lunedì 7 marzo 2011

Frittelle allo zabaione

Sono stata cresciuta con l'idea che con le buone maniere si ottiene tutto.
E delle buone maniere sono profonda e convinta sostenitrice perche' base del convivere civile, tanto convinta da continuare a perseguitare la mia collega un po' lunatica con un sonoro buongiorno! ogni mattina pur sapendo che le probabilita' che risponda sono le stesse che mi ritrovi in classe un marziano.
Certo, che poi si possano adattare alla personalita' di ciascuno e' indubbio.
Quindi il buongiorno senza risposta un paio di volte fu fatto seguire da un non tanto sussurrato uhm, credo che il mio giorno sara' buono ugualmente che sicuramente non rientra tra gli insegnamenti di mia madre.
E' quindi armata di tutte le buone maniere che possiedo che mi sono recata al supermercato per cambiare le mie farine infestate.
Al bancone del Customer Care non c'e' anima viva, ma arriva un commesso libero. Parla solo arabo, ed io che ho studiato gli dico nella sua lingua che nella farina comprata pochi giorni prima ci sono delle bestie, e vorrei mi fosse cambiata.
Lui mi guarda stralunato, non aggiunge una parola e se ne va. Chissa' che diavolo ho detto...
Dopo altri almeno cinque minuti di attesa, in cui credevo in buona fede che il commesso di cui sopra stesse arrivando con una carriola di farina, ne arriva un altro. Parla un po' di inglese, ma dice che fino a prova contraria gli insetti nella farina ce li ho messi io, e non lui, per cui me la tengo cosi' com'e'.
E' ora di chiamare il direttore, non vi pare, anche perche' le mie buone maniere sono state gia' messe a dura prova. Arriva quindi quel signore alto e compito che non vedo tanto spesso, ma che si e' premurato piu' di una volta di chiedermi se il servizio fosse simile agli standard a cui siamo abituati in Europa.
E' solo un attimo quello in cui mi viene in mente il colorito addetto del supermercato dove vado di solito a Roma, che si spertica in complimenti in romanesco con ogni donna che vede, e per i quali se vivesse in Arabia sarebbe come minimo arrestato, e non mi sembra un buon argomento.
Vede la farina, tutti e quattro i pacchi, e conviene come me che ho diritto al cambio immediato.
Anche lo sguardo soddisfatto con cui fulmino di sottecchi il commesso numero due non fa parte degli insegnamenti ricevuti in casa, ma mi tolgo la soddisfazione.
E' il direttore in persona quindi, che con molte cerimonie, arriva non con quattro, ma cinque pacchi della stessa farina italiana. Faccio un gran sorriso, e la mia faccia piu' innocente.
Posso chiedere un'ultima cortesia?
Al direttore non pare vero dire di si, per poi pentirsene appena gli esce dalla bocca.
Con la velocita' di un prestigiatore apro la mia borsa all'ultima moda, e tiro fuori un oggetto misterioso.
Posso setacciarne un po', per sicurezza?
Si, mi sono portata il setaccio, e pure un piatto di plastica. Neanche aspetto la risposta che gia' sono all'opera tra lo sgomento generale e il direttore che mormora qualcosa che sembra una preghiera ma sorride a mezza bocca.
La farina italiana rimane li' perche' evidentemente e' tutta in pessime condizioni.
Morale della favola?
Ora ho un buono per 25 kg di farina locale pulitissima, e milioni di ricette da provare al più presto per smaltirla.
 E of course l'ammirazione incondizionata del direttore del supermercato: potere di un setaccio ;-)

Per le frittelle di oggi va ringraziato per sempre Luca Montersino. Sua la ricetta dell'impasto, e sua la crema allo zabaione un po' anarchica del ripieno. E' talmente rapida che ci metterete piu' tempo a leggerla che a correre in cucina a farla: si sciolgono in bocca, una delizia unica. E non lesinate, fatene dose doppia o ve le litigherete a coltellate!
Un'ultima nota: avete dato un'occhiata al nuovo contest di Cleare? Vi sfida a preparare un piatto gustoso solo con gli ingredienti che vi indica lei. Dei premi bellissimi vi aspettano, e la sottoscritta nella giuria :-)


FRITTELLE ALLO ZABAIONE di Luca Montersino ( per una quindicina di pezzi)

per le frittelle

150 g di acqua
22,5 g di burro
15 g di zucchero semolato
158 g di farina
135 g di uova intere ( circa 3 meno qualcosa, ma pesatele, le mie sono piccole, e vanno pesate senza guscio)
2 pizzichi di ammoniaca per dolci ( un terzo di grammo, se volete pesarla)
7 g di rum
scorza grattugiata di limone e arancia
uvetta sultanina e scorzette di arancia candite (le ho omesse)
olio per friggere

per la crema allo zabaione

175 g di zucchero semolato
125 g di tuorli (circa 6, ma vanno pesate!)
32,5 grammi di farina
200 g di Marsala secco
50 g di vino moscato

Per prima cosa preparare la crema: in una casseruola montare i tuorli con lo zucchero e la farina.
In un pentolino a parte scaldate il Marsala e il moscato.
Appena ben caldi, versarli sul composto di tuorli montato.


