giovedì 5 dicembre 2013

...è scoccata L'ORA DEL paTE' !

Un gioco.
Tante persone.
Un mare di ricette.
E tutto quello che ne consegue.
Divertimento.
Condivisione.
Volontà di mettersi in gioco.
E magari di imparare qualcosa.
La sfida, sempre solo a superare se stessi.
E non si dica più che non si vince nulla ;)
Tutto questo, e molto di più, è l'MTChallenge.
Ho partecipato a quasi tutte le edizioni, una l'ho anche vinta.
E mai è venuta meno la voglia di scoprire quale fosse la ricetta del mese.
Quale l'ingrediente che ancora una volta mi avrebbe fatto disperare.
Che si sa, tra le dune abbonda il cammello, mica il coniglio, il baccalà o la farina di castagne!
Da oggi, l'MTChallenge diventa un libro: L'ORA DEL paTE', Sagep Editori
Anzi, una collana.
Si comincia con le ricette della diciassettesima sfida, i patè.
Niente di più adatto al periodo di cene festose che stiamo per affrontare.
Patè, certo, ma anche burri salati, composte, grissini, pane...
Bello da morire, con le illustrazioni di Roberta Sapino e le foto di Sabrina De Polo.
Ed oltre che bello, è pure buono.
Pensateci, ora che farete i regali di Natale! :)

Si, perchè  con questo libro la community dell'MTChallenge sostiene il progetto “cuore di bimbi”, della Fondazione “aiutare i bambini”: nata nel2000, per iniziativa dell'ingegner Goffredo Modena, la fondazione si propone di  dare un aiuto ai bambini poveri, ammalati, senza istruzione, che hanno subito violenze fisiche o morali e garantireloro l'opportunità e la speranza di una vita degna di una persona,nel mondo e in Italia. Sono 71 i Paesi del Mondo in cui  la Fondazione interviene, realizzando progetti mirati, concreti, natiper rispondere a emergenze reali e portati avanti con abnegazione,serietà e competenza. Fra questi, appunto, c'è “cuore di bimbi”, attivo dal 2005 in 10 Paesi, che ha permesso ad oggi di salvare la vita a 857 bambini altrimenti condannati dagravi cardiopatie congenite, con esiti spesso letali.
La Fondazione opera nella più assoluta trasparenza, nella convinzione che sia doveroso certificare  ogni voce con la massima chiarezza, in un dialogocontinuo che unisce chi è desideroso di fare del bene con chi ha la possibilità di farlo in modo concreto, rispettoso e consapevole dimuovere nella stessa direzione: quella dell'aiuto alle tante vittimedi questo mondo, rese ancora più indifese dall'essere bambini.
Da oggi, anche noi remiamo con Goffredo, con Sara e con gli oltre mille volontari sparsi sul territorio italiano - e lo facciamo con questo libro che è il primo tassello di quella che ci auguriamo possa essere una collaborazione duratura e proficua.
 http://www.aiutareibambini.it/
http://www.aiutareibambini.it/component/k2/item/310-sostieni-la-campagna-cuore-di-bimbi-





Tutte le copie de L' ORA DEL paTE' contribuiscono alla campagna “cuore di bimbi”, in base ad un progetto che è nato contemporaneamente al libro e si è sviluppato in parallelo: potete trovarle in tutte le librerie d'Italia, su Amazon e su Ibs, sul sito della casa editrice (http://www.sagep.it/easyStore/SchedeVedi.asp?SchedaID=2081) e sul sito della onlus, a questo indirizzo http://www.aiutareibambini.it/oradelpate.”

E grazie ad Alessandra Gennaro, della quale testimonio la natura aliena e non umana, senza la quale tutto questo non esisterebbe :)

31 commenti:

  1. meraviglia!!!!!!!! Lo comprerò di sicuro, brave tutte!

    RispondiElimina
  2. Ah... ecco che era!!!
    bello, brave e complimenti a tutte!!

    RispondiElimina
  3. Bellissimo, tanti ottimi motivi per comprarlo!
    ciao e bravissime!

    RispondiElimina
  4. Ecco, a me sembra di sognare e ancora stento a credere di essere in questo progetto accanto all'Araba piu' felice e famosa del web. Speriamo di riuscire ad aiutare tantissimi bambini!!

    RispondiElimina
  5. Come Roberta, anche io mi sento al top dell'emozione per far parte di un bellissimo progetto che fa della bontà, la sua bandiera. E' bello esserci insieme a donne fantastiche come te.
    Un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Bello a vedersi, interessante il contenuto ed estremamente "solidale".
    Bisogna comprarlo per i bimbi ma anche per il menù di Natale...

