giovedì 11 novembre 2010

Perle di pera al formaggio e miele

Si puo' definire semplicemente tappa cio' che ha avuto piu' l'aria di un pellegrinaggio, con tanto di estatiche pause davanti alle vetrine in convenientissimo, decorosissimo e  religioso silenzio?
Eh si, perche' il rivenditore Zwilling all'interno del centro commerciale di cui vi ho parlato meritava l'approccio giusto...
Meno male che c'era mio marito, a riportarmi sulla Terra.
 Il gentile e professionalissimo commesso ha assistito con occhi sbarrati e tendenti al preoccupato allo spettacolo del ragazzone italiano che, dopo aver chiesto educatamente posso prenderli in mano? si e' dato a mosse tra lo yoga e lo sbandieratore. Il tutto vicino a  pile di piatti, porcellane e cocottes che gia' calcolavo quanto avrei dovuto lavorare per ripagarle, nel caso di un fortuito contatto con il samurai di cui sopra, che intanto aveva quindi quasi optato per una mannaia di dimensioni tali che avrebbe facilmente e comodamente squartato un cetaceo.
L'aver viaggiato con solo mini trolley al seguito limita la scelta e mi fa ripiegare su un piu' conveniente, graziosissimo e meno pericoloso scava melone.
Ma che e'???
Uno scavino, amore.
E che scaviamo?
Tutto.
"Tutto" e' la risposta sbagliata, mi rendo conto con un nanosecondo di ritardo. Lo prende in mano, lo guarda con fare interessato, e comincio a sudare freddo.
Mi viene in mente quel paio di pinzette da sopracciglia super-extra-fenomenali, che per avere avevo dovuto corrompere l'estetista, mettermi in ginocchio e giurare che non ne avrei mai avuta un'altra all'infuori di lei.
Solo che un bel giorno smisero di essere super-extra-fenomenali, ed il mio personale CSI Arabia decreto' che erano state usate per qualcosa di piu' grosso di un misero pelo...
Amore, hai per caso usato le mie pinzette?
No.
Sicuro?????
Sorride con aria colpevole. E' finito.
Ah si, ma solo per fare una piccola modifica al fucile subacqueo.
C'e' tutto, arma del delitto, colpevole e confessione spontanea.
Le pinzette non sono recuperabili, e finiscono dal mio bagno alla cassetta degli attrezzi con contorno di discreta incavolatura e minaccia di usarla per estirpare al colpevole ogni singolo pelo ad uno ad uno, provocandogli dantesche sofferenze.
Quindi e' solo per scongiurare scene simili che aggiungo che "tutto" si riferisce esclusivamente al mondo vegetale.
Non sapevo che l'entusiasta samurai avrebbe ridotto a palline tutto il cassetto della verdura, e quello della frutta, ogni volta esclamando certo come taglia questo affare...
Ora ha smesso.
Mi chiedo cosa succedera' quanto capira' le potenzialita' della torcia da pasticceria.

Le fate le prove per le incipientissime feste? Io si, e questo antipasto nasce dalla volonta' di creare qualcosa di leggero, allo stesso tempo sfizioso, che stuzzichi l'appetito senza farlo passare.
L'ispirazione viene da una ricetta vista su Mele e Pere, I grandi libri degli ingredienti, da me cambiata in corso d'opera.
E' buono, si fa in un attimo e fa pure una discreta figura.
Le palline fatele fare ai vostri mariti :-)
E se vi va, date un'occhiata da ale di menuturistico, sta raccogliendo i 1001 libri da leggere prima di morire...quali sono i vostri?


PERLE DI PERA AL FORMAGGIO E MIELE

pere
miele, il vostro preferito
formaggio grattugiato (ho usato ricotta salata, ma va benissimo pecorino, parmigiano, o quello che volete)
poco pepe (facoltativo)

Scavare delle palline dalle pere dopo averle sbucciate. Con un pennellino da pasticceria velarle con uno strato leggero di miele da ogni lato, e passarle nel formaggio grattugiato pressando un poco.
Inserire uno stecchino , oppure se lo avete un piccolo rametto di origano o rosmarino,  e tenere in frigo, ma tirare fuori una ventina di minuti prrima di servire, con una leggera spolverata di pepe.

