giovedì 23 dicembre 2010

Treccine di sfoglia al formaggio speziato

Mica dappertutto e' Natale.
E se e' per questo, non e' nemmeno dappertutto il 2010, Dicembre e men che meno il 23 : se vivete dalle mie parti, siamo nel 1432, diciassettesimo giorno del mese di Muharram.
Di ferie e vacanze, nemmeno l'ombra, dato che le festivita' altrui non sono solo simpaticamente ignorate, ma proibite del tutto.
E' vietato, e per legge punito, vendere alberi di Natale e le relative decorazioni. Si (mal) sopportano ogni tanto Pandori e Panettoni, che fanno una fuggevole, brevissima apparizione nei supermercati a Novembre per massimo un paio di giorni, sia mai in Dicembre fossero troppo espliciti :-)
Fino ad un paio di anni fa nessuno ti faceva gli auguri, nemmeno per sbaglio, sino al momento in cui un famoso imam decreto' su un giornale che si, in fondo gli auguri di buon Natale ai fratelli cristiani si potevano pure fare, purche' fosse dato per assodato che non se ne condivideva il significato profondo.
Insomma, un buon Natale che abbia la stessa valenza di un ciao?
Tant'e', e dato che regna anche una gran confusione, mi sono appena sentita augurare un completissimo Merry Christmas, Happy New year and Happy Easter, dove la Pasqua deve essere stata aggiunta per abbondare, come direbbe Toto'.
Che si fa, allora?
Beh, si puo' sempre comprare l'albero al mercato nero, dove due rami di plastica scalcinati vengono fatti pagare come un prezioso bonsai. Oppure, come nel nostro caso, si puo' avere un amico spavaldo e generoso che vivendo nel vicino stato del Bahrein, dove tutto o quasi invece e' permesso, ne abbia importato uno tutto per noi, con tanto di fili argentati, lucine, e palle colorate.
Si da' il caso che poi il nostro amico sia stato sommerso dalle richieste, alle quali, da novello e moderno babbo Natale, non si e' sottratto fino al momento in cui e' incappato nei controlli a caso della dogana saudita e gli alberi sono stati confiscati, e lui trattenuto diverse ore alla centrale di polizia: sembra un po' un film di Frank Capra, vero?
Ed il resto?
Si infila a Roma in valigia prima di ripartire per l'Arabia, rivolgendo preghiere a tutti i santi del mondo, sperando che l'addetto alla dogana sia distratto, mentre passo.
Oppure si fa in casa, armandosi di santa pazienza, cercando di organizzare qualcosa che sembri una cena natalizia anche in un giorno in cui tutti, cuoca compresa, hanno lavorato ;-)

Quindi via di ricette semplici, e che non mi debbano tenere ai fornelli una giornata, dato che una giornata intera non ce l'ho.
Ve ne lascio una che nelle prove ha preso il massimo dei voti, coniugando velocita' di esecuzione e cottura con un gusto delizioso, oltre ad un look accattivante.
Fara' sicuramente parte degli antipastini della Vigilia, e forse e' ancora in tempo per apparire anche sulle vostre, di tavole.
Ed a  voi che passate, per caso o per voglia, un mondo di auguri. Sinceri ;-)



TRECCINE AL FORMAGGIO SPEZIATO di Michel Roux

pasta sfoglia , o finta sfoglia
formaggio grattugiato a piacere (parmigiano, pecorino, Emmental, ricotta salata...)
spezie o erbe preferite (origano, timo, zathar, sumak, pepe, paprika, curcuma...)
un tuorlo battuto con un cucchiaio di latte

Stendere la pasta sfoglia ad circa 2/3 mm di spessore, fino ad ottenere un quadrato, o un rettangolo.
Metterlo in frigo un quarto d'ora, dopodiche' spennellarlo con il tuorlo allungato, cospargerla con il formaggio grattugiato e la spezia scelta. Qui vedete parmigiano e sumak.


Mettere 5 minuti in freezer, dopodiche' procedere al taglio delle strisce larghe un cm, con un coltello affilato.


Le strisce andranno poi tagliate alla lunghezza desiderata, 12 cm sono quelle in foto.
Prendete le estremita' della striscia contemporaneamente e torcetele piu' possibile, circa 5 volte, per ottenere una spirale.


