giovedì 11 marzo 2010

Brioche allo yogurt e panna acida


Come ho gia' detto in altri post, la colazione e' sicuramente il pasto che prediligo...o meglio la colazione che si puo' fare nei fine settimana, con calma, indugiando nello spalmare la marmellata senza guardare l'orologio.
Questa brioche, ricetta della mia amica americana Jennifer, si presta magnificamente all'opera: le fette, morbide e profumate, sono buonissime da sole o con l'aggiunta di marmellata, Nutella (ops...non l'ho scritto), burro di noccioline...
Dopo qualche giorno, se mai vi fosse avanzata, provate a tostarla: una meraviglia!!!

BRIOCHE YOGURT E PANNA ACIDA
( per uno stampo 25cm per 9 cm )

120 g di panna acida
120 g di yogurt bianco
20 di lievito di birra fresco, oppure 7g di quello disidratato
40 g di burro fuso
2 cucchiai di zucchero semolato
125 ml di acqua tiepida
500 g di farina , piu' quella necessaria all'impasto ( dovrete regolarvi...)
un pizzico di sale
altro burro per spennellare

Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida, prelevata da quella che servira' per il resto della ricetta.
In una ciotola mischiare la panna acida, lo yogurt e lo zucchero con il burro fuso e il resto dell'acqua.
Viene fuori un  miscuglio inquietante, non preoccupatevi :-)
Ora unire i primi 400g di farina, il sale,  il lievito con la sua acqua e cominciare ad impastare, aggiungendo via via tanta farina quanta ne servira' per ottenere un impasto morbido ma non troppo appiccicoso ( non aggiungete troppa farina, si compromette la morbidezza del risultato finale)
Lasciar lievitare al calduccio per un paio d'ore, dopodiche' sgonfiare l'impasto, rilavorarlo brevemente e metterlo in uno stampo da plumcake.
Lasciar riposare una mezz'ora, dopodiche' cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi per circa 30-35 minuti.
Appena fuori dal forno, finche' e' caldissima, spennellarla con un po' di burro fuso.
Servire fredda.

NOTE:
- dura diversi giorni se avvolta in una panno o nell'alluminio.

- il lievito nella ricetta può essere ridotto aumentando di conseguenza i tempi di lievitazione.

- se non trovate la panna acida, potete farla da voi con la ricetta della bravissima marble.

- la brioche e' piuttosto neutra, nascendo in realta' come pane! Se preferite, aggiungete un po' di zucchero.

49 commenti:

  1. MA QUANTO è INVITANTE QUESTA BRIOCHE CON QUEL COLORE COSI CANDITO E GOLOSO!!!DAVVERO PERFETTA STEFANIA!!BACIONI IMMA

    RispondiElimina
  2. E' uno spettacolo questa brioche, alta e soffice da tuffarcisi a capofitto!
    NOTE: dura diversi giorni se avvolta in una panno o nell'alluminio
    DOMANDA: siamo sicuri che non finisca prima ;)?
    Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  3. vado a fare colazione..oggi tardi..ci starebbe bene questa:DD

    RispondiElimina
  4. Anch'io amo le colazioni calme e abbondanti, tanto che, a volte, il pranzo salta e si passa alla merenda! ma nel fine settimana si può fare, no? Bellissima brioche questa.
    Francesca

    RispondiElimina
  5. Ricetta interessante, sembra gustosa e poco calorica... condivido il pensiero sulla colazione, per me è il momento più importante della giornata.
    Ciao!

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta è davvero interessante. Bella l'idea dello yogurt e della panna acida nell'impasto. Dici che ci si possono fare anche dei panini?
    Anche io come te amo la colazione più di ogni altro pasto. Sarà che vado a correre la mattina presto, quando torno mi faccio sempre delle colazioni mostruose :)

    RispondiElimina
  7. Ciao bella così morbida non si può non provare...e poi il sapore...mmm...baci Luciana

    RispondiElimina
  8. QUESTA RICETTA E' ECCEZIONALE, MA SI POTREBBE ELIMINARE O SOSTITUIRER LA PANNA ACIDA?
    GRAZIE

    RispondiElimina
  9. ma che bontà!!!peccato che per ora senza il mio fornetto (lo devo comprare nuovo) non possa fare nessuna di queste bontà!! :(
    un abbraccio

    RispondiElimina
  10. anch'io prediligerei la colazione se avessi tutte le mattine questa favolosa brioche!!!!
    Già me la immagino calda con un morbido ripieno a scelta fra quelli elencati!!!!
    E'così che bisognerebbe svegliarsi ogni mattina!!!
    Così non ti viene il broncio, sapendo la colazione che ti aspetta!!!