NOTA:
- le pere vengono, per cosi' dire, impermeabilizzate dal miele. Cio' fa si che non scuriscano tanto in fretta.
Ho testato personalmente che tengono perfettamente anche 4 ore, di piu' non ho provato.





86 commenti:

  1. Gustosissime!!! La pera ed il formaggio sono un super abbinamento!!!


    Baci

    francy

    RispondiElimina
  2. Ancora niente prove, ma faccio tesoro delle tue :D

    RispondiElimina
  3. E poi gli uomini dicono che i nostri attrezzi di bellezza non sono altro che cianfrusaglie! ^___^
    Davvero chic queste palline, deliziosa la decorazione con la conchiglietta.
    Baci cara e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. ...quando ero piccolo ho usato le pinzette di mia madre per recuperare una figurina...caduta nel gabinetto!! AHahahahahaahah
    Inutile dire che non solo le presi ma fini tutto nel pattume...anche la mia figurina dell'album dei calciatori...e non mi chiedere come ci cadde che nemmeno lo ricordo!! :PP hehehehehheeh
    Belle queste perle...una domanda (si si sono sempre e solo io il rompibal....) ma con il velo di miele quanto reggono senza scurire? :PP
    Grazie per l'ottimo spunto! :DDD

    RispondiElimina
  5. Que aperitivos más deliciosos. Te han quedado preciosos.

    Saludos

    RispondiElimina
  6. Carissima, peccato che le pere del mio campo siano finite....!!!!Dovrò comperarle per fare questa squisitezza!!!!!Buona giornata deny

    RispondiElimina
  7. Non far saper al contadino....abbinamento perfetto e di grande effetto scenografico!!! Un bacione buon week end

    RispondiElimina
  8. un'altra proposta da ricordare durante le prossime feste natalizie..cara Stefania tu ci prendi sempre per la gola con queste prelibatezze! Un bacione

    RispondiElimina
  9. Adoro le cose semplici, ma purtroppo non ho un marito che si diverte a scavare frutta ;) peccato.

    RispondiElimina
  10. la presentazione e molto in.. mi lascio immaginare la frofondità del accoppiamento pere e formaggio..
    ciao cara da lia

    RispondiElimina
  11. Ciao! I love your blog, I am your newest follower! Such a great recipe!

    RispondiElimina
  12. Ah, che carine le perle! Leggerezza e delicatezza tutt'in uno!
    Ste, ti ho portato una tortina di mele particolare...
    A proposito, quando vieni in Italia?
    Baci

    RispondiElimina
  13. Semplicemente meravigliose.Non mancherano dal mio prossimo buffet.Grazie!

    RispondiElimina
  14. Ah, come ti capisco... anch'io ho un homo technicus che usa qualsiasi cosa gli capiti a tiro per usi inappropriati...

    RispondiElimina
  15. Nooo, ma quali prove: COPIO TUTTO !!!
    Mi fido di te e le rifaccio ad occhi chiusi :-D
    Complimenti "al pupo": il figlio di mio cognato rovesciò un intero scaffale in un negozio di Murano... meno male che era lo scaffale delle "occasioni" e non quello delle "rarità" :-D

    RispondiElimina
  16. Questa è una chiccheria pura!!!Io mi sarei imbufalita davanti alla manomissione della pinzetta fotonica!io ne ho una fichissima acquistata da Sephora...se ti servisse dimmelo che te la spedisco!Bacione

    RispondiElimina
  17. Buonissime e carinissime complimenti

    RispondiElimina
  18. Io avrei piantato la tenda dentro a quel negozio ;)
    Favolose piccole delizie, le tue pere scavate!

    RispondiElimina
  19. Beeeeelleeeeeeeeeee!!!
    Le faccio, anche stasera!!!

    ...solo che non ho l'apposito attrezzo...
    Vabbe', qualcosa mi invento!!!
    :))

    RispondiElimina
  20. Buone queste perle!!!
    La presentazione è stupenda con quella conchiglia sullo stuzzicadenti, molto molto simpatico! :))

    PS. E il maritino ha mangiato anche questo accostamento pere-formaggio??

