giovedì 20 agosto 2015

Mousse istantanea alla vaniglia con frutti di bosco e pistacchi


Un'altra ricetta al volo.
E non è che non abbia da raccontarvi, eh.
Ma non ho il tempo di scriverlo.
Sempre la fine del mondo, sembra.
Mi consola sapere che nemmeno questa volta lo sarà.
Inshallah ;)

Sempre in tema di velocità e del non avere tempo, ecco il dolce per cui non ne serve nè per prepararlo perchè si fa in cinque minuti, nè per gustarlo dato che dopo un quarto d'ora di riposo è pronto da servire.
E in tutto questo, è divino! Nigella docet, come sempre.


VANILLA MOUSSE WITH BERRIES AND PISTACHIOS
per 6 porzioni
da Nigellissima di Nigella Lawson

2 albumi freschi o pastorizzati
300 ml di panna fresca da montare (possibilmente ad alto contenuto di grassi)
100 g di zucchero semolato o meglio tipo Zefiro
semi di una bacca di vaniglia
200 g di lamponi
200 g di fragole
2 cucchiaini di pistacchi tritati



Montare a neve i bianchi.
A parte montare panna e zucchero con la vaniglia. Unire i bianchi delicatamente per non smontare il tutto.
Dividere la frutta tra sei coppette o bicchierini, aggiungere la mousse e decorare con pistacchi tritati.
Tenere in frigo un minimo di 15 minuti e servire.

NOTE

- quindici minuti di frigo è il minimo sindacale :) potete farlo anche il giorno prima in cui va servito ma in questo caso meglio tenere frutta e mousse separate ed assemblare non troppo prima di gustarlo.

- potete variare la frutta, ma secondo me l'abbinamento con quella acidula sta perfettamente con la delicatissima mousse.

11 commenti:

  1. assolutamente da provare! Mi hai risolto il dopocena di questa sera!! :-) Grazie come sempre

    RispondiElimina
  2. Mi sono convinta di una realtà inconfutabile: in casa devo tenere sempre qualche brick di panna.... è imprescindibile! Ti risolve buona parte dei problemi della vita.....
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  3. bella ricetta!
    il problema è sempre pastorizzare le uova XD (va be nel mio caso pure la panna è un problema ma sono dettagli ^^' )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Compra quelli in brick come faccio io :D :D :D e la panna quella vegetale ;)

      Elimina
  4. Buono un pò grassino per la panna ma in compenso poco zucchero da provare e poi albumi vanno bene è il tuorlo che mi fa allergia :-(( Ciaooo buona serata

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Ciaooooooooooooooooo mia cara, che peccato che tu abbia poco tempo, ma le tue ricette sono sempre meravigliose. Anche io ho lo stesso problema di Rei, le uova pastorizzate, non mi fido di quelle fresche in commercio! Spero di trovarle presto anche da noi in Calabria. Un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
  7. Dolce last minute!!!
    Come non provare....panna vegetale of course!!!
    Mitica Stefania ^_^
    Baci

    RispondiElimina
  8. magnificoooooooo!!!!! veloce e di grandissimo gusto!!! e poi..la presentazione...MAGNIFICA!!!!

    RispondiElimina
  9. Proverò! Ma di sicuro con le uova fresche della zona e la panna di latte, non riesco a fidarmi dei surrogati vegetali 😅 sembra proprio buonissima, va bene anche per farcire le torte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' piuttosto morbida, per farcire magari aggiungerei della gelatina per maggiore stabilità :)

      Elimina