Mettete le treccine in freezer 5 minuti, dopodiche' cuocerle in forno preriscaldato a 190 gradi fino a che saranno ben dorate: Michel Roux dice 5 o 6 minuti, ma nel mio forno c'e' voluto circa il doppio del tempo.
Servire tiepide.

NOTE:

- gli abbinamenti sono infiniti, qui ho usato parmigiano e sumak, ma e' altrettanto buono:
pecorino e zathar
pecorino e origano
ricotta salata e pepe nero
Emmental e paprika


92 commenti:

  1. scusa, ho cancellato il commento perchè avevo sbagliato a scrivere :-P li vedo perfetti some antipasto sul tavolone del pranzo di Natale! bravissima e tanti auguroni :)

    RispondiElimina
  2. Penso che il Natale "clandestino" sia forse più sentito che da noi, dove è un po' "scontato" e fonte di stress, e poi fare la spesa in modo normale, senza carrelli da preallarme nucleare, non sarebbe male :-D
    La tua ricetta mi serviva davvero! Grazie e tantissimi auguri!!!
    Francesca

    RispondiElimina
  3. ....ma come?!?!?!
    Tu hai la vera fortuna di "fuggire" dal natale...e poi te lo vai a cercare clandestinamente?!?!?
    :D :D :D

    P.S. Visto che da te è ancora il 1432, riesci a far qualcosa per evitare il grande sfacelo avvenuto 60 anni dopo?
    Se ci riesci poi ti dirò:
    "Grazie, Mario"
    (questa è facile, neanche metto la ciazione)
    ;-)

    RispondiElimina
  4. penso che pecorino e zahatar potrebbe arrivare sul mio tavolo..per ora l'ho messo nei biscotti salati:D

    però gli auguri si possono fare?:D tanti auguri!!!!
    ( e tutto sommato nel 1432 ci vivrei:D)

    RispondiElimina
  5. e' vero noi diamo per scontato che da tutti è natale ma in certi posti sicuramente è più difficile festeggiarlo perchè proibito, forse sarà anche più apprezzato da chi come te si deve aggiustare.complimenti cara e buon natale!

    RispondiElimina
  6. Io qui io Natale cerco di sfuggirlo! Chissà se paradossalmente in Arabia lo andrei a cercare? In ogni caso sei unica ^__^
    Un abbraccio di cuore e tantissimi auguri

    RispondiElimina
  7. già..comunque ed ovunque, buon Natale!
    Le treccine sono deliziose, userò qualcosa di italaino, lo zahatar mi sa che non lo trovo...pazienza sarà per la prossima ;)

    RispondiElimina
  8. Devono essere squisite!!!complimetni per il tuo blog e tantissimi auguri di buon natale!!!

    RispondiElimina
  9. Che tristezza senza Natale, non dev'essere facile abituarcisi! inevitabile il ricorso al mercarto nero!!!
    Queste treccine di sfoglia son proprio sfiziose: semplici da preparare e ricchissime di sapore con tutte queste spezie!!
    un bacione

    RispondiElimina
  10. Ellerinize sağlık. Çok leziz görünüyor.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  11. Le treccine di sfoglia creano dipendenza .. io le faccio spesso ma solamente con le spezze, col formaggio sono mille volte più golose, come ho fatto a non pensarci prima?
    Sarà la mia fine, ne sono già addicted!
    Un bacione e auguri di cuore anche a voi ^^

    RispondiElimina
  12. non so se riuscirei a sopravvivere senza il Natale ufficiale, ad ogni modo prendo l'occasione per farti mille e mille auguri di buone feste!

