lunedì 27 agosto 2012

Gelato furbissimo alla vaniglia senza gelatiera, che non ghiaccia mai!







Finite, come sono iniziate.
Nel silenzio più totale.
Tanto se ne è parlato altrove, quanto qui sono passate quasi inosservate.
Apparentemente.
Eppure le recenti Olimpiadi hanno segnato un record mondiale da far accapponare la pelle: le prime con almeno una donna per ogni nazione.
Arabia compresa, e credetemi fino a che non le ho viste con i miei occhi non ci ho creduto.
Quella sfilata durante la cerimonia inaugurale, e loro sorridenti seppure avvolte e coperte dai veli tradizionali.
A debita distanza dai colleghi maschi, non sia mai poi a casa si sia tacciate di comportamenti sconvenienti.
Facile, in un posto dove è sconveniente andare in bici, guidare una macchina non si può, e il diritto di voto conquistato da così poco che nemmeno si è avuto il tempo di esercitarlo, ancora, e provarne l'ebbrezza.
Un posto dove in tanti hanno espresso sdegno per la decisione del governo di aderire, finalmente, alle regole imposte dal Comitato Olimpico, dicendo che le donne partecipanti sarebbero state per sempre le "prostitute olimpiche".
E quando tutto sembrava fatto, eccoci di nuovo a trattenere il fiato.
La judoka saudita è costretta dalla sua religione a coprirsi sempre i capelli,  anche durante le gare.
Peccato che il velo sia severamente vietato in combattimento, e non certo per razzismo od ottusità: potrebbe essere pericolosissimo per l'atleta stessa, nella foga della lotta.
Allora non se ne fa nulla?
Compromesso, come sempre.
Cambia il velo e diventa una cuffia, che non possa incastrarsi od essere tirata dall'avversario.
Del padre, del Comitato, dell'Arabia, del re, dell'opinione pubblica saudita.
Che si, da queste parti si ha il brutto vizio delle ritorsioni e fare qualcosa di non gradito al sentire comune può portare in qualche caso a ricevere in cambio che so, una minaccia di morte.
Con una certa probabilità di avverarsi, purtroppo.
L'ho guardata, la sua gara.
Lei spaesata, un tantino.
Quanta gente, quanti occhi tutti per lei che viene dal mondo dove le donne sono invisibili...
Ottantadue secondi netti.
Tanto è bastato alla sua avversaria per eliminarla.
Ma sono certa che non ci sarà nessuno che oserà chiamarla perdente ;-)



Questo gelato è la nuova droga di casa arabafelice, ed ha già provocato assuefazione in una lista di invitati a cena che va pericolosamente allungandosi...provatelo senza cambiarne una virgola, e vedrete se non hanno ragione!
Morbido, cremoso, vellutato senza mai diventare un blocco di ghiaccio, e con pochissimi ingredienti di comunissima reperibilità: non fatevi pregare, e dategli una chance.
Mi saprete dire...





NO-FUSS VANILLA ICE CREAM
da Everyday Food di Martha Stewart

una lattina di latte condensato ( quello zuccherato!) da 397 g
500 ml di panna fresca da montare
estratto di vaniglia ( leggere la nota ;-)
2 cucchiai di liquore tipo Vov oppure Bourbon


Mescolare in una ciotola il latte condensato con la vaniglia ed il liquore.
A parte montare la panna molto soda, quindi unire con delicatezza i due composti mescolando dal basso verso l'altro cercando di non smontare troppo il tutto.



Versare in uno stampo a piacere il composto ottenuto...dal look già piuttosto promettente :-)


Far riposare almeno otto ore in freezer, quindi servire a piacere.
Qui qualcuno ha deciso di variegarlo con la Nutella...



NOTE:

- questo gelato non diventa mai così duro da non potersi mangiare, quindi non tiratelo fuori dal freezer con troppo anticipo rispetto a quando volete servirlo o ve lo ritroverete liquefatto.

- il liquore non si sente per nulla, ve lo dice un'astemia: ma l'alcol presente aiuta a non far ghiacciare troppo il gelato. Le mie amiche lo hanno servito anche a dei bambini, dicendomi che la quantità sul totale è veramente irrilevante.

- l'estratto di vaniglia che ho usato io è piuttosto intenso e ne sono bastati due cucchiaini. Ma la vaniglia è solo un aroma, va a piacere...quindi andate un po' a naso ;-) 

- Vov e Bourbon sono i liquori che ci stanno meglio perchè non si sentono alla fine e lasciano il gusto proprio...vanigliato. Se non li avete usate altri liquori ma ricordando che possono far virare il gusto finale: lo garantisco solo se usate uno dei due menzionati ;-)


166 commenti:

  1. Non sapevo che il liquore aiutasse il gelato a non ghiacciare troppo. Ottimo suggerimento visto che non avendo la gelateria, quando faccio il gelato passo 4 ore a rigirarlo ogni mezz'ora per evitare che diventi un mattone di ghiaccio.
    La versione con la nutella...direi che è divina! :)

    Buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Ci vuole un attimo a capire che può diventare una droga!!
    Anche in regime di dieta per ipercolesterolemia, un peccato del genere, una volta ogni taaaaaanto, deve deve deve essere perdonato!!! :-)
    Grazie grazie....!!!

    RispondiElimina
  3. STE RAGAZZE GIà A FARE SPORT A LIVELLO OLIMPICO DEVONO AVERE QUALCHE PROBLEMA POVERE... FIGURARSI POI UNA COSA COSì...

    RispondiElimina
  4. I tuoi post sono sempre un gran bel leggere. Mai scontati. Sempre interessanti, ricette a parte.
    e questo gelato..in un certo senso lo conosco. Lo feci ad un corso con Maurizio Santin tanti anni fa....Un gran bel gelato. E stasera lo faccio....

