giovedì 4 ottobre 2012

Pizza senza...forno!



Le piastrelle della mia cucina.
Proprio loro.
Quelle che mi danno tanto cruccio quando appaiono nelle foto.
A saperlo che invece sono tanto charmant.
Tanto da meritare di apparire su una rivista, ma guarda.
A saperlo l'avrei sbandierato ai quattro venti.
Ma peccato che invece mi sia ritrovata la foto in questione pubblicata senza nemmeno poter festeggiare.
A mia insaputa, si intende.
Ma non così com'è, sarebbe troppo bello.
La tagliano giusta giusta sopra quella specie di watermark che ci appioppo sopra, pensando che basti a scoraggiare chiunque sia troppo pigro per scattarsela da sè.
Abbinata ad una ricetta che a voler essere onesti, c'entra poco e niente.
Mi arrabbio, ma con moderazione.
Li contatto, e sono anche ragionevoli.
Un errore.
Ops, come si fa a prendere una cosa altrui per sbaglio?
Insomma, pagheranno la foto, pare.
E' che proprio non ne trovavano una adatta alla loro ricetta.
Immagino che cucinarsela e fotografarsela non sia passato loro per la testa, e nemmeno alla "esperta di cucina e lifestyle" che la ricetta avrebbe in teoria, creato.
Poi la pubblicano sulla loro pagina Facebook.
Wow, dovrei essere doppiamente contenta?
Di nuovo quelle piastrelle.
Chiamo il responsabile, e mi becco pure il telefono sbattuto in faccia mentre sto parlando.
Certo, sono noiosa.
Sto ricordando che esiste ed è riconosciuto il diritto d'autore.
E violarlo è reato.
Che barba che noia, che noia che barba.
Perchè qualcuno dovrebbe ricordarci quello che non si fa, ma è tanto comodo fare lo stesso?
Peccato, si perde sempre occasione di essere ragionevoli.
Ma si diventa contagiosi...
Sono calma, e ce ne vuole per farmi incavolare.
Le questioni di principio però ci riescono benissimo.
E questa lo è.
Il malcostume va dai partiti che rubano a chi ti prende una foto e se la pubblica a suo piacere, "per errore".
Pazienza?
State certi che proprio no.
Ma ne riparleremo, appena il tutto andrà a buon fine ;-)


Altra ricetta che mi ha fatto sgranare gli occhi: davvero si cuoce la pizza sulla bistecchiera??? Beh, per voi non sarà una novità ma la sottoscritta una cosa simile non l'aveva mai vista.
Buonissima e con nulla da invidiare a quella cotta con il metodo classico: da provare in quel giorno in cui avete gente a cena ed il forno rotto.
Giuro, erano tutti a bocca aperta ( e non solo perchè avevano fame ;-)


GRILLED PIZZA
da Everyday Food di Martha Stewart
 ( per 4 pizzette )

300 g di farina, più un po' per lavorare l'impasto
un cucchiaino di zucchero
un cucchiaino di sale
2 cucchiaini di olio extravergine
mezzo cubetto di lievito di birra fresco o 4 g di quello disidratato
250 ml di acqua tiepida


Versare l'acqua tiepida in una ciotola.
Versarvi il lievito e lo zucchero e far riposare 5 minuti.
Aggiungere quindi il sale e l'olio, e cominciare ad aggiungere la farina lavorando con un cucchiaio.
L'impasto è morbidissimo, così deve essere.
Versarlo su un piano abbondantemente infarinato ed impastarlo finchè sta insieme, aiutandosi con un pochino di farina extra, ma senza fargli perdere l'estrema morbidezza che lo caratterizza.
Trasferire l'impasto in una ciotola unta ed ungere anch'esso con olio.
Coprire con pellicola e far lievitare per circa un'ora.



Dopo un'ora impastarlo nuovamente e rimetterlo a lievitare una ulteriore mezz'ora.


Versare l'impasto su una superficie abbondantemente cosparsa di farina e dividerlo in quattro pezzi.
Far riposare i pezzi 10 minuti coperti con un panno.


Ungere abbondantemente d'olio la bistecchiera e metterla a scaldare bene. Stendere con le mani una delle palline di impasto in modo che stia a misura. Ungere con olio il lato che andrà a contatto con la bistecchiera.


