lunedì 14 giugno 2010

Il fudge della felicita'


Felicita' e' salire sullo scuolabus che mi riporta a casa alle quattro di un assolato e caldissimo pomeriggio arabo. C'e' l'aria condizionata, ma il fatto di essere stato parcheggiato al sole rende l'aria all'interno piu' che tiepida. Tutti si lamentano, tranne me.

Felicita' e' ripensare allo strenuo tentativo di far comprendere ai miei alunni l'evidenza della radice latina nella lingua inglese: almeno un paio di loro non hanno sbadigliato, ed e' gia' parecchio.

Felicita' e' pensare, per un attimo, di saltare gli 8 km di corsa previsti per il pomeriggio stesso. No vabbe', meglio non spezzare il ritmo degli allenamenti...

Felicita' e' utilizzare il tempo del tragitto sul bus a pensare che si, dopotutto, un dolcino solo per me e mio marito non inficera' linea e trigliceridi piu' di tanto.

Felcita' e' sapere che lo posso preparare in un attimo prima di andare a correre, e trovarlo pronto dopo i previsti 40 minuti. Piu' o meno.

Felicita' e' sciogliere il cioccolato, e leccare il cucchiaio con cui lo si gira.

Felicita' e' buttare tutti gli ingredienti in una ciotola, e leccare anche quella.

Felicita' e' pensare a quanto sara' contento mio marito al rientro dal lavoro, calcolando che ogni giorno torna con la stessa fame che avrebbe dopo mesi di permanenza all'Isola dei Famosi, o rinchiuso in un monastero Shaolin. Mi fara' uno di quei sorrisi solo lui fa, che partono dagli occhi...

Felicita' e' tornare dagli 8 km di corsa e tuffarsi nel freezer a prendere un fudge. E' troppo presto, ma non importa: mi piace anche mezzo sciolto.

E per essere completamente felice, dovrei anche poter non soffrire per una brutta foto dei suddetti fudges. Non mi riesce, ma pazienza.

Con questa ricetta partecipo al contest Ricette per la felicita' organizzato da Jul's Kitchen., e dato che non si usa il forno la propongo anche a Morena per la sua freschissima raccolta.

CHOCOLATE PHILADELPHIA FUDGE

200g di philadelphia
100g di zucchero a velo
150g di cioccolato fondente
80g di noci spezzettate

Sciogliere il cioccolato e lasciarlo da parte ad intiepidire.
Battere il philadelphia con le fruste elettriche, aggiungendo a poco a poco lo zucchero a velo.
Unire infine il cioccolato fuso ma freddo, girare bene, e unire le noci spezzettate in maniera grossolana..Versare il tutto in stampini (ho usato quelli dei cubetti di ghiaccio, in silicone).
Mettere in freezer per un'ora e passare poi in frigo. Servire ben freddi.





82 commenti:

  1. Ciocco e philadelphia??? dev'essere proprio buono e anche croccante per via delle noci...Buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
  2. La felicità sarebbe poter assaporare ora quel cubotto golosissimo in primo piano qui sullo schermo ^_^ Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  3. mamma mia,che bel post sulla felicità!!!!!Hei!,ma allora anche a te piace correre,io senza sport e allenamento sono finita.Mi piace moltissimo,soprattutto in questo periodo,andare a correre,certo che ti fai un bel percorso,brava!!!Complimenti per il fudge cioccolatoso,dopo una bella sudata si può mangiare senza troppi sensi di colpa!!!Bacioni!

    RispondiElimina
  4. questa si che è una ricetta per la felicità!!!!
    velocissimi e golosi!!!!
    (io però non li faccio 40 minuti di corsa... ecco!)

    RispondiElimina
  5. PS sono ancora io a proposito della ciotola leccata,ma tu da piccola quando facevi i dolci con la tua mamma leccavi le ciotole???Io sempre, non me ne sfuggiva neppure una!Che ricordo che hai risvegliato,Stefania!!