    RispondiElimina
  5. meravigliosa come sempre...e dato che non ho la gelatiera...devo provarlo assolutamente!!!!

    RispondiElimina
  6. Una vittoria morale la sua di sicuro tesoro è stato cmq un passo avanti se pur piccolo nella speranza che le cose man mano possano cambiare!
    Le tue ricette furbe sono divine questo gelato ne è la prova!!baci,Imma

    RispondiElimina
  7. Devo provarlo. Devo provarlo. Devo provarlo.

    RispondiElimina
  8. eccola un'altra storia...bella emozionante e formativa...ti leggo sempre con grande piacere..il gelato?? buonissimo!!!

    RispondiElimina
  9. eh no, questa non me la dovevi fare. io da oggi mi sono decisa a riprendere una dieta che mi faccia rientrare nei jeans e tu mi pubblichi 'sta cosa mostruosamente tentatrice, eddaiiiii. veramente io affonderei il cucchiaio per servire il risotto direttamente nella vaschetta pre congelamento... tanto per capirci.
    sul resto che dire, rimando sempre senza parole per i tuoi racconti.

    RispondiElimina
  10. Le foto parlano da sole...non aggiungo altro!!!! Un bacione

    RispondiElimina
  11. Eccola!! una delle furrrbe genialate che avevi ancora in serbo per noi? :)

    RispondiElimina
  12. Questo è assolutamente da fareeeeeeeeeeeeeee!!!!!!! Provo appena arrivo a casa! Baci

    RispondiElimina
  13. Mhhh,Stefania Orlando + latte condensato + Martha Stewart...Gli ingredienti per un classico ci sono tutti.Dare una chance a questo gelato? Moltiplico le quantita' per 5,risparmio tempo.....
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. bello ogni tanto rendersi conto che le cose cambiano anche in questi paesi.da provare questo gelato!

    RispondiElimina
  15. Il tuo post mi ha commosso. Sì, perchè mai come oggi mi sono resa conto della condizione delle donne, che devono sottostare al volere di padri, fratelli, mariti, re, opinione pubblica. Ma cosa hanno fatto le donne per meritarsi tutto questo?! Grazie per quello che scrivi.
    Il tuo gelato è una splendida idea, devo solo cercare il latte in lattina ma ci proverò. Buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  16. Furbissimo questo gelato !!! :))
    Ciao "ARABA" un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  17. Questa estate ho scoperto di avere la fissa per la preparazione dei gelati e un requisito essenziale è che non devono ghiacciare. Insomma questo sembrerebbe fare proprio al caso mio, quindi lo copio e ci provo. Grazie, un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  18. Ancora non ho letto il post ... ma ti devo fare i complimenti per il titolo che mi ha fatto subito cliccare !!! Furbissimo^_^ vado leggo!!!

    RispondiElimina
  19. Ora letto.... e dato che mi piace fare i gelati in casa senza la gelatiera questo consiglio del liquore lo applicherò la prossima volta sicuramente!!!! Spettacolo!

    RispondiElimina
  20. quanto mi piacciono le tue ricette furbe!!! ;-) E non avendo la gelatiera...beh lo proverò!!!

    RispondiElimina
  21. Bellissima ricetta, da provare, anche perchè io amo il latte condensato e quindi già mi sta simpatica. Mi hai fatto venire in mente un'altra ricetta che ho provato senza gelatiera (http://imenudibenedetta.blogspot.com/2012/04/meringata-al-cucchiaio.html) che viene veramente delizioso se hai voglia di provarla. Un bacione

    RispondiElimina
  22. Ecco, io da non so quanto tempo aspettavo una ricetta del genere. Di un gelato morbido, cremoso, semplice da fare, senza gelatiera e...che non ghiacciasse! Domani ho invitati a cena, e quale occasione migliore x provarlo? Graziegraziegrazie!!!

    RispondiElimina
  23. POvere donne...mi rattrista molto quando leggo queste notizie..fortuna che hai sempre il lato dolce della medaglia tu :)

    RispondiElimina
  24. Nuoooooo.... lo faccio stasera!!!! Non posso resistere!!!!

    Un abbraccio e grazie della ricetta!
    Paola

    RispondiElimina
  25. Per me meriterebbe non una medaglia d'oro am di platino! Sembra assurdo che nel terzo millennio ci siano ancora ottusità simili!
    Per ora sono drogata di banane-gelato.
    Ma sento tanto nell'aria una seconda dipendenza :D Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  26. Ne sai sempre una più del diavolo! quando in casa non hai spazio per tutti gli elettrodomestici possibili( gelatiera compresa), ecco la soluzione! sono un po titubante sulla cremosità ma a giudicare dalle foto è da provare!

    RispondiElimina
  27. Bellissimo blog e ottimo gelato...complimenti Stefania!
    Volevo chiederti... che altro liquore potrei utilizzare al posto di quelli da te citati?

    Antonella

    RispondiElimina
  28. Che bello! senza gelatiera!! è molto invitante e velocissimo da fare!!
    Bravissima come sempre Stefania!!
    Un abbraccio! :)

    RispondiElimina
  29. Sempre interessanti i tuoi post!
    Una domanda: ma il latte condensato che usi è quello zuccherato?
    Grazie!
    Laura

    RispondiElimina
  30. stai certissima che più tardi compro la lattina di latte condensato...non sai quanto mi prende sto gelato.....un abbraccio

    RispondiElimina
  31. Stefania, continui a tirare fuori conigli dal cilindro e io resto ogni volta a bocca aperta dalla stupore...mi fido e lo proverò! ;)

    ciao loredana

    RispondiElimina
  32. un gelato furbo davvero e anche buonissimo!!! segnato:-)
    baci

    RispondiElimina
  33. Tu sei diabolica. Introduci i tuoi posti con argomenti sempre interessanti e profondi, poi quando siamo lì che pensiamo e ripensiamo alle tue parole, zac, ci rifili delle robe che lasciano annichiliti, il cervello smette di funzionare e l'unica espressione che riusciamo a riprodurre è la faccia di Homer Simpson che balbetta "ciambelleeee".
    Buona settimana, Pat

    RispondiElimina
  34. no fuss mi piace - i shall try it! cara stefania anche se magari lo sai gia volevo avvisarti che il mio blog ha cambiato url (http://loveateverybite.com) ! un bacio

    RispondiElimina
  35. Dillo che lo fai apposta!! *___* un gelato.. veloce, facile da fare, buono, sempre morbido variegato alla Nutella.. e poi????

