lunedì 7 luglio 2014

Gelato furbissimo al caffè, che non ghiaccia mai (senza gelatiera)



Chi è senza peccato scagli la prima pietra.
Quindi io non posso di sicuro.
Mea culpa, in effetti, è un po' che dovrei farlo.
Pietà.
E' che non ce la faccio.
Non ce la faccio a rispondere a tutti, proprio tutti, i commenti che ricevo.
A quelli con una domanda, una richiesta di chiarimento, si.
A quelli con i complimenti rispondo con un sorriso.
E temo che no, il vostro computer non ve lo trasmetta.
Le email, ecco, quelle cerco di evaderle tutte.
Magari non a tempo di record ma una risposta prima o poi arriva.
Ma anche io leggo.
Anche io non capisco.
Anche io sono curiosa.
E quella domanda ad una blogger very, very important l'ho fatta una volta.
Zero.
Una seconda.
Meno di zero.
Siccome sono ottusa, o meglio scema, una terza.
Siccome nella vita passata sono stata una zanzara, una quarta, stavolta via email.
Assodato: a me non risponde.
Ho ancora tutti i capelli in testa.
E non mi sono stracciata le vesti.
Poi provo una ricetta di Nigella Lawson.
Qualcosa, al primo tentativo, non mi torna.
Il gelato non monta come nel video e nel libro.
Le scrivo.
Udite udite, la signora rispose.
Lo so, eh, che non è lei ma il suo ufficio stampa.
Ma mi hanno dato il consiglio giusto.
Che rigiro a voi sotto.
E non intendo quello che per essere veramente regali bisogna prima essere normali ;)

Ricetta assolutamente sublime, da realizzare con un'accortezza come consigliatomi direttamente dalla signora Lawson (o chi per lei ;) : va utilizzata la "double cream" ovvero panna ad alto contenuto di grassi (dal 48% in su). Se non siete sicuri della vostra, montatela a parte da sola e poi unite il resto degli ingredienti finendo di frullare ad alta velocità.
Su, che anche quest'anno la gelatiera potete non comprarla ;)



ONE-STEP NO-CHURN COFFEE ICE CREAM
da Nigellissima di Nigella Lawson


300 ml di panna liquida fresca (ad alto contenuto di grassi)
175 g di latte condensato zuccherato
2 cucchiai di polvere di caffè espresso solubile istantaneo
2 cucchiai di liquore al caffè



Unire tutti gli ingredienti in una ciotola e frullare ad alta velocità con le fruste elettriche finchè il tutto risulterà montato e color caffelatte.


Versare in un contenitore e mettere una notte in freezer.


NOTE 

- il liquore funziona qui esattamente come nel gelato furbissimo alla vaniglia impendendo al gelato di diventare pietra, insieme all'alto contenuto di zucchero del latte condensato.

- se non avete la polvere di caffè espresso potete usare del normale caffè solubile, purchè in polvere e non in granuli.




59 commenti:

  1. Adoro i gelati ma non mi sono ancora messa a provare a farli. Quanto alla person very very important magari è cosi importante che non ha neache cucinato lei e perciò non ha saputo risponderti :P . Non credi? Un bacione.
    P.S. Una zanzara nella vita precedente? =D =D mi fai morire.

    RispondiElimina
  2. E quali sono le blogger very very important? Quelle con le foto più belle e ricette che uno poi prova e vengono uno schifo? Poi uno che fa...va e lo grida ad alta voce? No, perché li rovina la piazza.
    Chi sono queste blogger? Quelle che lo fanno per lavoro? Quelle che ricevono commenti ma non si degnano di vedere da dove sono arrivati questi commenti, non ti degnano nemmeno di un saluto?

    Il gelato è da provare, ma dovrei cercare prima la panna doppia. Non credo di averla vista qui. Buon lunedì.