    RispondiElimina
  13. Eh....quello è il mio paese cara Stefania, un paese senza Natale e senza capodanno sarebbe perfetto :)
    Sull'anno avrei quealcosa da ridire....mi sembra un salto nel tempo un pò brusco e non so se mi adatterei benissimo....comunque è un 1432 un pò particolare. Se c'è gia il pc allora potrei adattarmici benissimo. E poi fa sempre caldo....insomma....che si può volere di più? :D
    LE tua treccine sono deliziose e questa pasta sfoglia che ancora non ho fatto è nella lista delle cose da provare....insomma, i buoni propositi per l'anno nuovo ci sono e sono pure tanti.
    Per ora posso solo immaginarne la bontà.....
    Ti faccio tantissimi auguri di buon Natale, che sia sereno e felice e che l'anno nuovo ti porti tante cose belle. Per la Pasqua aspetto un pò và.......c'è tempo.....
    Un abbraccio affettuoso

    RispondiElimina
  14. Mamma mia, io non sono fan del Natale ma, farei fatica a vivere lì sai?
    Beh, per te un augurio specialissimo e tanti complimenti per le ricette spaziali con cui ci delizi!
    Un abbraccione
    Sara

    RispondiElimina
  15. Auguri di buon Natale, cara Stefi.

    RispondiElimina
  16. Mannaggia, questione complicata quella del 1432..
    vabbè io rischio..TANTI AUGURI!!!!

    RispondiElimina
  17. Tanti auguri di buon Natale Stefania, chi vive lontano da casa sente certamente di più le tradizioni ed in fin dei conti è anche giusto si ci sente più vicini a casa.

    RispondiElimina
  18. Interessanti tutti gli abbinamenti citati in fondo, c'è davvero l'imbarazzo della scelta!

    Ti saluto augurandoti Buone Feste (proibite) ed un felicissimo 1432 quasi 1433 (sempre per citare dallo stesso film dello Zio Piero) pieno di ogni bene... ;-)))

    RispondiElimina
  19. Grazie di aver arricchito le nostre conoscenze con la tua esperienza sul campo... è sempre un piacere conoscere anche altre culture... Tuttavia visto che, anche se sei lontana vogliamo comunque farti sentire il nostro calore italiano, ti auguriamo di trascorrere un Bellissimo Natale e che Babbo Natale possa esaudire ogni tuo desiderio!!!

    RispondiElimina
  20. Ti seguo sempre molto volentieri, sia per le splendide ricette che per i tuoi racconti! Ancora l'addetta delle poste mi fa ridere!! :)
    Complimenti davvero e Buon Natale (sinceramente!)
    :)
    ciao ciao

    RispondiElimina
  21. Le treccine sono stupende! ottime per questi giorni festivi, certo natale senza albero fa un po' strano, o sono strani loro? :-) ad ogni modo infiniti auguri di buone feste! baci

    RispondiElimina
  22. Slurp! Salvata! Da fare al più presto :D
    Grazie e auguri!!

    RispondiElimina
  23. Che treccine deliziose!! Il Natale è la mia festa preferita in assoluto, ma so che in tanti posti non viene festeggiato proprio. Una delle feste più importanti in Finlandia (dopo Natale) è la festa di solstizio d'estate, che in Italia ad esempio non viene festeggiato. Ogni Paese ha le sue tradizioni. Ciononostante, ti faccio i miei più sinceri auguri di buone feste! :)

    RispondiElimina
  24. Allora non ti faccio gli auguri di buon Natale ma di buon.. 19° giorno del mese di Muharram!! Un bacio!

    RispondiElimina
  25. Sono d'accordo con MeggY: queste treccine di sfoglia creano, purtroppo, dipendenza assoluta. La tua foto è così invitante che...come faccio a non farle??? Tanti dolcissimi auguri...s

    RispondiElimina
  26. Che buone le treccineeee!!! Un mondo di auguri anche a te!!! Buon Natale!!!

    RispondiElimina
  27. il tuo post ci ricorda cose molto importanti: che tutto è relativo, che siamo qualcosa di più delle nostre tradizioni e che in comune però abbiamo tutti tanta voglia di serenità :-) un abbraccio (e un morso a quelle strepitose treccine!)

    RispondiElimina
  28. Tentador y delicioso.

    Saludos y felices fiestas

    RispondiElimina
  29. Oh,ma che carine queste le facciamo e le mangiamo alla vostra salute......e BUON NATALE!!!!!

    RispondiElimina
  30. è un antipastino molto invitante! ti mando dei mega auguroni per un Natale sereno e pieno di magia...vedrai che saprai renderlo speciale anche lì!!! un bacione

    RispondiElimina
  31. Un abbraccio ben augurante e grande grande te lo lascio qui, Arabina bella!