    Giovedì compro il latte condensato e provo!

    RispondiElimina
  36. Quando cerco una ricetta furba vengo subito da te, qui trovo sempre idee eccezionali ;-)))
    Un abbraccio. Stefania.

    RispondiElimina
  37. Che bontà!!! La gelatiera ce l'ho, ma per sfruttarla serve anche qualche ora libera da trascorrere in casa (e questa non ce l'ho), quindi ben venga la tua ricetta...scopiazzo e metto in pratica!!!
    Baci!!!!

    RispondiElimina
  38. Buongiorno
    Bella questa ricetta che proverò sicuramente ma sensa il liquore.... ;)

    RispondiElimina
  39. Gelato veramente interessante, ma.... la vaniglia e il latticello sono troppo dolci per i miei gusti. Non hai un'altrenativa alla vaniglia+latticello?

    Bacie grazie,
    Sara

    RispondiElimina
  40. Fantastico! più caramello, mandorle tostate e un ciuffo di panna montata... Più one million calories ma chissene...

    RispondiElimina
  41. Fantastico! più caramello, mandorle tostate e un ciuffo di panna montata... Più one million calories ma chissene...

    RispondiElimina
  42. Questo è il gelato per eccellenza a casa mia :D Semplice, veloce e per niente impegnativo...

    RispondiElimina
  43. grandioso questo gelato!!!! ho già in mente un crumble di mele per accompagnarlo alla perfezione...

    RispondiElimina
  44. oddio sto per leccare il video...Stefania io mangio solo variegato alla nutella, lo faccio...

    RispondiElimina
  45. Bella da vedere ....sicuramente buonissima da mangiare!!!!ma quanto estratto di vaniglia consigli di metterci?!grazie!maristella

    RispondiElimina
  46. wow!!!!sai ke io sono gelato-dipendente???

    RispondiElimina
  47. Stefania, siete due geni! -tu e Martha, of course!-
    E' tutta l'estate che cerco un gelato che resti cremoso pur senza l'utilizzo della gelatiera, e finalmente l'ho trovato!
    Graaaazieeee :-)

    RispondiElimina
  48. mamma mia potrei svenire nel trovarmi un gelato del genere in freezer....

    RispondiElimina
  49. donne coraggiose, qualcosa si è smosso.
    Il gelato sembra cremosissimo, è merito tuo se nella dispensa ormai c'è sempre un barattolo di latte condensato :-)
    ciao!!!

    RispondiElimina
  50. Ciao Stefy, una ricetta simile ce l'ho nel cassetto da tempo ma non l'ho ancora sperimentata... mi dai la conferma che è assolutamente da provare, bravissima! Per me che non ho la gelatiera è perfetto! Un bacione :)

    RispondiElimina
  51. E' una ricetta fantastica! Eh si, l'aspetto e' super promettente! Se mi riesce cosi non credo arrivi neanche in freezer! E se l'alcool non si sente... beh non vedo l'ora di provarlo!!

    RispondiElimina
  52. Finalmente una soluzione che mi eviterà di spendere un pò di soldini per la gelatiera, anche se sono sicura che prima o poi cederò. Grazie ^_^

    RispondiElimina
  53. E' così difficile per me immaginare come stanno le cose per quelle povere donne, io che mi indigno anche quando sento dire "donne al volante..." :(

    Questo gelato è prodigioso: è tutta l'estate che cerco un modo per farlo in freezer senza doverlo tirar fuori due ore prima ;) e non avevo idea che il liquore aiutasse in questo. Si vede che la chimica non è il mio forte! :P
    Lo farò presto. Si si, prima che l'estate finisca!! :D :D

    RispondiElimina
  54. Non deve essere facile vivere in una società del genere. Non invidio quelle donne e mi fa riflettere su quanto siamo fortunate :-) Golosissimo il tuo gelato furbissimo, credo proprio che potrei finirmelo prima di 82 secondi netti!!! :-) Bacioni!

    RispondiElimina
  55. un gelato furbo, che mi potrebbe fare molto comodo!!
    ;-)
    baci

    RispondiElimina
  56. complimenti per il tuo blog ,molto interessante, mi sono appena iscritta, ti va di ricambiare? grazie, ti aspetto!

    RispondiElimina
  57. non ho ancora commentato che già la tua ricetta è tra i miei preferiti!
    Ma quante cose furbe conosce la nostra arabafelice?
    Una più furba dell'altra oserei dire!
    Brava, proprio quello che mi ci vuole per me che non ho la gelatiera e non la compro perchè non saprei dove metterla, grazie Stefania!!!!

    RispondiElimina
  58. uffa! è sparito il mio commento...:-( dicevo... sempre pronta a provare nuove ricette di gelato....questo sembra ottimo! non ti ghiaccia per l'alta percentuale di zuccheri, come nel semifreddo dove c'è il 23/24° di zuccheri ed è sempre immediatamente commestibile....e per lo stesso motivo si scioglie in fretta ;-) questo mi affascina non poco e bravo a chi ha messo la nutella :-) :-) da fare senz'altro! ciauuuu

    RispondiElimina
  59. Il tuo blog è meraviglioso! complimenti :))
    Ho un debole per i Paesi del Medio Oriente e anche io ho seguito tutte le olimpiadi, con una particolare attenzione alle Donne.
    Prima o poi , a piccoli passi, qualcosa cambierà!

