lunedì 24 febbraio 2014

Brownies furbissimi al cioccolato e nocciole, senza uova, burro nè cottura!


Mai contenti.
Mai soddisfatti.
Mai paghi.
Mi chiedo spesso che lavoro snervante debba essere.
Pensare a tutto ciò che si possa fare di sbagliato.
E vietarlo.
Non bastava, tanto per pescare nel mucchio, vietare alle donne in Arabia l'uso dell'altalena.
Pare che andarci possa indurre gli uomini a molestarle.
Quindi in realtà non è un divieto: è un favore.
Non bastava averle coperte da capo a piedi.
Non bastavano tutti gli assurdi no a cose che per noi occidentali sono normale routine, e con cui, come mi ha fatto sapere qualcuno, ho abbondantemente annoiato tramite le pagine di questo blog :)
Ora è stato vietato alle donne di andare dal medico da sole.
Ma certo.
Potresti dover mostrare al medico parti del tuo corpo, e questo, si spiega, sarà permesso solo in casi gravi.
Quindi bisogna dare la preferenza a dottoresse.
Se ci sono.
E se non ce ne sono, come di solito succede, non basta che nello studio ci sia di routine sempre un'infermiera a vigilare.
Ora ci vuole un parente.
Maschio, è chiaro.
E di primo grado, eh, che non vengano strane idee.
Mica, che so, un lontano cugino.
Padre, marito, fratello o figlio.
E non conta se tuo figlio ha, che so, dieci anni.
Non è una femmina e questo basta.
Bisognerà pregare di rimanere in buona salute.
E di non aver, faccio per dire, di corsa bisogno di un cardiologo mentre sei sola in casa.
Che potrebbe nuovamente succedere qualcosa del genere.
Sarà bene farsi un bel corso di primo soccorso.
E un bel segno della croce.
Ops, la croce no.
E' vietata pure quella :)


Vi ricordate questi? Ecco, siamo agli stessi livelli di irresistibilità.
Portateli in ufficio, alle feste, ai vicini, dove vi pare. Basta che non li teniate in casa: resistere, credetemi, potrebbe mettervi a dura, durissima prova.
Non vi inganni il nome originale, non c'è il terzo cioccolato: l'autrice ha spiegato che provò la ricetta con i Digestive al cioccolato, appunto, ma non le piacque il risultato. Le piaceva però il nome, e quello è rimasto.
Si mantengono a lungo, sia in frigo che in freezer.
Forse :)




NO-BAKE TRIPLE CHOCOLATE BROWNIES
da Bakeless Sweets di Faith Durand, e mostrato su Everyday Food di Martha Stewart
per una teglia quadrata da 20 cm di lato

100 g di biscotti tipo Digestive
75 g di nocciole
25 g di cacao amaro
225 g di latte condensato zuccherato
100 g di cioccolato fondente
un generoso pizzico di sale


Tostare le nocciole brevemente in padella (oppure in forno a 180 gradi per 10 minuti, se preferite) e spezzettarle in modo grossolano usando la mezzaluna.
Frullare i biscotti con il robot oppure metterli in un sacchetto per surgelati, chiuderlo bene e passarci sopra con un mattarello finchè saranno piuttosto fini.
Unire quindi in una ciotola i biscotti ormai in polvere, il cacao, il sale e le nocciole.
Fondere il cioccolato a bagnomaria e farlo intiepidire.
Unire il latte condensato al composto di biscotti ed infine il cioccolato fuso.
Versare il tutto (la massa è piuttosto densa, e così deve essere) nello stampo coperto con carta forno e pressarlo bene con le mani.
Porre in frigo per almeno un paio d'ore, quindi dividere in 16 pezzi.




NOTE

-  il dolce dura tranquillamente una settimana in frigo.

- il dolce può essere conservato anche in freezer, mettendo i quadratini in un sacchetto per surgelati.

- usate proprio i biscotti Digestive per la ricetta: hanno un che di salato che si sposa benissimo con gli altri ingredienti.

- non omettete di tostare le nocciole.