Mettere sul fuoco sempre girando con una frusta a mano, e cuocere fino al bollore. Togliere dal fuoco e far raffreddare.


Mentre la crema raffredda preparare le frittelle: in una casseruola mettere l'acqua, il burro e lo zucchero. Portare a bollore ed aggiungere immediatamente 105 g di farina.


Mescolare prima con la frusta, sempre sul fuoco, e poi con un mestolo finche' il composto diventa sodo e si stacca dalle pareti (un po' come la pasta bigne') almeno tre o quattro minuti.
Togliere quindi dal fuoco ed aggiungere la scorza di arancia e limone, il rum, l'ammoniaca, l'uvetta e i canditi se li usate e le uova assolutamente ad una ad una e completate con la farina rimasta
L'impasto sara' inizialmente molliccio, bruttino, lavorate molto e fate sciogliere i grumi il piu' possibile, aiutandovi magari con delle fruste elettriche...ci vuole un po' di pazienza ;-)


Dopo la lavorazione, l'impasto sara' sempre molto morbido, ma liscio.


Ora mettere una casseruola a bordi alti con parecchio olio di semi a scaldare.
Per formare le frittelle avete due possibilita': o versate l'impasto in una sac a poche senza beccuccio e fate uscire pezzetti di composto che taglierete e farete cadere in padella, oppure formatele aiutandovi con due cucchiaini, come ho fatto io.
Friggetele finche' saranno gonfie e dorate, passatele subito nello zucchero semolato ed infine farcitele con la crema usando una siringa da pasticceria.
Servite tiepide, ma ottime anche fredde ;-)








104 commenti:

  1. Che belle le voglio, sono la prima e me le prendo tutte!
    Bravissima me la segno!!
    Un bacione carissima
    Buon Lunedì
    Anna

    RispondiElimina
  2. Deliziose le frittelle, ma tu di più!!!!!!!!
    Solo una domanda: per pizzichi di ammoniaca cosa intendi, 2 gr? Grazie, li vorrei fare.......

    RispondiElimina
  3. Mi chiedo: cosa ne faranno al super di tutta quella farina?
    Il direttore metterà i suoi comemssi con quell'oggetto misterioso a setacciare chili e chili di farina o la venderà così com'è a qualche ignaro cliente?
    Opto per la seconda ipotesi.
    Buone le frittelle.
    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  4. Una vera delizia queste frittelle... grazie a te e anche a Luca! Buona settimana

    RispondiElimina
  5. E hai fatto bene a setacciarla! Qui arriva la farina italiana, ma con quello che costa figuriamoci... meglio stare con quella locale, ha viaggiato meno e sicuramente questo e' un vantaggio.

    Belle le frittelle!

    Alessandra

    RispondiElimina
  6. ci vorrebbe proprio una bel vassoio di queste golose frittelle, per tirarmi su! baci!

    RispondiElimina
  7. wow...che golositàààààààààààà!!! con lo zabaione poi... divine!

    RispondiElimina
  8. Ogni volta ti superi!!! E poi le tue avventure....richiedo: mai pensato di farne un libro (o già c'è e io me lo sono perso?)
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  9. ahahahahahah stefania! avrei voluto esserci per vedere le facce dei commessi e del povero direttore! solo questo sarebbe valsa la giornata ;)
    un bacino!

    RispondiElimina
  10. Ah, lo zabaione....vale una maionese, una besciamella...tutti capisaldi della nostra cucina (nostra su fa per dire). E le frittelle non con la pasticciera ma lo zabaione devono essere super!

    RispondiElimina
  11. Avrei pagato per vederti setacciare la farina in un supermercato arabo. ROTFL
    Meravigliosa la crema, per chi poi è un po' intollerante al alttosio....una meraviglia!

    RispondiElimina
  12. Mi fai sempre tanto ridere durante la lettura dei tuoi racconti-ricette!
    Proprio oggi pensavo 'chissà che fine hanno fatto poi i pacchi di farina di Stefania' ed eccomi accontentata!
    Il direttore è stato un vero signore e tu sarai al settimo cielo con tutta quella farina da trasformare in golosità!
    Stando da appena 2 mesi sul blog, non conoscevo affatto Luca Montersino (me lo hai fatto conoscere tu con la ricetta dei bomboloni), ma devo dire che è davvero geniale. Oltre al libro guardo i suoi video su youtube e lui è di una precisione ed è un piacere seguire le sue meravigliose ricette, quindi le tue frittelline saranno sicuramente buonissime! E le foto non mentono! Un bacione e buon inizio settimana! :-D

    RispondiElimina
  13. Ahahahah! Sei una forza!
    Splendide frittelle!
    Buon inizio di settimana :)

    RispondiElimina
  14. è giustizaia è stata fatta brava stefania cosi si fa però l'idea del setaccio è davvero un genialata!!!ottime queste frittele sono un bocconcino di quelli veramente golosi e poi tu e momtersino insieme una forza!!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  15. sono perfettamente d'accordo con te! poi le persone che nn salutano..che mervi!
    COMPLIMENTI per questa ricettina e per il tuo blog.
    Piacere di conoscerti, sono Monica.

