lunedì 9 marzo 2015

Mousse furbissima ed istantanea al cioccolato!



Copiami, tranquilla.
D'altronde la prima che copia qui sono io: ricette dalla miriade di libri di cucina che possiedo.
O dalla miriade di blog che leggo.
Dai giornali che sfoglio.
Dai programmi che guardo in tv.
Dalle amiche che cucinano.
Peccato, ho un vizio: citare le fonti.
So che non va di moda.
Fa antico.
Fa quella senza fantasia.
Così mi è stato detto.
Ma almeno cambio le parole.
Gli aggettivi.
Fallo anche tu.
Non è difficile.
E scatta una foto, dai, che ce l'hai il cellulare con cui su Facebook immortali i tuoi capolavori.
Non prendere la mia che è anche bruttina.
Formula una frase, coraggio, che ce la puoi fare.
Peccato la grammatica ma vedrai che un qualunque programma di correzione automatica potrà esserti d'aiuto.
E quando te lo faccio notare, fatti furba.
Non dire che non ti sei accorta di avermi preso la foto, che potrei preoccuparmi per la tua sanità mentale ed addirittura dispiacermi per te.
Non dire nemmeno che forse abbiamo gli stessi libri.
Che in effetti può essere benissimo.
Se non fosse che l'unico da cui attingi, e dici di possedere, è una rivista.
Vedi, Everyday Food è un magazine di Martha Stewart.
Sempre un peccato perdere occasioni per tacere.
Che poi dire una bugia potrebbe anche essere ok, ogni tanto.
Ma che almeno sia ben detta.
O diventa più divertente di una battuta ;)


Passiamo oltre, e perdonerete l'uso privato di mezzo pubblico :)  piuttosto DOVETE provare questa mousse che davvero mi ha stupita: morbida e vellutata come quella...vera!
Si fa in pochi minuti e non c'è nulla da aspettare, è buona subito.
Anzi, come dice la stessa Nigella, prima la mangiate meglio sarà.





INSTANT CHOCOLATE MOUSSE
per 4/6 porzioni
da Nigella Express di Nigella Lawson

150 g di mini marshmallows (o marshmallows normali tagliati in due)
50 g di burro morbido
250 g di cioccolato fondente al 70%
60 ml di acqua molto calda
284 ml di panna fresca da montare
un cucchiaino di estratto di vaniglia


Mettere il burro, i marshmallows, il cioccolato a pezzetti e l'acqua calda in un pentolino a fondo spesso e metterlo su fuoco basso, meglio se con una retina spargifiamma sotto.


Mescolare finchè il tutto è sciolto e ben amalgamato e togliere dal fuoco.
Lasciare da parte e montare la panna con l'estratto di vaniglia.
Unire delicatamente al composto di cioccolato ormai appena tiepido amalgamando senza smontare.


Versare in 4 o 6 coppette o bicchierini e servire subito, a temperatura ambiente, oppure mettere in frigo fino al momento di gustarli.


NOTE

- attenzione al fuoco su cui sciogliete cioccolato e marshmallows: se troppo alto invece di un composto amalgamato il tutto si separerà in grumi duri ed antiestetici, e sarà da buttare. Mettetelo proprio al minimo.

- se usate marshmallows di dimensione normale tagliateli in due, si scioglieranno prima e più facilmente.

- scettici? provate allora la mousse tradizionale di casa mia, o quella piena di ingredienti segreti!

52 commenti:

  1. Buongiorno Stefy ho provato la mousse al marshmallows di Nigella ma quella di della mitica Martha mi manca quindi devo rimediare. Purtroppo la gente spesso scambia l'essere gentile per l'essere "poco furba" e pensano di poter fare ciò che vogliono con materiale altrui. Sei una delle prime blogger che ho avuto la fortuna di conoscere tramite la rete dai lontani anni di cookaraund, ho visto spesso tue ricette storpiate, "scippate" pur di non citare la fonte ma alla fine di tutto tu resti qui e cresci, loro lontano non andranno di certo!
    Ora pensiamo alle cose belle della rete e gustiamoci la tua mousse furbissima...smack.

