lunedì 17 ottobre 2011

Mile-High Meringue Lemon Pie

L'ho capito subito.
E' bastato quel primo sguardo, e la verità mi è stata chiara.
La mia vita non sarebbe stata più la stessa.
Mia sorella urlava come una matta, appena nata, nel lettino dell'ospedale.
Tanto per far capire subito con chi si aveva a che fare aveva anche pensato bene di graffiarsi la faccia con le unghie, ed a me che avevo quasi cinque anni sembrò uscita da un film horror.
Avrai una sorellina con cui giocare!
Così, me l'avevano messa.
Che poi in realtà giocassi benissimo da sola  doveva essere un dettaglio che evidentemente avevo notato solo io, come pure che il mio passatempo preferito fosse già la lettura, avendomi la mia mamma insegnato piuttosto precocemente a farlo da me.
La sorellina con cui giocare si rivelò un terremoto, più che una compagna di biblioteca, e l'esatto contrario della me di allora.
Rapò a zero un paio di mie Barbie, gettandomi nella disperazione, e passi.
Combinò un po' di marachelle che furono fatte scontare a me, perchè sei la più grande, così dicevano.
E tanto giusto non mi sembrò...
Diciamolo, che ce le siamo date di santa ragione ed abbiamo litigato come ossesse.
Niente da fare.
Ma se hai quindici anni  tua sorella di dieci non è quanto di più molesto tu possa avere intorno?
Lo è.
E lo è stata a lungo.
Poi, nemmeno io so dire quando, e come, tutto è cambiato.
Se non ci parlo un giorno mi sento male.
Se non ricevo almeno un suo sms la giornata mi sembra vuota.
E solo di recente mio marito si è rassegnato al fatto che dopo un'ora con lei su Skype debba subito scriverle una mail chilometrica, perchè ho dimenticato giusto un paio di cosette...
E' diventata la mia complice d'eccellenza di buone azioni e qualche follia, e continuo a sostenere che se il delitto perfetto esiste, può essere organizzato solo da noi due insieme.
Per carità, che uguali poi non siamo: caratteri ed attitudini diversissimi ci rendono esattamente complementari, anche nel senso del mio mettere a posto ciò che lei ha immancabilmente lasciato in un disordine da manuale :-)
Lo siamo molto fisicamente, invece, e c'è sempre qualcuno che ci prende per gemelle...e rischiamo di sembrarlo davvero, se non ci mettiamo d'accordo prima di ogni uscita insieme: compriamo inevitabilmente gli stessi abiti e le stesse scarpe!
Oggi è il suo compleanno, e come da qualche anno a questa parte siamo lontane: ma questa torta, che in realtà nasce per festeggiarne un altro, le piacerebbe moltissimo.
Già, ci piacciono pure gli stessi dolci.
Ma a pensarci bene, Gio, ogni volta che ci prendono per gemelle sei tu che sembri cinque anni più vecchia o io cinque più giovane? ;-)

Dolce paradisiaco, inutile che ve lo dica. Una base friabile e burrosa riempita di una crema favolosa, che dovete assolutamente provare: sa di limone senza che questo sia troppo aggressivo, vellutata come una pasticcera e semplice e veloce da realizzare. Da utilizzare anche per farcire tartellette e biscottini, o per comporre bicchierini golosi.
La meringa a dare il tocco finale, perchè in paradiso non ci sono forse le nuvole? ;-)

E se delle mie parole ancora non ne avete ancora abbastanza, andate a leggerne altre nell'intervista che mi ha fatto Donne sul web per la nuova rubrica La foodblogger del mese!


MILE-HIGH MERINGUE LEMON PIE
da Pies and Tarts di Martha Stewart
( per una teglia quadrata da 23cm oppure una tonda da 22 cm)

per la pasta brisèe

315 g di farina
un cucchiaino di sale
un cucchiaino di zucchero
226 g di burro freddo di frigo
alcuni cucchiai di acqua freddissima

per la crema al limone ( gluten free )

35 g di amido di mais
180 g di zucchero
un cucchiaino e mezzo di buccia di limone grattugiata
125 g di succo di limone appena spremuto
un pizzico di sale
500 g di acqua
4 tuorli
70 g di burro

per la meringa

8 albumi freschissimi
un pizzico di cremortartaro oppure 10 gocce di succo di limone
240 g di zucchero
poco estratto di vaniglia, facoltativo

Preparare la brisèe: nell'impastatrice con gancio a K mettere farina, zucchero e sale. Aggiungere il burro freddissimo a pezzetti e far andare finchè il tutto apparirà come un composto sbricioloso, comunque per breve tempo.
A questo punto aggiungere un cucchiaio di acqua freddissima, uno alla volta, e fermarsi non appena il tutto sta insieme.
Meglio un cucchiaio in meno che uno in più!
A mano, stesso tipo di lavorazione: intridere il burro con la farina mescolata a sale e zucchero, fino ad ottenere tante briciole. Aggiungere l'acqua, un cucchiaio alla volta, fermandosi non appena il tutto sta insieme.
Non impastare!!!
Avvolgere il tutto in pellicola e far riposare in frigo minimo 3 ore, meglio una notte.
Preparare la crema al limone: in un pentolino mischiare l'amido di mais, lo zucchero, il sale e la buccia di limone. Aggiungere l'acqua a temperatura ambiente e mescolare fino a far sciogliere il tutto.
Mettere quindi su fuoco medio, sempre mescolando, e far raggiungere il bollore. Appena raggiunto, cuocere ancora circa 3 o 4 minuti.
In un altro pentolino mettere i 4 tuorli e fuori dal fuoco versarvi sopra il composto di acqua e amido piano piano, sempre mescolando vigorosamente con una frusta a mano.
Mi raccomando, poco alla volta. Quando il tutto e' amalgamato rimettere il pentolino sul fuoco, far riprendere il bollore sempre mescolando e cuocere altri 3 minuti.
Togliere dal fuoco, aggiungere subito il succo di limone e mescolare. Aggiungere quindi il burro, un pezzo alla volta, e mescolare vigorosamente finchè sarà amalgamato.
Lasciar intiepidire.
Cuocere la base: stendere la pasta e ricoprire la teglia scelta, ben imburrata, e far aderire la pasta anche ai bordi. Fare qualche buco in i rebbi di una forchetta e mettere la teglia in freezer 10 minuti.
Coprirla quindi con carta forno, riempirla di fagioli secchi e cuocerla in forno preriscaldato a 190 gradi per circa 17 minuti. Togliere la carta ed i fagioli e cuocere più o meno altri 15 minuti, finchè sarà dorata.
Far raffreddare completamente.
Assemblare la torta: versare la crema nella base ormai fredda e mettere in frigo una notte, coprendo la torta con pellicola a contatto.