    Questo gelato lo proverò sicuramente :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo detto che lo avrei sicuramente provato, ma non avevo specificato entro quando :D
      lo abbiamo mangiato oggi e mi è piaciuto moltissimo!
      non avevo altro, e ho usato due cucchiai di crema di limoncello: confermo non si sente affatto l'alcol e il gelato rimane gradevolmente morbido :)

      um bacione Stefania :*

      Elimina
  60. lo sapevo che di qua non ci dovevo passare ma tu riesci sempre a tentarmi, adesso povera me....Al diavolo la dieta! Buona settimana cara, un abbraccio !

    RispondiElimina
  61. @ Chiara Setti: beh, se pensi che i liquori si tengono in freezer e non ghiacciano la cosa ha senso :-)

    @ franci e vale: capisco che è irresistibile...

    @ Lara Bianchini: qui ci sono problemi per tutto!

    @ Pinella: ma davvero? bisognerebbe chiedere a Martha Stewart dove l'ha presa, allora ;-)

    @ Ale: vedrai ;-)

    @ dolci a gogo: speriamo!

    @ L'economa domestica: ;-)

    @ merincucina: ti ringrazio

    @ MarinaM Ricette Reali: cominciala dopo averlo provato ;-)

    @ Simona: è di bell'aspetto, eh?

    @ jose manuel: grazie

    @ Cristina: ;-)

    @ ELy: fammi sapere!

    @ Edith Pilaff: azzeccato il concetto...

    @ lucy: un pochino-ino, ma meglio di niente.

    @ Roberta Il senso gusto: in Italia lo trovo senza problemi nei super...e grazie.

    @ I VIAGGI DEL GOLOSO: un saluto a voi!

    RispondiElimina
  62. Santo sempre il latte condensato! Nel gelato è una vera favola :)

    RispondiElimina
  63. Come sempre, ricetta super semplice e golosa.
    Passo spesso dal tuo blog e ogni tua ricetta è una tentazione. Sei bravissima!

    RispondiElimina
  64. Inspiro e lo dico pubblicamente: non ho mai acquistato il latte condensato, ma penso che sia arrivata l'ora di provarlo :D

    RispondiElimina
  65. beh non mi resta che copiare, è straordinario!!!

    RispondiElimina
  66. Martha Stewart e Nigella se le suonano di santa ragione sui gelati senza gelatiera :D
    Questo mi pare un delirio di bontà solo così a prima vista!Figurati dopo l'assaggio!
    Baci!

    RispondiElimina
  67. Purtroppo quella è stata una gara che ha avuto due vincitrici e milioni di (cittadini sauditi uomini) perdenti: e tra quattro anni mi aspetto di vederne molte di più... magari anche senza velo :-D
    Per quanto riguarda il gelato....... TI ADORO !!!
    Proprio ieri abbiamo sbrinato il freezer ed ora, con un po' di buona volontà, il posto per metterlo si trova :-D
    Ciaoooo

    RispondiElimina
  68. secondo te se io leggo "lattina di latte condensato" lascio passare 24 ore prima di provarlo??? sei il mio mito!

    RispondiElimina
  69. anch'io oggi di gelato, mi incuriosisce anche il tuo baci.

    RispondiElimina
  70. non l'ho seguita..ma mi auguro davvero che alla fine non abbia perso.. io granita stasera tu gelato?? furbo ehehehe! capperi il latte condensato non lo prendo da tempo causa glutine però questa furbata non me la posso lasciar perdere!! buonissimo!! ciao cara...araba :D

    RispondiElimina
  71. Ecco, non posso lasciarmi tentare... per almeno 82 secondi... netti!

    RispondiElimina
  72. Ottimo!! e mi hai ricordato il semifreddo al caffè di Babette che qualche anno fa impazzava in tutte le nostre case e congelatori. E' la tua ricetta senza liquore ma con tre bustine di Nescafè liofilizzato. Se vuoi provare la variante al caffè, assomiglia alla coppa del nonno di antica memoria.
    Io proverò la tua!
    Bacio!

    RispondiElimina
  73. Nuova. E appena apro il tuo blog, molto diverso dal mio, vedo il gelato *-*
    Devo farlo assolutamente.
    E visto che sei brava, e non poco... Un consiglio? Cosa posso fare con la crema di riso?
    Ti seguo con piacere se vuoi passa a trovarmi. (:

    RispondiElimina
  74. ho visto la gara anche io ... mamma mia mi ha fatto tenerezza, come un canino impaurito!!! Beh come al solito devono sempre far polemica ma mi è piaciuta. come mi è piaciuto il tuo gelato, voglio provare a farlo sicuramente ho sempre l'incubo del gelato ghiacciato

    RispondiElimina
  75. Ciao Stefania!! deve essere buonissimo questo gelato...L'aspetto è veramente invitante! E Martha è uan certezza!...Non ho seguito le olimpiadi quindi non avevo notato questa presenza femminile più spiccata ed è un gran passo ceh un'atleta araba donna abbia gareggiato!

    RispondiElimina
  76. Questo lo provo di sicuro, grazie! Ma hai già provato anche qualche variante...?

    RispondiElimina
  77. quella ragazza ha vinto. tanto coraggio, tanta audacia, tanto impegno.

    per il gelato che dire!!! quante calorie? :)

    buonissima giornata

    irene

    RispondiElimina
  78. Stefania, un consiglio...vorrei fare questo gelato ma non ho nè il vov nè il bourbon...secondo te con cosa potrei sostituirli? Grazie in anticipo e buon pomeriggio!!

