lunedì 27 dicembre 2010

Sfogliatine alle olive

Anche quest'anno siamo sopravvissuti.
Al Natale clandestino e lavorativo, e nonostante questo festeggiato con spavalderia.
Alle tante portate da preparare, e per cosi' tanti commensali: nonostante la divisione di compiti, il carico non era da poco.
Alle diverse nazionalita', ciascuna con gusti diversi e diverse tradizioni, da mettere d'accordo.
Eh si, perche' gli americani cenano alle 6 del pomeriggio, gli inglesi alle 5, i neozelandesi copiano gli inglesi nonostante ne parlino sempre male, a noi italiani piacerebbero le 8, i francesi pur di non essere d'accordo con nessuno propongono le 7, i polacchi si astengono, l'unico belga non si esprime ma gli basterebbe mangiare ad un orario che non sia quello dei francesi.
Risultato di aperitivo alle 5 e cena alle 6.45: nemmeno Salomone avrebbe potuto fare di meglio.
Fa caldo, e fa strano vedere l'albero di Natale fuorilegge che agita delicatamente qualche ramo per colpa dell'aria condizionata: vuole dire che siamo tutti in maniche corte, gli americani ed i neozelandesi pure scalzi perche' pare che altrimenti non sia festa, e vanno avanti e indietro dal giardino a prendere da bere che immagino alla fine o avro' il sentiero segnato o loro i talloni consumati.
Qualche bimbo piange, ma il pensiero che babbo Natale o Santa Claus che dir si voglia sfidera' la terribile dogana saudita e si fara' un baffo del visto necessario per entrare nel Paese per portare loro i doni e' deterrente a capricci incontenibili. Piuttosto, genera domande del tipo ma come fa ad entrare se a tutte le finestre abbiamo le zanzariere? che mettono tutti a dura prova.
Per fortuna hanno un'eta' in cui la risposta it's just magic! viene considerata piu' che soddisfacente.
La sfilza dei piatti sul buffet sembra la sagra dell'internazionalita', piu' che il Natale a cui noi italiani siamo abituati, e forse per questo mi sembra ancora piu' bello.
Certo, la zuppa polacca con il cavolo ed i fagioli neri andrebbe servita probabilmente a 20 gradi sottozero, mentre la pavlova con le fragole, ora in stagione in Nuova Zelanda, almeno si adatta al nostro clima.
Americani uguale tacchino, per cui uno gigantesco fa bella mostra di se' a fianco al pasticcio di carne del belga, farcito con tutto e forse di piu': giurerei di averci visto dentro anche un paio di datteri.
E' un continuo di telefoni che suonano, e per una volta la cosa non mi fa sbuffare e nemmeno mi sembra cosi' maleducata: mi fa tenerezza che tante famiglie, la mia compresa, chiamino contemporaneamente da mezzo mondo, dalla notte o dal giorno pieno a seconda del fuso orario, solo perche' da noi tra le dune Natale e' proprio in quel momento...
E dato che stare in santa pace non fa parte della natura umana, i polacchi hanno da ridire sul dolce russo che ho preparato: ragioni storiche impedirebbero loro di apprezzarlo.
D'altronde anche a me ogni partita di calcio tra Italia e Germania non ricorda inevitabilmente trascorsi della Seconda Guerra Mondiale?
Lascio perdere, e sorrido: alla terza fetta di Napoleone, secondo me i polacchi sono pronti a firmare l'armistizio.
Che sia anche questa la magia del Natale? ;-)

Ecco un'altra ricetta sprint, dopo quella delle treccine, ma allo stesso tempo molto, molto graziosa a vedersi, oltre che buonissima. Ve la lascio per il buffet di Capodanno, insieme all'idea dello scorso anno delle caramelle di polenta con formaggio e noci, ed ai miei auguri per un 2011 che porti a ciascuno di voi cio' che desidera.
Ci rivediamo con l'anno nuovo, quindi, e con qualche idea da mettere nella calza della Befana oltre al carbone dolce ;-)
Auguri a tutti!!!


SFOGLIATINE ALLE OLIVE di Michel Roux

pasta sfoglia, o finta sfoglia
olive farcite grandi
un tuorlo battuto con un cucchiaio di latte

Stendere la sfoglia in un rettangolo e formare delle file regolari con le olive, lasciando tra una fila e l'altra circa 2 cm. Spennellare lo spazio tra le olive con il tuorlo allungato.