Il giorno dopo preparare la meringa: montare gli albumi con il cremortartaro o il limone. Quando cominciano a gonfiare aggiungere lo zucchero poco alla volta e l'estratto, se usato. Montare fino ad avere una meringa solida e lucida.
Versarla sulla torta aiutandosi con una spatola o un cucchiaio.


Fiammeggiare la meringa con l'apposito cannello da pasticceria. In mancanza, metterla sotto il grill del forno per qualche minuto, controllandola a vista.

NOTE:

- è fondamentale che la crema al limone arrivi ad un pieno bollore. Questo attiva le proprietà addensanti dell'amido di mais, che altrimenti non avrebbe modo di funzionare. Addensa ulteriormente raffreddandosi.

- mischiate prima a freddo l'amido con l'acqua e lo zucchero: se mettete acqua calda sarete invasi da grumi invincibili.

- è consigliabile posizionare la base cotta già sul piatto di servizio per evitare di muovere troppo il dolce quando sarà già riempito di crema, e finire di assemblarlo lì.

- la torta già completata con la meringa va conservata in frigo se non è possibile servirla subito.

- per gustarla al meglio sarebbe meglio mangiarla entro due ore dall'assemblaggio finale.

- la ricetta sembra indaginosa, ma la pasta brisèe puo' essere preparata in anticipo e conservata cruda in frigo per 4 giorni, oppure surgelata per 3 mesi. La base farcita con la crema deve riposare una notte in frigo, e il giorno del servizio va solo completata con la meringa.

- la meringa di questo dolce non è cotta. Se preferite, potete pastorizzare gli albumi, ma se siete certe della provenienza delle uova non ce ne sarà bisogno.

126 commenti:

  1. Ecco perché da Ale ieri parlavi di un riferimento alle sorelle nel tuo post di lunedì ....
    Auguroni, ma questa splendida torta azzera le distanze :D

    RispondiElimina
  2. Decisamente paradisiaca! Tantissimi auguri a tua sorella!

    RispondiElimina
  3. Cioè...cerco di essere sintetico e leggere tra le righe...tu ci stai dicendo che il 'regalo' che si è fatto tuo marito per il suo prossimo compleanno non è tanto la torta, destinata idelamente a tua sorella quanto il fatto di aver messo tra te e lei svariate nazioni di distanza per non dover 'sopportare' estenuanti sedute interminabili di shopping insieme a voi due, corretto?! :P ahahahahahahahahaha
    Ora, se non mi 'eliminerai prima dai commenti', auguri di cuore per tua sorella...ma il pensiero per me va sempre a quel SANT'UOMO di tuo marito....auguriii!! :D ahahahahahaha
    Splendida come sempre la torta...ed adesso per farmi perdonare vado anche a leggermi la foodbogger del mese :P
    PS
    'Mazza che ruffiano che sò! :D ahahahahahaha

    RispondiElimina
  4. WOW ... davvero niente male ...
    Un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  5. ...ma non ci credo....:-)))))
    neanche se ci fossimo messe d'accordo- e per giunta, da un bel po' di anni fa, rinnovando gli accordi ogni anno...
    Ma lo sai che son sempre più contenta, di avere aperto un blog? ci si sente davvero meno sole (e la "distrazione" della lettura dei post non c'entra)
    Falle tanti auguri, anche da parte mia
    un bacione
    ale
    ps. neanche a dirlo, lemon meringue pie fatta ieri :-)
    ppss. complimentissimi per tutto il resto!

    RispondiElimina
  6. Appunto..tu e Ale vi siete messe d'accordo???? ^____^ Un bacione a tutte e due e complimenti per questa torta!!!!

    RispondiElimina
  7. Bellissima Araba,sono senza parole:)mi viene voglia di affondarci un bel cucchiaino e prelevarne un pò!!!A presto Anna

    RispondiElimina
  8. che spettacolo di dolce hai realizzato!e chissà che buono!!! complimenti e buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
  9. Sicuramente sei tu che sembri 5 anni più giovane... e te lo stai anche a domandare!!?
    Torta meravigliosa, come sempre. Davvero ottima!
    E tanti auguri alla sorellina!!

    RispondiElimina
  10. Da paura questo dolce! E tantissimi Auguri alla tua sorellina :D La barbie rapata a zero mi garba molto!!! :DDDDDDD

    RispondiElimina
  11. Auguri alla sorellina! Anche io con la mia eravamo come il diavolo con l'acqua santa (inutile che ti dica chi fosse il diavolo, veroooo???) e poi crescendo siamo diventate complici e non credo di poter riuscire a volerle piu' bene di quanto gliene voglio!!!!
    Magari le preparo questa torta al suo compleanno, sono certa che le piacerebbe!

    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  12. le stesse parole che scriverei io su me e mia sorella....
    la torta mmmmmm paradisiaca!

    RispondiElimina
  13. Io sono figlia unica, uno dei miei rammarichi più grandi... mi piace sempre leggere di un rapporto così forte e così completo fra fratelli.

    E la torta... semplicemente divina!!

    RispondiElimina
  14. Il tuo racconto mi ricorda me e mia sorella. Però in questo caso la seconda (pestifera, almeno allora) sono io! :)
    meravigliosa la tua torta!

    RispondiElimina
  15. mentre leggevo mi chiedevo appunto se tu sembravi 5 anni più giovane o lei più vecchia..ahahah. Comunque questo dolvce mi piace e credo lo farò..anche perchè ho visto il primo episodio del Mildred Pierce e il tutto iniziava con lei che preparava una Meringue lemon Pie.... una scena bellissima!!!!