    RispondiElimina
  79. Grazie Stefania!....E' sempre bello leggere le tue ricette ma anche i tuoi vissuti!....
    Sperimenterò quanto prima questo fantastico gelato!...
    Elisa

    RispondiElimina
  80. @ Paola: e direi di si, prova.

    @ Jelena PasticciOVA: sono contenta se il trucco ti sarà utile.

    @ Eleonora: ;-)

    @ Valentina: ma certo, vedrai che non ne sentirai la mancanza.

    @ colombina: sapessi a me, lo adoro...

    @ Margò-mammachemousse: come è venuto?

    @ Saretta: mettiamola così :-)

    @ piccoLINA: piaciuto?

    @ Federica: stai attenta, non ne rispondo...

    @ Fragoline alla panna: la foto è stata scattata appena tirato fuori dal freeze, giuro...prova!

    @ Antonella: come ho scritto nella nota questi sono i migliori per non compromettere il gusto finale, altri troppo forti rischiano di sentirsi.

    @ Micol: grazie!

    @ Laura: si, quello zuccherato.

    @ Elena: quanto ha preso me appena l'ho visto!

    @ Loredana: devi provarlo, è troppo buono.

    @ Dolcemeringa Ombretta: grazie!

    @ Patty: mi hai fatto morire!!!

    @ Love at every bite: grazie di avermelo segnalato.

    @ DenyMelly: aspetto il tuo giudizio :-)

    @ Stefania: grazie :-)

    @ Bucaneve: sono contenta ;-)

    RispondiElimina
  81. Cerco le parole per commentare la prima parte del tuo post, ma è davvero difficile non scrivere cose di cui poi pentirsi. Da un lato il sollievo di non vivere sotto il rigore di quello che è a tutti gli effetti un regime ... ed il senso di colpa. Dall'altro la consapevolezza che, in fondo, anche qui tante cose ancora non vanno ... ecco, appunto. Ora mi fermo e resto un po' a contemplare quella meraviglia di gelato :)

    RispondiElimina
  82. Saranno stati anche soli 82 secondi... ma questi valgono più di tante ore. Lo spirito olimpico è anche questo, alla barba di geverni stolti.
    Io al gelato do sempre una chance... quindi mi arruolo nell'esercito di quelle che proveranno a farlo.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  83. Carissima, mi sono imbattuta nel tuo blog e devo assolutamente farti i complimenti!! Io sono una novellina nel settore, ma mi sto appassionando sempre piu a questo mondo, soprattutto quando trovo persone fantastiche come te! Ancora complimenti e se ti va di dare un'occhiata al mio lavoro ti lascio il link: http://architettincucina.blogspot.it/
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  84. @ zaynab: ;-)

    @ Sara: no, qui non è possibile, puoi solo omettere la vaniglia. Però non è troppo dolce, fidati!

    @ cristi: e che importa...

    @ veru: e sarà il mio per sempre :-)

    @ cristina B: io l'ho già accompagnato a tutto...

    @ Tamtam: spero ti piaccia!

    @ Maristella: di quello che uso io ne sono bastati due cucchiaini, ma consiglio di andare un po' a naso perchè a seconda della marca cambia la resa.

    @ Sara: ;-)

    @ Tortino al cioccolato: perfetto, allora.

    @ baci di burro: sapessi quanto l'ho cercato pure io!

    @ Valentina: aspetta a svenire quando lo assaggi

    @ Acquolina: se non ce l'ho mi sento male...

    @ Valentina: è una libidine!!

    @ Gaijina: con i liquori indicati no, non si sente.

    @ Una italiana senza servitù: dopo certi risultati aspetto ancora un po' a prenderla ;-)

    @ petite-valeu: beh, ma il gelato non ha stagione;-)

    @ Zonzo Lando: meno, meno...82 qui sono troppi!

    @ Gaia: a me ha drogato, altro che comodo...

    @ Giovanna vanna: benvenuta.

    @ Sale in zucca: scorciatoie, ecco cosa cerco io...

    @ Sonia: vedi perchè ho studiato materie letterarie? :-)

    @ Michela: ma certo, sono sicura che sia solo questione di tempo.

    @ Chiara Giglio: a te!

    @ Sarah Fragola e Limone: ;-)

    @ sandra bardi: ti ringrazio tanto.

    @ Milen@: secondo me non te ne saprai più staccare...

    @ Federica Simoni: grazie mia cara :-)

    RispondiElimina
  85. troppo golosoooooooooooooooooooooo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  86. mmm... ogni volta che passo da questo blog mi fai venire l'acquolina in bocca e questo post non fa eccezione!!!

    RispondiElimina
  87. ohmamma roba da svenimento.......col mio dente sifulo e i punti in bocca...beh, ci vorrebbe proprio! Peccato essere in Italia, mannaggia a me ;))
    baciotti!

    RispondiElimina
  88. Molto interessante questo gelato!!
    In genere, nonostante la gelatiera il mio viene talmente consistente che ci vorrebbe una sega elettrica per porzionarlo!!
    Diciamo che con la gelatiera ci ho rinunciato ora voglio provare questa tua versione!!
    Un saluto affettuoso Carmen

    RispondiElimina
  89. provo, sìsìsì :) ciao cara, sempre bello leggerti e sempre w il pds di zia

    RispondiElimina
  90. Adesso non lo posso provare per questioni di dieta, ma me lo segno per il futuro!
    Credo che il segreto della sua morbidezza sia nell'uso del latte condensato. Ricordo che ad Identità Golose 2011 la bravissima pasticcera Marion Lichte fece una granità al limone e utilizzo una dose di latte condensato spiegandoci che aiutava ad evitare la cristallizzazione.

