martedì 5 aprile 2011

Gnocchi di semolino per l'MT Challenge di Aprile




Ditelo, che per un attimo avete temuto.
Temuto che il leggendario piatto saudita di cui ho sempre sentito parlare ma mai visto, il cammello ripieno di agnelli interi ( non sto scherzando) facesse finalmente un'apparizione in grande stile su questo blog.
O che pretendessi da voi quello che piace tanto a mio marito, la pecora cotta intera infilzata su una specie di spiedo e il cui grasso colante va a intridere il riso messo sotto a insaporirsi.
Oppure che proponessi quel dolce tanto buono fatto facendo bollire non so nemmeno io quante spezie diverse, di alcune delle quali so solo il nome arabo.
O quell'altro annegato in tanto di quello sciroppo di zucchero e miele da far venire il diabete anche a distanza. Ah, e cotto pure per un certo numero di ore per tre giorni consecutivi!
No, non ho preso la rivincita proponendo un piatto realizzabile solo in Medio Oriente o al massimo in Asia: ma ho scelto dei semplici, casalinghi, banalissimi gnocchi di semolino.
Che diciamolo, fanno sempre tutti contenti, e non c'e' bambino che non li mangi.
E sono personalizzabili all'infinito, dato che pur sempre di un MT Challenge si tratta, e gia' mentre scrivo mi sto gustando mentalmente tutto quello che vedro' provenire dai vostri blog nei giorni a venire.
Ma soprattutto gli ingredienti sono talmente basic da rendere questo piatto realizzabile a tutte le latitudini, non sia mai che questo mese volesse partecipare pure quello sparuto lettore che ho dalla Nigeria, o chissa', colui o colei mi legge dall'Iraq.
Consentitemi un'ultima nota: la ricetta viene dall'agenda di mia madre, quella con la copertina gialla e marrone che risale all'anno in cui si sposo' con papa' ed in cui per tutta la vita ha trascritto o conservato le ricette che le interessavano, e che si apre da sola alla pagina di quella torta che faceva spesso.
E gli gnocchi in questione saranno legati per sempre al ricordo di quella visita dei nonni, in occasione della quale mamma li preparo' per la prima volta. Ero piccolissima, ma mamma fu tanto contenta di vedere che li mangiai, io che all'epoca davanti al cibo facevo tante storie...
Ma ora, bando alle ciance e tutti ai fornelli.
Come al solito, regole e ingredienti obbligatori dalle fantastiche ragazze dell'MT Challenge.
Quanto a me, dopo un doveroso ringraziamento a Tery per avermi passato la patata bollente :-) speriamo di essere all'altezza e di non finire ingloriosamente sotterrata da strati di semolino, bechamelle e solo il Cielo sa che altro.
Che poi a ripensarci, magari, fa pure meglio alla pelle dello maschera allo strutto ;-)


GNOCCHI DI SEMOLINO ( per 6 porzioni circa)

un litro di latte
250 g di semolino
2 tuorli
20 g di burro
sale, noce moscata
100 g di parmigiano grattugiato

per la bechamelle

mezzo litro di latte
45 g di burro
45 g di farina
sale, noce moscata
ulteriore parmigiano per gratinare

Mettere in una pentola capiente il latte, il sale e una grattata di noce moscata. Portare ad ebollizione e versarvi quindi il semolino a pioggia mescolando in continuazione. Abbassare un po' il fuoco, e mescolare con forza finche' si otterra' un composto solido e compatto, che si stacchi dalla pentola.
Spegnere il fuoco e far intiepidire, quindi aggiungere i 2 tuorli, il parmigiano ed il burro. Aggiustare eventualmente di sale.
Mescolare con forza e versare il composto in una teglia coperta con carta forno bagnata e strizzata. Livellare con le mani bagnate fino ad appiattirlo ad uno spessore di un cm.
Tagliare quindi con uno stampino o un bicchiere gli gnocchi della dimensione preferita, ed adagiarli in una teglia imburrata, leggermente sovrapposti.
A parte preparare la bechamelle: fondere il burro, ed appena sciolto versarvi la farina. Girare con un mestolo in modo da farla tostare leggermente quindi aggiungere a poco a poco il latte scaldato a parte. Portare alla densita' desiderata sempre mescolando, quindi aggiustare di sale e aggiungere la noce moscata.
Velare gli gnocchi con la salsa, cospargere con altro parmigiano e mettere in forno a 200 gradi per 10 minuti, finendo con una botta di grill per colorire la crosticina.
Servire caldi.

