lunedì 23 gennaio 2012

Torta morbidissima con mirtilli e lime


Avevo deciso.
Nulla poteva rovinarmi la serenità di quei pochi giorni in Italia.
Persino le piccole rogne quotidiane di ogni mia permanenza romana mi sembrano meno noiose, visto che  succedono nella città più bella del mondo.
Saltellando allegra sul ginocchio buono avevo percorso le scale dell'ufficio postale, e spedito un pensiero a due amiche virtuali.
Certo l'inizio non era stato dei migliori, ma l'ho detto che nulla poteva turbarmi?
Quindi con santa pazienza ho fatto la fila, dotata di numero d'ordine.
Con altrettanta pazienza ho fatto finta di non vedere la signora che con la scusa dell'età ha fregato il posto a tutti, e di non sentire quanto fosse sgarbata l'addetta a cui ho chiesto i moduli da compilare.
La signora dello sportello è di malumore, e discute animatamente con la collega vicina.
Con automatismo da robot prende i miei pacchi e attacca a velocità della luce moduli e francobolli.
Senza guardare, l'ho detto che è un robot.
Ma è un robot a cui hanno fatto gli occhi, e non li ha usati.
Che per carità, sono io la prima ad essere una talpa: ma per questo dotata di potentissime lenti a contatto, che mi fanno scorgere con orrore che i moduli con gli indirizzi sono stati scambiati!
Signora, mi scusi, c'è un errore.
Mi sono sbagliata, non è un robot: è una bestia rabbiosa che mi ringhia che non è possibile.
Ripeto, con tono anonimo, che i pacchi sono stati scambiati: e per tutta risposta strappa con mala grazia i moduli degli indirizzi e li riappiccica alla meno peggio.
Mi scusi ancora, siamo sicuri che non si stacchino?
Un altro ringhio, e mi viene intimato che non devo preoccuparmi di nulla.
Sarà.
Ma è con un pelo di apprensione che dal giorno dopo comincio a consultare il sito delle Poste Italiane, e il magnificato servizio di tracciabilità delle spedizioni.
I miei pacchi risultano in viaggio, e vada una certa lentezza, siamo vicini al Natale...
Eppure, un paio di giorni dopo, qualcosa non va: la stessa pagina, invece di confortarmi con magari la tanto attesa consegna, mi scrive a caratteri cubitali di contattare un numero verde.
Una voce tranquilla e serena, dall'altra parte.
Che con la stessa intonazione che avrebbe usato per dirmi che ho vinto la lotteria, mi informa che uno dei miei due pacchi, o forse entrambi chi lo sa, si trovava su un furgone delle Poste che è stato rubato.
Rimanere senza parole non è da me.
E non l'ho fatto, ma avrei voluto.
Perchè davvero ti prendono per sfinimento.
La voce dall'altra parte non perde il buonumore a nessuna delle mie domande, accuse e recriminazioni.
Vada a fa'....er reclamo, se popo vole fa' quarcosa.
Ho il sentore impercettibile che voglia in realtà mandarmi altrove.
Certo che ci vado.
Ma prima cerco un'arma.
E sento addosso un'adrenalina pari quasi a quella che mi dà un camerino clandestino ;-)
Ora siete curiosi di sapere se sono ricercata per semplice omicidio o direttamente strage?
Ve lo dico la prossima volta...


Ma voi fate pace con il mondo quando addentate una torta? Io si, e se la torta invece che buona è buonissima ancora meglio! Un sogno di morbidezza e di proporzioni perfette, agrumato come piace a me e con il tocco dei frutti rossi a rendere più interessante ogni morso, uno sciroppo goloso a complemento ed un profumo di buono che non immaginate.
Provatela, si mantiene un sacco di giorni...se la guardate e basta :-)
E se vi va, andate a dare un'occhiata ad un nuovo contest appena indetto da Francesca e Valentina: con la colazione come tema, non potrà che essere golosissimo!




LIME AND BLUEBERRY CAKE WITH LIME SYRUP
da Cakes and Bakes di Linda Collister
(per una teglia quadrata da 20-23 cm )

225 g di burro
225 g di zucchero di canna
225 g di farina
30 g di mandorle finemente macinate
200 g di mirtilli (anche surgelati)
4 uova intere
3 cucchiaini di lievito per dolci
un pizzico di sale
buccia grattugiata di due lime
qualche cucchiaino di succo di lime

per lo sciroppo

la buccia grattugiata di un lime
succo di quattro lime
125 g di zucchero semolato

Ammorbidire il burro a temperatura ambiente per una mezz'ora, quindi montarlo con le fruste elettriche insieme allo zucchero per minimo 5 minuti di orologio ( se si possiede una planetaria usare il gancio a K).
Piano piano e sempre battendo aggiungere un uovo alla volta aggiungendo anche  un cucchiaio di farina ( presa dai 225 g che servono dalla ricetta).
Intanto infarinare i mirtilli e tenerli in frigo, questa operazione dovrebbe evitare che affondino tutti alla base della torta.
Unire al composto di burro anche le mandorle, la buccia di lime e la rimanente farina con il sale e il lievito.
Lavorare poco il composto con una spatola ed aggiungere tanti cucchiaini di succo di lime quanti ne servono per ammorbidirlo un pochino ( più o meno cinque).
Con un cucchiaio unire al dolce 150 g di mirtilli e girare con delicatezza.
Versare nella teglia coperta con carta forno imburrata, livellare la superficie e versarvi sopra i mirtilli rimanenti ( affonderanno in cottura)


Cuocere in forno preriscaldato a 180 g per circa 35-40 minuti.
Mentre la torta cuoce preparare lo sciroppo: mettere in un pentolino il succo dei lime, la buccia e lo zucchero.
Scaldare su fuoco medio ma non far bollire.
Appena la torta esce dal forno bucherellarla con uno spiedino e versarvi sopra lo sciroppo caldo.
Far raffreddare la torta completamente in teglia, e sformarla solo da fredda.
Servire a quadrotti.

