giovedì 9 febbraio 2012

Pollo (che non sembra...) lesso

.

Guardare, e riguardare.
Tanto l'ho registrato.
In lingua originale, che della traduzione del Gambero Rosso Channel non mi fido ( e un giorno vi racconterò perchè)
Sarà che ho capito male?
O lei che è impazzita.
Lei chi?
Ma l'inglesissima Nigella Lawson, amata in casa arabafelice almeno quanto una delle sue rivali americane, Martha Stewart.
Anzi, lo confesso: Nigella a differenza della super Martha mi è pure parecchio simpatica.
Sempre sorridente, ed un po' ammiccante senza mai da sconfinare nel volgare.
Martha invece sorride pochino, e a fatica: non a caso un amico l'ha ribatezzata Sua Imbalsamatezza non a torto, anche se forse sarebbe meglio prendersela con il suo chirurgo plastico più che con lei ;-)
E poi Nigella parla un inglese che mi incanta, con un quantitativo di aggettivi, sinonimi e contrari da far impallidire un dizionario: se non fosse poco ortodosso lo consiglierei ai miei alunni come aiuto per gli spelling test, con il rischio che il mio americanissimo preside magari mi deferisca alla Corte Marziale per alto tradimento.
Nigella mangia tutto quello che prepara, e assaggia gli impasti crudi dei suoi dolci.
Con le dita, come faccio io.
Ha sempre idee nuove, e spesso un po' furbe nell'accezione del termine che tanto mi piace accostato alla cucina.
Di tanto in tanto sono rimasta perplessa davanti a certe preparazioni, quando dagli ingredienti, quando dal metodo di lavorazione e cottura: ma la curiosità di provare a vedere cosa ne esce è nel novantanove per cento dei casi troppo forte per resisterle.
Poi improvvisamente mi spiazza.
No, non è impazzita: è che pure lei è capace di cucinare un piatto leggero.
Oso dire pure sano.
Ma gustoso e bello da vedere.
Guardo la registrazione due volte, vuoi vedere che da qualche parte mette un mezzo chilo di burro e non me ne sono accorta?
Niente, solo sanissimo pollo, salutari verdure, erbe e spezie, il tutto cotto in naturalissima acqua.
Un piatto della sua infanzia, dice Nigella, di cui dobbiamo ringraziare la madre.
Ah, ecco, ora tutto si spiega: la ricetta non è sua ;-)


Non vi venga in mente un piatto da ospedale perchè siamo lontani anni luce.
Un pollo tenerissimo e succulento, il risultato finale, con un brodino saporito a condirlo insieme al riso da servire in accompagnamento.
Ma non sembra pollo lesso è l'esclamazione di mio marito all'assaggio.
Vi fidate? ;-)





"PRAISED" CHICKEN
di Nigella Lawson

un pollo intero da almeno un kg
250ml circa di vino bianco
2 carote
2 porri
una costa di sedano con tutte le foglie
gambi di prezzemolo 
alloro
pepe rosa
sale 
acqua
poco olio extravergine


Prendere il pollo e premerlo sul petto con le mani in modo da schiacciarlo leggermente.
In una casseruola alta e capiente scaldare poco olio e rosolare brevemente il pollo da entrambe i lati in modo da farlo colorire leggermente.
Sfumarlo con il vino e unire le carote tagliate per il lungo e poi in quarti, i porri a pezzi grossolani, il sedano a fettine con tutte le foglie e gli steli di prezzemolo.



Unire ora tanta acqua fredda quanta ne basta a coprire le verdure ma non completamente il pollo.
Unire all'acqua il sale, una foglia d'alloro e il pepe rosa.


Far raggiungere il bollore quindi abbassare il fuoco e chiudere con il coperchio.
Cuocere circa un'ora e quaranta minuti.
Quando è pronto disossare il pollo e servire la carne condita con il suo brodo ed accompagnata da riso lessato e guarnito con le verdure di cottura ed un po' di brodo anch'esso.

NOTE:

- il pollo può essere cotto in anticipo e lasciato nella pentola. Al momento di servire il tutto andrà solo scaldato.

- fare attenzione al sale nell'acqua, non mettetene troppo poco.

- Nigella usa per servirlo un po' di senape inglese.

- non proprio nelle vostre corde? C'è sempre il pollo (che sembra...) fritto ;-)

111 commenti:

  1. oh beh...ecco svelato l'arcano...la mamma! In effetti non è proprio un lesso canonico e quel profumino di pepe rosa mi ispira un sacco. Dici che può andare in pentola a pressione? E' quell'ora e quaranta minuti che mi spiazza! Bacioni, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Mio marito lo mangia con cucchiaiate di maionese mescolata col tabasco...e quindi addio buoni propositi, il pollo buonissimo e il brodo ti rimette al mondo...adattissimo al freddo pungente che ha deciso di stabilirsii da noi! :)

    RispondiElimina
  3. Una ricetta davvero leggera. Anche a me è più simpatica Nigella. Anzi, le sue ricette mi piacciono anche di più.