    RispondiElimina
  16. Stefania...ancora una volta ti copro di ammirazione per la tua irresistibile capacità di risolvere le situazioni più strane..ed in che modo!!!PSecondo..siamo super allineate:io stessa sono al paladina del "BUONGIORNO"!Anche se non mi rispondono chissenefrega, mi sembra comunque un gesto carino(ed a me viene spontaneo!)
    Le frittelle?Credo siano da pauraaaa!
    Bacione

    RispondiElimina
  17. Che storia!!! Sono felice per il tuo buono d'acquisto per 25 kg di farina, ma sono ancor più felice per le milioni di ricette che ti daranno per smaltirla!!! ^__^ HiHi

    RispondiElimina
  18. Ciao, buon inizio settimana! Senti, io sono una curiosona... che differenza c'è fra la farina locale e quella italiana? Grazie per tutto, per la gioia che trasmetti, per le ricette, per questi spezzoni di un mondo così diverso che ci regali.

    RispondiElimina
  19. Ciao Stefania!!

    bello trovarti stamattina e poter leggere il resto del racconto della farina incriminata!
    giusto ieri mi stavo chiedendo quando saresti andata a chiedere conto dell'ignobile kilata di vermi che ti eri portata ignara a casa!!!!
    I tuoi post sono spassosissimi e ci faccio divertire un sacco anche mio marito (che per certi versi si ritrova nel tuo.. io e la mia officina ehhhhh)
    Le tue ricette sono golose, sfiziose ed innovative!
    Non vedo l'ora di leggere le prossime creazioni..con farina araba naturalmente! 25 kg mi sembra un quantitativo più che degno per una grande cuoca come te!

    Un abbraccio tutto italiano da una che ti segue da un po' con tanto tanto piacere ed affetto!!!!

    sei una forza!

    Merty

    RispondiElimina
  20. Meglio non commentare la questione dei saluti! Purtroppo è una abitudine per molti non calcolarti neanche al buongiorno!

    Queste frittelle...che bontà!!! Con lo zabaione devono essere fantastiche!

    RispondiElimina
  21. ahahahahah, oddio come rido!!! te sei portata pure il setaccio!!! Ma sei diabolica, peggio di me!!! ahahahaahh
    Pensa mia figlia dice che i negozi e i ristoranti hanno la mia foto segnaletica!!!
    :)))

    Veniamo alla ricetta: ma se po' sape' che ce fai con 15 pezzi?!?!?!!?
    Dai, triplica subito ste' dosi!!!
    (il resto te lo dico in privato! ahahahah)

    Bacioni :)))

    RispondiElimina
  22. apperòòò lo zabaione nelle frittelle queste frittelline mi sono nuove ....sarebbero le ideali per il mio figlio hihihi ....brava cara ..
    by lia

    RispondiElimina
  23. Buongiorno Arabellissima, sai che mio marito questa settimana si trova proprio dalle tue parti? Ed io, x farmi passare l'ansia e sentirlo più vicino....visito il tuo bellissimo blog! A proposito, complimenti x il rotolo di meringa: solo tu potevi riuscire a fare un dolce simile senza la farina!!! Baci cara, e buona settimana!

    RispondiElimina
  24. Le frittelle sono da provare e le tue ci ingolosiscono molto ma ...
    Era un pò che non mettevamo il sotto titolo, dopo il racconto della farina e il setaccio te lo meriti tutto...
    "Arba geniale ed imprevedibile in Cucina"

    Bacioni dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  25. Immensa bontà...immensa golosità.........
    Devo resistere...devo resistereeeeeeee
    Felice lunedì cara, un bacione!

    RispondiElimina
  26. Uffaaaaa ho passato sabato pomeriggio a friggere frappe e tortelli inondando di puzza la casa nuova, visto che ancora non mi hanno montato la porta della cucina grrrrrr...ora mi toccherà ripetere!!!! Con 'sta cosa del setaccio mi hai fatto morire dal ridere:-)))

    RispondiElimina
  27. bellissima e golosa ricetta Stefania ! A quel punto lì io avrei regalato il setaccio(bestie comprese) al direttore, sia mai che sua moglie ne avesse bisogno......però tu sei stata fortissima a portartelo dietro ....Un bacione cara e buona giornata...