Subito ungere anche l'altra "faccia" con un po' d'olio, ed aspettare che la base cuocia. Si vedranno apparire le bolle!

Non ci vuole molto, questione di minuti. Con l'aiuto di una paletta quindi girare la pizza in modo che cuocia anche dall'altro lato.

Aggiungere quindi il sugo di pomodoro e la mozzarella ben asciutta. A me non è servito, ma la ricetta originale prevede di coprire con un foglio di alluminio per aiutare il formaggio a sciogliersi meglio.


Trasferire sul tagliere e servire subito.

NOTE:

- quello che mettete sopra è ovviamente a vostra scelta, ma nulla che debba cuocere perchè non avrebbe il tempo.

- l'impasto è molto morbido, ma questo fa si che la pizza cuocia bene anche sulla bistecchiera.

- ungere la bistecchiera nuovamente prima di cuocere una nuova pizza.

- la dose di lievito è ovviamente modificabile a proprio piacere, aumentando i tempi di riposo della pasta.

98 commenti:

  1. Certo che bisogna guardarsi le spalle di continuo e non abbassare mai la guardia!!!! Molto interessante la cottura della tua pizza!

    RispondiElimina
  2. Direi che è molto utile anche in un clima come il vostro! Pizza senza abbrustolire davanti al forno....niente male!!!
    È incredibile questa faccenda delle foto rubate, se ne parla spesso in rete ma ci sono comunque i furboni che cercano di farla franca!....facci sapere come va a finire! Ciao, buona giornata

    RispondiElimina
  3. Si, ma sta Martha è un genio! Stasera proverò una sua ricetta e ti saprò dire :)! La pizza nella bistecchiera...no, a quello non sarei mai arrivata!
    E la storia della foto...no comment! La presunzione e la maleducazione delle persone a volte lascia basiti! Secondo me se dici al tuo macellaio che quelli delle foto vogliono un altro coniglio, lo sistema per le feste e se poi dici anche al verdura delle bietole...allora sei a porto per sempre:)!!!
    Buona giornata Stefy!!!
    Tanti bacini!

    RispondiElimina
  4. Bistecchiera Le Creuset. L'unico cruccio sarà la pizza quadrata, ma fa tanto "Forno de Roma" ;)

    RispondiElimina
  5. Certo pure la faccia tosta di averla presa "per sbaglio"!!! No comment!
    La pizza in padella è una genialata, soprattutto d'estate. Martha ne sa sempre una più del diavolo :) Un bacio e in bocca al lupo per la foto

    RispondiElimina
  6. "Le questioni di principio ci riescono benissimo": non si potrebbe dire meglio. Aspettiamo con ansia il lieto fine d'obbligo. Peccato solo non sapere chi sia quel distratto tanto elegante, per essere certi di non comprare mai e poi mai quel che vende e di non frequentare mai il suo sito.
    P.S.: resta il fatto che le piastrelle della tua cucina o meglio la cucina intera, devono essere uno spettacolo!

    RispondiElimina
  7. Nooooooo, anche la pizza senza forno! Dovresti essere da arresto, non fosse che è un'idea geniale!

    RispondiElimina
  8. Stefania, sei sempre una garanzia!!! Le tue ricette sono fantastiche...questa della pizza sulla bistecchiera mi è completamente nuova!!!! Proverò! Un bacione!

    RispondiElimina
  9. your recipes are always so fresh and creative, your pizza look lovely :)

    RispondiElimina
  10. Ecco, ora si che sono stupita!!! Adoro le tue ricette furbe!

    RispondiElimina
  11. no con la bistecchiera???? ma ogni giorno tu mi stupisci!

    RispondiElimina
  12. è ufficiale devo comperarmi un libro della stewart, non posso più tergiversare, sta donna è un genio. Per la foto capisco... capisco incazzatura e indignazione e anche capirei una citazione, ma guardando l'altro lato... e che complimento. L'esperta di lifestyle nientemeno... io invierei al giornale il mio curriculum proponendo la sostituzione con l'attuale, almeno tu useresti la farina del tuo sacco. Baciiii.