NOTE:

- gli gnocchi di semolino possono essere preparati anche due giorni in anticipo e lasciati in frigo, senza salsa, coperti con pellicola a contatto. Il giorno in cui si vuole servirli bastera' napparli con la salsa e gratinarli.

106 commenti:

  1. Buongiorno Stefy: non che io avessi mai avuto dubbi, ma è ufficiale, TI ADORO!Perchè?Oltre alla tua divertente e piacevole dialettica e alla tua strepitosa manualità, con questo MT mi darai la possibilità di preparare con le mie manine il piatto in assoluto preferito dal mio moroso (anche se credo sia meglio non metterlo a conoscenza del caprone arrostito con grasso-che-cola-sul-riso-sottostante perché potrebbe diventare facilmente quello il suo preferito!) … mmmmh amo gli gnocchi di semolino,nojn vedo l’ora di prepararli!Ottima la tua versione che profuma di casa, con quella crosticina mi hanno messo una fame incredibile!A presto mille baci

    RispondiElimina
  2. mmmmmmmh che buoni, saranno mille anni che non li mangio!!!

    RispondiElimina
  3. Dolcissimo questo post con il racconto del quaderno di ricette di tua mamma, che mi ha fatto venire i lucciconi agli occhi e correre un brivido lungo la schiena.

    E grazie, GRAZIE per aver scelto una ricetta realizzabile a ogni latitudine... perché un pochino avevo tremato! ;-)

    Un bacione!

    RispondiElimina
  4. E' la volta buona che comincio a partecipare ad un MTC.
    Li trovo molto divertenti ma, non so perchè, passa il mese e non concludo nulla.
    Quando ho viso che i tuoi Danubio Lilliput erano passati mi sono detta che qualunque cosa avresti proposto (cammelli, pecore e dolci diabetici a parte) avrei fatto.
    Chissà se riuscirò a convicere la mia piccola a mangiare gli gnocchi di semolino, visto che com un'altra certa bimba non ne vuol sapere di mangiare.
    Baci.

    RispondiElimina
  5. Immagina le possibili sostituzioni del cammello ripieno... :D Bellissima ricetta, il cervello è su on, vediamo cosa ne viene fuori ;)

    RispondiElimina
  6. araba ti dico la verità ho veramente tremato all'idea del cammello o di qualche ingrediente strano da cercare in giro chissà dove, e invece da brava classicona ci proponi gli grocchi alla romana che sono il meglio del meglio della cucina, il piatto intramontabile...quest'estate in sardegna l'ho proposto ai parenti del mio compagno...che te lo dico a fare mi hanno fatto una hola infinita! grazie davvero di questa scelta da golosona...proprio come me...e mia sorella!

    RispondiElimina
  7. Benissimo... spero mi vengano bene, le cose semplici sono le più difficili ciao marica

    RispondiElimina
  8. Vada per gli gnocci di semolino, pero' adesso devi andare a caccia del cammello ripieno e postarci la foto! :-)
    Mi hai fatto venire una idea... l'alce ripieno... mmmmmm... :-)

    RispondiElimina
  9. e si, credo davvero di aver temuto il peggio. invece la tua scelta è di una semplicità disarmante, eppur personalizzabile all'infinito!

    RispondiElimina
  10. cara sono spettacolari... complimentiiiiiiiii

    RispondiElimina
  11. Vista la tua originalità ai fornelli ho temuto che la "proposta" fosse troppo complessa, invece.... penserò a qualche cosa perchè quando si parla di gnocchi mi si illumina il cuore....ovviamente i tuoi son strepitosi (ma questo già lo sapevi) ;-)

    RispondiElimina
  12. Stefania che ricetta stupendissima.... me li faceva sempre la mamma..li adoravo..e anche se rivedrò i miei a Luglio....me li faccio preparare.... io non li ho mai fatti, ma per te e MTC lo farò tanto volentierissimo!!!Buona giornata, baci, Flavia

    RispondiElimina
  13. Anch'io temevo il peggio...e visto che pensavo proprio di inziare a cimentarmi nell'MTC ho pensato...beh magari il mese prossimo quando si usano ingredienti europei :)
    E invece eccoti qui con un piatto classico della cucina italiana. Che in realtà non ho mai fatto :) Ma c'è sempre una prima volta...ed ho già in mente una bella variazione lombarda :P

    RispondiElimina
  14. buoni buoni!
    in effetti paventavo il cammello :-)

    e comunque mi dai un'opportunità: da quando sono celiaca, non li ho più rifatti, ma il semolino di riso penso di riuscire a trovarlo.
    insomma, al lavoro!