    RispondiElimina
  4. Ah ah ti capisco anche io ho pensato che era troppo sana questa ricetta quando ho visto la puntata!!cmq lei è una grande, ribattezzata da ne e mia sorella, la porcona... Perchè solo lei potrebbe fare una puntata con i bigodini mentre si strafoga di cioccolata... Praticamente la amo..e amo cime ama il cibo... Visceralmente.. Come noi!!!! Gnammy!!!

    RispondiElimina
  5. Adoro il pollo (e la gallina!) lesso e il brodo relativo. Il riso vicino magari un po' meno. Ma la vera rivelazione è Nigella, o meglio il suo inglese, quello vero: ecco sognerei di parlare così e soprattutto di capire una persona che parla così quando apre bocca!!! Vuoi vedere che è la volta buona che faccio pace con la lingua anglosassone? Ma le dà lezioni di spelling costei? Perché m'iscrivo subito a distanza o di persona. Niente da fare: sono, resto e resterò europea fino al midollo. Pure in cucina (beh, per quella diciamo che resto al di qua dell'Atlantico, per essere sinceri).
    e sai qual è il captcha? "Rotio", per restare in tema pollo evidentemente...

    RispondiElimina
  6. Buono il pollo lesso con questo freddo è l'ideale
    bacioni!

    RispondiElimina
  7. anch'io adoro nigella (e i suoi aggettivi), ma spesso rinuncio a preparare le sue ricette proprio perchè ci sono un po' troppi grassi...questo pollo invece è proprio da provare! ;)

    RispondiElimina
  8. Hai ragione, mai avrei detto che si potesse trattare di una ricetta di Nigella! Il pollo lesso, ma anche la gallina, mi piacciono un sacco, se poi questo non sembra lesso è ancora meglio, così magari il maritino non storcerà il naso al primo assaggio. Grazie dell'idea e buona giornata!

    RispondiElimina
  9. Condivido la stima per Martha e Nigella. Condivido la simpatia e l'ammirazione per il magnetico quanto voluttuoso fascino della seconda... a onor del vero credo sia una delle poche donne belle a potersi vantare di essere amata da donne e uomini...indistintamente. E ti dirò di più. Tu me la ricordi parecchio... nel mio immaginario ti collego in qualche modo sempre a lei... forse per l'apparente semplicità dietro cui si nasconde la ricercatezza di ogni tuo piatto, forse per quel tuo raccontare un pò sopra le righe la tua quotidianità "flirtando" con chi ti legge come se fosse un vecchio amico.... o forse per quelle "furbate" come le chiami tu, che tanto ami svelarci. Il pollo lo provo.... non foss'altro perchè la ricetta è sua ed è garantita da te... hai visto mai che i miei figli dovessero apprezzare?!
    Buona giornata...

    RispondiElimina
  10. Ciao, questa ricetta e' favolosa e l'ho provata in un ristorante di Londra. Leggera e saporita...poi io adoro il pollo ! Buona giornata

    RispondiElimina
  11. Mamma che bontà!!! Lo provo la prossima settimana senza dubbio!! :))
    Mitica Nigella e miticissima tu!! :))

    RispondiElimina
  12. Gnam gnam!! ma che bontà!! e chi osa chiamarlo "pollo lesso"??!!
    Ciao Stefania!! Buona giornata!!

    RispondiElimina
  13. Condivido tutto quello che dici di Nigella, mi sta simpatica e le perdono tutto:))) Ora che è dimagrita poi ancora di più: deve essere dura continuare ad assaggiare:DDD Questo pollo lo faccio, visto che sono a dieta anche io!

    RispondiElimina
  14. Bello, buono, sano, gustoso, semplice e ideale in ogni occasione: quando stai bene, sei malato o solo come confort food :)
    In generale la carne lessa mi ricorda la mia infanzia, i profumi dei gusti e spezie che mia mamma metteva e mette per fare un buon bollito ed un ottimo brodo.
    Che altro dire...piatto approvato... e che non si dica che la nostra araba cucina solo dolci :))

    RispondiElimina
  15. Il pollo lesso non lo sopporto, ma dal momento che lo consigliate tu e Nigella ci sto facendo un pensierino :)

    RispondiElimina
  16. anche a me sta molto simpatica proprio per il suo sorriso e allegreia e poi ben venga una sua ricetta che non sia ipercalorica

    RispondiElimina
  17. Ciao Araba. Siccome solo tu riesci a fare i biscotti con la maionese, la sfoglia che non è sfoglia, gli hamburger che non sono hamburger e ora anche il pollo lesso che non è lesso,volevo invitarti, se ti va, a partecipare al mio primo contest. Avrei proprio bisogno del sostegno di persone come te. Grazie e a presto.
    http://ritroviamociincucina.blogspot.com/2012/02/il-1-contest-di-ritroviamoci-in-cucina.html

    RispondiElimina
  18. Ne hai fatto una descrizione da acquolina in bocca :) Sono sicura che è davvero buono!

