giovedì 26 gennaio 2012

Fagottini (surgelabili) di spinaci e feta al limone

Ne avrei voluta una da fuoco, e il bastone adocchiato in terrazzo non mi è sembrato facesse lo stesso effetto.
Sempre saltellando su quell'accidenti di lunghissima scalinata faccio irruzione alle Poste.
Mi sento una via di mezzo tra un Godzilla meno peloso ed un Darth Vader con i colpi di sole.
C'è un caos del quale non mi stupisco, dovuto al fatto che apparentemente non funzionano i numeri d'ordine.
Ma lo sportello dei reclami è vuoto, per un qualche miracolo, ed un'addetta è seduta lì dietro.
A limarsi le unghie, se vogliamo dirla tutta.
Buongiorno, può darmi per cortesia un modulo di reclamo per mancata consegna?
No.
Ditemi che ho sentito male.
E non ha nemmeno alzato gli occhi dalla lima.
Scusi? 
A tutti si dà una seconda chance.
Ho detto no.
E qui, abbiate pazienza, non ci ho visto più.
Le voglio saltare addosso, e di tutto quello che viene dopo non rispondo.
Tiro fuori il cellulare, mentre sbotto e intanto vuole spiegarmene il motivo, o direttamente farlo davanti ai Carabinieri?
Mi guarda con sufficienza, alzando un solo occhio dal lavoro di rifinitura che sta completando e dal quale la sto evidentemente disturbando.
Sto scioperando, non ha letto il cartello fuori?
No, non ho letto alcun cartello.
E perchè sta seduta allo sportello allora???
Perchè sciopero dove me pare.
Con la coda dell'occhio avvisto la sagoma del direttore in lontananza.
Gli arrivo da dietro con un balzo che lo fa trasalire.
Alle mie rimostranze risponde profondendosi in scuse, che ho ragione, ma contro questo improvviso sciopero dei dipendenti non può fare nulla.
Contro la maleducazione, men che meno.
Mi consiglia di tornare il giorno dopo, e sarà lui stesso ad aiutarmi con i fogli da compilare.
Non sono minimamente meno arrabbiata.
Ma poi, la svolta.
A casa, e mi fa pure male il ginocchio.
Squilla il cellulare.
Signorina, Poste Italiane.
Dev'essere uno scherzo, magari delle due destinatarie con cui ormai l'abbiamo presa a ridere, tutta questa ridicola odissea.
I suoi pacchi sono stati ritrovati, non erano sul furgone rubato, e sono in consegna proprio ora. 
Ma ovviamente può sempre presentare reclamo per ritardata consegna.
Ci puoi scommettere.
Fosse l'ultima cosa che faccio.
E se pensate che sia andato liscio, vi sbagliate ;-)


Gioia, gaudio e tripudio perchè i miracoli esistono, quindi. E per quel che mi riguarda anche poter cuocere qualcosa che ho preparato un paio di settimane in anticipo e schiaffato in freezer lo è!
Provate il ripieno con il tocco del limone: gli dà una freschezza che di solito questo genere di preparazione non ha.
Buonissimi, semplici e dai mille usi: dalla bella figura su un buffet ad una cena in famiglia ;-)



SPINACH AND FETA TURNOVERS
da Pies and Tarts di Martha Stewart
( per 4 pezzi grandi o 8 piccoli)

pasta sfoglia, o finta sfoglia
una cipollina bianca
uno spicchio d'aglio
500 g circa di spinaci
150 g circa di feta
succo di mezzo limone
sale, pepe
un cucchiaio d'olio
un tuorlo allungato con 2 cucchiai d'acqua, per chiudere e spennellare

Lessare gli spinaci o cuocerli a vapore. Scolarli e strizzarli benissimo.
In una padella riscaldare il cucchiaio d'olio con uno d'acqua e cuocervi la cipollina tritata finissima e lo spicchio d'aglio, che andrà poi eliminato quando sarà colorito.
Trasferire la cipollina cotta in una ciotola e mischiarla agli spinaci, la feta sbriciolata con le mani, il succo di limone ed il pepe a piacere. Assaggiare e salare, ricordando che la feta è comunque già piuttosto sapida.
Stendere la pasta sfoglia e ricavare un quadrato da circa 30 cm di lato.
Tagliare il quadrato in 4, in caso si vogliano realizzare dei fagottini grandi, o in 8 in caso si preferiscano più piccoli.
Farcire i riquadri con il ripieno preparato, quindi spennellare i bordi con l'uovo preparato e chiudere molto bene pressando prima con le mani e poi con una forchetta.