    RispondiElimina
  15. La cosa che credo di avere capito di te con questo post, è che sei così maledettamente brava a cucinare l'impossibile per difenderti dalla cucina che ti si prospetta in quei luoghi desertici. Perchè onestamente il cammello ripieno di pecore intere mi evoca immediatamente un fantascientifico alien versione gastronomica e la visione non è delle migliori. Ma anche il grasso che cola sul riso da un ovino girevole non è che mi esalti. Ti prego, non ti cimentare, non farlo mai....o per lo meno, se intendi farlo, non ci mandare le foto! P.S. Stupendo l'MTchallenge...però ho paura di non poter partecipare, ho visto il regolamento e sono già fuori dalle 8 sfide obbligatorie (sob). BAcione, Pat

    RispondiElimina
  16. Io appoggio completamente tuo marito perché il caprone arrosto deve essere goduriosissimo ma questi gnocchi...che bontà,solo a guardarli mi vien voglia di mangiarli ed ho appena finito la mia prima colazione (piuttosto pantagruelica)...lo sai che non li ho mai preparati? Mio figlio 14enne (che quando era piccolo mangiava di tutto mentre ora é di un difficile..!)penso apprezzerebbe per cui vorrei provarli quanto prima.Vorrei solo sapere se il semolino che usi é quello per preparare il couscous,la mia ignoranza in materia é grande ma le tue foto "parlano" cosi bene che é difficile resistere!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao! noi invece non li abbiamo mai neppure assaggiati! certo che così morbidi e gratinati..sono una libidine per occhi e palato!!
    Bravissima! magari è la volta buona che ci proviamo ;-)
    un bacione

    RispondiElimina
  18. Bellissima ricetta, quanto mi piacciono i tuoi post!
    sei bravissima in tutto baci Anna

    RispondiElimina
  19. Sono, qui l'ultima della fila a congratularmi con te per la strameritata vittoria! Poi leggo del cammello ripieno .... terrò questa informazione per me, mio marito farebbe carte false per assaggiare l'agnellino dentro a quella pancia e pure la pecora infilzata!
    Vedo con immenso sollievo che questa volta il piatto scelto si presta alle ricette di famiglia più che in altre occasioni.... questa volta penso di esserci, con i tempi dovrei farcela e per di più è uno dei piatti più amati dalla famiglia!
    Baci

    RispondiElimina
  20. in effetti sono stupita, ma mi dai l'opportunità di provare una ricetta nuova nuova per me che gli gnocchi li conosco solo di patate! E mi è già venuto in mente qualcosa! :))

    RispondiElimina
  21. Buonissimi gli gnocchi di semolino, sono uno dei miei cibi coccola! Per quanto riguarda i piatti tradizionali arabi mi astengo dal giudizio, dirrò solo che sono contenta di essere cresciuta con il cibo italiano!

    RispondiElimina
  22. Però però, il cammello ripieno di agnelli ci sarebbe stato bene ;)
    ma anche gli gnocchi di semolino con una bella copertina di bechamelle si lasciano mangiare ^___^

    RispondiElimina
  23. devo ammetterlo,per un attimo ho tremato!!

    RispondiElimina
  24. Ho letto la ricetta e anche tutti i commenti....
    sono l'unica a non sapere cosa diamine sono gli gnocchi di semolinooooooooooo!?!?!??
    Mannaggia la miseria!Non li ho nemmeno mangiati e non so se piaceranno!
    A casa mia non si usano!
    auauauauaau
    Mi informerò un pochetto, la tua ricetta è semplice e sai che ti dico, forse la ricopio tale e quale...almeno sono sicura che se questi cosi fanno schifo.....la colpa è tua!:D

    ahahahahahahah
    Bene Arabella , mi metterò all'opera anche per questa sfida !:D
    Bella scelta,anche se...la pecora l'avrei mangiata super volentieri!!!!ehehe

    RispondiElimina
  25. Alzo la mano anch'io mai mangiati!!!!!!!!
    Ho temuto l'ho ammetto ma tu sei geniale.
    Grazie per la ricetta vediamo cosa nasce....baci.

    RispondiElimina
  26. sai adoro molto i gnocchi di semolino e rientra la primo posto della top list di mio figlio, per cui alemno una volta alal settimana ci tocca!