    RispondiElimina
  19. Ma che meraviglia di pollo!!! complimenti..... mi è venuta una famucciaaaaaaa!!!^_^ Buona giornata da Agata a presto!!

    RispondiElimina
  20. Lo provo!!!!!! ciao Stefy
    baciusssss

    RispondiElimina
  21. Un pollo lesso decisamente più saporito, ma poi il brodo com'è? sa di vino?

    RispondiElimina
  22. In effetti è distante anni luce dallo stile Nigella, però credo che ogni tanto anche il suo fegato chieda pietà! ^_^
    Mi piace molto questa preparazione, i sapori naturali sono quelli che preferisco, mi salvo la ricetta!

    Con l'occasione ti invito al mio primo contest, in palio libri di cucina autografati dagli autori...magari facci un pensierino!
    http://www.polveredipeperoncino.com/2012/02/il-mio-primo-contest-foodbook-il-libro.html

    RispondiElimina
  23. E' iupossibile nn innamorarsi di Nigella è speciale e sempre cosi calda e accogliente con le sue ricette a volte adaalto contenuto glicemico ma chi se ne frega...questa volta però con questa ricetta si è riscattata anche contro chi dice che lei fa solo cose ipercaloriche ,insomma questo pollo è cosi appetitoso che nn posso nn riprovarlo quanto prima anzi segno subito tutto!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  24. Senti, cherie! Da mesi io ho un foglietto sulla scrivania per fare una ricetta simile a questa....è con il coniglio e non con il pollo! Ma è molto simile...Fai delle cose da classica acquolina in bocca! sei specialissima!!!

    RispondiElimina
  25. Buongiornoooo
    finalmente un bel sole che ci scalda............e scioglie il metro di neve che si è posata in questi giorni davanti casa mia! :-)

    sai che ci vuole per riscaldarci ancora meglio in queste gelide giornate??
    ma un bel pollo NON-lesso! sembra di un appetitoso unico!!!!

    gnam!! appena riesco ad uscire mi procuro il pollo e il pepe rosa.. ne ho di altri colori ma non sarebbe lo stesso.. e poi ti cucino ben bene!

    che invidia i tuoi 40 gradi in questo momento.. potessimo fare a metà.. tu staresti bene e noi pure sob!

    buona giornata Stefania.. sei sempre una gioia da leggere!

    Martina

    RispondiElimina
  26. forte! anche io adoro Nigella, e quando posso la seguo sul gambero! di certo la proverò!

    RispondiElimina
  27. Nigella oltre bella è anche simpatica, al contrario di Martha che in effetti sembra sempre un po' imbalsamata :D Però cucinano bene, mannaggia a loro :))

    RispondiElimina
  28. riesci a far sembrare aragosta e caviale anche del banalissimo pollo..:-) che se anche non sembra lesso.. lo è!!!
    però ora ci devi dire perchè le traduzioni di gambero rosso ingannano!!
    in lingua originale io ci metto due ore a capire cosa vuole dire.. e rischio di sbagliare sicuro qualcosa!

    RispondiElimina
  29. Furbissimo pollo, devo dire!....poi a me il pollo già solo lesso piace!!! ..devo farmi dare dal mio dottore un pollo ruspante dei suoi! baci

    RispondiElimina
  30. buonoooooooo sto pollastro. A me piace accompagnare le carni con il riso, ma proverei volentieri ad aggiungere un po' di senape come consigliato, deve avere il suo perché!! ciaoo

    RispondiElimina
  31. No, dai, davvero, questa non è di Nigella. dove sono quel litro e mezzo di panna e quei 20 cucchiai di zucchero che costituiscono la base di tutte le sue ricette, quella che scrive una volta per tutte nell'introduzione, preceduta dall'indicazione "per ogni ricetta aggiungi a fine cottura..."
    A parte gli scherzi, a me la Nigellona piace tantissimo, ma questo pollo, davvero, lascia perplessi... ma se, come dici tu, lesso non è... why not?

    RispondiElimina
  32. ah ah! le ricette delle mamme sono sempre le miglori! :-)

    RispondiElimina
  33. Lo sai che mi piace e parecchio? Ho una voglia matta di una cosa così. leggera, accompagnata come fai tu da riso bianco, niente senape ma un olio extra vergine fruttato come quello che mi hanno regalato da Sarteano e che al solo versarlo risveglia i morti per quanto è profumato. La morbida e semplice carne di pollo e le sue verdurine lessate....e magari il brodo va a finire in una meravigliosa minestrina che ci scalda cuore e piedi (oggi - 6,5). Grazie per la condivisione (anche io adoro Nigella). Un bacione, Pat

    RispondiElimina
  34. hihihih quando hai menzionato spelling test mi sono rimembrata di tutti quelli che ho fatto iooooo a scuola in indonesia.... troppo forti... mi ricordo ancora piegavo il foglio a metà o qualcosa giù di li..poi coprivo con una mano le parole e le riscrivevo all'infinito... hihihi troppo bello ...
    per il pollo che dire... mi fido? dai mi fido e ci provo anche io! hihih bacione

    RispondiElimina
  35. "sua imbalsamatezza" non l'avevo mai sentito, ma concordo che le cade a pennello! Oggi ti ho citato nel mio post con una delle ricette che mi hai proprio insegnato a fare, passo passo, il tuo (e ora anche mio!) super morbido caramello! grazie mille!

