giovedì 15 ottobre 2015

Vellutata di fagioli bianchi con bottarga di tonno



Zuppe, minestre, creme, vellutate.
Nominatene una ed avrete uno dei piatti fissi in casa arabafelice.
Che noi non ci facciamo scoraggiare dal clima, primo.
E secondo, molte sono buonissime anche fredde.
Detto questo, sfogliare il libro del mese è stato amore a prima vista con minimo metà delle proposte.
Ma con una l'amore è stato passione travolgente.
Pensando a quella bottarga meravigliosa che attendeva in frigo un qualcosa di veramente degno per giustificarne l'uso.
E per aprire un prodotto del genere, considerando dove vivo, doveva essere un piatto da re.
Minimo.
Benissimo, questo è il piatto per il re, la regina e tutta la corte messa insieme.
Fatta già due volte nel giro di una settimana.
Perchè capite, ormai la bottarga va consumata ;) 
 
 TUSCAN WHITE BEAN SOUP WITH TUNA BOTTARGA
300 g di fagioli bianchi secchi (peso prima dell'ammollo), tenuti a bagno una notte
una cipolla
3 spicchi di aglio schiacciati
1 piccola foglia di alloro
un rametto di rosmarino
750 ml di fondo bianco di pollo o brodo vegetale
200 ml di latte intero
sale e pepe macinato al momento
75 ml di olio extravergine d'oliva
150 g di bottarga di tonno
 


Mettere i fagioli ben scolati in una pentola larga, aggiungere la cipolla a pezzi grossolani, metà dell'aglio, l'alloro ed il rosmarino.
Aggiungere un litro d'acqua e portare il tutto a bollore.
Abbassare il fuoco al minimo e continuare la cottura per un'ora circa, o finchè i fagioli saranno teneri.
Scolarli tenendo da parte 400 ml del liquido di cottura.
Ora mettere i fagioli cotti in una pentola pulita con il latte, il brodo ed il liquido di cottura tenuto da parte. Portare a bollore e far cuocere a fuoco basso per 25 minuti.
Togliere alloro e rosmarino a questo punto.
Frullare la zuppa in un frullatore o con un frullino ad immersione finchè sarà perfettamente liscia.
Aggiustare a piacimento di sale e pepe.
Scaldare intanto l'olio in un padellino a fuoco medio ed aggiungere il restante aglio riducendo il fuoco al minimo. Tenere sul fuoco per un minuto e togliere immediatamente, solo perchè l'olio assorba l'aroma.
Scartare l'aglio e versare metà dell'olio nella zuppa.
Dividerla tra quattro piatti e guarnirla con la bottarga affettata finemente e un filo dell'olio all'aglio rimasto prima di servirla.

NOTE

- mi sono attenuta alle dosi di liquidi indicate nonostante mi sembrassero leggermente abbondanti ed ho fatto bene: la zuppa alla fine risulta con il perfetto grado di cremosità.


- giustamente l'autore non fa mai aggiungere sale durante le fasi preparatorie, ma solo dopo che la vellutata è pronta e frullata. Infatti, come raccomandava sempre anche mia mamma che libri non ne ha scritti ma cucinare sapeva farlo bene, i legumi si salano solo alla fine.

- ho preferito passare la zuppa nel bicchiere del frullatore invece che con il frullino ad immersione: anche se più indaginoso il risultato è innegabilmente migliore.

- non so se sono stata solo fortunata, ma il liquido di cottura rimastomi alla fine era esattamente 399 ml! I miei fagioli però ci hanno messo un po' più di un'ora a cuocere.

- l'aglio in casa mia viene utilizzato con molta parsimonia ed ho quindi usato tre spicchi piccoli: devo dire che quasi non si sente, dato che comunque l'olio viene infuso per pochissimo tempo.

- l'accostamento con la bottarga è assolutamente sublime, non ho altre parole per descriverlo. Viene fuori un primo piatto o starter per una cena di pesce davvero non banale. E diciamolo, anche molto, molto facile.
 
- se proprio, dico proprio, non avete tempo potete usare i fagioli in barattolo, circa 600 g peso da scolati.
 

6 commenti:

  1. Ciao Stefania. Vado su Starbooks ma mi dice che la pagina non esiste.

    RispondiElimina
  2. Adoro le creme/zuppe, quindi corrooooo di là.

    RispondiElimina
  3. hai ragione Lory.
    prova con il link
    http://starbooksblog.blogspot.it/2015/10/tuscan-white-bean-soup-with-tuna.html

    RispondiElimina
  4. questa fa al caso mio e io adoro le vellutate, qui c'è la sferzata della bottarga!

    RispondiElimina