    RispondiElimina
  6. in fondo la felicita' non e' cosi' difficile da raggiungere...il segreto e' sapere apprezzare le piccole cose quotidiane,dando loro il giusto valore...che a volte e' enorme in termini di equilibrio e serenita'...e questa e' FELICITA'!
    p.s. il fudge e' una di queste!

    RispondiElimina
  7. la felicita cara stefy dura un attimo ma se quell'attimo e mangiare un boccone di questa delizia allora sono felice che duri cosi poco!!troppo golosi tesoro!!baci imma

    RispondiElimina
  8. Altro che felicità mangiando un pezzetto vai 3 metri sopra il cielo!!!!!

    Sei bravissima!!! e scommetto che sei bravissima anche a fare i crumble con cui spero parteciperai al mio contest!!!

    Cia un bacio Francesca

    RispondiElimina
  9. che cosa buona..semplici da fare..:)buonissimi..brava brava..:D

    RispondiElimina
  10. Ciao Stefania,felicita' e' squagliare il cioccolato e leccare il cucchiaio con cui lo si gira,straquoto!
    Purtroppo la fudge ed io non siamo,erm, care amiche,ormai mi sono arresa al fatto che non riusciro' mai a farla.Quindi....ti rubo a few crumbs.Bacioni :)

    RispondiElimina
  11. uhhhhh..... mmmmm..... wow..... stafania, dei tremendamente istigatrice!
    :-)
    buona settemana!

    RispondiElimina
  12. quanto poco ci vuole per essere felice... però ora fa felice anche me... manda un cubetto please....

    RispondiElimina
  13. felicità è sapere che si hanno già tutti gli ingredienti per preparare questa delizia! grazie!
    però non eri così felice quando tentavo di "ripulire" le ciotole che usavi per i dolci di nascosto...!!!!

    RispondiElimina
  14. Felicità è stato...leggere il tuo post....complimenti.Mille baci, Anna.

    RispondiElimina
  15. Felicità è passare nel tuo blog e trovarsi a sbavare sulla tastiera... SEMPRE...complimenti!!!buona settimana!!

    RispondiElimina
  16. Ciao! che dolce particolare: una consistenza curiosa, molle ma con delle piccole sorprese croccanti!! ci piacerebbe proprio provarlo!!!
    baci baci

    RispondiElimina
  17. felicità è avere un'amica di pagina come te, che ci delizia di questi bei momenti di vita laggiù in arabia. dolcetto da provare anche subito!

    RispondiElimina
  18. Bello!!! proprio bello questo post!! per la ricetta (che copio subito...perfetto visto che non si deve accendere il forno) ma soprattutto per la felicità che trasmette. Un bacione, elena

    RispondiElimina
  19. una vera bomba, a prova di cattivo umore!!!

    RispondiElimina
  20. Sarà il fugde della felicità ma anche delle maniglie dell'amore ahahaha , e chi resiste!

    RispondiElimina
  21. buonissimo questo dolce... farebbe felice anche me ;-) un bacione.

    RispondiElimina
  22. delizioso....e poi come si fa a resistere alla cioccolata? :-)
    per me, da sempre, cioccolata=felicità ;-)

    cara Stefy, posso approfittare del tuo post per invitarti a visitare il mio blog? c'è una nuova raccolta tutta dedicata agli antipasti, ecco il link: http://www.lascimmiacruda.info/2010/06/12/uno-sfizio-di-antipasti/

    un abbraccio fortissimo e...questa ricetta è già stata appuntata ^__^

    RispondiElimina
  23. Che dessert veloce e fresco e che bello riuscire a gioire per le piccole cose di tutti i giorni!!!Bacio

    RispondiElimina
  24. Molto interessante questa versione di fudge con il philadelphia! Bravissima!

    RispondiElimina
  25. Brava Stefania, hai reso molto efficacemente lo spirito del contest :-)

    Ciao!

    RispondiElimina
  26. davvero interessanti questi dolcetti!! ma i topini postati sotto sono un'amore!!!! li proverò di sicuro!!
    ciao
    Pina

    RispondiElimina
  27. Il fudge! ma che bontà!!
    Grazie per la partecipazione!
    P.S. anche io odio l'aria condizionata!!

