giovedì 21 maggio 2015

Torta al cioccolato con meringa alle nocciole (senza farina)


Magari siete insoddisfatti.
Mal pagati.
Il vostro lavoro è noioso.
Ripetitivo.
Non esalta nessuna delle vostre qualità.
Magari cercate qualcosa di nuovo.
Qualcosa di diverso.
Qualcosa di originale.
Qualcosa che vi faccia spiccare, tra i discorsi degli amici.
Qualcosa che vi impegni solo per poche ore, e pochi giorni al mese.
Bello stipendio, mi pare il minimo.
Ok, ho la soluzione.
Godete di sana e robusta costituzione.
Avete un minimo di pratica con spade e sciabole.
Dunque, vi aspetto dalle mie parti.
L'Arabia Saudita ha appena aperto le assunzioni.
Cerca otto nuovi boia.
Ahimè, è un lavoro da uomini.
Ma potete farci mille dollari a testa.
Nel senso a testa che fate saltare.
Un colpo secco, e via.
Credetemi, in zona sarà difficile rimanere disoccupati.
Ci sono una marea di reati puniti con la pena di morte.
A volerti chiamare tali.
Amanti di Pulp Fiction e similari, fatevi avanti.
Folle adoranti davanti a voi.
Unico dettaglio, farsi musulmani.
Che sarà mai, per mille dollari a colpo.
Il clima è buono.
Non manca niente.
Coraggio.
Boia de'! commenta il livornesissimo augusto consorte.
Nulla, nell'occasione, mi pare più azzeccato.


Amanti delle torte al cioccolato belle umide e delle nuvole di meringa morbida, è la torta per voi.
Una scemenza farla, tanto per cambiare.
Le nocciole ed i pezzetti di cioccolato nella meringa, una sorpresa irresistibile.
Non me la farei scappare, se fossi in voi ;)



CHOCOLATE AND HAZELNUT MERINGUE CAKE
da Cakes di Martha Stewart
per una teglia da 24cm

140 g di burro
155 g di brown sugar
6 uova grandi e 4 albumi
335 g di cioccolato fondente fuso e raffreddato
112 g di cioccolato fondente tagliato grossolanamente
un cucchiaio di estratto di vaniglia
un cucchiaio di rum scuro
un pizzico di sale
130 g di nocciole tostate e grossolanamente tritate
un cucchiaio di amido di mais o fecola di patate
un quarto di cucchiaino di cremortartaro
180 g di zucchero tipo Zefiro

Battere con le fruste elettriche il burro e il brown sugar finchè il composto sarà chiaro e liscio.
Unire i 6 tuorli, uno alla volta, non unendo il successivo se il precedente non è perfettamente incorporato.
Aggiungere il cioccolato fuso, la vaniglia ed il rum. Sbattere un minuto.
In una ciotola pulita sbattere 6 albumi per due minuti di orologio con il sale e versare il composto ottenuto in quello di cioccolato con molta delicatezza per non smontare il tutto.
Versare in una teglia a cerniera unta e coperta con carta forno, anch'essa unta e leggermente infarinata, e cuocere in forno preriscaldato  a 180 gradi per 25 minuti.
Intanto mescolare nocciole tritate, cioccolato tritato ed amido di mais.
Sbattere i rimanenti 4 albumi con il cremortartaro per un minuto, quindi unire lo zucchero tipo Zefiro poco alla volta, continuando a montare. Continuare a sbattere per 8 minuti, ed alla fine usando una spatola unire il composto di nocciole e cioccolato tritato alla meringa, con movimenti delicati.
Versare la meringa sulla torta cotta, livellandola.
Rimettere il dolce in forno a 180 gradi per 25-30 minuti, la meringa risulterà leggermente scurita.
Far raffreddare nella teglia prima di sformare, passando una lama tra i bordi del dolci e la teglia stessa.
Far riposare prima di tagliare a fette e servire.

NOTE

- da caldo il dolce è fragile, quindi fatelo raffreddare bene a temperatura ambiente. Non scordare di passare una lama tra i bordi e il dolce per farlo sformare bene.

- la meringa collassa un pochino e si rompe, è il fascino di questo dolce. Viene esattamente così anche nella foto del libro.