    RispondiElimina
  7. hai ragione!!! è un'aliena!! ecco ora si spiegano tante cose!!

    RispondiElimina
  8. Io sono proprio emozionata!
    Da poco sono diventata partecipe di questo splendido gruppo e ne sono felicissima!
    E poi insomma si sa, che questo libro è il migliore di tutti! Non potrebbe essere altrimenti con una come Alessandra a guidare il dietro le quinte! :)

    RispondiElimina
  9. ancora non ci credo di essere in questo gruppo con foodblogger del tuo calibro....

    RispondiElimina
  10. wow che bello vedere quella bella foto del Patè ;) .... trovo che sia un'iniziativa speciale proprio perchè fatta col cuore e per il cuore di tanti bambini ...baci Flavia

    RispondiElimina
  11. Ieri notte non potevo e non riuscivo a leggere tutti i dettagli di quanto accaduto nell'MTChallenge dallo smartphone, ma ora mi sono acculturata per bene grazie a te e tramite il post diretto di MTChallenge.
    Finora non ero mai riuscita ad entrare in questo blog e a scoprire cosa combinaste con ricette e fotografie pazzesche, ma ora che ne so qualcosina di più non vi mollo più, perché mi avete fatto suscitare grandi e belle emozioni.
    Il libro? Sicuramente non mancherà nella mia libreria culinaria :-)
    Grazie Stefy per averci informati.
    E grazie a MTChallenge per l'idea e il lavoro svolto.
    In più soccorre anche tanti bambini.....già vi lovvo!

    RispondiElimina
  12. Araba come sempre il tuo modo di scrivere è fantastico come ciò che racconti.
    Sono orgoglio faccio parte di questo gruppone pieno di gente speciale come te!
    un abbraccio!
    Frankie

    RispondiElimina
  13. Io sono di Genova e proprio oggi alle 18 il libro verrà presentato da Feltrinelli.
    Che dire...sono già là.
    Grazie per avercelo presentato, Rosanna

    RispondiElimina
  14. Grandissimi!!! davvero congratulazioni. Non vedo l'ora di averlo tra le mani :-)

    RispondiElimina
  15. ecco di cosa si trattava, proprio una bellissima iniziativa!!!

    RispondiElimina
  16. Sono felicissimo di far parte anch'io di questa festosa e un po' pazzerella community! Un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  17. Super!!! Ottima iniziativa, assolutamente da sostenere, complimenti a tutte voi.

    RispondiElimina
  18. un patè planetario il nostro!
    belle che siamo!

    RispondiElimina
  19. lo compro e so anche a quale amica regalarlo!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  20. bellissima idea regalo per una buona causa ...lo prendero' ciao e grazie

    RispondiElimina
  21. Stupenda iniziativa!!! Un progetto fatto con il 'cuore'...Complimenti!

    RispondiElimina
  22. fa tanto aria ..di natale che buono!!!

    RispondiElimina
  23. Sono stata volontaria con Aiutiamoibambini e devo dire ke mi ha colpito la loro serietà e l'entusiasmo. Quindi essendoi loro dietro questo progetto son certa ke i fondi andranno a buon fine! MtChallenge è cresciuto pian piano, diventando molto piu di un gioco e son contenta ke si sia trasformato in qualcosa di tangibile, di utile ad altre persone!
    Vedo quel patè con salmone e polentina e son proprio curiosa di vedere le altre ricette! Io nn mangiando carne ho temuto di trovare solo ricette ke nn potessi fare e invece avete pensato a tutto! C son anche patè vegani?
    Cmq brave, brave , brave!! E in bocca in lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ci sono anche quelli vegani ;) mille grazie :)

      Elimina
  24. La prima ricetta proposta nel libro è proprio la tua. Mi ha fatto un pò impressione leggere il tuo nome e vedere una foto senza le tue famose piastrelle bianche. Ogni ricetta è strepitosa, come solo noi dell'MTC sappiamo essere!

    RispondiElimina
  25. Mi sto leggendo tutti i post... (Piano piano riuscirò a leggerli tutti!) E ogni volta è un rinnovarsi di emozioni! Orgogliosissima di far parte di questo fantastico gruppo vicino a persone altrettanto fantastiche!

    RispondiElimina
  26. complimenti qualcosa per essere fieri ed orgogliosi

    RispondiElimina
  27. Bellissima iniziativa,sarebbe bello se ognuno ne comprasse una copia magari anche per fare un regalino a Natale!

    RispondiElimina