    RispondiElimina
  91. ma questo gelato è superfurboooooooooooo!!! annoto subitissimo la ricetta! un bacione :)

    RispondiElimina
  92. Ciao carissima, come stai? Leggerti è sempre un piacere e ormai te l'hjo scritto allo sfinimento...questa ricetta è un'altra perla da segnare nel file intitolato "stupire le amiche", stile maghetta magò...Copiata!!!!Geniale.
    Un abbraccio simo

    RispondiElimina
  93. Complimenti come sempre Stefania... volevo sapere se non avendo l'estratto, potessi sostituirlo con le bacche di vaniglia bourbon. E quante bacche per questa dose?

    Grazie.

    RispondiElimina
  94. figuriamoci se non lo provo.....
    sarà il prossimo dolce della vecchia osteria!

    è così bello soffice!pare incredibile che sia fatto senza gelatiera!

    j.

    RispondiElimina
  95. Ritrovarti è una sensazione mooolto golosa!!! eh he. Ricetta davvero buona

    RispondiElimina
  96. Stefania, leggerti è un vero piacere!
    Questo gelato... ottimo e non complicato.
    Grazie..

    RispondiElimina
  97. adoro i tuoi piatti "furbi"!!!! una vera delizia!

    RispondiElimina
  98. Ogni volta che passo qui leggo stupende "ricette furbe"... come faremmo senza di te STefy?!?!? Splendido anche questo gelato!!!

    RispondiElimina
  99. Fantastico! L'ho fatto, subito.
    Cercavo un gelato da fare senza gelatiera e questo è perfetto!!
    Grazie

    RispondiElimina
  100. Nuoooo! Ma buonissimo!! Meraviglioso, geniale!!! Niente da fare, di Araba ce n'è una sola!! Grazie grazie grazie!!!

    RispondiElimina
  101. Arabina sai che stavo per provare questo tuo gelato qualche giorno fa, ma poi ho optato per un'altra ricetta che hai pubblicato tempo fa? A breve la pubblicherò e così saprai...era troppo buona comunque! :-D :-***

    RispondiElimina
  102. @ Patrizia: mantiene tutte le sue promesse :)

    @ JAJO: speriamo! anche di vedere il gelato nel tuo freezer...

    @ Aria :-)

    @ Fabiola: ispirazioni simili, eh.

    @ vickyart: pensavo che il latte condensato non contenesse glutine...

    @ fantasie :-)

    @ bruna: ottima variante, mi incuriosisce.

    @ Ersilia Russo: ma crema di riso comprata? in questo caso non ho idea, mai usata...

    @ ELENA: allora questo e' perfetto!

    @ Trattoria da Martina: provalo, vedrai.

    RispondiElimina
  103. Sono contenta per l'atleta, mi chiedo come abbia vissuto questa esperienza la sua famiglia. Spero che passi alla storia come la prima di molte, moltissime!

    E bello il gelato, sembra buono ancor prima di andare in freezer!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  104. Mi sembra geniale! Così morbido e cremoso, non vedo l'ora di provalo! Anzi vorrei essere almeno per una volta tuo ospite a cena:-) Buon weekend, Dessi

    RispondiElimina
  105. Wow.. Spaziale questo gelato!! E se lo dici tu, allora proverò si con bourbon:)
    Quanto alle olimpiadi Mannaggia, quanto avrei dato per vederla! Non potevi avvisarci tutte su fb che ci sintonizzavamo? ;)
    Ps ora vogliamo foto stile candid camera del nuovo preside texano !
    Pps bello ritornare a leggerti Ms. Orrrrlaaandiii (pronunciato con accento Texano fortissimo!)

    RispondiElimina
  106. Questo aspetto delle olimpiadi e questa atleta saudita non verranno certo dimenticati!
    Complimenti per questa ricetta: ho rotto la mia gelatiera e il tuo gelato arriva al momento giusto!

    RispondiElimina
  107. Una trovata fantastica! Devo assolutamente assaggiarlo! Buona serata

    RispondiElimina
  108. Ricetta fantastica! Da provare.. e gustare a cucchiaiate!! bravissima!

    RispondiElimina
  109. @ aleonlykitchen: solo una al cioccolato...

    @ grEAT: non le conto :-)

    @ Simona: come ho scritto nelle note altri liquori fanno virare il gusto del gelato...non e' che non si possano usare ma appunto secondo me viene un po' meno buono :-)

    @ Elisa: grazie a te!

    @ SaraG83: le cose non vanno da nessuna parte, poco ma sicuro. Ma e' bello gioire di piccole, grandi conquiste come queste.

    @ Ilaria: ben detto!

    @ Maria Pisacane: benvenuta, allora.

    @ sississima: :-)

    @ Michela::-)

    @ Simo: te lo consiglierebbe anche il dentista!

    @ carmencook: fammi sapere ;-)

    @ Lilimpo'sBakery: ma grazie!

    @ I Love Cooking: ecco, vedi quante cose si scoprono...grazie!

    @ Claudia Annie Amore Vero: mille grazie

    @ l'albero della carambola: sei sempre tanto gentile!

    @ Viaggiare Cucinare Raccontare: :-)

    @ Daniele Occhipinti: diciamo che ne userei almeno una intera...poi si va molto a gusto personale :-)

    @ annajennifer: nemmeno io potevo crederci :-)

    @ L-acqua 'doroa: grazie!

    @ Laura: per carita', complicazioni ne abbiamo gia' tante che non serve aggiungerne in cucina :-)

    @ pannifricius delicius: :-)

    @ Kiara: grazie!

    @ clara ladri di ricette: mi fa proprio piacere!

    @ Zenzero Blu: :-)

    @ Gio: :-)

    @ Ago: e mi lasci cosi', con la curiosita'!

    @ Alessandra: secondo me sono ancora traumatizzati...