111 commenti:

  1. Tesoro oggi andiamo di brownies entrambe ma la tua ricetta è decisamente una furbata delle tue..non posso non provarli visto che ultimamente ne andiamo tutti matti in casa:D!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vengo subito a vedere anche la tua versione :)

      Elimina
  2. mmm che meraviglia cara Stefy...ma il burro nei digestive c'è vero??? ad ogni modo li proverò e ti farò sapere! bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi di si, diciamo sono senza burro...aggiunto :D

      Elimina
    2. Contr'ordine!!! I digestive NON hanno burro!!! :D

      Elimina
    3. questa è una delle notizie migliori dell'anno! E io che, come una bestia, senza nemmeno valutare di persona leggendo la lista degli ingredienti, sono andata a vox populi, e li ho sempre scartati prediligendo i Gran Cereale...

      Elimina
  3. Una ricetta che mi va davvero comoda in questi giorni visto che stiamo rinnovando la cucina e forno e fornelli sono spenti ;-)... e visto che... guarda caso... le nocciole tostate le posso comprare anche se poi meno buone... ma per una volta... perchè no??

    Versione davvero originale!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per una volta non succede nulla, di certo ;)

      Elimina
  4. Stefy prima di tutto che bella la prima foto piena di luce <3 questa ricetta la segno subito ormai mi conosci e se leggo la parola "ricetta furba" la devo provare quanto prima.
    Ti mando un abbraccio e non comment sulle leggi assurde che mi fanno venire l'orticaria solo a pensarci.

    RispondiElimina
  5. Quanto accade in Arabia Saudita è patologico e rappresenta una chiusura tale dalla quale credo sia impossibile uscire. Non si parla di anni, si parla di secoli e forse non basterà nemmeno un tempo così lungo a far cambiare le cose. A prescindere da questi episodi, ti dico anche che nel modernissimo Egitto, mi facevano le punture sulla mano per evitare "parti scomode" dato che il medico veniva a casa mia e non c erano altre persone. Quanto ai brownies, i digestive sono privi di burro, quindi puoi tranquillamente dire che questa goduria è priva di burro! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne so qualcosa...di punture fatte sulla mano :(
      E grazie per la nota sui Digestive, pensavo ci fosse!!!

      Elimina
  6. O_O e ti pare che non copio ^__^ so già che mi piaceranno!!

    RispondiElimina
  7. i brownies sono un concentrato di calorie, ma in questa tua versione sono un peccato che ci si può concedere più spesso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, non che siano meno calorici...ma sono tanto buoni!

      Elimina
  8. Un'altra delle tue imperdibili furbate, assolutamente da provare!!! A me piace tantissimo il tuo blog perché a parte le ricette, racconti scorci della tua vita in Arabia con una realtà diversa dalla nostra italiana e perciò interessante, continua così. Un abbraccio
    Piera

    RispondiElimina
  9. Guai se smetti di raccontarci le storie dell' "Oriente misterioso"! Non è obbligatorio leggerle, no?
    I brownies m'ispirano, biscotti a parte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, credevo anche io che non fosse obbligatorio. Ma pare annoino a prescindere :)

      Elimina
  10. Le tue ricette furbissime mi piacciono troppo!

    RispondiElimina
  11. A me le cose che ci racconti, riguardo il paese che ti ospita, piacciono molto!
    Continua a scriverne perché situazioni così tristi scandalose vanno raccontate e fatte conoscere a più persone possibili!
    Detto questo...tu mi induci in tentazione cara mia! Dici che devo elegantemente cedere come dice Oscar Wilde? :)

    RispondiElimina
  12. ...l'amaro della situazione femminista araba è attenuato dalla dolcezza estrema della tua ricetta...