    RispondiElimina
  32. ne faccio di simili per consumare i ritagli di sfoglia (ma non vengono certo belli come i tuoi)
    approfitto per augurarti "Buon Natale".
    ciaoooo

    RispondiElimina
  33. Un'idea sfiziosa, gustosa e rapida... ottima! :)
    tanti tanti cari auguri di un sereno Natale dolce Stefania!
    baci
    Terry

    RispondiElimina
  34. mai e poi mai userei la tua ricotta salata su queste treccine... mi sembrerebbe un sacrilegio e decisamente uno spreco... troppo buona grattugiata da sola sulla pasta! invece queste treccine le trovo sfiziosissime e adatte all'aperitivo della vigilia. buon natale stefi. un abbraccio di cuore, ti voglio bene!

    RispondiElimina
  35. Tentatrice!!!!! Da provare :-)))
    Tanti auguri Stefy!!!!

    RispondiElimina
  36. Stefania, visto che qui gli auguri invece "si sprecano"... che chiunque incontri te ne rivolge e attende i tuoi con un chè di perentorio nello sguardo... visto che qui il Natale è Natale.... TANTI TANTISSIMI AUGURI mia cara. La tua cena di festa sarà comunque splendida, ne sono certa, viste le tue abilità! Bacioni affettuosi... Deborah

    RispondiElimina
  37. Stefania tanti auguroni di buon natale! un bacione!

    RispondiElimina
  38. Molte delle spezie che hai nominato sono per me sconosciute, peccato. Ma come dici tu gli abbinamenti sono svariati quindi sicuramente troverò una valida alternativa, perchè questa ricettina sà di buono è facile, veloce, quindi perfetta per me ^_^

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  39. Tanti auguri di buone feste, seppur clandestine! Un bacio :)

    RispondiElimina
  40. Che il tuo insolito Natale possa essere straordinario e speciale come non mai. :)

    Mille auguri Stefania!

    Con affetto...
    Leda

    RispondiElimina
  41. ciao ma sai un anno senza Natale non è un brutta idea corro come un fossennato da una settimana e mi dicevo cio sarà un posto al mondo senza natale!! :-)) complimenti per le sfogliatine molto sfiziose e veloci che di questi tempi sono una manna dal cielo!
    Tanti auguri di buon feste

    RispondiElimina
  42. Ciao Stefania,
    che belle queste treccine... mi sa mi sa che alla Vigilia troveranno un posticino sulla mia tavola... ma visto che è una tavola calabrese ci vorrà assolutamente del peperoncino ;)))
    Buon Natale di tutto cuore!!!
    Un abbraccio
    Eliana

    RispondiElimina
  43. Cara Stefania ci tenevo a farti gli auguri di Buon Natale ed eccomi qui, come sempre sorridente dopo aver letto tutto di un fiato il tuo post ;) sai conosco persone che pagherebbero per non festeggiare Natale!
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  44. Ottime queste treccioline...
    Pensa che ho conservato il summak per anni (in Iraq lo usavamo per cospargere il kebab..me li ricordo ancora) e poi l'ho buttato via...
    Buon Natale!!!

    RispondiElimina
  45. Strepitosi torcetti! Brava Stefania!
    BUON NATALE da Farina, lievito e fantasia.

    RispondiElimina
  46. Ciao!!!! Bellissima ricetta!!! E Tanti auguri di un Buon Natale....anche se sei così lontana!!

    RispondiElimina
  47. Che buoniiiiiiii!...sono davvero sfiziosi!!!!

    RispondiElimina
  48. Vada per pecorino e origano ...
    Un grandissimo abbraccio e tanti auguri di Buon Natale :D

    RispondiElimina
  49. E' delizioso l'augurio all inclusive che ti hanno fatto ;-), non deve essere facile districarsi nelle feste altrui, specie simboliche come le cristiane!
    Sono assolutamente per pecorino e zathar (soprattutto perché non lo conosco, ma anche l'origano non lo rinnegherei), e per un affettuosissimo e tradizionalissimo buon Natale e felice anno nuovo nel 1432/3.
    Livia
    @Italiansalaatti: come si festeggia il solstizio d'estate? Mi ha sempre incuriosito, mi sembra la più bella festa dell'anno.