    RispondiElimina
  13. Adoro tutte queste ricette "senza"! :)

    RispondiElimina
  14. Pensa che questa "pizza grigliata di Martha Stewart" l'avevo sentita nominare in Sex and the City! :D
    Il tempo di trovarla e l'ho fatta subito: SPETTACOLARE!!

    Sullo stesso principio di questa c'è pure la "pizza imbrogliona" di Jamie Oliver, fatta addirittura con acqua e farina autolievitante, è su 30 Minute Meals!

    RispondiElimina
  15. La correttezza s'è persa per strada!! Veramente incredibile!!
    Voglio assolutamente provare questa pizza, mai avrei pensato ad una cottura simile!!!
    Un bacione grande!!!

    RispondiElimina
  16. Sai che non so come sono le tue piastrelle, di solito sono rapita dal soggetto della ricetta e guardo poco il contesto. Ora sono incuriosita e vado a cercarle a ritroso nel tuo blog :DDDD
    Hanno pubblicato la foto "per sbaglio"...che faccia di palta!

    Ho sempre in mente di provare i pani in padella indiani, ora arriva pure la pizza sulla bistecchiera...la mia lista di esperimenti da fare si allunga!!!

    RispondiElimina
  17. ma questa è davvero un' ideona...proverò, yessss
    baci e buona giornata mia cara
    P.s: io ho un libro della magica Martha, ma tutte ste furbate non ci sono mannaggia....

    RispondiElimina
  18. la ricetta è ottima e sfiziosissima, sulla questione purtroppo non ho parole come certa gente crede sia tutto possibile!

    RispondiElimina
  19. Nooo geniale! E pure buonissima a vedersi :-) Bacioni cara e abbi pazienza :-)

    RispondiElimina
  20. Meravigliosa la ricetta

    sconfortante l'episodio di plagio.

    l'ennesimo!

    Incredibile! Non basta doversi "difendere" dal popolo della rete che ci può stare che non sappia muoversi e districarsi in queste faccende e pensi che qualsiasi cosa presa da Google sia di proprietà pubblica (o di google! incredibile quando leggo "foto presa da google!" ma lo sai che quella foto google la prende da un sito?!!!!!????)
    Ma anche chi dovrebbe essere esperto talvolta vedi che scrive "immagine presa da Pinterest" aridaje! se clicci sull'immagine che ti da pinterest arrivi al sito d'origine, 3 secondi in più e un po' di rispetto.

    Ma che addirittura questa porcherie le debbano fare gli editori...
    Un errore? guardacaso pure tagliando i riferimenti all'autore?
    Mi fa una rabbia.
    Sappiamo solo noi quanto tempo occore per preparare la ricetta, fotografare, talvolta anche il procedimento, riservarsi un angolo "ordinato" della cucina per fare le foto al volo, scrivere, tradurre, rispondere ai commenti...
    Questi pensano che non lavoriamo e che siamo delle sfaccendate, sprovvedute, ignoranti casalinghe perdigiorno.
    Incredibile.
    che schifo.
    Se ti serve un avvocato... ;D

    RispondiElimina
  21. Falli neri Stefy!!!! :-) Ma toglimi una curiosità: come hai fatto a scoprire che qualcuno aveva usato una tuo foto?
    La pizza sui fornelli è davvero una bella idea, mi segno pure questa per una delle prossime cene per stupire gli amici ;-)
    bacioni

    RispondiElimina
  22. Ormai sono senza parole: queste ricette sono una più geniale dell'altra...che debba cominciare anche io a leggere Martha Stewart?!?Così magari otterrei un doppio risultato: migliorare l'inglese e conoscere ricette furbissime....!!!Buona giornata!!!!!