    RispondiElimina
  36. Te ha quedado de maravilla, que pinta!!
    Un besito!
    http://janakitchen.blogspot.com

    RispondiElimina
  37. Uhm quanto mi piace questo lesso che non sa di lesso!!!!

    RispondiElimina
  38. mmmmm... con questi freddi mi ispira proprio un bel polletto caldo caldo! Del Nigella-Style neanche l'ombra, ma se tuo marito ha apprezzato lo farò sicuramente anch'io!!!
    D'altronde le tue ricette sono sicure al 100%...quindi questo polletto va nella !lista della spesa" :) (appena mi si rifornisce il supermarket che con la neve è stato razziato dal vicinato! Sembrava di stare in un mondo postapocalittico...)

    RispondiElimina
  39. ahhhh ecco è una ricetta della mamma. Si vede che la mamma cucinava molto sano e leggero e lei per reazione ha deciso di abbondare un po' in condimenti :)
    Confesso che a me piace il pollo lesso...in casa dicono che mi piacciono le cose da ospedale...ma ovviamente solo quando sono FUORI dall'ospedale ^___^
    Certo che così con tante spezie deve venire delizioso. Secondo te si potrebbe fare nella pentola a pressione?

    RispondiElimina
  40. Stefania che shock! Nigella che cucina senza grassi aggiunti? Non ci credo - non ci credo - non ci credo! Io non ho modo di vedere le sue trasmissioni *live* ma spesso gironzolo su Youtube per risollevarmi il morale.... puntualmente finisco sui dolci di Nigella, straripanti di grassi e di zuccheri. Lei è stupenda, tonda ma *che fa sangue* e sapere che è anche dimagrita.... beh! ne fa la mia icona!
    Il tuo pollo NON lesso Nigella's way, entra di diritto nella mia dieta.... sia mai che ne tragga beneficio anche il mio charme? ;-)
    Nora

    RispondiElimina
  41. un pollo lesso così non lo avevo mai visto! mi intriga molto il pepe rosa!!!trovo sia perfetto per queste giornate freddine, scalda i cuori e perchè no anche i piedini congelati :-)

    RispondiElimina
  42. Mi fiderei del giudizio di tuo marito solo perchè ho letto come devi tener chiusa la cannella... io non riuscirei a tenerla nemmeno così!
    Ma a me il pollo lesso proprio non va...

    RispondiElimina
  43. Nigella's mother? Ah, ecco....
    Sicuramente il sapore deriva dalla lunga cottura a fuoco lento e coperto.
    Ma anche cosi'....
    Non sembra lesso, dici?
    O provare, o provare :)

    P.S. - E' giusto il genitivo?

    RispondiElimina
  44. Il pollo lesso non mi piace solitamente, ha una consistenza "stopposa", ma il tuo sembra morbido.

    RispondiElimina
  45. Ricetta di mamma!! Ecco il segreto!!!
    Devo dir la verità che a noi (ogni tanto) il pollo bollito piace!! Ma questo non è bollito!!
    ..a maggior ragione bisogna proprio provare!!
    Un bacione grande!!!!

    RispondiElimina
  46. Araba, con tutto l'apprezzamento che ho per tuo marito come assaggiatore e per te come la più abile delle abili,proprio il pollo bollito non riesco a mandarlo giù, per quanto prima rosolato, ma ora vado subito a vedere il link del tuo pollastro simil fritto e sono sicura che mi rifarò gli occhi e lo stomaco! ;-)

    RispondiElimina
  47. Ha tutt'altro che un aspetto da piatto di ospedale=))) e con quel brodino saporito!. A noi il pollo bollito piace e un sacco!

    RispondiElimina
  48. Allora non avevo capito male io! Perché la registrazione io non ce l'ho! Ogni tanto mi stupisce con queste preparazioni "light"! ;)

    RispondiElimina
  49. a dimostrazione che anche un pollo lesso se presentato in maniera accattivante come appare nella tua foto diventa attraente
    Chapeau a te e a Nigella, anzi alla sua mamma :-))
    Cris

    RispondiElimina
  50. Evviva Nigella, piace anche a mio marito che di norma rifugge i programmi di cucina.
    Lei è troppo bella e voluttuosa per non amarla e poi .... MANGIA !! un vero mito.
    Auguri, Rosanna

    RispondiElimina
  51. Sarà lesso ma presentato così è delizioso! quella donna fa venire voglia di provarle tutte le sue ricette! poi ci racconti della traduzione di gambero rosso ;)

    RispondiElimina
  52. Ah beh,se tuo marito dice che non sembra pollo bollito forse si puo' fare...quello che mi intriga parecchio é il "brodo al vino",dici che ci posso condire dei tortellini?