    RispondiElimina
  50. Buonissimi..........
    Tanti cari auguri Stefania!

    RispondiElimina
  51. caspiterina quanti post mi son persa, ce la faro' mai a mettermi in pari??!
    bhè, intanto ti faccio davvero tanti tanti auguri di cuore!
    un bacione, ale

    RispondiElimina
  52. Buone feste invernali (anche se da te è calduccio)
    Spero in un mondo pieno di...............
    anna

    RispondiElimina
  53. ke ci vui fa! pasienza! nn tutto il mondo è paese a quanto pare! :-D
    Augurissimi di buon Natale!!!

    RispondiElimina
  54. pure in versione dolce fanno la loro porca figura...
    tanti auguri (di nascosto)!
    un 'caloroso' abbraccio!

    RispondiElimina
  55. ottima idea quella di speziare il formaggio!!brava come sempre stefania!che sia per te un natale più sereno che mai,ti abbraccio forte.giulia-la solita

    RispondiElimina
  56. Zathar, sumak....bibidi bobidi bù....è una formula magica vero?!
    Mi rendo conto di quanti ingredienti(oltre a mille altre cose)sfuggano del tutto alla mia conoscenza!
    un bacione, Fabi

    RispondiElimina
  57. Dopo tanti dolci ci voleva proprio un salato ricercato come questo.

    Buon Natale

    RispondiElimina
  58. sfiziosi una cifra!!!!complimenti!!!!!!
    tantissimi auguri di buone feste!un abbraccio!

    RispondiElimina
  59. Ehh.. si, questa ricetta è bellissima e di facile esecuzione, quindi te la copio immantinente!!
    Tanti cari auguri dal 2010 cara Stefania!!!

    RispondiElimina
  60. Beh, allora ti aggiungo anche un buon ferragosto! ahahahah!
    Scherzo! Buonissimo Natale a te e al coraggioso contrabbandiere di Alberi di Natale! :DDDDDD

    RispondiElimina
  61. Stefy che brutta cosa... davvero non sapevo che Natale in Arabia non fosse festeggiato, chissà come mai in Italia si adeguano così bene a feste ementate varie... vabbè... meno male che di sfroso sei riuscita a fortarlo il tuo albero!!!! anche sotto il mio c'è un bellissimo libro che ho aperto e poi reimpacchettato!!!!! ti auguro di cuore un felice Natale perchè il Natale vero è nel nostro cuore.... un bacione Ely

    RispondiElimina
  62. che dire... per noi che abitiamo in italia il natale prima di essere una festa di casa è una festa della città, del paese... i negozi hanno vetrine natalizie già a novembre e le strade piene di luci dall'inizio di dicembre. La cosa triste è che per noi tutto quest'atmosfera natalizia è oramai scontata.
    grazie per questa ricettina semplicissima... la ripropongo prestissimo... baci e buon natale. Terry.

    RispondiElimina
  63. Carissima, allora vuol dire che tu sei più giovane di noi di almeno 600 anni... ;)
    Tanti auguri per un natale diverso nella forma, ma ugualissimo nella sostanza!!!
    Baci
    Stefania

    RispondiElimina
  64. Auguri di buon Natale...opppsss... visto che non si può...direi Buona Incoronazione di Carlo Magno!!

    RispondiElimina
  65. Wooow, quindi sto commettendo un reato augurandoti Buon Natale!

    Ti auguro il più illegale dei Natali, di tutto cuore!!! :P

    Poi come si può pensare di fermare una foodblogger davanti a certe cose? L'albero puoi sempre decorarlo coi biscotti! TSK!

