lunedì 16 novembre 2015

Torta all'arancia con la marmellata....dentro :)

Succedono un sacco di cose.
E leggo un sacco di commenti.
Mi fa piacere che in così tanti abbiano le risposte.
Le domande.
Le soluzioni.
Il giudizio finale.
Peccato, tanti potenziali leader mondiali sprecati dietro gli status di Facebook.
Peccato, che non si perda mai occasione per tacere.
Ma che bello vivere potendo liberamente parlare a vanvera :)


Questa non è una torta: è un capolavoro. 
Capolavoro di facilità, visto che bisogna semplicemente buttare tutto nel robot da cucina. 
Capolavoro di bontà. Di morbidezza. State solo attenti a farla in un contenitore abbastanza bello da portare in tavola (non la teglia antiaderente come me!) visto che è poi difficile sformarla senza romperla.



MARMALADE PUDDING CAKE
da Kitchen di Nigella Lawson
per una teglia quadrata da 23-24 cm di lato

250 g di burro morbido ma non sciolto
75 g di zucchero semolato
75 g di zucchero muscovado
150 g di marmellata d'arancia, meglio se con le scorzette
225 g di farina 
mezzo cucchiaino di bicarbonato 
un cucchiaino di lievito per dolci
4 uova grandi
succo e buccia grattugiata di mezza arancia

per la copertura

75 g di marmellata d'arancia
il succo di mezza arancia

Mettere tutti gli ingredienti per la torta (non quelli per la copertura!) nel robot da cucina, dare una girata finchè tutto amalgamato e versare nella tortiera leggermente imburrata.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 40 minuti, ma potrebbe volerci leggermente meno o di più a seconda dei forni.
Farà fede la prova stecchino.
Tirare fuori dal forno ma lasciare nella teglia, scaldare quindi insieme sul fornello gli ingredienti per la copertura e versarla sul dolce.
Servire tiepida o a temperatura ambiente magari con della panna montata.


NOTE

- se non si possiede un robot da cucina sbattere il burro con i due tipi di zucchero con le fruste elettriche o anche una frusta a mano finchè il tutto sarà chiaro e montato. Unire quindi la marmellata, gli ingredienti secchi, le uova ed infine la buccia grattugiata ed il succo.

- la torta si mantiene benissimo anche cinque giorni.

- il dolce se servito tiepido è abbastanza morbido, e rimane così anche da freddo. Meglio cuocerlo in un contenitore che si possa portare in tavola piuttosto che cercare di sformarlo.

28 commenti:

  1. Concordo con te!
    E stamattina ho idea che non mi basterà una fetta di torta per ripartire...
    Ottima scelta della colazione, la tua, in ogni caso. Me la segno!

    RispondiElimina
  2. La marmellata d'arancia la compro solo per me....questo è il modo migliore di finire quel povero vasetto che mi guarda dal frigorifero ;) Ha un aspetto sofficissimo ..complimenti <3

    RispondiElimina
  3. Buonaaaa!!secondo te Stefy, si può fare con la marmellata di limoni o un'altra confettura?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente si ma non ho mai provato :)

      Elimina
    2. Io l ho gia fatta. Arance e uova fresche quindi non potevo non farla. Buonissima buonissima buonissima! Grazie per averla condivisa

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. Anch'io ho la ricetta di un plumcake con la marmellata d'arancia dentro, con le scorzette! Però non è molto morbido, anzi, è piuttosto rustico. La tua si vede anche dall'aspetto che è morbidosa! E sono d'accordo con te: che bello vivere potendo liberamente parlare a vanvera! .........

    RispondiElimina
  5. Io mi butterei su un altra marmellata perchè quella di agrumi (in genere) non riesco proprio a mandarla giù.
    Per i commenti...non commento!!!

    RispondiElimina
  6. Ottima con la marmellata nell'impasto, mi piace!

    RispondiElimina
  7. Cara ArabaMaghellaFelice ma secondo te mi potrei perdere la possibilità di fare una torta con SOLO 250 gr. di burro??? Nàààààà impossibile, il mio colesterolo si è arreso da mòòòò... questa però se la servo con la panna farò in modo che sia vegetale che fino a poco tempo fa demonizzavo e invece ammetto che negli anni le hanno migliorate. Jolly good :>D Grazie <3

    RispondiElimina
  8. ne vorrei proprio adesso una bella fettona !