    RispondiElimina
  27. Intanto mi complimento per la vittoria dell'MTC che ho appreso su fb, anche se non sono riuscita a passare di qui (scusami!) ....
    Quanto agli gnocchi mi credi se ti dico che non li ho mai assaggiati? La tentazione di provarli è tanta :D

    RispondiElimina
  28. Stai a vedere che questo piatto posso provare a farlo e vedere se il mio nanerottolo schizzinoso in cucina li mangia :-)

    RispondiElimina
  29. come sei umana! :-D
    mi vedevo già come l'oste della taverna del ciclope che cerca di accontentare Obelix con un bel cammello farcito!
    gli gnocchi piacciono a tutti, soprattutto a mio marito e sono anche vegetariani, adesso mi chiudo in meditazone...
    un bacio

    RispondiElimina
  30. Accidenti, adesso mi sognero' il cammello ripieno tutta la notte e mi sembrera' a me di avere l'indigestione!!!!

    Meglio gli gnocchi!

    RispondiElimina
  31. Stefania, grazie della bella ricetta!!!! Sono sincera, per me sara' DIFFICILISSIMO, perche' non ho mai fatto gli gnocchi di semolino (solo e sempre quelli di patate o pane) ma ce la posso fare, ma soprattutto perche' la besciamella e' la cosa che in assoluto, piu' di ogni altra preparazione, mi terrorizza...non chiedermi perche', ma e' cosi' da sempre! Bene...quindi per recuperare un minimo di credibilita' in quanto foodblogger mi tocca rimboccarmi le maniche e lanciarmi! Si, si... ce la posso fareeeee!!!!!!

    A presto
    PAola

    RispondiElimina
  32. Gli gnocchi di semolino sono un piatto universale che veramente mette d'accordo tutti ed i tuoi come smepre sono invitantissimi poi è anche la ricetta della mamma quindi il top!!bacioni imma

    RispondiElimina
  33. Confesso...gli gnocchi di semolino mai mangiati...solo quelli di patate cucinati da mia madre "alla sorrentina"...ragion per cui vado a comprare dello strutto per farmi una maschera-viso in modo da empatizzare emotivamente con la tua cucina e con la tua ricetta di famiglia...visibilmente distratto dalla visione di Robin Saudi che con un ramoscello di rosmarino aromatizza un caprone rosolante su uno spiedo gigante!! :P ahahahahahhaha

    RispondiElimina
  34. Ed io invece questi gnocchi di semolino non li ho mai mangiati. Penso sia la volta buona per iniziare! :)

    un caro saluto

    RispondiElimina
  35. Cammello ripieno di agnelli interi????? Nooooooo meno male che non ti sei vendicata.. anzi :-)
    Congratulations per aver vinto la patata bollente.. ehm la sfida MTC e vai con le danze..!!

    RispondiElimina
  36. Ecco vedi?Per nualla banale, visto che io li faccio senza besciamella ma solo ggratinati con burro e formaggio.Non si finisce mai d'imparare...
    Ma...il cammello ripieno?!Aiuto mi sento male.....

    RispondiElimina
  37. li amo, è una cosa quasi viscerale, in ogni forma e dimensione, estate o inverno..... li adoro davvero.
    ciao stefania!

    RispondiElimina
  38. Fiùùùùùùùù (sospiro di sollievo)!!!
    Meno male che non è il cammello, sarei andata in tutte le infinite macellerie arabe di Milano per cercarla e la cosa, lo ammetto, mi fa un po' rabbrividire! :)
    In compenso, mentre io penserò lo stesso al cammello ripieno, il mio ragazzo sarà superfelice di sapere che sulla nostra tavola dovranno assolutamente passare gli gnocchi di semolino, proprio il suo piatto preferito! :D

    RispondiElimina
  39. Che bello! fiuuuuuuuuuu, pericolo scampato!
    Dei bei morbidi e rassicuranti gnocchi, wow! Complimenti per la scelta! ;-)
    Anche perchè non li ho mai preparati con le mie mani, sempre comprato il rotolo già pronto al super ;-)

    RispondiElimina
  40. complimenti!!! ho scoperto da poco il tuo blog, ma merita!!! complimenti per le ricette e per la simpatia!!! ;-)

    RispondiElimina
  41. une belle gourmandise bien succulente et joliment présentée
    à bientôt

    RispondiElimina
  42. ...quindi non posso non partecipare nemmeno stavolta...complimenti Stefania, il tuo danubio mini mini era veramente originale! e grazie per questa rictetina di famiglia!