Spennellare la superficie dei fagottini con l'uovo battuto allungato con acqua e cuocerli in forno preriscaldato a 190 gradi per circa mezz'ora, 40 minuti o comunque finchè ben dorati e gonfi.
Servire tiepidi o a temperatura ambiente.

NOTE:

- i fagottini possono essere surgelati prima della cottura. Procedere quindi alla cottura direttamente da surgelati, allungandone leggermente i tempi.
Risulteranno esattamente come appena fatti.

- dato che sono sommersa da domande sulla questione, no, non sono a Roma ( purtroppo!) 
Il fatto raccontato risale alla mia breve visita lo scorso Dicembre.

103 commenti:

  1. Please....please visto che non posso per ragioni di una atavica e polverosa galanteria...please ti posso dare l'indirizzo di una cremeria dove andare a prendere a 'ciabbattate' 3 'supersexy' commesse...ti prego...prometto che quando torni non ti rigo più la macchina per darmi sempre nuovi spunti in cucina che mi costringono a rivedere il 'piano settimanale' delle cene! :P ahahahahahahahaha

    RispondiElimina
  2. Sono il primo....peppè peppe pè ...ehhh meu amigo Charlie....eh meu amigo Charlie Brown Charlie Brown
    PS
    Nooooooooo....mo mi devo vedere tutti e mille i commenti che ti lasciano nooooooooooooooo :P ahahahahahaha
    PS2
    Che animale che sono!! :DDDD

    RispondiElimina
  3. Anche col salato Martha Stewart fa sempre centro! Chissà se saresti riuscita ad ammorbidire la tipa della Posta con questi! No comment!!!!!!!
    Meno male è finita bene :) Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  4. Chissa come funzionerà la legge del contrappasso per la simpatica, anzi direi simpaticissima impiegata delle poste...sarebbe da seguire! Certo, "io sciopero dove me pare" è forte però :D geniali questi turnovers, il fatto che si possano cuocere da surgelati non lo avrei mai pensato...ma mi piace!

    RispondiElimina
  5. che nervi in certe situazioni davvero ti prendono raptus omicidi!!! per fortuna non l'hai fatto dai e sei qui a darci questa dritta che sposo assolutamente, il tocco di limone rendeil tutto elegante e fresco, nella ricotta poi sia in preparazioni dolci che salate ci sta a meraviglia!
    baci
    cris

    RispondiElimina
  6. a dir il vero hai avuto un gran self-control...io sarei espolsa!!! che buoni questi fagottini...li faccio simili con la ricotta, ma l'idea della feta mi stuzzica parecchio!!! ;)

    RispondiElimina
  7. Ecco, che bello poter surgelare qualcosa prima della cottura...terrò presente assolutamente!
    Il tocco del limone con lo spinacio, mi intriga assai........ ;)

    RispondiElimina
  8. Noooo...ti prego!!! Devo andare alle poste a pagare le bollette...abbi pietà!!! :)
    Che sfizio golosissimo quetsa ricetta!
    ciao

    RispondiElimina
  9. Sei proprio una sagoma, Stefania!
    Anche a me è capitato di trovare dipendenti delle poste molto maleducati e/o che fanno le cose con superficialità e malagrazia....
    Gli statali dicono che ce l'hanno a morte con loro perché fondamentalmente sono lì a scaldare la sedia e a far passare il tempo, ma quando incontri questa gente (intendo come la tua tipa delle poste) come fai a pensarla diversamente?

    Buona giornata,
    Sara

    RispondiElimina
  10. quando succedono tutte questi eventi avversi assieme (e nella vita capitano!!!) penso di essere su una puntata di "Scherzi a Parte" e, non ti nascondo, da tanto nervoso mi viene la risata isterica! :-)
    Buonissimi questi fagottini e ottimo il consiglio di surgerarli...

    RispondiElimina
  11. Ciao!!! Mi segno pure questi...se l'Italia va a rotoli è indubbio che questo modo di fare lo ha aiutato, purtroppo.

