lunedì 14 marzo 2016

Crème caramel al cocco, in tre ingredienti (senza glutine e senza lattosio)


Niente tempo per raccontare.
Ma certe ricette non possono aspettare.
Tre  ingredienti.
Una semplicità disarmante.
Vi prego, provate.
E' di un buono esagerato.
E farete felici chi deve rinunciare al glutine o al lattosio.
O entrambi, ahimè.
Anzi, farete felici tutti i golosi di casa vostra.
Qui è finito a tempo di record.
Chi prova per primo?
Fidatevi.
E se non di me, di Nigella Lawson ;)




COCONUT CREME CARAMEL
da How to Eat di Nigella Lawson
per uno stampo da 800ml di capacità

600 ml di latte di cocco non zuccherato (quello più denso contenuto nelle lattine)
4 uova intere e 4 tuorli
45 g di zucchero semolato (io 70 g)

per il caramello
150 g di zucchero semolato
5 cucchiai di acqua 


Accendere il forno a 160 gradi e metterci dentro a scaldare lo stampo in cui verrà cotto il dolce.
Preparare il caramello mettendo i 150 g di zucchero con l'acqua in un pentolino a fondo spesso, girare brevemente con un cucchiaio di legno perchè cominci a sciogliere quindi mettere su fuoco medio finchè si otterrà un caramello chiaro.
Versare il caramello nello stampo caldo facendolo scorrere bene lungo le pareti e lasciarlo da parte perchè indurisca.
In una terrina battere con una forchetta uova, tuorli e zucchero.
Scaldare a parte il latte di cocco e versarlo lentamente sembre battendo sul composto di uova.
Versare tutto nello stampo con il caramello e mettere il tutto in una teglia più grande.
Versarvi dell'acqua calda in modo che lo stampo del budino ne venga immerso fino a circa poco meno di metà.
Cuocere in forno per circa 45 min/un'ora: la superficie dev'essere soda ma il dolce dovrà fremere un poco se mosso.
Sfornare, togliere dall'acqua e far raffreddare prima a temperatura ambiente e poi una notte in frigo.
 Al momento di servire passare una lama tra il dolce ed i bordi dello stampo e rigirarlo sul piatto da portata.

NOTE

- sformare questo genere di dolce mi mette sempre l'ansia per cui oltre a passare la lama ho anche scaldato le pareti e la base dello stampo con il phon per sciogliere leggermente il caramello. In questo modo si è sformato perfettamente.

- lo zucchero nel dolce per i miei gusti è poco, consiglio di aumentarlo leggermente.

- resiste benissimo diversi giorni in frigo.

27 commenti:

  1. Lo farò presto ☺grazie Stefania 😘

    RispondiElimina
  2. Lo farò presto ☺grazie Stefania 😘

    RispondiElimina
  3. Tre ingredienti per un risultato eccellente, so già che mi piacerebbe da matti!

    RispondiElimina
  4. un solo commento: MADOOOOOO'... questo mi creerà dipendenza!
    ma il latte condensato dov'è? il post di ieri non era per questa ricetta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho accidentalmente cancellato le foto dal post della ricetta con il latte condensato quindi ne ho postata un'altra :(

      Elimina
  5. Appena ho visto la foto, ho pensato: bello, sicuramente ottimo e anche particolare, con il latte di cocco: ma come si fa sformare questi dolci senza farli sfracellare al momento dell'estrazione dallo stampo? Poi sono arrivata alle ultime righe e... Ecco la risposta! :-) Prima o poi ci proverò. Confesso che questo rischio mi ha fino ad ora trattenuta dal fare esperimenti. Per questo quando voglio fare un dolce al cucchiaio di solito opto per una crema, o una mousse, da servire direttamente in coppa! :-)

    RispondiElimina
  6. Io lo facevo quasi uguale, con latte condensato e cocco grattugiato. Meraviglioso!
    Quando finisce la ciambella atomica in frigo ci faccio un pensierino :)

    RispondiElimina
  7. Un creme caramel da urlo tesoro mi piace tantissimo solo a guardarlo viene l'acquolina!!Un abbraccio,Imma

    RispondiElimina
  8. E' stupendo, anche a me viene l'ansia nel momento di sformarlo e in genere combino pasticci tanto son agitata... mi sa che andrò di phon pure io allora

    RispondiElimina
  9. Da qualche parte ho letto di immergerlo, appena tolto dal frigo e prima di servirlo, in una ciotola con dell'acqua bollente.... Ma forse il phon è meno rischioso...
    Appena il mio compagno si riprende dalle dosi da reggimento di crème caramel che gli ho propinato di recente... voglio provarlo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A te è mai caduto il creme caramel nella teglia dell'acqua bollente? a me si :P quindi vado di phon mi pare più sicuro!!

      Elimina
  10. Appena torna il marito, pazzo per il cocco, lo faccio!

    RispondiElimina
  11. bello, buono e davvero goloso! spettacolooo :-D

    RispondiElimina
  12. è un capolavoro!!!!! bravissima!!!!

    RispondiElimina
  13. Da provare assolutamente! Grazie Stefania, sei un portento! Un abbraccio e buona settimana, Mary

    RispondiElimina
  14. Spettacolo!! io sono abituata a cuocere a bagno maria, tipo il latte alla portoghese. Dici che posso provare così?

    RispondiElimina
  15. mamma mia che meravigliaaaaaaa

    RispondiElimina
  16. Veloce, con pochi ingredienti e mi pare si sia staccato alla perfezione

    RispondiElimina
  17. Mannaggia a me, per un giorno non ti guardo e tu, ZAC!!!, pubblichi una ricetta "per me"?!?!?!
    Che dire...latte di cocco ce l'ho, uova ce l'ho, zucchero ce l'ho...solo che mi sono messa a dieta e tutte le mattina prima di svegliare la famiglia tapis roulat a manetta!!! Devo perdere 5 kg...e con questo crème caramel mi uccidi!!!

    RispondiElimina
  18. E' completamente nelle mie corde come tutti quei dolci della famiglia dei crème caramel e adesso mi hai fatto frullare nella testa stranissime idee. Questo in particolare non potrei prepararlo in casa perché mio marito detesta il cocco, eppure io sono qui con gli occhi a cuoricino. Facile, veloce, meraviglioso. Lo tengo in riserva per i momenti di solitudine.
    Un bacione cara Stefania.

    RispondiElimina
  19. Posso chiederti che tipo di latte di cocco hai usato? Quello denso, contenuto nelle lattine, per intenderci o quello più liquido? La ricetta mi sembra molto interessante, la proverò certamente sopratutto perché è lactose free d io ho un figlio allergico al latte che potrebbe apprezzare!!!!
    Maria Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello nelle lattine, più denso. Ciao :)

      Elimina
  20. Grazie mille, proverò ;)
    Maria Elena

    RispondiElimina
  21. ricetta strepitosa la devo assolutamente fare al più presto solo una cosa dove abito io ho trovato solo il latte di cocco liquido come si può porre rimedio se volessi fare il tuo dolce?? Grazie in anticipo per la risposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei ...prova a farlo
      Ugualmente sarà magari solo meno cremoso :)

      Elimina