    RispondiElimina
  9. Soffice, veloce, profumata e tanto golosa ed è questo che ci vuole, del resto tutto il mondo è nella sofferenza.... che peccato !Buon lunedì !

    RispondiElimina
  10. Come sempre trovi un modo elegante per dire quello che io urlerei come una posseduta dal demonio.
    La torta mi piace,e' come sempre molto furba,ma le tue parole sono belle coe l'oasi nel deserto.
    grazie

    RispondiElimina
  11. Grammmmm!!! Deve essere buonissima, da provare!
    Mi unisco ai tuoi lettori cara!

    RispondiElimina
  12. Direi che questa delizia la farò presto 😆

    RispondiElimina
  13. Direi che questa delizia la farò presto 😆

    RispondiElimina
  14. concordo su tutto quello che hai scritto, tante persone dovrebbero tapparsi la bocca. Magari con una bella fetta di torta tipo questa! Hahaha ovviamente scherzo, ma mi ispira un sacco :D

    RispondiElimina
  15. Quanto hai ragione a volte rimango davvero senza parole nel leggere e sentire certe cose...meglio la torta con la marmellata nell'impasto, la faccio simile con una ricetta di Jane Asher e l'adoro; la tua mia piace tanto.
    Bacio Stefania

    RispondiElimina
  16. Ciao Stefy:* sto facendo colazione con la tua torta! Squisitissima! venti minuti dopo la pubblicazione era in forno ;) splendida ricetta, veloce e buonissima! bella novità la marmellata nell'impasto ma anche quella del robot in 2 minuti :) Sui potenziali leader che si nascondono dietro gli status di Fb no comment. Credo che la situazione sia talmente tragica e delicata che a volte sia meglio un silenzio sentito, che chiacchiere senza senso... un bacione cara :**

    RispondiElimina
  17. Direi capolavoro di semplicità, forse quella che manca in questo mondo....
    Io non riesco che a stringermi col pensiero a tutti, senza guardare, come ho sempre fatto nella mia vita, se sono gialli o neri, cattoli o ebrei o musulmani o induisti, giovani o vecchi....
    Un forte abbraccio nell'attesa di provare questa delizia

    RispondiElimina
  18. Tempo fa facevo una cosa simile ma alla fine il risultato non era esaltante, veniva un po' "gnocca". In effetti usavo delle dosi diverse, qui vedo che c'è molto burro e parecchie uova. Credo che riproverò l'esperimento. Avrei della confettura di limoni invece di quella di arance. Dici che va bene lo stesso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei, se è molto aspra forse no....

      Elimina
  19. Mmmm...che voglia!! Mi sa che la proverò presto!! Grazie per la ricetta! :)

    RispondiElimina
  20. Mmmm...che voglia!! Mi sa che la proverò presto!! Grazie per la ricetta! :)

    RispondiElimina
  21. Da provare assolutamente. Ha l'aspetto di una torta che la mia nonnina faceva quando ero piccola e la chiamava torta greca. La faceva raramente, perché da noi le arance erano un lusso e la marmellata di arance ancora di più. Anche lei metteva il tutto insieme e mi ricordo ancora il sapore dell'impasto a crudo, che adoravo. La provo senza dubbio. Sul resto, mi astengo, sì è detto troppo di tutto.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. ma quanto è bella! la cucina di Nigella mi piace praticamente tutta. brava Stefania!! bellissima anche la foto. un bacio

    RispondiElimina
  23. Ottima torta! Un successone simile a quello della torta di Ottolenghi, ma questa mi sembra più facile, almeno nei miei ricordi perchè non trovo più la ricetta in questione. Oggi la cucino nuovamente, ecco perchè sono di nuovo qui! Devo decidermi a stamparla! Ti ringrazio e la consiglio a tutti. Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  24. In ritardissimo per il tuo giveaway, ma ormai il dolce lo avevo fatto... ;) Questa torta è spettacolare! Grazie per la ricetta. Buon fine settimana!
    http://pancakesacolazione.blogspot.it/2016/01/buon-anno-marmalade-pudding-cake.html

    RispondiElimina