Coprire quindi con un altro strato di sfoglia, premendo bene con le dita in modo da far aderire la pasta tra le olive. Questa operazione e' importante se non volete che le sfogliatine si aprano miseramente in cottura.



Michel Roux dice a questo punto di mettere la sfoglia con le olive in frigo 20 minuti prima di tagliare le fettine.
Personalmente trovo che sia molto piu' semplice se invece mettete il tutto in freezer per lo stesso tempo: si tagliera' sicuramente meglio, e le olive non salteranno fuori dappertutto.
Unica accortezza: usare un coltello veramente affilato, e tagliare le sfogliatine ad uno spessore non inferiore a 6 mm.
Tagliatele gia' su carta forno, cosi' non dovrete spostarle per poi cuocerle.




Adagiare le sfogliatine su un lato, e cuocerle in forno preriscaldato a 200 gradi finche' saranno colorite.
Michel Roux dice 6 minuti, a me e' servito il doppio del tempo.
Farle raffreddare leggermente prima di spostarle dalla teglia, e servirle tiepide.

96 commenti:

  1. Il Natale a casa tua non ci si annoia di certo!!! Da me eravamo solo in 3...che barba arrivare fino a sera!
    Carinissima la forma di queste sfogliatine con le "gobbette" ^__^ Un bacione e tantissimi auguri di buon anno

    RispondiElimina
  2. Che bell'antipastino sfizioso!!
    Bravissima da fare per capodanno!!
    bella idea un bacione cara
    Anna

    RispondiElimina
  3. Natale è sempre Natale anche in Arabia :-) che bello però trovare gente di nazionalità diversa che festeggia con noi e come noi :-) bellissima e strana la creazione di questa sfogliatina la copio di certo! auguri anche a te per il nuovo anno e ti aspettiamo qui! un bacione Ely

    RispondiElimina
  4. Ma che belle Stefania, un bacione ed ancora tanti auguri. Francesco

    RispondiElimina
  5. Stai proprio avendo una bella esperienza tra le dune, è molto bella l'idea che dai del party multilingue e degli auguri ricevuti dalle famiglie tanto lontane da voi ! i commenti poi sui vari orari per le cene mi ha proprio divertita (verissimi quelli riferiti ai francesi :))
    Buon anno anche a te !
    Ester

    RispondiElimina
  6. Un aperitivo muy rico el que nos presentas, se ve magnifico.

    Saludos y felices fiestas

    RispondiElimina
  7. Che idea appetitosa! Te la copio per l'aperitivo del cenone! Stefania

    RispondiElimina
  8. deliziose queste sfogliatine, una tira l'altra Stefania!Il tuo racconto come sempre mi mette di buonumore ! un abbraccio...

    RispondiElimina
  9. L'idea è molto bella, come la precedente... Il natale clandestino davvero divertente, soprattutto per i polacchi non amano il Napoleone per ragioni storiche ;)) Bacioni cara e buona giornata

    RispondiElimina
  10. Certo che potresti dar lezioni di multiculturalità all'università! (fa pure rima)
    Complimenti e tantissimi auguri!

    RispondiElimina
  11. sono una simpaticissima idea.
    auguri anche a te di un buon anno pieno di cose belle.

    RispondiElimina
  12. tanti auguri cara queste sfoglie sono una delizia come quelle precedenti.
    Ti invito a partecipare al mio contest con entrambe le ricette se ti va.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  13. giorno stefania!
    passsate bene la prima parte delle feste?
    sai che pensavo dove avevo già visto queste sfogliatine?..... ovviamente sul libro!
    bisognerà che provi a farle!
    un baciotto mia cara.
    a presto!
    b

    RispondiElimina
  14. Ciao!!!!!!!!!A Natale la compagnia è d'obbliogo, la tua è stata internazionale!!!!
    Bellissima questa idea, che ti copierò per Capodanno!!!!!!
    Liete festività ed un bacione grande!!!!!

    RispondiElimina
  15. deve fcare uno strano effetto festeggiare il natale a mezza manica e per di piu in questo clima cosi cosmopolita pero dai è un esperienza che almeno una volta nella vita mi piacerebbe provare!!!sfiziosissimi l'idea delle sfogliatine la terrò presente per capodanno!!bacioni grandi imma

    RispondiElimina
  16. mmm, devono essere buone, dovrei avere ancora un rotolo di sfoglia nel freezer, dopo la necessaria astitenza di 4/5gg in seguito al Natale, potrei davvero proporle a capodanno.
    Auguri Stefania!
    F

    RispondiElimina
  17. oh che belle, ti son venute perfette! Sono mesi che me le rimiro sul libro di Roux!
    Grazie per le tutte le dritte sulla loro realizzazione :-)

    RispondiElimina
  18. Che belle, che idea la sfoglia con le gobbe..!