    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  66. ti auguro di cuore buonissime feste..ciao Flavia

    RispondiElimina
  67. Ciao cara Stefania, tantissimi auguri di buon Natale! Il pranzo è stato un successone, si può contare sempre sulle tue ricette!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  68. Ciao Stefania,certo che passare il natale così è stressante, e dire che molta gente ,qui è insofferente durante le feste e vorrebbe non festeggiarle. Grazie per la visitina e i complimenti,io a te li faccio in sordina perchè le leggo sempre le tue ricette e qualcosa ho anche riprodotto. Grazie per tutto e di nuovo tanti auguri....in silenzio stsssss ;-)

    RispondiElimina
  69. Non avevo mai pensato nemmeno che potessero esistere situazioni simili, luoghi in cui festeggiare il Natale sia proibito, io che la sento profondamente come festa religiosa e mi rattristo quando se ne perde il vero significato pensando solo al consumismo....Che dirti? Buon Natale, per la buona Pasqua, ci sscriviamo piu' avanti magari eh !

    RispondiElimina
  70. Ciao Stefi...beh, in questi giorni non sono stata molto presente...passo oggi per dirti Buon Santo Stefano, allora, che con te mi sembra centri anche...un abbraccione, Aria

    RispondiElimina
  71. Un mondo di auguri comunque cara Stefania... e buon onomastico!!! :)

    RispondiElimina
  72. è stato un piacere scoprire il tuo blog. è interessante .buona serata

    RispondiElimina
  73. Le treccine cosi' le faccio spesso anch'io, piacciono molto ai miei bimbi, soprattutto se ci metto semi di cumino e paprika affumicata :-)

    I tuoi racconti sono divertenti, mi fanno venire in mente il natale in Giappone, dove invece e' totalmente l'opposto. Il paese non e' cristiano, anche se ci sono dei cristiani, ed molti giapponesi nascono shitoisti (cioe', lo fanno come 'battesimo') si sposano cristiani (gli piace il vestito bianco e le chiesette) e muoiono buddisti (cioe', fanno il funerale buddista). Tutto senza preoccuparsi del fatto che siano 3 religioni totalmente diverse.

    Per natale ci infilano dentro di tutto e di piu', anche se e' un giorno lavorativo come gli altri in giro ci sono decorazioni e panettoni e la torta di natale giapponese (torta di fragole e panna... a dire il vero ha senso in Nuova Zelanda, visto che le fragole sono di stagione proprio per natale).

    E naturalmente regali e consumismo.

    Ma a volte si va troppo in la' con le interpretazioni: Le renne sono piu' presenti ed importanti di babbo natale, e una volta un grande magazzino ha fatto una vetrina di Natale con un grande babbo natale... in croce!!!

    L'hanno tirato via poco dopo... qualcuno deve essersi lamentato :-)

    RispondiElimina
  74. @ PIPS: grazie, ed auguri anche a te :-)

    @ Acquolina: forse hai ragione...un bacio ed auguri!

    @ zio Piero: ahahahaah era uan delle cose che mi dieva sempre mia madre ;-)

    @ Genny: grazie degli auguri quasi fuorilegge :-)

    @ lucy: grazie e buone feste anche a te!

    @ Federica: beh, allora dovresti provare a venire qui ;-)

    @ Cinzia: si, qualunque spezia va bene!

    @ Myrima: grazie, auguroni anche a te!

    @ manuela e silvia: e voi avete tutto per replicarle, vero ?;-)

    @ Fuat Gencal: thanks :-)

    @ meggY: vedrai, come dici diventano se possibile ancora piu' irresistibili ;-)

    @ francesca: grazie ed altrettanto a te !

    @ Viola: sai che scrivendo il post mi sei venuta in mente??? Si, un 1432 particolare, con aria condizionata e computer...beh, ti aspetto allora ;-)

    @ Saretta: credimi, ci si abitua a tutto...un bacione!

    @ Cristina: anche a te, di buon...tutto!

    @ Elga: mille grazie per il rischio corso!!! :-)

    @ valerioscialla: anche a te, Valerio, e grazie.

    @ Nanninanni: ed a te per il periodo vanno fatti addirittura auguri ...tripli! ;-)

    @ P & M: grazie, sono ancora piu' graditi!

    @ carpe diem: :-)

    RispondiElimina
  75. Ho fatto le tue treccine proprio per S. Stefano e ti devo super-ringraziare: sono sparite in tempo zero e mi hanno fatto tutti i complimenti che mi sento in dovere di rigirarli a te! Grazie mille e non mi perdo mai un tuo post: i tuoi racconti sono strepitosi e le ricette spettacolari. GRAZIE

    RispondiElimina
  76. @ MiniCuoca91: si, a mente fredda fa ridere anche me :-) grazie ed altrettanto!