    RispondiElimina
  28. ma ste frittelle son una bomba!! Devon essere di un buono..gnammi! Giudice e tu che pasta faresti nei panni di una studentessa?
    Cmq i tuoi racconti di vita vissuta son troppo belli!! ;) dovresti scrivere un libro ihihih

    RispondiElimina
  29. Concordo con Cleare, un libro con le tue avventure culturalculinarie me lo comprerei subito! L'immagine di te che tiri fuori il setaccio dalla borsa, mi ricorda tanto Mary Poppins ma forse un po' come lei lo sei: educatrice, creativa, simpaticona e un po' magica! Sei troppo forte. Circa le frittelle, fantastiche ma chiedo pietà, finalmente domani è mardi gras e poi tutti a dieta (magari!). Bacione, Pat

    RispondiElimina
  30. beh, vedi non è solo grazie al setaccio ma te che le pensi e te la sai sempre cavare!..che bontà queste frittelle!

    RispondiElimina
  31. Mitica! meglio farina araba sana che farina italiana con bestiole.. cmq è veramente allucinante quante volte per ottenere qualcosa uno debba fare trafile assurde, parlare con dieci persone diverse, insistere e insistere e insistere e allora i NO, IMPOSSIBILE diventano magicamente dei sì, certo.
    Non sarebbe tutto più facile, anche per loro, se questa gente fosse più onesta e disponibile? Sarò una sognatrice!
    Intanto bravissima per queste frittelle, che non farò per evitare il carico calorico del fritto con crema, ma ammiro seriamente :)

    RispondiElimina
  32. Mi sembra una storia indiana uguale uguale e se mi dai qualche qualche frittella mi fai felice. Ciao!

    RispondiElimina
  33. che bontà che bontà che bontà...Montersino for president!

    RispondiElimina
  34. BUONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  35. Cara Arabafelice che dire...vien fame solo a veder la foto!!

    RispondiElimina
  36. Quindi, tesoro, fammi capire, adesso possiedi 25 Kg di farina saudita (in cosa si differenzia dalla nostra?) meno 158 gr? Ma 158 grammi precisi? No, sul serio, come hai fatto a pesarli?

    RispondiElimina
  37. Davvero deliziose queste frittelline allo zabaione! Un po' diverse dal solito!!! Un bacione

    RispondiElimina
  38. ahahahaha sto ancora ridendo per la storia del setaccio in borsa!!! hai fatto bene! immagino l'espressione dei commessi presenti :p
    e poi queste frittelle sono spettacolari...io proporrei tripla dose e amici invitati per un caffè!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  39. eccezionali, le rifarei subito se non fosse che ieri ho preparato i bomboloni di Montersino e ne ho mangiati a sproposito...
    a presto

    RispondiElimina
  40. Queste frittelle in effetti hanno l'aria di essere meravigliose. E mi sento proprio di dire: ma che mondo sarebbe senza Montersino?
    Caspita, un buono per 25 kg di farina :D
    Mica roba da poco eh?...hai calcolato quante frittelle come queste riusciresti a fare? magari solo così potresti soddisfare il desiderio irrefrenabile di mangiarne :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  41. Ogni racconto sulla tua vita in Arabia e la mia stima nei tuoi confronti aumenta esponenzialmente...ti farò un altarino tra poco!!!

    RispondiElimina
  42. AhAhAh!!!!Già mi immagino tu che tiri fuori dalla borsa il setaccio col piatto di plastica! Avranno pensato "ma questa è proprio tutta matta, per due farfalline!!"
    .....e io che avevo degnamente resistito fino ad oggi nel fare le frittelle......adesso come posso resistere a queste??

    RispondiElimina
  43. Mitica! Solo tu potevi portarti il setaccio dietro e fare la prova in diretta davanti aogli occhi del direttore :))))
    Con 25Kg di farina adesso avrai di che sbizzarrirti :D!
    Un bacione

    P.S. ti aspetto per partecipare al mio primo contest
    http://notedicioccolato.blogspot.com/2011/03/quel-pizzico-di-zzzzzzzzz.html
    non mancare, ci conto ;)

    RispondiElimina
  44. Premetto che non ami i dolci fritti ma per queste frittelline farei follie! troppo goloseeeee

    RispondiElimina
  45. Stefania....ti giuro se mai verrò dalle vostre parti...io devo andare in un supermercato con te.....................................penso che varrebbe tutto il viaggio...ahahahahahahah


    Lo zabaione si fa in un batter di ciglia...anche le frittelle?????

    RispondiElimina
  46. Da oggi...setaccio in borsa per tutte!!!!!
    Sei fantastica!!!!!..come le tue frittelle!!!
    Un bacione!!!!!!