    RispondiElimina
  28. Felicità per me sarebbe assaggiarne un pezzetto!
    che delizia i fudge... ho un libricino con verie ricette che però non ho mai sperimentato!!!
    Che fessa!;)
    cmq...ottima e perfetta ricetta per questa raccolta:)

    RispondiElimina
  29. scrivi in un modo che trasmette tante belle vibrazioni,è sempre bello leggerti. le ricette hanno il loro peso,ma come le si racconta,è un emozione che sai trasmettere tantissimo!!!!sempre tua affezionata lettrice,giulia da cookaround (non so come farmi riconoscere;))

    RispondiElimina
  30. anche senza fare 8 chilometri di corsa, un pezzettino me lo mangerei....bellissimo post!

    RispondiElimina
  31. felicità è assicurarti che invece la foto mi è bastata per sbavare di brutto :P

    RispondiElimina
  32. Come con Philadephia?Cosi leggero? Io l'ho faccio con il latte concentrato.Devo provarlo!Specialmente dopo una corsa di 5 km.

    RispondiElimina
  33. Stefania, anche qui un ingrediente a te molto caro nei dolci il philadelphia!
    Devo provarli, la foto sembra dire mangiamiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  34. tirano davvero su il morale! che brava, riesci anche ad allenarti con quel caldo?

    RispondiElimina
  35. Poesia pura, sia il post che questo fantastico dolcetto da provare assolutamente!
    Piacere di conoscerti :)
    Alice

    RispondiElimina
  36. Con il philadephia mi è nuova questa ricetta di fudge,e caso strano proprio stamattina ho acquistato una vaschetta non sapendo bene cosa farci.......ora lo so :-) Ciao Stefania un grande abbraccio per te!

    RispondiElimina
  37. Ho sempre tutto in casa e quindi è "subito dolce"
    e felicità. Bellissima idea e per quanta riguarda la foto "fregatene" c'è gente che si da le arie e pensa di essere fotografo, guarda le mie per esempio!!!Buon fine pomeriggio deny

    RispondiElimina
  38. Felicità è leggere queste parole, piene di energia, gioia e voglia di vivere. Ti rubo il fudge :-)

    RispondiElimina
  39. Adoro il fudge non dico altro
    ciao e buona serata

    RispondiElimina
  40. e hai fatto felice anche me con questa delizia gluten free !!

    RispondiElimina
  41. Segnata, veloce e semplice, da tenere in freezer per amici improvvisi

    RispondiElimina
  42. Wow!!!
    Bravissima, deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  43. siiii, che felicità domani che me li faccio subito!!! un abbraccioneee

    RispondiElimina
  44. une gourmandise à l'état pur!!!
    j'en raffole
    bonne soirée

    RispondiElimina
  45. mi piace questa tua ricetta non ho mai pesnmato di mettere insieme cioccolato e philadelfia,

    RispondiElimina
  46. E questa volta posso finalmente dire che non devo sostituire alcun ingrediente: il philadelphia lo posso mangiare :-D
    E difatti, col cioccolato ci sta benissimo!

    Dopo otto km di corsa un premio ci vuole sempre ;-)
    Bellissimo post!

    RispondiElimina
  47. @ Max: esce un connubio perfetto...per dei golosoni ;-)

    @ Federica: se vuoi ti aspetto, nel freezer qualcuno ancora c'e'!

    @ Nitte: anche tu sportiva, eh? e sulle ciotole, ce le litigavamo con mia sorella!!!

    @ Alem: a volte velocita' e' felicita'...:-)

    @ kucciola: e' vero, spesso ce l'abbiamo e non la sappiamo riconoscere. ciao!

    @ dolci a ...gogo: ahahahah allora la possiamo far durare di piu' mangiandone piu' di uno???

    @ Francesca: grazie, ti ho risposto da te :-)

    @ Giuky: piu' che semplici! ci vuole un attimo!

    @ Edith Pilaff: e come e' possibile che non ti venga??? Vabbe', non andate d'accordo...ma e' un peccato!!!

