mercoledì 31 ottobre 2012

Salmone glassato alla soia e arancia

Se lo scopo era farci paura, obiettivo raggiunto.
Un annuncio perentorio in sala professori.
Domani è l'ultimo giorno prima delle vacanze.
Si, grazie al cielo.
Vivere in Arabia fa approfittare anche delle feste locali, e della Eid-al-Adha in questo caso.
Dieci giorni senza vedere i colleghi incarogniti.
O meglio, li vedo lo stesso dato che abitiamo tutti nello stesso compound.
Ma almeno non ho da discuterci per l'ennesimo cambio di orario, o per l'ultimo alunno arrivato a scuola in limousine che mi ha chiesto, giuro, di temperargli la matita (la mia risposta? Indovinate :-)
Quindi il 31 non saremo a scuola.
Il nostro preside, americano dal midollo al cappello, è indubbiamente dotato di logica ferrea.
Domani allora facciamo venire gli alunni mascherati.
Già prevedo una giornata di macello, ma ci può stare.
E si invitano anche i signori insegnanti a fare lo stesso.
L'invito è un ordine, si scopre da lì a poco.
Tiritera retorica sul fatto che siamo una comunità.
Che dobbiamo mostrarci uniti.
Essere tutti sulla stessa linea.
Anche sembrare deficienti tutti insieme, mi viene da pensare.
Le colleghe musulmane, con tanto di velo in testa, mugugnano che non possono.
E' contro la loro religione mostrarsi a festeggiare qualcosa che non appartenga alla loro cultura.
Ma l'uomo col cappello non ci sente, da quest'orecchio, anche se appare un pochino imbarazzato.
Beh, industriatevi.
Questa l'illuminata risposta, con la scusa che siamo una scuola internazionale.
Occhi al cielo, pazienza che tanto Allah capisce...
Ho visto piccole, velatissime Cenerentole.
Spiderman con la tunica araba invece che la tuta attillata.
Delle graziose Minnie con le orecchie sopra il velo, evidentemente ignare che il fidanzato, Topolino, in Arabia è stato condannato a morte... 
La sottoscritta ha riesumato un cappellaccio da strega dall'immenso magazzino di scuola, e che basti e avanzi, penso, mentre me lo caccio in testa di malavoglia.
Poi arriva lui.
Il nostro eroe.
Il nostro mito da qui al prossimo Halloween.
La porta della sala professori si spalanca.
Un urlo, lo scintillio di un coltello.
Il preside sbianca ed a momenti sviene.
Io pure, insieme a tutto il corpo docente.
Il collega irlandese di Matematica e Fisica si è vestito da Osama Bin Laden.
Interpretandolo alla perfezione.
Scommettiamo che è la prima e l'ultima volta di questa pagliacciata? ;-)


Questo è uno dei piatti che va per la maggiore in casa arabafelice, non solo perchè è veramente buonissimo ma anche perchè super rapido nella preparazione.
Ed in casa di chi corre inseguendo l'orologio è una manna dal cielo!
Se prima di infornarlo mettete a lessare del riso, possibilmente basmati per meglio accompagnarsi ai sapori vagamente orientali della preparazione, avrete una cena completa pronta in venti minuti, e senza troppi sbattimenti.
Da non sottovalutare nemmeno per la cena della Vigilia, dato che ha un gusto davvero particolare ed è a prova della cuoca più inesperta!
Ah, ultima nota: è nata la pagina Facebook di Arabafelice in Cucina : per qualche anticipazione e chiacchiera extra, se quelle sul blog non vi hanno stufato ;-)



SOY-GLAZED SALMON
da Everyday Food di Martha Stewart
 per 4 persone

4 tranci di salmone senza pelle
2 cucchiai di salsa di soya
2 cucchiaini di miele
3 cucchiai di succo d'arancia
sale

Mescolare in una ciotola soya, miele, succo d'arancia e poco sale.
Usare il mix per spennellare i tranci di salmone adagiati in teglia su carta alluminio, usando un pennello da cucina (io il mio favoloso Fiskars con le setole in silicone e tanto di testina girevole!)




Cuocerli a forno preriscaldato a 200 gradi per 5 minuti, quindi tirarli fuori dal forno e spennellarli nuovamente.
Cuocere altri 5 minuti, o comunque fino al grado di cottura desiderato, finendo con una botta di grill se il salmone non appare abbastanza caramellato.
Servire subito con la rimanente glassa a parte, magari con del riso basmati semplicemente bollito.