    RispondiElimina
  53. Volevo dire: dici che ci posso cuocere dei tortellini?

    RispondiElimina
  54. Ricetta leggera ma davvero molto invitante! I miei complimenti!!

    RispondiElimina
  55. Mi piace queso "finto" pollo lesso, considerando che io adoro anche quello "vero" lesso ;-)

    Sempre piacevole passare di quà

    RispondiElimina
  56. Ecco il tocco..il vino bianco, ma visto che io invece il pollo in brodo lo adoro, dovrò assaggiare anche questo!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  57. Aaaah ecco perché non ci ha lanciato dentro il solito panetto di burro da mezzo chilo che lei di solito definisce "un cucchiaio di burro", la ricetta è della mamma!!! Santa donna :-)
    Adoro Nigella, lo sai!

    RispondiElimina
  58. Stefania!!! MI piace questo pollo lesso e sano di Nigella: è vero quant'è bella e simpatica. Anche se io la conosco solo dal blog. Il mio inglese sta diventando sempre più scarso :(
    Ora vado a vedermi il pollo (che sembra) fritto!! :)
    Un bacione enorme

    RispondiElimina
  59. Ma lo sai che sei proprio comica? Ridendo immagino te che rivedi la puntata allo scopo di trovare 500 g di burro nascosto....Brava Stefania,ci proponi sempre ottime ricette.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  60. hai ragione, non sembra proprio una ricetta nigelliana!! ma è di certo gustosissima!

    RispondiElimina
  61. Hai ragione Nigella è adorabile !!! e questa ricetta non sembra davvero sua !!! ma ci fidiamo anche delle sue sconosciute ricette light !!!

    RispondiElimina
  62. anche io adoro Nigella. Ma mi stai più simpatica tu. quindi il pollo lo provo. lo provo eccome. anche perchè mi paice anche lesso, quindi so già che qui mi lecchero i baffi! bella la casseruola!

    RispondiElimina
  63. simpatica nigella, e ogni tanto ci sta anche una ricetta sana e semplice come questa! proveremo

    RispondiElimina
  64. A casa mia non si cucina mai il pollo intero... troppo delicati... ma in questa versione potrei davvero provare... metti che....:-)

    RispondiElimina
  65. Il pollo piace a tutti a casa nostra. Proveremo sicuramente questa ricetta. Mi piacciono un sacco queste idee per rendere un piatto semplice e leggero anche buono e saporito. Sei proprio brava a scovare queste ricette!
    CIAO
    Silvia

    RispondiElimina
  66. eh pensavo anche io che ci fosse burro nascosto :D ci hai preso in pieno con le descrizioni! ihihi! il pollo furbo mi piace!! ciao cara

    RispondiElimina
  67. E mi fido, mi fido... di te e di tuo marito, e credo che tra zuppe e minestre il pollo lesso ci stà mooooolto bene!

    besos

    RispondiElimina
  68. Bella questa ricetta sana e gustosa:-) baci

    RispondiElimina
  69. Wow, ecco la ricettina perfetta per la cena del mio fidanzato...io, non mangiando carne sono sempre a corto di idee e il poveretto è costretto a mangiare solo fettine alla piastra! la prossima volta lo stupirò!
    Camy

    RispondiElimina
  70. Non avrei mai pensato di rosolarlo e lessarlo tutto intero, ma davvero ci guadagna cosi' tanto in cottura? Non mi rimane che provare!
    Buon w.e. :)

    RispondiElimina
  71. Con te c'è da AF-Fidarsi sempre!
    Figuriamoci se a fare i complimenti al pollo simil-lesso, poi, è tuo marito! ^-^
    Ha veramente un aspetto appetitoso, sembra quasi incredibile che abbia solo un filo d'olio!
    Grazie per la bellissima idea cara Stefania! Buon fine settimana! :*

    RispondiElimina
  72. certo che mi fido, che domande!?!;P
    ogni tuo piatto è sempre interessante...e io che son a dieta....da una vita...questo potrebbe a far caso mio....;)
    grazie

    RispondiElimina
  73. anche se il pollo fosse tipo "da ospedale" a me piacerebbe lo stesso :-) non amo la carne ma ,non so perchè, il pollo bollito (saporito però...) mi piace. è....elegante e non ho paura a dirlo anzi, da quando anche la mitica nigella lo ha presentato come ricetta remember , vedrò di tiramela anche un pò quando confesserò il mio amroe per il pollo bollito!!!:-) grazie stefania.:-) baci grandi

    RispondiElimina
  74. Proverò sicuramente! Qui il pollo è sempre ben gradito!!! E sono curiosa di sentire il sapore di questo pollo non lesso :D

    RispondiElimina
  75. @ Federica: immagino di si, anche se la lunga cottura in pentola tradizionale credo che qui abbia il suo perchè...

