giovedì 28 ottobre 2010

Sorrisi...mostruosi!

Sto per dirlo. Lo dico?
Va bene, lo dico, ma prima dovete fare lo sforzo di immaginarmi improvvisamente trasformata in Puffo.
E sia ben chiaro, non la fascinosa ed ammiccante Puffetta bionda, ma il ben piu' antipatico e realistico Puffo Quattrocchi. Ve lo ricordate? Non gli andava mai bene niente, e la profonda conoscenza di me stessa mi fa asserire che mi sarei trovata d'accordo con lui su parecchi argomenti.
Per cui, imitandone anche l'intonazione della voce: io odio Halloween!
Mi e' uscito spontaneo il pensiero ieri mattina guardando le pareti della mia classe, ricoperte di pipistrelli di cartone, mostri creati dalla fantasia dei ragazzi e, chissa' perche' molto vicino alla cattedra, un ragno gigante e peloso di cartapesta che scende dritto da un filo appeso al soffitto. La scuola e' americana, non mi posso sottrarre.
Alla fine non e' nemmeno vero che odi la festivita' in se', che come molte altre ha nobili ed antiche origini totalmente dimenticate ed obliate dall'orgia di cioccolatini, diavoli, fantasmi e quant'altro.
E' che proprio non mi piace lo smercio di tradizioni e feste altrui, a meno che, che so, in qualche cittadina degli USA non si decida improvvisamente di celebrare la Festa de' Noantri...:-)
Qui la finisco, ed amen.
Che poi sono la prima ad essere ben contenta del sacchetto strapieno di dolciumi che gira per casa in questi giorni, comprati un po' troppo in anticipo rispetto al 31, e che ogni tanto subisce un attacco non si sa bene da chi (ma tenderei ad escludere il gatto dalla lista dei sospetti) che fa si che urga una visita al super per rimpinguarlo.
Speriamo poi che il "trick or treat", il pellegrinaggio per spaventarci e chiederci i dolci vada meglio di quello dell'anno scorso, quando mio marito ha tirato fuori una ben celata finora indole da lupo mannaro, facendo prendere un colpo a tutti quanti.
Bussano, e dalla finestra del soggiorno vedo perfettamente lo stuolo di bimbi e ragazzini in costume con genitori al seguito e previdenti buste di plastica in mano. Nazionalita' varie ed eventuali, gli americani la fanno da padrone ma un discreto numero di amichetti e compagni di scuola e' stato invitato per l'occasione nel nostro centro residenziale, di solito riservato ad i soli occidentali.
Per cui lo stuolo di cui sopra e' molto colorito e colorato, in tutti i sensi, con eta' delle piu' disparate, dai pochi mesi ai 16 anni.
Apro la porta e le maschere assurde su bimbi bellissimi, ma soprattutto la neonata vestita come la figlia dei Flintstones con tanto di molletta a forma di osso tra i (pochi!) capelli annienta il Puffo Quattrocchi che e' in me in un attimo.
Ma proprio mentre sto distribuendo cioccolato a piene mani, gli sguardi cambiano. Da furbetti ed allegri gli occhi diventano fuori dalle orbite, ma quello che mi preoccupa nel nanosecondo in cui tutto e' successo e' lo sguardo annichilito di un paio di genitori. Dagli occhi spalancati alle urla, un attimo.
Meno di un attimo per unirmi al coro. Vuoi vedere che uno a scelta tra Frankenstein ed Osama Bin Laden ha scelto di apparire proprio da dietro le mie spalle?
Ebbene si, perche' da quella che prima era la rassicurante penombra del mio ingresso e quindi dalle mie spalle, si e' appena palesato un essere orripilante, che si muove a balzi, alto oltre il metro e ottanta, che con un urlo disumano ha gelato tutti. Anche in questo caso non era il gatto, ma il secondo adulto della casa, coperto di un sciantoso lenzuolo nero comprato in un momento di follia.
Come e' finita? Male, malissimo.
Bimbi in lacrime, genitori infastiditi e marito profondamente colpito (ed affondato!) nel suo ego mostruoso.
Per quest'anno ha gia' detto che si rifara'. Che dite, avviso tutti i genitori di non bussarci, questa volta? ;-)

Niente ricetta oggi, ma uno sfizio salutare e divertente allo stesso tempo, per aderire alla campagna promossa nella mia scuola per far mangiare piu' frutta ai ragazzi. L'idea dei dentoni di mandorla e' rubacchiata ad un vecchissimo numero della rivista Everyday Food di Martha Stewart.