    RispondiElimina
  21. Adoro formaggio e pare e vabbè.... ma pure sta presentazione mica scherza! UNa domanda sola... ma la frutta non scurisce? E' il miele che la isola?
    Divertente come sempre , leggerti!

    RispondiElimina
  22. Semplice e gustosa. Quegli stecchini poi mi piacciono un sacco! E tuo marito vorrei proprio conoscerlo!!! :-D

    RispondiElimina
  23. Bellissimi e sempiccissimi bocconcini che però secondo me fanno un successone. Te li rubo per sabato a cena grazie!!! peccato che non avrò quegli stuzzicadenti...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. ma sai che sono super chiccose? queste me le appunto per fare un figurone durante le festività! http://ilpomodorosso.blogspot.com/

    RispondiElimina
  25. molto chic queste per ..perfette per un bianco Natale!!!un bacio

    RispondiElimina
  26. Prima smetto di ridere sul tuo racconto....poi ti dico che è un'ideina niente male..grazie

    RispondiElimina
  27. Uaooooooooooo!Scritto proprio UAO!!!
    :)
    Queste palline sono una vera leccornia, gnammy!!miele, formaggio pepe, sono in estasi, davvero, sarebbe un antipastino/stuzzichino perfetto per le feste, per i compleanni...ma anche sempre!
    Anch'io lo amo lo scavino, lo uso anche per fare i pomodorini ripieni, che grande invenzione!
    Certo che le pinzette per il fucile subacqueo...sacrilegio!
    :)
    Baci
    PS gli stuzzicadenti con le conchigliette sono super!

    RispondiElimina
  28. aperitivo da copiare al volo! un bacione dalla maremma!!!

    RispondiElimina
  29. Questi antipastini sono veramente sfiziosi!!! e il tuo blog è fantastico...mi diverte sempre leggere i tuoi post!!! anche io ne ho uno e se ti va dagli un occhiata...accetto volentieri consigli e commenti!

    RispondiElimina
  30. Ha usato le tue pinzette per fare COSA????

    RispondiElimina
  31. le prove per le feste sono ancora in alto mare Stefy ma queste di sicuro entreranno di diritto nel menu perche devono essere dei bocconcini gustosissimi!!baci imma

    RispondiElimina
  32. uau che buone le pere con miele e formaggio!!!

    RispondiElimina
  33. Posso chiederti un piacere? Mi invieresti ogni mattina un'email in cui mi racconti un qualche aneddoto di vita vissuta? Oppure scrivi un libro, non so... nei momenti più tesi so di poter contare sempre sulla tua allegria, non riesco a leggerti senza sorridere (non che ci provi, del resto) e non so guardare le tue foto senza ingolosirmi!

    RispondiElimina
  34. Ho scoperto un'altro bel blog di cucina! Mi piace poi questo tocco da malacologo nella foto! ;-)

    /Alessandro

    RispondiElimina
  35. l'abbinamento è fantastico ed è un'ottima idea come aperitivo leggero e gustoso!!!!

    RispondiElimina
  36. Mi fai sempre morire dal ridere!
    Comunque lo voglio pure io lo scavino della Zwilling, sicuri che taglia bene vero? Se così non fosse andrò a protestare da tuo marito ;)

    RispondiElimina
  37. buona... dolce e salato insieme! non le ho mai provate le pere al formaggio! :)

    RispondiElimina
  38. Favolose!!!!!...veloci ma ottime!!!...bravissima,hai sempre delle belle idee!!!

    RispondiElimina
  39. Stefania,sei scatenata,proponi una bonta' dopo l'altra!
    Bacioni

    RispondiElimina
  40. adoro queste idee stuzzicose! devo trovare un'alternativa al miele perchè sono allergica...potrei pucciarle nella nutella!!!!! :DD

    un bacio cara!
    e metti in cassaforte la torcia va'... :)

    RispondiElimina
  41. sublimi!! l'unica parola che mi viene in mente per il pranzo di Natale sono perfette. Da fare sicuramente grazie Stefania

    RispondiElimina
  42. L'unico frutto a cui ho sempre abbinato il formaggio sono i fichi,alle pere non avevo mai pensato! interessante ricettuzza!