    RispondiElimina
  2. ahahah! brava Stefania...e che tatto, vorrei avere anch'io la tua diplomazia!!!! un abbraccio e grazie per la ricetta della mousse, sicuramente un salva dessert per gli amici che si improvvisano a cena!

    RispondiElimina
  3. Nigella sulle cose goduriose non ha rivali! Come non li hai tu sulle ricette furbe ;)
    Come dice Enrica, lasciale stare, le scippatrici di ricette devono esser proprio messe male se fanno di tutto pur di non citare la fonte :P
    Buon lunedì!

    RispondiElimina
  4. Grande Stefania, potranno copiarti le ricette, rubarti le foto......ma non potranno mai copiare la tua educazione e correttezza. Con l'eleganza ci nasci....ps: l'unico motivo per cui ho sempre in casa una confezione di marshamallows è la mousse di Nigella....buonissima ...ed utile in caso di ospiti improvvisi :D

    RispondiElimina
  5. Ciao Stefania! Sei una grande e anche se non vedi i miei commenti ti seguo sempre e ribadisco il concetto: bisognerebbe imparare ad unire eleganza ed educazione...potresti sempre fare un corso o un bel workshop on line va tanto di moda ;-) Comunque questa mousse ha un aspetto da urlo!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. :D :D :D :D
    Furbissima! :D

    RispondiElimina
  7. geniale questa mousse!!!!! :P ah per il resto stendiamo un velo pietoso rispetto e educazione sono un optional! Buona settimana!

    RispondiElimina
  8. Stefania hai un blog stupendo e le tue ricette sono imbattibili . . . sono da poco dentro il mondo web e non conosco alla perfezione le dinamiche di " scopiazzatura " . . . ma credo che l'originale batta sempre tutte le possibili brutte copie !
    Godiamoci questa stupenda e goduriosa mousse ^_^

    RispondiElimina
  9. Un genio sta tizia o tizio che sia...se devi fare una cosa, falla bene e se ti beccano almeno taci no?!

    RispondiElimina
  10. Ricetta molto particolare nella sua semplicità!!

    RispondiElimina
  11. Non mi piace il cioccolato. Non mi piacciono i marshmallows. Non mi piacciono i dolci in generale. MA ... adoro la mousse al cioccolato, che di solito preparo alla belga, come quella della tua mamma. Proverò anche questa, e soprattutto quella con l'avocado. Ogni tanto penso di coltivare di più Martha Stewart (ed altri), ma poi mi chiedo perché mai, visto che ci sei tu che fai un'ottima preselezione!

    RispondiElimina
  12. Buonissima questa mousse, l'ho fatta decine di volte! Una furbata di quelle furbissime della nostra Nigellona :D
    Il discorso delle scopiazzatrici seriali e del "dimenticarsi" del citare le fonti, è una di quelle cose che mi fanno venire l'ulcera. Perché c'è gente che pensa di potersi appropriare delle cose altrui? Se pure sono foto, post interi, ricette, magari anche già prese da altri... ma ci vuole davvero tanto a scrivere una postilla? E' una cosa che mi manda ai matti, giuro.
    Comunque tu sei una signora, io l'avrei già presa a calci sui denti.

    RispondiElimina
  13. Mi hai fatto morire!! Vabbé, anche in questo caso, meglio riderci su! ;)
    La mousse di Nigella l'ho vista in una puntata su Youtube di un suo programma tv e la voglio provare da una vita. Tra l'altro, credo anche di aver trovato in vendita vicino casa i mini-marshmallows...non ho più scuse!

    RispondiElimina
  14. fantastica!!! la proverò perchè amo la mousse, soprattutto al cioccolato
    ah... Ho fatto i tuoi bon bon al cocco istantanei, buonissimi!!! Quando pubblico ti avviso ;)
    anche perchè io metto sempre chi mi ha fatto scoprire le cose buone e il mio modo per ringraziare chi ha condiviso qualcosa di super :D

    RispondiElimina
  15. Accidenti questa mousse si fa prima a farla che spiegarla!!! Sono un pò scettica sui marshmallows, chissà magari la proverò e li sostituirò con altro! ;)
    Per il resto, "non ti curar di loro, ma guarda e passa". In cucina vince la creatività, la voglia di fare, di cambiare, di creare. Se l'unica cosa che gli riesce è COPIARE non hanno capito nulla del CUCINARE!