    RispondiElimina
  13. mmmmm Stefania che bontà superfacile!! :P
    mi son consolata leggendo la ricetta dopo lo sconforto dello scritto come antefatto...ops antericetta :)
    baciotto

    RispondiElimina
  14. Questo non lo faccio nemmeno vedere ad Arc. Devo tenerlo sotto controllo perchè ha la tendenza a mangiare troppi dolci e glieli concedo... una tantum. Quella di questo mese (di una tantum) se l'è giocata sabato e questa gliela riservo per il prossimo mese.
    Per l'altalena non ho parole, secondo me chi ha fatto questa pensata merita di caderci, dallìaltalena, e di testa!
    A presto
    Nora

    RispondiElimina
  15. Rimango sempre stupita dai tuoi racconti e dalla loro immensa stupidità!
    Consoliamoci con questi brownies, almeno loro sono furbissimi!

    RispondiElimina
  16. devono essere davvero spaziali!!!mi sa che mi tocca a farli subito!!!! grazie Stefania...anche per i racconti che, inshallah, non ci annoiano mai........

    RispondiElimina
  17. eppure non ho ancora mai fatto i brownies ma questa tua versione mi intriga moltissimo ....
    grazie
    lia

    RispondiElimina
  18. Questa è la ricetta delle meraviglie, senza neanche la cottura! Che mondo assurdo in cui viviamo eh? Tu soprattutto... Io comprendo tutto, ma a volte la tradizione e l'integralismo portano a schiacciare i diritti delle persone, ma questo non ce la faccio a comprenderlo!

    RispondiElimina
  19. buonissimo... belli da tagliare e servire sti quadrotti.. ingredienti pazzeschi.. non c'è manco da accendere il forno? e che altro si vuole
    goduria pura
    ps. sorvolo sull'assurdità del mondo e la società.. ho voglia solo di cose belle, come questi dolcetti..
    baci

    RispondiElimina
  20. WOW!!!!!! i cubetti erano eccezionali perciò proverò sicuramente anche questi !!!!
    un abbraccio dall' Emilia, terremotata e alluvionata, ma teniamo duro.....e cucinare aiuta, fidati!!!
    ciao
    Giuli

    RispondiElimina
  21. stavo pensando di non tostare le nocciole...beccata in pieno! Sarei troppo scemase non li porvassi al volo ;-)
    buona giornata

    RispondiElimina
  22. sono sconvolta da quello che racconti...e anche dalla facilita' di questa ricetta che sembra spaziale!!

    RispondiElimina
  23. che supergolosità, la passo subito anche a mia sorella piccola che è al primo anno da sola all'università e adora le tue ricette furbissime <3

    RispondiElimina
  24. Uff Stefania, queste tue pillole sulla situazione in Arabia Saudita mi mette davvero tanta tristezza. Grazie per condividere, dovremmo tutti essere più informati, forse si riuscirebbe a fare qualcosa...
    Mi fai morire con le tue ricette furbissime :))

    RispondiElimina
  25. ma dai tu sei un genio questa la devo provare grazieeeee!!!!! Mi piace sempre leggerti perche' tutto quello che scrivi fa riflettere ...fa molto riflettere ti abbraccio

    RispondiElimina
  26. stefania sono uno splendore sai un paio di anni fa feci un rotolo senza cottura tipo questo ma senza latte condensato ora ho anche questa ricetta bellissima come tutte le tue opere d'arte

    RispondiElimina
  27. E se scrivessi un libro sulla tua vita?

    RispondiElimina
  28. cara Stefania, ma tu sei peggio di ... Arnold! una ne pensi e 100 ne fai?? Anche se credo che tu mille ne pensi ... Non riesco ora a leggermi il tuo post, ma dopo aver visto la foto su FB dovevo leggere la ricetta!! Geniale come sempre!
    bacioni

    RispondiElimina
  29. le tue furbate mi piacciono sempre più, brava

    RispondiElimina
  30. noooo, tu mi tenti troppo! E come si fa a non fare anche questa?!
    E' super furba e troppo buona........................