    RispondiElimina
  47. Leggevo il post e ridevo perchè pensavo che in pratica hai risposto alla prima parte di commento che ti ho lasciato sul post precedente "Perchè la nostra amica non ha detto che poi il giorno dopo è andata al super ed ha fatto una strage?!"
    Adesso però sono curioso e non solo di rifare lo zabaione in questo modo (giusto per cercare di rendermi simpatico lo chef MrSorrisoDiMargarina) quanto di capire se realmente tuo marito è stato poi interrogato dalla sicurezza del residence che indaga su una misteriosa donzella apparentemente innocua che ha sabotato l'auto dell'autista condiviso con un bel pò di carta da forno...non imburrata off.course!!! :P ahahhahahahahaha
    PS
    Mi propongo di copiarti la ricetta solo perchè ha la tua firma eh! ;P hahahaahahaha

    RispondiElimina
  48. Stefania sei una vera forza della natura!! Bellissime le tue frittelle con farina "locale" Un saluto

    RispondiElimina
  49. Ahahahaha ma quanto mi fai ridere!!!
    stavo giusto pensando alla fine dei kg di farina infestati ahahhaha
    Bene via, t'è andata bene ^ì
    allora aspetteremo con ansia tutte le tue ricettine!!!

    RispondiElimina
  50. Ero li li per scriverti che sicuramente anche le altre confezioni non erano integre e tu che fai? Mi esci il staccio! Sei mitica e anche quelle belle frittelle.
    Ammettilo che se sulla foto ce n'è solo due è perchè le avete divorate tutte prima.
    Bacioni!

    RispondiElimina
  51. ahahaha! 6 tremenda! hai fatto bene! mica potevi crescere una colonia! Hanno un aspetto delizioso queste frittelle! saranno davvero buone! un abbraccio!

    RispondiElimina
  52. aha ahah buono locale per farina da 25 chili pulitissima....ma sai che sinceramente pensavo che ti avrebbero richiesto il sovrapprezzo per il il complemento..proteico della farina? Giuro (sì, ho una strana considerazione degli islamici..). Hai tutta la mia ammirazione, giuro ;-)
    Cmq queste frittelle sono una certezza, tra te e luca montersino ..!
    Ciao
    cinzia

    RispondiElimina
  53. Montersino ? una garanzia !
    ... e tu con il tuo setaccio ....anche :-))))))
    un saluto , chiara

    RispondiElimina
  54. Noooooooo cavoli avrei voluto vedere la scena di te che setacciavi la farina davanti a loro!!! troppo bella!! certo che sei partita veramente agguerrita ;)

    RispondiElimina
  55. Potenza del setaccio...Mi ricordo le mitiche spese di mia madre nel middle east: corriamo che c´ é li zucchero ne compriamo un bel 25 kg, o guarda é arrivata la farina ne compriamo 8 kg, pochi se no va a male.......Mi riporti sempre ai miei ricordi.....
    Senti queste cose con il ripieno anarchico sono da urlo!!Baci, Simonetta
    L

    RispondiElimina
  56. riguardo la ricetta è super

    RispondiElimina
  57. Per fortuna che poi riesci a sempre a risolvere tutto!:O
    Arabella....ma davvero tutte e a te capitano!!:D
    Mi arraffo le palline...tutte...saranno buonissime!

    RispondiElimina
  58. allora aspettiamo le ricetta per smaltire la farina :-D
    intanto queste frittelle sono da urlo!!! gnam gnam...

    RispondiElimina
  59. Ma Stefania, ma come fai?? Riesci sempre a strapparmi minimo un sorriso e la maggior parte delle volte una sonora risata, ma di quelle belle che partono dallo stomaco...
    Sei unica.
    Mi pare di vederti mentre ti leggo. Hai davvero una penna (tastiera??) fantastica!
    Ridacchio anche poer la grammatura delle ricette di Montersino, ma si sa... son più che affidabili, golose e collaudate.

    RispondiElimina
  60. è quel che mi ci vuole visto che domani lavoro tutta la giornata e niente lasagne! :(
    saranno squisite! buon carnevale!

    RispondiElimina
  61. Stefania, sei scatenata!La prima foto dice gia' tutto e la crema allo zabaglione dev'essere pura goduria.Salvo tutto immediatamente.
    xxx

    RispondiElimina
  62. mamma mia sei un mito.... ahahahaha!!!
    già ti vedo che spruzzi nuvole bianche sul bancone mentre setacci tutta convinta la farina!! FA-VO-LO-SA!
    p.s. qui presi dalla storiella della farina quasi quasi mi dimentico di dirti che sto sbavando davanti a quel tortello con lo zabaione.....................
    bacione! ale

    RispondiElimina
  63. ma sei stata bravissima al supermercato! io non so se avrei avuto il coraggio...

    e nel frattempo che ti lodo... guardo con cupidigia le tue frittelle favolosissime

    RispondiElimina
  64. Genialata il setaccio, cosi' ti sei risparmiata un altro giro al supermercato con pacchi di farina mista ad essere ignobili! :(

    Stefania io ho ancora i bomboloni alla crema da fare e adesso con le frittelle mi metti in crisi.. da dove comincio? Un abbraccio