- il brown sugar è zucchero semolato addizionato di melassa, se non lo trovate e non volete farlo in casa usate zucchero di canna ( ma non è la stessa cosa)

- la base del dolce è una buonissima torta al cioccolato, se volete mangiarla senza copertura cuocetela da sola per circa 40-45 minuti.

31 commenti:

  1. Ma almeno ti lasciano scegliere le teste da far saltare, perché forse non sarebbe tanto male come lavoro... :-)))
    Bravissima e simpaticissima come sempre

    RispondiElimina
  2. Un lavoro originale di sicuro ;) ....La torta, come puoi immaginare la metterò in lista....ha tutto quello che adoro <3 la tua è bellissima

    RispondiElimina
  3. eh, eh, fa proprio sorridere il tuo scritto, non fosse che è tutto vero. Forse per noi (me) è così lontana l'idea da potermela godere come una parodia, fa riflettere.

    ottima torta!

    RispondiElimina
  4. Innanzitutto in ciò che riguarda il lavoro di prima, no, grazie, qui da noi qualcosa si trova sempre di meglio di far saltare la testa, se c'è la buona volontà, anche fosse pagato di meno è da preferire. Per ora voglio godere la tua deliziosa torta che è uno spettacolo ! Golosissima con la meringa così arricchita ! Felice giornata !

    RispondiElimina
  5. Non ci posso credere. Non ho parole.
    Questa torta fa proprio al caso mia. Mia cognata è piuttosto difficile in fatto di dolci e tutte le volte devo fare i salti mortali per trovare qualcosa che possa piacere. Giorni prima dell'evento comincio un contenzioso con mio fratello del tipo "potrei fare questo", "no, non le piace", "allora questo" "mmm insomma.."
    Ma adora le meringhe (ma non le creme quindi no pavlova) e le torte compatte al cioccolato. Questa è oro per me!!!

    RispondiElimina
  6. voglio rimanere cosi senza un soldo ma con la testa sulle spalle hiihihiihihi
    adoro questo dolce e tu stefania hai reso chic il collasso della meringa
    sarà dovuto ai boia 0.o
    :)
    un bacione

    RispondiElimina
  7. OMG
    Mentre noi inorridiamo per questo lavoro credo che dalle tue parti ci sia già la coda, sbaglio???
    Non ho parole x_x
    Non ci resta che addolcirci con la tua torta, mega slurp!!!
    Scusami Stefania, ma leggo bene? Nell'impasto della base non c'è nessun tipo di farina????
    Quindi è anche per me!!! TI ADORO ALL'ENNESIMA POTENZA :-D
    Se l'amido si usa per la meringa potrei sostituirlo con la fecola sperando che il risultato sia simile...
    Direi che questa potrebbe diventare la MIA torta per eccellenza, c'è tutto quel che mi piace: fondente e nocciole...uuhmmmmm
    Per altro ho giusto le deliziose nocciole Piemonte IGP acquistate a Cortemilia ed un ottimo fondente, sarebbe un affronto a te non fare questa delizia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente niente farina nella base, e puoi usare amido nella meringa, tranquilla, già provato ;)

      Elimina
    2. Volevo dire fecola, non amido :D vanno bene entrambi.

      Elimina
    3. Non ho più aggettivi per elogiarti....sei una grande, sempre, ovunque, comunque

      Elimina
  8. Araba dovresti diventare inserzionista, hai un vero talento, te n'eri accorta??? ciononostante fare il boia grazie, ma anche no... penso e credo di aver già dato in altre vite e in questa finalmente sto riscoprendo la mia "pace interiore". Alla torta invece rispondo Grazie si, perché mi sembra proprio sfiziosa e golosa da far perdere la testa... azz... ;-)

    RispondiElimina
  9. .. che poi uno non sa se ridere o piangere.. in fondo sono situazioni così assurde da essere davvero vere! la realtà è peggio dell'immaginazione a volte!
    torniamo alla torta va... na botta de vita.. grandiosa!