    RispondiElimina
  23. pensa Stefi che quando volevo commentare su quella foto (dopo aver visto il tuo commento) mi usciva la scritta: "non sei autorizzata a commentare".
    la stavano giusto togliendo.
    RIDICOLI.
    quel sorrisini della tipa. un sorrisino per aver inventato una ricetta sfiziosa? NOOOO, per aver rubato ad una Arabafelice (ora non mi più di tanto!) in cucina una sua foto!!
    facci sapere come va a finire!
    lo sai che io queste cose NON TRANSIGO.
    ps dai, cerchiamo di sbollire il tutto con sta pizza ;-)

    RispondiElimina
  24. Meraviglia delle meraviglie...la pizza grigliata.
    Ecco adesso si, mi inchino a cotanta intelligenza e sublime perfezione.
    Non ho parole davvero.
    Ho assolutamente intenzione di farla a cena...poi ti dico.
    COPYRIGHT!!! COPYRIGHT!!!
    Come si fa a non saperlo...o forse qualcuno spera che nessuno se ne accorga...NON HO PAROLE...

    RispondiElimina
  25. Ma bella idea è una genialata non ci avevo mai pensato , la farò davvero mio figlio mi chiede spessissimo la pizza!!
    Bravissima cara buona giornata baci!!

    RispondiElimina
  26. Basterebbe solo che le cose venissero chieste, poi sicuramente ci fa piacere essere presenti. Pazienza !!! Bella idea della pizza sualla piastra, io la faccio con i coperchi ECW. Ora vado a fare la tua torta al cioccolato in teglia, ti farò sapere. Buona giornata.

    RispondiElimina
  27. L'Araba...una ne fa e cento ne inventa!
    Da te è tutto originale, garantito e...
    sorprendente!



    RispondiElimina
  28. con il diritto d'autore sono in lotta perenne, la gente la fa sempre sporca e poi non vuole pagare... In bocca al lupo! :)

    Questa super pizza l'avevo vista ma non ho mai provato a farla! Segno anche questa!!!

    RispondiElimina
  29. La pizza sulla bistecchiera ?! Beh questa devo farla!!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  30. conoscevo questa preparazione ma non ci ho mai provato!
    sembra ottima!
    felice giornata!

    RispondiElimina
  31. Ma pensa te! Ti ha ciulato la foto!! Ma te dimmi se una rivista deve fare ste cose! Spero che li perseguiterai finchè non avrai ottenuto ragione del torto subìto, perdipiù per il fatto che sono pure stati scortesi oltre che disonesti....
    Forte l'idea delal pizza cotta sulla bistecchiera..Ma dove le trovi tutte queste ricette particolari!

    RispondiElimina
  32. forte sta pizza, qui imparo sempre qualcosa!!

    RispondiElimina
  33. quando l'ho vista fare a Jamie Oliver ti ho pensato.. mi sono detta "questa l'araba prima o poi la rifà!" :DD
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  34. Io non capisco perchè debbano esistere individui del genere. Quel che io mi chiedo è se veramente amino cucinare o solo farsi pubblicità prendendosi i meriti di altri booo? Io sono troppo ingenua per capirlo, ma se capitasse a me una cosa simile, sono sicura che m'infurierei di brutto! Scusa per questo mio piccolo sfogo :( Comunque questo modo di cucinare la pizza è veramente una rivelazione per me. Non avevo mai pensato a cucinare la pizza così, la dovrò provare sicuramente, brava!

    RispondiElimina
  35. Se non son strane non ti piacciono, eh?!!!!! Non ti arrabbiare troppo ma mantieni il punto, non ho dubbi che la spunterai.

    RispondiElimina
  36. Io ho il forno guasto da mesi e ci ho provato a fare questa pizza, ma mi è uscita una cosa secca e immangiabile.... la tua sembra stupenda!!!

    RispondiElimina
  37. E' proprio per evitare queste cose che appicico il mio nome proprio al centro della parte più a fuoco delle mie foto. non so se funzioni, ma almeno, se voglionono toglierla, ci devono perdere un pò di pazienza!