    BAci e buon compleanno a Gio!!! Flavia

    RispondiElimina
  16. Che dire...?Intanto tanti auguri a tua sorella (ma una foto potevi metterla così vedevamo dal vivo quanto vi somigliate...:); Poi brava tu per l'essere food blogger del mese; in ultimo complimenti per questa meraviglia... davvero uno spettacolo!

    RispondiElimina
  17. Ti capisco bene Stefania!! la mia abita tre metri sopra di me e quando non riusciamo a incrociarci per un giorno, scatta la telefonata "...ma non ti vedo mai"!! La torta è favolosa, è la prima sulla quale ho sperimentato ill cannello vinto da te!! Baci

    RispondiElimina
  18. Ha un aspetto meraviglioso, chissà che buono, un abbraccio ed auguri alla festeggiata...

    RispondiElimina
  19. chicchissimo!!!!!!
    :)
    buongiorno stefania e buona settimana

    RispondiElimina
  20. Tanti auguroni alla sorellina tesoro pensa che io e la mia abbiamo 12 anni di differenza quindi una palla al piede quando è nata adesso invece andiamo d'accordissimo,l'adoro!!!
    La torta è semplicemnete favolosaaaaaaaaaaa!!!
    baci,imma

    RispondiElimina
  21. Deliziosa come al solito, sei una meraviglia, come la tua torta!!!

    RispondiElimina
  22. La storia di te e tua sorella sembra la mia.....anche io sorella maggiore.
    Figurati che quando mia mamma era incinta di mia sorella mi chiedeva:" la vuoi una sorellina?" e io:"no voglio un cavallo".
    Per quanto riguarda il dolce è strepitoso.
    Baci

    RispondiElimina
  23. Ciao Stefania1 che bello questo rapporto ch evi lega, nonostant ela differenza di età! eh..avere una sorella così, vul dire un'alleata che non ti delude mai! noi ne sappiamo qualcosa ;)
    Fantastica la tua torta: cremosa, morbida e con una merigna golosissima!
    un bacione
    PS: andiamo a leggerci l'intervista!!!

    RispondiElimina
  24. mi piace molto,adoso il profumo di limone!!

    RispondiElimina
  25. Che bello avere una sorella! Io, che sono figlia unica, non sai quanto l'ho desiderata.
    Quanto alla torta, mi sembra semplicemente magnifica!

    RispondiElimina
  26. anche io volevo una sorella quando ero piccola, forse per giocarci come con le bambole....bellissima questa torta, quegli sbuffi di meringa sono irresistibili! buona settimana....

    RispondiElimina
  27. come sempre mi prendi per la gola!

    RispondiElimina
  28. Intanto auguri alla sorella..e poi WOWWWW che favolosa torta!!!! Sempre fantasticamente brava ^_^

    RispondiElimina
  29. Innazitutto tanti tanti cari auguri alla sorellina...non è mai troppo tardi per imparare a volersi bene!
    ..e poi questo dolce..uhmmm.. uno simile ricordo di averlo assaggiato, degustato, adorato qualcosa come 16 anni fa all'Harry's bar di Venezia; il fatto che lo ricordo perfettamente vorrà pur dire qualcosa, no???
    Complimenti Stefania.
    Stef

    RispondiElimina
  30. Tantissimi auguri alla tua sorellina, Stefania! Io purtroppo non ho una sorella ma ho un fratello, più piccolo di me di 6 anni.
    La torta è strepitosa, da fare sicuramente:)
    Bacione e buon lunedì

    RispondiElimina
  31. per prima cosa mi becco tutti gli auguri! ;-P
    oddio mi sono commossa, è vero, mi viene da ridere se penso ai "lanci" di oggetti fra noi nel mitico "quarto piano" ormai circa 15 anni fa.....e poi le cose sono semplicemente mutate così come doveva essere perchè in fondo, anche a quell'età, ci volevamo bene lo stesso!
    GRAZIE, me la voglio fare questa torta anche se certo, se ci fossi tu, sarebbe di gran lunga diverso.

    RispondiElimina
  32. Che torta meravigliosa! Buona giornata Sarah

    RispondiElimina
  33. Una cosa che ho sempre voluto fare, Meringue lemon pie, già il nome mi fa tornare il buon umore... ma, non l'ho mai fatta.
    E un'altra cosa che non ho mai avuto è una sorella. Quando è nato il mio primo fratello, non capivo molto, avevo appena un anno. Quando invece è nato il secondo, l'ho guardato, ho chiesto la conferma che era un'altro maschio e ho detto "non lo voglio, portatelo via e buttatelo nel fiume", ne avevo già abbastanza dei fratelli maschi, io volevo tanto una sorella.

    RispondiElimina
  34. questo dolce è veramente paradisiaco!!che dire se non auguri alla sorella e complimenti a te?!

    RispondiElimina
  35. Che spettacolo questa torta! quasi quasi me la segno per provare il cannello che ha finalmente fatto capolino nella mia cucina :)

    RispondiElimina
  36. Beh, di mesi tra me e mia sorella ne corrono solo 11 ma le dinamiche sono state le stesse. Mio padre buttò via un intero scatolone con la prima Barbie, quella originale che mi era stata regalata da una signora americana, e tutti i suoi vestiti, solo perchè io mi esercitavo alla batteria sulla testa della mia povera sorellina di 3 anni! Mia madre ci ha vestite uguali fino a che non abbiamo cominciato ad andare a scuola, poi a parte occhi e sorriso, le somiglianze sono rimaste minime (a parte la musica che ci lega a doppio nodo). Ma per me è sempre la mia sorellina che difendevo dai maschiacci a 8 anni e le tue parole mi commuovono perché il sentimento di sorellanza è così, invisibile ma presente in ogni istante. Torta sublime, non ho altre parole. Un bacio grande. Pat

    RispondiElimina
  37. Ciao,questa e' veramente golosissima!!!sei un ottima pasticcera,ho provato i cioccolatini con i ringo....divini!ora vorrei fare una variante per halloween...ti avviso quando la posto!a presto!