    RispondiElimina
  19. Sfiziosissima questa idea.
    Ma fammi capire: fino al prossimo anno non pubblicherai? Ma quale anno? 1433?
    :)))

    RispondiElimina
  20. ciao!!! sono eccezionali queste sfogliatine!!sempre bravissima!
    ti rinnovo gli auguri di buone feste!ciao!

    RispondiElimina
  21. Natale senza frontiere...proprio come Giochi senza Frontiere....do you remember:"...Attention... trois, deux, un..."....tutti a tavola! :D
    Nella storia non c'è armistizio che non abbia previsto un rinfresco comunque...figuriamoci il giorno di Natale poi :P ehehehehe
    Ottime le sfogliatine che avevo adocchiato anche io....prima o poi le faccio anche ma non certo con i tuoi risultati ovviamente! :PP

    RispondiElimina
  22. carini , mi hai data in 'idea per la vigilia .

    RispondiElimina
  23. questo si che è un Natale internazionale. Deve essere stata una esperienza bellissima, tanti piatti, tante lingue e culture diverse. Fantastico!!!

    RispondiElimina
  24. Che bello il tuo natale internazionale!
    Copio l'idea delle treccine per l'ultimo dell'anno!
    un bacione

    RispondiElimina
  25. Ciao Stefania!
    Beh questo si che è alternativo, festeggiare illegalmente! Un po' l'opposto di dove sono io, qui ogni occasione è buona per far festa, della festa cambia solo il nome. ;-) Sempre barbeque e birra alla fine!
    Ma il clima è rilassato e spensierato, zero consumismo, quasi nessun addobbo, ma tutti sorridenti e contenti!

    RispondiElimina
  26. Bellissima! La foto di apertura col tovagliolino stropicciato e la briciolina sopravvissuta al festino. Racconta tutto da sola, anche con quei colori pieni di sole. Grazie di questo post ;-) e va detto che i polacchi sono decisamente un po' meno sportivi dei francesi nei confronti dei russi! Mangiarsi addirittura Napoleone, insomma!
    Livia

    RispondiElimina
  27. Che carina questa ricetta,sfiziosissime e particolari queste treccine!

    RispondiElimina
  28. UN NATALE CLANDESDINO, ma isime a tanti amici e che riunisca quasi tutto il mondo cosa si può volere di più?!giusto anche bisticciareun po' sul cibo, come sulle partite di calcio.tanti auguri di buon anno!

    RispondiElimina
  29. Che idea fantastica!!!!!!! Te la copio!!!!!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  30. Mia cara Stefania, queste sfogliatine sono deliziose e molto molto simpatiche, ma anch'io devo dire subisco alla grande il fascino di Napoleone.....quello a strati e con la crema in mezzo eh......
    Lo devo proprio provare....
    Mi sa che farebbe capitolare chiunque......
    Un bacione e ti faccio tantissimi auguri per un felicissimo anno nuovo. Che ti porti tante cose belle.
    un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  31. Tanti auguri in ritardo, sono stata un po' lontana da blogger in questo periodo! Ma ho letto la puntata precedente prima di questa e un po' mi hai fatto sorridere, un po' tremare: l'idea che un labero di Natale possa portarti guai con la giustizia decisamente mi fa paura!!

    RispondiElimina
  32. auguri x onomastico!... hai avuto un gran da fare allora! :-D.. le sfoliatine sono molto carine!!

    RispondiElimina
  33. Caspita Stefania, certo che da te i preparativi peri il Natale sono veramente una cosa seria. Mamma mia che lavoro!! Questa idea è troppo sfiziosa...la sfrutterò sicuramente per gli stuzzichini di Capodanno.

    RispondiElimina
  34. che belle! sai cosa mi ricordano vagamente? le corna delle renne di Babbo Natale! Tantissimi auguri di Buone Feste, Francesco

    RispondiElimina
  35. Tanti cari auguri carissima Stefania, e un grazie per le tue splendide ricette e per le simpatiche avventure con cui ci fai sempre ridere, sei speciale! Buon 2011!!!

    RispondiElimina
  36. Grazie Stefania,per queste chicche di ricette che ci regali,la mia cena della vigilia e il pranzo di Natale hanno avuto un gran successo,parte delle ricette erano tue :-)
    Tanti auguri per il nuovo anno!!!!