    RispondiElimina
  65. Arrivo, pant pant... ormai sono le 4.06 del mattino e, anche se non sono sveglia a quest'ora per lasciare i commenti sui miei blog preferiti, che trascuro da troppo tempo, approfitto dell'inattività forzata della notte per smaltire un po' di arretrati. E aggiungere un po' di scuse a questa mia latitanza, ma è un periodo che va così- e speriamo che passi.
    Il setaccio al supermercato è roba che va oltre. Qui sta assumendo valenze iconiche, a metà fra il simbolo della spesa intelligente e dell'incubo di ogni direttore di supermercato che si rispetti, arabo e non. E tu sei sempre più un mito- e io son sempre più convinta che quando ti ho appioppato come nonni Edna degli Invincibili ed Edwin Rommell ci ho preso :-)))
    Frittelle spettacolari, ovviamente
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  66. partita di farina italiana andata a male, io fossi il direttore la rispedirei al committente :-) Veramente carine queste frittelle, mi piacciono molto anche le foto, semplici ma d'effetto. Se dici che queste frittelle bisogna farle, io ti credo sulla parola. Buona giornata!

    RispondiElimina
  67. Mitica con il setaccio in borsa!!!! Da noi codeste frittelle si chiamano brighelle ed in questi giorni riempiono le vetrine di ogni pasticceria e forno...sono squisite!!

    RispondiElimina
  68. luca montersino è una certezza ma credimi cara Stefy tu sei la mia roccia!!! un bacio

    RispondiElimina
  69. sai stefania cosa farei? rifarei queste frittelle e ci metterei dentro la crema magica qui sotto...che dici troppo?:D eddai tanto di farina ne hai!:D

    RispondiElimina
  70. Ciao! che buone le frittelle allo zabaione, son le nostre preferite, meglio ancora se piccine e casalinghe!! bravissima!!
    Anche noi siamo sostenitrici delle buone maniere..ancehs e qualche volta si ottiene di più tirandosi su le maniche!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  71. Belle e buone!!!!
    Ho una voglia pazzessca di provare a fare lo zabaione, complemtamente diverso da come lo faccio io...conoscendo Montersino però, sono convinta che sarà eccezionale!!

    RispondiElimina
  72. davvero meravigliose le tue frittelle! non oso pensare a che farai con quei 25 kg di farina!!

    RispondiElimina
  73. Semplicemente divine, semplicemente fantastiche e meravigliose! una delizia! bravissimaaaa! aggiungimi a facebook se vuoi Margherita Dentico. Felicissima festa della donnaaaaa!

    RispondiElimina
  74. esilarante scena con annesso setaccio a parte, complimenti per la riuscita del dolce....fantastico!!!io,poi,stravedo per quella gialla cremina..giusto domenica al ristorante ne ho ordinate TRE porzioni!!peccato siano così proteiche,io le uova le impiegherei quasi esclusivamente per tale nobile ricetta;) detesto friggere ma queste qui s'hanno daffare!grazie mille Stefania,poi ti dico!!giulia la solita

    RispondiElimina
  75. aaaaahhhh...una visione!vedo frittelle golosissime...Sei tremenda!
    Bacione!

    RispondiElimina
  76. Certo che se con i 25 Kg di farina locale preparerai queste leccornie, ben vengano le grandi scorte! :-D
    Questa ricetta di Montersino non l'ho ancora provata...recupererò al più presto ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  77. Complimenti, stavolta non tanto per la ricetta, che trovo comunque fantastica, ma per il coraggio, l'astuzia e la determinazione che hai dimostrato. Adoro le persone con carattere e tu ne hai da vendere. BRAVA!

    RispondiElimina
  78. Buone le frittelle, ma tu sei decisamente Fantastica (si proprio con la F maiuscola!!!)

    RispondiElimina
  79. Sarà impossibile gustarle fredde ..... capisci a me!

    RispondiElimina
  80. ils sont parfaits et tentants, j'aime beaucoup
    bonne journée

    RispondiElimina
  81. ...Sei strepitosa come sempre, Stefania!!!
    Proverò sicuramente le frittelle, senza esser parca sulle dosi!!!
    E corro a guardare il contest di Cleare!
    A te invece va di partecipare alla mia raccolta? E'giusto giusto sulla farina!!!! ^_______^
    http://massaiacanterina.blogspot.com/2011/03/auguri-ed-una-raccolta.html

    Un abbraccio forte!
    Elisa

    RispondiElimina
  82. ah, bella signora delle dune, (adesso dovrò aggiungere anche "del setaccio" stile pittore quattrocentesco!!) tu non finirai mai di stupirmi : e non so se più per le cose che prepari o per quelle che racconti! Sei magica! Buonissima giornata
    Dani

    RispondiElimina
  83. Mi delizio sempre qui ;-) Certo che hai fatto un figurone, io non avrei mai pensato a portarmi il setaccio, brava! Buon impastamento (per i prossimi 3 mesi? ;-) Baci

    RispondiElimina
  84. O mamma che bontà! Li provo subito....solo una domanda, ma le uova le devo pesare con il guscio o senza?