    RispondiElimina
  12. Chissà perchè non avevo mai pensato a surgerarli! Ottima idea!

    RispondiElimina
  13. Io ormai sono abbonata al rimborso per il ritardo dei pacchi ;)

    RispondiElimina
  14. Bella idea i fagottini, ed è sempre un piacere leggere le tue mirabolanti avventure! :D

    RispondiElimina
  15. Ho gia' scritto un post su quello che, vivendo in Olanda, mi manca dell'Italia. Potrei scriverne altri cento su quello che, invece, NON mi manca!! Ho regalato per Natale il libro della mitica Martha. Ovviamente, prima di incartarlo, me lo sono sfogliato tutto: bellissimo. Al prossimo giro alla Libreria americana di Den Hagg, mi sa che me lo compro....Intanto sfrutto i tuoi consigli. Un abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  16. I maleducati purtroppo ci sono ovunque, sarebbe bello se non lavorassero agli sportelli… va beh via, non ci pensare. Mi piacciono le tue ricette perché hanno sempre quel piccolo suggerimento pratico al quale magari uno non pensa. Buona giornata!

    RispondiElimina
  17. La maleducazione io la riscontro in diversi uffici per nn parlare del comune e affini quindi è una vera piaga però almeno i pacchi sono stati ritrovato e gia questo e tanto:D!!!!
    Deliziosi questi fagottini davvero appetitosissimi mi fanno una gola:D!!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  18. Ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al primo contest del blog Fiore di Cappero dal titolo "AL CONTADINO NON FAR SAPERE COME E' BUONO IL FORMAGGIO CON LE PERE" (http://www.fioredicappero.com/2012/01/ecco-il-primo-contest-di-fiore-di.html)

    RispondiElimina
  19. adoro la pasta sfoglia, e questa ricetta mi ispira un sacco!

    RispondiElimina
  20. beh la maleducazione c'è anche quando non fanno sciopero...altra ricettina che ti "rubo" ne ho un'altra da pubblicare presa dal tuo magnifico blog!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Sono disperata. Non so da dove cominciare a cucinare! Ogni post del tuo blog (ci sono capitata ieri sera, e... Sono ancora qui!) è un "questo lo faccio... questo lo faccio... anche questo!!!"

    Aiuto ^_^

    RispondiElimina
  22. Questi fagottini sono un'ideona!!!!
    Perfetti per tutte le occasioni dalle più chic alle feste dei bambini, e popi sono congelabili!!!
    Mitica Stefania, sai sempre come salvarci per le occasioni last minutes.
    Le tue vissicitudini mi danno conferma che la macumba ha fatto effetto...
    Attendo con ansia nuovi sviluppi!!!!

    RispondiElimina
  23. Metti caso che ti ritrovano pure il furgone... noi non perdiamo una parola! :-)

    RispondiElimina
  24. Pefetti e "furbi" visto la poassibilità di congelarli e utilizzarli a bisogno...vale a dire molto spesso :)

    Un bacio

    RispondiElimina
  25. Lo sai che "congelabile" per me è sempre una parola magica!!!...se poi sono cose così carine!!
    ....io non so davvero come hai fatto a non saltarle addosso, sei stata brava!!! attendo il "dopo"!! baci

    RispondiElimina
  26. Ahahaha, "io sciopero dove mi pare!" è bellissima! Magari un pò meno divertente per te al momento. Ma lameno quei pacchi sono arrivati?

    RispondiElimina
  27. Ieri sono stata mezza mattinata in posta, vuoi che non capisca come ti sei sentita? Io non so perchè capitino tutte e... noi :-D

    questa ricetta intanto te la copio sicuramente
    A.

    RispondiElimina
  28. sembrano buonissimi....mi sa che li farò! sono capitata sul tuo blog per caso l'altra sera....non ricordo neanche più cosa cercavo....fatto sta che mi sono messa a leggere e ho tovato ricette bellissime oltre ai tuoi racconti, credo che d'ora in avanti passerò spessissimo! complimenti!

    RispondiElimina
  29. I pacchi sono arrivati o no...mi tocca aspettare il prossimo post per saperlo ;) Mi godo questi stuzzicosi fagottini nel frattempo ;) Buona giornata!