NOTE:

- la torta dura tranquillamente senza perdere di morbidezza anche 5 giorni, purchè conservata in una scatola e avvolta in pellicola.

- ovviamente al posto del lime si può usare il limone, ma è un peccato non provarla con l'agrume usato in originale che dona davvero un profumo intenso e particolare.



113 commenti:

  1. Con una fetta di questa ci rifarei pacì sì col mondo e ne avrei un gran bisogno in questo momento! Anche del bis. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Nooooooo...ma questa si chiama sfiga però! Magari adesso non sei ancora pronta, ma questa del furgone rubato è da tramandare ai posteri per futuri scoppi di risa!! Lime e mirtilli insieme mi piacciono moltissimo...prossima torta trovata grazie :)

    RispondiElimina
  3. Questa mattina mi servirebbe tutta la torta per fare pace con il mondo ! Buona e profumata:-) bacioni

    RispondiElimina
  4. Meravigliaaa!!! Se avessi letto di questa meraviglia venerdì, non me la sarei lasciata scappare!! Appena trovo un'altra scatola di mirtilli questa torta è mia :)
    Complimenti

    RispondiElimina
  5. Maremma che gente! Ho una teoria: durante le selezioni ci sono prove che valutano il livello di sgradevolezza e maleducazione e i candidati che li hanno più alti, vengono piazzati al pubblico! E' così: io devo ancora trovare qualcuno in uffici pubblici che sorrida gratuitamente e non si auguri che tu muoia precipitando dalle scale una volta uscita di li...ma quanto devono essere infelici? Voglio una fettona di quella torta per addolcirmi la settimana! Ti abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  6. Interessante il lime in questa torta, da provare assolutamente! Buona giornata

    RispondiElimina
  7. ciao Cara!
    non ti aspettavi che qui in Italia le cose fossero peggiori che in arabia vero!? ebbene si e...poi nn c'è neanche lavoro e, questa è la cosa peggiore di tutte!!!
    La città sarà anche la più bella del mondo, il paese non ne sono molto sicura!!!
    Fortunatamente ci possiamo ancora consolare con questa spettacolare torta...altrimenti!!!!
    baci

    RispondiElimina
  8. ciao Stefy, se per caso ti fossi chiesta dov'ero finita,hai ragione,mi sono persa un attimo,piccolo letargo di inizio anno....ma appena riaffaccaita alla blogsfera,eccomi per un saluto ritardatario!la fusione degli ingredienti di oggi è davvero interessante...il più è trovare dei lime non plasticosi come gli ultimi che ho pescato :-( ....
    Bando alle ciance...spero che tu stia bene e che abbia iniziato il 2012 al meglio,un abbraccio,Marika

    RispondiElimina
  9. ma come fa a durare 5 giorni....credo che la sbranerei all'istante!!!!

    RispondiElimina
  10. ...Capito perchè si vive molto bene all'estero e la nostalgia spinta è pura mitizzazione?
    Bella è bella, per carità, ma viverci.................
    Fortuna che appunto, esistono dolcetti come questo per fare pace se non con tutto il mondo (perchè con l'impiegata - pure scorbutica- delle poste manco morta avrei fatto "mannaggia al diavoletto che c'ha fatto litigà..."), perlomeno con buona parte di esso.
    Questa torta con i puntini rossi deve essere veramente squisita!
    baci da Roma

    RispondiElimina
  11. Per fortuna ci sono le torte a farci fare pace con il mondo e gli uffici postali a mandare a...monte tutta la tranquillità raggiunta!! ;)
    ciao loredana

    RispondiElimina
  12. Con una torta così altro che pace con il mondo! E' una favola. Le poste sono una tragedia, ma il furto del furgone non l'avevo proprio mai sentito ;) Ora so che nella casistica di fortune postali posso aspettarmi anche quello. Resto in attesa della prossima puntata! Buon lunedì

    RispondiElimina
  13. Con la stessa calma, freddezza, occhio vitreo e gesti lenti so che hai compiuto la tua vendetta...e che ora da quel numero verde non partono più chiamate placide...adesso serpeggia il terrore di incotrare sulla strada una come te! :P ahahhhahahahaa
    Pensavo...non è che il personale di quel numero verde avesse legami di parentela con le 3 sexycommesse di quella cremeria alle quali accennavo un pò di giorni fa?! :))))
    PS
    Tra Linda Collister e Martha Stewart...avete finito quasi tutto il burro del vecchio continente...:P ahahahahahhaha

    RispondiElimina
  14. E che dire Stefy l'italia è famosa per perdersi i pacchi cmq speriamo che alal fien il problema sia stato risolto...oppure no??Dovremmo apèsettare il seguito cmq hai ragione un dolce ti concilia con il mondo quindi prendo nota perche questa voglio assolutamente provarla!!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  15. come è gustosa questa torta, mirtilli e lime è un abbinamento che mi piace molto ma in una torta non l'ho mai provato!
    buona settimana
    un bacio
    Giulia

    RispondiElimina
  16. Oh mamma, sapevo la storia del furgone!!! Mi dispiace.