    RispondiElimina
  43. contenta io!! li volevo fare da tantissimo tempo ed ora nn ho più scuse!! Son contenta che tu abbia scelto una ricetta davvero fattibile e che nn ruba troppo tempo! E poi come dici tu è superpersonalizzabile!! Il cammello ripieno di agnelli..oddio..vogliamo vedere una foto..bleah!! ;)

    RispondiElimina
  44. come ho già scritto , ammetto che temevo un ingrediente "arabo" ma confidavo comunque nel tuo buon cuore :-) la ricetta che proproni è una ricetta del cuore (o perlomeno l'ho interpretata così) e per questo mi piace tanto! ogni mese mi dico "non ce la posso fare, sono troppo incasinata" e puntualmente non riesco a rinunciare all'MT quindi incomincio a pensare alla mia versione...un abbraccio

    RispondiElimina
  45. Saranno anni che non li mangio, che peccato, devo rimediare, e poi come dici giustamente tu si possono declinare in tutti i modi :)

    Cammello ripieno di agnelli????? Stavi scherzando vero?

    RispondiElimina
  46. Buonissimi!Pensa che i bambini a scuola adorano questo piatto.Il giorno dei gnocchi al semolino e un giorno speciale per loro!Tutti felici!

    RispondiElimina
  47. @ tutti: grazie, sono contenta di leggere tanto entusiasmo per una ricetta cosi' semplice :-)

    @ Patty: hai letto da Ale? Sei dentro, sei dentro ;-)

    @ Cristina: no, non e' lo stesso del cous cous...c'e' scritto solo semolino sulla confezione, l'ho visto in Italia in tutti i super :-)

    @ Cranberry: ecco l'occasione per conoscerli, allora :-)

    @ piccoLINA: oddio!!! ma in realta' non devi farli per forza con la besciamella...va bene una salsa qualsiasi.

    RispondiElimina
  48. Intanto congratulazioni per la vincitrice del MTC con nientemeno che il Danubio.
    Questa volta penso che ce la farò (grazie:))
    Immaginavo un bel baklava da fare per questo mese;))
    Cammello ripieno di agnelli interi? chi mi conosce sa che non mi tiro indietro di fronte a niente, certo che questo piattino mi fa un pò specie... la pecora cotta intera, devo dire, m'incuriosisce.
    ti abbraccio
    pat

    RispondiElimina
  49. Stavo già organizzandomi per mettere le gobbe a un pollo e trasformarlo in pseudo-cammello, che non è kasher. Poi ci sarebbe stato il problema di far entrare l'agnello intero nel pollo cammello. Per questo mese sono salva!!
    :-**

    RispondiElimina
  50. Effettivamente si... temevo!!! ahahaha
    e invece, come ho detto di là sono molto felice della scelta, non per l'essere meno complicata di quel che ci si poteva aspettare ma perché è un'occasione graditissima per provare questo piatto da tempo nella lista delle cose da fare!
    Grazie! :D

    RispondiElimina
  51. Ciao carissima
    pausa pranzo .......... cucino, sparecchio e prima di tornare al lavoro sbircio il pc ........ " oh una nuova ricetta di Stefania " .... vado a sbirciarla ........... ed ecco che ti trovo un racconto bellissimo che accompagna la nuova sfida d'aprile ........... benissimo sarà un vero piacere partecipare!!!!

    un abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
  52. Cammello ripieno di agnelli interi?!? Sembra una tortura!! Questi gnocchi invece hanno un aspetto proprio appetitoso e poi hai ragione, sono talmente versatili che si possono personalizzare in mille modi!

    RispondiElimina
  53. La tua mamma ha la stessa mia ricetta, cambia il metodo di tagliare i dischetti e il codimento sopra, di solito non metto la besciamella... l'ho postata alcuni mesi fa... proverò anche così!

    RispondiElimina
  54. Stefy carissima.....che gran bella idea!!!
    ma sai che non li ho mai mangiati gli gnocchi di semolino?|?!??!?!?!?! sarà davvero curioso provare a farli e soprattutto....assaggiarli :)
    un abbraccione mega
    MILE

    RispondiElimina
  55. La ricetta della mia mamma era ed è più light rispetto alla tua ( 1/2 latte e 1/2 acqua) e invece della besciamella una "poderosa " spolverata di parmigiano reggiano e qualche fiocchetto di burro qua e là senza esagerare.
    Anche se devo ammettere che con la besciamella ci vanno a nozze. Quindi: DA PROVARE!!!!
    Sempre complimentissimi!!!