    RispondiElimina
  38. Una speedy pizza davvero fantastica e poi cosi veloce da realizzare e per i diritti d'autore io ho perso la speranza ormai!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  39. Vendetta! tremenda vendetta! fagliela pagare a quei scopiazzatori, pure maleducati!
    da rompergli la bistecchiera in testa, guarda..
    anche io non avevo mai visto cuocere una pizza così, ma la cosa mi piace un sacco! è proprio una bella idea, soprattutto quando fa caldo e il forno meglio lasciarlo spento, come dalle tue parti immagino!
    bacioni
    Francy

    RispondiElimina
  40. Anche io frego le foto dalla rete, ma non le pubblico. Le uso per fare lezione ai miei studenti (faccio delle piccole presentazioni o gliele faccio descrivere). E' un reato anche il mio? Ad ogni modo, essendo io impedita coi programmi di foto editing, se c'è un marchio sulla foto di solito ce lo lascio...Elena

    RispondiElimina
  41. Oh ma davvero che brutta gente :-((((
    Posso dire una parola che è in bocca ai ragazzi ma che qui ci vuole? Che figata sta pizza sul grill, io ohni tanto ci cuocio il pane ma la pizza mai mi era venuta in mente, grande Martha e grande Stefania! Baci

    RispondiElimina
  42. Wow che idea strepitosa! Complimenti x il tuo blog cara, lo seguo da un sacco e proponi sempre piatti "sconvolgenti"!

    RispondiElimina
  43. Ormai si "ruba" dappertutto non si può stare più tranquilli! questa pizza è proprio una furbata :-)

    RispondiElimina
  44. Odio chi si appropria delle cose altrui e fa finta di niente.. vado in ebollizione, vedo rosso o nero e mi ''mangerei'' i diretti interessati o ne farei ingredienti per una ricetta sul cibo mal digerito e pesante!
    La ricetta ha fatto strabuzzare gli occhi anche a me! Forte...
    Un bacio

    RispondiElimina
  45. adoro le tue scorciatoie, le tue furbate culinarie e... la tua eleganza nel bacchettare i ladruncoli :)

    RispondiElimina
  46. Io ti incornicio!! Ma... non potevi pubblicarla prima delle vacanze visto che sul camper non ho il forno????!!!! Bah! me la segno, la incornicio e, soprattutto, la provo!
    A presto
    Nora

    RispondiElimina
  47. wow...da provare sicuramente!!

    RispondiElimina
  48. E io che mi sono presa il fornito della mia mamma e l'ho traslocato in quel di Mondello...

    RispondiElimina
  49. carissima stefy quando ho visto la foto della pizza mi sono precipitata! volevo subito commentare felice! la pizza grigliata la conoscevo e l'ho fatta un paio di volte buonissima!!... quando poi leggo la premessa mi è passato un pò l'entusiasmo... sia chiaro, non per la splendida ricetta... ma perchè quando sento di tali scorrettezze mi cadono le braccia.. passino le ricette copiate, passino le nuove pagine di fb che fanno i copia, incolla e tagli di foto... passino per dire che purtroppo con l'ignoranza di certi personaggi si spreca solo fiato... MA che addirittura una rivista accreditata con tanto di nome dispensino consigli e ricette non solo Mai provate, ma addirittura con foto Rubate lascia senza parole.. spero quanto meno ti paghino la foto e nn facciano la figura dei poveracci... te lo auguro di cuore..

    RispondiElimina
  50. Una proposta per farsi la pizza, senza dover accendere il forno ;)
    Sembra riuscita davvero bene e di certo il sapore non è così scontato!!
    è bello provare no?!
    un bacione

    RispondiElimina
  51. Confermo: la pizza sulla bistecchiera e' buonissima!! Riconfermo: sulle questioni di principio, non mollare mai!!

    RispondiElimina
  52. Questa versione è da provare assolutamente! Però mi hai fatto venire tanta nostalgia... uno dei primi ricordi della mia infanzia sono le pizzette che mia nonna mi faceva friggendo l'impasto della pizza e sporcandolo con un po' di sugo. (Lei lo chiamava sugo finto perchè quello vero vuole il ragù). Nonna era romagnola e cucinava benissimo. Praticamente mi ha cresciuto e ancora adesso ricordo benissimo quelle merende, la cucina con le piastrelle verdi e mia nonna in vestaglia ai fornelli che friggeva e così mi coccolava...

