sto male, è talmente buono!

    @ Luna Nera Azzurra: senza qualcosa che lo dolcifichi sinceramente non riesco, brava tu invece!

    @ Antonella Vera 55: grazie ed altrettanto!

    @ Pillow: no, non farlo con la polvere, verrebbe cattivo...compra la radice ;-)

    @ simona: perfetto, spero ti piaccia.

    @ Ale: ;-)

    @ Sara Rossi: in effetti ha mille effetti benefici!

    @ amaradolcezza: serve a tutti, mi sa...

    @ piovono polpette: l'ho pensato anche io :-)

    RispondiElimina
  26. Stefania questo infuso fa giusto al caso mio!!! e quanto a questi due...ti stimo per la pazienza, a me le cose si leggono in faccia anche quando cerco di essere tranquilla e moderata. sono una causa persa... :(

    RispondiElimina
  27. ahahah... allora facciamo una petizione per far costruire un porto a Roma..e insomma...non e' possibile che non ci sia!!!!
    :-D

    Buono questo infuso, lo faccio spesso, e' ottimo per il mal di gola!
    Un bacione e buon anno!
    Paola

    RispondiElimina
  28. Domanda posta da due insegnanti... fa venire i brividi!!
    Voglio provare questo infuso, amo sia lo zenzero che il limone!!
    Un bacio!!!

    RispondiElimina
  29. Ahahah, anche questa infelice settimana grazie a te inizia con il sorriso...ci sta proprio tutto, dopo essermi fatta tutte le vacanze con il sedere incollato alla scrivania cercando di risolvere i guai lavorativi di valanghe umane inferocite!
    Adoro lo zenzero e il limone, sono pazza per the, tisane ed infusi e ho appena acquistato lo zenzero... e che voglio di più?
    Un bacio, Tatiana

    RispondiElimina
  30. ecco, appunto.
    La seconda nota è quel che ho pensato subito.
    Per quanto riguarda Firenze, invece, vado a leggermi la prima puntata... sono proprio curiosa!

    RispondiElimina
  31. meravigliosa!!!!io adoro lo zenzero e in questi giorni che ho problemi di digestione lo provero'...un abbraccio !!!!!!

    RispondiElimina
  32. Dovevi spedirli a S.Marinella!!! XD

    RispondiElimina
  33. Ahh ah ah aha ah!!!!!!da morire dal ridere...comunque la cosa non mi stupisce, l'anno scorso 2 neozelandesi sono rimasti stupiti quando ho detto loro che in Italia fa freddo, nevica e si va a sciare. Erano convinti che il clima fosse torrido tutto l'anno.

    RispondiElimina
  34. Civitacosa????? What's Civitavekkia??? Quando "ce li mandavi" potevi avvertirli di aggregarsi a qualche carovana, che viaggiare sulle strade italiane è pericoloso??? Meno male che ci si può ridere su! Devo solo trovare una radice di zenzero e poi me lo faccio anche io questo bell'infuso! Un bascio cara!

    RispondiElimina
  35. Ho lo zenzero nel freezer, pensi che possa riuscire ugualmente?
    grazie perle

    RispondiElimina
  36. Mi ispira molto questo infuso, recupero lo zenzero e provo!
    Il porto di Roma...beh, si può fare, potevi dirgli, noi italiani siamo un popolo con molta inventiva!!:-)

    RispondiElimina
  37. Stefania, sei un tesoro! Tra tante golosità hai pensato ora, generosamente, a condividere una dritta post bagordi ;) fantastica sempre :) bacio! Nikita

    RispondiElimina
  38. Meravigliosi! Una volta in Inghilterra ero scivolata sulla neve, una signora mi ha aiutata e poi mi ha detto: "Ah, ecco perchè sei caduta! Sei italiana, e non sei abituata alla neve!". E io sono di Torino! Elena

    RispondiElimina
  39. Ihihihi!! Gli americani sono così...americani!!!
    Ottimo infuso!

    RispondiElimina
  40. Gli americani...un popolo straordinario! E tu dovresti ringraziarli, se non era per loro mica li scrivevi due post così esilaranti ;-)
    Quest'anno per Natale ho regalato l'olio aromatizzato al limone e zenzero, un profumo bellissimo, proverò anche il tuo infuso ;-)
    Grazie per gli auguri e crepi il lupo!

    RispondiElimina
  41. Buon anno Stefy, di cuore.. che stiano lontano da te queste orde barbariche di ignoranti... e che la serenità riempia ogni tua giornata!
    Un augurio che va a braccetto con questo infuso che devo provare assolutamente ma nella versione hot!
    Un bacio
    Laura

    RispondiElimina
  42. hahahaha il commento relativo alle loro professioni è un tajo! A proposito l'amico aMMericano non si è più palesato..tutto regolare o abbiamo sbagliato a comunicargli il mio indirizzo e-mail?

    RispondiElimina
  43. Prendo nota. Io solitamente prendo un infuso simile da fare caldo della Twinings, ma questo home made è davvero favoloso....