    RispondiElimina
  43. Che bella ricettina, adoro il formaggio con le pere, appena possibile provo a farla! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  44. sono davvero bellissime, e che tocco personale!!
    baci

    RispondiElimina
  45. Ahahahahah! Ti leggo da qualche tempo e trovo molto divertenti i tuoi post (e meravigliose le ricette, of course). Niente.... volevo solo dirti che tra le tue lettrici ci sono anche io ;-)
    Chiara

    RispondiElimina
  46. stupende, hanno un aspetto bellissimo... sul sapore non ho dubbi! un bacione

    RispondiElimina
  47. ces perles de poires avec du fromage et du miel doive,t être divins
    l'idée me séduit beaucoup
    bonne journée

    RispondiElimina
  48. ciao Stefy.. sei un vero giocoliere con il formaggio e le pere (la rima è un caso... se mi fossi impegnata non ci sarei mai arrivata!!).. (ancora.. !!!)... a parte gli scherzi è vero.. con pochi ingredienti ricrei sempre nuove sinfonie di sapori.. indimenticabili i tuoi ravioli!!! un bacio

    RispondiElimina
  49. ah sti uomini, ne combinano di tutti i colori!curiosi e pasticcioni.però che ideuzza adorabile come finger food, assolutamente da provare

    RispondiElimina
  50. No, ancora niente prove...mi delizio con le tue però! :-D Queste perle di pera sono meravigliose...e la tecnica del miele per non scurire le pere è fenomenale, non la sapevo! Interessante! Bacioni

    RispondiElimina
  51. Ma anche gli stecchini sono un raptus-acquisto al mega centro commerciale o sono solo frutto della tua fantastica fantasia?!?!

    RispondiElimina
  52. Una delizia queste perline1 semplicissime da preparare, ma dolcissime1 ci piace molto il trio! lo vogliamo provare!!!
    baci baci

    RispondiElimina
  53. Ihihihi, mi fai sempre ridere un sacco con i tuoi racconti!!!

    RispondiElimina
  54. Buonissimo questo antipastino!
    Hai proprio ragione, a volte fanno solo riempire troppo e poi non ti va più niente, questo invece è leggero e gustoso! Complimenti!
    Baci!

    RispondiElimina
  55. bellissime Stefania.....io si le prove le faccio...non tanto per me che mangerò se va bene in piedi e al volo, ma per altri....
    Un'idea carinissima. Approvo la ricetta alla grande quale amante di formaggio e frutta insieme....
    Si si, lo so che non sono l'unica al mondo ad appezzare :))))
    Grazie...intanto segno.
    Un bacio

    RispondiElimina
  56. Rido, ma fino a un certo punto. Perchè a me, questo scavino manca... :-)
    grazie per aver diffuso i 1001 libro
    ciao
    ale
    p.s. anch'io mi porto avanti per le feste- e comincio da questa ricetta!

    RispondiElimina
  57. Che idea carina...ti arrabbi se te la rubo per le feste? ;-)

    RispondiElimina
  58. Ahhahaha che ridere questa storia delle pinzette!! ahahah

    RispondiElimina
  59. Ho appena scoperto il tuo blog! Complimenti! Adoro il connubio pere/formaggio :) sembrano veramente deliziosi! Come i ravioli di pere e pecorino che ho visto qua sotto!
    Ti aggiungo volentieri alla mia lista di blog da seguire perchè ho visto molte ricette interessanti! :) bravissima!
    Alla prossima ;)

    RispondiElimina
  60. e che le faccio a fare le prove per le feste se grazie al cielo ci sei tu a farle per noialtre? i tuoi post sono una via di mezzo tra le fantastiche idee di martha stewart e la comica ironia di luciana littizzetto... ormai il mio appuntamento fisso con le risate...
    p.s. tuo marito, lasciatelo dire, è sensazionale...

