giovedì 23 maggio 2013

Torta a sei strati al cioccolato e caramello salato


Dilemmi.
Domande.
Dubbi.
Questa, o l'altra?
Tormenti.
Ma una decisione va presa, suvvia.
Servono un'occasione speciale, e molti, molti amici con cui condividere il peccato.
Per il mio compleanno era stata l'altra, a vincere: quel cheesecake del quale mi sembrava di sentire il sapore solo guardandolo sulle pagine della rivista.
Mannaggia, però, per quella piena di cioccolato.
E con ben cinque strati di caramello salato.
La mia nuova droga, forse sarà un bene non mangiarne a dismisura.
Sospiro: non mi farò una torta a sei piani per la colazione del weekend, poco ma sicuro.
A meno che non voglia mangiarla per tutti i fine settimana da qui a sei mesi.
Ma le torte ascoltano i patemi dei golosi, e fanno capitare le occasioni per poterle preparare.
Stefania, venite a cena per il mio compleanno?
Ma certo, la simpatica collega nonchè quasi dirimpettaia è una delle compagnie più piacevoli del circondario.
Oltre ad essere un'ottima cuoca.
Scozzese, e fa degli scones dei quali ha già detto che porterà la ricetta con sè nella tomba.
Tutte le volte le dico che ci incontreremo di nuovo nell'aldilà, ma per ora la minaccia non ha sortito effetti.
Però...mi aiuti con i dolci, siamo tanti!
Figuriamoci, non mi sembra vero.
Che torta ti piacerebbe?
E dice la parola magica.
Che non lo sa.
Ma ultimamente è fissata con il caramello salato.
Lo sapevo, che la torta a forza di fissarne la foto era riuscita a manipolarmi la vita.
Non solo ho la scusa.
Ma mi viene servita su un piatto d'argento.
Tirarla fuori al momento delle candeline un piacere.
E pure una certa faticata, visto il peso non proprio piuma.
Le fette, a ruba.
Qualcuno ne prende via anche un pezzo per la colazione.
Trafugo un misero resto, ormai dilaniato dagli attacchi.
E che si dica che l'ho fatto per la foto.
Mica perchè ne volevo una seconda razione ;-)


Allora, la ricetta può far paura nelle dosi ma è per tre, dicasi, tre torte che vanno poi tagliate, farcite e impilate: sfama un vero esercito!
Sul buono, non so cosa dirvi se non che se vi piace il cioccolato, il caramello salato e...le americanate, fa al caso vostro: un bilanciamento perfetto, per nulla stucchevole.
Per me,  ho fatto benissimo a farmela capitare tra le mani.
E spero di farmela ricapitare!
Comunicazione di servizio: trovate Arabafeliceincucina su Sale&Pepe di Giugno, tra i blog consigliati :-)



SALTED CARAMEL CHOCOLATE CAKE
da The Best of Martha Stewart Living: Cakes & Cupcakes
per un dolce a sei piani da 24 cm 
 

per le tre torte da cuocere

360g di farina
500 g di zucchero
140 g di cacao amaro
un cucchiaio di bicarbonato
un cucchiaino e mezzo di lievito per dolci
un cucchiaino raso di sale
4 uova grandi
375 g di latticello (oppure metà latte metà yogurt bianco, mischiati)
375 g di acqua tiepida
140 g di olio di semi
un cucchiaino di estratto di vaniglia

per il caramello salato

760g di zucchero
80g di glucosio liquido
63 g di acqua bollente
500 g di panna da montare
226 g di burro
un cucchiaino di sale grosso, leggermente pestato

per la copertura

450 g di cioccolato fondente
226 g di burro
60 g di zucchero a velo
mezzo cucchiaino di sale grosso, pestato
45 g di cacao amaro
70 g di acqua bollente
fleur de sel o altro sale grosso pestato per il tocco finale