    RispondiElimina
  38. ciao! passo di qui per caso! che meraviglia il tuo blog! passa da me,lascia un commento :***

    www.celyneglam.blogspot.com

    RispondiElimina
  39. ciao, ho letto di te su DSW, a cui collaboro già da un po' di anni. Sono sincera ti avevo già addocchiato e visitato, ora posso dire di essere delle tue! quindi piacere di conoscerti... e ottima ricetta come tutto il tuo bel blog! buona giornata!

    RispondiElimina
  40. che bella coppia dovrete essere! anch'io sto al telefono ore con mia sorella che sta lontano, per la gioia del marito e pensa che ne ho un'altra vicina,tre femmine!
    la torta è splendida, mi piace sia al gusto che all'occhio :-D

    RispondiElimina
  41. Io ho un fratello più piccolo di sette anni e fino a qualche anno fa erano liti a non finire! Poi non lo so , sara' che mi sono sposata, sara che e' cresciuto... Ma ora sebbene sia in maschietto stiamo spesso assieme e...parliamo! Io lo adoro ! Come mi piace un sacco questa torta:-) e allora viva fratelli e sorelle e auguroni alla tua!

    RispondiElimina
  42. ma è la stessa che ho fatto questo we!! questa è telepazzia!!
    tanti auguri alla sorella e sappi che quello che hai passato tu io l'ho fatto per due...(due sorelle intendo...:-)
    ps. alla fine il raspberry fudge modificato è finito nel mio blog...
    ciao a presto!
    Valeria

    RispondiElimina
  43. Che post bellissimo che hai scritto! Avere una sorella così complice deve essere bellissimo.... :-)
    Per la torta dico solo che ora ho una voglia insana di crostata al limone!

    RispondiElimina
  44. Tantissimi Auguri tua sorella!!!
    la torta che gli hai fatto è meravigliosa!!
    bravissima cara
    buon lunedì
    baci

    RispondiElimina
  45. Io e mia sorella la stessa cosa..solo che siamo anche diversissme fisicamente.Ma guai a toccarmela!Auguri alla tua sorellina , la tirta la guardo solo va', ho un po' di zavorra post crociera :Dbaci

    RispondiElimina
  46. E' d'obbligo farti i complimenti per quello che hai scritto sul rapporto tra te e tua sorella.
    Inutile dirti che la torta è spettacolo puro.
    Un solo rimpianto: che tu non abbia fatto anche una monoporzione per partecipare al mio contest.
    Cmq ti aspetto.
    Abbracci

    RispondiElimina
  47. che buonoooooooo se t va passa da me e partecipa al mio contest :)

    http://bacidizucchero.blogspot.com/2011/10/contest-natalizio-il-primo-contest-di.html

    RispondiElimina
  48. Ciao Araba!!
    Ti seguo da tanto,prima su cook e poi sul tuo blog, e mi complimento davvero per le tue ricette, sempre semplici e gustose!!
    Vera

    RispondiElimina
  49. stupendamente delizosa!!! e auguri alla sorella! ;)

    RispondiElimina
  50. Come la mettiamo???
    Sembra la fotocopia di me e mia sorella...pari pari, solo che lei ha 6 anni meno di me.
    E poi il lemmon pie é il mio dolce preferito, quello! Con un kg di meringa sopra..

    Sei veramente la blogger del mese !!

    Baci

    Simo

    RispondiElimina
  51. @ Mary : :-)

    @ Milen@: si, sembrava ci fossimo messe d'accordo!

    @ lerocherhotel: grazie!

    @ Gambetto: sto per darti una notizia che ti fara' crollare il mito del sant'uomo. Adora fare shopping!!! Giuro!!! :-)

    @ I Viaggi del Goloso: vi ringrazio :-)

    @ alessandra ( raravis): visto? ieri leggendoti non ci potevo credere. E concordo: ci si sente meno sole ;-)

    @ Francesca: giuro, no!

    @ I manicaretti di Annare': e' quello che ho fatto io ;-)

    @ nel cuore dei sapori: grazie, qui l'hanno gradita tutti :-)

    @ Ilaria: chiederemo alla diretta interessata ;-)

    @ Lauradv: sul momento a me poco, ora il pensiero mi fa molto ridere :-)

    @ piccoLINA: ecco, mi fa sempre piacere leggere si sorelle che si vogliono bene :-)

    @ Cristina: :-)

    @ Giulietta-Alterkitchen: ho desiderato per molti anni tornare ad essere figlia unica, ma meno male che cosi' non e'!

    @ Emanuela-Pane, burro e alici: ecco l'altra prospettiva ;-)

    @ EliFla: uffa, me lo sono perso! vado a guardare quando sono le repliche.

    @ giulia pignatelli: dovrete credermi sulla paroal :-))) e grazie!

    @ franci e vale: beate voi :-)

    @ Fabiola: un dolce buonissimo, davvero.

    @ Babs: grazie, mia cara :-)

    @ dolci a gogo: voi ancora peggio, allora! ma poi tutto cambia per fortuna.

    @ colombina; e tu troppo buona :-)

    RispondiElimina
  52. Dopo avermi rassicurato che non è la classica sindrome di gioia irrefrenabile data da scampato pericolo che fa fare anche cose inconsulte, chino il capo anche se...sono quasi certo...che da qualche parte...li nel deserto...c'è un sorriso celato dietro un PC che mi da ragione pur non potendolo fare...magari mi sbaglio....ma lo so...lo sento! ahahahahahahahaha

    RispondiElimina
  53. Basta.Mi sono arresa.Dopo avere ammirato i tuoi tanti dolci fatti sulle ricette del libro di Marta Stewart "Tarts and Pies" non ce l' ho fatta più:mi sono ordinata il libro!Il primo dolce che proverò sarà proprio questo perché ho già provato a farla ma una volta è risultata troppo stucchevole ed un' altra la meringa tendeva a liquefarsi.Come sempre, bravissima a scegliere le ricette e a realizzarle

    RispondiElimina
  54. A me è sempre mancata una sorella, per questo sono stata felicissima quando ho saputo che la mia terza gravidanza avrebbe regalato una sorellina a Rachele! Ora bisticciano e si fanno i dispetti ma già un grande amore le lega e sono felice e più sicura per loro, non saranno mai sole. La torta per il resto parla da sola ;D

    RispondiElimina
  55. I fratelli e le sorelle sono sempre un po' una nostra metà, anche se magari nei primi anni della nostra vita li vediamo come il fumo negli occhi. E una cosa che mi piace fare è anche condividere un dolce :) E che dolce, il tuo! Tu e tua sorella, in quanto a gusti, posso dirlo?, non vi fate mancare niente! Ma diciamo pure che è il compleanno e... :DD
    PS: mi hai fatto ridere per le Barbie! Mi sa che un po' tutte, o quasi, hanno fatto quella fine lì. Magari anche meno macabra... brr!