    RispondiElimina
  61. Bella bella questa ricetta, Stefania! E perfetta per il contest sui Finger food natalizi che ho aperto oggi da me...
    P.S.Da noi le forbicine servono come cacciavite (la figlia grande), le pinzette servono a piegare i fili d'argento per creare gioielli (sempre la primogenita!), sarà che non ci sono uomini con cassette degli attrezzi, ma qui la fantasia e la creatività....sono deflagranti! Rido, ma ogni tanto la strozzerei!!!

    RispondiElimina
  62. Deliziosi bocconcini e di una semplicità che stupisce!
    Bacione:)
    Pat

    RispondiElimina
  63. Sono bellissime preparate così.....e poi mi piacciono questi stuzzichini che si presentano così perfetti...baci

    RispondiElimina
  64. Stuzzicano! Eccome se stuzzicano........!
    Ma senza scavino......... Questo mi manca....... Provvedo sicuramente poiché, vista queste perle, senza non si può stare..!
    Baci
    Sissa

    RispondiElimina
  65. Che carine ! e interessante l'idea del miele , fa da colla :-) e da ...antiossidante ! va beh , ci siamo capite .... Un saluto , chiara

    RispondiElimina
  66. Ma quante cose buone mi son persa ! Dai ravioli al dolcino cioccolatoso....brava. Belle le pere con le conchigliette.
    Mio marito fa fatica a portarmi in un centro commerciale di dimensioni normali...figurati in quello mega gigante....tuo marito è un santo ;-)!
    Bacio cara e buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
  67. a questo è un obbligo farle dopo averle viste. ciao francesco

    RispondiElimina
  68. Ho anch'io lo scavino!!!
    Sono troppo carine, le rifaccio sicuramente!
    grazie per l'idea!
    baci

    RispondiElimina
  69. @ Francesca: grazie, sono un sfizio buonissimo, vedrai!

    @ Milen@: :-)

    @ pagnottella: hai visto? le pinzette ridotte ad attrezzo :-( grazie!

    @ Gambetto: non ho parole, che esista la maledizione della pinzetta :-)))
    Ho aggiunto una nota alla ricetta, ho testato che per 4 ore sono perfette, dopo...ce le siamo magnate :-)

    @ jose manuel: almeno fa venire fame, e non passare...

    @ deny: peccato, con le tue sarebbe stata divina!

    @ Le pellegrine Artusi: grazie, ed altrettanto!

    @ Chiara: almeno e' semplice e leggera, in mezzo alle mille portate di cui saremo circondati!!!

    @ alessandra: non disperare. Il talento potrebbe essere latente :-)

    @ PROVARE PER GUSTARE: grazie, il tutto sta molto bene insieme...

    @ The Sweet Life (Alessandra): thanks :-)

    @ Giulia: ti ho scritto :-)

    @ Lilly: grazie!!! spero ti piaceranno!

    @ Marina V: ti rubo la splendida definizione!

    @ JAJO: ecco, mi hai ricordato dove non portare mai mio marito!!!! :-))))

    @ Saretta: grazie del pensiero, intanto ho provveduto a ricomprarne una, e proprio da Sephora, che c'e' anche qui!!!

    @ steval; grazie :-)

    @ Zia Elle: credimi, ci e' mancato poco!

    @ Zio Piero: sono curiosa di sapere su cosa hai ripiegato...cubi di pera ?;-)

    @ Tery: ahhhh ti sei ricordata!!! Le ha mangiate, l'ho detto che oramai si e'...elvato!

    @ (parentesi culinaria): ho aggiunto una nota alla ricetta, dato che me lo avete chieso in tanti: il miele fa da isolante e le pere rimangono chiare :-)

    @ Vicky: glielo diro', si sentira' una celebrita':-)

    RispondiElimina
  70. @ Nepitella: ruba, ruba, questi furti fanno solo piacere :-)

    @ Cleare: chiccose ma easy che piu' easy non si puo'.

    @ Claudia: vero, sembrano..nevicate :-)

    @ EliFla: :-)

    @ meggY: ma grazie!!! sono facili e piacciono, a quel che ho visto.

    @ sweetmaremma: ricambio il bacione :-)

    @ sara: grazie mille, verro' di certo a trovarti!