Preparare le tre torte: mescolare la farina, lo zucchero, il cacao, il bicarbonato, il lievito e il sale.
Ora battendo con le fruste unire le uova intere, il latticello, l'acqua tiepida, l'olio e la vaniglia.
Battere per tre minuti quindi dividere l'impasto tra tre teglie da 24 cm di diametro ciascuna e cuocerle a 180 gradi per circa 35 minuti. Ovviamente le tre torte saranno piuttosto basse.
Farle raffreddare completamente quindi avvolgere nella pellicola e farle riposare una notte in frigo.
Mentre le torte raffreddano preparare il caramello salato: versare lo zucchero semolato, il glucosio e l'acqua in una pentola a bordi alti e capiente con il fondo spesso.
Mettere su fuoco alto e far sciogliere lo zucchero, ci vorranno un paio di minuti.
Continuare a cuocere senza mai mescolare finchè il composto prenderà un colore ambrato, ci vorranno 10-15 minuti a seconda del fuoco.
Intanto far bollire a parte la panna, e quando il caramello sarà pronto toglierlo dal fuoco e versarvi a poco a poco, sempre girando, la panna bollente: attenzione agli schizzi!
Rimettere tutto sul fuoco e far cuocere finchè un termometro da pasticceria segnerà 114 gradi, ci vorranno solo pochi minuti.
Togliere dal fuoco, aspettare dieci minuti quindi unire il burro a pezzetti, mescolando molto bene, ed il sale.
E' liquido appena fatto, prende consistenza con il riposo.
Far riposare una notte fuori dal frigo.
Il giorno dopo riprendere le torte e tagliare ciascuna a metà: ho usato un attrezzo apposito per farlo ma verrà bene anche con un coltello affilato. Gli strati ottenuti saranno molto sottili come si vede anche dalla foto.
Mettere un primo strato sul piatto da portata e ricoprirlo con uno strato abbondante di caramello salato.
Continuare fino ad esaurmento ma lasciare l'ultimo strato scoperto.
Inserire degli spiedini di legno in modo che il tutto rimanga dov'è ;-) e avvolgere con pellicola.
Mettere in frigo perchè si compatti.


Mentre la torta si compatta, preparare la copertura: sciogliere metà del cioccolato a bagnomaria, quando è liquefatto aggiungere il resto del cioccolato a pezzi e mescolare finchè il tutto si scioglie, togliendo dal fuoco.
Far raffreddare completamente.
Battere quindi il burro con lo zucchero a velo ed il sale per almeno 5 minuti, finchè sarà bianco e ben montato.
A parte sciogliere il cacao nell'acqua bollente, e far intiepidire.
A poco a poco e con le fruste in funzione aggiungere il cioccolato sciolto e il composto di cacao al mix di burro e zucchero.
Usare la crema SUBITO, dopo aver sfilato gli spiedini, per ricoprire la torta da tutti i lati, avrà la consistenza ideale per essere spalmata.





Spolverizzare il lato superiore con il fleur de sel oppure con il sale grosso pestato e servire dopo un passaggio in frigo di almeno un'ora.



NOTE:

- le tre basi possono essere cotte in anticipo e surgelate.

- la torta farcita e ricoperta può essere tenuta tre giorni in frigo. Toglierla 20 minuti prima di servirla in modo che la copertura si ammorbidisca leggermente.

- il dolce si taglia in fette perfette, basta farlo riposare.

- riducendo le dosi opportunamente si può realizzare una torta sola, da dividere a metà e farcire.

- il dolce nella sua interezza è stato più che sufficiente per oltre 15 persone di cui alcune hanno fatto il bis, e ne è avanzato il pezzetto che vedete!

236 commenti:

  1. mmm...sai cosa manca a questa torta? il settimo strato!! Fantastica, proprio come te!!! ho preso un kiletto solo a leggere...bacioni

    RispondiElimina
  2. un dolce molto molto buono e bello!!!!
    adoro il caramello salato! :P
    quando si cucina per persone care si nota la differenza :)

    RispondiElimina
  3. Solo a guardarla viene l'acquolina, ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non dirlo a me che non riuscivo a staccare gli occhi dalla rivista...

      Elimina
  4. Che meraviglia!!!! Ma il caramello salato è proprio salato? Non riesco ad immaginarmi il sapore! Comunque complimentissimi, una torta strepitosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il caramello in questione ha una punta di salato che ne esalta il sapore :-)

      Elimina
  5. Che botta di...vita :)))
    Complimenti per l'apparizione su Sale&Pepe!

    RispondiElimina
  6. ho sempre voluto fare una layer cake ma mi manca poi la voglia di assemblare tre torte... :P magari per il mio compleanno avrò l'ispirazione giusta per provare! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io avevo voglia da tanto ma appunto mi mancava l'occasione...