    Un bacio Maddy

    RispondiElimina
  85. Mi sembrano fiori, nifee per la precisone, che se ne stanno morbide sul vassoio smerigliato dell'ultima foto. Mi immagino in bocca che bontà :)

    RispondiElimina
  86. Dai sei stata strepitosa, presentarti con il setaccio è stata un genialata :)))
    Frittelle buonissime, montersino non smentisce mai...e neanche tu! ;)
    Ciao cara a presto!

    RispondiElimina
  87. ma che tentazione! dopo il gelato dello zio, quando sento la parola zabaione mi ringalluzzisco tutta :D
    per la farina al super, che darei per essere una mosca... hahaha!

    RispondiElimina
  88. Ecco ero passata proprio per sapere che fine aveva fatto la farina... Certo che portarsi dietro il setaccio è davvero forte! Ma per fortuna!!! Ok ora hai 25 kg di farina da consumare (e qui ne vedremo delle belle...) ma per la prossima volta facci un fischio che con una bella colletta,te li mandiamo noi dei quintali di buona farina ITALIANA!!!
    Baci,Donatella

    RispondiElimina
  89. Le frittelle sono venute benissimo, le farò senza dubbio, non serve aspettare il prossimo carnevale.
    Le risate che mi sono fatta leggendo il tuo racconto.....
    Pensavo fosse una leggenda metropolitana il fatton che una donna non potesse guidare....;-)

    RispondiElimina
  90. @ ranapazza65: giammai! dovrai passare sul mio cadavere :-)))

    @ memmea: ho aggiunto la dose esatta alla ricetta :-)

    @ Natalia: spero ardentemente che la buttino!

    @ Sar@: soprattutto a Luca, altrochè!

    @ Alessandra: infatti anche qui costa parecchio, mi ero fatta prendere dall'entusiasmo...

    @ Federica: antidepressivo assicurato ;-)

    @ raffy: sono buonissime, credimi!

    @ katia: tempo per un libro? già è complicato stare dietro al blog!!

    @ Babs: effettivamente meritava :-)

    @ cristi: parole sante!!!

    @ manineinpasta: vero, non ci avevo pensato, è ottima anche per loro!

    @ Le ricette dell'Amore Vero: Montersino è una garanzia, non c'è ricetta sua che non sia stata un successo. Ciao!

    @ Felix: mille grazie!

    @ dolci a gogo: grazie Imma, un bacione!

    @ monica: grazie Monica, benvenuta!!

    @ Saretta: perfettamente d'accordo, Mia madre quando avevo la tentazione di smettere di salutare qualcuno che non mi rispondeva mai mi diceva non diventare come lei ;-)

    @ Fiorella 72: si, mi scatenerò :-)))

    @ Rosa: in realtà...solo il prezzo :-) è che mi faceva piacere avere quella italiana, un attacco di patriottismo...

    @ Merty: ti ringrazio tanto, allora! E grazie anche a tuo marito...;-)

    @ Tery: si, lasciamo perdere, meglio buttarsi sulle frittelle!

    @ Ziopiero: con 15 pezzi? evito di dover correre 20 km invece dei soliti 10 :-))))

    RispondiElimina
  91. @ PROVARE PER GUSTARE: mille grazie, spero gli piaceranno ;-)

    @ rosita: non ti preoccupare, qui va tutto bene, stai tranquilla!!!! ;-)

    @ I VIAGGI DEL GOLOSO: ahahahaha mi mancavano i vostri titoli!!!

    @ SImo: devi proprio? ;-)

    @ Dada: ma dai, appena ti mettono la porta ci provi ;-)

    @ Mary: :-)

    @ Sarah Fragola e Limone: ;-)

    @ Chiara: il mio prezioso setaccio portato dall'Italia? giammai :-)

    RispondiElimina
  92. Buoneeee!
    Mitiche e golose.
    Elisa

    RispondiElimina
  93. @ Cleare: mi ci manca il libro!!! Invece una pasta per te l'ho pensata ;-)

    @ Patty: credimi, a Mary Poppins non mi aveva mai paragonato nessuno :-)))

    @ lucy: di necessita', virtu' ;-)

    RispondiElimina
  94. @ Passiflora: com'è vero! peccato che con la gentilezza si ottenga poco, in generale, ma quanto sarebbe più facile...

    @ chamki: lo so...;-)

    @ Aria: chissà se lui è d'accordo!!!

    @ Alice: :-)

    @ iulia lampone: e sapessi a prepararle...