    RispondiElimina
  16. Però vedi come sei Stefania: uno arriva il lunedì con l'intenzione di iniziare la dieta (perchè è risaputo che le diete si iniziano il lunedì, giusto??) e poi visualizza il blog di cucina preferito e vede ricette e preparazioni che non può esimersi dal fare...
    Quindi...qui CITO LA FONTE: STEFANIA/ARABAFELICEINCUCINA questi post goduriosi, peccaminosi, al limite del lecito devono essere pubblicati il venerdì o al massimo al sabato, in questo modo mi posso strafogare nel weekend e così dal lunedì posso redimere i miei peccati di gola!!!

    Li farò sabato per sentirmi meno in colpa ^_^
    Besos Stefania

    RispondiElimina
  17. una mousse geniale!.......e per il post....beh! Il bon ton mi sa che non va più di moda! ....a me, che non sono ancora molto abile con le foto,(o meglio, sono frettolosa e le scatto con il cellulare e che spesso non firmo) tempo fa sono state prese dal MIO blog per essere postate su altri ed anche su FB!!! Un po' di rabbia sale, perché vorresti sempre che gli altri si comportassero come te, ma ahimé.......
    Un abbraccio :-)))

    RispondiElimina
  18. Spettacolo di mousse..Stamani ho strabiliato i colleghi con un vassoio di bob bon al cocco, viennese tartlets all'albicocca, cheesecake raspberry (con amarena invece di raspberry) e starbucks' muffins tutti in formato mignon..chissà, magari la prossima volta ci affianchiamo le mousse in ciotolina ;)
    Nella sfida di stamani hanno vinto, come numero di estimatori, le viennese tartlets!! Ovviamente fonte citatissima con tanto di spaccio di ricette !!
    ps: consolati, leggevo su un altro blog tempo fa che una ha scritto per anni gli stessi post, traducendoli in spagnolo e aveva anche più fan dell'originale :D :D

    RispondiElimina
  19. Purtroppo c'è tanta gente che perde troppe occasioni per tacere. Purtroppo è perchè molti non si rendono neanche conto di quando è meglio stare zitti. Io invece sto zitta, anzi a bocca aperta, al contempo estasiata e incredula che si potese fare una mousse con i marhmallow

    RispondiElimina
  20. solo a leggere "ricettte veloci, furbe e buonissime" ...... ovvio saranno TUTTE dell'Araba! Manco c'è bisogno di specificare. Oramai sei un istituzione!!!!

    un abbraccio e mi inchino anche stavolta :)

    RispondiElimina
  21. Come sempre ricette semplici e gustose da provare al più presto... sul resto no comment!!

    RispondiElimina
  22. Le tue furbe...ricette le prendo poi decido se vanno per me per via dello zucchero o solo per i golosi di casa. Mi piace come scrivi e come ti racconti. Ti leggo ma non sempre lascio commenti ne hai sempre tantissimi il mio sfugge... Un abbraccio e buona settimana. <3

    RispondiElimina
  23. Citare le fonti... è un difetto così elegante che se lo avessero tutti il mondo sarebbe un posto migliore!
    Instant e mousse sono due parole che adoro.
    Se sono accanto, poi, mi piacciono ancora di più!

    RispondiElimina
  24. Ma dai! Ho comprato i mini marsmallows proprio lo scorso weekend perché questa ricetta-furbata "aleggia" nei miei sogni proibiti da parecchio tempo!! ;)
    Per quanto riguarda la copiona...beh, al peggio non c'è mai limite. Se copiano me (principiante a livello estremo) immagino te quante ne hai viste e sentite. Sigh.
    Un baciotto,
    Sabrina.