SORRISI MOSTRUOSI

mele bio
mandorle
succo di limone

Lavare molto bene le mele, togliere il torsolo e tagliarle in quarti. Passarle subito con un pennello intinto in succo di limone ( o sfregarle con un mezzo limone).
Praticare al centro di ogni quarto due tagli obliqui, in modo da ricavare le labbra




Rifilare poi ulteriormente le labbra per renderle dello spessore desiderato. Modellare dei denti "mostruosi" dalle mandorle, un coltellino affilato ed un po' di pazienza sono sufficienti ;-)
Infilarli nel palato, et voila', terrore assicurato!

114 commenti:

  1. Splendida come sempre ... la fantasia certo non ti manca... buona giornata ...
    " Araba dolcetto o scherzetto in cucina "

    RispondiElimina
  2. invece mentre odio il carnevale halloween non mi dispiace, forse perchè vestirmi da strega è più congeniale.
    assolutamente una ottima idea la tua e ...ovviamente con la mela!

    RispondiElimina
  3. Posso dire che oltre ad halloween io odio anche san valentino????

    RispondiElimina
  4. un'idea deliziosa che sicuramente riproporro per la cena di halloween. I miei figli ne sono affascinati molto più che dal tradizionale carnevale e la cosa francamente un po' mi dispiace. Che dire del marito..è un ganzo!!! Bacioni

    RispondiElimina
  5. I mostri non mi piacciono ma devo dire che questi sorrisi sono geniali!

    RispondiElimina
  6. Mi sono dimenticata di dirti che qui vendono della castagne già lessate e sbucciate messe sotto vuoto che hanno una scadenza abbastanza lunga.
    Se vuoi un pacchettino te lo spedisco volentieri, non saranno marroni saporitissimi, ma possono essere un valido surrogato

    RispondiElimina
  7. Ciao Stefy, questi sorrisi sono davvero molto simpatici, potresti darli ai genitori infastiditi dei bimbi di cui sopra, chissà che non ritrovino un briciolo di humor!Trovo sia stata una trovata geniale quella del tuo lui, ahahahahahah immagino la scena, grande!!!!
    Buona giornata baci

    RispondiElimina
  8. ...e meno male che siete in Arabia...se fosse stati a Napoli...quelli che bussavano sarebbero stati sempre ragazzini ma avrebbero chiesto, pur sempre mascherati eh, solo contanti!!! ahahahahahahaha

    RispondiElimina
  9. anch'io non sopporto proprio questa festa che non ci appartiene.
    Ma adoro la zucca, e mi piace tanto vedere in quesit giorni le zucche "truccate" e dipinte e leggere tutte le ricettine meravigliose che spuntano come funghi in questo periodo.
    So nice i tuoi sorrisi mostruosi, brava!

    RispondiElimina
  10. Anche io "odio Halloween" però con il tuo racconto mi hai fatto proprio ridere :-)

    Nel mio ultimo post,parlo di una tua ricetta,mi farebbe piacere avere un tuo parere.Un bacione!

    RispondiElimina
  11. Fantastico... non posso non immaginarmi la scena..deve essere stato un momento irripetibile... che spettacolo anche i sorrisi mostruosi.. fanno un certo effetto.. un bacio

    RispondiElimina
  12. Può essere divertente questa festa, ma proprio non riesco a sentirla... Vedo tutto uno scenario commerciale e da festeggiare solo perchè è "trend"... :-/ Boh...
    A me, poi non piace neanche il Carnevale....
    L'idea della mela trasformata è originalissima e molto divertente!!!
    Franci

    RispondiElimina
  13. Carinissime queste "dentiere"! ;-)

    RispondiElimina
  14. L'idea della mela mi piace molto e tuo marito ha fatto bene a spaventare tutti!!! sul mio blog c'è una ricetta per te ;)

    RispondiElimina
  15. Che forte che sei! :)
    Ti seguo da sempre e ogni mattina mi precipito sul tuo blog per vedere se ci sono gustose novità, continua così con la tua simpatia, spirito pratico e creatività! :D

    RispondiElimina
  16. Ah, meno male! Anche io detesto Halloween! (e per inciso il 31 è il compleanno della mia primogenita!) E pure San Valentino! Tra un po', senza sapere perché, festeggremo anche il Ringraziamento...così ci sentiremo very yeah!!
    Bene ha fatto tuo marito! :D
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  17. ....ma....sono...FANTASTICIIIIIIII!!!!!
    Stefy, sei grande...