    RispondiElimina
  56. Grazie Stefania, mi hai fatto scattare un bellissimo amarcord, anche la mia mamma li faceva cosi' e io ne andavo matta, inoltre anche lei aveva il quaderno storico delle ricette con le pagine un po' strappate e pure unte! Non li mangio da un sacco di tempo, quale migliore occasione per ritrovare un gusto lontano ma mai dimenticato, ottima scelta! Ciao, Cris

    RispondiElimina
  57. Bel post Stefy, come sempre... anche la maggior parte delle mie ricette sono legate alla mia mamma; senza di loro non saremmo quello che siamo oggi... e se siamo persone migliori, lo dobbiamo alle nostre mamme! Bacio cara!

    RispondiElimina
  58. Mamma che buoni!! E come sempre, fantastico e' anche il tuo umorismo, che mi cattura ogni volta!

    A proposito, se ti va di passare da me, ho inaugurato il mio primo contest
    Mi farebbe piacere averti tra i partecipanti!!
    http://lemaninefatatedigiulia.blogspot.com/2011/04/muffins-al-latte-condensato-eil-mio.html

    Allora ti aspetto...ciao!

    RispondiElimina
  59. ...amarcord...anche per me, gnocchi di semolino mentre il babbo passeggiava per qualche paese mediorientale.....
    E adesso mi tocca inventare qualche sostituto del semolino....Vale lo stesso??
    Baci

    RispondiElimina
  60. sempre buoni e apprezzati. con taaaaaanto formaggio che fila *.*

    RispondiElimina
  61. Stefy, sei grande!! Che ricettina che hai preparato per la nostra sfida, golosa e italianissima! Grazie, cara, sei una vera amica!
    bacioni

    RispondiElimina
  62. wow gli gnocchi di semolino!!
    quasi quasi propongo la mia gustosa variante :-))

    detti anche gnocchi alla romana....e io tanto ne sono innamorata che un mezzo romano l'ho sposato!

    ogni volta che li vede in tavola gli si allarga un sorriso in faccia..
    ma sinceramente non so.....credo che si mangerebbe anche l'agnello ripieno di pecora e cammello.. o il cammello ripieno di tacchino.. insomma.. come si dice quà.. basta che se magna!

    in ogni modo devo dire che sei una meraviglia..
    i tuoi post divertenti e le ricette succulente fanno si che almeno 1 volta al giorno corra ad aggiornare la tua pagina per vedere che cosa proponi!! sei fantastica!

    Merty

    RispondiElimina
  63. Como me gustan los ñoquis, te han quedado divinos.

    SAludos

    RispondiElimina
  64. No il cammello ripieno sarebbe stato troppo... viene fuori l'animalista che c'e' in me pur non essendo vegetariana...
    Tu sei bravissima come al solito! A presto

    RispondiElimina
  65. Il cammello ripieno di agnelli???? Mi chiedo che vassoio possa servire per portare in tavola una simile pietanza!! :)
    Carini questi gnocchi, bravissima!!

    RispondiElimina
  66. sicuramente semplici ma buoni!
    aspetto di leggerti sul cammello ripieno di agnelli :D
    buona settimana!

    RispondiElimina
  67. Cara Stefania, mi piacciono talmente tanto gli gnocchi di semolino che ho deciso di partecipare all'MT pure io. Ora non so dire se questa sia una buona o una cattiva notizia, ma è una notizia e devo ringraziare questa tua ricetta che mi ha definitivamente convinta. In un certo qual modo sei responsabile di queasta mia partecipazione ;) Non aggiungo altro, ma spero davvero che vincerai ancora tante sfide perchè l'idea del cammello ripieno di agnelli interi è decisamente nelle mie corde e sento che potrei anche vincere ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  68. ma che bella ricetta hai scelto...anche se sarebbe stato divertente scegliere un bel piatto saudita!!! eh eh eh :-)

    RispondiElimina
  69. il cammello ripieno di agnelli... che immagine terribile!!! meglio questi innocui (per gli animali, almeno, forse non per i miei fianchi ma non si può aver tutto :-)) gnocchi di semolino, per un periodo mia madre li ha fatti spesso, ora è da tanto che non ne vedo l'ombra.... devo farli io mi sa...che voglia!!!

    RispondiElimina
  70. Stefania fai sempre centro!!!!!

    RispondiElimina
  71. Intanto congratulazioni per la vincita, i Lilliput erano bellissimi, non ci crederai ma io sconoscevo questi gnocchi, anzi forse ne ho sentito parlare ogni tanto alla prova del cuoco ma non sapevo come si facevano, nella mia famiglia mai fatti, al massimo il semolino con olio e parmigiano quando stavamo male o col formaggino.
    Scusa la domanda stupida, ma devo usare il semolino o la farina di semola? Perchè nell'MT si parla di "semola".
    Baci!