    RispondiElimina
  3. Evvivaaaa io faccio i tuoi gelati furbissimi e continuo a non comprarla la gelatiera, ancora mi ricordo quello alla vaniglia!!! Nigella o chi per lei è talmente al di sopra che certo risponde a tutti, chi pensa di essere al di sopra di un dialogo con gli utenti assume un atteggiamento che crede dia un tono o lo ponga su un piedistallo, quando invece decreta definitivamente la sua pochezza. Corro a cercare la double cream allora... quella meggle lo è perchè ieri mi si è aperto un vasetto in frigo e ci ho mezzo mezz'ora a sgrassarlo tutto... è stato divertente prima di andare a lavoro! ARRRGGG un bacio bella Stefy. Moni

    RispondiElimina
  4. Tu sei UNICA... amo leggerti...!
    Questo gelato è assolutamente divino...
    Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Una zanzara! Ti sento molto vicina in questo senso, io faccio lo stesso. Tant'è che ho un'amica che quando deve ottenere informazioni approfondite manda me perché "io non riesco a fare più di tante domande, mi sembra di dare fastidio"... e manda la rompiballe. Non appena avrò sostituito la guarnizione del freezer e questo non mi trasformerà in un grumo di ghiaccio qualunque cosa ci infili per più di cinque minuti mi sbizzarrirò con i tuoi gelati furbissimi, perché la sera dopo cena un gelato ci sta davvero bene... Comunque è capitato anche a me da poco d avere a che fare con una super blogger che tanto super non deve essere, perché le ho segnalato un disguido sul link al suo sito (un favore, in pratica) via mail e nemmeno s'è degnata di ringraziare... Va beh...

    RispondiElimina
  6. E' capitato anche a me, ma certa gente è talmente famosa che non ha tempo di rispondere...mah! :(
    Quanto al tuo gelato, divino! Ho fatto degli stecchi alla menta proprio con latte condensato,panna e liquore ( dicono che non formi i cristalli di ghiaccio) qualche giorno fa...se riesco li pubblico domani! Grandiosa tu e guarda che anche tu sei very very important...ti conoscono tutti e sei una vip, migliore, sicuramente di quella a cui hai scritto tu! ciao carissima!

    RispondiElimina
  7. Complimenti alla Nigella, questo è stile - e forse anche il fatto di non essere italiani non guasta.
    Capita che rispondano accademici dei Lincei, mandandomi addirittura i loro scritti, ma non persone infinitamente meno blasonate.
    Quanto ai vari gelati anglosassoni sembra che per non usare la gelatiera ci voglia per forza la panna: si dovrebbero chiamare piuttosto spumoni? - oltre al fatto che da quelle parti evidentemente non possono cucinare senza una superiniezione di grassi aggiuntivi per qualsiasi cosa...

    RispondiElimina
  8. supereasy e golosissimo, dato che ho tutti gli ingredienti a disposizione lo preparo subito per il mio fidanzato che sarà di ritorno nel pomeriggio <3

    RispondiElimina
  9. Troppo divertente questo gelato, a parte il fatto che deve essere una bontà!!!! Grazie mille per le tue genialate!!!!!!

    RispondiElimina
  10. zzzzzzzzzzzzzzz (nel senso di zanzara, non di persona che dorme!)
    :)))))

    BaSci

    zzzzzzzzzzzzzzzz

    RispondiElimina
  11. Stefy cara la tua disponibilità è lampante e chi si erge sul piedistallo non sa cosa si perde..non ricevere risposte succede anche con le meno famose :D
    L'altro giorno cercavo una ricetta di un gelato furbo da fare senza gelatiera ed ho chiesto a Federica e lei, che è carinissima e gentile, mi ha subito linkato il tuo gelato con latte condensato ora vedo questo e quindi centro! Lo farò prestissimooooo, grazie e tanti smack.
    Nigella dopo questo post mi piace ancor più!

    RispondiElimina
  12. Stefania, i miei figlioli (sono sei) credo che ti proporranno per la santità subito!! adorano il gelato e mi chiedono ogni volta di farglielo ma io non ho mai trovato una ricetta adatta!!! a parte il gelato imitazione del macdonald's di Sara che adorano.
    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franci allora DEVI provare anche quello alla vaniglia, credimi, nessuno che se ne sia lamentato!!! ;) http://arabafeliceincucina.blogspot.it/2012/08/gelato-furbissimo-alla-vaniglia-senza.html

      Elimina
    2. Ehi Stefania! Grazie della risposta!!!! L'ho già addocchiato e sarà il prossimo della lista, dopo questo, of course!!! Sappi che il tuo zucchini bites è il mio piatto forte ricicla zucchine (grazie all'orto del mio maritozzo ne abbiamo in abbondanza) e i tuoi antipastini con sfoglia e wurstel mi hanno fatto fare un figurone con il pranzo di comunione del figlio numero cinque. Ho usato la tua ricetta e anche una di Sara. Grazie davvero per le ricette, mi salvi spesso i pasti!!!!! un bacione

      Elimina
    3. Scusami dovrò lo trovo questo di Sara?

