lunedì 9 gennaio 2017

Omelette broccoli, formaggio ed albumi...non la solita


Entra trionfante.
I lavori in casa arabafelice, che sia quella romana o quella saudita, pare non finiscano mai.
Sorvolo sulla sensazione di un certo straniamento data dal ritorno nel deserto dopo le vacanze.
Ah, si, quelle vacanze in cui ho avuto la febbre a quaranta a Natale.
Le stesse vacanze in cui ha avuto la stessa febbre anche l'augusto consorte, ma si sa, l'effetto pecora morta come viene a lui, a nessuno.
Le stesse vacanze in cui il frigo che andava consegnato in casa nuova non è mai arrivato.
E non per un normale disservizio del corriere, o per l'intasamento dovuto alle Feste in corso.
No: è caduto dal camion.
Avete letto bene: mentre lo scaricavano è caduto, si è danneggiato irreparabilmente ed è tornato al mittente.
Tutto bene, comunque, non sono queste le cose gravi della vita anche se ormai mi chiedo cosa debba succedermi per potermi lamentare anche io.
Al ritorno nel deserto dalle stesse vacanze alle due del mattino troviamo lo scaldabagno in giardino, i secchi a raccogliere l'acqua e un mezzo allagamento tenuto a bada dal gatto e dal ragazzo delle pulizie.
Tutto sempre meglio.
Cominciano i lavori per riparare, e chi entra trionfante alla prima riga di questo post è l'elettricista pakistano.
Alcune delle luci sotto i pensili in cucina si sono fulminate per la perdita d'acqua dal piano di sopra ed oggi ha portato finalmente i ricambi.
Ma'm, ecco le lampade.
Just a little problem.
Sono ansiosa di conoscere questo piccolo problema.
La lampada non ha interruttore indipendente, quindi dopo che la monto o la lasci sempre accesa o sempre spenta.
Giuro, mi sono messa a ridere.
E ridendo l'ho buttato fuori, lui e la sua striscia led senza interruttore.
Dopo mezz'ora è tornato.
Ora ho una striscia led montata a fianco all'interruttore più grande che abbia mai visto.
Pazienza, purchè funzioni.
Ma ancora non so che buoni propositi voglio fare per il nuovo anno.
Risparmiare le vite umane che mi intralciano il cammino potrebbe essere, comunque, un buon inizio.


Sempre e comunque no comment :) vi mostro uno dei pasti che va di più in casa arabafelice perchè non solo è sano e leggero ma è velocissimo e soprattutto buono oltre ogni aspettativa.
Lo so che la foto non è invitante, ma provate perchè veramente non è la solita omelette di albumi sciapa ed insapore: questa ha veramente una marcia in più, ed il consorte non vuole le uova in nessun'altra maniera.
Sempre grazie alla mia amica Lu che con questo libro sapeva di azzeccare i miei gusti (che poi sono i suoi :D
Provate, perchè sono certa che avete tutto in casa!



INGREDIENTI
da Vegetariana di Martha Stewart
per una omelette

mezzo cucchiaino di olio extravergine d'oliva
100 g di broccoli affettati finemente
1 cipollotto spuntato ed affettato fine in diagonale
sale e pepe
un cucchiaio e un cucchiaino di parmigiano reggiato grattugiato finemente
un uovo intero grande e due albumi
un pizzico di peperoncino secco tritato


Scaldare l'olio in una padella a fuoco medio quindi unire broccoli e cipollotto e coprire.
Far stufare per circa 4 minuti finchè saranno teneri quindi salare, pepare e trasferire in un piatto.
Spargere il formaggio in uno strato sottile in una padella antiaderente e farlo cuocere a fuoco medio finchè si scioglie dorandosi, non ci vorrà più di un minuto.
Abbassare quindi il fuoco e versarci sopra l'uovo intero cercando di non rompere il tuorlo e gli albumi.
Coprire con un coperchio e far cuocere finchè gli albumi si rapprendono e i tuorlo rimane abbastanza liquido, circa un minuto-un minuto e mezzo.
Coprire l'omelette con i broccoli e chiuderla.
Farla scivolare su un piatto, condirla con poco peperoncino  e servire.

NOTE

- non usate una padella troppo grande e fuoco troppo alto.

- se preferite il tuorlo più cotto prolungate la cottura un pochino di più con il coperchio.

- per chi fosse interssato, il piatto completo cucinato come è è scritto ha meno di duecento calorie oltre ad essere gluten free.


11 commenti:

  1. L'omelette è piaciuta tanto anche a noi :D quel libro è fonte inesauribile di ispirazione per cucinare le verdure <3 un o dei miei preferiti .....

    RispondiElimina
  2. Carissima omonima,
    della serie "La fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo", o sbaglio??? Ahahah
    Scusami se rido ma leggere i tuoi racconti è sempre spassoso, forse voi avrete riso molto meno dato che avete vissuto il tutto sulla vostra pelle...sarà colpa degli astri, dell'ondata di freddo siberiano, delle bamboline voodoo con la vostra immagine che avrà qualcuno/a tra le mani...o forse pura e semplice SFIGA allo stato puro, chissà...
    Devo comunque dirti che apprezzo i tuoi buoni propositi per il nuovo anno!!!
    In fondo ci basta poco per renderci felice ;-D

    Ottima l'omelette, sicuramente da fare (sostituendo il parmigiano, ovviamente).
    Grazie Stefania ed in bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  3. Hahaha! La luce sempre accesa o sempre spenta è veramente da manuale!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Stefania,
    intanto buon anno nuovo :-D
    Era tanto che non ti commentavo, ma ti sbircio sempre, almeno un paio di volte la settimana (e poi mi arrivano le notifihce dei post).
    Pensa, sono così incasinata che non mi riesce di portare avanti neanche il mio blogghettino..... :-(
    Tranquilla, pure io per le feste, e soprattutto in ferie (sgrunt!), sono stata malissimo di stomaco, ma senza febbre, a me non viene mai.... ¬_¬
    E l'effetto "pecora morta" è propria di tutto il genere maschile :-p :-p
    Poi, ovviamente, ci sono "attori" migliori di altri :-D
    La proverò questa ricetta (sai che io prediligo le tue ricette salate invece di quelle dolci, anche se queste feste ho fatto una vagonata di Lemon Meltaways, come tutti gli anni), non amo particolarmente le uova, magari cambiargli la forma funziona! ;-)
    Baci,
    Sara

    RispondiElimina
  5. La ricetta e' particolare e mi piace.
    Buon 2017 a te.

    RispondiElimina
  6. Buon anno Stefy!! La proverò!

    RispondiElimina
  7. Ciao molto originali anche se in ritardo buon anno

    RispondiElimina
  8. Febbre anche io, la settimana prima di Natale...mentre eravamo in giro per l'Alsazia con il camper...suddetto camper che ci ha quasi lasciati a piedi e che ora è dal meccanico pronto per salassarci...Diamoci la mano!
    Pensiamo alle ricette che è meglio!!!

    RispondiElimina
  9. Mi piace molto per i propositi d'inizio di nuovo anno, buona omelette

    RispondiElimina
  10. interessante questa omelette, la proverò, grazie della condivisione :)

    RispondiElimina
  11. Meatless...veramente un gran bel libro!
    Grazie di avermelo fatto conoscere.
    La tua omelette comunque l'ho provata subito ed è piaciuta pure al mio di augusto consorte.

    RispondiElimina