    @ Babs: mmmhhhh...senti chi parla...:-)

    @ Cristina: certo, appena ci attrezziamo con il teletrasporto...

    @ Giovanna: certo, tu non ripulivi, mangiavi mezzo impasto :-D

    @ Kiss Kiss Anna: grazie, che gentile sei.

    @ Federica: troppo buona! grazie!

    @ manuela e silvia: e' una goduria per il palato, fidatevi...

    @ sweetmaremma: oh mamma, troppo gentile. Grazie!!

    @ elenuccia: mi fa un piacere immenso. Grazie!

    @ Daisy: se l'umore non lo tira su il cioccolato...;-)

    @ Mary: ecco vedi, la corsa limita molto il secondo aspetto...altrimenti che felicita' sarebbe ?;-)

    @ Micaela: non ci sono nemmeno uova crude, puoi mangiarlo di sicuro!

    @ Milena: grazie a te, sono gia' passata :-)

    @ Ambra: si, la felicita' non e' nulla di complicato :-)

    @ Nel cuore dei sapori: grazie mille!

    @ Nanninanni: grazie a te per essere passato, ciao!

    @ PROVARE PER GUSTARE: grazie mille, sono contenta ti piacciano!

    @ Jul's Kitchen: grazie a te per la bella opportunita' :-)

    @ terry: allora aspettiamo le tue ricettine!!! mi piacciono da matti i fudges!

    @ Anonimo: Giulia, grazie mille di avermi scritto e per le bellissime parole...esageri, pero'!:-)

    @ Chiara: ma si, un pezzetto si puo' fare anche senza corsa :-)

    @ sara b: troppo buona...ma comunque grazie :-)

    @ Lilly: si, e' una rivisitazione un po' alleggerita...certo quello con il latte condensato non si batte :-)

    @ Simo: eh si, hai notato? o latte condensato o philadelphia :-)

    @ Acquolina: beh, in questa stagione corro sul tapis roulant.Fuori, finirei la corsa in ambulanza ...:-)))

    @ paneburroealice: che nick simpatico :-) E grazie!

    @ maria61m: vedi? e' telepatia :-)

    @ deny: cerco di fregarmene ma...nulla :-(

    @ Edda: grazie, e ruba tranquillamente :-)

    @ steval: allora devi provare!

    @ Glu.fri cosas varias sin gluten: ormai quando scrivo "gluten free" nelle ricette mi vieni in mente tu :-)

    @ Lydia: se si riesce a non mangiarli, e' vero ;-)

    @ mari_angela: grazie a te!

    @ Pollina: a me piace tanto, se lo vorrai provare fammi sapere!

    @ dauly: accidenti, felicita' contagiosa quindi !

    @ Fimere: thanks a lot!

    @ Gunther: e vedrai come stanno bene...

    @ Muscaria: evvai! e grazie mille.

    RispondiElimina
  48. L'avevo notato ieri correndo un po' ma oggi mi copio per bene la ricetta, mai provato philadelphia e cioccolato, devo rimediare no, mica posso tenermi questa lacuna culinaria?! Molto bello anche il tuo modo di esprimere felicità. Ciao ciao Debora

    RispondiElimina
  49. che bonta.....lo provo subito...Ciao sono capita qui per caso complimenti per il blog...mi piacciono le tue ricette... tornerò presto!!!!!

    RispondiElimina
  50. Felicità per me sarebbe poter gustare questa delizia.... :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  51. che bel post! ora, però, per capire fino in fondo la tua idea di felicità, dovrei assaggiare un tuo fudge ;)

    RispondiElimina
  52. veramente veloce... un dolce che i fa venirei l sorriso mordendelo vero?

    RispondiElimina
  53. ah no non esagero,non mi piace farlo. mi fa solo piacere tu sappia quanto il tuo blog è in grado di tirare su il morale o rendere ancora più piacevole una giornata che già lo è, ci riesci proprio con me;) un rinnovato abbraccio!giulia

    RispondiElimina
  54. Se questi sono buoni come la coppa allo yogurth, allora devo dirti che sono fenomenali.
    Sappi che le tue coppe hanno riscosso grande successo di pubblico e di critica.
    Mia mamma ha detto che un dolce così non lo mangiava da anni. Succederà di sicuro qualcosa...