    RispondiElimina
  37. Non avrò la possibilità di cucinare per il Capodanno, ma di sicuro sfrutterò questa idea per qualche festa, sono troppo carine queste sfogliatine
    Tanti auguri e ancora tanti momenti divertenti come questo Natale appena trascorso

    RispondiElimina
  38. Più innovativi delle treccine, simpatici!
    Ti auguro buone feste e un felice anno nuovo!

    RispondiElimina
  39. beh un po' difficle mettere d'accordo tanta gente :)
    sfiziosi queste sfogliatine utilissime per gli antipasti! annoto... :) Buone Feste!

    RispondiElimina
  40. Certo, Chicca, gli spagnoli"fregano" tutti con l'orario!!!!!!A me piace molto e mi adeguo volentieri al loro uso!!!A te un forte abbraccio e sei fantastica.deny

    RispondiElimina
  41. molto coreografiche queste sfogliatine... ma hai notato che dai libri di cucina, replicando una ricetta, ne esce sempre una inevitabile variante? Mai che si riesca a fare per filo e per segno come indicato... sarà colpa delle diverse coordinate geografiche?
    Che fai, vai in letargo fino a nuovo anno per non postare più nulla? Io aspetto qualche altra sfizioseria per capodanno sai? bacioni

    RispondiElimina
  42. Leggerti è sempre un piacere e per noi viaggiatori golosi il Natale da te descritto è fantastico ... un viaggio tra varie nazioni culture e abitudini stando seduti tra i commensali ... davvero una bella esperienza...
    Araba Internazionale in cucina ...
    le sfogliatine sono davvero sfiziose...
    Un bacione e Auguri di Buon Anno dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  43. è molto bella l'idea di prepararle cosi quasi come sfilatini

    RispondiElimina
  44. Il racconto del tuo melting pot intorno alla tavola è incredibile, almeno quanto le tue sfogliatine (e, detto tra noi, anche io uso la tecnica del freezer in questi casi...). Perciò mi auguro che tu ne trascorra ancora molti di Natali come questo: anche per poterceli raccontare!
    Un caro saluto,

    Sabrine

    RispondiElimina
  45. Ero passata da te per farti gli auguri e come al solito mi hai folgorato con le tue creazioni....mille baci e auguri Anna

    RispondiElimina
  46. Ho letto con piacere il tuo bellissimo "racconto " di Natale . Una meraviglia , che sarebbe bello si avverasse ....in larga scala . Purtroppo un augurio che per alcuni suona utopistico e forse anche patetico .
    Però a me sarebbe piaciuto moltissimo fare parte di quella tavolata , e non solo per le sfogliatine ;-) Auguri di cuore , chiara

    RispondiElimina
  47. Che Natale particolarissimo!!
    Immagino i telefoni impazziti per i parenti che vogliono fare gli auguri, mi sa proprio di festa!
    Nonostante le vicissitudini storiche, quel Napoleon deve essere stato di un buono... ottimo completamento per un pasto delle feste!
    E questi stuzzichini.... sono simpaticissimi! mi sembran anche in tema con il luogo... sembrano proprio delle gobbe del cammello! :P
    Un abbraccio e augurissimi per l'anno nuovo e per questa fine del 2010!!

    RispondiElimina
  48. Coraggio! almeno quest'anno la vigiglia era di Venerdi! Complimeni per questa idea davvero carina e facile da farsi. Buone feste!

    RispondiElimina
  49. heheh bellissimo questo post e 'stranissimo' il tuo Natale al caldo !! ehehehe
    Le sfogliatine con le olive sono deliziose anche da vedere che pare quasi peccato mangiarle hehehe!!
    un bacione e auguri ancora per un 2011 scoppiettante di cose belle!
    a presto
    Pippi

    RispondiElimina
  50. Ciao
    buon natale
    la tua ricetta di Napoleone mi ha reso una cuoca "affidabile"tra gli amici!e poi mio marito che dice atutti sa fare un dolce unico!!!!
    Ho messo su un bloghino se vuoi passa a trovarmi

    RispondiElimina
  51. Questi rametti di alberello fiorito e "gobbettoso" mi piacciano proprio tanto. Carovana variopinta e allegra di gusti a confronto da mettere a dura prova testa e stomaco....nonchè i nervi....