      Elimina
  7. ma ma è una roba pazzesca questa torta, non so se riuscirò a farla intanto me la segno...è Stupenderrima!!!!!!! Grande Stefania!
    Complimenti per la segnalazione sulla rivista più che meritata!!! <3

    RispondiElimina
  8. :| sono senza parole.
    ma mi sono slacciata i pantaloni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esagerata!
      Io l'ho mangiata e i jeans mi si allacciano ancora ;-)

      Elimina
  9. Scommetto vorrebbero essere tutti tuoi vicini di casa. Specie in vista di feste e compleanni :D!
    Complimenti per Sale&Pepe, mi sembra il minimo ;) Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so, le mie amiche si lamentano che le faccio ingrassare :-)

      Elimina
  10. Hai sentito quel rumore...quella specie di botta forte...cupo e sordo...trattavasi di urto anelastico (e cioè senza rimbalzo) del mio capoccione svenuto a fine lettura della ricetta...l'ultimo pensiero prima di svenire è stato quello di mandare un sms a MissD. perchè si interessi sul modo di avere il visto per venirvi a trovare in Arabia...chiaramente solo per motivi culturali, solo per amicizia...ma magari ci scappa anche una torta come questa!!! :P ahahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E potremmo improvvisare attività ludiche tipo "vediamo-chi-mangia-più-torta"?
      Sarebbe bello morire così :-D

      Elimina
  11. Ah su Sale&Pepe noi lo prenderemo e mia madre è abbonata...voglio vedere se ti riconosce (e ti associa al blog)...ti fò sapere :P ehehehhehe

    RispondiElimina
  12. Mamma mia, chissà che buona!!! Complimenti per sale&pepe!! Grande Stefy!!

    RispondiElimina
  13. non devo leggere la ricetta, non devo leggere la ricetta, non devo leggere la ricetta...oooommmm...perché ho letto la ricetta? Avrai sulla coscienza un chilo di mia ciccia, sappilo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continuo a dire che l'ho mangiata, e non ha apportato danni ;-)

      Elimina
  14. Meravigliosa! Golosa, bella invitante... continuo......

    RispondiElimina
  15. Oddio!!!!!!! É una bimba di bontà e calorieeee!!'
    Devo trovare anche io una scusa per farla!!!

    Stefy sei una tentatrice !!!

    RispondiElimina
  16. Oggi ci provo anche io.... fisso la torta che mi piace e non trovo il coraggio di fare e spero arrivi l'occasione giusta :P
    Chissà che funzioni anche con me! Torta magnifica!!!

    RispondiElimina
  17. No, ma questa torta è un attentato alla linea! Una vera botta di vita!! :D

    Però mi piace quando le opportunità di darci dentro in cucina arrivano da sole :)

    RispondiElimina
  18. Quant'è bello leggerti!!! Anche io per certe torte aspetto solo l'occasione buona e diciamo che quando gli amici sanno che ti piace cucinare...non te la fanno mai mancare! :) Un bacione!

    RispondiElimina
  19. maledetta me ma perchè ti seguo? No questa roba qua non dovevo vederla, se non altro che ho ancora il barattolo di burro di arachidi in cucina in attesa di essere messo nella cheesecake :-D

    RispondiElimina
  20. Mi sembra di vedere i 6 strati della famosa "Dobos" anche se questi sono sottili con una farcitura di crema di burra mista a ciocco. e finale la copertura con il caramello dolce. Questa deve essere una favola ma dove li trovo tanti commensali mi toccherebbe tenerla per 6 mesi se basta e poi la mia glicemia :(((
    A proposito volevo dirti io di Sale&Pepe mi hai preceduta.
    Buon proseguimento di settimana e....non me la segno tanto so dove trovarla..questa torta alla bisogna :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, un mito la Dobos, mai riuscita a rifarla però.

      Elimina
    2. Se vuoi posso cercare di trovare la ricetta della nonna ungherese e se la trovo te la mando solo dovrai attendere luglio ora sono di partenza. ciaoooo

      Elimina
    3. La Dobos non l'ho mai mangiata, solo ammirata sulle pagine dei libri...

      Elimina
  21. Questa torta è a dir poco strepitosa, mi viene voglia di allungare la mano e rubarne una fetta...Stefania non ti smentisci mai ;-)

    RispondiElimina
  22. Mitiche!!!!!!!! Tu e la tua torta!!!!