    @ (m)E-food: magari!

    @ Vaty: credo mi dara' discreto materiale...

    @ sweet Life: speriamo!

    @ Italians do eat better: spero ti piaccia

    @ Doris: :-)

    @ vickyart: ciao Vicky!

    RispondiElimina
  110. Sei la donna più geniale del web!
    Adoro le tue ricette e il tuo diario da un paese così faticoso da vivere!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  111. Quando una ricetta è furba, lo è sempre, anche se cambi qualche parametro! Non avevo l'estratto di vaniglia nè i due liquori che indicavi tu purtroppo ma sostituendoli con il Baileys al caramello è venuto comunque una cosa spettacolare!

    RispondiElimina
  112. ... ti dirò di più! Non solo l'ho fatto, ma l'ho servito con dell'ananas grigliato "condito" con un filo di miele ed è stato un successone! :-)

    RispondiElimina
  113. Non è perdente lei, è perdente il suo paese, tragicamente perdente.
    Meno tragicamente chi non ha il tempo di farsi questa meraviglia della golosità...

    RispondiElimina
  114. Questa ricetta é favolosa... la provo sicuramente!
    Grazie :)

    RispondiElimina
  115. fatto e pappato! Strepitoso...coniuga un gusto formidabile ed una facilità d'esecuzione disarmante. Direi che è il gelato perfetto!
    Gracias!

    RispondiElimina
  116. Il gelato è strepitoso!!!
    L'atleta per me è un'eroina, anche se credo che in patria sarà vista come una sgualdrinella...che tristezza.
    Spero sia l'inizio della loro/vostra rivoluzione femminista!!

    RispondiElimina
  117. Il gelato è strepitoso!!!
    L'atleta per me è un'eroina, anche se credo che in patria sarà vista come una sgualdrinella...che tristezza.
    Spero sia l'inizio della loro/vostra rivoluzione femminista!!

    RispondiElimina
  118. Ho provato a fare questo gelato ed è strepitoso!!! Servito con una fettina di torta pesche e amaretti, ha fatto la felicità dei miei ospiti! Grazie Stefania! Un bacione

    RispondiElimina
  119. ciao Stefania! bellissimo e furbissimo questo gelato,ma io avrei una domanda:non trovo il liquore alla vaniglia!o forse non so cercarlo...suggerimenti (non possiamo scrivere la marca forse qui)? Grazie mille! :)

    RispondiElimina
  120. Ciao Ilaria, ma Vov è già una marca :-) quanto al Bourbon, se lo chiedi in enoteca ( o solo un bicchierino in un bar per farci il gelato) te lo danno subito senza bisogno di specificare altro.
    Altro non ti so dire perchè i liquori che uso sono fatti da me e non comprati...ciao!

    RispondiElimina
  121. Grazie Stefania. Se ci fosse un premio Nobel per la ricetta dell'anno,io lo darei proprio a questa. Ho passato un'estate a provare ricette di gelato fatto con la gelatiera. Con addensanti,glucosio o senza,i problemi erano sempre gli stessi: o troppo duro, o troppo dolce. Questo é perfetto. Ho provato a farlo tante volte. Nell'ultimo che ho fatto ho sostituito la stessa quantità di latte condensato con uno sciroppo di latte e zucchero calcolando la quantità di zucchero necessario;non ho utilizzato liquore ed il risultato è stato strepitoso. Ciao Francesco

    RispondiElimina
  122. Ciao Francesco, grazie a te! Anche io lo adoro e lo faccio in continuazione :-)

    RispondiElimina
  123. La variante al cioccolato com'è venuta? E come l'hai fatta?
    Ciao e grazie per questa ricetta davvero promettente.
    vale

    RispondiElimina
  124. VAle, ancora nulla dato che continuo a farlo sempre alla vaniglia :-) ma appena ottengo qualcosa di buono pubblicherò ;-)

    RispondiElimina
  125. Scusa, avevo inteso male :)

    RispondiElimina
  126. Oggi proverò a fare il tuo gelato visto che dalle foto sembra strepitoso!

    RispondiElimina
  127. Che furbizia!!!! fatto al volo qualche giorno fa, avevo solo panna vegetale e come liquore ho usato una grappa fruttata leggera.... che squisitezza!!!!!!!!!!!!!! adoro il tuo blog!! sicuramente proverò una variante al cioccolato e una variante nutellosa...

    RispondiElimina
  128. Sono contenta, Sabry! Buoni esperimenti :-)

    RispondiElimina
  129. Ciao Stefania, sono una "niu entri", arrivo a te passando per Manu di "...profumi e colori". Forse qualcuno te l'ha già chiesto, ma questo gelato si può fare così anche con la gelatiera? Grazie e complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Viviana!
      Non saprei, questo gelato nasce con queste proporzioni proprio per venire fatto senza la gelatiera...ma si può sempre provare!

      Elimina
    2. Nel dubbio faccio come da tua ricetta, anche perché la mia gelatiera è ferma da 2 anni!!Io però non ho mai liquori in casa, posso fare senza?