    RispondiElimina
  72. Mi sa che stavolta partecipo anch'io a questo MT Challenge. Gli gnocchi di semolino fanno parte della tradizione romana o mi sbaglio?
    Bacioni cara!

    RispondiElimina
  73. mi piacciono molto, anche se in genere preferisco mischiare semolino e farina di polenta (precotta) per avere un po' più di granulosità al palato! bacioni

    RispondiElimina
  74. Ti adorooooooo!!! Ero preouccupata per il cammello haha Non tanto per trovarlo.. si sa.. qui e' pieno.. ma per cucinarlo!!! :) Ho comprato la "semolina" l'unica che si trova qua ha caratteri cinesi.. speriamo bene!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  75. Mi piacerebbe praparare questo piatto per una cena un pò insolita ma credo che non sarà possibile visto che avrò a cena un vegetariano e una vergana, esattamente come scorso anno...solo che allora, per fortuna, la "vegana" ha defezionato....
    Se ti viene in mente qualcosa mi mandi una mail?
    Lo scorso anno mi sonno veramente impegnata e quindi qui si aspettano grandi cose ma non so neanche quello che troverò al super.
    Un bacio e ecomplimenti come sempre

    RispondiElimina
  76. Sono sempre piu' contenta di avervi entusiasmato. Mi raccomando...stupiteci :-)

    @Glu.fri: certo che vale, le intolleranze e le allergie sono sacrosante!

    @ gloria cuce': semolino, non farina di semola ;-)

    @ Robjana: romana...o piemontese, a seconda dei punti di vista!

    @ Viola: ma dai, anche tu! sono proprio contenta :-)

    RispondiElimina
  77. ciao.. viemmi a trovare.. c'è un premio per te..
    a presto
    Giovanni

    RispondiElimina
  78. Semolino comprato: mi metto subito al lavoro!
    Complimenti per i tuoi gnocchi e per aver vinto l'MTC, sono davvero stellari! bacioni! :)

    RispondiElimina
  79. ragazza mia sei internazionalemente conosciuta l'altro giorno era al supermercato a locarno e due signore parlavano del blog di cucina dall'arabia e della tua torta al limone caramellata, non ci potevo credere.. ma è lei..l'araba fenice

    questa ricetta dei gnocchi prima o poi la provo, el ricetta di mamma sono sempre una sicurezza :-))

    RispondiElimina
  80. è un secolo che voglio provarli!!!
    Stupisci sempre, mai scontata ;)
    Baci cara
    P.s ti penso spesso incontrando i tuoi doni in dispensa ;)

    RispondiElimina
  81. Ma lo sai che è da un pò che li volevo fare? cercavo una ricetta sicura e collaudata, quindi devo provare!!! A mia figlia piaceranno tantissimo! Brava! e grazie!

    RispondiElimina
  82. Sono una delle cose più semplici ma veramente più buone che si possono fare..la tua ricetta me la stampo e la proporrò presto a casa, grazie! un bacione...

    RispondiElimina
  83. hai ragione qui ci si può sbizzarirre e farne proprio di tutti i colori e sapori! buonissimi! baci

    RispondiElimina
  84. Ho avuto un attimo di disagio a leggere le prime righe di questo blog. Hai citato ricette che non ero pronto a conoscere... Molto meglio questa ricetta semplice e buona.

    RispondiElimina
  85. IL CAMMELLO RIPIENO DI AGNELLI INTERI?? ..Si mangia leggero, eh, lì da quelle parti!! Ma tu, con i tuoi gnocchi di semolino, puoi competere alla grande ;-)
    A gabriele piacciono da matti, io li faccio senza béchamel, solo con burro e parmigiano...very basic! Ah, e senza uova, anche, solo gusto di latte e tanto burro. E, appunto, parmigiano.
    Ah, ..e la ricetta della torta alla pagina che si apre da sola, a quando?

    RispondiElimina
  86. Aaaaaaah congratulescion!!!! Sono in ritardissimo, ma davvero complimenti di cuore!

    Devo leggere ancora un po' di arretrati, non vorrei mai esssermi persa qualcosa :P

    RispondiElimina
  87. No, ferma mi sono dimenticata una cosa!
    Il cammello ripieno.
    Usano il cammello e non il dromedario perché il primo ha una gobba in più e ci stanno più pecore, giusto? :P
    Ma poi dentro le pecore ci sono altre bestie, o si fermano così leggeri leggeri?