    RispondiElimina
  44. Non ho mai preparato un infuso .. ci provo !
    Perchè non gli hai fatti imbarcare dal Ponte Vecchio ? Prima scala a sinistra tutto a diritto c'è la biglietteria .....
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  45. E meno male che si inetnde di tecnologia il signore... google maps è roba da scienziati allora ahahaha Che pazienza che hai!! bacioni!

    RispondiElimina
  46. L'infuso di zenzero e limone è sempre presente nel mia dispensa: è il mio preferito! L'ho sempre comprato (Hampstead Tea), chissà perchè non avevo mai pensato di farmelo da sola...
    Grazie

    RispondiElimina
  47. Lo devo provare se è' diuretico vediamo se sgonfia un poco;-)
    Quei Due secondo me si perdono ormai e' certo ci manca solo Chi la Visto!!!

    RispondiElimina
  48. MI piace il detto di tua zia... ti su il morale... lo adotterò! ;)
    ottimo davvero questo infuso , l'ho assaggiato da una cara amica tailandese... baci e buon anno!

    RispondiElimina
  49. Pensa che io ho avuto la fortuna di conoscere italiani che non sanno dove si trova Civitavecchia e credono che il sud Italia sia peggio del Bronx :)

    RispondiElimina
  50. Ohsiggur non ci credo il porto di Roma!!!!!!
    Hai avuto un gran self control ;)
    Wow questo infuso mi piace tanto!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  51. Carissima, ti leggo da parecchio non solo per le tue ricette, superbamente pratiche, ma anche per i tuoi racconti di "vita vissuta" narrati con inaguagliabile humor. Ma adesso basta ! dopo questa mi pare che sia arrivata l'ora di mettere da parte la tua grande gentilezza e cantargliela "un po' " sul muso a questi ignorantoni spaziali !!!! o forse tu ritieni che è una battaglie persa in partenza ?
    In ogni caso stavo scordando che sono tui colleghi di lavoro e che, forse, il tuo atteggiamento gentile è il più adatto....
    Sei molto brava: io li avrei già "spediti".....!
    Maria Chiara

    RispondiElimina
  52. Adoro lo zenzero e questo infuso sono sicura mi piacerà molto.
    Non faccio commenti su quanto scritto sopra ma quante risate.....

    RispondiElimina
  53. @ Gunther; vero ma anche colpa loro che non si sono degnati di fare uno straccio di ricerca!

    @ Emanuela: vero...

    @ l'albero della carambola: quanto a me piace la vaniglia!

    @ TataNora: con il limone secondo me diventa più buono.

    @ Alice Star: questo con il limone ha in pratica le stesse proprietà, almeno spero!

    @ stef: anche io non vedo l'ora che rientrino...

    @ Clara Pasticcia: mi hanno detto che purtroppo anche la mia faccia si leggeva bene, parlando con i due soggetti...

    @ piccoLINA: chiediamolo a loro, che la comincino...

    @ Lory B: grazie mille!

    @ cucinaincontroluce: perfettaa, allora!

    @ Gaia: stai chiusa in casa questi giorni, dovrebbero essere lì!

    @ Maria: vedrai, è un toccasana

    @ DanyMelly: vero!!!! :-D

    @ Monica: benissimo...

    @ PAtty Patty: cercala che ne vale la pena.

    @ perle: certo! scongela il pezzetto che ti serve e vai di infuso.

    @ Cinzia: ahahhahahahah

    @ Nikita: in realtà è una cosina che bevo tutti i giorni, non ero nemmeno sicura interessasse a qualcuno :-)

    @ Elena: e certo...

    @ ELel: parole sante!

    @ Murzillo Saporito: lo dice sempre anche l'augusto consorte, devo essere grata...

    @ Laura. grazie di cuore, altrettanto a te!

    @ Andrea: ma che ne so, quando li risento chiedo :-( che gente, comunque :-(

    @ Simo: anche io lo conosco, ma questo ha un gusto più intenso :-)

    @ Silvia: peccato non ci ho pensato!

    @ Zonzo Lando: scienziati? Premi Nobel!

    @ Ale Only Kitchen: da quando uso questo non lo compro più ;-)

    @ Ilaria: non lo chiamo di sicuro, meglio si perdano nella giungla italiana :-)

    @ elena: ahahahha :-)

    @ SaraG83: beh, molti connazionali non sono da meglio...

    @ Dolcemeringa Ombretta : mica potevo prenderli a calci...

    @ Maria Chiara: sono colleghi, e molto più grandi di me...non ce l'ho fatta a essere proprio schietta! Ma chi era presente alla conversazione ha assicurato che la mia faccia diceva molto più di quanto volessi...;)

    RispondiElimina
  54. @ Mariabianca: allora provalo, ti piacerà!