    RispondiElimina
  10. Come sempre l'Arabia Saudita ci regala delle perle di vita uniche...caspita c'è un lavoro davvero per tutti!!!meglio dedicarsi ai dolci tesoro e questa torta è davvero uan bomba una vera goduria!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  11. lasciando a margine le sciabole...... una torta meravigliosa :-DDDD

    RispondiElimina
  12. Un lavoro che non conosce crisi.
    Che robe...
    Comunque, mi ci tufferei di testa, nella meringa e vorrei affogare nella torta al cioccolato.
    Che spettacolo!!

    RispondiElimina
  13. Le teste no ma forse far saltare le "palle" agli stupratori o a chi fa del male ad un bambino forse....li sarei tentato seriamente.
    Mi distraggo che è meglio e vado sulla torta. La pensavo al palato e devo dire che è un bel connubio così come è stata pensata (l'apporto croccantino nella meringa...). Per partito preso ne stavo pensando unaa versione personale con le amarene sotto la meringa. Si faccio ribrezzo lo so....sono un morto di fame :) ahahhahhaahhahah

    RispondiElimina
  14. sulle teste sorvolo e lascio a chi ha più "bicipiti" della sottoscritta... invece non mollo questa goduriosa torta :)

    un bacione

    RispondiElimina
  15. caspita proprio un lavoretto da poco....meglio che mi salvo questa goduria e che trovi il tempo di farla!!!

    RispondiElimina
  16. Quel diavolo di Martha Stewart! Brava a riproporcela!

    RispondiElimina
  17. E ci sarà anche una bella fila per questo lavoro......
    La torta: anche questa è da provare.

    RispondiElimina
  18. Mi chiedo ogni volta che leggo queste cose.. come fai a vivere da quelle parti cara Stefy, si magari ai un buon lavoro, ben remunerato, che ti piace e in fondo lì non è tutto da cestinare, come questo annuncio di lavoro ma rabbrividisco: chiamami pure Italiana provinciale dalle vedute corte ma seppure la nostra Italia di schifezze ne fa.. e non poche, non eguaglia mai certe assurdità che si sentono e purtroppo si vedono in medio oriente.
    Chiuso il capitolo commento al post che tra parentesi è davvero carino, la torta la trovo fan ta sti ca, preso nota e la proverò presto!
    Grazie...

    RispondiElimina
  19. :-D mi hai fatto venire in mente questo:
    https://www.youtube.com/watch?v=g7cofYlRvcs

    RispondiElimina
  20. Bellissima, la provo domani per un compleanno, farò una dose e mezza per stampo diam 28. Speriamo in bene. Brown Sugar potrebbe essere Cassonade?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Marina, il Cassonade è un tipo di zucchero di canna mentre brown sugar è zucchero bianco addizionato di melassa.
      Spero il dolce ti piaccia !

      Elimina
  21. Boia de! Mi sembra il commento più appropriato! O un bel "Boia Faust" delle mie parti! e non aggiungerei altro. Mi taccerei volentieri riempiendomi la bocca di una fetta di quella torta, che fa il paio con il dolce precedente. Io che con gli albumi non vado esattamente d'accordo queste torte mi fanno riconciliare con meringhe e affini. Che ti devi dire? brava, come al solito. Che noia però, potresti fare ogni tanto un mappazzone ignobile, così, tanto per risollevare il morale a noi comuni mortali. ;-P
    Ciao e buon week end.

    RispondiElimina
  22. Noooo, non è possibile!!! Non ci posso credere :(((
    Non mi resta che consolarmi con una fettina di questa tua bellissima torta e sperare che le cose possano cambiare.
    Baci!

    RispondiElimina
  23. Ha ragione Manuela,facci un bel " mappazzone" così evitiamo di copiarti sempre le ricette.
    Bravissima!

    RispondiElimina
  24. E pensatre che la leggenda vuole che anche il pancarrè sia nato perbi boia, o meglio per disprezzo al boia....chissà che faranno in arabia saudita...
    Di certo non questa torta, troppo viva!

    RispondiElimina
  25. Grazie per questa golosissima torta, è molto invitante, adoro la meringa!!!!

    RispondiElimina
  26. un dolce cosi lo vorrei proprio questa sera, bravissimo

    RispondiElimina
  27. bravissima scusa è imperdonabile

    RispondiElimina