    RispondiElimina
  23. Svengo....
    Ma quanto è meravigliosa?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che se piace il genere non è male ;-)

      Elimina
  24. che maga!!!!complimentissimi!io più che il cioccolato adoro il caramello salato!!!!deve solo capitarmi l'occasione giusta e sarà mia...
    Marika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io, ma devo ammettere che stanno molto bene insieme :-)

      Elimina
  25. Ammazza che bomba!! Se però siete sopravvisuti li con il caldo del deserto...beh potrei tentarla pure io....mi serve solo una scusa da 15 persone ;)

    RispondiElimina
  26. mamma mia svengo, Stefy! Che delizia!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con una fetta potresti riprenderti? :-)

      Elimina
  27. Una vera libidine solo per golosi doc! Complimenti per Sale&Pepe:))
    buona giornata
    Alice

    RispondiElimina
  28. O mamma O_O ma è una goduria allo stato puro questa torta!!! quasi quasi mi trasferisco di fronte a casa tua che ne dici? :-D
    buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops dimenticavo, complimenti per Sale & Pepe :-)

      Elimina
    2. Ahhahhahahah se sei disposta ad assaggiare tutto sei la benvenuta :-) e grazie.

      Elimina
  29. Ouuuuhh che buono ! Cioccolato e caramello... due cose che adoro :-)

    Grazie per questa ricetta !

    RispondiElimina
  30. Al caramello salato potrei fare un monumento :)
    Torta che rasenta la perfezione, sei davvero bravissima Stefania. Un bacione, buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetta no, anzi ne è ben lontana.
      Però era tanto buona!

      Elimina
  31. una sola parola: waw!!!!
    e un pensiero: quanto vorrei averti come vicina di casa!!! anche solo per poter comparire di tanto in tanto con la scusa dello zucchero e godermi una fettina delle delizie che prepari..
    Inserisco subito questa torta nella lista dei "to do"...
    Congratulazioni per l'apparizione su "sale e pepe", ma attendo con ansia l'uscita di un libro tutto tuo (me ne prenoto una copia, anzi due..)
    un abbraccio
    sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie, Sara...quanto al libro, chi ne avrebbe il tempo!

      Elimina
  32. Sono "tortaastrati" dipendente :) ho un sorriso che mi va da un orecchio all'altro. Goduria allo stato puro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io lo avevo con la fetta davanti a me :-)

      Elimina
  33. Questa torta è meravigliosa davvero!! E forse è la volta buona che imparo a fare il caramello!!!!!!!!!! Complimenti!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il caramello ho sul blog un post con i passaggi...l'hai visto?

      Elimina
  34. Santo Cielo... è il caso di dirlo! Marianna

    RispondiElimina
  35. Slurp....non riesco ad aggiungere altro...sono in estasi!!!
    E congratulazioni per Sale&Pepe!!!!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  36. Spettacolo!!! Il caramello salato è una droga!

    RispondiElimina
  37. accipicchia!!!!!sto sbrodolando vergognosamente....
    ah ma prima o poi s'ha da fare!!
    brava,bene,bis..
    continuaci a stupire con effetti speciali,stefi
    bacibaci e buona giornata,là,fra le dune...
    sabina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fosse solo una volta nella vita ma vale la pena!

      Elimina
  38. Ottima la torta. Il caramello salato ha conquistato tutti qui in famiglia quindi non posso che approvare. Per la collega che porta la ricetta nella tomba... potresti minacciarla di fare lo stesso con una delle tue ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooooo...è che appena ho una ricetta che funziona non vedo l'ora di farlo sapere a tutti :-D

      Elimina
  39. WOW Stefania! Che goduria! Anch'io adoro il caramello salato!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  40. Io gliela avrei posto come oggetto di scambio, la torta in cambio della ricetta degli scones! Se vuoi, possiamo provarci in due, può essere che il risultato sia migliore.
    Mi piacciono le torte CON! :-D
    Questa deve essere proprio una goduria.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la tizia in questione non funziona, credimi...

      Elimina
  41. è necessario indire una sessione di tortura per carpire i segreti degli scones della vicina, mi sembra di capire che per le sessioni di tortura potresti essere nella giusta parte del globo quindi non ti serve aiuto... Invece per finire la torta te lo offrirei volentieri l'aiuto, peccato ci separi qualche oceano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MA temo che la signora sia un osso veramente duro ;-)

      Elimina
  42. sono appena uscita dal tunnel del caramello salato... e ho imboccato quello del pane guttiau
    facciamo così: per oggi, mi fido
    il tempo di finire il guttiau, intendo ;-)

    RispondiElimina
  43. Un applauso per Sale&Pepe e uno ancora più grande per la torta!
    Gnammi!

