lunedì 5 ottobre 2015

Torta affogata al cocco e latte condensato



Partendo dal presupposto che le torte "bagnate" non mi piacciono.
Partendo dal presupposto che ero scettica come poche volte con una ricetta.
Partendo dal presupposto che mi consolava la lattina di latte condensato tra gli ingredienti.
Partendo dal presupposto che Martha Stewart non mi ha mai deluso.
Anzi, solo una volta.
Ed era colpa mia che avevo sbagliato un passaggio.
Bene, buttiamoci.
Farla è facilissimo.
Finire a cucchiaiate il composto di cocco e latte condensato, pure.
Resisto.
Lo verso.
Speriamo bene.
Mi sembra tantissimo.
E poi il miracolo.
La torta se ne va a nanna, ed io io con lei.
Il giorno dopo è morbida.
Umida, sottolineo.
Non bagnata.
Grido al miracolo.
Quanto sia buona ve lo lascio immaginare.
E incredibilmente non è nemmeno troppo dolce.
Provate, che è di un facile e comodo che vi stupirà!





COCONUT CAKE WITH TROPICAL FRUIT
per uno stampo rettangolare circa 22 cm per 33cm
da Cakes di Martha Stewart

113 g di burro
6 uova grandi
la punta di un cucchiaino di bicarbonato
un pizzico di sale
180 g di zucchero
25 g di farina di cocco
120 g di farina
250 ml di panna liquida fresca
397 g di latte condensato zuccherato
390 g di latte di cocco
altra panna da montare per servire
frutta a piacere per servire


Montare gli albumi con il bicarbonato e il sale per 5 minuti, finchè si ottiene una meringa, quindi unire al composto sempre frullando i tuorli e lo zucchero a poco a poco .


Ora con una spatola o il gancio a K dell'impastatrice unire il burro fuso e freddo e la farina di cocco.
Unire a poco a poco anche la farina 00, versare nella teglia e cuocere a 180 in forno preriscaldato per 20-25 minuti.


Mentre la torta cuoce mescolare in una ciotola panna fresca, latte di cocco e latte condensato senza montare.
Appena la torta esce dal forno versarvi sopra tutto questo composto a poco a poco.


Far raffreddare a temperatura ambiente poi in frigo per almeno 5 ore (meglio una notte)
Prima di servire montare la panna ma non troppo, quindi servire la torta con della frutta tropicale a piacere e se lo avete del cocco in scaglie.

NOTE

- la torta va fatta necessariamente il giorno prima rispetto a quello in cui va servita, dato il lungo riposo.

- è buonissima sia fredda di frigo che portata a temperatura ambiente.

- il liquido con cui va bagnata sembra tanto, ma la torta lo assorbe perfettamente. Fare attenzione a distribuirlo bene anche negli angoli.

35 commenti:

  1. Non ho mai provato il latte condensato! Al supermercato lo vedo in vendita nei tubetti tipo dentifricio. Credo me ne servirebbero un bel po' di tubetti per ottenere la quantità necessaria per fare questa torta! Però da come dici ne vale la pena! Alla prima occasione la provo, mi incuriosisce molto! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io lo adoro ed ho tutta una sezione qui sul blog solo dedicata ai dolci che lo contengono :D

      Elimina
    2. Lo vendono anche in lattine di giusto 397 grammi. Farina di cocco o cocco grattuggiato?

      Elimina
    3. Viene bene con entrambi, già provato ;)

      Elimina
  2. Ho lo stesso libro e manco l'avevo degnata di uno sguardo !!! La tua è molto più invitante....anzi una goduria *____* complimenti anche per la foto !

    RispondiElimina
  3. Devo ammettere che il procedimento è davvero insolito, ma già mi pregusto il sapore di cocco e il latte condensato. Davvero particolare.
    Per quanto riguarda martha stewart io ho provato una sua ricetta una volta ed è stato un fallimento totale. Se non erro era questa qui: http://www.styleathome.com/food-and-entertaining/recipes/recipe-martha-stewart-s-crisp-coconut-and-chocolate-pie/a/34855

    una vera delusione. Chissà dove ho sbagliato! :)

    RispondiElimina
  4. Mi ispira da matti, non sai quanto!!!
    C'è un unico problema, secondo te cara Stefania con che cosa potrei sostituire il latte condensato?
    Per il resto ce la posso fare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia...del latte di mandorla zuccherato? ovviamente sarà meno denso :(

      Elimina
    2. Uhh il latte di mandorla...lo adoro.
      Grazie Mille :)

      Elimina
  5. Partendo dal presupposto che io le torte bagnate le adoro e partendo anche dal presupposto che io non resista davanti a qualsiasi torta servita con cucchiaiate di panna necessariamente cremosa e non montata, si può già capire che non passeranno tanti giorni prima di cimentarmi all'assaggio di questa goduria, tra l'altro ho già tutto in casa, ma và... che novità! Grazie Grazie Grazie

    RispondiElimina
  6. Adoro le tue ricette originali e golose, questa è bellissima!