    RispondiElimina
  53. Non sai quanto capisco...
    Spero che andrà a buon fine quello che speri

    RispondiElimina
  54. Ma com'è che si copia una foto per errore??? Sono curiosa di sapere che giornale è, molto serio pubblicare una foto di un'altra ricetta...sapevo che molto spesso a foto uguali corrispondono ricette diverse (io paziente raccolgo tutti i ritagli poi mi capita che ho 3 ricette con la stessa foto, che delusione) La cosa straordinaria è la tua pizza, sembra fantastica, perfetta anche con il caldo che non se ne va!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  55. Da te potremmo aspettarci questo e altro.. mi hai dato un'idea in più ;-D

    RispondiElimina
  56. certo da un certo fastidio vedersi rubare le foto e poi non essere neppure trattati con gentilezza da chi è chiaramente dalla parte del torto, ma il malcostume dilaga ahimé!
    la pizza in vece l'ho provata e mi piace ma diciamo che è non è proprio pizza :) (da oriundo napoletano sono un purista :D)

    RispondiElimina
  57. Io d'estate la faccio spesso così, per me, per il fra, che la preferisce più morbida, uso la padella antiaderente ed un coperchio,Ottima! Anche se concordo con Gio(anche io napoletana ;D ) Non è pizza, diciamo...'na fotocopia. E come tutti sanno, le fotocopie so sempre MENO deglio originali. Io ogni campo... ^_*

    RispondiElimina
  58. fortuna che te ne sei accorta, brutta abitudine quella di rubare il lavoro altrui!
    la pizza è golosa come sempre, di necessità virtù! :-D

    RispondiElimina
  59. GENIALEEEEEEEE, ormai qui si scoprono novità assolute, baci.

    RispondiElimina
  60. Tu e martha stewart siete i picasso dei fornelli!
    In bocca al lupo per i diritti d'autore! .-)

    RispondiElimina
  61. Le ricette 'senza' dell' Araba <3 mi erano mancate! (oh, è dura stare settimane intere senza internet né pc!)
    sulle 'foto rubate' no comment: certa gente è davvero svigatona.
    sulla ricetta un solo commento: idola! :)

    RispondiElimina
  62. Mai provata sulla bistecchiera "rigata", qui tutto si rinnova e assume un magnifico aspetto! :)

    RispondiElimina
  63. Ti giuuuuroooo che quando ho letto il titolo, non ci credevo! La pizza senza forno? Anatemaaaaa....e poi a bocca aperta sulla sequenza di foto! Diavolo d'una Martha! Non vedo l'ora di "incontrarla" ;)))!
    Questa storia delle foto e' odiosa. Non mollare. Un bacione, Pat

    RispondiElimina
  64. noooo, anche per me è un'assoluta novità! ovvio che la preparo nel week end, in attesa di sapere che tutto andrà per il meglio, sono incavolata anche io per te!

    RispondiElimina
  65. ...te prego: nulla chiama' pizza!!!
    :D :D :D

    p.s. se vuoi evitare che ti rubino le foto marchiale al centro! ;)

    RispondiElimina
  66. bellissima ricetta ottima idea

    RispondiElimina
  67. io la faccio in padella..la bistecchiera mi manca :D per le foto pasienza, capita ma il consiglio di zio Piero è utile ;) ciao cara!

    RispondiElimina
  68. Purtroppo c'è molta gente che pensa che quello che si trova in rete è di tutti e mettere almeno i credits (trovata su...) sembra fatica sprecata
    Consolati, si copiano solo quelli bravi!

    Proverò presto questa pizza, sono ancora alla ricerca dell'impasto perfetto

    Laura Pennydue

    RispondiElimina
  69. A proposito di foto rubate... la mia torta panna e fragole, compare sul blog di una certa Alice Faggion, che non ha neanche provato a togliere il watermark... Le ho lasciato un commento, secondo voi mi ha risposto e il mio commento è visibile...? Si accettano consigli per sollecitare la "signora" a togliere la mia foto dal suo blog.
    La pizza cotta sulla bistecchiera mi manca!!!
    E sono curiosa di provarla, molto curiosa :-)))

    RispondiElimina
  70. fantastica!! ...e non mi riferisco solo alla pizza...certa gente l'educazione non la merita perchè non avendola, non la capisce!!! buon w.e donna dalle mille risorse ;)))

    RispondiElimina
  71. Tu e Martha ne sapete una più del diavolo... però, pizza super sprint last minute! :D

    RispondiElimina
  72. uh che meraviglia, ti ho segnalata nella mia rubrica "FoodBlogger del Sabato" :)
    http://www.4blog.info/casaorganizzata/2012/10/foodblogger-del-sabato-la-pizza-in-bistecchiera-di-araba-felice/

    RispondiElimina
  73. Io mi sto confondendo, qui ci sono troppe ricette da rifare as soon as possible! Buona questa idea, buona l'idea della torta senza ciotola, buono tutto qui!! Grazie grazie grazie!