    @ Greta: confesso, ci metto la maionese pure io!

    @ Natalia: per le ricette secondo me la Martha non si batte, ma a simpatia vince Nigella.

    @ sulemaniche: le scene di fine puntata quando si prepara porcherie immani con gli avanzi mi fa sempre morire :)

    @ Pellegrina: la signora ha un grande senso del business, per cui se le dicessero di prestarsi all'elaborazione di un corso di lingua non credo si tirerebbe indietro...

    @ Anna: grazie

    @ Glo83: e qui non ce n'è!

    @ Langolo cottura di Babi: è molto più gustoso!

    @ Fujiko: ma grazie, questo si che è un complimento!

    @ Mary: anche a me piace tanto.

    @ Fede.VR: sono contenta che ti ispiri!

    @ Micol: ma infatti è quasi un insulto :-)

    @ Dada: ha fatto bene, era un po' troppo appesantita...

    @ L'economa domestica: ;-)

    @ ste.lele: o piatti grassissimi ;-)

    @ Elena: ma questo non è semplice pollo lesso, prende un saporino unico...

    @ lucy: eh si, semel in anno...

    @ Rirtroviamoci in cucina: darò un occhiata ma non prometto nulla, il tempo è tiranno...

    @ chiarina-ina: ne sono contenta ;-)

    @ Agata: grazie

    @ Ale: sono contenta!

    @ eli: no, non sa di vino, ma prende un saporino tutto suo.

    @ Marjlou: grazie dell'invito!

    @ dolci a gogo: si, ha messo a tacere i detrattori :-)

    @ Pinella: con il coniglio verrà ancora meglio, ad occhio e croce.

    @ Martina: cerco di mandarti un po' di caldo, ok?

    @ Elena: non me ne perdo una puntata :-)

    @ Monica UN biscotto al giorno: ah si, su quello non si discute!

    @ MILI: prossimamente ve lo racconto ;-)

    @ franci e vale: dal dottore???

    @ Valentina: io non ne vado pazza ma se piace deve starci bene.

    @ Serena: visto? ci ha stupito ;-)

    @ Acquolina: proprio vero.

    @ patty: infatti il brodino è ottimo...

    @ Love ati first bite: anche i miei studenti piegano il foglio a metà, mi sa che si fa dappertutto allo stesso modo!

    @ sere: ho visto, e ti ringrazio :-)

    @ Jana: grazie.

    @ Tery: infatti, non sa di lesso!

    @ UnaZebrApois: fammi sapere che ne pensi!

    @ elenuccia: penso di si :)

    RispondiElimina
  76. lesso, fritto, al forno, io il pollo lo mangio in tutti i modi e in tutte le salse! provo anche questo :D

    poi..in queste giornare freddissime qui in Italia ci sta una meraviglia :D

    RispondiElimina
  77. Nigella ha origini ebraiche aschkenazite da parte materna, e infatti questa ricetta e' pari pari la classica chicken soup ashkenazita, con la sola aggiunta "nuova" del pepe rosa, che negli shtetel dell' Europa dell'Est non era ingrediente usato.
    Per noi ebrei aschkenaziti questa ricetta e'la panacea, simbolo di amore materno, cura e consolazione quando fuori fa freddo, siamo un po' malati o affaticati...

    RispondiElimina
  78. davvero è un piatto di Nigella? Rimango perplesso e basito come te quando l'hai vista asd.

    Non è la Nigella che conosco io (quelle rare volte che capito dai miei)

    Però potrebbe essere un piatto discreto anche se non sono amante della leggerezza :-D

    e tu sei sempre bravissima, è sempre un piacere leggerti :-P

    RispondiElimina
  79. Ciao Stefy!Per qualche giorno non sono riuscita ad accedere al tuo blog, ma neno male che non mi sono persa questo polletto succulento (altro che da ospedale!), questa preparazione mi intriga parecchio!Anch'io sono dello schieramento Nigella :) Un bacione e buon we

    RispondiElimina
  80. mi fido ciecamente, come sempre!

    RispondiElimina
  81. ah ah ah un pollo sano? senza burro?
    a me è diventata simpatica proprio perché nelle cose che cucina ci mette le dita e lo fa con molta nonchalance :)

    RispondiElimina
  82. L'ho fatto questa sera...buonissimo!!! Non pensavo le verdure venissero tanto buone, ero convinta sapessero di bollito, invece la presenza del vino fa miracoli!

    RispondiElimina
  83. Lo faccio spesso in inverno! Buonissimo! Buona serata cara!

    RispondiElimina
  84. Sulla battuta che la ricetta non è della nigella sono sbottata a ridere di gusto....

    RispondiElimina
  85. Business? In effetti ero andata caccia di filmati e ho trovato una pubblicità del tè (in cui ho pure creduto di capire il finale "servire a letto" o qualcosa del genere) che mi ha fatto pensare. L'accento mi piace!
    P.S.: ovviamente google mi consiglia anche il suo blog con la firma che immagini.

