lunedì 18 gennaio 2010

Petto di pollo con panatura di noci

Chi ha detto che il pollo e' triste e banale? E' una delle carni che preferisco in assoluto, e la trovo molto versatile. Proprio il suo sapore delicato lo rende adatto ad abbinamenti di ogni tipo.
In piu' e' leggero, e la cottura al forno del piatto rende la ricetta adatta anche a chi e' a dieta.
E poi...la frutta secca fa benissimo: insomma, questo piatto scoppia di salute, oltre ad essere delizioso!


PETTO DI POLLO CON PANATURA DI NOCI

4 fettine di petto di pollo
50g di noci tritate, non troppo finemente
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
3 cucchiai di pangrattato
sale, pepe
un albume
poco olio d'oliva
succo di limone o aceto balsamico per accompagnare

Salare e pepare le fettine. In una ciotola mischiare le noci tritate, il parmigiano ed il pangrattato, ed in un piatto sbattere leggermente l'albume con una forchetta.
Passare le fettine nell'albume e poi nella panatura di noci, pressando bene in modo che aderisca da ogni lato.
Mettere le fettina in una teglia coperta con carta forno e ungerle leggermente di olio usando un pennello da cucina o uno spruzzino da olio...in mancanza di entrambi anche le dita vanno benissimo :-)
Cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi per 7-10 minuti, a seconda dello spessore delle fettine, e servire con succo di limone o aceto balsamico.

NOTE:

- secondo me l'aceto balsamico ci sta mille volte meglio del limone, che tende a coprire con il suo gusto il sapore delle noci, mio marito invece pensa l'opposto...a voi l'ardua sentenza!
- le fettine panate ma non cotte possono essere surgelate. Al momento dell'uso vanno in forno da congelate, allungando i tempi di cottura di qualche minuto.

37 commenti:

  1. mi sembra un'ottima ricettina, so già cosa cucinerò in settimana!!!

    RispondiElimina
  2. assolutamente da copiare, questa panatura alle noci!
    araba, come te io sono una fan accanita del pollo, sempre alla ricerca di nuove ricette per cucinarlo.
    credo che lo proverò cotto nel piatto crisp, ancora più veloce.
    ciao!

    RispondiElimina
  3. @ Gio: poi fammi sapere ;-)

    @luxus: eccellente idea!!!! non ce l'ho e non posso provare, ma sarei curiosa di sapere come viene..ho un microonde dell'epoca dei dinosauri...a presto!

    RispondiElimina
  4. Sarà sicuramente ottimo...ma da oggi torno a mangiare il pollo con olio e limone !! Ahh tristezza !! Ahahh..bacioni cara e buonissima settimana :-)

    RispondiElimina
  5. Complimenti per l'ottima ricettina, cerco sempre nuove idee per il pollo che ci piace tantissimo in tutte le versioni. Io qualche giorno fa ho fatto le crocchette alla maniera di Nigella, ma anche così come le fai tu devo proprio provarle al più presto!
    Buon inizio settimana, ciau!

    RispondiElimina
  6. mmmmmmh mi gusta questa idea della panatura con le nocie mi sa che la provo proprio oggi a pranzo dato che il mio uomo che è un pollo dipendente adora le noci!
    Sono simona e se vorrai venire a trovarmi sul mio blog ne sarei felice!
    www.laricciachepasticcia.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. io l'ho fatto alle nocciole...ma devo dire che questo alle noci è splendido! :D

    RispondiElimina
  8. Ciao! curiosa questa panatura! e davevro semplice da preparare! davvero da provare l'utilizzo dell'aceto balsamico...questione di gusti alla fin fine..ma secondo noi dà un tocco di sapore!
    un bacione

    RispondiElimina
  9. a casa mia le panature sono l arte di mio fratello... credo che da questa troverà ispirazione!
    bravissima baci

    RispondiElimina
  10. @ Emilia: ma dai, non e' pesante!!!

    @ Simo: le crocchette di Nigella sono un must, le conosco...ma se provi questo fammi sapere!

    @ ricciriccia: allora aggiudicato per pranzo?;-) Benvenuta e vengo di sicuro a farti una visitina...

    @ Roberta: che ideona con le nocciole!!!

    @ manuela e silvia: d'accordissimo con voi, con l'aceto balsamico ha tutto un altro sprint..

    @ Lalla: grazie ed un bacio anche a te!

    RispondiElimina
  11. carina l'idea, noi mangiamo tanto pollo, quindi proverò!

    RispondiElimina
  12. Che bella idea panare il pollo con le noci assolutamente da provare per cambiare un pò
    ciao

    RispondiElimina
  13. Ho saltato il pranzo e guardando questa foto ho i succhi gastrici in tempesta...Che aspetto invitante! Il pollo in congelatore non manca mai, le noci le devo far fuori da natale...aggiudicato per il menù di stasera!
    Per il condimento appoggio l'aceto balsamico, il limone lo sopporto solo in dose omeopatica.

    RispondiElimina
  14. Ciao
    Ottima questa panatura alle noci, assolutamente da provare io ogni tanto per la croccantezza uso il sesamo
    per l'aceto invece non sono obbiettiva perchè l'aceto, balsamico compreso proprio non lo sopporto, però concordo che il limone non deve sopraffare il gusto

    buona settimana, un bacio
    Manu

    RispondiElimina
  15. @ iana: anche tu pollo-dipendente come me?

