giovedì 26 febbraio 2015

Baci furbissimi al latte condensato e caffè




Questo blog ed i suoi lettori sono abituati a ricette strampalate.
Cialtrone, dicono ed io ripeto con orgoglio.
Non sarà una sorpresa allora, che dopo tante proposte (che immagino, perchè controllare mi terrorizzerebbe) serie, ce ne sia una come questa.
Potevo non mettere il latte condensato dentro un simil-Bacio?
E potevo non farne un quasi-fudge?
Ovvio, no.
Ovvio anche che fosse dedicato all'augusto consorte che anima spesso queste pagine.
Ora, potrei raccontarvi milioni di episodi.
Di quelli da leggere che se non stai attento ti vengono gli occhi a cuore come quelli delle emoticon.
E vengono i lacrimoni come davanti a certi film.
Niente di tutto questo.
Perchè niente potrà mai farmi riavere da ciò che ho di recente scoperto.
Un mago, mi dicevo.
Possiedo centinaia di libri di cucina, e sconsiglio a chiunque di regalarmene di nuovi.
Facile incappare in un doppione.
O in qualcosa che non mi interessi.
Perchè oltre che cialtrona si, sono anche rompiscatole.
L'unico ad averci sempre azzeccato, lui.
Parte e torna con un Jamie Oliver che manca.
Una Nigella da collezione.
Un Nigel Slater d'annata.
Genio.
Forse.
Ma ha confessato.
Dunque, esiste un file con tutti i miei libri.
Divisi per autore e genere.
Con ricerca di bibliografia completa di ciascuno e conseguente elenco di volumi mancanti.
Aggiornato ad ogni arrivo/acquisto, e confermato da frequenti ispezioni delle mensole.
Voi lo capite, vero, che un uomo così non può starmi solo a cuore.
A tutti gli altri organi, mi sta (G. Catalano) :)


Annarita ha dato una ricetta perfetta che mi riservo di provare in versione originale perchè dove vivo quel cioccolatino non si trova, ma data la cialtronaggine del blog e della sua proprietaria è stata stravolta e trasformata in una specie di fudge al caffè ricoperto di cioccolato e nocciole.
Ed anche il fudge è furbo, che non servono termometri nè attrezzi: solo una ragionevolissima dose di pazienza, e mezz'ora del proprio tempo.
Ovviamente partecipo a MTChallenge di questo mese.






BACI AL LATTE CONDENSATO E CAFFE'
per una decina di pezzi, a seconda delle dimensioni

una lattina di latte condensato zuccherato da 397 g
20 g di burro
3 cucchiaini di caffè solubile istantaneo
nocciole tostate intere
cioccolato fondente per la copertura


Mettere in un pentolino a bordi alti il latte condensato con il burro ed il caffè solubile. Scaldare su fuoco medio/basso finchè il tutto è amalgamato quindi, sempre mescolando, proseguire la cottura prenderà una consistenza viscosa (circa 20-30 minuti a seconda dell'intensità del calore). La foto aiuta a capire certamente meglio della mia descrizione:


Togliere dal fuoco e versare il composto in un piatto largo. Lasciar riposare un paio d'ore perchè raffreddi completamente e prenda la giusta consistenza.
Ora staccare con l'aiuto di un cucchiaino piccole porzioni di composto e lavorarle tra le mani a dare una forma più o meno tondeggiante....da Bacio, insomma :)
Premere una nocciola tostata in cima e procedere al temperaggio del cioccolato, che personalmente ho effettuato seguendo il metodo dell'inseminazione: ho portato 3/4 del cioccolato che volevo utilizzare a 45 gradi, quindi ho unito il resto mescolando fino a farlo completamente sciogliere.
Immergere ogni dolce nel cioccolato fuso e temperato utilizzando una forchettina di plastica a cui saranno stati tolti i rebbi centrali in modo che sgoccioli meglio (geniale, Annarita, grazie!)



Far solidificare e servire, magari con un bigliettino ad hoc ;)



E questo l'interno cremosissimo che non potevo evitare di mostrare!