    RispondiElimina
  74. non mi stupisco più di nulla Stefania, nella pagina dell'antiplagio su FB abbiamo giornalmente segnalazioni da parte di blogger depredate, che tristezza che esista gente così meschina! Bellissima pizza,sto cercando di sperimentare diverse ricette e dopo quella senza lievito proverò anche la tua! Buona domenica !

    RispondiElimina
  75. Wooow spettacolare!
    Grazie della gustosa ricetta *-*
    Da provare immediatamente, anche perché la mia bambina mi chiede ogni giorno "pizza pizza pizza".
    La mangerebbe ogni giorno, anche per dessert.
    Grazie ancora della ricetta.
    Buona domenica!
    Inco.

    RispondiElimina
  76. Avevo già visto questa preparazione, ma non mi sono mai decisa a farla...ora che l'ho vista da te che sei un mito direi che è giunta l'ora... :-)

    RispondiElimina
  77. Grazie a tutti per la solidarietà :-)
    Per chi l'ha chiesto, ovvio che la rivista in questione non esce in Arabia...ma ho lettori moooolto attenti in Italia!

    Quanto alla pizza, so che non è pizza classica. Ma nessuno si è lamentato, tantomeno la sottoscritta con il forno rotto ;-)

    RispondiElimina
  78. Anche a me è capitato un furto non solo di foto ma pari pari di tutto il post..ogni tanto succede e non certo per sbaglio..
    E arrabbiarsi è normale e appena sbolita la rabbia e il nervoso dobbiamo aspettare che capiti di nuovo
    Ma sai che la tua idea è strepitosa? non solo per quando il caldo allontana dal forno ma anche per il risparmio di energia elettrica..
    Ti rubo l'idea!!

    RispondiElimina
  79. Incredibile Martha... La pizza senza forno, giuro che non l'avevo mai sentita!... Ma domani sera sarà mia, è una promessa!
    Quanto alla foto non desistere, con i princìpi non si scherza.

    RispondiElimina
  80. la pizza senza forno mancava anche a me... domenica provo entrambe e poi ti dico cosa preferiscono gli ospiti a cena. Un abbraccio, Dessi
    P.S. Per la foto non ho proprio parole... che gente... spero la pagheranno molto presto

    RispondiElimina
  81. Il furbetto del web ha colpito ancora… che nervi!!! Mi raccomando, fatti valere, anche se non credo che tu abbia bisogno di sentirtelo dire. Ma la pizza senza forno… ma come fai a scovare tutte 'ste furbate??? Geniale e da provare!

    RispondiElimina
  82. mi piace un sacco, ma tutte le ricette originali che proponimi piacciono :-)

    RispondiElimina
  83. NAAAAAAAA! solo da te si trovane queste furbate!! effettivamente se ci pensi non è così strana la cosa...è un'idea assolutamente pratica, più veloce del forno e c'è un risparmio energetico notevole. AGGIUDICATA per la prossima pizza!!!
    per la foto rubata per errore NO COMMENT, solo il particolare delle piastrelle mi rammenta un recente raccontino pruriginoso di chi sai..... ;-))
    ciao
    cris

    RispondiElimina
  84. ecco adesso ho voglia di provare questa versione!

    RispondiElimina
  85. araba...è un po' che ti seguo ...mi sono ritrovato il tuo sito tra i preferiti e devo dire che all'epoca feci bene ad aggiungerti....ogni volta che cerco un'idea e digito dul motore di ricerca vieni fuori tu !!! sei un angelo ...e poi sei felice e questo è importante !!! ciao e grazie !!