    @ L'economa domestica: lo so. Sacrilegio e' dire poco!

    @ dolci a gogo: beh Imma, tu sei una pasticceria in carne ed ossa, le prove nemmsno ti servono!!!

    @ Giovanna: ti piaceranno. E FORSE anche a chi sai tu!

    @ Onde99: guarda, lo farei pure, se non fosse che finirebbe per essere un martirio :-))))

    @ /Alessandro: non mi sarai mica uno studioso di molluschi, eh??? Grazie, a presto :-)

    @ federica: grazie, mia cara.

    @ Azabel: taglia talmente bene che potrei ridurre anche lui a palline...;-)

    @ Melinda: un abbinamento classico, vedrai che ti piace!

    @ Vanessa: grazie a te!

    @ Edith Pilaff: ma figurati, le mie sono sempre scemenze...il tempo di preparazione e' sempre super rapido ;-)

    @ Alice: un velo di gelatina di albicocche??? la Nutella magari no...:-)

    @ valerioscialla: ma grazie a te!!!

    @ Nel cuore dei sapori: stanno altrettanto bene. Ti fidi? :-)

    @ Bucaneve: ma grazie, e che bel nick!

    @ Mirtilla: grazie mille!

    @ cmdd: ed a me fa tanto piacere leggere di te! Grazie e benvenuta!

    @ Micaela: grazie, tutto merito dello scavino!

    @ Fimere: yes, it's just a simple idea, but it works :-)

    @ Fabiana: il vero giocoliere con frutta e verdure sei tu :-) io mi avvalgo dei ritrovati della tecnologia :-)

    @ lucy: parole sante! (sui mariti, of course)

    @ Claudia: credimi, non lo sapevo nemmeno io. L'ho scoperto a 4 ore dalla preparazione delle palline :-)

    @ Gaia: un raptus, ma non a Dubai. E' che i raptus mi vengono ovunque!!!!

    RispondiElimina
  71. sorrido ad immaginare la faccia del commesso con tuo marito che fa il samurai...troppo forte! :)
    per la ricetta vale il detto: al contadino non far sapere quant'è buono il formaggio con le pere!

    RispondiElimina
  72. Ma che belle...voglio ricordarmi di farle in caso di ospiti ....
    anzi domani abbiamo ospiti!
    Buona notte!
    Barbaraxx

    RispondiElimina
  73. Oh, io impazzisco, letteralmente, per i coltelli!!! (pazienza per tutte le risate e commenti che questa affermazione senza se e senza ma provoca invariabilmente: non li sento nemmeno e continuo a sdilinquirmi senza pudore). Il tuo link mi ha stregato senza se e senza ma! Adesso capisco meglio la scelta di festeggiare a Dubai: dev'essere stato come girare il paese dei balocchi. Ma nei negozi di pesca subacquea non hai adocchiato qualche bel pugnale... me ne ricordo uno con cui ho "macellato" un tonno appena pescato tra gli sugardi inorriditi dei compagni di barca improvvisatisi pescatori che dopo averlo tirato su non si azzardavano a toccarlo. No: se si pesca, si mangia. Ma tuo marito non ha mai pensato di darsi al carving? Non ti rovinerebbe le lame e sareste, anche lì, una coppia imbattibile ;).
    Per quanto riguarda la ricetta, io che di solito non mangio pepe né peperoncino, confesso che stavolta bisogna ammettere che un buon pepe più aromatico che forte insieme a quel miele e formaggio aggiunge davvero qualcosa in più. In quantità moderate... Complimenti, come sempre!
    Livia

    RispondiElimina
  74. Questi tuoi racconti mi fanno sempre morire dal ridere e mi consolo, gli uomini sono proprio tutti uguali :)
    Ricetta super sfiziosa...
    bacio
    Carlotta

    RispondiElimina
  75. mi fido ciecamente delle tue proposte, non sbagli un colpo!!!!baci!