    RispondiElimina
  86. ..e vogliamo svelare che anche la supersonica Nigella ha una mamma che faceva il pollo lesso ed il riso nel brodo di pollo?!?!? Aaaaa, ma allora è come dico io, certe cose sono nel DNA e da lì non si scappa :)
    Nonmiricordopiùdove ho letto che il brodo di pollo era fino all'ottocento considerato l'unica medicina contro l'influenza. E io ci credo!

    RispondiElimina
  87. e come possiamo nn fidarci di te che sei una star del mondo blog???? trovo sempre delle particolarita' e anche tu nello scrivere nn scherzi nell'esprimerti bene!!! bravissima come sempre hai mai pensato di aprire un attivita'??? ^_^

    RispondiElimina
  88. Grazie per averci regalato questa ricetta, particolarmente a chi non è abile con l'inglese come me. Proverò sicuramente questa procedura, non vedo l'ora. Sei sempre spettacolare e ci riscaldi il cuore. Baci, baci
    M.G.

    RispondiElimina
  89. ciao, ho fatto questo pollo, non mi è piaciuto, troppo grasso sia il brobo, anche se ho cercato di sgrassarlo il sapore era grasso, il pollo dopo averlo spellato e disossato sapeva di grasso,
    la cottura con la pelle no. Adriana

    RispondiElimina
  90. mi fido!!!! :-) lo proverò di sicuro!!!! poi sano e senza sensi di colpa!!! cosa chiedere di più???? :-)

    RispondiElimina
  91. @ TataNora: mi fai sempre morire :-)

    @ Ros: anche dove freddo non ce n'è;-)

    @ tiziana: beh, non può piacere a tutti, è ovvio! hai visto quello che sembra fritto? ;-)

    @ CorradoT: giusto ;-)

    @ Ilaria: giuro che è morbidissimo.

    @ Lory B: diciamo che è un po' più saporito di quello classico.

    @ Cinzia: ti capisco, corri a quello simil-fritto ;-)

    @ Giada: anche da noi!

    @ fantasie: ci spiazza, vero?

    @ poverimabelliebuoni/insalatamista: le mamma riservano sempre sorprese...

    @ rosanna: si, è proprio simpatica e accattivante.

    @ titty: promesso, racconto ;-)

    @ Cristina: beh, dopo averlo filtrato direi di si...

    @ Cucina che ti passa RUMI: grazie

    @ Loredana: fa davvero la differenza

    @ Muscaria: infatti, altrimenti non si spiegava.

    @ Robjana: a me piacciono anche le sue ricette meno...ortodosse :-)

    @ Mariabianca: tutto merito di Nigella

    @ Valeria: mi fa piacere che non abbia sorpreso solo me!

    @ Veronica: quelle poche, almeno...

    @ Aria: un bacione :-)

    @ Passiflora: visto, pure lei cade nel light

    @ pannifricius delicius: un tentativo si può fare, che dici?

    @ Silvia: no, quella brava è Nigella!

    @ vickyart: è che da lei te lo aspetti, no?

    @ Mai: ci sta benissimo!

    RispondiElimina
  92. anche se nigella a volte l'ammazzerei, questo pollo devo dire che è speciale! Complimenti :) un bacio!

    RispondiElimina
  93. @ Ombretta: grazie

    @ Le Temps de Cerises: anche io non ho mai fantasia per la carne.

    @ Katia: è stata un sorpresa anche per me :-)

    @ Raffaella: grazie a te!

    @ IAIA: beh, mi sembra un piatto piuttosto leggero...

    @ laroby: tutti gli amanti del pollo lesso sono stati vendicati;.)

    @ LauraDv: grazie!

    @ Cranberry: ed anche nelle tiepide sere saudite :.)

    @ Anna: ti ringrazio moltissimo, ho imparato qualcosa che proprio non sapevo.

    @ Stefano DK: una Nigella rinsavita? :-)

    @ meggY : mi fa piacere rileggerti, grazie e W Nigella!

    @ MarinaQCne: oh mamma che responsabilità!

    @ Gio: anche a me!

    @ Bucaneve: ma sono contentissima, visto che buono???

    @ le mezze stagioni: grazie!

    @ Cristina: :-)

    @ Pellegrina: l'impero dei suoi libri ed attrezzi da cucina è immenso, e lei multimilionaria...quanto a Google ormai ci perdo la testa.

    @ Cinzia: vero, al brodo di pollo venivano attribuite qualità medicamentose...come sia sia, a me piace ;-)

    @ MONIA: ma grazie, anche se magari star non mi si addice ;-)

    @ Picetto: grazie a te per le parole gentili.

    @ Adriana: non l'ho trovato grasso, e confesso che anche il semplice pollo lesso lo faccio con la pelle. Ma grazie per aver dato il tuo parere!