NOTE:

- andare piano con il sale: la salsa di soya è piuttosto sapida di suo, meglio assaggiare prima di esagerare.

62 commenti:

  1. Hai confermato quelli che sono sempre stati i miei sospetti: la fisica dà alla testa!!!
    Questo salmone andrà per la maggiore anche a casa mia, ne sono sicura :) Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Almeno non ti annoi al lavoro... mi sembra un ambiente stimolante e divertente...
    Un abbraccio. Stefy

    RispondiElimina
  3. Ahahahahahahah....rido di gusto pensando al tuo collega irlandese...un genio incompreso che come tutti i geni rischia...la sedia elettrica! :P ehehehehehe
    Per la serie quando la fiction irrompe nella realtà...
    A Napoli, l'anno scorso per una scena di una fiction (mi sembra "La Squadra"...ma potrei sbagliare, visto che non la seguo), sono arrivate sul set macchine di scena a sirene spiegate...e nel quartiere c'è stato un fuggi-fuggi di persone pensando ad una retata! :P ahahahahahahaha
    Ottima la ricetta...che malgrado non è nelle mie corde lo è in quelle di MissD...e quindi penso che daremo anche un senso a quella bottiglietta di soya che rischia di arrivare a scadenza :))))))

    RispondiElimina
  4. Un mito!!....per curiosità: il preside come era vestito????
    bella la ricetta: un modo nuovo per cucinare il salmone che spesso se no mi stufa.
    Grazie come sempre-
    Franci

    RispondiElimina
  5. ha un aspetto fantastico anche ora di mattina!

    RispondiElimina
  6. Stefania, giuro sono piegata in due dal ridere, e considera che sono in ufficio!!!!
    Il preside deve essere proprio un tipo "estroso"...Halloween in Arabia...tanto di "cappello" ;-)
    Ma il mate-fisico irlandese vince senz'ombra di dubbio il premio (non è compito mio dire se per l'inventiva o l'idiozia!!!)
    Pensare alle cenerentole e agli spider-men con un tocco di arabismo mi fa pensare che in fondo anche Halloween serve per aprire gli orizzonti...
    Ma l'alunno che non si tempera la matita da solo NO!!NO!!NO!! A casa avrà qualcuno che lo fa per lui :-(((
    Bè: la ricetta archiviata, delicious come lo sono tutte le tue creazioni...(ho creato una cartella apposita dell'Araba)
    HAPPU HALLOWEEN *_*

    RispondiElimina
  7. Ahahah....un genio, il tuo collega è un genio!!!

    RispondiElimina
  8. Davvero sprint la preparazione ma sono sicura pienamente soddisfacente nella gustosità. Già segnata la "furba ricetta :)

    RispondiElimina
  9. Una ricetta appetitosa e super veloce davvero!!!
    Segnata, quell'agrodolce deve essere una favola con il salmone!!!
    Divertente il tuo post! BAci.

    RispondiElimina
  10. sempre detto io che gli irlandesi hanno più sense of humour degli inglesi! :D :D :D
    un'altra grande-piccola ricetta della nostra marthona: evvvvaii!!!

    RispondiElimina
  11. evviva! ho del salmone in freezer che volevo mettere su nel week end lungo e m'ero stufata di farlo sempre al forno cn le patate! già segnata!

    RispondiElimina
  12. hahahahaha povero preside

    Ricetta che proverò in questi giorni, ho giusto giusto due tranci perfetti!

    RispondiElimina
  13. come sempre mi sono molto divertita al racconto e stavolta la ricetta siiii sarà mia ;-) il salmone ce l'ho sempre nel congelatore e mi risolve molte cene ma in genere mi limito alle erbe provenzali, adesso devo solo procurarmi la salsa di soja. grazie!

    RispondiElimina
  14. Una festa piuttosto movimentata!!! Ottima idea questa del salmone: gustoso e super veloce e cosa importante si presenta abbastanza bene.

    RispondiElimina
  15. Io continuo a sostenere che devi provare a scrivere un libro!
    Che sia o meno autobiografico non importa; hai tanti di quegli aneddoti (temperare la matita? O.o) e la possibilità di far conoscere una cultura comunque non ancora molto nota da noi, che secondo me piacerebbe moltissimo!
    E piatto express fantastico!
    Buona giornata...

    Alice
    http://operazionefrittomisto.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. Ahahahahahahah ma il tuo collega è fuori????? ahahahahahahahahahahahahaha mi hai fatto troppo ridere! Ottimo questo salmone, mi garba proprio tanto! Ricetta salvata!