    RispondiElimina
  88. Si io ho temuto lo ammetto!
    Come cambiano i gusti con il corso degli anni... Questi come dici sono banali,ma anche loro hanno quel tocco... e questo mese non sono i soliti gnocchi...!
    Donatella

    RispondiElimina
  89. che buoni, anni che non faccio questo piatto, adesso penso ad un sughetto primaverile ciao marica

    RispondiElimina
  90. @ tutti: grazie, so che vi sbizzarrirete ;-)

    @ Muscaria: ehm. In realta' dentro l'agnello si mettono pure dei polli, ma ho soprasseduto dall'informarvi :-))))
    E in realta' qui ci sono dromedari, ma che in arabo vengono chiamati "jamal" ovvero cammelli, per cui mi sono adeguata pure io ;-)

    RispondiElimina
  91. @ Gunther: oddio!!! ma non e' possibile :-)))

    RispondiElimina
  92. Adoro la noce moscata! e naturalmente congratulazioni.
    A quando la ricetta del cammello? Dentro ai polli ci sono forse le quaglie? Sembra Petronio in versione orientale.
    Livia

    RispondiElimina
  93. Ciao Stefy, qui c'è la mia ricetta per l'MTC di questo mese! http://laapplepiedimarypie.blogspot.com/2011/04/gnocchi-di-semolino-con-vellutata-di.html

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  94. Livia, sapevo che avresti apprezzato il cammello in questione. Spero di reperire una foto!

    Mapi, visto!!! Partenza col botto...

    RispondiElimina
  95. Ho postato i miei gnocchi di semolino con provola e olio tartufato, che trovi nel link
    http://www.cookingwithmarica.net/2011/04/17/gnocchi-di-semolino-con-provola-e-olio-tartufato/

    bacio goloso, marica

    RispondiElimina
  96. Ciao ArabaFelice!
    ho deciso di lanciarmi nella sfida ai tuoi gnocchi... certo non ho la tua esperienza sul blog, ma ho provato ugualmente.
    Se vuoi sul mio sito ho postato la ricetta GNOCCHI DOLCI DI SEMOLINO AL CIOCCOLATO:

    http://lafatagolosa.blogspot.com/2011/04/gnocchi-dolci-di-semolino-al-cioccolato.html

    a presto!

    RispondiElimina
  97. CIao,
    ora puoi trovare anche gli gnocchi al semolino di cioccolato e NOCCIOLE! una vera delizia per chi vuole gustare i sapori del Piemonte!!!
    a presto....

    RispondiElimina
  98. Ciao Stefania, se non erro dovrei lasciare il link anche a te e quindi eccolo.. se non è così cancella pure il messaggio :-)
    http://chezdenci.blogspot.com/2011/04/teoria-o-pratica-per-lmtc.html

    RispondiElimina
  99. Arabellaaaaaaaaaaaaaaaaaa..ci sono....li ho fatti!
    Grazie per la ricetta...ho scoperto che gli gnocchi di semolino....mi piacciono!
    ecco la mia versione, semplicissima, ma sono soddisfattissima^_^

    http://cappuccinoandcornetto.blogspot.com/2011/04/gli-gnocchi-di-semolinoquesti.html

    RispondiElimina
  100. Buonissimi gli gnocchi al semolino, non li avevo mai mangiati!
    Ti lascio il link della mia ricetta:
    http://zampetteinpasta.blogspot.com/2011/04/gnocchi-alla-romana-per-la-sfida-mtc.html
    Grazie!!!
    A presto

    RispondiElimina
  101. Ecco la mia versione!
    Bacioni
    http://noidueincucina.blogspot.com/2011/04/gnocchi-di-semolino-per-mtc.html
    Stefania

    RispondiElimina
  102. Ciao carissima,
    non avrai mica pensato che rinunciavo alla tua ricetta-sfida
    si lo ammetto per un pelo arrivavo in ritardo
    ecco i miei

    Gnocchi si semolino o simil-strangolapreti

    Ciao cara adesso tocca a te
    buon lavoro

    un grande abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
  103. troppo forte la tua proposta, l'ho replicata sostituendo gli ingredienti ed è venuta fuori una ricetta quasi araba:) di gnocchi al semolino e cocco. Buona serata!

    RispondiElimina
  104. Ciao bellissimo il tuo blog!!!! Ho fatto gli gnocchi seguendo questa tua ricetta fantastica!!!!! Ti linkerò a breve!!

    RispondiElimina