    RispondiElimina
  55. questa si che fa la felicità, e di tanti pure :-P
    meraviglioso questo fudge.
    baci baci.

    RispondiElimina
  56. Felicità è anche poterlo ammirare sul monitor e immaginarne le sensazioni che regala :))

    RispondiElimina
  57. felicità è...scopiazzare la ricetta eheheheheh!
    buonissimi!

    RispondiElimina
  58. Un'amica mi ha chiesto se le preparo i brownies.. quasi quasi, visto che il forno adesso mi è un pò nemico, le faccio questi, tanto sembrano assolutamente da coccola quanto i brownies...

    RispondiElimina
  59. Felicità è passare di qua e leggerti, entrare nel tuo mondo e sentirsi per un istante al tuo fianco... con un refrigerante, coccolosissimo fudge tra le mani! Baci, Deborah

    RispondiElimina
  60. Ciao sono capitata gironzolando... questa ricetta sembra fatta per me che sono ancora agli inizi in cucina... Sono andata a vivere da sola (o per meglio dire a convivere con il mio ragazzo) da pochissimo tempo e sto imparando ora a cucinare!
    Posso aggiungerti tra i blog che seguo? Così posso venire a cercare ricettine da provare!
    Ciao
    Sylvia

    RispondiElimina
  61. Cara Stefania, posso complimentarmi con te per questo bel post? Anch'io penso che la felicità sia da cogliere in quei frammenti di quotidianità che sono semplici, ma non per questo banali. Il tuo elogio delle piccole gioie potrebbe essere il mio: compreso il leccare la ciotola con i resti dell'impasto del fudge...
    Buona giornata

    Sabrine

    RispondiElimina
  62. Ciao, sono Martina di Giallo Zafferano. Ti scrivo perchè sul nostro forum, in occasione dei mondiali di Calcio che vedono impegnata anche la nostra amata nazionale, è stato organizzato un gioco/contest.
    Si chiama Mondial Finger food ed è diviso in tre gironi: Le polpettiadi (in scadenza il 21 giugno) il secondo girone: I caci di rigore (dal 22 giugno al 1 Luglio) e la coppa dei campioni (dal 2 all'11 luglio).
    Alla fine dei tre gironi, il giudice unico Sonia Peronaci di Giallo Zafferano, sceglierà una ricetta per girone e la realizzerà, pubblicandola sulla home page del sito, ovviamente con il link diretto al blog dell'autrice della ricetta.....quale occasione migliore per vedere il tuo blog sulla home di Giallo Zafferano?
    Per partecipare vieni a postare la tua ricetta sul forum, lasciando anche il link al tuo blog nel post!
    http://forum.giallozafferano.it/mondial-finger-food/
    Per ogni dubbio puoi anche contattarmi
    martina.spinaci@giallozafferano.it

    RispondiElimina
  63. e ci credo che questo dolce ti dia la felicità!!!
    Concordo su tutta la linea del freddo...io non sopporto nemmeno l'aria condizionata in macchina: mi fa venire mal di testa! bacioni

    RispondiElimina
  64. @ Chez Denci: ti assicuro che è una lacuna culinaria che merita di essere colmata ;-)

    @ Giovanna: benvenuta e grazie, sei molto gentile.

    @ Lory: e felicità ulteriore potertene offrire :-)

    @ Paola: accidenti, hai ragione :-)))

    @ paolo: a voglia se sorridi...;-)

    @ Giulia: un rinnovato grazie! Le attestazioni così carine mi imbarazzano...un abbraccio!

    @ Carlotta D: mi fa piacere, ma forse la tua mamma esagera...grazie!

    @ Betty: grazie, carissima!!!

    @ Milena: che carina sei...grazie.

    @ eli: giustissimo!!! spero li proverai!

    @ Vicky: altro che coccola...la tua amica non credo rimarrà delusa ;-)

    @ il sapore del verde: Debora, che gentile, grazie!!!