    RispondiElimina
  17. Che ridere! Gli irlandesi sono dei personaggi, ad halloween tirano fuori delle maschere originalissime, certo Osama Bin laden mancava all'appello!!! Buona pure la ricetta da fare il prima possibile! :)

    RispondiElimina
  18. oddio ma come Bin Laden??? Ma dico io con il capo americano meglio travestimento non c'era. Comunque non sopporto questi obblighi non fanno vedere l'unione ma come al solito la voglia di uno che è a capo di qualcosa!! che buona questa ricetta complimenti

    RispondiElimina
  19. Immagino che ci sarà da ridere Stefy...poi vogliamo un resoconto dettagliato della festa e questo piatto mi stuzzica davvero moltissimo!!Bacioni,imma

    RispondiElimina
  20. Si, penso anche io che la prossima volta non ci sarà la festa in maschera!!! ;)

    Perfetto questo salmone, veloce, aromatico e fa pure figura!

    felice halloween

    loredana

    RispondiElimina
  21. Io lo faccio spesso con i tranci di salmone dell'ikea, marinati con soia, miele, una goccia di tabasco, una spruzzata di limone e un cucchiaino da caffè scarso di 5 spezie cinesi... Microonde col grill, tre minuti da una parte, spennellata, 3 dall'altra ed è pronto prima del riso pilaff che lo accompagna sempre!

    RispondiElimina
  22. golosissimo, lo salvo subito per provarlo al più presto gnam!

    RispondiElimina
  23. Sto ancora ridendo per il tuo racconto, mi sembrava di essere lì.. ti faccio i complimenti per la ricetta ma ancor di più sul tuo modo di coinvolgerci e di farci entrare nella tua vita con tanta ironia... mi piacerebbe conoscerti un giorno!
    Un abbraccio
    Laura

    RispondiElimina
  24. Noooo pure vestiti ma che roba!!!!
    Certo che il prof di fisica vi ha salvati per il prossimo anno;)
    Io amo il salmone e voglio provarla , anche perché pure a casa mia si è' sempre di corsa!!!!

    RispondiElimina
  25. Troppo divertente l'irlandese!! Avrei voluto vedere le facce di tutti i presenti!

    :))

    RispondiElimina
  26. hahahaha! che coraggio l'irlandese!
    questo salmone mi piace assai, lo faccio spesso con salsa di soja, aceto balsamico e semi di finocchio, mi stuzzica tantissimo l'arancia, sul miele sono un po' perplessa ma provo!!

    RispondiElimina
  27. ottima ricetta, bravissima!
    un bacio

    RispondiElimina
  28. Genio e incosciente, ma mitico il tuo collega!!!
    La ricetta mi ispira un sacco, sarebbe la prima volta che mi allontano da pesce al vapore o dal sushi, ma mi sa che ci provo (appena acquisto il forno, il mio si è guastato molti mesi fa)!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  29. Di fronte all'alunno in limo che ti chiede di temperargli la matita...mi arrendo. Che amarezza. Sei un portento Stefania. Mi consolo col tuo salmone, vah...Un abbraccio fortissimo
    simo

    RispondiElimina
  30. non stento a credere che sia buonissimo, decisamente e'nelle mie corde....burlone il prof o voglia di suicidio?!

    RispondiElimina
  31. cara stefania non ho capito se va fatto un cartoccio, o semplicemente cotto su un foglio steso di alluminio.grazie virginia.

    RispondiElimina
  32. Credo anche io che sarà l'ultima volta :DDDDD Questa ricetta non me la lascio scappare, adoro il salmone:)

    RispondiElimina
  33. Mi dispiace che tu ti sia spaventata, ma...al preside gli sta bene! ahahahahah
    Buon Arabhalloween!

    RispondiElimina
  34. Ma lì stanno tutti fuori come balconi!!!!
    Eccetto tu che mi riconcili con questa bella ricetta :)bacione

    RispondiElimina
  35. no, va bbbèèèè...ma che ricetta super!!! me la segno immediatamente è slurposissima!