    RispondiElimina
  18. preparerò oggi ai miei figli!

    e mi sa che qualche mandorla la tosterò così da far venire i denti anneriti.... 'sto halloween che barba che è però....

    RispondiElimina
  19. Davvero poco invitanti questi tuoi sorrisi ...torno in un ALTRO MOMENTO ! ciao ;)

    RispondiElimina
  20. E' una festa che non mi appartiene, preferisco il nostro carnevale o i carnevali in generale.Figurati che sono stata a Tenerife ad un matrimonio e nel bel mezzo c'era anche un ....pezzettino di carnevale! Quella si che è allegria!!!!!!!!!Le tue bocche sono deliziose a prescindere dalla festa.Buona giornata deny

    RispondiElimina
  21. Anch'io non sopporto che le feste degli altri si devono imitare, nella maggior parte delle volte male!!!!!!! cmq i tuoi sorrisi sono simpatici.

    RispondiElimina
  22. Quoto tuo marito: è....un mostro di simpatia!!!!!
    Bacini.
    ...Quoto anche le dentiere: so già che mia figlia mi pagherà perché gliele faccia...muhahahaha!

    RispondiElimina
  23. Anche io non stravedo per halloween ma se è una scusa in più per far mangiare la frutta ai bimbi ben venga... e con le tue bocche vampiresche come si fà a tirarsi indietro?

    RispondiElimina
  24. tesoro hai bisogno di un dentista...??! :))))
    molto divertente queste mele con questi sorrisi i bambini ne farebbero una fabbrica :)
    sei mitica e creativa...
    lia

    RispondiElimina
  25. ahahaahhahah ma si sa che si rimane sempre un po' bimbi.... anche quando si va ben oltre il metro e 80.... ma soprattutto ben oltre i 16 anni....
    La tua idea della dentiera è carinissima!

    RispondiElimina
  26. Anche io trovo che festeggiare halloween da noi non abbia senso...chissà forse è perchè ai miei tempi manco si sapevo cosa fosse halloween ^_^
    però alcuni anni fa mi è capitato di essere negli states proprio per halloween e devo ammettere che la c'è un'atmosfera che ti conquista.

    Devo ammettere però che questi dentoni sono veramente molto simpatici, perfetti per spaventare allegramente i bimbi

    RispondiElimina
  27. ahahaha che ridere! devo dire che halloween è una festività che non amo molto neppure io...sarà perchè da bambina non l'ho mai vissutae quindi non la sento mia...però tuo marito è un grande!!!! Carine le bocche mostruose!

    RispondiElimina
  28. Un figo tuo marito!!!!! Belli questi sorrisi, un'idea semplice, ma ad effetto!

    RispondiElimina
  29. Che sorrisi smagliantiiiiiiiiiiiii....ahahaha troppo belli!!!

    RispondiElimina
  30. anche a me la festa non piace... ma solo perchè non è nella mia tradizione io farò gli ossi da morti :-))) questi sorrisi così sdentati però sono davvero carini :-)) e tieni a portata di manola macchina fotografica così il mostro magari quest'anno riesci a fotografarlo :-)))) ciaooo Ely

    RispondiElimina
  31. sono simpaticissimi!!!
    bello anche il progetto per far mangiare più frutta ai bambini...se imparano da piccoli conserveranno l'abitudine anche da adulti!!
    bacioni

    RispondiElimina
  32. Lo posso dire? Posso usare il tuo blog per sfogarmi?

