giovedì 31 maggio 2012

Mousse dei (miei) sogni al limone e meringa




Porti il tiramisù, vero?
Potendo, anche no.
Ci manca che mi chiedano di presentarmi con il mandolino ed un cappellino da gondoliere e siamo a posto.
Perchè tanto è sempre lo stesso copione.
Ora, non so per quale arcano motivo gli stranieri  riducano l'amplissima varietà dei dessert italiani a questo solo.
Decantandolo come una delle sette meraviglie del mondo, mentre mi guardano entrare nella sala giocando a fare l'equilibrista con le pirofile che lo contengono.
Enormi, che di sicuro alle signore americane se c'è una cosa che non manca è l'appetito.
Chi non lo mangia da secoli.
Chi aspetta di tornare negli USA per riassaggiarlo nel suo ristorante italiano preferito.
Chi mi chiede la ricetta in anticipo, perchè non potrà che piacermi moltissimo, fatto da te!
Sarà.
Taglio, ed impiatto.
Che profumo!
Beh, profuma di caffè, non dovrebbe essere tutta questa gran sorpresa.
Ma è freddo!
Non so voi, ma io caldo non l'ho nè mai mangiato nè mai visto: asserire che è così che dev'essere fa richiudere immediatamente quella bocca spalancata.
Bugia, non tace per me.
E' che se l'è appena riempita.
Che boccone.
Negli Stati Uniti è tutto esagerato, palati compresi.
Silenzio.
Lo so già, che non è buon segno.
This is not Tiramisù.
Non è Tiramisù, dice la proprietaria delle fauci più grandi che abbia mai visto.
Con gli occhi spalancati, pure.
Sarò gentile, dato che questa l'ho già sentita.
Forse non è il tiramisù che hai mangiato negli USA, dico io.
Perchè se c'è una lista di orrori pari a quella perpetrata ai danni della pizza, è quella riservata a questo povero dolce: mascarpone sostituito con ogni genere di impiastro bianco del creato, savoiardi con basi pronte, caffè il cielo sa con cosa.
Però è buono.
Sorrido, mentre ne prende una seconda porzione.
I think American restaurants tried to fool me!
Dice che i ristoranti americani l'hanno fregata, a riguardo.
Wow, sono parole sue.
Un altro colpo come questo e potrei accettare di mettermi a  cantare 'O Sole Mio :-)


Niente tiramisù, che nemmeno mi piace più di tanto, ma un dolce che mi ha fatto impazzire: una coppa da preparare in dieci minuti ad andar lenti, e se si ha l'accortezza di comprare le meringhe ed il curd non c'è nemmeno da accendere un fornello.
Gli ospiti si sono leccati letteralmente i bicchieri, provatelo perchè farà la sua figura anche dopo una cena impegnativa senza costarvi alcuna fatica se non quello di portarlo in tavola!




LEMON MERINGUE FOOL
da Kitchen di Nigella Lawson
per 4 piccole porzioni, o 2 grandi

150 g di lemon curd ( comprato o fatto in casa)
1 o 2 cucchiaini di limoncello, oppure succo di limone
250 ml di panna fresca liquida da montare
meringhe ( comprate o fatte in casa)
lingue di gatto o cialdine da gelato, per decorare

Versare il lemon curd in una ciotola ed unirvi il limoncello o il succo.
Montare la panna ben ferma ed unire metà del lemon curd, quindi girare con una spatola.
Unire la seconda metà e mescolare delicatamente: non si vuole amalgamare tutto ma piuttosto avere un effetto tipo "variegato".



Spezzettare la maggior parte della meringa ed unirla alla crema.
Comporre le coppe alternando crema e le meringhe sbriciolate restanti, decorando infine a piacere.
Servire ben freddo.

NOTE:

- per evitare che la meringa diventasse morbida ho preparato la crema con diverse ore di anticipo e lasciata in una ciotola (senza unire le meringhe) poi al momento di servire ho completao e composto le coppe, si tratta di questione di un momento.

- Nigella assicura che la crema, senza meringhe, possa essere surgelata ma non ho provato.