    @ Onde99: allora, la farina locale è ottima, e costa un terzo, ma aver visto il pacco con la scritta in italiano mi aveva fatto venire un attacco di patriottismo! E il peso...riporto le dosi di Montersino, non oso modificare una virgola, altrimenti che mi sono comprata a fare la bilancia da pusher??? :-)

    @ Kiara: mille grazie!

    @ sulemaniche: credimi, l'espressione non è immaginabile :-)

    @ Manuela: allora è ammessa una pausa :-)

    @ viola: no, non oso calcolare....:-)))

    @ ELel: oh mamma, non starai esagerando un pochino??? :-)

    @ Zia Elle: d'altronde non potevo mica rischiare ancora, no?

    @ Federica: si, spero non abbiano altri clienti come me :-)

    @ Claudia: grazie!

    @ ELiFla: si, organizziamo gite turistiche al mio super :-)))

    @ Lory B: grazie :)

    @ Gambetto: mio marito la sta facendo franca, per ora. Spero che nessuno alla direzione del compound legga il mio blog, piuttosto, e i tuoi commenti!! :-)

    @ valerioscialla: mille grazie!

    RispondiElimina
  95. @ Shamira Gatta: visto, alla fine ci ho pure guadagnato!!!

    @ Francesca : :-)

    @ gloria cuce': tu scherzi, ma a volte e' difficile far arrivare le pietanze alle foto!!!

    @ vickyart: e certo, che mettevo su un allevamento???

    @ Cinzia: invece hai visto, mi e' andata meglio del previsto!

    @ Chiara: mille grazie :-)

    @ elenuccia: in un Paese dove le donne contano tanto poco essere agguerrite e' il minimo!

    @ Glu.fri: eh lo so, che mi capisci bene...

    @ sissi: mille grazie, davvero!

    @ Cranberry: ehm...sembra di si :-)

    @ Acquolina: non temere, sono gia' scatenata!

    @ FairySkull: :-)

    @ (parentesi culinaria): che gentile sei...

    @ Gio: mi sembra il minimo!

    @ Edith Pilaff: e di piu' lo saro', vista la farina che mi ritrovo!

    @ ViaggiandoMangiando: beh, un po' di "nuvoletta" e' stata inevitabile!

    @ La Gaia Celiaca: la faccia tosta si acquisisce, non preoccuparti!!! :-)

    @ Katia: uhm..prima queste, che sono rapidissime? ;-)

    @ alessandra (raravis): ti prego smettila, ci manca che uno debba scusarsi se non commenta...ma si, i miei nonni credo siano stati una delle tue trovate piu' azzeccate. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  96. @ Francesca V: credimi, credimi. Giuro che non dico bugie!!!

    @ Le pellegrine Artusi: si, un'altra lettrice me ne ha detto il nome che non conoscevo...grazie!

    @ Fabiana: mille grazie!

    @ Genny: oddio! sei un genio del male :-)

    @ Manuela e Silvia: vero, purtroppo...

    @ Titti: anche io lo faccio diversamente ma credimi la prova e' andata davvero a buon fine!

    @ Valeria: eheheheheheeh

    @ Meg: lo farei volentieri, ma non sono su Facebook :-)

    @ Giulia: guarda, danno dipendenza...e grazie come sempre!

    @ NIGHTFAIRY: senti chi parla...;-)

    @ Anna Luisa e Fabio: vedrai, merita davvero!

    @ Alessia: e' solo la necessita', credimi...

    @ lerocherhotel: GRAZIE, tutto maiuscolo!

    @ Milen@: effettivamente...

    @ Lady Boheme: :-)

    @ Fimere: merci :-)

    @ Massaia Canterina: oddio!!! vedo farina ovunque :-)

    @ daniela: e se tu sapessi quante tue ricette sono arrivate tra le dune...

    @ Edda: figurone, o figuraccia?

    @ Maddy: senza guscio ;-)

    @ Letiziando: ehm, non abbiamo fatto in tempo ad apprezzarne l'estetica!!!!

    @ Kitchenqb: mille grazie :-)

    @ Cristina: ehehehehehe ;-)

    @ il cucchiaiodoro: grazie del pensiero!!!

    @ Solema: leggenda metropolitana??? no no, tutto vero ;-)

    @ Elisa: grazie!

    RispondiElimina
  97. ciao, sono una tua neo-lettrice. Ho appena terminato di friggere queste frittelle, ricetta buonissima , un'unico dubbio...io ho seguito la tua lista ingredienti alla lettera, ma all'assaggio mi sembra ci stesse davvero bene anche un pizzico di sale...che ne pensi? Complimenti per il tuo blog!!!

    RispondiElimina
  98. Benvenuta!
    Effettivamente tra gli ingredienti indicati da Montersino il sale non c'è, ma nulla vieta di aggiungerne, male certo non ci starà.
    Ciao e grazie :-)

    RispondiElimina
  99. te ne rubo una, giusto per assaggiare... poi le preparo... grazie per la ricettina...

    RispondiElimina