    RispondiElimina
  17. Eggia' sai xche' succedono queste cose??? xche' sono impiegati statali e nn le importa nulla di nessuno!! lavorano solo x lo stipendio sfogandosi sulle povere persone "ignare" che capitano davanti! pazienza e la pazienza mi arriva se assaggio il tuo dolce sublime!!!!! bravissima come sempre!! ^_^

    RispondiElimina
  18. Scusa eh.... ma com'e' che non c'e' una, dico UNA ricetta del tuo blog che io non ho voglia di provare???? Ti avviso che la mia cartella dei "to do" sta aumentando a dismisura.... e pure il mio girovitaaaaa!!!!!
    Sulla gentilezza delle tizie alle poste stendiamo un velo pietoso.... e pure una trapunta!

    E per oggi avro' il pensiero fisso a questo torta... la vogliooooo!!!!
    Buonissima giornata!
    Paola

    RispondiElimina
  19. Mamma mia le poste sono davvero un'incognita ogni volta! E poi oltre il danno la beffa! addirittura il furto del furgone??? Qualcosaltro no?! :)
    Vabbè, consoliamoci con una fetta di questa torta :) Buona settimana!

    RispondiElimina
  20. mamma mia questa torta è talmente buona che potrebbe risolvere anche una crisi mondiale!

    ho una domanda: si possono usare anche i mirtilli surgelati?

    un bacio

    RispondiElimina
  21. Le poste hanno il potere di togliere la pazienza a chiunque, il menefreghismo e la sfiga qui hanno pigiato di brutto! Meno male che la torta è una vera delizia per gli occhi e per il palato!

    RispondiElimina
  22. Si davvero, sembra così consolante....che quasi ti fa dimenticare i propositi di strage!!!

    RispondiElimina
  23. Io per lavoro ho a che fare quotidianamente con corrieri e spedizioni...a volte anche io ho desideri impronunciabili!!! ma una torta ci salverà, vero??? evviva la dolcezza!
    Camy

    RispondiElimina
  24. Mamma mia, ho l'acquolina, deve essere fantastica! Come sempre ;)

    RispondiElimina
  25. ma sai che anch'io sono disperata dai tanti disguidi che capitano quando ci si affida a qualche servizio che riteniamo piu o meno affidabile... ma sara che capitano tutte a me, o forse capitano al 99% della gente! e invece la torta avevo provato a farla anch'io perche secondo me doveva essere deliziosa,ma il mio "topper" non è stato molto apprezzato. Da ritentare... magari con la tua ricetta!

    RispondiElimina
  26. Ciao sono una tua nuova follower, mi ricordo benissimo di te su "quel famoso forum di cucina" anni e anni fa, ero una bambina quando andavo a cercare qualche ricetta in qua e in là e tu sei l'unico utente di cui abbia memoria!! Non ti dico la felicità quando poco tempo fa ho scoperto che hai aperto un blog tutto tuo. Sto spulciandolo ed ho provato anche a fare i cornetti furbi che beh... tanto bene non sono venuti, ma non mi do per vinta e ci riproverò!! Complimenti per il blog, davvero ben riuscito. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  27. è un periodo in cui tutte le torte o dolcetti che vedo e mi ispirano, contengono tra gli ingredienti,la farina di mandorle...questo per dirti (ma non è una novità) che questa tua torta mi ha ispirata subito, dalla foto!:-)
    di aneddoti alle poste italiane ne avrei a bizzeffe...l'ultimo??? dovendo mandare uan raccomanadta con ricevuta di ritorno avevo chiesto alcuni moduli alla tipa . e lei me ne aveva dato solo uno. "scusi non è che me ne può dare un altro? sa com'è...potrei sbagliare" e lei con fare odioso e minaccioso " ma lei NON DEVE sbagliare"...
    no comment!!!
    bacissimi

    RispondiElimina
  28. Mi sono gia' innervosita di prima mattina con la storia delle poste italiane... vieni a raccontarci un finale positivo ed inaspettato la prossima volta, chesso', parlaci dell'intervento di un impiegato-eroe, abbiamo bisogno di sperare :)
    Nel frattempo mi consolo con la vista di questa torta morbida e profumata di lime!

    RispondiElimina
  29. Bella questa torta...sembra deliziosa!!Mi ci vorrebbe una fetta adesso per riconciliarmi con il lunedi' appena iniziato!! :)

    RispondiElimina
  30. Molto interessante lo sciroppo di lime...abbianto ai mirtilli mi sembra davvero azzeccato. Queste sono le torte che mi piacciono a prima "lettura". Bravissima! come sempre...
    simo

    RispondiElimina
  31. io direi strage...meno male che questa torta consolerebbe chiunque!

    RispondiElimina
  32. Mamma mia che torta...l'acquolina mi sta facendo impazzire...non puoi provocarci così, abbi pietà di noi Stefania...
    Mio figlio direbbe " mamma la torta è delicious"!!! ed avrebbe regione da vendere!!!!