      Elimina
  13. Adoro i tuoi gelati furbissimi! Quello furbo alla vaniglia ormai non manca mai nel mio freezer ed è stato arricchito via via di innumerevoli ingredienti! ;) Alla facciaccia di quelle snob che non rispondono (forse perché - come alcuni alludevano - non in grado?), io non ti scrivo perché le tue ricette mi vengono sempre al primo colpo!!! Un bacione :)

    RispondiElimina
  14. Io invece i tuoi sorrisi li ricevo sempre..che abbia un computer magico??
    Però stavolta ho anche una domanda: ma al posto del liquore al caffè dici che posso provare con una crema di whisky? E al posto del caffè solubile mettere una tazzina di caffè? Ok, ho cambiato ricetta, ma secondo te può andare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me puoi certamente cambiare il liquore, mentre per il caffè ho qualche remora perchè non vorrei che il liquido impedisse al composto di montare bene :/

      Elimina
  15. Sarà anche "very very important" (e questo è poi tutto da verificare) ma quello che è sicuro è che è una maleducata. Una mail o un commento può sempre scappare ma quattro volte mi sembra un po' troppo. La cosa più probabile è che non sapesse cosa rispondere.
    Si vede che Nigella ama quello che fa, e quindi anche se magari non ha il tempo materiale di rispondere lei di persona, si è presa la premura di avere un ufficio stampa che svolga questa cosa. Sicuramente Nigella cucina E ASSAGGIA quello che cucina, cosa che non succede spesso alle "very very important"

    RispondiElimina
  16. E allora se tu rispondi a tutte le mail sei educata. Chi non risponde, nemmeno un "ricevuto", nemmeno un riscontro, è maleducato. Punto e basta

    RispondiElimina
  17. Capisco che sia impossibile rispondere puntualmente a tutti, ma sono certa che CI LEGGI TUTTI.
    Non avrei mai pensato che Nigella (o chi per lei) rispondesse, o magari sceglie le domande intelligenti fatte da persone altrettanto intelligenti!!!

    Credo che tu non te la prenderai: in questo gelato troppa panna e troppo latte...non sostituibili con prodotti vegetali...

    Besos Stè!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che non fa per te. Mi farò perdonare in futuro ;)

      Elimina
    2. ....ma stai a scherzà?????
      Io mi sto ancora godendo le Barrette...uuhmmmmm

      Elimina
  18. Per il fatto delle perone che non rispondono ti capisco...è successo pure a me con varie di loro...
    per il gelato ti faccio i miei complimenti!!

    RispondiElimina
  19. un altra buona idea per un gusto di gelato che mi piace molto

    RispondiElimina
  20. E ora ti faccio una domanda e se non mi rispondi, te la farò 100 volte… ma tanto tu sei meglio di Nigella (e, ovviamente non farò confronti con la blogger muta…) e rispondi a razzo, altro che! Ecco la domanda: e non trovo la panna al 48% di grassi??? Qui proprio non si trova :(
    Però ci provo, perché le tue idee furbissime, mi piacciono assai! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NO problem, come ho scritto prima degli ingredienti monti la tua panna "normale" a parte e poi unisci il resto degli ingredienti frullando ancora un po'. L'importante è che sia gonfio e cremoso :) un bacio :*

      Elimina
  21. Nella mia cucina c'e' di tutto solo lo spazio mi manca e la gelatiera proprio nooo,quindi ti ringrazio immensamente per queste meravigliose ricette di gelato furbo senza gelatiera che preparero' alla velocita' della luce ;)
    Grazie e buona settimana :-)