    @ Sylvia: benvenuta, allora!!! MA che bello iniziare la vita a due...e se posso darti una mano con le ricette sarò felicissima. Ciao!

    @ Sabrine d'Aubergine: grazie Sabrine, è proprio vero che non sono le emozioni forti ed uniche a condirci la vita, ma quelle più moderate e costanti di ogni giorno. Grazie!

    @ clamilla: verrò a dare un'occhiata, ciao.

    @ maetta: abbiamo gli stessi gusti, eh? ciao e grazie :-)

    RispondiElimina
  65. Hai ragione, un dolcino così "coccoloso", ti rimette in armonia col mondo... ed anche con l'umore! :D Bellissimi i tuoi pensieri sulla Felicità ed è proprio vero che spesso è composta dalle piccole grandi 'cose' quotidiane: son spesso quelle, in fondo, a fare la differenza.

    Un bacio grande!

    Ele :)

    RispondiElimina
  66. Felicità è....tutto quello che hai scritto tu...foto compresa...la non felicità??...non poter leccare lo schermo...aaaaaaaaahhh!!!..

    Grazie!!

    RispondiElimina
  67. Che bel post!
    Il fudge gelato ma daiiiiiii che f..urbata ;-)
    Ecco visto il poco tempo a disposizione,sarà il mio prox dolcetto!
    Un dolcetto stretto stretto :-))

    RispondiElimina
  68. felicita' è anche non sporcare tante caccavelle x un dolcino e ricordare benissimo a memoria la ricetta ^_^...........sei stupenda

    RispondiElimina
  69. Felicità è mangiarsi un pezzetto del tuo fudge, mhhh....che goduria!!!! ;D

    RispondiElimina
  70. Brava Stefania! Deve essere buonissimo questo dolce!
    bacioni

    RispondiElimina
  71. Molto molto belli, mi fa piacere se passerai a trovarmi. A presto

    RispondiElimina
  72. hiii è buonissimo ed un po' calorico...uff uff !!
    Complimenti per la ricetta.
    Elisa

    RispondiElimina
  73. @ Morena: grazie mille!!!

    @ Lory: sarò felicissima se lo proverai!!!

    @ angelica: bravissima, hai azzeccato, non si sporca quasi nulla....

    @ Elly: beh, si, un po' contribuisce...

    @ Maria: grazie!!!

    @ Nicol: benvenuta, passerò di certo.

    @ Elisa; eh si, light non è...;-)

    RispondiElimina
  74. Come capisco tutto quanto, a partire dalla delizia - assolutamente kafkiana! - di rallegrarsi perché il sole, il sole, badiamo bene, ha stemperato l'aria condizionata. Se fossi su quello scuolabus saremmo almeno in due a rallegrarcene. E poi il sorriso degli occhi, il più prezioso...
    Infine, non avendo il forno, questa ricetta sembra fatta apposta per me. Buona corsa.
    Livia

    RispondiElimina
  75. Bene, Livia, vedo che abbiamo molto in comune :-)
    Grazie, ed a presto.

    RispondiElimina
  76. Ciao Stefania che bello averti ritrovata dopo tanto tempo...sei andta via dal cookaforum e non riuscivo più a torvarti ...casulamente sono arrivata nel tuo blog e con tanto piacere ammiro ancora le tue numerose ricette! Con affetto marianna!

    RispondiElimina
  77. @ mariannaeantonio: ma che carina sei, grazie e benvenuta!

    RispondiElimina
  78. Belle le tue felicità :). Soprattutto leccare cucchiaio e ciotola! :D
    Guardavo i finalisti... sarà dura decidere!

    RispondiElimina
  79. Sono belle le felicità di tutti, hai ragione, sarà durissima!!! :-)))

    RispondiElimina
  80. Scusa ma non ce la faccio più!!!!
    Devo complimentarmi con te, ho scoperto il tuo blog per caso e devo dire che ne sono rimasta profondamente affascinata, sei bravissima! ci sono ricette favolose e mi è piaciuto leggere anche i post che anticipano ogni ricetta, grazie!

    RispondiElimina