    La mia domanda è questa: perchè quando sei andata in posta non ti sei portata una pezzetto di torta per l'impiegata??? avresti risollevato l'umore della donnina...anzi mi sa che dovrò dotarmi di un dolce ogni volta che ci vado io... :))
    Ma soprattutto, qualcuno ti ha per caso fatto una piccola "macumba" per il tuo Natale?
    Ti hanno perso le valigie in aeroporto, rubano il furgone su cui viaggiano i tuoi pacchi...mahhh...un pensiero ce lo farei...

    RispondiElimina
  33. deliziosa... quanto burro! chissà che morbida, me la segno

    RispondiElimina
  34. ottima questa torta stracoccolosa....
    le poste italiane sono un bello scoglio alla pazienza di chiunque...e sono curiosa di sapere se il finale ha fatto fare gli straordinari al RIS!!! :-D
    Buona settimana

    RispondiElimina
  35. Da rimanere davvero senza parole!
    Ma amiamo la tua (auto)ironia. Cara Stefania, prendere tutto con un sorriso è dote rara, e tu la possiedi!

    RispondiElimina
  36. Con una torta così farei sicuramente pace con il mondo!!
    Soffice, profumata, con la sorpresa dei mirtilli... e le papille gustative non sono riuscite a rimanere indifferenti neanche all'idea! :-))

    RispondiElimina
  37. E' da qualche giorno che mi gira per la mente l'idea di un dolce ai mirtilli...e si è improvvisamente materializzato nella tua bella ricetta! Golosissima! ciao

    RispondiElimina
  38. Brr... senza parole. Meglio cominciare dalla torta, se non fosse che io non riesco a star zitta neppure mentre mangio!
    Quindi noi veniamo da un paese in cui c'è ancora speranza di incontrare Sean Connery nel corso della Grande rapina al furgone. Non tutto è perduto, va.

    Che devo dire, il paragone con le Poste e i servizi pubblici francesi è stridente. Perché qui, certo, parlano tra loro e magari giocano pure su internet, ma se si avvicina un utente scattano sull'attenti e con tutti i sorrisi. Il che vuol dire che essere dipendenti pubblici non c'entra con l' essere sgarbati, come qualcuno diceva sopra. I dipendenti pubblici qui non sono tutti perfetti, ma queste cose non mi sono mai capitate, perché esiste da molto tempo un senso e un'etica del servizio pubblico, anche se stanno ahimé facendo parecchio per demolirlo.

    Al contrario le persone scortesi che ho incontrato qui sono state quasi tutte dei privati: dal corriere espresso che deve venire a ritirarti un pacco urgentissimo e di cui dopo un anno stiamo ancora aspettando un cenno di vita, al negoziante che ti informa dieci minuti prima della chiusura che "Ci siamo stufati, perciò la merce che si trova in quella parte del negozio adesso non si prova più", al taxista in montagna che ti domanda 25 euro per un percorso di 8 km in pieno deserto e ti chiude il telefono in faccia davanti al tuo sbigottimento...

    E comunque facciamo il tifo e aspettiamo la meritata vendetta sulle patrie Poste: a presto la seconda puntata!

    RispondiElimina
  39. complimenti per il tuo blog! lo seguo sempre, ormai è diventato un appuntamento fisso! tutti i giorni ci faccio un salto per vedere sed c'è qualcosa di nuovo, oltre alle ricette sempre bellissime adoro leggere delle tue avventure "fra le dune"... complimenti ancora!!

    RispondiElimina
  40. Davvero sfizioso l'aggiunta del lime in questo dolce.
    Un'ottima alternativa ai miei soliti dolci ..
    Complimenti Silvia

    RispondiElimina
  41. allora sono stata fortunata due volte... a beccare il furgone postale giusto!
    Ecco perche' eri un attimino in ansia per sapere se era arrivato il pacco!
    :-)

    Ps. evvai con la Martha!! :-)

    RispondiElimina
  42. Ciao Stefania,
    ma nenache ad andarsele a cercare apposta potrebbe capitare ad una persona tutto quello che succede a te! Come fai a soppravvivere!
    Ma sie è risolta poi? Il pacco ostaggio è stato rilascito? O è perso per sempre?
    Comunque, anche tu ci prendi per sfinimento...!
    Sono talnente belli e buoni i cibi che posti che alla fine ci arrendiamo tutti e rispondiamo in coro: sì. lo facciamo!
    ah ah ah ha hah ah ha ha ha.

    Buona settimana,
    Sara

    RispondiElimina
  43. deliziosa, da provare quanto prima!
    ciao ^__^

    RispondiElimina
  44. Di una cosa sono certa Stefania:tu sei una donna eccezionale come cuoca ma..dotata anche di una scorta notevole di pazienza!Slurp, che torta golosa!bacio

    RispondiElimina
  45. Bella la tua torta e mi ci ritrovo anche nel post. Nel senso che io pure ringrazio il cielo di non avere il porto d'armi... sarà l'età, saranno gli ormoni ma ogni tanto mi piacerebbe proprio FARE UNA STRAGE!!! XD
    Questa torta però riconcilierebbe chiunque.....
    Nora

    RispondiElimina
  46. ohhh sembra molto deliziosa!!! bell'accostamenteo :-) per quanto riguarda le poste: no comment!! buona settimana e vai a compilare il modulo di reclamo, almeno piangi con un occhio solo :-))

    RispondiElimina
  47. Golosissima Stefy!!!! Segnata anche questa da provare :D
    baciusssss

    RispondiElimina
  48. lime e mirtilli...deve essere una squisitezza!!! ;)

    RispondiElimina
  49. mi viene da ridere perché tra 10 minuti devo andare in posta.... ahahah! :D
    Speriamo che vada meglio che a te!

