lunedì 17 ottobre 2016

Canestrelli alle acciughe




Tempo non ce n'è.
Voglia, a tratti.
Eppure qualcosa da mangiare in tavola va messa.
E se è uno sfizio di un buono esagerato, bene.
Se è anche semplice e veloce, ancora meglio.
Il merito della porca figura che farete servendoli va tutta ad Alessandra che credo abbia fornito materiale per ogni cena degna di essere ricordata.
E per ogni ospite che sia meritato un trattamento speciale.
Il grazie, scontato.
La riconoscenza, eterna.
Anche alla mia amica Lu, che da poco me li ha fatti tornare in mente ;)




INGREDIENTI
da An Old Fashioned Lady
per una ventina di pezzi piccoli

130 g di farina 00
100 g di burro freddo di frigo
50 g di parmigiano grattugiato
2 o 3 acciughe sotto sale, diliscate e dissalate
poco tuorlo, facoltativo, solo se serve

Intridere il burro con la farina con la punta delle dita, evitando di lavorare troppo l'impasto, unendo quindi formaggio e le acciughe precedentemente frullate e passate al setaccio per evitare che rimangano lische.
In alternativa cialtrona, mettere burro freddo a cubetti nel mixer con le lame e dare brevi frullate, unire quindi acciughe e formaggio e continuare a frullare brevemente finchè si forma un composto di briciole che va tirato fuori e compattato leggermente (non impastato) a mano.
Se proprio il tutto non dovesse stare insieme unire pochissimo tuorlo, ma a me non è mai servito.
Assaggiare e in caso regolare di sale, che non ho mai aggiunto.
Avvolgere l'impasto in pellicola e mettere in frigo, quindi stendere con il mattarello ad uno spessore di circa mezzo centimetro e tagliare con il tagliabiscotti preferito.
Adagiare su teglia coperta con carta forno e se siete pavidi, o vivete nel deserto ( entrambi le condizioni mi sono proprie) mettete 3 minuti in freezer.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 10-12 minuti, devono rimanere chiare.
Non toccatele assolutamente finchè non sono fredde, perchè fragili, ma prenderanno la giusta consistenza raffreddandosi.

NOTE

- sia che li lavoriate a mano o nel mixer attenzione a non sciogliere il burro, altrimenti invece di sfizi che si sciolgono in bocca otterrette deliziosi, piccoli mattoni.

- con le acciughe abbondo, ma la prima volta andateci piano e regolatevi un po' secondo i vostri gusti.

- sono ancora meglio dopo un giorno di riposo in contenitore ermetico.

- la cottura è tutto: meglio un minuto in meno che uno di troppo.

- i canestrelli crudi e formati possono essere surgelati. Passare direttamente in forno allungando leggermente i tempi di cottura.


14 commenti:

  1. Nooooooo, cosa vedono i miei occhi!!! biscotti salati alle acciughe?!?? non ci davvero mai pensato. Io adoro le acciughe, le infilo ovunque, a volte ci faccio delle bruschette anche per la colazione :-) cavoli li devo provare assolutamente

    RispondiElimina
  2. E' la volta che li fara' anche mia sorella :)
    Grazie infinite!

    RispondiElimina
  3. Ma questa è una genialataaaaa, me-ra-vi-glio-si!!! E super anche la tua torta magica alla Nutella che ho copiato e postato oggi. Grazie di tutte queste splendide ricettine!!!!

    RispondiElimina
  4. Ma che meraviglia... devono essere di un buono pazzesco! un bascione

    RispondiElimina
  5. alle acciughe???? ma si sente il sapore? no, solo perchè io le detesto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consiglio allora di cambiare ricetta ;)

      Elimina
  6. Dico solo che non sono arrivati a tavola...... :DDDDDDD grazie ragazze !!!! Divini <3

    RispondiElimina
  7. Sono andata anch'io a curiosare da Alessandra è la panna cotta salata con mortadella m'intriga molto e questi devono essere ancora meglio. Prendo nota per mercoledi rimane in conto la panna non ho molto tempo.
    Grazie cara un abbraccio e buon proseguimento di settimana.

    RispondiElimina
  8. le ricette veloci le adoro,questa la proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  9. adoro i biscottini salati, non per niente vado di pubblicazione anche io!

    RispondiElimina
  10. Che tentazione i biscottini salati, questi sono belissimi!!

    RispondiElimina
  11. Ma che idea!! Non ho mai visto i canestrelli salati e, a dirla tutta, appena ho visto la foto ho subito pensato che fossero dolci.
    Io propendo per la tua versione "cialtrona" tutto-dentro, anche se non credo che proverò a farne una versione sfigata, visto gli ingredienti.
    Comunque, complimenti Alessandra per aver creato queste delizie ed a te che che ne hai "spacciato" la ricetta.
    Besos

    RispondiElimina
  12. La versione cialtrona è (ovviamente) la mia preferita... viste le sere in cui rincaso alle nove e la cena è una tragedia greca direi che mi hai fornito un'idea geniale per organizzare le apericena dell'ultimo secondo (rigorosamente spalmati sul divano)!
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  13. Questa e' bella.....canestrelli salati!
    Grazie per la ricetta.

    RispondiElimina