    RispondiElimina
  31. Ormai l'aggettivo furbissimo mi attira da te come una mosca con il miele, copio e rifaccio anche questa golosa furbata!
    a presto
    Alice

    RispondiElimina
  32. yummy questi triple chocolate brownies!! devo provare a farli. intanto posso dirti che le foto tue sono sempre più belle? ^_^
    ps io allora avrei già fatto una brutta fine.. adoro andare sull'altalena e ancora oggi faccio a gara con mia figlia a chi va più in alto (con tanto di rischio che si possa rompere l'asse dell'altalena.. ;)

    RispondiElimina
  33. Sai che è un po' che ti seguo?
    In forma silenziosa.
    Più che altro mi gusto i tuoi piatti, i tuoi dolci che mai riuscirò a fare.
    Macche importa... avrò guadagnato nella linea :P
    E in risate.
    Racconti cose inconcepibili dalle ns parti ma con ironia.
    Ho letto tutto d'un fiato i link segnalati in questo post.
    Sei una donna con carattere, sono sicura che nessuna donna avrebbe reagito con una gomitata alla tirata di capelli da parte della signora anziana.
    Un saluto!

    RispondiElimina
  34. Davvero cose dell'altro mondo e non è una battuta... Come senza..... senza... senza..... Stiamo scherzando e poi non li cuoci neanche? Strega e fata? L'importante e che continui a mandarci queste ricette strepitose!!!! Un bacione

    RispondiElimina
  35. Le tue ricette sono sempre interessanti , questa senza forno è ideale anche in vacanza !!
    ho provato tempo fa molto i tuoi anguriotti DIVINI li adoro ho trovato la ricetta quando ero su cookaround mi sa che prima o poi provo anche questi !

    RispondiElimina
  36. dolcetti magnifici! non altrettanto magnifico stare lì e sentire queste abnormità!

    RispondiElimina
  37. Da fare al più presto Stefania, magari insieme ai miei figli che amano pasticciare con me in cucina. Mio Dio Stè, non potrei mai abitare in un posto simile, e pensare che io adoro andare in altalena.........sono proprio una poco di buono èh!!!!!!!!! Buona settimana carissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è una ricetta ottima da realizzare con i bambini, vista l'estrema semplicità :)

      Elimina
  38. assomiglia un po' al salame di cioccolato con i biscotti. Però in versione quadretto già porzionato mi piace molto. Lo proverò sicuramente come variante! Adoro le tue ricette "senza" hanno il potere di calamitarmi qui da te!

    chi ha osato scrivere che annoi con gli argomenti sull'Arabia? Io sono felicissima di leggere le tue riflessioni su questo difficile paese!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' si, ma la consistenza ed il sapore sono diversi dal salame di cioccolato che conosco :)

      Elimina
  39. perchè annoiare?
    a me personalmente piace quando racconti di storie comiche e tragicomiche un po' meno di quelle e tragiche :(
    ma tu continua così a scrivere come hai sempre fatto chi non gradisce può passare oltre, giusto?

    intanto noi ci gustiamo un paio di questi brownies furbissimi :-P
    buona settimana (o non si può dire nemmeno questo?)

    RispondiElimina
  40. Caspita! Lo so già che devono essere da paura e so anche che non avrò il problema di conservarle.
    Sempre affascinante il tuo taglio ironico.
    giardiniepasticcini

    RispondiElimina
  41. ...è surreale!!!!! Cambierà mai questa situazione??? Lo spero con tutto il cuore anche se il percorso è piuttosto lungo e tortuoso :-(
    Ma consoliamoci con le tue ricette furbe che non guastano mai la giornata e fanno tornare subito il sorriso..un morso di questi e il mondo si ferma all'istante e con lui tutti i cattivi pensieri...
    Un bacio e buon inizio settimana <3
    la zia consu

    RispondiElimina
  42. SENZA burro... Ma non è forse meglio un pò di sano burro degli orridi grassi vegetali di non specificata provenienza di cui i Digestive abbondano..? Detto ciò, saranno buonerrimi, ma il povero burro che vi ha fatto? : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente nulla, ci mancherebbe, infatti se scorri i dolci in questo blog vedrai che ne sono pieni ^_^ questi sono casualmente senza, e segnalarlo può essere utile a chi per motivi di salute deve starne lontano.
      Ciao!