NOTE

- i cioccolatini durano diversi giorni ma meglio tenerli in un luogo fresco. Se proprio vivete nel deserto, e solo in quel caso, ammesso il frigo :)

38 commenti:

  1. Mai letto romanticismo tra queste pagine... eppure mi commuovo come una bambina oggi!
    Belli... i baci, voi, tutto! ^^

    RispondiElimina
  2. *________* Stefania ma....LUI è un tesoro.....spero che Ram legga questo post.... O___O I baci sono strepitosi....mi toccherà provare anche questi...Baciiiiiii :*

    RispondiElimina
  3. ahahahah hai fatto male a non controllare perché i miei hanno il latte evaporato (o in alternativa il latte condensato) e sono un simil fudge quindi sono una tua compagnia di cialtronerie :-)
    Una parola per l'augusto consorte che in un Excel ha racchiuso un romanticismo incredibile. That's amore!

    RispondiElimina
  4. Ma troppo carina questa ricetta!!
    Bella bella!!
    Buona giornata
    Serena

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia Stefy!! Adoro il tuo blog, te e le tue ricette!!! Smack!!!

    RispondiElimina
  6. con un bacio piccolissimo con le labbra tua dolcissime :) facciamo la canzone e la dedica dolce tua e bellissima .... ^_^ e i baci sono golosissimi..
    lia

    RispondiElimina
  7. Il metodo dell'inseminazione??? ahhh ecco come nascono i cioccolatini!!! a parte questa mia "ignoranza" quando tempo deve riposare il fudge? non l'hai scritto... Maghella adesso abbiamo scoperto che il tuo amato ha un file dei tuoi libri (semplicemente Adorabile...) ma tu hai un file della mia dispensa? Io le nocciole non sempre ce le ho in casa... ma oggi si! va da se che questi cioccolatini posso iniziare a farli già adesso perché in effetti ho tutto a portata di mano, pure il caffè solubile... Maghella... te c'hanno mai mannato a quer paese, bè neanche io perché ti adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops, grazie di avermelo fatto notare, tempo aggiunto! E a quel paese si...mi ci mandano :D

      Elimina
  8. Vabbè, ma tu sei un genio, altro che ricette cialtrone!!! Faro' questi baci prestissimo, anche perchè tutti gli ingredienti mi piacciono tantissimo: e ho una passione x i baci! Grazie di tutto quello che posti!

    RispondiElimina
  9. Ma, ma, ma...che super marito!!! Dimmi il segreto - la lista l'hai iniziata tu e gliel'hai lasciata sulla scrivania? :) :) un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Bravissima Stefy, sei riuscita a rendere una ricetta complicata facile, come dici tu furba! Quella della forchettina non la sapevo. Buonissimi!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Quest'anno li avevo preparati anche io i baci, prima ancora di leggere la ricetta di Annarita, poi come tra una preparazione e l'altra, ho pubblicato altro... le tue ricette furbe e "cialtrone" sono le più amate del web... sei un punto di riferimento Stefy... quando voglio qualcosa di semplice e sicura riuscita è sempre qui che vengo, un esempio? il tuo gelato al latte condensato lo preparo anche in inverno:) un abbraccio e complimenti per questo bacio fubrissimo e buono:)

    RispondiElimina
  12. questa ricetta la devo proprio provare! ormai anche mio marito si è rassegnato a fare spazio in libreria ai miei libri di cucina!

    RispondiElimina
  13. mi aspettavo una proposta furba e non sono stata delusa :)
    siete belli, tu e l'augusto, ma davvero!

    RispondiElimina
  14. Che dire di un uomo così? Mi sa che se li è meritati tutti questi baci, e anche di più <3

    RispondiElimina
  15. stupendo il bigliettino, se lo merita tutto! :-D
    però anche tu lo tratti più che bene, con queste dolcezze, conosco i tuoi fudges quindi non posso che immaginarmi la bontà di questi baci, da provare senz'altro!

    RispondiElimina
  16. E ci credo che ti sta anche negli altri organi!
    Per un compagno di vita così, mille di questi baci.
    :-)

    RispondiElimina
  17. Stefy questi devo assolutamente provarli sono furbissimi e davvero goduriosiiiiii e non posso non buttarmi subito su questi baci!!Un abbraccio forte,Imma

    RispondiElimina
  18. Fantastico, che romanticheria!!
    Si merita proprio questi fudge-cioccolatini!!
    Bravissima, adoro i fudge e messi in un cioccolatino hanno un che di geniale!