    RispondiElimina
  56. Mi incuriosisce moltissimo la crema, con l'acqua al posto del latte, e il risultato finale è semplicemente spettacolare! Auguri alla tua sorellina... e grazie per aver condiviso con noi uno scorcio della tua vita passata e presente con lei!
    Buon inizio settimana cara e complimenti anche per la carinissima intervista che hai rilasciato, mi piace molto quando ti racconti!

    RispondiElimina
  57. Auguri alla sorellina :) Che bello leggere queste parole dedicate a un'amica e scoprire che è tua sorella! ;) Anche la mia è un tipetto ma spero che un giorno qualcosa ci unisca allo stesso modo! ;)

    Bellissima ricetta, non so perchè mi fa venire in mente il dolce che ho scoperto da jamie oliver la torta Banoffi!! Una slurperia... ;)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  58. Ciao Stefania tanti auguri a tua sorella e io passo per mangiarmi tutta la torta, posso????? :-)

    RispondiElimina
  59. Nei preferiti la cartella "Ricette Araba" si fa sempre più ingombrante... ottima preparazione! E tanti auguri alla sorellina!

    RispondiElimina
  60. questa torta la punto da un sacco di tempo ma non ho mai avuto il coraggio di affrontarla!!! devo rimediare al più presto!! :)

    RispondiElimina
  61. La torta è splendida, come al solito, ma ormai che sei bravissima, che te lo dico a fa' ??
    A me hanno colpito le parole d'amore, perchè di amore si tratta, per tua sorella. Credo sia un rapporto meraviglioso quello di complicità fra sorelle, e te lo invidio molto !!!!
    Auguri Araba's sister !

    RispondiElimina
  62. Tarte squisita e splendida!!! Auguroni alla tua sorellina :) bacioni

    RispondiElimina
  63. che delizia quella meringa tentatrice che fa da corona a tutto il dolce, come ci affonderei il cucchiaio, beato chi ha mangiato questo dolce. Un bacione

    RispondiElimina
  64. Da morire.. una goduria! Ricetta rubata e ti avviso: comincio ad avere quasi un raccoglitore di ricette tue!

    RispondiElimina
  65. Io e mio fratello abbiamo 6 anni di differenza. Quando ero piccola ero proprio come te, passavo delle giornate a leggere e a giocare da sola, tanto che io un fratello non lo volevo. Un giorno pero' mi sono sentita sola, e ho chiesto alla mia mamma di farmi un fratellino. Da allora le cose sono cambiate, molti dei miei libri sono stati distrutti, mi sono ritrovata piena di bernoccoli e di sgridate per causa sua. Ora lui ha 9 anni, non andiamo ancora d'accordo su niente. pero' ho capito che senza di lui non sarei la stessa. E' troppo bello avere un fratello e una sorella, e penso che crescendo li si apprezzino di piu'. Quindi un grandissimo augurio alla tua cara sorellina e un bacio a te.

    Ah, dimenticavo, ma questo dolce e' davvero paradisiaco, e su questo non si discute:))

    RispondiElimina
  66. ciao ragazza,sono felicissima di leggere la ricetta di questo dolce,l'ho mangiato a Parigi,camuffato con un'altro nome,ovvero la classica tarte aux citron meringuée,ma penso sia sempre lei...fantastica!un tripudio di sapori contrastanti...il tuo racconto un pochino' viscerale' sul rapporto con tua sorella mi ricorda il mio,che con la mia ne abbiamo 10 di differenza e la grande sono anche in questo caso,io e anche noi ci siamo scoperte stupendamente,da grandi...grazie di aver...condiviso anche questa emozione con noi...un bacione a entrambe,Marika

    RispondiElimina
  67. mia sorella e mio fraello quando sono nata eran piccolissimi (5 e 3 anni) e sopratutto per mia sorella è stato traumatico. I primi anni mi odiava..poi ha iniziato ad usarmi come bambola..poi mi ha fatto da seconda Mamma..ora abbiamo 2 caratteri completamente diversi ma io darei tutto per lei e nn riesco a stare senza sentirla..senza darle tantiiii baci. Auguri a tua sorella e poi questa torta fa fare un figurone..devo proprio comprarmi il cannello!

    RispondiElimina
  68. nooooooooooooooooooooo, ma allora esiste davvero la ricetta.....mi stai rendendo la persona più felice al mondo, avevo mangiato questo dolce nel 1995, il mio primo viaggio in aereo e prima volta in UK, presso una famiglia e la domenica la signora faceva questo dolce, non sono mai riuscita ad avere la ricetta...bhe oggi ce l'ho e la proverò di certo.,
    GRAZIEEEEEEEEE

    RispondiElimina
  69. mi hai ricordato le litigate da piccoli con mia sorella, mia madre ci metteva ai due lati opposti del tavolo e cmq trovavamo il modo per litigare :D
    ora ovviamnete la adoro e fare tutto per lei!
    un abbraccio a te, che riesci sempre a strapparmi un sorriso :) e tanti auguri alla sorellina!
    ps:
    dolce paradisiaco, le meringhe poi mi fanno sbrodolare :P

    RispondiElimina
  70. Que buena tarta, me encanta.

    Saludos

    RispondiElimina
  71. Mentre leggevo rivedevo me e mia sorella, adesso che siamo lontane anche noi non appena chiudiamo con Skype ci chiamiamo al tel. Anche a noi ci prendono sempre per gemelle e non ti dico quando lei va a prendere i miei figli a scuola, le persone pensano che io sia maleducata perchè lei non conoscendoli non li saluta.
    E quando per strada mi chiamano col suo nome?
    Da piccole passavamo momenti di grande complicità a momenti di litigi apocalittici.
    Sicuramente faremmo a gara per poter assaggiare una fettona di questa fantastica torta limonosa e per giunta meringata.
    Buona, buona, buona.