90 commenti:

  1. beh il tiramisù io lo amo, ma credo che gli stranieri (come x tutti gli altri piatti italiani) ne sentono parlare, ne provano una vile imitazione e poi quando assaggiano quello originale, quello fatto da un'italiano, in Italia e con prodotti italiani rimangono a bocca aperta...o meglio a bocca chiusa ;)
    cmq questa coppetta deve essere davvero golosissima e velocissima...quindi la proverò molto presto..sopratutto visto che il mio amore è un gran goloso di tutto quello che contiene anche solo un gr di zucchero :)

    RispondiElimina
  2. Buonissimo questo dolce! Soprattutto perché rapido :)
    Con le tue storie da espatriata invece mi fai sempre morire.. Dovresti farti invitare a mangiare un bel burger and fries per distruggere loro una volta :)

    RispondiElimina
  3. Io adoro il tiramisù e in viaggio non lo prendo mai sia perchè amo sperimentare cose locali, sia perchè ha sempre un aspetto loschissimo... ma un tiramisù che non fosse freddo davvero non l'ho mai visto! O_O
    Ho del lemon curd reduce del mio ultimo viaggio a Londra in dispensa. quasi quasi...

    RispondiElimina
  4. beh il tiramisù caldo è via di testa!!!!questo dessert è unico!

    RispondiElimina
  5. Oooooh, finalmente nessuna mortificazione ma soddisfazione!!!! Stefania c'è da restare basiti ;D
    Anch'io non vado matta per il tiramisù, preferisco la tua coppa, baciuz

    RispondiElimina
  6. Se vuoi il mandolino e la maschera di Pulcinella te li procuro io! :P ahahahahahahah
    Gli americani...ah gli americani...meglio tacere che rischio di mettermi in un guaio se esprimessi per bene tutto l'amore che ho visto manifestare a chi li ha "subiti" come vicini di casa, in senso lato ma anche no.
    Mi consolo con Nigella che ho rivisto di recente in TV (non avendo certi canali fortunatamente non ho il dubbio amletico di seguirla) catturando l'attenzione di MissD...
    Devo preoccuparmi secondo te? :P

    RispondiElimina
  7. Io non amo il tiramisu'.... questa mousse invece devo proprio provarla!!!!

    RispondiElimina
  8. Io amo il tiramisù, però purtoppo non riesco mai a finire una piccola porzione perchè per me, è un pò pesante. Questa mousse la trova leggera e delicata, perfetta per i miei gusti. Brava, come sempre.

    RispondiElimina
  9. Estupendo y aquí con la calor de lujo

    RispondiElimina
  10. Ho le meringhe!!!!!
    ma non il curd...peccato, me la sarei fatta oggi stesso!
    Mi piace così presentata, molto chic e stragolosa...

    RispondiElimina
  11. Ho provato la tua stessa frustrazione mutata in orgoglio quella volta che ho avuto due amiche americane a casa a cucinare con me, e per dolce hanno voluto lui, si, l'imprescindibile Tiramisu. E quando mi hanno vista montare tuorli e poi albumi e unire alla fine il tutto alla crema di mascarpone, non riuscivano a capire...ma e' quello il tiramisu? Solo dopo l'assaggio appena fatto (che secondo me e' da delirio), le ho viste ammutolire ed dopo qualche secondo esordire con: non saremo piu capaci di ordinare un tiramisu in futuro!
    Questo dolce e' letteralmente una favola. Giuro che sabato lo faccio ! Buona giornata, Pat

    RispondiElimina
  12. il tiramisù non mi piace molto...forse dovrei provare quello americano!!! :D
    scherzi a parte, questa coppetta mi fa impazzire!!! adoro le meringhe e il lemon curd...e adoro ancora di più il fatto che sia così veloce!!! insomma adoro anche te e le tue ricette!!! ;)

    RispondiElimina
  13. Avrei voluto esserci...è stato davvero un bel teatrino :D intanto questa coppa è deliziosa!

    RispondiElimina
  14. che squisitezza...complimentiiiiiii!! al più presto proverò la tua panna al caramello!!!