    Buonissima torta!

    RispondiElimina
  50. Sai alla fine come faccio in queste situazioni, oltre a non perdere tempo e chidere subito di parlare con il direttore? Mi riscopro..zen: mi dico che questi sciagurati sono degli aiuti per il mio karma e che mi allenano per portarmi verso la santità!
    Questa torta so già che sarà tra le mie preferite! Devo solo scovare i mirtilli !

    RispondiElimina
  51. quanto è meravigliosa questa torta...non so, racchiude quello che secondo me è la bontà....sono curiosa di sapere il seguito, intanto ne rubo una fetta virtuale...odio avere questa allergia, i mirtilli per me erano una droga, pietre preziose....altro che diamanti!

    RispondiElimina
  52. Però i pacchi non si sono persi (forse, ma speriamo di no!) per colpa dell'addetta allo sportello... :-)
    Io una volta sono andata a spedire un pacco e, miracolo dei miracoli, dopo due giorni me lo hanno recapitato a casa. A me, invece che al destinatario!
    Cosa meglio di un dolce per riprendersi da qualsiasi disagio. Non si può proprio rinunciare alla sua bontà...
    A me i dolci mettono di buon umore, chissà perché!! Il tuo mi ha fatto fare un grandissimo sorriso...

    RispondiElimina
  53. La libidinosa euforia e appagamento che ti dà il cibo a mio avviso non ha uguali e riesce ad "ammorbidire" anche i ringhi dell'adetta postale. Torta da FAVOLA ;-)

    Un sincero abbraccio

    RispondiElimina
  54. Deliziosa :) Buon inizio settimana! :)

    RispondiElimina
  55. Solo un commento per le poste italiane: PUA'!!!!!
    E andiamo alla torta che è una goduria, quando poi ho letto bucherellate e versate lo sciroppo mi è venuta una voglia di provarla!!!! Baci

    RispondiElimina
  56. non diciamo niente va..che e meglio...poverina povernia!!! menomale che ti sei consolata con questa torta :) bacione

    RispondiElimina
  57. Stefy con questi dolci sei proprio una diavoletta tentatrice!

    RispondiElimina
  58. e quando mai dura più di uno massimo due giorni una torta????????????? ho già voglia!

    RispondiElimina
  59. Queste sono le cose che mi possono mettere di pessimo umore per diversi giorni >:o(
    Certo se avessi un'amica che mi prepara queste dolcezze... mi ritornerebbe il sorriso :o)
    PS io sono cintura nera di cazziatoni telefonici, se vuoi magari la prossima volta ti do una mano

    RispondiElimina
  60. certo che la scusa del furgone rubato non l'avevo mai sentita! molto meglio la torta, fruttata e fresca! ciao! :-)

    RispondiElimina
  61. Ci credi che man mano che leggevo mi saliva la rabbia e l'adrenalina? Ma porca miseria! Che brutta cosa la maleducazione...

    ...e manco me posso consola' co' 'sta torta (e tu sai già perché... ihihihihihi)

    Bacioni :))

    RispondiElimina
  62. Splendida splendente questa torta... nulla confronto alla maleducazione che c'è in giro...non ho parole...

    RispondiElimina
  63. che bontà! Il lime deve starci proprio bene...

    RispondiElimina
  64. un dolce che sa di buono, di casa, di colazione famigliare...
    Il lime poi lo adoro, ma qui faccio una gran fatica a reperirlo!!!!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  65. Fare pace col mondo sì può, se la torta è buona come questa.
    Ma certo... fare pace con la tua addetta postale/robot/cane rabbioso è davvero impossibile!

    RispondiElimina
  66. Lasciamo perdere gli impiegati degli uffici postali, no comment, che è meglio.
    Parliamo invece di questa piccola delizia di torta. Semplice e deliziosa, come piacciono a me. Prendo subito la ricetta e vado a recuperare i mirtilli :)

    RispondiElimina
  67. Che vergogna... ma un po' te lo sentivi dì la verità. Hai aspettato di arrivare in Italia per spedire ma se lo facevi dal deserto forse era meglio. Consoliamoci con questa torta golosa va là... bacio

    RispondiElimina
  68. ...Avevi dimenticato questi "dettagli" tanto noti a chi Roma (e l'Italia)la vive tutti i giorni?? Le poste sono così!! Inutile arrabbiarsi!.... In quanto al dolcino, lo trovo fantastico, una vera delizia... tutti gusti che apprezzo molto! Bacioni cara Stefania. Deborah

    RispondiElimina
  69. Bravissima! Lime e blueberry!Un'accoppiata fantastica! La provero' di sicuro!

    RispondiElimina
  70. almeno con la tua esperienza continua a sapere che l'Italia non cambia. Goditi questa meraviglia, baci.

    RispondiElimina
  71. STEFANIA, ti ho citata nel mio ultimo post
    CIAO :)

    RispondiElimina
  72. Quanto mi piacono dei blog come questi ,che non solo si limitano a dare delle buone ricette se non oltre a quello a fare che il blog sia interesante e ameno.Complementi per questo ottimo post e ovviamente per la ricetta.Daniel

    RispondiElimina
  73. ciao cara ho scoperto il tuo blog per caso, in quanto dopo la mia recente luna di miele a sharm el sheik cercavo in rete ricette di piatti tipici che ho mangiato li' e cosi sono arrivata al tuo blog, ne ho copiate un paio visto che tu sei un'esperta e cosi ho deciso di inserirmi tra i tuoi lettori fissi. se ti va' passa anche tu da me magari potremo conoscerci meglio. a presto e ancora complimenti.