    RispondiElimina
  72. io, invece, sono figlia unica... un tempo mi disperavo per questo.
    comunque, ti sto odiando per questo splendido attentato alla linea!! :O) prima o poi mi deciderò a fare una meringue pie... è troppo che me lo ripropongo!
    buona serata cara... ;)

    RispondiElimina
  73. Ma quanto amo questa torta :-P
    Auguri di cuore anche a tua sorella!

    Un'abbraccio, Gina

    RispondiElimina
  74. Assolutamente da provare! Complimenti per il blog bellissimo! Ora sono tra i tuoi lettori fissi! Se ti va vienimi a trovare! :)

    RispondiElimina
  75. proprio paradisiaca! talmente bella che sarà impossibile non provarla :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  76. Questa ricetta la voglio fare da tempo... aspetto l'occasione, magari un compleanno.. di sorelle ne ho due! complimenti per l'intervista :)

    RispondiElimina
  77. Auguri alla sorellina fortunata che si ritrova una gemella geniale in cucina! la crema la proverò subito;9 ormai le tue ricette sono in automatico quelle che DEVO provare!

    RispondiElimina
  78. Io invece ero la sorellina piccola e a ripensarci devo essere stata veramente odiosa...chissà come ha fatto mio fratello a non strozzarmi nella culla :)

    Da piccola non facevamo che litigare di continuo ma adesso è tutta un'altra storia. Siamo un po' strani noi due....ci sentiamo raramente ma io so sempre che lui c'è per me e io per lui...una sorta di complicità silenziosa ma molto profonda.

    RispondiElimina
  79. Dammi una meringa e io impazzisco. Anzi fammela anche solo vedere, anche se sono quasi le 11 di notte, anche se ho già cenato... LA VOGLIO!!!! Eh sì, la meringa e i dolci meringati sono i miei preferiti...ok vado a nanna senza torta ;-)

    RispondiElimina
  80. Wow qualcosa di veramente sublime!!!! Hai fatto sicuramente un grande regalo culinario ;D

    RispondiElimina
  81. auguri alla sorella :-)) e complimenti, come semrpe, per il tuo capolavoro...a proposito ti ho citata nel mio ultimo post con doveroso link alla tua ricetta che ho scoppiazzato (male...) grazie ancora per le mille e più idee che mi dai ( e che non riesco quasi mai amettere in pratica...vabbè...) baci

    RispondiElimina
  82. Bellissima torta e sicuramente squisita, spesso mi chiedo...come farmmo senza limone???? auguri alla tua sorellina e' bello vedere che qualcuno si vuole ancora bene...baci baci!!!

    RispondiElimina
  83. Che spettacolo!!!
    Per me è un periodo così frenetico, che riesco a rallentare un po' e rifugiarmi nel mio nido in cucina solo durante il weekend ;-) ... ma ci sono compleanni da festeggiare in vista anche qui, quindi mi farò ispirare da questa meraviglia!
    Bacini, Fran

    RispondiElimina
  84. anche io la faccio e, benchè non ami il limoneeni dolci, la lemon curd è l'unico peccato di ogla al limone che manigo a cucchiaiate!!!
    logicamente la mia torta non viene così bella e perfetta come la tua... ma questo è logico... mica posso competere con te! e non sogno nemmeno di farlo.
    attendo sempre le tue gustosissime ricette quotidiane per rifarmi gli occhi, il palato, rifarle io...
    bacetti!

    RispondiElimina
  85. Dopo tutto ciò che han scritto cosa te devo dì!!! direi solo che è facilissima e che sarebbe assolutamente da provare...ciao.

    RispondiElimina
  86. p.s. questo è uno dei dolci che ho sulla lista delle cose da provare quando lo farò seguirò la tua ricetta bacioni carissima e scusami per lo sfogo inopportuno di prima

    RispondiElimina
  87. Ma guarda, non ho mai fiammeggiato la meringa nel lemon pie, sempre messa in forno... si 'cuoce' abbastanza dentro??

    Ciao
    A.

    RispondiElimina
  88. mamma mia che divina!!! auguri a tua sorella e che bello averne una, io da figlia unica soffro ancora molto per questa mancanza!!!!! baciii

    RispondiElimina
  89. Bellissimo post e torta e complimenti per le'intervista, ciao

    RispondiElimina
  90. Quanto è godurioso questo dolce, ottimo cara, complimenti!!!!!!!

    RispondiElimina
  91. araba mi hai strappato una lacrima, leggere te è come leggere la mia storia con mia sorella...grazie per le tue parole e un grandissimo abbraccio a te e tua sorella! :-D

    RispondiElimina
  92. @ due bionde in cucina: oddio un cavallo!!!

    @ MAnuela e Silvia: chi meglio di voi puo' capirci? ;-)

    @ Tamara: e' irresistibile nei dolci...

    @ Framm: effettivamente mi chiedo come farei senza ( sorella, non torta!)

    @ Chiara: grazie :-)

    @ Federica: la cosa e' assolutamente reciproca...

    @ Mary: grazie, per entrambe le cose.

    @ ste.lele: ma allora urge che lo provo per vedere se e' simile!

    @ Oxana:grazie!

    @ Gio: ahhhhhhh ti aspettavo :-)

    @ Sarah: mille grazie!

    @ Dajana: povera te :-))

    @ lucy: grazie!

    @ Commis: ma se hai il cannello allora e' un must!

    @ Patty: solo 11 mesi? accidenti, eppure la poca differenza d'eta' non ha evitato i bisticci i primi tempi...mi sa che e' inevitabile!

    @ francy: non vedo l'ora, fammi sapere!

    @ Celyne Glam: grazie!

    @ dolcipensieri: grazie e...benvenuta!

    @ Acquolina: 3 femmine??? povero marito!

    @ Ombretta: viva tutti i fratelli e le sorelle :-)

    @ Lui e lei in cucina: mi piace la telepazzia :-)

    @ Tery: bello avere una sorella, e anche insane voglie :-)

    @ Anna: mille grazie!

    @ Saretta: zavorra post crociera mi fa ridere!