    Tantissimi auguri cara ^_^

    RispondiElimina
  52. una bellissima idea per l'aperitivo di capodanno, grazie!! bacione e happy 2011! ale

    RispondiElimina
  53. Che belli sfogliatine! Tanti auguri per il Nuovo anno carissima!

    RispondiElimina
  54. Ciao Stefania! sono davvero una bellissima idea per un antipasto: semplici da preparare, ma fanno il loro figurone per aspetto e gusto!
    un bacione

    RispondiElimina
  55. Ciao Stefania,
    sfiziose le tue sfogliatine da copiare,anche se le mie non verrano così bene ma ti manderò le foto in segreto sperando che passino la dogana senza far svenire nessuno !!
    Un bacione grandissimo e tanti auguri per il Nuovo Anno!

    RispondiElimina
  56. Davvero sfiziose queste sfogliatine.
    Buone feste clandestine allora.

    RispondiElimina
  57. Ce qui s'appelle une fête de Noël gourmande et très réussie.
    Une recette originale comme je les aime.
    A réaliser très bientôt.
    Très bonne fête de fin d'année et tous mes vœux.

    RispondiElimina
  58. Tantissimi auguri di cuore per un 2011 sfavillante!

    RispondiElimina
  59. ¡Qué rico!, tiene muy buena pinta.
    besos

    RispondiElimina
  60. CIAO ... me encanta este aperitivo .. muy original y de excelente resultado . Desde mi corazon te deseo un año 2011 lleno de PAZ , Armonia y Felicidad .Un besazo enorme .MARIMI

    RispondiElimina
  61. Confesso che non mi piace la pavlova. Quella che fa la zia di mio marito non e' male... quelle comprate fanno schifo... se posso la evito!!!!!

    Carinissime le sfogliatine con le olive cosi'!

    ciao
    A.

    RispondiElimina
  62. Fa una certa sensazione pensare al Natale in maniche corte e scalzi, con l'aria condizionata accesa, quando qui da noi siamo stretti nella morsa del gelo. Ma è bello immaginare casa tua con tante persone di diversa nazionalità riunite a festeggiare, con tante portate con le quali fare il giro del mondo e delle tradizioni! Alla fine sei riuscita a mettere d'accordo tutti, it's just magic, è vero!
    Le tue sfogliatine sono una idea grandiosa, ci tentano e potremmo farci un pensierino per l'antipasto di Capodanno.
    Tanti cari auguri per una felice fine d'anno e per un 2011 che possa regalarti tante soddisfazioni e tanti momenti felici!
    Bacioni
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  63. Stefy sono contenta che il tuo Natale sia stato così divertente,anche il mio è andato alla grande, ma sono felice che le feste stiano volgendo al termine!
    Queste sfogliatine sono colorata e sfiziose, proprio lo stuzzichino ideale per il cenone di venerdì!
    Un bacione e tantissimi auguri per un 2011 strepitoso!

    RispondiElimina
  64. Ogni tuo post mi sa strappare un bel sorriso. Meravigliosa presentazione per una ricetta sfiziosissima.
    Augurissimi!!!

    RispondiElimina
  65. AHAHAHA
    Mi diverto sempre a leggere i tuoi post e passare di qua mi sa sempre un po' da Lawrence d'Arabia, e poi sei talmente brava..
    queste ideuzze che tiri fuori dalle tue cucine son assolutamente favolose!!!

    Grazie per avermi chiesto della mia salute..purtroppo il mal di schiena non è ancora passato..nel senso..i dolori si..ma son ancora un po' rigida..ma non mi do per vinta..
    ;-D
    Buon Anno..e mi raccomando raccontaci gli aneddoti..mi fai sentire più ''internazionale''.

    RispondiElimina
  66. Ciao Stefania mi sembra di aver capito che il tuo è stato un Natale movimentato, ricco e colorato...cosa c'è di più bello? E' sempre un piacere leggerti e questi antipastini che ci proponi sono molto carini anche da rifare per il cenone...Ti auguro un buon anno ricco di tante cose belle e tanti sogni da realizzre.
    Un bacio grande

    RispondiElimina
  67. Mi piace il modo in cui racconti le tue avventure....coinvolgente! E questo buffet internazionale dev'essere stato davvero grandioso! Per non parlare delle ricette...una meglio dell'altra! Complimenti :-)

    RispondiElimina
  68. Che bel Natale, inusuale ma significativo... grazie per averlo condiviso!

    Buon Anno, e a presto!