    RispondiElimina
  30. mai disperare!!!quando leggo nelle ricette ...surgelabili...mi prendo bene perche'mi piacciono le idee dove puoi portarti avanti!ottimo poi lábbinamento

    RispondiElimina
  31. Con le Poste c'è sempre da stupirsi, no?!
    Questi fagottini.....entrano subito nelle cose da fare!!

    RispondiElimina
  32. Tutto è bene quel che... e questi fagottini sono veramente deliziosi! *-*

    RispondiElimina
  33. Uuuuuuuh (si è proprio un ululato!)
    Quando si parla di Poste Italiane la nota è dolente!!
    Potrei raccontarti un'altra mezza dozzina di scenette analoghe, ma non voglio farmi e...farti, salire la pressione!
    Meglio addentare un fagottino! :9

    RispondiElimina
  34. Noooo, il topic delle poste e' qualcosa che scuote tutti nel profondo!
    Bella l'idea di surgelare i fagottini :) e che buoni!

    RispondiElimina
  35. Veramente buonissimi questi fagottini!!!!

    RispondiElimina
  36. non ci stanchi mai con le tue ricette ...questi fagottini sono stuzzicanti ..
    lia

    RispondiElimina
  37. Beh Stefy...almeno ci consoliamo con questi fagottini :D
    baciussss

    RispondiElimina
  38. Devo ammettere che una delle cose che più mi fa andare fuori dai gangheri è la maleducazione.E' sempre e comunque ingiustificata.Quindi ti capisco anche se, come sempre, c'è un risvolto "magico" nelle tue vicende!
    Un Tocco emdiorientale quello del limone, che amo molto!Da provare.
    bacione

    RispondiElimina
  39. Siii i miracoli esistono e tu questa volta te ne sei proprio meritato uno. Vedi, in realtà ti stavano solo mettendo alla prova;). Bellissimi i fagottini e molto intrigante il ripieno, li proveró! Buona giornata!

    RispondiElimina
  40. Sei un portento! Una ricetta tira l'altra proprio come le ciliege.. Buona giornata

    RispondiElimina
  41. Senza parole!
    Intanto però mangiamo con gli occhi questi fagottini che hanno un aspetto deliizioso :)

    RispondiElimina
  42. beh dai, nonostante l'amarezza per l'attegiamento delle persone.... direi che sei stata fortunata!

    RispondiElimina
  43. Ahahahahahahah oddio che ridere! Quando mi lamenterò delle poste chiancianesi che fanno acqua come un colabrodo penserò a te! Deliziosa la ricetta! Me la segno, adoro questi tipi di stuzzichini :D

    RispondiElimina
  44. che supermeraviglie originalissime! complimenti, un bacio!

    RispondiElimina
  45. Che enrvoso Stefania!!! A volte anch'io mi urto con le poste... Una cosa che non ho capito: ma eri a Roma? Scusa la domanda s eè sciocca!!!
    nemmeno a dire che anche quetsa ricetta te la rubo ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  46. che bella ricettina! adesso me ne faccio 800 e li surgelo! grande Stefania!
    a presto
    Valeria

    RispondiElimina
  47. che pazienza che ci vuole, alle poste, ne potri raccontare...
    i fagottini sono deliziosi, hai sempre delle proposte così carine!!! un bacione
    Francesca

    RispondiElimina
  48. belli questi fagottini! voglio provare la tua pasta sfoglia finta...! buona giornata!!

    RispondiElimina
  49. mi piacciono questi fagottini. e soprattutto mi piace l'idea di congelarli e poteri cucinare quando arrivo tardi, apro il frigo e pare il deserto dei tartari

    RispondiElimina
  50. Il bazuka, Stefania, il bazuka funziona benissimo. Se vuoi te ne compro uno io alla prossima svendita di Beretta o Winchester.. e te lo invio .... per posta! XD
    Nora

    RispondiElimina
  51. Aproposito... faccio la spiritosa e mi dimentico di dire.... BUONIIIIIIII!
    ri-Nora (come dire ri-mbambita)

    RispondiElimina
  52. Stefy ma non hai mai pensato di scrivere un libro? secondo me faresti milioni... io lo comprerei e lo pubblicizzerei pure... Le mille avventure da mille e una notte dell'Arabafelice, ti ho trovato pure il titolo!!!
    Bella l'idea di surgelarli ma chi li avanza? qui finirebbero in un baleno :-)

    RispondiElimina
  53. La vita nei paesi arabi sicuramente è difficile, ma anche qui in Italia non si scherza!!!