    RispondiElimina
  22. l'avevo visto in una puntata del suo programma, in effetti non basta dire "panna", da noi è diversa ma grazie a te il mio consumo di latte condensato è felicemente cresciuto nonostante possieda la gelatiera :-D
    amo il caffè
    bacione

    RispondiElimina
  23. Ciao Stefania, è bellissimo poter fare il gelato senza gelatiera...tutti questi aggeggi stanno invadendo le nostre case, tra un po' usciamo noi...E' fantastica questa ricetta e i tuoi consigli sono sempre utilissimi e "furbissimi"! E brava Nigella...sempre più "umana" e meno "diva"!! Un caro saluto, Mary

    RispondiElimina
  24. Maddai Nigella!!!!! Qualche settimana fa volendo provare il tuo gelato furbissimo alla vaniglia mi sono ritrovata in casa solo del liquore al caffè e ho usato proprio due cucchiai di liquore e due di caffè solubile!!! (con le dosi del gelato furbissimo però) Si sono leccati tutti i baffi!
    Proverò anche questa versione ;)

    RispondiElimina
  25. Ho la gelatiera ma quest'anno la sto usando meno che mai! Anzi non l'ho proprio messa in giro! A me questi gelati furbissimi mi attirano sempre di più!
    Non ti preoccupare se non ce la fai a rispondere. La tua gentilezza, disponibilità e i tuoi sorrisi arrivano sempre e comunque.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  26. perfetto!!! per me che non sono golosa di gelati (ergo niente gelatiera) ma la figlia si, è perfetta!!!!

    irene

    RispondiElimina
  27. Ognuno fa quello che si può in base alle sue possibilità e al tempo che ha.....anche a me capita di ricevere tante mail per dei consigli e cerco nel mio piccolo di rispondere a tutte ma non sempre si riesce in tutto...questo gelato della notstra beneamata Nigella unita alla tua bravura mi ha letteralmente stregata!!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  28. Stupendo!!!! sei MITICA!!! Persino Nigella ti risponde!!! :)))
    serena

    RispondiElimina
  29. Le tue ricette sono sempre efficaci e di certo successo!!! mi affido completamente.....come per altre tue elaborazioni.....vado sempre sul sicuro!!! grazie !!!

    RispondiElimina
  30. mancavo da tanto da troppo…il tuo blog ha sempre quel tocco geniale allegro e divertente, le ricette dei gelati mi piacciono tanto…proverò a farne qualcuna ora che finalmente posso rimettermi a giocare in cucina…sbircio ancora un pochino nelle tue ricette e in tanto ti abbraccio. nahomi.

    RispondiElimina
  31. Stefy che bello che è leggerti! Passare dal tuo blog è sempre una gioia! :) Questo gelato furbissimo poi!! Troppo bello!!
    Un bacione!
    Ila

    RispondiElimina
  32. Nigella è un genio! Questo gelato è da fare assolutamente! Grazie per la ricetta <3

    Date un'occhiata la mio nuovo blog: www.snackattack.it

    RispondiElimina
  33. ed anche questo sarà rifatto! Mi piacciono un sacco i tuoi gelati. Quello alla vaniglia è andato a ruba e sono sicura che anche questo piacerà moltissimo.
    Un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  34. i tuoi gelati mi fanno sempre una gola! e anche questo sarà provato, perchè IO LA GELATIERA NON LA VOGLIO COMPRARE.... ho la casa piena di elettrodomestici inutili e per fare due gelati all'anno non la compro! ovvia! grazie a e a Nigellissima o che per lei!
    Sandra
    p.s. mi prendo il sorriso che mi devi per il commento

    RispondiElimina
  35. sono indietro cappero... devo ancora provare quello al cocco... ma piano pianino arriverò anche a questo :) un bacione e come sempre grazie del tuo "generoso" cuore :)

    buon week end

    RispondiElimina
  36. dici che devi prenderti una segretaria, dunque?
    ma se rispondi sempre!!! se sei gentilissima!!! E precisa! e le tue ricette riescono sempre.
    cara, le blogger molto importanti non valgono un'unghia del piede della nostra meravigliosa araba.
    che è al top da anni, ed è gentile con tutti.