    RispondiElimina
  69. ciao, ti ho conosciuta tramite il blog Saporidivini e devo dirti che la tua cucina mi ha molto colpita! mi metto tra i tuoi sostenitori così non mi perdo piu' nemmeno una ricettina!! buon anno nuovo!

    RispondiElimina
  70. ...fa strano leggere delle tue feste "fuorilegge" ;))
    Un bacio grande e tantissimi auguri per il nuovo anno...almeno il capodanno spero te lo faranno festeggiare in santa pace!

    RispondiElimina
  71. Mi sono letta anche il post del Natale clandestino, che pazienza hai Stefy !!!!!!!!! Ahahah....
    Buoni questi, e quelli, stuzzichini. Ai miei piccoli piacerebbero di certo.
    Cara ti auguro, anzi vi, auguro che il 2011 vi porti ciò che desiderate. Un bacio grande grande :-)

    RispondiElimina
  72. Davvero belle da vedere!!
    Auguro anche a te un Felice 2011, che porti a termine tutti i tuoi desideri, ti abbraccio:)
    pat

    RispondiElimina
  73. Ciao cara Stefania! Tantissimi auguroni per un magico 2011! Il nostro cenone prevede ovviamente qualche tua ricetta... come potresti mancare dalla nostra tavola? Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  74. Sfiziosi!:P
    Buon anno e buone feste :)

    RispondiElimina
  75. Ciao Cara, Tantissimi Auguri di Buon Anno, Felice 2011!!!
    Baci.

    RispondiElimina
  76. Immagino già tutto il mondo chiuso in una sala da pranzo allegra e dalla mille scoperte (e poi mi fai sempre ridere, bisognerebbe coordinare le portate, gli orari ma anche i climi ;-) Grazie per l'idea sprint e per lo spirito di questo spazio pieno di vita. Ti auguro un nuovo anno sereno, luminoso ma anche divertente :-) Un bacio

    RispondiElimina
  77. Vedo che la martha americana ..piace al tuo blog ;) ciao e Happy New Year ♥
    Moltissimi Auguri
    per uno splendido 2011

    RispondiElimina
  78. Buon anno nuovo da chi ci è già dentro!
    Qui è l'1:30 circa del primo gennaio 2011
    Tanti auguri carissima!

    RispondiElimina
  79. complimentissimi e buon anno!! smack

    RispondiElimina
  80. sono passata di qui per augurarti.. Buon Anno!!
    ah.. bellissime anche queste sfogliatine... davvero complimenti.
    baci
    terry

    RispondiElimina
  81. @ Federica: non so, un po' ti invidio, un Natale più tranquillo lo farei volentieri. Grazie e buon anno anche a te!

    @ ranapazza65: grazie, infatti è stato molto gradito ;-)

    @ Ely: ma grazie, ed un abbraccio!

    @ Francesco: grazie, ed auguri anche a te :-)

    @ Ester: che poi in realtà i francesi li adoro...proprio per essere così come sono :-) grazie!

    @ jose manuel: grazie, ed altrettanto a te!

    @ Stefania: copiata, allora? ;-)

    @ Chiara: mi fa piacere, Chiara, e grazie!

    @ giulia pignatelli: sei sempre tanto carina :-) grazie!

    @ Marina V: uhm, forse dare lezioni no. Sto ancora imparando :-) ma grazie!

    @ Eleonora: grazie!

    @ zagara: verrò a dare un'occhiata, grazie!

    @ Babs: il libro di Michel Roux lo sto consumando, a forza di provare ricette, e ne sono entusiasta. Grazie!

    @ Lory B: grazie, spero tu l'abbia gradita :-)

    @ dolci a gogo: diciamo che almeno il freddo non l'ho rimpianto ;-) un abbraccio!

    RispondiElimina
  82. @ Francesca: con la sfoglia pronta il più è fatto, e sono un successone!

    @ Felix: anche io le ho ammirate a lungo prima di decidermi, mi sembravano complicate, invece devo dire che sono più semplici di ciò che credevo :-)

    @ Cinzia: si, la sfoglia cammellata :-)

    @ zio Piero: potrei intendere anche, che so, il calendario Maya...:-)

    @ Federica: ed io rinnovo a te il mio grazie, e te li ricambio!

    @ Gambetto: come "non con i miei risultati"? spero ti intenda che ti verranno molto, molto meglio ;-) e faremo i giochi Sans Frontier delle sfogliatine :-)))

    @ Mary: grazie a te :-)

    @ valerioscialla: non mi lamento di certo, poi se una volta riuscissi a fare un Natale banalissimo con la mia famiglia sarei contenta...