    PS....me ne lasci una briciolina!?

    RispondiElimina
  11. Deliziosa....sofficissima...già me la immagino cosparsa di un velo di marmellata...mmmmmmmm...

    RispondiElimina
  12. Mi sembra di sentirne il profumo!!!! Ottime, bravissima!

    RispondiElimina
  13. ciao cara arabettaaaa
    devo dire che tutte le volte mi stupisci e ingolosisci con le tue ricettine!! sono pienamente d'accordo sulla colazione!! benedico il sabato e la domenica :)

    un bcione!!

    RispondiElimina
  14. che buona, ha un aspetto sofficissimo!!! devo provarla assolutamente! baci.

    RispondiElimina
  15. Vedo che non sono sola ad amare la prima colazione,è l'unico pasto che mi concedo senza rinunce,e questa tua brioche sicuramente la proverò al più presto.Grazie ^_^ un bacio.

    RispondiElimina
  16. Si ma tanto non ne avanza, non farò in tempo a tostarla.. :-)

    RispondiElimina
  17. Ciao è partito un nuovo contest mi piacerebbe se tu ne prendessi parte "Una ricetta per Pasqua" ci sono ben 3 classificati. Uno potresti essere tu!!! Termini e condizioni seguendo questo link:

    http://ilcucchiaiodoro.blog.tiscali.it/2010/03/11/il-contest-di-pasqua/

    Spero tu voglia prenderne parte!!! Donatella

    RispondiElimina
  18. Al diavolo la dieta, non posso non provarle!!!

    RispondiElimina
  19. sei BRAVISSSSSSSSSSSSSSSIMA!!! segno anche questa!! tra qualche giorno pubblicherò una tua ricetta..ti farò sapere!! complimenti!!! ciao!!

    RispondiElimina
  20. sembra così soffice...stupenda!!!
    la voglio domani a colazione:)

    RispondiElimina
  21. hai ragione stefi, la colazione è sacrosanta!peccato che se io non ho un buon dolce fatto in casa o da pasticceria piuttosto non la faccio..sapere di avere qualcosa di buono da assaporare mi da la giusta voglia per alzarmi dal letto!e per questa brioche ne vale davvero la pena!!non ho mai provato la panna acida negli impasti lievitati(del resto lo sai che mi cimento da poco!) e mi hai dato l'input per provare!un abbraccio!Ale

    RispondiElimina
  22. ciaooooo

    sei bravissima la tua briosce, è eccezionale... chissà che sapore... poi al mattino con la nutella mmmmmm!!!! che delizia

    RispondiElimina
  23. Le tue ricette Stefania sono sempre molto particolari...sei proprio brava e questo tuo blog un pozzo di idee..
    ovviamente segnamo anche questa...dev'essere deliziosa!!

    ciao un bacione!!

    RispondiElimina
  24. che meraviglia questa brioche! sembra davvero morbida e invitante! complimenti!

    RispondiElimina
  25. ..come ha detto Alessandra, questa bella brioche mi darà un ottimo motivo per alzarmi di corsa domani mattina, sta lievitando...! non vedo l'ora di assaggiarla, bravissima!!!

    RispondiElimina
  26. mmmm, morbida e semplice questa brioches!!
    un bacione

    RispondiElimina
  27. Ciao!
    Partecipa anche tu al Contest di Marzo de LA CUCINA ITALIANA dedicato al TIRAMISU'!

    Per info:
    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10/04/10.
    Buon lavoro!

    RispondiElimina
  28. Brava Stefania davvero bellissima la brioche complimenti e buon weekend
    cristina

    RispondiElimina
  29. Quelle vertigini dell'impasto mi fanno andare in visibilio!! L'unica cosa è trovare la panna acida, che ogni volta è un'impresa!

    RispondiElimina
  30. Quasi ne sento il profumo, ma vorrei averlo qui per assaggiarla..deve essere divina!Buon weekend!

    RispondiElimina
  31. Ho gia comprato la panna acida!presto mi metterò al lavoro!ti so dire presto!Ale

    RispondiElimina
  32. i cake con lo yogurt mi piacciono sempre, come il tuo!