    RispondiElimina
  25. Ma che brava che sei stata! Anch'io cerco sempre di citare le fonti, quando mi è possibile (certo, avviene più spesso con articoli di cronaca che non con ricette, che non di rado mi vengono tramandate a voce ed anticipate da "Una mia amica ha fatto così...", ma mi rendo conto che essere vittima di un "furto d'idee" è spiacevole). Oggi, poi, che la gente si scatta selfie (perchè non "autoscatti", tra l'altro, qualcuno dovrà spiegarmelo, prima o poi) per ogni stupidata, diventa davvero difficile pensare che non si abbia avuto neppure un secondo per scattare la foto di un piatto che si è realizzato. Comunque: tu sei stata una vera signora, con questo tuo post, ed il problema (di scarsa o nulla fantasia, di scarsa o nulla educazione) è tutto della copiatrice. Se può esserti di consolazione, sappi che nessuno copia mai delle porcherie: i falsi, mia cara, si fanno di ciò che vale! ;-)

    RispondiElimina
  26. Che pazienza hai! secondo me il fattto che vivi in Arabia ti aiuta ;) Cmq per colpa tua non ho superato la prova costume qui a Lima che è estate :) quindi ora corro a fare pure questa tanto il danno è fatto!!

    RispondiElimina
  27. hehe.. sai bene che con me sfondi una porta aperta.. :)
    senti tesoro. .ma vanno bene vero i marshmallows quelli bianchi e rosa delle confezioni caramelle?
    sono mooolto tentata e vorrei provare la ricettina ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vaty non ho presente queste confezioni caramelle di cui parli...qui li trovo in busta, il colore non è importante e basta che siano marshmallow ...;)

      Elimina
    2. Rimaniamo in tema di compere: stefy dove trovo l'estratto di vaniglia? Se hai un online sperimentato mi passi il link? Mi sono stufata di non provare ricette di dolci perché compare sempre sul più bello sto benedetto estratto che al super non si trova!
      E rimaniamo in tema di scopiazzature: non sai cosa vedo ogni giorno....e lavoro in editoria! Lo sport è praticatissimo....

      Elimina
    3. Io lo faccio, bacche di vaniglia, alcol e acqua o vodka e fai anche prima. A riposo per 3 mesi e poi un cucchiaio come aromatizzante. Le bacche le compro su internet, ce ne vogliono una ecina per 300 ml di liquido
      Non so se posso metterlo, casomai Stefania cancella pure, ma seguo questo http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2012/09/10/le-ricette-scientifiche-lestratto-di-vaniglia/comment-page-1/

      Elimina
    4. Grazie!
      E...Stefy cancella pure.....io ho già scopiazzato!

      Elimina
    5. Isabella lo trovi nei negozi di specialità alimentari oppure lo fai in casa, anche io uso la ricetta di Bressanini che ha postato elemoon :)

      Elimina
  28. Ciao Stefania, la Nigellona ha sempre delle idee super, soprattutto per quanto riguarda le porcate goduriose! Questa mousse dev'essere fantastica, peccato che in questo periodo non possa proprio mangiare cioccolato.. ma la proverò più avanti (salute permettendo!)
    sulla questione del copiaggio non mi soffermo nemmeno perché chiunque sia è ovviamente una poveretta e non vale la pena parlarne! alla prossima furbata!

    RispondiElimina
  29. Araba, ma guarda che solo i grandi vengono copiati, mica le mezze calzette!! Aspetta, che, che intanto sto facendo un copia incolla del tuo post, così poi lo spaccio per mio;-)
    ps...muoio dalla curiositaaaaa''' ...chissà se una mia conoscenza!
    Ciao Araba!!
    Cinzia

    RispondiElimina
  30. Sei brava,simpatica,ironica,corretta,disponibile....non mi viene altro....ecco perché ti copiano!!!
    Farò questa mousse appena possibile.

    RispondiElimina
  31. Il brutto di chi dice bugie è che o se le dimenticano e poi dicono la verità, o credono che siamo tutte babbee che crediamo alle loro menzogne...guarda di gente così ne conosco nella vita reale e mi fanno schifo, soprattutto perché poi cadono dal pero come se nulla fosse e sembrano anche meravigliate che tu le hai scoperte e continuano con i loro giochetti puerili....bah.....è brutto che si 'giochi' con ricette e fotografie altrui, ancora peggio se si 'gioca' con eventi della vita quotidiana.
    Comunque questa mousse nigelliana sta nel mio taccuino delle ricette da provare ormai da anni e vederla qui mi ha stimolata ancora di più ne provarla quanto prima!

