mercoledì 15 giugno 2016

Frittelle di gamberi



C'è qualcosa che fritto non diventi irresistibile?
No, assolutamente.
Se poi ad essere fritti sono gamberi avvolti in una pastella deliziosa e croccante, bingo.
Ma non gamberi normali: qui parliamo della varietà Camarones che si trova quasi esclusivamente nel sud della Spagna ed ha la caratteristica di dimensioni minuscole.
Servite come tapa, le tortillitas accompagneranno egregiamente una birra ghiacciata.
Qui nel deserto, accompagnate come di rigore da una bionda analcolica, hanno fatto faville.
Laconico il mio augusto consorte che alla fatidica domanda su come fossero le frittelle  ha esclamato: poche.
Voi quindi sappiatevi regolare di conseguenza :)



TORTILLITAS DE CAMARONES
75 g di farina comune
75 g di farina di ceci
un cucchiaino di sale
un pizzico di pepe
200 ml di acqua fredda
3 cipollotti finemente tritati
2 cucchiai di prezzemolo tritato
100 g di gamberetti da circa un centimetro
olio di semi per friggere
 
 Mescolare le due farine con il sale ed il pepe quindi aggiungere l'acqua fredda poco per volta fino ad ottenere un composto simile a quello dei pancake.
Unire i cipollotti, ilprezzemolo ed i gamberi e girare di nuovo.
Versare almeno 2cm di olio in una padella larga, e farlo scaldare fino a 190 gradi. In mancanza di termometro versare una piccola quantità di composto e se viene in superficie sfrigolando vigorosamente l'olio è pronto.
Cuocere il composto a cucchiaiate, circa un minuto per parte, finchè ben dorato.
Scolare su carta da cucina e servire subito con una birra ghiacciata.


NOTE

-se non si dovessero reperire i gamberi minuscoli indicati nella ricetta basta tagliuzzare dei gamberetti normali.

- la ricetta non presenta alcuna difficoltà nella preparazione, anche la quantità di acqua è perfetta per le polveri indicate.

- unico punto a cui porre attenzione, la cottura: la frittura richiede un minimo di attenzione per poter gustare una frittella croccante invece che uan specie di piadina moscia. Assicuratevi che l'olio sia a temperatura e che sia abbondante. Fatele dorare molto bene, non lasciatele pallide.

- la farina di ceci dà un tocco irresistibile alle frittelle, che nonostante possano essere realizzate anche con sola farina comune perderebbero il loro tocco di orginalità.

- unico appunto che con le dosi date non si ottengano moltissime tortillitas. Ma facile risolvere il problema....
 

7 commenti:

  1. si concordo a queste frittelle non si puo dire di no

    RispondiElimina
  2. Ceci? Gamberi? Frittela? ADOROOOOOOO!!!

    RispondiElimina
  3. spettacolo, vado a leggermele subito

    RispondiElimina
  4. mi piace un sacco questa ricetta!! buon fine settimana

    RispondiElimina