    RispondiElimina
  15. Mamma!!!!! M la sono persa questa puntata, adesso mi riguardo tutti gli arretrati che devo vedergliela descrivere. Stefy, sempreun passo avanti!!!

    RispondiElimina
  16. bonissimo....voglio una coppetta!!!

    RispondiElimina
  17. Io Nigella la vedo solo su video internet, non avendo i canali *fighi*, ma questo dolce lo faccio sicuramente... ho praticamente tutto in casa. Dovevo trovare un fine pasto nuovo e.. tu mi hai risolto un'altra volta la situazione. :-)
    Agli americani non dare troppo retta, continua a riempire la loro bocca con i tuoi manicaretti e la tanrantella falla ballare a loro!
    Nora

    RispondiElimina
  18. Beh cara stefania, secondo me anche se provassi a ballare una tarantella o a cantare suonando il mandolino avrebbero da ridire!
    Dopotutto loro in america l'hanno visto fare diversamente!!!! :D

    RispondiElimina
  19. Queste ricette mi fanno capire che "Nigella Express" e "Delizie divine (come diventare una dea in cucina)" non bi bastano!

    Tra l'altro, senza saperlo, ho fatto un dolce simile a questo. Ma tiramisù (con le lingue di gatto)...
    Mi sa di dessert perfetto per le serate estive!

    Alice
    operazionefrittomisto.blogspot.it

    RispondiElimina
  20. hahah le tue storie sono sempre incredibili :)
    la coppa super rapida dev'essere deliziosa... sarà fatta! :)
    buona giornata

    RispondiElimina
  21. E' vero le tue vicende sono sempre troppo divertenti e mi sembra di vedere le facce... ;-) Adesso che ho imparato a fare le meringhe proverò anche questa. Ciao!

    RispondiElimina
  22. beh il tiramisù è sempre il tiramisù, gli americani sempre gli americani....e questa coppa è strepitosa :)

    RispondiElimina
  23. Guarda ne ho mangiato uno a Boston, in un ristorante sedicente italiano....che brrrr. Il mio ospite aveva tanto insistito che lo assaggiassi...e dopo averlo assaggiato gli ho detto: "ok tomorrow I'll cook the REAL one for you"....e così è stato...non credo lo prenderà più al ristorante :)
    Ah si, me lo hanno servito caldo...no non a temperatura ambiente...proprio CALDO!!

    RispondiElimina
  24. questa ricetta lo è
    .... anche dei miei sogni, ciao

    RispondiElimina
  25. almeno è piaciuto l'originale! :-D
    ho fatto una crema molto simile poco tempo fa, wow, quasi come Nigella! Davvero veloci e buonissime queste coppe!!! bacione
    Francesca

    RispondiElimina
  26. MERAVIGLIOSO!!!! Il tuo dolce fantastico: veloce, pratico, d'effetto, buono e semplice!!!
    (^_^)
    Tutti sanno, anzi noi italiani sappiamo, che gli americani/anglofoni hanno una visione distorta di ciò che italiano...
    Parecchi anni fa sono stata in Irlanda e mi hanno portata in una "pizzeria": MAI e poi MAI far mangiare un piatto italiano ad un italiano fuori dai confini della madrepatria!!!!
    Morale: la pizza prevedeva una base di pasta con sopra pomodoro, formaggio(non so di che tipo)patatine fritte, wurstel, salsicce varie, mais, fagioli e non ricordo quale altra schifezza...ma il tocco finale del pizzaiolo (non so con quale titolo si facesse chiamare così!!!) era un'abbondante innaffiata di ... ketchup..sto ancora rabbrividendo!!!!
    Inutile dire che mi sono rifiutata...in fondo l'insalata è insalata anche nel resto del mondo... ;))

    RispondiElimina
  27. Io invece ucciderei per una fetta di tiramisù, ma quello che fa mia sorella, che pure qui in Italia ci sono 300 mila ricette!

    RispondiElimina
  28. Lemon curd e meringa, mi inviti a nozze.