    RispondiElimina
  32. Che gentaccia.....io scopiazzo tutto da te ma sto sempre ben attenta a citare la fonte.
    Questa però non posso proprio copiarla...anche se mi piacerebbe tanto provare a fare questa meravigliosa mousse, ma purtroppo i marshmallows contengono gelatina animale e proprio non posso utilizzarla.
    Aspetto la prossima ricetta vegetariana ;)
    un abbraccio!!

    RispondiElimina
  33. OT: grazie.
    Chissà se i conigli si mangiano il marshmallow.
    A presto, se sopravvvio -di sicuro sto facnedo progressi. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. glub. Non nell'ortografia, i progressi.

      Elimina
    2. Oddio. Conigli e marshmallow. Mi hai messo un dubbio :D

      Elimina
    3. Offrire conigli DI marshmallow ;-)? I dubbi fan sempre bene; comunque.

      Elimina
  34. devo rivalutare quel libro! L'ho comprato e non lo uso...poi mi accorgo, leggendole qui da te, che le ricette non sono affatto male (mi riesci più credibile di Nigella!)
    Dopo aver fatto i fudge rapidissimi ora devo provare questa mousse :)))))))

    p.s. I copioni già sono antipatici...se poi sono pure maleducati! :(

    RispondiElimina
  35. io non ti dico una bugia ... vorrei affondare il cucchiaino subito in quella mousse!!!!

    RispondiElimina
  36. Bisognerà pure che consumi quel barattolo di marshmallow che ho in dispensa.
    Barattolo, sì, perché ho voluto trasferirli lì dalla busta di plastica.
    Ma vanno consumati per l'appunto, e questa mousse mi sembra perfetta. :-)
    Sul resto preferisco tacere...

    RispondiElimina
  37. Una mousse stupenda è deliziosa, una vera golosità sublime...bravissima!
    Non mi piace la gente che copia senza citare la fonte, non capisco qual'è il problema? è così bello essere onesti! Complimenti per il bellissimo blog, ricco di ricette molto interessanti è splendide!
    Un abbraccio Laura *_*

    RispondiElimina
  38. Ho visto una trasmissione in cui Nigella la preparava e poi si alzava di notte per mangiarne una bella cucchiaiata, mi ha fatto un'invidia ... Io ingrasso solo a guardarla :D . Però ogni tanto una coccola cioccolatosa e super-calorica ci vuole proprio. Soprattutto quando ti copiano post e foto in maniera così sfacciata. Ti capisco è successo anche a me e . . . grrr !!!

    RispondiElimina
  39. Fatta! Buonissima, Facilissima ,una bomba! io ho aggiunto sopra pere caramellate al rum e la panna montata rimasta ! Grazie ;-)

    RispondiElimina
  40. Trovo di pessimo gusto presentare una mouse dall'aspetto sublime con una "vomitata" di cattiveria pura, poco elegante e fine. Io leggo spesso e volentieri i blog, essendo io per prima una blogger, perchè li sfoglio come riviste, belle, colorate, ricche che mi rallegrano e mi arricchiscono, forse, la giornata.
    Citare le fonti a cui si attinge per una ispirazione o citazione è segno di intelligenza, se ricordi, dietro molti libri ci sono le fonti...allora anche questi copiano? no, rielaborano concetti veri ma magari datati nella nuova era, perchè dico questo? perchè io leggo e studio molti libri scientifici e trovo del tutto normale ciò.
    Il confronto nasce dall'intelligenza, il confronto è anche leggere una ricetta e riviverla nel proprio ambiente e citarne le fonti.
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai letto bene ho detto che la prima copiona sono io, ma ho il vizio di citare le fonti ;) il cattivo gusto sta tutto in chi mi ha rubato un testo ed una foto, pari pari, mostrando ben poco rispetto per il mio lavoro.

      Elimina
  41. Preparata per una cena con amici e non avevano più parole per dirmi quanto fosse buona :) Ho fatto una piccola aggiunta "ubriaca", la trovi qui http://unacasaamodomio.blogspot.it/ ! Copionissima anch'io!!! ^_^

    RispondiElimina