    RispondiElimina
  74. @ Federica: ah si, i bis fanno stare ancora meglio!

    @ Greta: dato che ormai è passato un po' di tempo dall'accaduto direi che si, sono pronta alle risate :-)

    @ Ombretta: addirittura!

    @ MaryN: grazie.

    @ Patty: tutte domande tristemente senza risposta...

    @ MarinaQCne: :-)

    @ i5mondi: beh, nulla è perfetto :-)

    @ marika: che piacere rileggerti, auguri anche a te!

    @ Valentina: pura teoria, infatti.

    @ Luna-Pizza FIchi e zighinì: no, non è mitizzazione, è che Roma l'adoro sul serio nonostante tutto :-)

    @ Loredana: infatti!

    @ L'angolo cottura di Babi: vedi, si impara sempre qualcosa...

    @ Gambetto: si, secondo me è tutta la stessa famiglia, sexycommesse e personale delle Poste...quanto al burro, se noti lo scaffale vuoto al super sai perchè ahahahahaah

    @ dolci a gogo: diciamo che anche la soluzione è sempre più arzigogolata del previsto...

    @ Amaradolcezza: ci stanno molto bene, credimi.

    @ L'economa domestica: non c'è limite alla sfiga...

    @ MONIA: non lo so perchè, ma succedono, e di certo a me :-(

    @ piccoLINA: come me quando l'ho vista sul libro...

    @ Commis: forse si ;-)

    @ Anna: certo che puoi, ho aggiunto anche una nota agli ingredienti.

    @ Le pellegrine Artusi: si, non pensiamoci.

    @ franci e vale: ma solo per un attimo ;-)

    @ Les Temps des Cerises: non so se ci salverà, ma di sicuro aiuta.

    RispondiElimina
  75. io non dico nulla.
    se non che il mio luuuungo commento di ieri, è sparito.
    che se lo sia rubato blogger??????
    e non aggiungo altro- ma non per non svelarvi il finale: ma perchè non ho davvero parole :-)
    buona giornata
    ale

    RispondiElimina
  76. Ciao piacere di conoscerti, ma soprattutto di seguirti. Sono Valentina l'amica di Francesca, siamo quelle del "contest Brunch or breakfast?"
    Francesca è davvero entusiasta del tuo blog e devo dire che ha ragione!!!! Ti aspetto con qualche meravigliosa ricetta delle tue!
    A presto!
    Ciao
    Valentina

    RispondiElimina
  77. lime e mirtilli insieme..!! da provare anche perche mi hai messo una voglia di dolci ...sempre unica ..
    lia

    RispondiElimina
  78. Ops oltre allo smarrimento della valigia.. pure il furgone rubato?! Meno male che per le disavventure quotidiane ci sono i toccasana: i dolci; ed i tuoi sono sempre speciali. Ciaoo

    RispondiElimina
  79. ...dura 5 giorni??nooo impossibile le tue ricette hanno tutte una marcia in più..questa torta dura meno di 24 ore!!!^__^

    RispondiElimina
  80. Al "furgone delle Poste rubato" confesso di essere rimasta senza parole anche io!
    Vedo che mi sono persa un bel po' di puntate, ho troppi arretrati da leggere e sono felice come una pasqua, è un po' come avere un buon libro che ti aspetta sul comodino :-)

    (la nuova parolaccia arriverà!)

    RispondiElimina
  81. Cara Stefania,
    come scusa per far pace col mondo, io farei tutte le tue buonissime ricette ogni 5 minuti, cioè sempre!
    Questa la metto in lista, non la faccio subito solo perché vorrei prima perdere un po' di ciccietta :-p

    Baci,
    Sara

    RispondiElimina
  82. Come ti capisco.... certa gente ha proprio il potere di fare uscire il peggio da noi...e "grazie" a loro la mia pazienza è ormai ridotta ai minimi termini!... Ma una torta ci salverà: e questa mi pare divina!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  83. sì, certo, sono curiosissima...già sono curiosa di mio in più tu mi lasci questa sospensione, come faccio a non essere curiosa?

    nel frattempo che faccio, inganno l'attesa provando una torta ai mirtilli???? ^^

    RispondiElimina
  84. Immagino il nervoso... Ma dico, come fa certa gente a pensare di poter infinocchiare gli altri in modo così spudorato??
    Mi terrò questa torta come arma per far passare le arrabbiature!
    Silvia

    RispondiElimina
  85. Io ho rinunciato alle poste. Devo mandare un pacco, un plico? Uso i Pulmann, pago di meno e quanto deve arriva puntale in giornata in tutta italia.
    L'unico inconveniente è che il destinatario deve andare a prendere il tutto alla stazione dei pulman, ma visto che si rispermia in denario e fegato...è un piccolo prezzo che siamo lieti di pagare!

    Ora consolandoci con la tua torta...la trovo magnificamente golosa!