    @ steval: vedrai che saporino prende!

    @ Cristina: non ti piace il limone? immagino orridirai nel sapere che ho accanto una tazza di the con mezzo limone spremuto dentro...comunque se provi il pollo fammi sapere. Un bacio!

    @ Manu: ma sai che anche io fino a poco tempo fa non amavo aceti di nessun tipo? Poi ho asaggiato un aceto balsamico super-super e mi sono convertita.
    Un bacio e buona settimana anche a te

    RispondiElimina
  16. adoro il pollo! un'ottima variante da fare quanto prima!! segno! buona settimana!! ciao!

    RispondiElimina
  17. con il pollo vado a momenti, ma così mi sembra proprio buono, brava come sempre, ottimi consigli. A me piace l'aceto balsamico.
    Ciao!

    RispondiElimina
  18. sono sempre alla ricerca di modi diversi per cucinare il pollo...questa panatura la proverò al più presto, mi sembra invitantissima e molto appetitosa.

    In passato ho provato alcune tue ricette e mi sono sempre piaciute molto...sarà così anche per questa....me lo sento ;-)

    Ciao e grazie!
    Mela

    RispondiElimina
  19. @ Federica: grazie e buona settimana a te!

    @ Acquolina: vedrai, il pollo diventa cosi' buono che non sembra piu' nemmeno...pollo ;-))

    @ Mela: benvenuta! grazie, e se proverai spero me lo farai sapere. A presto!

    RispondiElimina
  20. ciao carissima ti leggo da sempre su cookaraund ma nn sapevo di questo tuo blog...bellissimo davvero!!questo pollo cosi si veste di un sapore nuovo che sorprende!!buonissimo!!baci imma

    RispondiElimina
  21. Imma, che piacere!!!! Linko subito nel blogroll il tuo blog favoloso...un bacio!

    RispondiElimina
  22. Buonissimo questo petto di pollo panato con noci...peccato che i miei vecchietti non lo mangerebbero, però io ci provo lo stesso che dici?..non posso mica sempre rinunciare a quello che piacerebbe a me!!!

    ciao un bacione Morena

    RispondiElimina
  23. Alla fin fine e' sempre pollo, nulla di strano..non so, potresti provare!
    Contraccambio il bacione :-*

    RispondiElimina
  24. Ottima variante per potr gustare il solito petto di pollo della mia dieta...grazieeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  25. Grazie a te, Lady Cocca, e benvenuta!

    RispondiElimina
  26. Eccoci, così ancora non lo avevo provato il pollo...e lo proverò!Brava!Curiosando in questo blog ho trovato mooooolto interessante la sezione 'Imparare a fotografare il cibo', visto che quando faccio le foto al cibo io sembrano scattate da un orbo sull'otto volante.Complimenti per tutto tutto!

    RispondiElimina
  27. sul pollo la penso esattamente come te!!!
    ottima questa ricetta.... per quanto riguarda l'accompagnamento....beh...nel dubbio proverò sia col limone che con il balsamico!!!!
    ciaooooo

    RispondiElimina
  28. Concordo sulla versalità del pollo... e mi piace questa panatura...ti è venuta di una doratura perfetta!
    bravissima!
    ciaoo!:)

    RispondiElimina
  29. Che bello Stefania rivederti on line!!!!!!
    Buona questa panaturaaaaaa ;-)

    RispondiElimina
  30. @ Simona: grazie, come avrai visto quella sezione riporta alla bravissima Paoletta...io ancora nel settore ho molta strada da fare, purtroppo :-(

    @ dario: allora aspetto l'...ardua sentenza!

    @ terry: vero, oso dire che non fa rimpiangere il fritto. Grazie e benvenuta!

    @ Ale: un'altra "vecchia conoscenza!", bentrovata e mille grazie!

    RispondiElimina
  31. Ne hai avanzato un pezzettino?devo proprio assaggiarlo..
    Matteo

    RispondiElimina
  32. Un'idea davvero carina: rivestire il pollo!! Si perchè non si tratta della solita panatura, io alle volte mischio al pangrattato dell'origano e dell'aglio tritato sottilissimamente... ma questo è altro ancora.. Che originale!!
    Deborah

    RispondiElimina
  33. Che bella ricetta sfiziosa... con quella panatura originale, per giunta! Mi piace molto il tuo blog: hai tante belle idee. Grazie per la visita! :)

    Un bacione e buona serata...

    Ele :)

    RispondiElimina
  34. @ Cuocopersonale: me ne ricordo la prossima volta, di questo non è rimasta una briciola ;-)))

    @ ilsaporedelverde: grazie Deborah!!!

    @ dEleciouSly: grazie a te per essere passata e per i complimenti carinissimi :-)

    RispondiElimina
  35. ....voto per il balsamico!!!! fettine promosse a pieni voti, gustosissime, GRAZIEEE! ed adatte anche al palato difficile di chi sai....

    RispondiElimina
  36. @ Gio: eheheheheh...sapevo che sarebbero andate bene...;-)

    RispondiElimina
  37. fatto ieri sera, buono!
    piaciuto anche al marito che in genere diffida delle cose ... "sane"!!
    Giuliana

    RispondiElimina