    RispondiElimina
  44. Lo sai che non fa bene alla salute vedere certe robe quando si è appena deciso di perdere qualche chilo?!?!?!? Come osi?!?!?!? ;)))) Faccio finta di non averla vista e la nascondo per l'inverno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops...però guardare non fa ingrassare, poco ma sicuro ;-)

      Elimina
  45. Semplicemente: WOW!!!!
    Ma è strepitosa!!!! :D

    RispondiElimina
  46. In barba alle diete, al cambio di stagione e alla cucina light!
    Che bellezza!!!
    Una torta goduriosissima come ogni torta di compleanno dovrebbe essere..
    Brava Stefy, bell'impresa e grandissima resa.
    Baci

    Laura

    RispondiElimina
  47. Sono rimasta a bocca aperta, una tortona strepitosa che non può non piacere...le tue ricette sono sempre splendide, barva!!!!

    RispondiElimina
  48. io devo trasferirmi accanto a casa tua...

    RispondiElimina
  49. epica! sono araba-dipendente!

    RispondiElimina
  50. Leggera non è, questo dobbiamo riconoscerlo, ma è sicuramente buona, cioccolatosa come piace a me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per carità, "leggerezza" è parola che questa torta non conosce :-)

      Elimina
  51. quanto avrei voler essere li per assaggiare questa prelibatezza ...irresistibile un abbraccio simmy

    RispondiElimina
  52. oh mamma cosa vedono i miei occhi??? adoro la tua torta, posso venire subito????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, peccato solo che non ce ne sia più!

      Elimina
  53. CHe visione! Mi viene l'acquolina solo a leggere le parole caramello salato.
    Mio marito mi sta giusto portando sale&pepe! Complimenti!

    RispondiElimina
  54. un dolce da malati di cioccolato di cui faccio parte

    RispondiElimina
  55. Monella adesso che ci dobbiamo spogliare per la prova costume tu ci metti difronte a questa meravigliosa torta.

    RispondiElimina
  56. Non ho parole... sto solo organizzandomi mentalmente i tempi per farla... e non importa se non ci sono feste di compleanno a breve termine... e per breve termine intendo il week-end naturalmente :) Vado a procurarmi quello che non ho in casa IMMEDIATAMENTE!! Solo una domanda, se sostituissi il burro e il sale grosso, con il burro salato?
    Stefania, SEI UN MITO! E ancora tanti complimenti per sale&pepe :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente si può fare come sostituzione ;-)
      Mille grazie!

      Elimina
  57. Una meraviglia,come ogni tua ricetta!!adesso devo solo trovare l' occasione x poterla fare!!!

    RispondiElimina
  58. Araba, voglio prenotare subito due cose!! Sale e Pepe di giugno e ..degli amici per la torta!! E' spet-ta-co-la-re!!!
    Ciao!
    Cinzia

    RispondiElimina
  59. Va bene, a parte la meraviglia della torta, però volevo chiederti: ma che differenza c'è tra sale grosso pestato o usare già quello fine? Gli spiedini servono solo per tenere in forma la torta, poi vanno tolti, credo, no? Domande stupide, lo so, ma per chi non sa fare tanto......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che quello grosso leggermente pestato rimane più...grosso, appunto, di quello fine e si sente meglio sotto i denti se non si ha il fleur de sel.
      Gli spiedini vanno tolti prima di ricoprire la torta :-)

      Elimina
  60. Acc. ho dimenticato il nome; mi chiamo Vera e.... complimenti per Sale&Pepe: è una rivista che compro ogni tanto anch'io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che nome bellissimo! Si chiamava così la mia mamma :-)
      Mille grazie!

      Elimina
    2. Grazie, molto gentile Vera

      Elimina
  61. No, ma...tu devi avvisarmi quando proponi una ricetta del genere...io posso farmi male sul serio cadendo dallo sgabello!!!!!!!!!!!!!!!!!! quanto ti adorerò per questa delizia!!!e complimenti per sale&pepe, anche io ti consiglio sempre però!!!!!!

    RispondiElimina
  62. Cara Stefania
    veramente grazie!! Sei la mia principale fonte di ispirazione, un aiuto immenso quando devo affrontare cene formali o semplicemente quando ho voglia di mangiare e preparare cose diverse.
    Mi diverto tantissimo a leggere i tuoi racconti e a provare le tue infinite e sorprendenti ricette, che in gran parte ho stampato e appiccicato sul mio quaderno, ma a quando un libro tutto tuo?
    grazie ancora per il tuo aiuto
    tua affezionata cecilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sei gentile, Cecilia!!!
      Il libro...nella prossima vita? ;-)

      Elimina
  63. fantastica torta a sei strati, sublime, torta per festeggiare tanto è bella e scenografica, complimenti anche per la tua presenza su sale e pepe un bacione e buona serata

    RispondiElimina
  64. Accipicchia che tortona!