    @ Le ricette dell'Amore Vero: perchè la vuoi ammazzare??? :-)

    RispondiElimina
  94. Un piatto gustosissimo ma anche tanto sano, il che non guasta mai! :)

    RispondiElimina
  95. Anche se è da poco che ti seguo il tuo blog mi piace un sacco e le tue ricette sono sempre molto intriganti.
    Ho lasciato un pensiero per te sul mio blog
    Se vuoi vieni a prenderlo.
    Patty

    RispondiElimina
  96. Con tutti i sapori che lo accompagnano sarà scaldato ma decisamente gustoso, rubacchio la ricetta, grazie complimenti per il blog ricco e particolare :-) a presto

    RispondiElimina
  97. ormai mi hai convertito a Nigella!!!

    RispondiElimina
  98. Aggiornamenti: Fatto questa sera utilizzando pollo volutamente più grosso per salvare una porzione per lunch-box di lunedì..... tutti hanno storto il naso ma.... NON NE E' AVANZATO NEMMENO UN PEZZETTINO!!!!!
    Te lo dovevo.... magari informa anche Nigella! ;-)
    Nora

    RispondiElimina
  99. ahahahah! sisi nigella e la cucina light son 2 pianeti diversi ma anche io l'adoroooo! anche se adoro anche martha e vorrei vivere nella sua favolosa fattoria circondata dai vigneti....
    questo polletto sembra tutto tranne che da ospedale, credimi! ;)

    RispondiElimina
  100. Martha, Nigella... Ti stai muovendo su un terreno pieno di mine, lo sai? :D :D :D

    p.s. però Nigella è mooooolto fotogenica ;)

    RispondiElimina
  101. rimane sempre un pollo!!!a casa mia si fa' il sabato e ti diro' non dispiace a nessuno!è come una lavanda gastrica!!scherzo è buonissimo!!!buona domenica....

    RispondiElimina
  102. Mmm, che buono che deve essere. Le tue ricette sono sempre molto interessanti, brava!

    RispondiElimina
  103. ARABA, anche la domenica la palma va a te!!;-)
    Aspetto il tuo post di domani immancabile!!
    Per quanto riguarda il pizzaiolo, araba, se vieni a Torino tu dobbiamo farcela, accidenti, sei la mia ultima speranza!! E poi mettiamo su una pizzeria al padellino in mezzo ai Turchi! (quelli sì, che la pizza se la sognano ;-)

    RispondiElimina
  104. sono riuscita a sgattaiolare via dal piccolotto col febbrone per fare un salto quì a te!!! essendo anch'io Nigellofila e visto che la poca carne che mangiamo è quasi esclusivamente carne bianca...quest'idea mi intriga molto molto molto...grazie Stefy alla prox....,Marika

    RispondiElimina
  105. Ma lo sai che m'hai incuriosita davvero? In effetti che sia un pitto di Nigella proprio non l'avrei mai detto, ma il commento del marito è quello che mi ha fatto capitolare! Lo proverò per i miei due insaziabili carnivori di casa! Ti farò sapere! Un abbraccio! ^___^ Any

    RispondiElimina
  106. Io il pollo lo amo sempre! sta bene dappertutto ed è sempre buonissimo!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  107. Quindi la Honourable ha una linea di attrezzi da cucina come fossero jeans? Ma guarda.

    RispondiElimina
  108. @Adriana: anche a me non piace la carne troppo grassa, sai? il brodo è sgrassabile, se lo lasci una notte in frigo o con queste temperature anche sul terrazzo si forma uno strato solido in superficie che si asporta facilmente.
    Quanto alla carne, quella di un pollo ruspante allevato a terra sarà meno grassa all'origine, se la povera bestia vive in batteria con 30 cmq a disposizione, la luce accesa h 24 e senz'altro da fare che mangiare non sarà proprio muscolosa e asciutta...

    RispondiElimina
  109. @ Emanuela-Pane burro e alici: ogni tanto ci vuole :-)

    @ Patty: grazie del pensiero.

    @ ELeonora: grazie a te.

    @ Valentina: sarebbe contenta lei di saperlo! ;-)

    @ TataNora: ma dai, mi fa piacere!

    @ Viaggiando Mangiando: ma anche la splendida residenza di Nigella a Londra non è male...

    @ Ziopiero: ma lo sai che mi piace vivere pericolosamente ;-) e Nigella è molto bella ;-)

    @ le ricette di Ninì: sempre un pollo, ma un po' più saporito :-)

    @ Laura-Broxholm Road: ti ringrazio.

    @ Cinzia: perchè in mezzo ai turchi e non, che so, su una spiaggia caraibica? ;-)

    @ marika: grazie a te e auguri per il bimbo.

    @ Anastasia: spero piaccia anche a voi :-)

    @ Ribes e Cannella: :-)

    @ Pellegrina: oh yeah. Però è così chic da non fregiarsi del titolo ;-)

    RispondiElimina
  110. Sono una di quelle rare persone che non conosce l'inglese, quindi grazie per aver preparato e pubblicato questa ricetta. Mi piace tanto il pollo e mi piacciono gli ingredienti. li metto subito nella lista della spesa!

    RispondiElimina