    RispondiElimina
  54. i tuoi post si seguono sempre con interesse..secondo me sai scrivere troppo bene! E mi piace tanto quest'idea dei fagottini che si congelano..nel weekend li faccio per il mio boy prima di lasciarlo solo per 1 settimana!

    RispondiElimina
  55. ah le poste! ogni pacco che aspetto/spedisco è una nuova emozione! =_= l'ultima? pacco che mi hanno spedito martedì - con l'opzione arrivo entro 24H "ma è sicuro che valga anche dalle isole?" "certo, che scherza?!?", risponde l'impiegato ferito nell'orgoglio. Pensi che sia arrivato? ovviamente no!
    i fagottini sono carinissimi, nel fine settimana dovrei lanciarmi nella produzione della sfoglia, li proverò! :)

    RispondiElimina
  56. bellissimi questi fagottini, e l'idea di surgelarli geniale, la feta non mi piace ma posso sostituirla, magari con lo stracchino.

    RispondiElimina
  57. la facciamo santa Martha??? quando vedo questa sfoglia mi vengono le lacrime: 1 perchè i croissant non mi sono venuti per 3 volte, 2 perchè non ne mangio più da quando sono allergica a tutti i grassi vegetali che contiene...ci devo riprovare, magari col salato mi va meglio....nel week end mi cimento!

    RispondiElimina
  58. Sono contenta che il pacco sia stato trovato....le tue avventure sono uno spasso per chi le legge.
    Anche questa tua ricetta va inserita in cartella (mi sa che devo crearne una apposita: ricette di Araba (Stefania).
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  59. Le tue Poste non saranno quelle di Piazza Bologna? Se è cosi, sono un girone dantesco, guarda, non un ufficio...

    RispondiElimina
  60. Uhmm questi fagottini guduriosi scacciano tutti i brutti pensieri…!

    RispondiElimina
  61. Sei troppo forte, ogni episodio lo racconti da morir dal ridere!
    Coi fagottini, non si sbaglia mai!

    RispondiElimina
  62. Sai che non avevo mai pensato di prepararmi dei finger food e metterli nel freezer...geniale...sicuramente lo farò, ho sempre amici che si autoinvitano all'ultimo momento!!Smack!

    RispondiElimina
  63. Come sempre, anche se dopo tanto tempo, sei m e r a v i g l i o s a !!!!!! Non ti arrabbiare, perché oggi giorno siamo contornati da persone ignoranti...sta' cambiando il mondo...in peggio!!! Purtroppo possiamo solo sperare che cambi qualcosa ma, ci credo poco....!!!!!Bravissima!!Buona notte deny

    RispondiElimina
  64. lascia perdere che io sulle poste ci potrei scrivere un libro, con le file e tutto il resto....sfiziosi questi fagottini e veloci!

    RispondiElimina
  65. Ciao, oggi la riconferma... tu la noia non sai proprio cosa sia :-)

    RispondiElimina
  66. he he sempre dei post divertenti la ricetta è bella propio perchè surgelabili... vengono lo stesso surgelabili anche con la fillo?

    RispondiElimina
  67. eheheh! le poste italiane! io ci sono stata cinque volte con un infante addosso per riuscire ad aprire un semplice libretto postale!!!
    fantastici questi fagottini, li terrò a mente per il prossimo buffet!

    RispondiElimina
  68. Ciao Stefania,non immagini quanta compagnia mi hanno fatto i tuoi racconti riuscendo a strapparmi anche un sorriso in questo ultimo periodo....bravissima come sempre.Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  69. potrei uccidere per molto meno... per fortuna non ho il porto d'armi! ;)
    questi fagottini sono un ottimo modo per far mangiare gli spinaci a mia figlia!!!

    ps: ho fatto la tua torta al limone: stre-pi-to-sa e la crosticina è venuta perfetta!!! tutti mi hanno chiesto la ricetta e gli ho mandato il link al tuo blog. graaaaaaaazie

    RispondiElimina
  70. mi lascio le tue ricette sempre per ultime tra i blog che seguo perché devo leggere sempre la storia, non posso farlo di fretta, sei troppo mitica.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  71. Ma perché... vorresti sindacare sulla libertà di scioperare dove uno più preferisce?!! :-)
    Però direi che è una novità lo sciopero sul luogo di lavoro. A meno che quella non fosse un'addetta delle poste!!
    Questi fagottini sono deliziosi. Mi fanno venire una fame... e poi la possibilità di congelarli e usarli all'occorrenza è un vantaggio non trascurabile.