    RispondiElimina
  86. la torta è na' favola!!!!
    bravissima come sempre!
    urca, ma che sfortuna con i tuoi pacchi.... da non credere!!!!
    ciaooooo

    RispondiElimina
  87. Ma brava, bravissima!
    Sto giusto lavorando su un cake al limone, in questi giorni, e questa comunione virtuale tra torte limonose mi ispira e mi sprona :-)

    RispondiElimina
  88. anche tu vai di torta sciropposa! :D
    cmq sono ansiosa di sapere come va avanti...perchè dire che ti prendono per sfinimento è dir poco!!!!!!
    santa pazienza dolcificatrice, aiutaci tu, e addentiamo la torta!

    RispondiElimina
  89. questi sono il classico tipo di impiegati delle poste, ne ho uno sotto l'ufficio che meriterebbe di essere preso a schiaffi!
    consoliamoci con una fetta di torta, è meglio :)

    RispondiElimina
  90. Secondo me dovrebbero liberalizzare le poste così ci sarebbe più concorrenza, squisito il dolce, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  91. Giuro che la provo domani!!! non posso non provarla!! no no no!!!

    RispondiElimina
  92. Addirittura il furgone rubato? e ci vuole proprio una fetta di torta per far passare l'arrabbiatura in questi casi. Sisi ci vuole assolutamente!

    RispondiElimina
  93. Con la tua descrizione m'è venuta una voglia immensa di provarla! E' un impasto interessantissimo, e poi questa storia dello sciroppo che si aggiunge alla fine mi incuriosisce non poco! ^-^
    Meno male che esistono le torte, soprattutto contro il tipo di malumore che hai descritto tu!

    RispondiElimina
  94. @ Antonella: non era affatto male ;-)

    @ Serena ( verdepomodoro): so per certo che capitano al 100% delle persone :)

    @ Chiara: benvenuta e grazie! Quei cornetti sono semplici ma hanno bisogno di un paio di accorgimenti per venire bene, e non sempre escono alla prima. Ma non ti scoraggiare, sono talmente buoni che meritano una seconda chance...

    @ laroby: che sia parente di quella incontrata da me?

    @ Katia: chi lo sa, ma secondo me c'è un lieto fine ;-)

    @ El Pasticcio: :-)

    @ l'albero della carambola: anche a me!

    @ lucy: :-)))

    @ ste.lele: aggiudicata la macumba. Anche mio marito ha esclamato"te l'hanno tirata!"

    @ Passiflora: si, ma ci vuole tutto :-)

    @ Valentina: RIS e CSI!!!

    @ lerocherhotel: senza quella come faremmo ad andare avanti?

    @ Tery: lo so, lo so...

    @ EManuela_pane, burro e alici: mi fa piacere, sentirai che buono.

    @ Pellegrina: e leggere ciò che scrivi mi fa arrabbiare ancora di più, possibile che "altrove" vada sempre meglio???

    @ annajennifer: benvenuta e grazie!

    @ Lapappalpomodoro: si, un gusto un po' diverso dal solito.

    @ Micol: :-)

    @ Gaia: ora ti spieghi perchè ero un tantino ossessiva, vero??

    @ Sara: eppure sono convintissima che succeda tutto a tutti. Solo che io lo racconto sul blog :-)))

    @ Caia: grazie!

    @ Saretta: ma molto meno di quel che sembri.

    @ TataNora: no, non è questione d'età, fidati!!!

    @ Sonia: già fatto oltre un mese fa, come leggerai presto...

    @ Ale: grazie.

    @ Glo83: non era male per nulla...

    @ Monica-Un biscotto al giorno: tutto bene a te? ;-)

    RispondiElimina
  95. Oddio, che stress inviare pacchi... ricordo che una volta il mio non risultava tracciabile, se inserivi il tracking number nel modulo per la ricerca risultava inesistente, per fortuna fu recapitato ugualmente, ma che ansia!!! A me le torte non bastano per rimettermi in pace col mondo, se ti trovi in Italia forse puoi anche servirmi un paio di bicchierini?

    RispondiElimina
  96. ciao ti ho scoperta oggi, complimenti per il tuo blog! :-)

    RispondiElimina
  97. Anche io ho avuto problemi con un pacco ma la colpa no era della posta ma del postino che aveva messo l'avviso del ritiro nella cassetta delle lettere del padre della destinataria che non la ritira mai..
    Morale dopo 2 mesi...il pacco doveva arrivare per Natale... mi è ritornato indietro, ho dovuto pagare due volte il prezzo della spedizione..
    I nervi non mi sono ancora passati...
    Passami una fetta della tua torta...magari fa il miracolo!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  98. @ Cinzia: è quello che cerco di fare, ma il mio karma evidentemente è lontano...

    @ Aria: come mi dispiace, lo sai...

    @ Ilaria: no, lei ha solo la colpa di essere stata sgarbata :-)

    @ Letiziando: grazie!

    @ le mezze stagioni: anche a te.

    @ Ely: le torte con lo sciroppo sopra hanno una marcia in più :-)

    @ Love at first bite: :-)

    @ Roberta: ehehehehe prima di tutto per me stessa :-)

    @ Giovanna: ottima osservazione.

    @ Ritroviamoci in Cucina: per carità, lo sono anche io, ma certe volte non serve nemmeno :-(

    @ Acquolina: no, nemmeno io!

    @ Ziopiero: eh lo so, eccome se lo so :-)))

    @ Kiara: infatti, meglio non commentare...

    @ STRAWBERRY BLONDE: si si, provala!