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  29. Cielo Stefania, questa mousse è da urlo....mi viene in mente che può essere uno sballo anche un versione meringata....hai presente quale?
    ...ma quanto mangiano male gli Americani...?!?!?

    RispondiElimina
  30. decisamente sostituisce benissimo e alal grande il tiramisu soprattutto quando fa tanto caldo!!!

    RispondiElimina
  31. Wow, mi fanno morire i tuoi racconti...
    In un viaggio in Brasile ho conosciuto una ragazza di origini giapponesi, ma nata in Brasile che parlava benissimo italiano, le chiedo come mai e lei mi dice che ha un ristorante italiano a San Paolo. Incuriosita le chiedo qual'è la sua specialità...e lei mi dice che è la parmigiana! poi aggiunge però voi in Italia la fate diversamente. Ed io inizio ad avere paura....voi la fate con le melanzane o_O Scusa, cos'altro dovremmo metterci? Lei mi risponde che loro la fanno con la carne.....PAURAAAAA!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  32. Ma con che gente vai a cena Stefy?
    No, scherzo! Purtroppo gli italiani sono vittime di tanti luoghi comuni, ma anche noi degli altri ne diciamo parecchie...

    RispondiElimina
  33. premetto che sono tra quelli che non resistono al tiramisu.. ma se mi assicuri che farò bellissima figura con gli ospiti, la farò di sicuro questa mousse! la foto di esordio ha reso bene l'idea :-)

    RispondiElimina
  34. Ah ah sto ancora ridendo...sei fantastica, come il tuo dolce

    RispondiElimina
  35. cONFERMO, IO L'HO CONGELATO E VA BENISSIMO. Anche il lemon curd da solo può essere congelato e anche la meringa italiana... E come credi che il mio dolce doppio abbia fatto il menù di Jamie una domenica facendo anche il dolce? ;)
    P.s. Vorrei essere alle tue cene, ma soprattutto a quella dove canterai 'o sole mio! ;)))

    RispondiElimina
  36. Ahahahah, come sempre quando entro nel tuo blog mi faccio quattro risate :-))
    Purtroppo, ho avuto modo di notare nel mio ultimo viaggio in USA, che la cucina italiana, sebbene molto apprezzata, è maltrattata all'ennesima potenza...e come dico sempre io, adoro viaggiare, scoprire nuovi luoghi, culture, usanze...ma come si mangia da noi non si mangia da nessuna parte!
    Un bacione, G

    RispondiElimina
  37. è sempre un piacere leggerti, hai una fresca ironia che mi intriga piacevolmente! mi ritrovo poi nelle considerazioni sul tiramisù...anch'io preferisco altro e tra questi quello che hai appena proposta mi stuzzica davvero! molto bello!! un caro abbraccio, Clara

    RispondiElimina
  38. Ci credo che con questo dessert si fa un figurone!!! :-)
    Ciao cara, buon we... e grazie per il post! Uno spaccato della tua vita! :-)

    RispondiElimina
  39. beh, sugli "orrori" americani e non si potrebbe scrivere un'enciclopedia!!! mai magiata la pasta con il ketchup?!? :P ... buono questo dolce. Visto che la temperatura sta salendo anche qui sarebbe l'ideale

    RispondiElimina
  40. Io adoro il tiramisù, quello ITALIANO, pensa che proprio mentre facevo la meringata ho pensato di farla al limone non appena torno a CT. Che goduria deve essere la tua coppa!

    RispondiElimina
  41. Da provare anche questo che bontà!!
    bravissima buon fine settimana Anna

    RispondiElimina
  42. Il tiramisu caldo non so se mi fa sgranare gli occhi o ridere!!!
    La coppa sembra golosissima, quella del surgelare però e' veramente una mania Anglo :-).

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  43. Ma come non hai mai assaggiato il "mitico" tiramisù caldo? Anzi addirittura fumante!
    Stefania mi sorprendi!

    Scherzo, d'altronde a me non sorprende l'uscita della tua amica
    Giorni fa su Dissapore ho letto un articolo della Washington Post (mi pare) in cui l'invenzione del tiramisù veniva attibuita ad un pasticcere americano di origine italiana, dal cognome probabilmente campano, e in effetti a Napoli e dintorni il mascarpone è diffusissimo no?