    RispondiElimina
  72. Posso confessare che passo di qui, ancor prima che per le ricette, per i racconti? Riescono sempre a farmi sorridere, Arabina bella mia.

    RispondiElimina
  73. Cosa hai intenzione di fare? no, perchè mi servono spunti dal momento che a me hanno mancato a consegnare un documento per un concorso a cui non potrò più partecipare per causa loro!!!!! Del reclamo (che eppure ho fatto) non me ne frega niente, c'era in ballo molto di più! Ed era il servizio Raccomandata 1!! DATEMI-IDEE è.é
    Giorgia

    RispondiElimina
  74. :) sto ancora ridendo!!! :)
    ma cosa farai poi? lo farai il reclamo, si?
    baciottoni
    MILE

    RispondiElimina
  75. Ecco perché evito accuratamente di muovermi da casa ogni volta che sento solo il vago odore di scioperi a Roma :) ne va della mia salute psicofisica.
    Ottimi i tuoi fagottini!

    RispondiElimina
  76. L' impiegata che fa sciopero seduta allo sportello mi mancava.... Pazzesco. Ormai il reclamo è una questione di principio, non ne è andata bene una che una in questa disavventura con le poste.
    Aspetto di conoscere il seguito, intanto mi appunto la tua ricetta!
    Ciao
    Silvia

    RispondiElimina
  77. @ Gambetto: dammi tutti gli indirizzi che vuoi, sarà un lavoro pulito e veloce. Un po' meno il tuo di lettura hahahahahahaha

    @ Federica: si, ma che fatica.

    @ Greta: una scioperante controcorrente, potremmo dire.

    @ poverimabelliebuoni/insalatamista: no, non l'ho fatto, ma lo rimpiango.

    @ Glo83: stavo chiamando i Carabinieri, non mi pare un gran self control.

    @ Simo: a chi lo dici!

    @ STRAWBERRY BLONDE: :-)

    @ Emanuela-Pane burro e alici: purtroppo non è a me che devi chiedere pietà.

    @ Sara: purtroppo è difficile non essere qualunquisti in casi del genere.

    @ chiarina-ina: leggerai ;-)

    @ Valentina: questo è il bello, che viene immensamente da ridere pure a me.

    @ Patrizia: ah si!

    @ Elena: si mantengono perfettamente, prova.

    @ Barbara Palmisano: grazie.

    @ l'economa domestica: e ancora resisti in pieno possesso delle tue facoltà mentali?

    @ Nicole: grazie, ma magari mirabolanti no....:-)

    @ roberta: tanto qui in Arabia la posta è ancora peggio, se possibile.

    @ MarinaQCne: non vorrei pensarci, ma purtroppo è inevitabile!

    @ dolci a gogo: si, una piaga.

    @ Marco: grazie per l'invito.

    @ Alice-Pizzette a colazione: grazie.

    @ Federica SImoni: si, infatti non sono meglio nemmeno quando lavorano.

    @ Federica-In sweeties we trust: ma dai :-) grazie e benvenuta!

    @ ste.lele: la macumba, già. Sai come si toglie? ;-)))

    @ Pellegrina: non chiediamo troppo, va.

    @ Letiziando: grazie.

    @ franci e vale: il vetro blindato. Per questo si è salvata.

    @ Stefania: si, per fortuna!!!

    RispondiElimina
  78. Stavolta non posso replicare la ricettina, l'adolescente è a dietra quindi niente pasta sfoglia né feta... Ma noialtri no! Quasi quasi li faccio in una mattina di scuola e li surgelo prima del rientro a pranzo così manco se ne accorge... so già che le piacerebbero da morire, sono tutti ingredienti di cui va ghiotta... Non s'è mai visto uno sciopero sul posto di lavoro... Io se aderisco mi guardo bene dal rimanere in ufficio.... dovrei tirare fuori la frusta per tenere a bada gli utenti!