    RispondiElimina
  19. gran bella idea mi piace per utilizzo del latte condensato che nei paesi dove sei si usa molto

    RispondiElimina
  20. Io ti adoro e lo sai e non sono l'unica, mi piacciono le tue ricette furbe e l'idea che tu possa produrre delle genialate con 2 ingredienti. Però anche l'augusto consorte non è da meno...e certo che devi amarlo con tutti gli organi. Il bacio mi sembra tutt'altro che cialtrone, è goloso e si scioglie in bocca e poi se non ci mettevi il latte condensato ci sarei rimasta male guarda.

    RispondiElimina
  21. E potevi non pensarci tu??? Le tue furbate le segno nei miei quaderni di cucina sempre con piacere.

    RispondiElimina
  22. Çok lezzetli görünüyorlar...;)

    RispondiElimina
  23. Io ti adoro, perché metti quel latte condensato- che mi colma il cuore nei momenti tristi- in un sacco di preparazioni, e pure nei baci, meravigliosi, morbidi e tutti da pappare!

    RispondiElimina
  24. No va beh ma tu non sei avanti sei oltre!! ^_^ a dir poco geniali e che dire tuo marito si merita i tuoi baci e anche di più ^_*

    RispondiElimina
  25. Taaaanto love, ma come si fa a non avervi a tutti gli organi entrambi?

    RispondiElimina
  26. Tuo marito è un genio ma quella frase scritta a mano mi regala un dolce sorriso perché mostra la parte più tenera di te...grande Stefania!
    I tuoi baci furbissimi sono proprio belli e sono certa che mi piacerebbero più degli originali!

    RispondiElimina
  27. Scusa scusa: bibliografia di autori, di generi o di tutti e due?
    Comunque, anche io manderei, se posso, un bacio (di cioccolata, per carità) a un uomo così!!!
    Siete una bellissima coppia, anche se ne ho (intra)vista solo metà :-).
    E sono convinta che quella che cucina al pc si diverte a costruire quel file quanto te a temprare il cioccolato.
    Buoni baci.

    RispondiElimina
  28. non ho mai acquistato latte condensato, e non l'ho mai impiegato nelle ricette...
    però i tuoi baci, nelle fotografie sono speculari rispetto a quelli originali... e mi fanno una gran voglia!

    RispondiElimina
  29. come sempre le tue ricette sono "furbe"direi una marea di baci per il marito!!

    RispondiElimina
  30. W l'augusto consorte che sa arrivarti dritto, dentro al cuore...dei files ^_^
    Ma "noi" apprezziamo lo stesso.
    I baci sono spettacolari, devo farli....perchè!!! :-P
    Grande e mitica Stefania

    RispondiElimina
  31. è sempre un piacere leggere il tuo blog, conoscere le tue ottime ricette e vedere le bellissimi fotografie.
    E che dire di questi dolcetti? fantastici!!!!!

    RispondiElimina
  32. un uomo così tu lo meriti proprio..
    e lui sa chi ha accanto.
    oddio.. mò c'ho davvero gli emoticons agli occhi *.*
    se non erro.. tra i post più romantici che gli hai dedicato <3
    #superlove

    e questi bacetti-fudge-lattecondensato-oddiomuoro? ecchettelodicoaffa ?
    ps oggi sei da me.. <3 le tue ricette facili e furbe :*

    RispondiElimina
  33. La tua dolce metà è troppo avanti!!! si vede che è ingegnere dentro

    RispondiElimina
  34. Ieri quando hai scritto su FB che avresti pubblicato una ricetta furbissima con latte condensato, mi hai subito incuriosita...ed eccomi qui a sbirciare!!! Davvero favolosi questi baci Stefy!!!! Tu sai sempre come prenderci per la gola... :-)

    RispondiElimina
  35. Questi uomini le studiano tutte! Il mio è appena tornato dopo una settimana con mug dello Starbucks Bahrain e yankee candle nuovo gusto!!!! Come non amarli!?

    RispondiElimina
  36. Credimi ho riletto la frase 4 volte....non capivo il nesso....degli organi..dico.....ma ci sono arrivata eh? Mica scema io......e tu neanche cialtrona sei.....e poi se c'è qualcuno, in questo caso il cnsorte, che rimpingua la collezione di libri da cucina, ebbè....un 'bacetto' glielo si può anche dedicare!
    Ottima ricetta, ci farò un pensierino!

    RispondiElimina