    Vabbè che molti americani pensano che anche i maccheroni (alla base del loro Mac'n'cheese - si scrive così? ) siano invenzione U.S.A. (avrebbero addirittura una canzone che lo proverebbe, risalente al 1700, come da documentario sui Rai5 qualche settimana fa)

    Credo che l'idea di cucina italiana di tanti americani (e non solo) sia compatibile con le "ricette di famiglia" di tal Buddy Valastro (in Italia lo manda in onda Real Time), il commento, tra aglio e cipolle in abbondanza, pollo "all'italiana" con l'ananas, pasta che più che passata di cottura è proprio passata a miglior vita, lasagne con ricotta, pomodori all'aceto e chissà che altro, mozzarella in carrozza farcita con pesto (?) rosso etc è: "ORRRRRRRRRRROREEEE"

    Laura Pennydue

    RispondiElimina
  44. E' diventata anche la mia mousse dei sogni ora !!!

    RispondiElimina
  45. Hai ragione, questo dolcetto batte alla grande il Tiramisù, non foss'altro per l'originalità e le consistenze che si abbinano... e poi: perfetto per l'estate!!!
    Franci

    RispondiElimina
  46. SE è buono soltanto la metà della panna al caramello, è da svenimento!
    Mi chiedo... se deformano così i cibi, cosa penseranno di noi italiani gli americani, come popolo.....
    Cinzia, in ingnito! :-)

    RispondiElimina
  47. Mi stavo immaginando una signora enorme un po' sudaticcia che ingurgitava questa deliziosa e delicata mousse!!!! Uh che roba :-D

    RispondiElimina
  48. ahahaha: il tiramisù è un must anche in Italia. Devo dire che, ancora oggi, quando sento qualche amica che dice che porta il tiramisù, spalanco gli occhi... MI dico: ma uno sforzino in più no? Specie da chi è bravo in cucina!!!
    Tu, come sempre, bravissima! Voglio riproporlo!!!
    (uh! Che novità!)

    RispondiElimina
  49. io adoro il tiramisu, ma devo dire che questa mousse delicata e golosa mi ispira moltissimo ^_^
    Ora diventa anche dei miei sogni!!!!!!1

    RispondiElimina
  50. questa me la segno veramente

    RispondiElimina
  51. ti dico solo che lo stracopio!!!!!^_^

    RispondiElimina
  52. Il tiramisù per me è un incubo anche in Italia, non c'è padrona di casa che non affermi di essere la regina di questo dolce...il fatto è che questo benedetto dolce sembra facilissimo da fare e allora tutti e dico tutti lo fanno, io ora quando me lo propinano dico che non mi piace...mangiare un tiramisù compatto e poco cremoso, o peggio puzzolente di uova, ah le uova crude poi mi fanno un'ansia...invece la tua mousse fa parte anche dei miei sogni...devo provarla!!!Bacioni!

    RispondiElimina
  53. A me il tiramisù piace molto ma, confesso di aver provato varianti più leggere :)
    In ogni la cucina Italiana è qui da noi :)
    Ottima idea stefania, molto fresca e golosa ;p
    Bacio

    RispondiElimina
  54. La tua proposta di oggi mi alletta alla grande! a parte la golosità ma anche per il tempo minimo che ci vuole per la preparazione! nn ho mai fatto il lemon curd ed era una delle ricette che ricorre spesso nei dolci che vorrei fare.. tengo da parte ;) baci e buona giornata!:)

    RispondiElimina
  55. Sò forti stì americani! Pensano di saperne una più del diavolo ... e poi si mangiano delle beate schifezze ....
    La tua mousse è senz'altro deliziosa ... ne prendo un cucchiaio e scappo!
    Ciaooooo un bacioneee

    RispondiElimina
  56. ...penso che ormai con tuoi tuoi "ospiti" sia una guerra persa...