      Elimina
    3. Non ti consiglio di ometterlo...quando sono in Italia in genere vado al bar e mi faccio dare un mezzo bicchiere di quello che mi serve :-D

      Elimina
    4. Grazie farò così...o chiedo ai vicini di casa ;-)

      Elimina
  130. si ma se vuoi darlo ai bambini come si può fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La quantità di liquore è veramente minima sul totale! E' stato servito anche ai bambini così com'è :-)

      Elimina
  131. Questa "magnifichezza" me la ero persa... e mi ero persa anche la battuta finale sulla judoka. Mi hai commosso, una donna così coraggiosa meriterebbe un monumento

    RispondiElimina
  132. l'ho fatto molto simile (versione di Nigella circa) praticamente le stesse dosi ma con gli amaretti, che buono!!! ciao :-)

    RispondiElimina
  133. ciao stefania, grazie per questa ricetta, l'ho provata e trovata squisita nonostante il solito piccolo intoppo.. il mio problema è quello di non riuscire a montare la panna fresca sebbene adoperi tutti gli accorgimenti necessari. con quella a lunga conservazione non ho mai avuto alcuna difficoltà.. sapresti darmi un suggerimento? grazie mille, flo

    RispondiElimina
  134. Ciao Araba!!! Finalmente ti ho ritrovato!! Ho fatto stasera questa ricetta ma ho notato che quando ho mescolato la panna col resto degli ingredienti il composto era molto più liquido rispetto a quello della tua foto, speriamo che il risultato sia lo stesso......ah la panna era montata bene....

    RispondiElimina
  135. sono tristemente a dieta e gironzolare nel tuo blog è un colpo al cuore e uno allo stomaco! Poi vedere sta robina quiiiiii..... sbavo! hihiihihi Sempre furbissimaaaaa! :)

    RispondiElimina
  136. Rispetto infinito per questa ragazza, anche se spero che le cose possano migliorare sempre di più. Non sarebbe male vedere donne libere di esprimersi anche con l'abbigliamento.
    Per quanto riguarda il gelato, proverò con il Galliano, il liquore alla vaniglia. Farò sapere come viene. :D

    RispondiElimina
  137. Tu non sei una donna...sei un ricettario mondiale! ;-)

    RispondiElimina
  138. Ciao Stefania,
    una domanda per semplice curiosità da un'astemia. Come mai questa scelta? :)
    A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono astemia anche io :) ma come ho spiegato l'alcol non si sente al gusto e aiuta il gelato a rimanere morbido.
      Ciao!

      Elimina
  139. Ciao Stefania, ho fatto anche questa , un gelato buonissimo bravissima come sempre!!! Le tue ricette sono una garanzia e seguendo te mi sembra d'avere una finestra aperta sul mondo!! Mi spiace solo per te e la lettrice qui sopra, io non bevo superalcolici ma amo il vino rosso - fa parte della mia cultura- e... non sapete che vi perdete!!! ti abbraccio

    RispondiElimina
  140. che buono, visto che non ho la gelatiera e non la compro per ora, voglio proprio provare a farlo!!!!Mi piace il tuo blog, molte ricette interessanti, per seguirti meglio m'iscrivo tra i tuoi lettori fissi, se ti va passa da me. Ti vorrei anche invitare al mio 1à contest "che torta di compleanno sai preparare??", ti aspetto, ok?? Ciao Sabry

    RispondiElimina
  141. E' fenomenale, è una droga, super complimenti, l ho rifatto anche io qui http://profumispeziati.altervista.org/homemade-ice-cream-stracciatella/
    Grazie
    Sara

    RispondiElimina
  142. E' fenomenale, è una droga, super complimenti, l ho rifatto anche io qui http://profumispeziati.altervista.org/homemade-ice-cream-stracciatella/
    Grazie
    Sara

    RispondiElimina
  143. Sono partita da un'altra ricetta, per poi accorgermi che era identica alla tua, ma l'ho fatto con una variante ;D http://lacucinadiziaale.blogspot.it/2014/07/gelato-agli-oreo-senza-gelatiera.html
    In ogni caso è fenomenale e dà dipendenza!
    Grazie, regina dei gelati furbi :D

    RispondiElimina
  144. Ciao Stefania! Ti avevo scritto tempo addietro, avevo provato la tua ricetta dei biscottini GHRAYBEA, ma ci avevo messo il vin santo al posto dell'acqua di fiori d'arancio, alla faccia degli arabi :-).
    Ho provato a fare questa versione di gelato, poi l'ho rifatta con amaretti e il latte condensato cotto (ovvero mou).... è.irresistibbbile. Vieni a vedere, è qui: http://forchettaecucchiaino.blogspot.it/2014/08/gelato-al-mou-e-amaretti-senza-gelatiera.html. Mi farebbe piacere un tuo parere, se riesci a provarlo. Grazie.
    Ti aspetto! Olga (forchettaecucchiaino)

    RispondiElimina
  145. Stefania, ero sicura che ti saresti ricordata, era stato troppo divertente!!....grazie di essere passata, torna a trovarmi. A presto!
    Olga

    RispondiElimina
  146. Ciao Stefy :* il mio è in freezer:) ormai lo preparo da 2 anni questo gelato... ed è sempre un successo strepitoso :))) spero presto di pubblicarlo anche nel blog:* bacione carissima

    RispondiElimina
  147. Grande felicita averti scoperta.... Ho fatto alla lettera questa ricetta.... Buonisssimo..ma..... Appena uscito dal frezer non era morbidoso...come mai?...
    Ti seguiro d ora in poi...mi hanno detto che sei la migliore.... Grazieeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella, e grazie :) forse l'hai lasciato più ore del previsto o semplicemente il tuo freezer fredda più del mio. Comunque in pochi minuti torna morbido, in questi casi ;)

      Elimina
  148. Grazie molte..allora ne deduco che devo abbassare frezer e consumare il gelato furbissimo subito dopo 8 ore... E se avanza?
    Sei fantastica....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se avanza la stessa cosa, lo fai stare un attimo a temperatura ambiente :)

      Elimina
  149. Fatto!!! Che spettacolo!!! È la prima volta che mi riesce davvero un gelato senza gelatiera!! È stato super apprezzato! Ti dico solo che l'ho preparato per domenica. Ieri il mio compagno mi manda un messaggio: fai il gelato? E vuoi non accontentarlo...?? Post a breve sul blog! Il dolce al limone che sai tu è solo rimandato ne... 😉

    RispondiElimina