    RispondiElimina
  79. ...per un attimo stavo saltando addosso al monitor, come fosse l'impiegata che ha osato risponderti in quel modo.

    Mah... Meno male come è andata, almeno!

    :))

    /Gamby: ma davvero ti leggi tutti i commenti?!?!?
    Ma non tieni proprio un c... da fare?!?!?
    :D :D :D

    (io invece mi leggo solo i tuoi! ;)

    RispondiElimina
  80. Questa ricetta di pasta sfoglia gira nella mia testa da più di un anno!!! Adesso faccio i fagottini!! Grazie Se passi da noi, ti ho lasciato un regalino. Anna

    RispondiElimina
  81. @ fragoliva: perche' tutte le Poste sono uguali, mi sa.

    @ fede: grazie, mi fa tanto piacere.

    @ Giovanna: si, per fortuna.

    @ lucy: sapessi a me!

    @ Tery: ;-)

    @ Raffaella: ma si, in fondo :-)

    @ eli: piu' di quello che gia' si e' alzata?

    @ Katia: infatti non conosco nessuno che non abbia almeno un episodio negativo a riguardo.

    @ Arianna: grazie.

    @ PROVARE PER GUSTARE: mille grazie!

    @ Ale: e per forza!

    @ Saretta: vero, scatena in me il terrorista che vive nascosto.

    @ L'angolo cottura di Babi: pero' alla prossima"prova" se ci scappa il morto non ne rispondo.

    @ L-acqua'dorosa: mille grazie.

    @ lerocherhotel: senza parole, perche' avrei solo parolacce!

    @ Serena(verdepomodoro): sicuro!

    @ Lauradv: quindi pur eli' lo stesso, eh.

    @ Le ricette dell'amore vero: :-)

    @ Lui e Lei in cucina: 800? sicura? :-)

    @ Acquolina: e chi non ne ha?

    @ Micol: buoni esperimenti :-)

    @ salamander: stesso motivo per cui li adoro io.

    @ TataNOra: e magari quello riesce ad arrivare!

    @ ELy: a me titolo ne e' venuto un altro, ma non lo posso scrivere qui :-)

    @ Framm: parole sante.

    RispondiElimina
  82. @ Robjana: no purtroppo no! racconto fatti avvenuti lo scorso Dicembre.

    @ Cleare: ottimo, cosi' ha qualcosa di pronto!

    @ Buccia: no comment...

    RispondiElimina
  83. Mi aspettavo un finale con zompo alla giugulare e taglio netto dell'arteria con la lima delle unghie! Peccato che certi sogni non possano essere esauditi!
    Fagottini geniali e salva improvvisate! Devo prepararmene un po' e tenerli a disposizione. Ti abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  84. caspita ma è davvero frustrante! x fortuna la cucina di queste delizie ti può consolare!

    RispondiElimina
  85. ma sono una leccornia mi hanno ipnotizzato spinaci e feta non mi cimenterò la prossima settimana

    RispondiElimina
  86. mah, io in queste ultime settimane potrei scrivere un libro sulla maleducazione dei dipendenti del super sotto casa. Va bene che non vado a fare la spesa da Prada ma qui stanno rasentando l'assurdo. Tra cassiere si insultano davanti a te che sei lì impalato con i soldi in mano, a fronte di una domanda ti guardano come fossi un moscerino e rispondono stile megafono "dicaaaa" con quella a bella aperta che mi fa fumare i nervi...insomma tu alle poste io al super, però ho deciso di scrivere al servizio clienti e prima o poi...
    La tua M. Steward è sempre fonte d'ispirazione. Li avevo trovati sai i libri? ma...ne avevo già altri 3 in mano e ho dovuto abbandonare. Per questa volta. a presto!

    RispondiElimina
  87. allora strage risparmiata :D

    quadrotti deliziosi! mi piacciono sono quelle idee da tenere da parte per le feste! :) annoto! mi servirà di sicuro!! ciao cara!