    Quanto darei per vederti all'opera mentre interagisci con loro! :D :D :D

    Bacioni :)))

    RispondiElimina
  57. Stefania i tuoi racconti sono esilaranti .. proprio perché così reali!!! Bella questa mousse. Ho il lemon curd nel congelatore, la panna l'ho comprata ieri, stasera farò le meringhe e poi .... ci farcisco un bel tiramisù!!
    Ancora complimenti per il blog!

    Victor

    RispondiElimina
  58. A me il tiramisu piace anche se mi sta " antipatico".Preferisco di gran lunga altri buoni dolci italiani....e non solo italiani,come questa lemon meringue fool.
    Grazie Stefania!!

    RispondiElimina
  59. Non vorrei passare per le persone che si stupiscono che non trovi il salame nei supermercati della città dove vivi, ma ci trovi il mascarpone ??
    Mi piacciono molto i dessert in coppa, e questo è golosissimo.....!
    baci
    Maria Chiara

    RispondiElimina
  60. Certo che la cucina italiana nel mondo è trattata proprio male se di fronte all'originale rimangono perplessi:-)..queste coppe sono strepitose Stefy!!!baci,Imma

    RispondiElimina
  61. Adoro le dolcezze cremose in bicchiere, ovvio perciò che mi terrò ben stretta anche questa :)

    Un bacione

    RispondiElimina
  62. adesso è dei miei sogni, ammazza...

    RispondiElimina
  63. Io ti nominerei paladina del cibo italiano in Arabia, ma anche negli USA!!
    Meno male che hanno riconosciuto la bontà del tuo tiramisù rispetto ai pasticci mangiati altrove, ma non poteva essere che così!

    Ottima idea per il dolce che mi mancava sabato!!

    copio

    ciao loredana

    RispondiElimina
  64. E' anche la mousse die miei sogni e si dia il caso che abbia una bella scorta di limoni :D

    RispondiElimina
  65. Tu lo sai che questa la devo fare assolutamente, vero????
    Bella la storia del tiramisu'.... mi sto immaginando la signora dalle fauci enormi e gli occhi spalancati....hahahahah pauuuuura!!!!!!

    Un abbraccio
    paola

    RispondiElimina
  66. Una mia amica yornò un giorno da un viaggio e mi disse: "non puoi capire cosa ho mangiato!"..ebbene sì..pasta coi piselli surgelati(proprio non li avevano cotti!) e...crema pasticcera! Non so come ho fatto a trattenermi da non vomitarle di sopra! Che dolce sfizioso tra qualche giorno credo che farà al caso mio ;-)

    RispondiElimina
  67. Eh...poveri americani..convinti di mangiare il vero cibo italiano negli USA!! Ha ragione a la signora a dire che l'hanno fregata! :-p
    ADORO I TUOI RACCONTI!!!
    Adoro anche tutto ciò che è "limonoso" e dunque non posso trattenermi dal provare questo dolcetto lampo! :-) GRAZIE!! ^_^

    RispondiElimina
  68. Ma che buona! Meringa+mousse... mmmm... goduria! :D Bravissima :)

    RispondiElimina
  69. so' strani sti stranieri...:)
    ho un problemaa l'elenco delle tue ricette da provare si alluuuuunga sempre di piu'...e l'estate si avvicina seeeeempre di piu'!!!
    come si fa?
    cmq tu non ti fermare, io mi organizzo con dei gruppi di... assaggio!!!
    ciao Bianca

    RispondiElimina
  70. ma che gente strana! ma son tutti lì? meno male va, almeno non l'incontriamo noi... te li abbiamo mandati apposta ahahahah
    mi chiedo, oltre ormai al risaputo modo barbaro di mangiare degli americani, ma che roba c'è in giro?
    nemmeno in un ristorante italiano si mangia italiano? vabbè...
    io mi segno tutto, lo proverò (se riesco a trovare il lemon curd) e ti farò sapere :D
    baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  71. in effetti mi è capitato in germania: per loro l'unico dolce italiano era il tiramisù. Lo strudel manco a dirglielo che era italiano che mi guardavano male. Altre trote non sanno che cisono..forse i cannoli e la cassaata! Ma che spreco! Poi da quando ho letto alcune cose sulle uova crude mi fido anche poco dei tiramisù casalinghi (ma è un'altra storia). COme poi lo facciano all'estero non lo volgio neanche immaginare! Comunque questotuo dessert p veramente super! AVresti dovuto fargleilo assaggiare!:)