    @ Cristina: grazie :-)

    @ nico@spadellatore: come si suol dire, Paese che vai...a presto ;-)

    @ Livia: la foto voleva rendere lo stanco dopo-festa, ma forse mi faccio troppi film mentre scatto...grazie, come sempre.

    @ elisa69: mille grazie!

    @ lucy: brava, quello era il clima, da tifosi, diciamo così :-) ciao e grazie!

    RispondiElimina
  83. Ottimi,ho provato a cena di S.Silvestro e finalmente sumak che posso usare nelle ricette occidentali,sei bravissima e sono felice di copiarti!

    RispondiElimina
  84. @ SImo: :-)

    @ Viola: Napoleone è sempre Napoleone, anche in un dolce ;-) grazie ed auguri affettuosi anche a te.

    @ ELel: a mente fredda effettivamente si, fa un po' paura. Per fortuna siamo...teste calde :-)

    @ vickyart: si, ma sono stata felicemente indaffarata. Grazie per il pensiero!

    @ elenuccia: si, a farlo clandestino si lavora ancora di più :-) grazie!

    @ pandispagna: ora le guarderò per sempre sotto una nuova prospettiva, hai proprio ragione!

    @@@ Aria in Cucina @@@: mille grazie, se mancasse l'allegria saremmo persi, credimi...un bacione.

    @ maria61m: sarei curiosa di chiederti quali, ma mi basta sapere che almeno non ti ho fatto fare brutta figura :-) Un abbraccio!

    @ Dajana: grazie, anche io le ho già rifatte molte volte :-)

    @ Tania: vero, un po' meno "viste". Grazie!

    @ Gio: forse...impossibile? :-)

    @ deny: sei impagabile! peccato che non ne avessimo, a portata di mano!

    @ Cristina: per la mia personalissima esperienza, tendo a dar la colpa alla cuoca ;-) che poi ogni tanto sembri di risolvere un rebus e non realizzare una ricetta è un'altra storia...letargo quasi finito, eh!

    @ I VIAGGI DEL GOLOSO: l'araba internazionale mi ha fatto proprio ridere :-) grazie ed auguri!

    RispondiElimina
  85. @ Gunther: grazie, il merito tutto al maestro Roux ;-)

    @ sabrine d'aubergine: che inaspettato regalo leggerti! grazie ed a presto.

    @ Kiss Kiss Anna: ma figurati,sei troppo gentile. Grazie!

    @ Chiara: ma no, perchè patetico? In miniatura funziona, dovrebbe succedere anche su larga scala ;-) grazie, e sarebbe stato molto bello averti con noi!

    @ Tery: vero, sembrano cammellati :-) grazie ed un abbraccio!

    @ /Alessandro: si, ma il giorno di Natale un tristissimo sabato!!! ma insomma , ci accontentiamo :-)

    @ Pippi: sei gentile, nessuno ha avuto la tua delicatezza e infatti non ne sono rimaste :-) Grazie!

    @ parisa: ma dai, davvero??? Mi fa davvero piacere!

    @ Letiziando: i nervi erano il meno, era la pratica che ha dato qualche problema! grazie mille!

    @ Viaggiando Mangiando: e per ogni aperitivo, da qui al prossimo Capodanno ;-)

    @ Maria: anche a te, e grazie!

    @ Manuela e Silvia: mille grazie :-)

    @ Silvia: ma figurati, e chi dovrebbe svenire? Invece ti verranno perfette, ed aspetto magari di vederle da te :-)

    RispondiElimina
  86. @ Natalia: un grazie...sottovoce, quindi ;-)

    @ Nadji: merci, a bientot :-)

    @ Elga: grazie, ed altrettanto a te :-)

    @ dadà: ti ringrazio :-)

    @ garlutti: grazie per i tuoi auguri, te li ricambio :-)

    @ Alessandra: pensa che invece io la adoro, ma non ho mai avuto modo di assaggiare quelle comprate...grazie!

    @ Luca e Sabrina: vi ringrazio, e devo dire che il caldo non mi daà fastidio, anzi...quindi è un lato del "mio" Natale che non scambierei. A presto!

    @ meggY: beh, qui essendo tutti giorni lavorativi in realtà non sono mai iniziate :-) ma mi riposo volentieri da un po' di superlavoro in cucina!