    ODIO HALLOWEEN!!!!
    Odio i dolciumi del super!
    Odio le caramelle!
    Odio doverle andare a comprare!
    Odio i sacchetti che devono essere riempiti!
    Odio i genitori sorridenti che accompagnano i bambini e che fino al giorno prima si scannavano nelle riunioni di condominio
    Odio quelli che mi bussino alla porta quando sto impastando!
    Odio dover esser presente pena l'insaponamento della porta di casa!
    Odio la confusione sul pianerottolo!
    Odio tutto questo!

    ....certo pero' che l'Arabofelice mi ha dato un'ideuzza... eheheh...quasi quasi
    :))))

    RispondiElimina
  33. @ZioPiero
    Quindi se mi presento alla tua porta nella notte di Halloween per me niente dolcetti!!! :PP ahahaahahahah

    RispondiElimina
  34. Sono davvero simpatici e poi si fanno in un attimo!!! complimenti :)

    RispondiElimina
  35. Ma tuo marito è fortissimo! ah ah!immagino la scena!! anche io la penso come te sulle feste importate che non sono nostre...che quindi non le sentiamo come tali,non ne capiamo le origini e spesso ne diamo un senso completamente diverso da quello che aveva in principio! Buona giornata!

    RispondiElimina
  36. Quoto Lydia..abbasso ahlloween e san valentino..ma che bella idea hai avuto tu!!!!

    RispondiElimina
  37. Che spettacolo, un'idea originalissima!
    Ci voglio provare anch'io :P
    Un abbraccio.
    Roberto.

    www.design-with-love.blogspot.com

    RispondiElimina
  38. Bellissimi questi "dolci sorrisini" eheheheh.
    forse ne preparo qualcuno per i bimbi che verranno a suonare alla porta!:D
    un bacio^_^

    RispondiElimina
  39. un idea molto geniale per incitare bambini e ragazzi, ma anche adulti (se necessario :D) a mangiare più sano e quindi tantissima buona frutta, che tra l'altro è tutta buonissima e anche dolce ;)

    Per quanto riguarda la nuova festa posso solo dire "poveretti i bimbi che busseranno alla tua porta!" :D
    Baci. A presto!

    RispondiElimina
  40. ps:troppo forte quattrocchi con il suo "avevo ragione, avevo ragione" e puntualmente alla fine di ogni cartone veniva scaraventato lontano con annessa rottura degli occhiali,poverino

    RispondiElimina
  41. Non volermene male, ma io sarei si morto, ma dalle risate.... tuo marito ha fatto una cosa troppo bella, è stato partecipativo e si è calato nella parte, forse un po troppo zelante (le lacrime dei bimbi insomma) però cmq bella. Facci sapere cosa si inventerà fra 3 giorni.

    RispondiElimina
  42. Stefania,
    odio halloween pure io. Ma si da il caso che la Lenticchia sia nata proprio in questo periodo e dall'anno scorso chieda che alla sua festa di compleanno (domani sera) ci si possa vestire da streghe. Che posso dire di no a una settenne?
    In cerca di idee a tema, la tua ha vinto il primo pieno.
    Domani sera prevedo SORRISI MOSTRUOSI!
    un bacio

    RispondiElimina
  43. ps. ma con questo partecipi a INVENTAMELA?
    Sarebbe una vittoria assicurata!
    ;-)

    RispondiElimina
  44. tuo marito è sadico. però quei ragazzetti se lo meritano
    gaia che insegna alle superiori e quest'anno è in fase di totale rifiuto dei suoi cari e terribili adolescenti ribelli.

    le mele dentiere le voglio riproporre subito a mia figlia, che non mangia una mela nemmeno sotto tortura!

    RispondiElimina
  45. Divertentissimo come sempre il racconto!!! :D

    Quanto ai sorrisi...sono davvero mostruosi!!!...bell'idea!!!

    RispondiElimina
  46. Se non fosse per i dolcetti deliziosi che vedo in giro nei blog, halloween non mi ricorderei nemmeno quand'è che si festeggia....
    Le dentiere sono troppo divertenti......
    Anch'io non mangio le mele se non sono cotte. Proverò a prepararmele così! :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  47. Ma con quanta semplicità hai realizzato questi sorrisi! ottima idea:)
    Un abbraccio
    Pat

    RispondiElimina
  48. ma sai che ho cercato di capire con cosa fossero fatti i denti guardando la foto e nn c'ero riuscita? (beh nn mi ero impagnata tanto forse..) cmq credo sia un'idea da usare tutto l'anno per far mangiare la frutta ai bimbi..in effetti si potrebbe fare anche con la verdura..Brava! E povero marito..sti bambini son un po troppo paurosi!