      Elimina
  43. No vabbe questa mi mancava... che pazienza bisogna avere!! i dolcetti?? favolosi!! li provo di sicuro, ormai le tue ricette sono una certezza!!!

    RispondiElimina
  44. Ogni volta che scrivi delle assurdità che si susseguono imperterrite dove vivi, e qui puntualmente vanno perse fra una notizia e l'altra, mi meraviglio.. che sia tutto vero.

    Meglio consolarsi con questi brownies magici.. deliziosi, ne sono certa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcuno mi ha detto che tutte queste storie me le invento. Che tristezza.

      Elimina
  45. Meglio pensare a questi quadretti golosi perchè l'unica parola che mi viene in mente è inconcepibile!

    RispondiElimina
  46. Una specie di fudge senza burro insomma....ho proprio dei digestive in dispensa che ormai si sono fatti un po' vecchiotti..salvo la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LA consistenza però è molto diversa, vedrai.

      Elimina
  47. Ed ecco un'altra ricetta furba! Fantastici!

    RispondiElimina
  48. quando leggo da te la parola furbissimo mi rallegro gia!ottimi e soprattutto goduriosi!!

    RispondiElimina
  49. Che meravigliosa ricetta!! Ti seguo spesso...complimenti per il tuo blog!
    Un caro saluto!
    Ilaria

    RispondiElimina
  50. La tua ricetta furba è divina, tutti ingredienti buonissimi. Ti consiglio di cominciare a studiare medicina...non si sa mai...dalle tue parti!!!!

    RispondiElimina
  51. si, proprio furba e super golosa!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  52. Finalmente un "sano" dolce cioccolatoso che tira su il morale, non solo il colesterolo ;-)

    ...dalle tue parti le donne medico esistono? Non ricordo se l'istruzione è vietata o negata.... O_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esistono, ma talmente poche che trovarle è una rarità.

      Elimina
  53. M'attizzano 'sti brownies...

    p.s. buffo che quasi tutti siano convinti che nei digestive ci sia il burro...pensa ci ho anche vinto un paio di scommesse :D :D :D

    BaSci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma MAGARI ci fosse il burro..! Ci sono appena 22 grammi circa di non meglio specificati "oli vegetali" (palma? Colza? Boh!). Per dovere di cronaca ecco.

      Elimina
    2. Immagino morirò prima per aver vissuto tutta la vita a fianco ad una raffineria, piuttosto che per aver sgranocchiato Digestive in allegria :D
      Detto questo, la McVities ha da tempo comunicato di aver rimosso i grassi vegetali idrogenati dannosi per la salute dalla ricetta.
      Ovviamente non so se sia vero o meno, ma chiunque avesse idee diverse semplicemente passerà oltre, vedendoli tra gli ingredienti :)

      Elimina
  54. Quando leggo le tue parole mi rendo conto di quanto siamo fortunate in Italia, sebbene le donne non siano ancora equiparate agli uomini in vari contesti, soprattutto quello lavorativo. Trovo inaccettabile quello che devono sopportare le donne in alcuni paesi. Solo la conoscenza e la cultura possono portare miglioramenti, non per niente vietano loro di istruirsi...

    Venendo ai brownies li trovo fantastici, come tutte le tue ricette del resto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che ora l'istruzione femminile fino ad un certo grado sarebbe obbligatoria ma purtroppo molte famiglie sono ancora conviente che mandare una bambina a scuola sia una perdita di tempo, dato che dovrà solo pulire e fare figli...

      Elimina
  55. Se qualche volta non hai voglia di cucinare ma di scrivere solamente della tua esperienza, io correrò comunque su queste pagine perché ormai, te lo ripeto alla nausea, riesci a farci vivere delle esperienze così toccanti senza essere lì presenti.
    Ma questi brownies sono davvero 'furbi' e anche veloci, ottima combinazione.
    bacioni

    RispondiElimina
  56. Ma questi sono una genialata!!!!Ne sappiamo qualcosa anche qui in fatto di donne arabe che non possono andare dal medico da sole...addirittura che partoriscono quando siamo in piena estate torrida a 50° senza potersi spogliare e tutto quanto, perche' il marito non vuole e quasi ammazza il medico..assurdo....ciao a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E lo so...e terribile non poter combattere l'ignoranza e l'ottusità.