    RispondiElimina
  36. velocissimo, e la salsa di soia mi piace nolto, lo proverò!
    ma il tuo collega non sarà andato in giro così, vero? :-D

    RispondiElimina
  37. Ma certo che lì ogni giorno è un ' avventura! Mi incuriosisce tanto sapere come sei finita lì giù!
    :)! Poi devo dire che questa Martha è una vera luminare\

    RispondiElimina
  38. Avrei pagato per vedere il tuo collega e le reazioni dei tuoi colleghi, preside in testa.
    Viva l'Irlanda !!
    Buone ferie, Rosanna

    RispondiElimina
  39. Io in realtà questa ricetta la faccio sempre (con il limone al posto dell'arancia), ma non so da dove mi sia venuta. Non da Martha Steward...non l'ho mai vista! Io però faccio marinare il salmone e poi lo cuocio in padella, e alla fine aggiungo la marinata. Allo stesso modo faccio anche il pollo. Elena

    RispondiElimina
  40. Pensieri sparsi: innazitutto grazie. La giornata sotto pioggia gelida e vento peggio ispirava già pensieri cupi, quando la lettura del tuo post l'ha trasformata in un grande scherzo.
    Secondo: il tuo collega irlandese è un genio del sense of humour, lo adoro! Il tuo preside appare sempre più goffo, finirà per diventare la mascotte della scuola: tra lui e le Cenerentoline riluttanti non si sa chi sia il più buffo. Quarto: hai venduto un pennello, non dimentiare di farlo sapere a Fiskars. Quinto, su fb non ci sono, ma se la pagina resterà pubblica ti sbircerò volentieri, chiacchierare con te è sempre un piacere :-).

    RispondiElimina
  41. Il tuo collega é un genio.
    Un vero, autentico, meraviglioso genio incompreso.
    E questo salmone deve essere un delizia.
    Lo proveró presto, anzi, lo provo stasera.

    RispondiElimina
  42. Mi piace....e parecchio!!
    Come al solito mi hai fatto sorridere....

    RispondiElimina
  43. Chi non ha il collega eclettico scagli la prima pietra :)...Anche io lo preparo spesso il salmone, è uno dei pesci " meno pesce" che c'è..e si è capito che non amo molto il pesce? Un saluto grande e ti vengo a trovare su facebook

    RispondiElimina
  44. Molto molto gustoso questo modo di preparare il salmone, con l'arancia rende moltissimo!
    bacioni

    RispondiElimina
  45. ahaahah Stefy sto ancora ridendo :D
    mi immagino le facce che avete fatto!!
    baci

    RispondiElimina
  46. @ Federica: immagina perchè ho voluto studiare materie letterarie ahahahah

    @ Stefania: annoiarmi no. Ma è una gabbia di matti.

    @ Gambetto: pensa se lo accoppavamo!!!! :-)))

    @ franci e vale: con il suo solito cappello...

    @ Valentima: grazie

    @ ste.lele: non è una scuola, è una gabbia di matti come dicevo sopra...

    @ Greta: è il nostro mito!

    @ Letiziando: una furbata che dà un sacco di soddisfazione!

    @ Natalia: ci sta un incanto.

    @ cristina b: la super MArtha non fallisce mai ;-)

    @ Serena verdepomodoro: ;-)

    @ Stefano DK: e poveri noi :-)

    @ MarinaM(RicetteReali): anche io lo mangio spessissimo, e questa ricetta gli dà un sapore un po' nuovo.

    @ giovanna: infatti si può benissimo usare con degli ospiti

    @ Alice C.: che gentile sei :-)

    @ Memole: grazie

    @ Lauradv: si, come tutti noi che lavoriamo lì!

    @ The Queen of Chocolate: si, gli irlandesi sono proprio divertenti!

    @ ELENA: infatti siamo felicissimi che per ora gli è passata la voglia...;-)

    @ DOlci a gogo: grazie Imma!

    @ Loredana: si, per fortuna!!!

    @ Isaetta: ottima anche la tua versione.

    @ Francesca V: ;-)

    @ Laura: e chi sa che non succeda!

    @ Dolcemeringa Ombretta: grazie!

    @ Ziopiero: tutti bianchi come fantasmi :-)))

    @ poverimabelliebuoni/insalatamista: dà solo un tocco di agrodolce, lo trovo ottimo.

    @ SQUISITO: grazie

    @ cucinaincontroluce: mi sembra ottimo per inaugurarlo appena lo riavrai :-)

    @ l'albero della carambola: no, mai arrendersi...o anche gli altri lo chiederanno!! :-)

    @ lucy: vai a sapere...

    @ Virginia: niente cartoccio, si appoggia sul foglio, si spennella e si cuoce :-)

    @ Dada: lo spero!

    @ eli: lo penso anche io...