    Tu già sai cosa modificherei...vero? :)))

    ahahahahahah

    Bacioni e complimenti per Sale&Pepe! ;)

    RispondiElimina
  65. L'occasione c'è eccome, domenica rimpatriata familiare, circa 15 persone...pranzo sicuramente leggero...torta ancor di più :-))) Poi ripasso e ti facco sapere, sempre se siamo riusciti a digerire tutto quello che è in programma...:-))

    RispondiElimina
  66. A me non fanno paura le dosi, fa paura il fatto che tre tortiere uguali non ce l'ho... e se lo preparo usandone due da tagliare in tre? Io questo coso lo voglio fare e lo voglio fare *ora*!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente si può fare...io ho comprato la terza teglia apposta!!!

      Elimina
  67. questo dolce buonissimo non sarò mai in grado di riprodurlo e me lo godo con gli occhi :P
    un invito : parteciperesti con una tua ricetta alla raccolta di dolci all'olio di oliva messa su con Sandra chabb? e daiii ti prego ti aspettiamo, scade il 31 maggio <3
    bacio ti ascio il link
    http://lepadellefanfracasso.blogspot.it/2013/04/piacere-extravergine-raccolta-di-dolci.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed:+LePadelleFanFracasso+(Le+padelle+fan+fracasso)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se faccio una ricetta che lo preveda ve la mando ;-)

      Elimina
  68. Che meraviglia questa torta, sia l'aspetto che l'accostamento sono fenomenali :))

    RispondiElimina
  69. O-MY-GOODNESS!!!!! potrei vivere all'interno di quella torta. E ti faccio i complimenti, perché oltre alla sua realizzazione perfetta, non ti sei fatta spaventare dalle quantità che, hai ragione, sono mostruose... Io forse mi sarei fatta intimidire dai sensi di colpa. Vorrà dire che dovro aspettare anch'io un'occasione speciale con taaaante tante bocche per farla!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, le dosi mi intimidivano si...per questo ho dovuto aspettare di sfamare un esercito :-D

      Elimina
  70. Me-ra-vi-glio-sa....
    Una piccola informazione: se volessi fare soltanto il caramello salato (sai bene che questo periodo è terribile per noi insegnanti)è possibile conservarlo in frigo? E grosso modo per quanto tempo?
    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho tenuto anche una settimana in frigo coperto. Indurisce un po' ma basta intiepidirlo e torna perfetto ;-)

      Elimina
  71. Stupenda, stupendissima!!! La prossima torta per "occasione importante" che dovrò fare sarà questa, deciso!
    Sono certa che piacerà tantissimo a tutti, io adoro quest'associazione di gusti e l'avevo anche inserita in una torta l'anno scorso, ma questa qui è un trionfo assoluto! :-D
    un bacione Stefy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio un abbinamento azzeccato ;-)

      Elimina
  72. deve essere veramente buono, ma csommetto che i tanti strati fanno paurasolo a farli e nn a mangiarli!!
    a presto Nahomi

    RispondiElimina
  73. Mapporca*$&% questa deve essere una vera lussuria. Certo la lista degli ingredienti fa venire un po' paura (del tipo già una fetta semitrasparente ha una quantità di calorie da farti sopravvivere per un mese) ma la fetta è così spettacolare che ora dovrò assolutamente fare in modo di "creare" l'occasione buona per prepararla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non bisogna pensarci troppo: si mangia, e si corrono una decina di km il giorno dopo...;-)

      Elimina
  74. Cioccolato, caramello salato ... una goduria!!! come resistere!!!

    RispondiElimina
  75. adoro anch'io il caramello salato,è meglio della nutella :P questa torta è uno spettacolo...complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio della Nutella non so...diciamo pari ? ;-)

      Elimina
  76. Super bombaaa! Ma è quello di cui avrei bisogno questo momento :)
    Ho sempre sognato di fare una torta come questa, ma poi ho sempre rimandato.. chissà per quale strambo motivo poi ;)
    Ahhhhh quanto ne vorrei anche solo una briciola oraaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapessi, io non vedo l'ora di rifarla...

      Elimina
  77. Grande, mitica Araba, un po' di domande per attingere alla tua esperienza:
    1) pensi che il caramello Salato sia utilizzabile genericamente nelle torte al cioccolato o qui e' particolare l'equilibrio di gusti, magari ila copertura cioccolatosissima, per cui non ne "generalizzeresti" l'uso?

    2) Visto che conosci il gusto del caramello (a me ancora sconosciuto) volendolo usare per una torta che prevede una bagna, cosa potrebbe starci bene come gusto?