      Elimina
  57. Grazie Stefi <3 questi dolcetti con latte condensato e furbi sono proprio per me, e per tirarmi su il morale!

    RispondiElimina
  58. Ogni volta che leggo un tuo post spero che sia l'ultima cosa che leggo e che non mi piace. Invece ne esce sempre una nuova e si resta ogni volta a bocca aperta.
    Poi però, come sempre, ci stendi con le tue ricette furbissime.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credimi, qui ci vivo e ormai dovrei essere abituata. Invece...

      Elimina
  59. Son così buoni che sarebbe difficile smettere di mangiarli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti la cosa presenta alcune difficoltà :D

      Elimina
  60. Umh.... Bbboni :)) grazie araba!! Ricetta veloce che è' uno schianto!!! :)))

    RispondiElimina
  61. Non sapevo di tutti quei divieti... sono cose davvero inaudite!
    Per quanto riguarda i tue brownie invece... beh, sono da 10 e lode soprattutto per il fatto che non vanno cotti! :)

    RispondiElimina
  62. O_O ....beh io non ho davvero parole...seguo sempre i tuoi racconti ma rimango ogni volta esterrefatta...mi sorprendo sempre.....assurdo
    Sui brownies Stefania ti comunico che ho appena pulito gli scaffali della cucina ed è 'saltato fuori' un tubetto di latte condensato di cui al momento non saprei che fare...cosa dici??? ;-)
    Sei super!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  63. Rimango sempre basita dai tuoi post sulla situazione femminile...ma ancora di piu' quando leggo che a Milano vogliono riaprire una piscina che xo' abbia una sorta di pannelli divisori per le vasche, x garantire la privacy alle donne mussulmane in acqua! Viva l'integrazione anche da noi :(!!! Mi consolo con i tuoi meravigliosi browines, che preparero' al piu' presto per una sana merenda goduriosa! Ciao ciao luisa

    RispondiElimina
  64. Un'altra interessante ricetta furba.
    P.S. i tuoi racconti non annoiano per niente,sono così divertenti e ben scritti che è un vero piacere leggerli.

    RispondiElimina
  65. Questa ricetta me la segno subito! Sarà una delle mie prossime furbate ;)

    RispondiElimina
  66. ma secondo te, posso non copiare?
    E per il resto, non ci sono parole, ma tristezza e rabbia!
    Un abbraccio Araba/furbissima
    Aurelia

    RispondiElimina
  67. Provati, apprezzati e postati! Complimenti :)

    RispondiElimina
  68. Stefania li ho provati e appena pubblicati....sono divini!!!!!!!:) Grazie mille per la ricetta!!
    Un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
  69. Buonissimi e furbissimi ! Li ho ribattezzati " i furbi ma buoni ";)
    Li ho fatti in diverse occasioni e vanno sempre a ruba.
    Successo garantito e apprezzo gli ingredienti.
    Grazie per la ricetta e complimenti per il blog !

    RispondiElimina
  70. Queste ricette ipergolose fanno la felicità dei miei figli, con questa scusa approfitto per mangiarli anche io! Peccato che tu non possa farci anche una lezione di spinning virtuale ma che faccia bruciare calorie reali :)

    RispondiElimina
  71. Avevo salvato questa ricetta appena pubblicata, l'ho ritrovata solo un paio di giorni fa. Fatti... http://lacucinadiziaale.blogspot.it/2014/11/brownie-senza-cottura-o-fudge-alle.html Ma cosa non sonoooo?! Certo, per smaltire tutti quelli che ho mangiato, l'abbonamento annuale in palestra non mi basta, ma chi se ne frega :D

    RispondiElimina