    RispondiElimina
  7. neanch'io amo le torte bagnate ma questa e il trileçe che ho pubblicato qualche giorno fa mi fanno davvero gola...complimenti cara!

    RispondiElimina
  8. Una torta deliziosa, immagino che buon gusto ha conferito il latte condensato che a me piace tanto.

    RispondiElimina
  9. Semplicemente meravigliosa :-) complimenti

    RispondiElimina
  10. ma è una magia! una bella e buona magia!!!! come non provarla???? bisogna essere sicuri che tu dica la verità ;)

    RispondiElimina
  11. Stefyyyyy <3 Ma che bellezzaaaa! Proprio oggi che mi ci vuole qualcosa di confortante, visto che sono un'appestata piena di tosse, raffreddore e mal di gola!! Sei mitica, geniale, come sempre :))) Un bacione con affetto

    RispondiElimina
  12. Pensavo di fare uno strappo...ma vedo che oltre al latte condensato cè tanto zucchero e anche burro mi sa che dovrò immaginarla e magari mangiare dalla foto. Però me la riservo di farla come dessert per Natale quel punto passata l'analisi....poi fino alla prossima dieta :-)) solo che non ho l'attrezzo tuo ma mi arrangerò.
    Ciaoooo

    RispondiElimina
  13. ed io come al solito mi salvo il tutto....mamma mia deve essere una goduria!
    bacione

    RispondiElimina
  14. Ho provato molte delle tue ricette "strane" e nessuna mi ha mai deluso. Ho una lattina di latte di cocco e una di latte condensato in dispensa...credo che sia arrivato il momento di usarle

    RispondiElimina
  15. mi piace il latte condensato .......è un condensato di coccole e questo dolce lo conferma !

    RispondiElimina
  16. latte condensato, cocco, latte di cocco, che dire? alcuni tra gli ingredienti che adoro in assoluto, quindi é necessario che io esegua questa torta al piú presto; grazie per averla postata! Cari saluti da una fedele lettrice dall'Olanda

    RispondiElimina
  17. Come si fa a stare un po' a dieta quando passo e ti trovo questa tentazione grrr ... Sono in astinenza di un dolce cosi ma mi stai tentando alla grande ...
    Un abbraccione..lia

    RispondiElimina
  18. Merhabalar, çok leziz görünüyor. Ellerinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  19. ma che meraviglia è? sembra fantastica, bizzarra l'esecuzione ma straordinario il risultato!

    RispondiElimina
  20. davvero insolita... particolare... mi convince? forse. Richiede molta pazienza per me, ma mi attirano i sapori.... mmmm, ci penso. Come sarebbe bello che per ogni cosa che mi incuriosisce allo schermo ci fosse un assaggio pronto!

    RispondiElimina
  21. Ciao Stefania, tra la Martha che crea queste meraviglie e te che ci facili il compito provandole per prima, non so chi ringraziare prima....io amo sia le torte umide che quelle non umide, penso che l'adorerò!

    RispondiElimina
  22. Cerco sempre ricette con il latte condensato ( al momento mi manca il latte di cocco) e questa tua ricetta è perfetta,va provata.

    RispondiElimina
  23. Sei la regina del latte condensato stefy! La nestle dovrebbe pagarti per tutta la pubblicità che le fai ghghgh
    Mi fido ciecamente delle tue ricette !! Questa torta la devo fare!!!

    RispondiElimina
  24. C'è un'unica ragione per cui non compro il latte condensato ed è che tutto ci farei tranne che utilizzarlo come ingrediente. Perché mi piace nudo, assoluto. Cioè, non è che mi piace e basta. E soprattutto non compro più il tubetto perché il suo utilizzo è troppo immediato, non necessita di altro. E la sensazione di trasformarmi in un velociraptor che brutalizza il frigo è sempre in agguato. Mannaggiaté: dovrebbero per legge obbligare a mettere un warning a blog come il tuo: nuoce gravemente alla tua salute mentale e al girovita!

    RispondiElimina
  25. Buonasera! Pensavo di fare la torta ma ho due tipi di latte di cocco, per cucina e per dolci! Posso sapere che tipo di latte di cocco hai adoperato tu? Perché temo che usando quello per dolci mi venga fuori un dolce stucchevole... :-(
    Grazie, Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui trovo solo un tipo di latte di cocco, che è puro latte di cocco non zuccherato. Spero di averti comunque aiutato :)

      Elimina
    2. Grazie, guardo bene l'etichetta e procedo! Ti farò sapere ;-)

      Elimina