Polvorones al pistacchio

lunedì 9 dicembre 2019



Non è questo il periodo sacro in cui nonostante il tempo sia se possibile meno del solito si ha la scusa per provare nuovi biscotti?
Li avevo puntati da tempo immemore, e già sapevo che sarebbero stati buonissimi.
Quello che non sapevo è che mai come in questo caso la parola "buonissimi" non rende minimamente quello che sono questi biscotti.
L'augusto consorte, con due in bocca, ha chiesto deroga alla non scritta regola che solo ben poche ricette si ripetono, in casa arabafelice, mentre si insegue il nuovo ed il curioso...
Si sciolgono in bocca, un'esplosione quasi, e sentirete i pistacchi, la cannella da ultima, forse un po' il salato e si, quel grado di  burroso che ogni biscotto che si rispetti deve promettere e mantenere.
Come vi ho già detto per il fudge dell'ultima ricetta, fateli e regalateli.
E non mangiatevi tutto l'impasto crudo...
O teneteveli tutti pensando che tanto la prova costume è lontanissima :D




PISTACHIO POLVORONES


120 g di farina 00
120 g di farina integrale fine per dolci (oppure altra farina 00)
un quarto di cucchiaino di cannella in polvere
la punta di un cucchiaino di sale fino
225 g di burro a temperatura ambiente
225 g di zucchero a velo (non vanno tutti dentro i biscotti, leggere bene)
un cucchiaino e mezzo di estratto di vaniglia
mezzo cucchiaino di estratto di mandorle
95 g di pistacchi leggermente tostati non salati (metà macinata finemente l'altra metà leggermente più grossolana)
20 g di farina di mandorle


In una ciotola mescolare la farina, (o le farine se si usano i due tipi) la cannella ed il sale.
A parte sbattere il burro con le fruste elettriche per circa 5 minuti finchè chiaro e montato, unirvi quindi 75 g di zucchero a velo (presi dal totale della ricetta) e sbattere ancora per un minuto.
Unire estratto di vaniglia e quello di mandorle, quindi aggiungere la farina usando una spatola senza mescolare troppo.
Unire tutti in una volta farina di mandorle e pistacchi (sia quelli in polvere che quelli più grossolani), mescolare velocemente solo finchè il tutto sta insieme quindi avvolgere l'impasto in pellicola e mettere in frigo mezz'ora almeno o finchè sodo (è piuttosto morbido appena fatto).
Prelevare pezzetti di impasto grandi all'incirca un cucchiaio scarso e formare delle palline che andranno rotolate nello zucchero a velo rimasto.
Sistemarle in teglia coperta con carta forno distanziandole di circa 2,5 cm l'una dall'altra e mettere in freezer per 15 minuti finchè ben sode.
Cuocere quindi in forno preriscaldato a 180 gradi per curca 18-22 minuti finchè saranno dorate attorno al bordo (c'è voluto meno nel mio forno, quindi controllate a vista)
Sfornare e far riposare nella stessa teglia per 10 minuti, quindi trasferire su una gratella per far raffreddare completamente.
Quando saranno perfettamente raffreddati  rotolare ogni biscotto nello zucchero a velo rimasto.
Conservarli in un contenitore ermetico, durano anche una settimana.


NOTE

- la farina integrale per dolci ha una grana più fine di quella classica, se non la trovate optate per tutta farina 00.

- i biscotti crudi possono essere surgelati, nel caso cuocere circa un minuto un più ma come ho detto meglio controllare a vista. Non stracuoceteli!

8 commenti

  1. Se avessi solo pistacchi salati ometto il sale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ma attenta che non ti vengano troppo salati.

      Elimina
  2. Che buoniii!!! Secondo te vengono bene anche con nocciole? O stuccano?

    RispondiElimina
  3. buongiorno,per estratto di mandorle intendi la fialetta??
    grazie mille

    RispondiElimina
  4. Intendo l’estratto puro, non quello sintetico :) da me lo vendono in bottiglia.

    RispondiElimina
  5. Vabbè, guardo da lontano con estrema ammirazione: augusto consorte -> the best!!!
    Si può già dire Buon Natale?!?!

    RispondiElimina

I tuoi commenti mi fanno molto piacere! Ricordati che se lasci un commento acconsenti alla pubblicazione del link al tuo profilo Google. Consulta la Privacy policy prima di commentare. Grazie!

Arabafelice in cucina! © . Template by Berenica.