    Scusa per le tante domande ma sono alle prese con una torta importante - saremo in quaranta ca- e mi stuzzica l'idea di usare il caramello per la mia torta, mud Cake già pronto nel surgelatore.... Grazie per l'aiuto, se puoi.. . Bacio @Nikita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il caramello salato è una droga, l'ho già mangiato con tutto...tipo specie i macarons :-D con il cioccolato è però la sua morte.
      La bagna con questo genere di farcitura morbida (vedi in foto) non serve, altrimenti ti direi neutra per non coprirne o compromettere il sapore particolare.
      Un bacione :-)

      Elimina
  78. Arabaaaaaa, dubbio atroceeeee: ma le tre torte vanno in forno contemporaneamente su piani diversi o in successione?

    Per la cottura: prova stecchino (ma Nn e' che si abbassa tipo pan di Spagna?)

    Geazieeee rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, contemporaneamente...ho un forno grande e le ho messe tutte allo stesso piano.
      Per la cottura prova stecchino ma vedrai sono basse nemmeno serve..si vede che sono cotte, non si possono abbassare perchè lo sono già :-D

      Elimina
  79. o mamma!! :B Se somigliano vagamente ai cupcakes della Stewart al cioccolato e caramello salato, te lo dico, qui ed ora: MUORO!!
    tra 1 settimana è il compleanno dell'omo... quale migliore occasione per provarla, se non fosse che non gli piace il caramello????? O.O SAACRILEGIOOOOO!!
    Mi sacrificherò da sola alla prima occasione utile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li ricordano, in meglio però ;-)
      Come si fa a non gradire il caramello!!!

      Elimina
  80. WOW ti dico solo: evviva le americanate ed evviva il cioccolato...tutto il resto è noia ^_^

    Però come dolce a fine pasto come si può gustare al massimo?
    Da l'impressione di non essere per niente "pesante" ma sembra essere decisamente "scioglievole" e delicata.

    I love salted caramel chocolate cake :)))))

    PS: ma quanti commenti!!!!!!!! sei miticissima, vedi??? *smack*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, essendo un po' freddina a noi non ha dato fastidio...la cena non era stata particolarmente pesante, anche perchè sapevamo cosa ci aspettava :-D

      Elimina
  81. E se morte deve essere... che sia col caramello!!!!
    Salato, of course! ;-)

    RispondiElimina
  82. Ommammmasantissima!!!
    Questa torta è da svenimento...oramai mi sono convertita al caramello e , sono sicura, quello salato mi piacerebbe ancora di più...mi organizzo, raduno almeno 15 amici e una festeggiata e ...procederò! ;)

    ps Complimenti per la tua presenza su S&P. te lo meriti!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Organizzati, non te ne pentirai.
      E grazie!

      Elimina
  83. wowwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwww!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    ti ho vista su sale&pepe proprio ieri!!!
    buon we, un bacione

    RispondiElimina
  84. Pensavo.
    pensavo di essere abbastanza forte e resistere fino alla fine del post....no, il gorgogliare del mio stomaco è stato un tutt'uno.....ma posso io aprire i tuoi post nel fare del mezzogiorno....no! devo stare moooolto attenta!

    ps. non ho ancora visto sale e pepe....ma ti faccio già i complimenti ovviamente!!!

    RispondiElimina
  85. Ah, il caramello salato! E' la droga pure del mio padrone di casa parigino, peraltro per nulla amante dei dolci, che se lo mangia a cucchiaiate dal barattolo (e secondo me pure a ditate!).
    La glassa invece mi ricorda un po' la merenda di lusso, quella che la mia mamma non mi faceva mai e la mia zia mi concedeva di nascosto quando ero da lei: pane burro zucchero e cacao mescolati insieme. Questa torta mi evoca molte cose, chissà se la farò una volta.
    Però come al solito non capisco perché ben mezzo chilo di zucchero nell'impasrto a pari peso con farina e cacao, più tutto il resto che dovrebbe già dolcificare di suo: mi pare un "ricarico" un po' eccessivo per due cucchiaini di sale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S.: mi era sfuggito il cucchiaio di bicarbonato, che strasala e quindi rende necessario un surplus di zucchero.
      Devo dire che questo meccanismo dei dolci USA proprio non mi convince, per quanto l'aspetto sia spesso più che invitante. Tanto lievito, quindi tantissimo zucchero a coprire il salato di quello, e a volte anche così tanti grassi che di nuovo serve tanto lievito ecc.
      Ci sarà pure un modo per fare diversamente e restare morbidi, solo che la mia incompetenza non lo conosce (chiare a neve? tipo Sacher?).
      Così pare una tecnica che vuole soprattutto avvicinarsi il più possibile al preparato in busta...

