venerdì 12 aprile 2013

Salmoni, chef, Starbooks e.....























Carlo Cracco.
Lo Starbooks.
Un salmone da marinare.
La sottoscritta.
E che c'entra allora Joe Bastianich???
La risposta qui  ;-)

16 commenti:

  1. Bravissima!!!!Poi Cracco a me piace un sacco!!

    RispondiElimina
  2. "Vuoi che muoro?"
    ahahahah! la battuta era fin troppo facile!
    Spesso...troppo spesso le ricette degli chef hanno dosi sbagliate.
    Una tiratina di orecchi? (agli chef naturalmente)

    RispondiElimina
  3. Hmmm letto e commentato un po' malignamente verso Cracco... però il tuo salmone è venuto benissimo!!!

    RispondiElimina
  4. Finalmente posso dire che Cracco sarà pure affascinante ma, visti i risultati del suo libro, abbastanza patetico con le sue critiche da talk show.

    RispondiElimina
  5. vorrei il tasto mi piace per concordare pienamente con la mia omonima qua sopra!!!!
    Meglio julia child!!!
    Star

    RispondiElimina
  6. Chiaramente Cracco non dice tutto perchè vuole farci sentire ignorantone incapaci. Perchè se non viene una ricetta copiata dal web pensiamo "Ok, quella è una pazza!", ma se non viene una ricetta di Cracco pensiamo "Oddio, quanto devo essere scema!". Detto questo...ma perchè i cuochi di masterchef italiani sono così cattivi? Quelli della versione inglese sorridono, si mangiano le peggio cose dicendo "Beh, se solo questa bistecca non camminasse ancora il tuo sarebbe un buon piatto...", perdonano errori colossali. Elena

    RispondiElimina
  7. Fantastica...doppia veste dell'araba!!!!!
    Pensa..ho anche scoperto bastardchef che non conoscevo...

    Io seguo i fantastici bambini di juniormasterchef Australia...sono miticisssssssimi, se ti capita butta l'occhio.
    kiss

    RispondiElimina
  8. Ciao,
    ma quindi per le ricette dello starbooks funzionerà sempre così? Col link al nuovo blog?
    Ammetto che mi faceva comodo avere nei tuoi post i link delle altre ricette starbooks pubblicate il tal giorno....
    Sul nuovo blog per lo meno funziona ancora così (un determinato giorno della settimana/mese vengono pubblicate dai blog diciamo partecipanti le varie ricette provate) o ognuno lo fa il giorno che ritiene opportuno?
    Scusa, ma non ho ben capito....
    Ciao, qui pare finalmente con un week end di sole!
    Sara

    RispondiElimina
  9. Sono contenta che la cosa vi incuriosisca ;-)

    @ stef: guardo quei ragazzini...e mi fanno sentire sottoterra :-)

    @ Sara: i link saranno solo per i primi tempi, il blog Starbook vive ormai di vita propria e troverai una ricetta al giorno,dal lunedì al venerdì a partire dalla seconda settimana del mese come è sempre stato :-)

    RispondiElimina
  10. hai ragione alla grande...mi hai fatto morire dal ridere al immaginarmi il grande joe...b che dice vuoi che moro???
    ps mio marito me lo ricorda sempre un abrraccio . a parte le proporzioni sbagliate per la salsa .. siamo in tempo di crisi!! sicuramente è una ricetta affascinante

    vorrei sapere se a tuo marito davanti alla modesta quantità di salsa.. si è fatto uscire un bel dhee TUTTA QUI? (
    SI SCRIVE COSì? BOH!)

    RispondiElimina
  11. Quanto mi diverto a leggere i tuoi post!!!
    Ti ho citata nel mio ultimo post ( ricetta senza burro,senza uova,senza latte).....forse mi hai contagiata???Ahahahahah....

    RispondiElimina
  12. Non ho capito bene, ma non mi dire che ci lasci senza fenice!!!! Non puoi fare una cosa simile!!
    Il post di là è ben meritato e molto divertente.
    Se non capisco male, sono possibili addirittura due vie: 1)salmone coperto, con il raddoppio delle dosi, 2)salmone massaggiato, con le dosi originali ma con procedimento diverso in cui non si copre.
    Rimane la questione liquido, che nel procedimento del libro si riutilizza e in quello del massaggio si elimina.
    Mah.
    Non riesco a immaginare il rapporto salsa-salmone, ma forse lui intendeva proprio un cucchiaino quasi a guarnizione del piatto, dove intingere appena, senza coprire?

    RispondiElimina
  13. @ Simona Mastrantuono: la salsa ho dovuto farla doppia o mi avrebbe riso in faccia :-)

    @ Mariabianca: ho letto ;-)

    @ Pellegrina: ma no, questo blog rimane e la sua cialtroneria pure :-) semplicemente il progetto Starbooks si trasferisce nel blog a parte che hai visto, independente.
    Quanto al slamone, siamo nel campo della pura ipotesi. Dovendosi attenere alle sue parole però la salsa viene descritta come un delizioso accompagnamento, non come guarnizione...del massaggio invece non fa menzione. Mah!

    RispondiElimina
  14. mi devo ancora raccapezzare con la nuova gestione dello Starbook ma il tuo post è superlativo sono cascata per terra dal ridere, però... Cracco a me ricorda Andy Gibs dei bee gees quindi alcune cose posso perdonargliele ;-)

    RispondiElimina
  15. Grande con la tua solita simpatia sei riuscita a "distruggere" un mito ,ma de che?Così come mi crolla il Cracco si erge suprema un Arabafelice.....Non ci sono altri commenti,ne parole 6 grande!!!!11111

    RispondiElimina
  16. araba bellissimo il nuovo blog!!
    adesso mi rimetto in pari con gli aggiornamenti che sono stata un pochino assente!
    un abbraccio

    RispondiElimina