    @ Gianni Senaldi: verro' a dare un'occhiata, ma non prometto. Il tempo e' tiranno :-(

    @ Terry: grazie per l'invito.

    @ Vera: ma grazie!!!

    @ Glo83: mille grazie :-)

    @ Glu.Fri: un bacione, Glu! :-)

    @ Gambetto: giuro :-)

    @ Carla: vedrai che e' splendido!

    @ Elga: con una sorella non si e' mai sole, sono contenta per Rachele :-)

    @ cucino IO: :-)

    @ pips: vero, siamo due golosone ma credimi, il tempo che non passiamo a mangiare lo passiamo in palestra! ( e a lavorare, ogni tanto...)

    @ Raffaella: devi provare la crema!!! sulla parola! vedrai cos'e' ;-)

    RispondiElimina
  93. Grazie per essermi venuta a trovare volevo risponderti e sono venuta qui..mi piacerebbe fare qs torta ma ..adorando le meringhe e sapendo che hanno di cotture lunghissime poi rimangano mosce!! perdona il termine e gli rimanga il gusto dell'uovo crudo..la tua a vederla non sembra..hao qualche altro picolo segrato che non hai rivelato??

    RispondiElimina
  94. Non ho parole! Anzi una si: DIVINA!!!!!
    a presto.

    RispondiElimina
  95. quando leggo storie come questa sono sempre più contenta di aver regalato un fratellino ad Anais...spero che un giorno possano amarsi come voi! questo dolce è uno tra i miei preferiti, proverò di sicuro, e sai che lo farò, la tua versione...bacioni!

    RispondiElimina
  96. mmhh è una delizia questa torta, la meringa sembra una nuvoletta soffice soffice..
    anche se un po' in ritardo, buon compleanno a tua sorella.
    Ciao!:)

    RispondiElimina
  97. Tantissimi auguri alla tua sorellina!!
    Sai ho usato la tua ricetta per i macarons ...fantastica! Grazie grazie e ancora grazie, ti ho citata nel mio ultimo post.
    Un bacione

    RispondiElimina
  98. mi piacciono sempre tanto i tuoi racconti, spesso anche più delle ricette, per quanto siano sempre stupefacenti come questa qui. E ci credo che ti nominano la foodblogger del mese! ma anche dell'anno direi io!! brava, riesci a scrivere sempre cose molto carine da leggere

    RispondiElimina
  99. Con mia sorella non ho mai litigato...per forza! abbiamo quindici anni di differenza!
    Sono felicissima di avere una sorella così giovane. Nostra mamma non c'è più e così siamo di conforto l'una all'altra :)
    Augurissimi a tua sorella!
    e complimenti a te per la magnifica torta!

    RispondiElimina
  100. Ah, la tarte au citron meringuée... e qui si apre un nuovo caso Pavolova: perché questa delizia è di origine francese o prima anglosassone ;-) ?
    Livia

    RispondiElimina
  101. Ciao Stefania, bellissima torta, ho letto l'intervista , beh... che dire.. sei bravissima, ti adoro, complimenti.

    RispondiElimina
  102. Torta fantastica che proverò sicuramente e sempre un piacere leggere le tue storie..
    baci

    RispondiElimina
  103. @ Vevi: ma si, prima o poi succede ;-)

    @ Mariangela: saresti la benvenuta, se non fosse che non ce n'e' piu' una briciola :-)

    @ Vicky: mille grazie!

    @ Monica-Un biscotto al giorno: e' molto semplice in realta' ;-)

    @ Mascia : :-)

    @ Titti@Ciusine Oblige: ti ringrazio!

    @ Stefania: credimi, era ottimo!

    @ L'acqua'dorosa: troppo buona :-)

    @ giulia: parole di grande saggezza, e vedrai che il vostro rapporto migliorera'!

    @ marika: mi fa sempre piacere leggere di altre sorella che si vogliono bene:-)

    @ Cleare: so cosa intendi! E si, il cannello serve...

    @ Cuppy: :-)

    @ Blunotte: esiste, in mille versioni ma esiste ;-)

    @ Gio: vedo che tutti i fratelli e le sorelle del mondo sono uguali :-)

    @ jose manuel: grazie!

    @ gloria cuce': esattamente come noi!!!

    @ Sayuri: magari fanne una miniporzione...

    @ Gina: grazie :-)

    @ Yukari_The kitchen fairy: grazie, passero' quando mi sara' possibile.

    @ viola: anche io la trovo bellissima!

    @ Passiflora: allora doppia torta :-)

    @ titty: troppo buona, chissa' se lei la pensa come te...

    @ elenuccia: l'importante e' volersi bene :-)

    @ Aioulik: a chi lo dici!

    @ sonia: esagerata! pero' era buona, si.

    @ laroby: ho visto, grazie!!!

    @ Monia: senza limone ci sarebbero molti meno dolci che mi piacciono :-)

    RispondiElimina
  104. Per me e mia sorella è stato lo stesso...da quando "qualcosa è cambiato" sento di non poter vivere senza di lei...e abbiamo mantenuto tante piccole nostre abitudini anche ora che non viviamo più sotto lo stesso tetto.
    Auguroni alla sorellina! :)

    Fania

    RispondiElimina
  105. Ottima presentazione!!
    Complimenti per la ricetta.
    La Magica Zucca
    www.lamagicazucca.blogspot.com

    RispondiElimina
  106. Mi sono innamorataaaa di questa torta!Adoro i dolci al limone!A volte penso “Perché non sono brava a fare i dolci? Sigh…”.Tornando alle sorelle … La mia ha 7 anni meno di me, adesso la amo, l’adoro e farei di tutto per lei, ma quando era piccola ehm, lasciamo stare (però lei è sempre stata dolcissima, io inveceero una stronza, tipo le dicevo che era stata adottata e cose del genere…).Detto questo, evviva le sorelle e evviva questa Meringue Lemon Pie, I love it!

    RispondiElimina
  107. Ti invidio per questo rapporto..io e mia sorella siamo lontane ..fisicamente e forse anche caratterialmente ... abbiamo anche noi 5 anni di differenza e sono la più grande ..forse è ora di cambiare ..
    Fantastico dolce , dolcissimo post!
    A presto
    Aniko

    RispondiElimina
  108. questa è la crostata dei miei sogni ma anche quella che non ho mai avuto il coraggio di provare. sembra buonissima! un bacione.