      Elimina
    2. Credo che la presenza del burro renderebbe difficile la lievitazione con sole chiare a neve e per questo ce ne vada parecchio. Comunque il cucchiaio di bicarbonato è in totale per 3 torte, non per una sola ovviamnente!
      Quanto al caramello salato, mi hanno portato dalla Francia delle caramelle morbide fatte con esso e che dire, sono durate ben poco...

      Elimina
  86. Madonnina questa torta è da paura!!!!!!!!!! La voglio pure io per il mio compleanno!

    RispondiElimina
  87. Ti trovo anche su "Sale e Pepe" di Giugno!
    Grande Stefy!!! (scusa il diminutivo amicale che ogni tanto mi concedo ma leggendoti da un annetto, mi pare quasi di conoscerti!)
    Ma lì "Sale e Pepe" non si trova in edicola? Chissà come sono le edicole lì..?
    Buon week end
    Laura

    RispondiElimina
  88. ...ti sei superata?!? Forse .. anche se in realtà trovo ogni volta le tue proposte così intelligenti e sopraffine!!!
    Magnifica davvero questa torta CON!
    E complimenti per Sale e Pepe, te lo meriti ... e anche di più!
    Ora mi tocca trovar la scusa per farla ;)

    RispondiElimina
  89. cara Stefy, che ti posso dire? torno e ti trovo più tentatrice che mai. La torta è un vero attentato alla forza di volontà e alle rinunce pro prova costume, ma sono dell'idea che qualche volta cedere alle tentazioni ripaga di un pò di incoerenza! Torta meravigliosa! Aspetto di leggere Sale e pepe allora,tanto ho l'abbonamento e non me lo perdo di sicuro! Un super bacio e sono felice di essere tornata, anche x rileggerti! Smackkk

    RispondiElimina
  90. Da te sarebbe durata 6 mesi di week end? Da me, anche senza pargoli, sarebbe finita in un giorno! Una goduria senza fine!
    Vediamo se mi invita qualcuno però... ;)

    RispondiElimina
  91. Questo non devevi farmelo!!!!! :) Dopo mesi di dieta ferrea a base di zucchine e petto di pollo una torta del genere sarebbe sparita in 1 ora !!! Buon week end

    RispondiElimina
  92. io non ci volevo passare da te!!!! lo sapevo che avrei sbavato sulla tastiera! a me pare magnifica e me la mangerei in 4 fette ;-)

    RispondiElimina
  93. super-complimenti per Sale&Pepe, ma era ovvio! anzi, mi domando perché non ne avessero parlato prima, di te.
    per la torta, forse per me una che non ama particolarmente il cioccolato è un po' "troppo", ma l'esecuzione è perfetta, e soprattutto se la faccio vedere ai bambini la vogliono subito per il loro compleanno!!!

    RispondiElimina
  94. Mi è piaciuta assai la precisazione:" sfama un esercito" ...perchè a breve sarà il compleanno del mio primogenito e tutto ciò capitaa fagiolo :)

    concludo ringraziandoti anche stavolta!

    RispondiElimina
  95. Che goduria, sto ingrassando solo a guardarla, ma per questa bontà sarei disposta a mettere su anche qualche chilo. :)

    RispondiElimina
  96. Ciao Stefania, non credo che farò mai questa meraviglia, perchè me la mangerei tutta in mezza giornata...e giuro che non è una figura retorica! succederebbe proprio... a certi ingredienti non resisto singolarmente, figurati se assemblati insieme...però la collega che porterà nella tomba la ricetta degli scones nun se po' sentì! detto a una che mette a disposizione di tutti le sue conoscenze culinarie poi... ;-O non ho mai capito l' atteggiamento di chi dice così, sono nati imparati? o le loro preziose ricette le avranno pur imparate a loro volta da qualcuno, no?! mah!un bacione!

    RispondiElimina
  97. me la farai mai????? :-( deve essere assurda!

    RispondiElimina
  98. un sogno! per fortuna che tutte queste calorie si dividono in compagnia, e chissà che sottofondo di mmmmm! :-)

    RispondiElimina
  99. Sarà la terza o la quarta volta che vengo a vedere questa torta senza che mi venga in mente nulla di intelligente da scrivere...solo e soltanto mugolii di piacere! ;)))) Insomma, sono senza parole! :D

    RispondiElimina