    RispondiElimina
  72. anche dei miei sogni :-)) buon we :-XX

    RispondiElimina
  73. italia = pizza/spaghetti/tiramisu .. un po' riduttivo, non trovi!!?? non sanno quel che si perdono! dolcino facile e godurioso, quando questi due aggettivi vanno a braccetto, è una ricetta per me!! baci

    RispondiElimina
  74. italia = pizza/spaghetti/tiramisu .. un po' riduttivo, non trovi!!?? non sanno quel che si perdono! dolcino facile e godurioso, quando questi due aggettivi vanno a braccetto, è una ricetta per me!! baci

    RispondiElimina
  75. Il tiramisu caldo è la prima volta che lo sento, che orrore!Coraggio Stefania, istruiscili a dovere quei barbari!buona domenica cara, questa mousse è deliziosa!

    RispondiElimina
  76. e' bello viaggiare tramite le tue parole .. mi sembra di immaginare la scena.. e dhai proprio ragione gli americani in genere.. diciamo tutti ci associano a quell'odioso al mandolino pizza maccheroni .. e via.. una cosa mi ha preoccupato del tuo discorso ste gli americani mangiano ?? e tanto non dirmelo..aiuto !!! IO ospiterò una ragazza della school year abroad per 10 mesi . e come la sfamo...???? bacio grande! Adesso allungami quel tuo superlativo desser Simmy a prestissimo...

    RispondiElimina
  77. Da ragazza il tiramisù era un must, non c'era festa senza quel dolce! Ma dopo...quando si è diffuso ovunque, fatto con grassi ignobili e dal gusto "vampiro", ci credi che non sono più riuscita né a prepararlo né a mangiarlo.
    Invece la tua mousse me la salvo per la prossima cena con gli amici!
    Grazie!

    RispondiElimina
  78. Mio Dio, deve essere superlativa... Mi parevano due pezzetti di rabarbaro i biscotti arrotolati...Brava come sempre.

    RispondiElimina
  79. Il tiramisù è uno di quei dolci che non mi stancano mai. Lo provo in mille varianti diverse e ogni volta mi piace. Devo essere malata di tiramisù!
    Sarà, ma nessuno dei cibi italiani consumati all'estero è uguale all'originale. Anche se vai nei ristoranti italiani non si trova mai niente di minimamente paragonabile all'originale.
    Il tuo dolce con il lemon curd e la meringa è perfetto per concludere alla grande una cena o un pranzo.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  80. Adesso è anche la coppa dei miei sogni!

    RispondiElimina
  81. vado pazzo per il lemon curd e apprezzo molto questo dolce, il tiramisù è un po inflazionato ma all'estero ne vanno tutti un po matti.
    La tua "amica" è troppo forte se non ci fosse bisognerebbe inventarla ma le anglosassoni sono un po' cosi

    RispondiElimina
  82. ..non sanno proprio mangiare... coppa deliziosa! adoro le creme al limone!

    RispondiElimina
  83. mi piace molto l'idea di mescolare il lemon curd alle meringhe!!!! dev'essere veramente buonissimo!!!! Un bacio e a presto

    RispondiElimina
  84. Santo cielo, ma e' la versione al lemon curd del tuo dolce panna/fragole/meringhe sbriciolato che impazza a casa mia da quando lo postasti!
    DEvo assolutamente provare.
    GRazie!!

    RispondiElimina
  85. wow.. anch’io voglio spalancare le mie fauci davanti a questo dolce.. è una meraviglia.. buonissimo!!! un bacio

    RispondiElimina
  86. invidio con quanta semplicità riesci a creare dolci deliziosi. E dopo la panna al caramello e le frappe al Philadelphia proverò anche questa...
    A presto!!

    RispondiElimina