    @ Kitty's Kitchen: e sorrido io leggendoti! grazie :-)

    @ michela: se ti dicessi che Lawrence d'Arabia è veramente vissuto qui esattamente dove mi trovo io? Un bacione e spero tu ti rimetta in fretta.

    @ Angela Maci: grazie :-)

    @ Klod: grazie. Temo sempre di far crescere la barba...:-)

    @ mela: grazie a te per essere passata. Ti abbraccio:-)

    RispondiElimina
  87. buon 2011!!! x favore mi dici le spezie d'assemblare per fare il sumak, ho terminato quello portato da Giordania e vogliorifare il pollo alla beduina, con limone non è lo stesso grazie e ancora auguri

    RispondiElimina
  88. ˚˛*˛°.˛*.˛°˛.*★* Happy *★* 。*˛.
    ˛°_██_*.。*./ ♥ \ .˛* .˛。.˛.*.★* New Year 2011 *★ 。*
    ˛. (´• ̮•)*.。*/♫.♫\*˛.* ˛_Π_____. ♥ ˛* ˛*
    .°( . • . ) ˛°./• '♫ ' •\.˛*./______/~\*. ˛*.。˛* ˛. *。
    ...un abbraccio e a presto Marimi

    RispondiElimina
  89. Sono passata per farti gli auguri di Buon Anno! che bella ricetta! Buona domenica, Ancutza e la matrioskina:).

    RispondiElimina
  90. Alla fine una delle bimbe ha avuto la febbre la notte di capodanno e siamo rimasti a casa, e avendo bisogno di qualche stuzzichino veloce mi sono ricordata di queste sfogliatine e le ho fatte. Sono ottime da mangiare, oltre che essere carine da vedere. Grazie, e ti auguro buon anno, cara Stefania

    RispondiElimina
  91. Ciaoooo!!!! Tantissimi auguri di buon anno!!!! Ho visto solo ora questa bellissima ricettina...a presto!!

    RispondiElimina
  92. Quanto sono sfiziose queste sfogliatine e quanto mi piacerebbe fare un pranzo-cena internazionale natalizio,
    ho già preso la ricetta del carbone per i miei monelli, ti auguro che il 2011 sia un anno bellissimo per te e tuo marito e pieno di fatti un po' strani da raccontarci.
    Bacionissimi

    RispondiElimina
  93. @ MaestraLaura: grazie e benvenuta, allora :-)

    @ Antonella: insomma, visto che qui non e' nemmeno lo stesso anno, e lo stesso mese del resto del mondo...

    @ emilia: ma insomma, non e' nemmeno questione di pazienza, si sa che e' cosi' e ci si mette una pietra sopra. A presto e grazie!

    @ Patricia: speriamo :-) e grazie!

    @ Sarachan: che piacere mi fai :-) un bacione!

    @ Ines: grazie, ed altrettanto a te.

    @ Betty: grazie carissima, ti abbraccio!

    @ Edda: ed io ringrazio te per le tue parole :-)

    @ Stefania: eh si, piace eccome :-) grazie ed altrettanto!

    @ anna: come mi piace il mondo dei blog, e le foodbloggers sparse per il mondo!

    @ Roberta: grazie, ed anche a te lo stesso!

    @ terry982: mille grazie, auguri anche a te.

    @ parisa: davvero, li hai provati!!! mi fa tanto piacere. Io adoro il sumak, lo uso spesso, e lo regalo sempre perche' lo trovo molto versatile!

    @ marcella candido cianchetti: ti ho risposto nell'altro post ;-)

    @ garlutti: grazie, che carino!

    @ Gio: anche a te :-)

    @ matroskadventures: mille grazie, ed auguri a te!

    @ Dajana: che bel regalo, sapere che le hai fatte e ti sono piaciute! Grazie, e spero che la bimba stia meglio.

    @ Tiziana: altrettanto a te, e grazie!

    @ gloria cuce"; pensa che quel carbone piace tanto pure a mio marito, che di sicuro e' un po' piu' cresciuto dei tuoi monelli...

    RispondiElimina
  94. Che bello un Natale così multietnico, di certo non vi siete annoiati... serve la presenza di persone intelligenti per poter creare una così bella atmosfera! Il mio è stato tremendo, ma questa è un'altra storia...grazie per questa ricetta, sono sempre a caccia di antipastini sfiziosi e di ghiottonerie da aperitivo, bravissima!!!

    RispondiElimina
  95. Oh mamma, mi spiace per il tuo Natale...ti avrei invitata volentieri al mio!!!

    RispondiElimina