    @ Alessandra: come darti torto!!!

    @ Zia Elle: grazie!

    @ Marina: ma forse davvero si...

    @ il sapore del verde: non li dimentico mai, ma spero ad ogni volta di trovare qualche miglioramento.

    @ Yukari-the Kitchen Fairy: ti ringrazio.

    @ Fabiola: infatti...

    @ CorradoT: grazie, ho letto.

    @ cessione del quinto: e a me piace molto il tuo nick :-)

    @ DIFRAVI DI IMPARANDO IN CUCINA: grazie e benvenuta!

    @ alessandra (raravis): qui è tutto un magna magna , pure di commenti!

    @ valentina: benvenuta!

    @ PROVARE PER GUSTAR: sempre gentile, grazie!

    RispondiElimina
  99. @ Chez Denci: eh si, qualcosa per consolarci dobbiamo trovarla.

    @ Simona Mastrantuono: :-)

    @ Federica SImoni: diciamo che era pura teoria.

    @ Muscaria: ed io aspetto fiduciosa, lo sai.

    @ Sara: ma grazie!!! e allora meglio un po' di palestra invece che fare torte :-)

    @ Barbara: allora ti aspetto domani su questi schermi ;-)

    @ Silvia: infatti non ci sono parole a sufficienza.

    @ Isabeau: mi sembra un buon compromesso, visto come vanno le cose.

    @ dario: si, non ci si crede.

    @ La Tavola Toscana: abbiamo gli stessi gusti :-)

    @ Alice: perchè, anche tu? vengo a sbirciare.

    @ Gio: non sai che voglia :-(

    @ sississima: basterebbe un corso di buone maniere, forse?

    @ titty: fatta?

    @ elenuccia: una fetta grossa!

    @ Raffaella: almeno questa torta non delude :-)

    @ Serena: purtroppo sono già lontana, tutto è accaduto a dicembre :-)

    @ vitto e libri: grazie!

    @ Mammazan: vedi? non c'è nessuno che non annoveri almeno un episodio da dimenticare...

    RispondiElimina
  100. Cara Stefania, non so se sempre, di certo il mio livello di stress da quando vivo qui è drasticamente calato :-)

    RispondiElimina
  101. Io ho giurato: "mai più!!"
    Ora mi rivolgo a un corriere. Servizio puntuale, sicuro e soprattutto cortese!!!
    Ho avuto il tuo stesso problema!!!
    La tua torta è super golosa!!! Mi piace tantissimo!!!!!!
    Un bacio!!!!

    RispondiElimina
  102. OMG
    ma capitano tutte a te stefania!!?
    Sono certa che tra tutte le belle cose italiane, le poste non ti mancano affatto! ahahahahahahah

    Posso approfittare per invitarti al mio contest per dolci senza uova??
    Mi piacerebbe moltissimo avere un tuo contributo per la raccolta!
    Ti aspetto con ansia, a presto!

    RispondiElimina
  103. Noo! Bellissimaa!!!!E buonaaaaa,soprattutto con i mirtilli!! Bravaa!

    RispondiElimina
  104. le impiegate delle poste dovrebbero tutte passare prima da uno psicologo!!!deve essere buonissima per la colazione e non solo...mi domandavo i mirtilli in Arabia Saudita???? grazie per la segnalazione del contest

    RispondiElimina
  105. Mi hai fatto venire una voglia di addentarla che non immagini!! la soluzione c'è ed è una sola: correre in cucina a prepararmela!! in fondo sono ancora in tempo per una colazione tardiva!!

    p.s.: sulle poste italiane...no comment!

    RispondiElimina
  106. Preparata ieri : BUONISSIMA !!! un sapore e un profumo meravigliosi , umida al punto giusto , insomma un successo !!! E' finita in un giorno , grazie Stefania . MARIA :

    RispondiElimina
  107. io avrei fatto una strage :D
    particolare l'abbinamento del lime con i mirtilli! sarebbe da provare!

    RispondiElimina
  108. mi ricorda la 4/4 bretoni, semplicissima (l'ho postata... te pareva no? è una ricetta francese ed io non potevo esimermi!!!)
    però la tua versione è americanizzata: forse LaFayette quando traversò l'oceano portò là la ricetta base, e gli americani pensarono bene a renderla un nonsochè più che calorica...!!!

    RispondiElimina
  109. @ Pellegrina: e certo, posso immaginare.

    @ Lory B.: ci credi che ho avuto guai anche con un corriere?

    @ Cle: grazie per l'invito!!!

    @ Inco: grazie.

    @ Claudia: a parte i salumi, si trova tutto ;-)

    @ I Love Cooking: è la stessa impressione che ha fatto a me vedendola sul ricettario.

    @ Maria: ma grazie, sono contenta che sia piaciuta

    @ vickyart: stanno benissimo, fidati.

    @ La Fata Golosa: si, effettivamente la ricorda. Ma poi sai, gli americani ci mettono il carico ;-)

    RispondiElimina
  110. ho fatto la torta due volte in dieci giorni..spettacolare!! per la precisione la seconda volta ho usato 180 gr di burro invece dei 225.....non è cambiata di una virgola, davvero morbidissima!! lo dico per chi volesse farla un pelino più leggera... :) grazie stefania, le tue ricette sono sempre specialissime!! Clelia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di saperlo, allora posso rnderla un pochino più leggera :-)

      Elimina