    passiamo alla ricetta: il gelato lo adoro, qui piace a tutti da matti, e non lo faccio quasi mai. sono pigra. prendi la gelatieria, puliscila metti nel freezer sempre pieno.

    quindi devo tradire la mia fede "mai il latte condensato" e provare il tuo? devo?
    DEVO :-)

    p.p.s. tu sei la nigella de noantri. anzi, sai che ti dico, è nigella che è l'araba de loro-antri ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania anche io stavo per dirti la stessa cosa che ti ha scritto La Gaia Celiaca: tu sei la Nigella di noantri!!! ;-) Questa settimana provo questo gelato senza gelatiera, con buona pace del mio fidanzato che mi guarda storto (lavora alla Carpigiani, "tempio" del gelato) :-)

      Elimina
  37. No che poi Nigella poveretta si offende :D

    Quanto al latte condensato capisco ma se hai tante remore puoi sempre farlo in casa, così forse lo useresti più a cuor leggero? ;)

    RispondiElimina
  38. Mi piacciono le tue ricette furbe! Alcune le ho anche adottate, come quella dei ceci alla paprica e della maionese con latte di soia, ma i gelati non li ho ancora provati e poiché non ho nessuna intenzione di comprare gelatiere, provvederò a sperimentare questa ricetta, ma una panna con 48% di materia grassa? qui si trova? Non ho mai fatto caso al contenuto, è indicato?

    RispondiElimina
  39. Allora questa ricetta è per me!!!! :-D
    Anche perché se chiedo al 'povero' marito anche la gelatiera, credo che mi prepari un trolley e mi spedisca da qualche parte....con biglietto di sola andata...ahahahahahaha...
    Ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
  40. Sapessi quante volte mi è capitato di chiedere e sentirmi trasparente.... poi smetti e trovi altre risposte... Forse lo avrò fatto anche io e non me ne sono accorta? mmm... difficile, prima opoi rispondo). Per cui in questo mondo virtuale non mi sarei mai sognata di scrivere a una VIP e tanto meno mi sarei aspettata una risposta (sua... o chipperleilofaccia!). E allora qualcuno che lavora con passione e attenzione ci sta anche sulla blogsfera! E grazie per questa tua furba ricetta.... perché la mia gelatiera è poco furba e proprio non ci entra nel mio congelatore!!! Abbraccio e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  41. So che non hai tempo e ti capisco a rispondere a tutte sarebbe mission quasi impossible, ma pur essendo gelato al caffè che adoro troppo grasso e zucchero pero prendo spunto e provo più leggero vediamo cosa viene. Ciaooo buona giornata

    RispondiElimina
  42. Ho fztto wuesto gelato e in effetti non montava, anche se venne molto buono! Ehhh... si..., gli inhkesi hznno la fouble cream molto più grassa, la nostracé zcquetta :))

    RispondiElimina
  43. Ciao Araba! Posso chiederti se in mancanza di liquore (che immagino sia di fondamentale importanza data la gradazione alcolica) secondo te posso adoperar qualcosa che abbia una gradazione che va dai 20 del Martini ai 40 di Anice e Glen Grant? Ce li ho in casa inutilizzati e mi domandavo se potessero tornare utili (il fatto è che siamo astemi, quindi non prevedo futuri acquisti di liquori! XD)!
    Grazie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, ti darebbero un gusto poco gradevole al gelato, credo, perchè comunque molto marcati come sapori....:( sai cosa faccio quando sono in Italia, dato che sono astemia pure io? Ne chiedo un mezzo bicchierino al bar, così non devo comprare tutta la bottiglia ;)

      Elimina
    2. XD ...in effetti!
      Proverò, proverò... questo gelato voglio assaggiarlo dalla prima volta che l'ho letto! Mi toccherà elemosinare dell'alcool! Ma ce la farò! u_u
      Grazie del parere! :)

      Elimina
    3. L'amaretto di Saronno ci potrebbe stare?

      Elimina
  44. E se invece mettessi tre cucchiai di cacao e il liquore al cacao che succederebbe?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che non sarebbe più gelato al caffè :)

      Elimina