    @ Saretta: no. Compresa me :-)

    @ Clara: grazie

    @ Acquolina: no, per fortuna. Ha deliziato solo noi a scuola.

    RispondiElimina
  47. Che bontà!!!!!
    la proverò assolutissimamente! :D
    se hai piacere fai parte sul mio blog...io,a differenza tua,mi dedico solo ed esclusivamente ai dolci ed alle loro decorazioni! http://evvaichesitorta.blogspot.it/

    RispondiElimina
  48. Il racconto è troppo divertente, sto ancora ridendo :)
    Complimenti per il piatto delizioso!
    Un bacio

    RispondiElimina
  49. fatto stasera! ottimo davvero!! grazie anche dal consorte :-) non ho problemi con l'agrodolce, anzi mi piace molto, sai perchè ero perplessa? perchè io adoro il miele di castagno e in casa normalmente ho solo quello e in quel mix secondo me non ci sarebbe stato bene, infatti ho preso quello di acacia, più delicato, e ho avuto ragione, o meglio ti ho dato ragione :-))

    RispondiElimina
  50. povero Topolino...ma che razza di cattivoni sono questi sauditi???Sei sempre divertente e precisa nei tuoi racconti sulla vita fra le dune cara Stefania! Mi segno questa ricetta, a casa mia piace molto il salmone e la salsa di soia non manca mai...Un abbraccio e buon fine settimana(c'è anche lì il weekend, vero? heheheheh)

    RispondiElimina
  51. Ciao Stefania!
    Ma che bello il tuo blog...mi fermo con i tuoi lettori così non mi perdo i tuoi post!!
    Ottimo il salmone glassato, mi piace il salmone e questa ricetta mi 'intrippa'!!
    A presto! Roberta /http://facciamocheerolacuoca.blogspot.it/

    RispondiElimina
  52. @ Angela di Finalmente in cucina: per amore ;-)

    @ rosanna: effettivamente meritava!

    @ Elena: ottima anche la tua versione.

    @ Pellegrina: il povero preside altro che mascotte, tra poco sarà lo zimbello di tutto il quartiere...per il resto, certo che la pagina rimane pubblica, si può sbirciare tranquillamente ;-)

    @ Alessandra: ormai viene additato come eroe.

    @ Mariabianca: grazie

    @ Dolcinboutique: mi fa ridere che sia un pesce...poco pesce!

    @ Manuela e Silvia: non credevo, ma è proprio così.

    @ Milena: tutti sbiancati!

    @ Lolla: grazie

    @ Caia : :-)

    @ poverimabelliebuoni/insalata mista: mi fa piacere, grazie!!!

    @ Chiara Giglio: il weekend c'è...ma strano: è di gioved' e venerdì!

    @ Roberta Morasco: grazie e benvenuta :-)

    RispondiElimina
  53. ma sai che ispira anche a me, che non mangio pesce? Ma in fondo il salmone non è proprio un pesce, è...salmone!
    ;-)

    RispondiElimina
  54. santo cielo!!!! davvero travestito da bin laden???

    RispondiElimina
  55. ho provato la tua ricettina ma devo aver sbagliato qualcosa...il salmone non si è glassato.-(( in realtà, non avendo il pennello, ho usato un cucchiaio per mettere la salsa. potrebbe essere stato quello il problema??

    RispondiElimina
  56. Come non si è glassato? L'hai coperto con la marinata due volte in cottura?
    Oppure il tuo grill non era abbastanza caldo?

    RispondiElimina
  57. Il grill era caldo ma non ho voluto andare oltre i minuti che hai indicato tu perché avevo paura che il salmone si seccasse troppo....riproverò magari usando un pennello! Comunque il sapore della salsina è delizioso!

    RispondiElimina
  58. sei davvero molto brava!ti stimo davvero tanto,le tue ricette sono meravigliose !proverò sicuramente queesto salmone! a presto.
    lalexa

    RispondiElimina
  59. Hi! This is my first visit to your blog! We are a team of
    volunteers and starting a new project in a community in the same
    niche. Your blog provided us beneficial information to work on.
    You have done a outstanding job!

    Also visit my web blog :: home Equity loan Versus refinancing
    My homepage : simply click the up coming article

    RispondiElimina
  60. Preparato oggi ma cotto alla piastra invece che al forno perché il caldo è spaventoso e non avrei retto...forse non si è caramellato alla perfezione ma è piaciuto a tutta la famiglia! =) Thanks!

    RispondiElimina