    @ Marie: e chi lo sa chi e' piu' strano...

    @ MasterMax: grazie :-)

    @ Italiansalaatti: ma tu pensa, e sai che questa festa mi piacerebbe moltissimo vederla???

    @ Barbara Palmisano: grazie!

    @ Vicky: perfetto!!! grazie ;-)

    @ l'albero della carambola: grazie, e lo so, non si smetterebbe mai di mangiarne...

    @ -debby-: altrettanto. e grazie!

    @ sara b: proprio cosi'. Grazie!

    @ jose manuel: grazie, anche a te!

    @ Mari e Fiorella: ne sarei contenta! grazie

    @ federica: grazie mia cara, diciamo che abbiamo fatto del nostro meglio!

    @ Reb: ed io te lo ricambio con il cuore!

    @ dario: altrettanto Dario, e grazie!

    @ Terry: mille grazie!

    @ Cristina: invece e' un sacrilegio...da fare!! vedrai che buona con la sfoglia ;-)

    @ Ale: grazie ;-)

    @ il sapore del verde: da un eccesso all'altro eh? un bacione e mille auguri!

    @ Ka': grazie, anche a te :-)

    @ Letiziando: viene bene con qualunque cosa, l'unico da non togliere e' il formaggio..per il resto vai di fantasia;-) grazie!

    RispondiElimina
  77. più su ti facevo gli auguri di natale,ora invece ti scrivo sullo stesso post per ringraziarti dell'idea,l'ho proposta ieri sera a dei colleghi che li hanno spolverati!..ed io che li avevo fatti appositamente speziati in eccedenza (diverse dalle tue perchè il sumak e zathar introvabili per ora)per fargli uno sgarbo:P invece gradimento ai massimi livelli!ci ho messo anche una bacca di ginepro,ma lo sai che ci sta benissimo??grazie ancora stefania,un abbraccio!!:) giulia-la solita

    RispondiElimina
  78. Queste tue meraviglie fanno venire la fame a qualsiasi ora del giorno! Natale o non Natale, colazione, pranzo o cena! Si mangiano con gli occhi!


    buon 2011!

    RispondiElimina
  79. ciao
    solo ora ho letto con attenzione la storia di natale clandestino!.
    per me come musulmana e iraniana è vergognoso la situazione in Arabia!!
    in Iran ,Rep.Islamica (sono una che vive in Italia perchè non accetta il governo iraniano)comunque si vedeno gli alberi di natale e cartelloni d'auguri ai cittadini cristiani appesi nelle piazze.
    I miei compagni cristiani per natale e anno nuovo avevano assenze giustificate.
    Ti ho aggiunto tra i miei vicini di casa,se ci fossero dei problemi fammi sapere.
    AUGURI DI NATALE E BUON 2011

    RispondiElimina
  80. @ Azabel: un grazie...clandestino :-)

    @ Leda: lo apprezzo tanto, grazie!

    @ Gunther: ahahahahah allora ti invito a rilassarti una settimana qui da noi ;-)

    @ Eli: con il peperoncino saranno...scoppiettanti! :-)

    @ SUNFLOWERS8: ne conosco anche io :-) è che poi quando vengono qui cambiano idea..

    @ Mammazan: noooo che peccato! e va bene, le preparerai con qualcos'altro. Grazie!

    @ Fabiola: mille grazie ed altrettanto a te!

    @ Ramona: grazie, anche per te!

    @ Tiziana: fanno ancora più piacere gli auguri, sapendo che devono fare tanta strada! :-)

    @ Vanessa: e si fanno in un nanosecondo, il che non guasta ;-)

    @ Milen@: grazie, ti abbraccio anche io!

    @ Livia: non lo conosci? sa di timo, origano, menta, cumino...e qualcos'altro, tutto insieme! Grazie ed auguri di buon tutto!

    @ Simo: grazie, e mille auguri a te!