    RispondiElimina
  109. incantata... sono semplicemente incantata!!

    RispondiElimina
  110. Cara Stefania, anche io ho una sorella più piccola di 4 anni e mi sembra di rileggere il nostro rapporto nelle tue parole...dalle litigate da piccole (e di quando andavo alle prime feste con i miei compagni di scuola e lei sempre attaccata alla gonnella, vogliamo parlarne?). Ma ora siamo inseparabili, nonostante le enormi differenze di carattere. Un bacio e auguri a tua sorella
    Camy

    RispondiElimina
  111. Ancora più ROTFL del solito....praticamente la storia vera di mia moglie e mia cognata (6 anni meno)...la barbie in questione era stata lanciata fuori dal finestrino di un treno in corsa :O

    RispondiElimina
  112. Questa torta è una meraviglia infinita. Sogno già quella crosta sbriciolosa di meringa e poi la crema, dolce e acidula allo stesso tempo... spettacolo! Ma invece, avrei bisogno di un'idea: ho ricevuto dei datteri Deglet Nour di Algeri e vorrei metterli in qualche ricettina. Hai qualche consiglio da darmi? Anche salata, perché no? Grazie! :)

    RispondiElimina
  113. @ Fran: ottima idea!

    @ La Fata Golosa: sono sicura che la tua sia bellissima, però la mia non è con il lemon curd :-)

    @ MAx: infatti è di una facilità estrema ;-)

    @ Mamma Papera: spero che la situazione possa migliorare, di cuore :-)

    @ Alessandra: no, ovviamente dentro rimane morbidosissima :-)

    @ Ely: vero, è bellissimo!

    @ Stefania: ti ringrazio!

    @ speedy70: :-)

    @ sulemaniche: evviva tutte le sorelle!

    @ Valentina: questa è una meringa che deve rimanere morbida, per potersi tagliare a fette con la torta. Per quelle secche guarda questo post
    http://arabafeliceincucina.blogspot.com/2011/05/raspberry-meringue-mess.html

    @ miracucina: grazie!

    @ Aria: sicuramente sarà così!

    @ Al Cuoco!: gli auguri sono sempre graditi, in qualunque momento arrivino.

    @ Fico e Uva: ho visto, bravissima!

    @ sere: grazie a te per la pazienza di leggermi :-)

    @ eli: anche la nostra mamma non c'è più e questo ci ha ulteriormente avvicinato :-)

    @ Livia: e chi lo sa, ancora litigano a riguardo...

    @ deliziosericette: mille grazie!

    @ Sognando Dolcezze: :-)

    @ Fania: è normale, e bello, che sia così.

    @ La Magica Zucca: ti ringrazio tanto.

    @ Meggy: beh, anche noi non ci siamo fatte complimenti per un po'...

    @ Paprika & Paprika: fisicamente lo siamo anche noi, ma la tecnologia, ed il cuore, aiutano :-)

    @ Micaela: anche io morivo dalla voglia di farla...

    @ Luisa: :-)

    @ Le Temps des Cerises: eheheheh eccome se mi ricordo...

    @ manineinpasta: sacrilegio!!!

    @ Nero di Seppia: con i datteri freschi puoi fare i famosi Maamoul , dei biscotti ripieni molto in voga dalle mie parti, per un piatto salato invece è molto buono il maiale cucinato con i datteri...buoni esperimenti!

    RispondiElimina
  114. Auguri per tua sorella! io e la mia siamo ancora così :D, con quella gemella diciamo, 18 mesi di differenza, vado più daccordo con l'altra e mio fratello più piccoli di me :)
    Non sai quante volte mi sono detta devo fare la torta con la meringa flambata! mi piace troppo l'effetto visivo! questa è buona dentro e fuori!! annoto la ricetta speiamo di riuscirla a fare..domenica? :D sarebbe perfetta! la teglia è di 23 più o meno quante persone?so ke dipende dalle persone :D più o meno quante porzioni escono?

    Grandiosa la tua intervista! :D sono i piatti e e le tue avventure un mix che piace molto :) fammi sapere x l torta mi devo organizzareee!

    RispondiElimina
  115. Allora, come hai detto tu dipende dalle dimensioni delle fette!!! comunque direi tranquillamente 8 porzioni di dimensione accettabile.
    Ciao!

    RispondiElimina
  116. Grazie mille per i consigli cara! :) Mi sa che mi lascerò tentare dal maiale :)

    RispondiElimina
  117. wow!!! adoro questa torta !!!

    RispondiElimina
  118. Mi sento terribilmente maculata ;-) complimenti per l'intervista.

    RispondiElimina
  119. @ milena: grazie.

    @ Pellegrina: :-)

    RispondiElimina
  120. cara araba fenice secondo te cosa succede se evito la cottura in bianco della frolla, e cuocio tutto con la crema al limone? ciao virginia

    RispondiElimina
  121. cara araba fenice, posso chiederti una cortesia? perchè non pubblichi una pagina illustrata come sempre, di come si prepara il fondente di zuucchero con cui ricoprire la frutta come le fragole, kumquat? ho visto preparare la frutta in questo modo ad un corso di cucina con il fondente comprato, per intenderci quello in vasetto, io ho provato a farlo a casa ma non mi è riusciuto, perchè si è sciolto tutto, mi puoi aiutare? ci tengo tanto perchè trovo stupendo vedere il contrasto del rosso o dell'arancione con il bianco candido, e poi la trovo un'idea raffinata per servire le fragole magari su un'alzatina per un buffet, non nel solito modo

    RispondiElimina
  122. @ Virginia: la base ha bisogno di una cottura più lunga della crema, per questo si cuoce prima. Inoltre questo passaggio la rende più resistente ad essere impregnata dalla crema stessa, cosa che le farabbe perdere friabilità.

    @ Anonimo: se ho capito cosa intendi ti lascio il link al sito della mia amica Marble che ha postato tutto passo passo:http://www.lacucinadimarble.it/rec.php?id=318

    RispondiElimina