    RispondiElimina
  55. Stefania complimenti per il tuo blog...è davvero meraviglioso ed ho preso parecchio spunto (io e tante blogger che ti citano spesso)
    Ti trovo molto semplice e simpaticissima!
    però stavolta devo difendere un pochino i tuoi colleghi anzianotti...
    Roma è sul mare...ed il Porto di Roma si trova a Ostia (che non è comune a parte ma è un municipio di Roma)
    Poi certo che forse sono stati un pò di coccio...avrebbero potuto fare una ricerca in internet o chiedere indicazioni ahahhaha
    Un bacio

    RispondiElimina
  56. ah gli infusi. c'è sempre quello giusto a seconda del momento per rimetterti in pace col mondo

    RispondiElimina
  57. @ Daniela: credimi, parlo per cognizione di causa. Ostia la conosciamo noi (sono romana pure io)...loro non hanno nemmeno idea che esista, cercavano il porto da cui partono le crociere...;-)

    @ Agnese: questo tra l'altro lo sto sorseggiando proprio ora!

    RispondiElimina
  58. Ciao! il tuo blog è fantastico, mi piace mettere il vostro sito web nella mia cucina, e si mette il mio link sul tuo sito, e quindi abbiamo beneficio sia.

    Aspetto una tua risposta a munekitacate@gmail.com

    baci!
    Emilia

    RispondiElimina
  59. Ti ringrazio, non sono interessata :-)

    RispondiElimina
  60. Fantastico questo infuso :) è w il porto di Roma;)

    RispondiElimina
  61. Ho la radice di zenzero in casa .. e tra poco mi preparo l'infuso che deve essere buonissimo!Brava ciao Lia

    RispondiElimina
  62. Mettiamola cosi..grazie al tuo blog il mio trasferimento in Arabia Saudita ha preso decisamente un altro gusto!! :) a breve sarò a Riyadh... ti terrò d'occhio per ogni evenenienza e spero di poterti chiedere aiuto per ambientarmi ;) ciao! Nadia

    RispondiElimina
  63. O mamma! Te la ricordi quella meravigliosa canzone del grande Albertone che diceva " Te c'hanno mai mannato...a quer paese..."? La prossima volta non rispondere: canta!
    Tu mi fai morire. Ma per tipi del genere, per mandarli giù mi ci vorrebbe il citrato!
    Un abbraccione grande. Pat

    RispondiElimina
  64. Ricettina segnata e fatta in versione....estiva!!! Ci ho fatto i ghiaccioli e sono venuti uno spettacolo....
    Ciao,
    Sara

    RispondiElimina
  65. Che ridere, certo che entrambi potrebbero anche farsela privatamente qualche domanda, visto che in teoria gli strumenti per risolvere certi enigmi, dovrebbero far parte del loro bagaglio culturale.
    Ottima la tisana.
    alice

    RispondiElimina
  66. Io senza zucchero ma per il resto uguale...che voglia di farmene una tazza! È per gli Americani.... Prova a immaginare come sono quelli che non si sono nemmeno mai mossi dagli usa...

    RispondiElimina
  67. sicura che non ci sia il porto a Roma? magari....l'hanno costruito nel frattempo :D
    che pazienza che hai cara mia!!!! e che diplomazia! io li avrei mandati aff....a farsi un giro subito!!! :D

    mi piace anche molto quest'infuso....non ho lo zenzero fresco ma...cerco di procurarmelo perché mi sembra proprio l'ideale dopo tutte le mega mangiate di queste feste!
    besos

    RispondiElimina
  68. Complimenti per il blog e per le bellissime ricette! Vogliamo invitarti a conoscere un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line. Viaggia fra le più belle immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

    Abbiamo tanti bravi foodbloggers fra i nostri utenti, il tuo blog è molto bello e potrebbe far parte del nostro socialfood!

    Visita adesso http://www.foodlookers.it

    Lo staff Foodlookers

    RispondiElimina
  69. Ciao!!
    stasera ho provato il tuo infuso...spettacolare!! buonissimo!!!anche il mio compagno l'ha gustato..io senza zucchero...lui con una valanga di zucchero...
    buona serata

    RispondiElimina
  70. Grazie Rita! PEnsa che piace persino a mio marito che con queste cose non ci fa molto...ma lui mette lo Stevia come me!

    RispondiElimina
  71. in frigo bello fresco per l'estate??
    dici che non va bene??
    Povera te... le trovate dei tuoi due colleghi americani.. sembrano una serie di puntate della famiglia fantozzi in vacanza.. :)

    RispondiElimina
  72. ahahahah ma questi signori non leggono il tuo blog vero?? vabbè che se non conoscono google...

    RispondiElimina
  73. Questo mi sa che me lo terrò sottomano tutta l'estate :-)

    RispondiElimina
  74. Sicuramente la tua versione è più leggera e delicata della mia, visto che io faccio un decotto di limone e radice di zenzero, invece di fare un infuso, che mi piace molto, e che farò quest'estate da godermi con un cubetto di ghiaccio. Dove? Al porto di Roma, naturalmente :)))

    RispondiElimina