    RispondiElimina
  76. ganzissima questa idea, in fondo è solo al contadino non far sapere... però così, a forma di palline, e con il velo di perle, vuoi mettere?
    sono elegantissime, a partire dal colore.
    perfette per un buffet!

    e diglielo, a tuo marito, che gli scavini servono... ma solo in cucina! ;-)

    RispondiElimina
  77. Ciao, queste palline di pere sono molto allettanti, come del resto tutte le tue ricette, che ho iniziato a seguire e ad apprezzare da Cookaround. Ora ti seguo anche qui, sei simpaticissima, con tutti i tuoi commenti e le gags con il maritino! Ciao, Mila

    RispondiElimina
  78. @ manuela e silvia: sempre gentili, grazie!

    @ ELel: :-)

    @ gloria cuce': a volte dopo gli antipasti non mi entra piu' nemmeno uno spillo, e non perche' ho esagerato con le porzioni. Con questi non si corre il rischio ;-)

    @ viola: eheheheeh tutti a provare per altri, vedo ;-)

    @ alessandra(raravis): ma grazie a te, piuttosto!

    @@@ Aria in Cucina@@@: mi arrabbio se non le fai :-)

    @ menandoilcanperlaia: sul momento non ho riso tanto...:-(

    @ -debby-: grazie, e benvenuta allora!

    @ Cristina: diciamo che va capito, ma e' sensazionale, lo so :-)))

    @ Patrizia: verro' a guardare :-)

    @ Patricia: anche io non potevo crederci, ad averci messo meno di 10 minuti!

    @ stefy: grazie mille :-)

    @ lasissa: beh, se fai un cubetto la pera non si offende, vedrai ;-) e grazie!

    @ Chiara: hai azzeccato alla perfezione!

    @ emilia: un santo fino a un certo punto, girare per negozi gli piace, eccome se gli piace..un bacione!

    @ Francesco: ;-)

    @ dadamilla: allora vai di palline anche tu!!! :-)

    @ cristi: mille grazie!

    @ Gio: credimi, era terrorizzato :-)

    @ Cucina di Barbara: basta ricordarsi di tenere una pera in casa, e il piu' e' fatto!

    RispondiElimina
  79. @ Livia: un'altra appassionata, allora!!! Il pugnale da sub lo abbiamo, non credere, e di tutte le fogge e misure, da braccio, da gamba, con cavigliera, senza cavigliera....anzi, ti dico di piu': una nota marca di fucili subacquei ha realizzato uno squamapesce degno del nome che porta. Secondo te non lo abbiamo subito preso? Quanto al carving, non credo sia il suo futuro: lasciamolo squamare, piuttosto...grazie, Livia, come al solito!

    @ Una cucina a pois: ma non diciamolo troppo forte...;-)

    @ Federica: che responsabilita'! e grazie!

    @ La Gaia Celiaca: infatti, non si inventa nulla...;-)

    @ Mila: ma grazie, che gentile sei...a presto!

    RispondiElimina
  80. Ciao Araba!
    Certo tra coltelli periocolosi e pinzette, di attrazzi utilizzati in maniera impropria ognuno ha la sua esperienza, le tue però le sai raccontare in maniera così esilarante che è sempre un piacere leggerti.
    L'idea di questo antipastino è da copiare e riutilizzare più e più volte, tanto lo scavino ce l'ho nel mio cassetto degli attrezzi! :)

    Per quanto riguarda i miei aggiornamenti non li vedevi più perchè sono passata a wordpress e dovresti aggiornare il tuo blogroll per poterli vedere di nuovo.
    Buona serata un bacione

    RispondiElimina
  81. mi piace perchè è semplice, ruffiana e gustosa, visto che lo scavino serve he he he

    RispondiElimina
  82. @ Kitty's Kitchen: visto, ora ho sistemato!

    @ Gunther: serve, eccome se serve :-)))

    RispondiElimina
  83. dai che belleee, ma si possono fare anche con le pere sciroppate?
    bacio

    RispondiElimina
  84. Grazie! Puoi provare, ma a naso direi che verrebbero meno buone ;-)

    RispondiElimina
  85. ho seguito un post che mi ha portata qui, e lo sapevo che dietro a queste idee geniali c'eri te sai!!!!!lo sapevo si, sempre prelibatezze sul tuo blog!!!
    Baci!!!

    RispondiElimina