    RispondiElimina
  33. Ma non penso proprio che a casa nostra avanza qualcosa! Si mangerà in un giorno!! è buonissimo!!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  34. buongiorno tesoro.......in questa brutta domenica fredda la tua brioche ci voleva proprio,che interno morbidoso,io sento il profuminooooo,sara' anche la dieta che fa brutti scherzi eheheheheh,

    ti auguro una buona anzi buonissima domenica smack

    Angelica

    RispondiElimina
  35. hei.. l'ho fatta oggi e appena assaggiata per merenda! Molto soffice.. deliziosa! Aggiungerei un po' di zucchero in più e anche un pizzico di sale.. :)
    non trovi?

    RispondiElimina
  36. E' squisita, si vede benissimo dalle tue foto... morbida e delicata, mi fa venire una gran voglia di spalmarla... piano piano e di assaporare... ancora più piano! Un abbraccio. Deborah

    RispondiElimina
  37. Molto invitante..da rifare prima possibile!

    RispondiElimina
  38. Splendida brioche! Una domanda: ma l'impasto è così molle che lo lavori solo con il cucchiaio oppure lo impasti a mano, come se fosse un pane? Mi interessa...
    Ciao!

    Sabrine

    RispondiElimina
  39. provata!!!!è buonissima!quando hai tempo e voglia vieni a vedere il mio risultato!Ale

    RispondiElimina
  40. Ringrazio tutti di cuore e rispondo alle domande:

    @ elenuccia: certo, puoi fare anche delle briochine piccole. Devi solo adeguare il tempo di cottura, poi non cambia nulla.
    Dopo la corsa io, a seconda della prospettiva, posso azzannare indifferentemente mio marito o il gatto...:-)))

    @ Anonimo: potresti provare ad usare solo yogurt, ma non verrebbe la stessa cosa, data la mancanza della componente grassa della panna acida ;-)

    per Dodo': la panna acida si puo' fare in casa, guarda qui:
    http://www.lacucinadimarble.it/rec.php?id=74

    @ Ska: sul sale hai ragione, in realta' ci va e ho dimenticato di scriverlo! Sullo zucchero, si puo' andare a piacere: l'amica americana che mi ha dato la ricetta la usa addirittura come pane in tavola, ecco perche' e' cosi' "neutra" ;-)

    @ Sabrine d'Aubergine: effettivamente il procedimento come ho scritto non e' chiarissimo...comunquie l'impasto non deve rimanere molle, ma arrivare ad avere la consistenza della pasta della pizza, per intenderci.
    A presto!

    @ alessandra: arrivo!

    RispondiElimina
  41. che bella questa brioche!io sono sempre alla ricerca di ricette in cui usare proprio la panna acida :) la ricetta di marble la conosco bene e la uso spesso. Viene un pelo più morbida di quella che compro al super ma è cmq ottima!

    RispondiElimina
  42. Hai ragione, la panna acida comprata e' piu' soda...anche io l'adoro, hai mai provato a metterla sull'omelette?

    RispondiElimina
  43. ciao!!!domani mattina tieni leggera e vieni a fare colazione da me..c'è un post per te con questa meraviglia di brioche!!!
    un abbraccio!!

    RispondiElimina
  44. ciaoo!!è la prima volta che ti scrivo,e colgo l'occasione per farti tantissimi complimenti!
    proprio stasera mi sono trovata a specificare su facebook che la ricetta dei panini ai fiocchi di latte è tua (una ragazza la spacciava per sua..peccato fosse uguale identica a quella già postata da te)!!
    ho un blog anche io (ovviooo che non posso paragonarmi alla tua bravura...),però se ti va passa a trovarmi!!! :) ciaooo da modena!!erika

    http://stellefilantiamerenda.blogspot.com/

    RispondiElimina
  45. Grazie mille, Erika, anche per...aver difeso la mia ricetta :-)
    Un bacione dal deserto!

    RispondiElimina
  46. bravissima.Anche per i bomboloni.Io ho un pò timore a farli...e quando vedo queste belle ricette riuscite mi prende la voglia.Poi leggo il procedimento e mi prende di nuovo paura!! Non ne esco più!!!

    RispondiElimina
  47. La colazione oramai è bella che digerita, ma per la merenda non sono ancora fuori tempo massimo ;)
    Un lievitato come piace a me!!

    RispondiElimina
  48. Questa mi era sfuggita... sembra morbida e leggera, la segno! Grazie Stefania!

    RispondiElimina