    RispondiElimina
  88. Come sempre oltre ad essere di una simpatia disarmante le tue ricette sono fantastiche!!! provo a fare questi fagottini, mi piacciono da morire ^_^

    RispondiElimina
  89. Araba, eh eh..una cosa semplicme ma ben fatta (esteticamente molto brutta, infatti di "estetica " mi ha riferito il nostro che ho preso votazioni bassissime!). E nel prox post scrivo tutto per benino benino!!

    RispondiElimina
  90. Sei grande!!! :) Idea geniale,noi siamo solo in due ed è comodo congelare... :) Buona domenica!

    RispondiElimina
  91. in questi giorni a casa mia si sta vivendo di spinaci...e questi fagottini fanno proprio al caso mio!Se posso anche facilmente congelarli tanto meglio!Ne faccio di più così quando il frigo piange ho l'arma di riserva :)))
    Per le poste... io mi sa che comincerò a boicottarle... ho già trovato l'alternativa :) http://www.spedireweb.it/ (ancora non l'ho provata, però tenterò quanto prima!!! :)

    RispondiElimina
  92. Ottimi, specialmente perchè si possono congelare!!!
    Grazie come sempre per le tue preziose idee!
    Un kiss :*

    RispondiElimina
  93. buoni, li apprezzo, ma non arriverebbero mai fino al freezer a casa mia!

    RispondiElimina
  94. @ Cristina: ma si, puoi mettere il formaggio che preferisci.

    @ Aria: non so che dire, davvero :-(

    @ Mariabianca: ma grazie!

    @ Pellegrina: tristemente famose, vedo.

    @ Zonzolando: diciamo che aiutano.

    @ Cinzia: grazie.

    @ Ambra: si, sono comodissimi!

    @ deny: che piacere rileggerti, grazie.

    @ Acky: lo scriviamo insieme?

    @ pannifricius delicius: ma non credere che sia sempre un bene!

    @ Gunther: non ho provato con la phillo ma ad occhio ti dico di si.

    @ Stefania Shade: in un certo senso mi consoli...

    @ maria61m: ma non sai tu che regalo hai fatto a me, con questo commento. Ti abbraccio.

    @ cristina b:: grazie! anche io ho fatto quella torta un milione di volte, già.

    @ Stefano DK: o perchè scrivo troppo :-)

    @ Ilaria: no, per carità.Tanto ognuno fa come gli pare...

    @ Reb: e questo si che è un complimento, grazie :-)

    @ Giorgia: se puoi provare il danno probabilmente ci sono gli estremi per una causa...

    @ Milena: leggi il prossimo post ;-)

    @ Zia Elle: anche io. Questo era una sorpresa, però.

    @ Silvia: si, d'onore!

    @ Cristina: falli di nascosto, allora ;-)

    @ Ziopiero: è andata, ma certo la pressione ne ha risentito!

    @ Le Cognate: grazie!

    RispondiElimina
  95. U a cosa che proprio non sopporto é la maleducazione e arroganza di certa gente che lavora nel settore pubblico io le unghie gliele avrei strappate :D vabbé mi consolo con questi deliziosi fagottini :-)

    RispondiElimina
  96. @ Patty: sogni bellissimi, peccato non si possano realizzare.

    @ Valentina: un po' si :-(

    @ mame cara: grazie.

    @ Valentina: mamma mia che roba...

    @ vickyart: un po' di lavoro da fare in anticipo fa sempre piacere, no?

    @ Deborah: mille grazie.

    @ Cinzia: ho letto, sei stata bravissima invece!

    @ le mezze stagioni: grazie.

    @ UnaZebrApois: guarderò certamente il link!

    @ elly: grazie a te.

    @ La Fata Golosa: ma si, dato che si congelano crudi....;-)

    @ Ros: è che purtroppo hanno il vetro antiproiettile...

    RispondiElimina
  97. Devono essere squisiti anche perchè adoro il sapore intenso della feta. Se ti va passa a vedere il mio blog. A presto

    RispondiElimina
  98. Sei troppoooooooooooo forte! Stefania con i tuoi racconti mi rallegri la giornata anche se tu in quel momento svaporavi come una pentola a pressione. Ottima idea, questi fagottini. Li proverò sicuramente! Buon fine settimana, baci
    M.G.

    RispondiElimina
  99. Anzi, più di una pentola a pressione !Ciao e grazie.

    RispondiElimina