    @ ViaggiandoMangiando: grazie ed altrettanto :-)

    @ anna: grazie mille, e che i miei auguri arrivino anche da te, laggiù in Estremo Oriente :-)

    @ vickyart: hai proprio ragione...pazienza :-)

    @ Gaia: vero!!! è che la sfoglia mi piace in tutte le salse, è il caso di dire...

    @ Giulia: grazie mille, auguri anche a te, e mille grazie per avermi fatto sapere che ti sono piaciute!

    @ Fabiana: beh, più o meno. Tutte le spezie mi sembrano sempre ingredienti da strega, in un certo senso!

    RispondiElimina
  81. @ Rossella: è molto semplice, ma fa lo stesso la sua figura, vero? :-)

    @ Federica: mille grazie ed un augurio di ogni bene a te!

    @ giulia pignatelli: grazie, spero sarà di tuo gradimento ;-)

    @ eli: se sapessero che lo festeggiamo probabilmente lo avrebbero aggiunto, grazie anche dal contrabbandiere ;-)

    @ ELy: è verissimo, bando agli aspetti esteriori, per fare Natale non servono poi così tanto...cosa è necessario è ben altro ;-)

    @ terry982: a volte si, è un po' scontata. Ma pur sempre accattivante!

    @ fantasie: era una battuta tipica di mia madre, mi hai fatto sorridere!
    Un abbraccio!

    @ UnaZebrApois: ecco, perfetto. Con Carlo Magno dubito che rischiamo troppo, a meno che non vadano a leggersi nei dettagli la storia...

    @ Muscaria: il sottile piacere del proibito, eh? ;-) e si, i foodbloggers non si fermano davanti a queste quisquilie...

    @ Elifla: grazie, spero che anche le tue siano state serene :-)

    @ Sarachan: grazie a te per tanta fiducia!

    @ Ri.tor.Ta: che gentile sei, grazie ed auguri di ogni bene!

    @ blunotte: eh si, fa un po' strano pensarci...grazie!

    @@@ Aria in Cucina @@@: grazie, non sono in molti a ricordarsene...un bacione!

    @ maniamorefantasia: grazie!!!

    @ marcella candido cianchetti: ti ringrazio e benvenuta :-)

    @ Alessandra: il Babbo Natale in croce mi ha lasciato basita. Vorrei conoscere il genio della comunicazione a cui la trovata è venuta in mente! Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  82. @ annaelle: i complimenti vanno solo a te, per averle realizzate. Grazie ed auguri di ogni bene per il nuovo anno!

    @ la mai: effettivamente non le disdegno mai nemmeno io ;-) grazie ed altrettanto!

    @ parisa: che parole gentili, fanno ancora più piacere proveniendo da te. In Arabia è tutto un po'...particolare, ma mi fa immensamente piacere che in Iran sia diverso. Grazie di tutto :-)

    RispondiElimina
  83. buon 2011!!!!! per favore sai dirmi quali spezie assemblare x ottenere il sumak, ho finito quello portato dalla Giordania e vorrei rifare il pollo alla beduina, hoprovatocon limone ma non è la stessa cosa grazie e ancora auguri

    RispondiElimina
  84. Marcella, il sumak e' fatto da semi di melagrana essiccati e polverizzati, quindi un po' difficile da riprodurre in casa...in cucina dicono di sostituirlo con buccia di limone grattugiata, ma concordo con te che non sia la stessa cosa .
    Auguri anche a te!

    RispondiElimina
  85. post molto divertente, e relativista, cosa che mi piace assai.
    ho trovato divertente ed amaro insieme, proprio alla frak capra, la storia dello spaccio di alberi di natale... beata intolleranza che fa rima con stupidanza!

    e poi ho trovato splendida anche la ricetta, semplice, ma gustosissima... che rabbia non essere passata di qua prima delle feste!

    e già che ci sono, molti moltissimi auguri!

    RispondiElimina
  86. Ma l'aperitivo si prende anche dopo le feste, no? quindi non hai scuse per non provarle ;-)

    Mille grazie, e mille auguri!

    RispondiElimina
  87. Stupenda...semplice e d'effetto!!!! Te la copio!

    RispondiElimina
  88. grazie, eccoil x del colore buon proseguimento d'anno

    RispondiElimina