    RispondiElimina
  86. Sai ste? una volta cercavo una ricetta, e io per trovare le ricette che dico io, uso google images (e quante cose in più di una ricetta si scoprono!!!), perché 1. vedo se la ricetta è stata testata (se la foto è amatoriale e non "da rivista") 2. vedo se è il tipo di ricetta che sto cercando. bene, cerco sta ricetta, vedo la foto di una mia pagnotta, clicko, mi manda in un sito che non se manco cosa sia, e la mia foto corredava una ricetta che non c'entrava niente con il soggetto della foto. E avevano tagliato via il watermark. Questa è malafede, non uno sbaglio. Bé mando una email dicendo che si dovrebbe chiedere il permesso, prima di prendere la foto di qualcun altro. sai cosa mi hanno risposto?? che la mia foto era anche di bassissima qualità e quindi non sapevano perché me la prendevo tanto. cosa?????? O_o se è di bassa qualità perché l'hai presa!!!!!!!!!!!!!!!!! senza chiedere!!! insomma in questo modo ho trovato tante foto rubate, non più mie ma di blog che frequento, e quando vedo queste ingiustizie, segnalo il tutto alla blogger "derubata"... sono cose che non posso sopportare...

    questa pizza è davvero invitante!! mi ispira un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non me ne parlare, si sentono le scuse più assurde che mi fanno pensare o di essere deficiente o che deficiente sia chi mi sta parlando...e mi fa imbestialire che invece di profondersi in scuse debbano anche aver ragione!!! :-(

      Elimina
  87. Ok, DEVO provarla...
    Non dico più nulla sulla faccenda, tanto sai perfettamente che li prenderei tutti a randellate... ;)

    RispondiElimina
  88. niente, non je la possono proprio fà....ma che ci vuole dico io, a contattare e a chiedere di pubblicare, magari potrebbero scoprire che una poi dica pure di sì.... Anyway, questa ricettina è rubata immediatamente. non ho il forno rotto ma sai com'è, accenderlo adesso che torna Caronte non è proprio cosa. Grazie cara!

    RispondiElimina
  89. Tutte le volte che sento di queste foto rubate mi sale una carogna che non ti dico.. ma che poi fare una foto, pure ciofeca che sia, è mica tanto difficile! Certo, bisognerebbe effettivamente cucinare, però :S

    Questa pizza senza forno mi mancava, ma da te non mi aspettavo nulla di meno :)

    RispondiElimina
  90. Non mi stupisco ormai più è all'ordine del giorno...
    La piazza fatta così l'ho vista sul Real Time di Baddy il re dei dolci che la faceva a casa sulla sua piastra la pizza fatta cosi senza forno. Io l'ho provata e devo dire che non è male anche se la ghisa sul fuoco è calda lo stesso ma meno del forno ovviamente.
    Grazie perchè non avevo la ricetta dell'impasto avevo fatto con un impasto fresco acquistato ma non mi ha proprio soddisfatta.
    Buona serata mia cara bacioni

    RispondiElimina
  91. La storia della foto rubata e pubblicata più volte "per errore" fa davvero incavolare a mille: è proprio una questione di principio, e dopo tutto non ci vuole niente a cucinarsi una ricetta e a fotografarla (altrimenti nella vita si fa altro, no?). Fai bene a incaponirti e attendo di saperne di più!!!

    Passando alla ricetta, quando ho letto "pizza senza forno" ho pensato: "qui c'è lo zampino della Martha". :-D Da provare senz'altro, ma senza augurarsi il forno rotto: basta il caldo che fa in questi giorni a scoraggiare dall'uso del forno, quale scusa migliore??? :-D

    Un bacione carissima!

    RispondiElimina
  92. ...senza forno....riesci comunque a realizzare una cosa così appetitosa....una Fata!!!!
    per la foto...è tutto uno schifo......

    RispondiElimina
  93. Ciao, mi chiedevo (e quindichiedo a te) si potrà fare questa bella pizza utilizzando una bistecchiera elettrica? Io ne ho una che utilizzo spesso la temperatura può essere graduata e ha tre posizioni per le piastre.Grazie e complimenti per tutte le tue ricette . Ciao Bruna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino proprio di si Bruna, si tratta solo di provare con quale temperatura si ottiene il risultato migliore...fammi sapere se provi :) e grazie!

      Elimina