    RispondiElimina
  49. Appoggio lo zio piero e lydia... 'sta festa mi piace quanto quella di s.valentino, un'odio profondo proprio... e infatti non ho preparato nulla, non c'ho voglia di fare nulla ma il vantaggio è che questo weekend non dovrò aprire alla porta ai piccoli delinquenti perchè sarò al corso di panificazione di paoletta&adriano...

    RispondiElimina
  50. Bellissima idea come sempre complimenti ciao

    RispondiElimina
  51. ma sono deliziosi!!! io fino a qualche anno fa non lo festeggiavo halloween ora mi limito a preparare ricettine a tema e fare una cenetta un pò diversa dalle solite, dove gnocchi e risotto di zucca la fanno da padrone...
    Ti ruberò l'idea di questi sorrisi!! un bacione!

    RispondiElimina
  52. p.s. però le bocche con quei denti mostruosi sono simpaticissime!!

    RispondiElimina
  53. Anche io ultimamente non lo festegio più molto Halloween...però un dolcetto a tema lo preparo sempre! Più che altro per divertirmi un pò ai fornelli! ;.D Ad ogni modo queste mele moustrose sono....bellissime! E oltretutto perfette per i piccoli perchè senza coloranti, additivi e robaccia varia. Salutari, divertenti e sicuramente buone! Bravissima! Un abbraccio

    RispondiElimina
  54. L'idea è bellissima, il marito troppo divertente!!
    un bacio

    RispondiElimina
  55. Leggendo ho immaginato la scena, troppo divertente, da film comico! Complimenti a tuo marito, così si fa! Che si organizzi quest'anno, aspetto il racconto.
    Bella l'idea della frutta, anche la maestra delle mie figlie, già dall'anno scorso, ha reso obbligatorio portare la frutta come merenda tutti i sabato.
    un bacio

    RispondiElimina
  56. Che bella l'idea dei dolcetti mostruosi e salutisti...da noi non si festeggia, nel nostro condominio niente bimbi...mio marito è tristissimo, vorrebbe travestirsi e addobbare tutta la casa, secondo me vuole fare come tuo marito!!! Un bacio.
    A me piace, vendo le zucche di halloween a volte intagliate è divertente...soprattutto rispetto alla processione dei clienti del fiorista a fianco che vende quintali di crisantemi!!!

    RispondiElimina
  57. Mi unisco a te nel detestare la festa di Halloween che ci è stata imposta e non fa parte della nostra cultura e tradiione. Complimenti comunque per le bocche mostruose. Simonetta

    RispondiElimina
  58. mio marito ha avuto la stessa tentazione quando i bambini del condominio hanno cominciato a suonare i campanelli! per me era una cosa nuova ed è vero che la festa non ci appartiene, è che tutti quei dolcetti buffi e le decorazioni sono troppo carini, ci si casca anche non volendo...
    Ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  59. Dai ma sono troppo bellini: l'idea è splendida!

    RispondiElimina
  60. Fantastica la idea. Maravillosa. Saludos

    RispondiElimina
  61. ma si dai stefy fallo travestire un altra volta del resto è nello spirito della festa magari metti un cartello fuori"attenzione adulto mostruoso in casa":D!!!!cmq deliziosa questa idea davvero a tema e anche sana!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  62. l'idea è geniale..
    e non ti nascondo chemi son letta tutto e mi fai sempre scompisciare dalle risate..
    se esiste il verbo...
    ;-)

    RispondiElimina
  63. Ricetta da brivido... anche sotto il sole d'Arabia! Brava Stefania!

    Sabrine

    RispondiElimina
  64. Grande e divertente...como il monster inside che ti accompagna per il mondo...Ciao !!

    RispondiElimina
  65. mostruosamente....belle!!!!!!complimenti^;^

    RispondiElimina
  66. L'idea è strepitosamente geniale, per giunta mi piace molto la campagna promossa nella tua scuola! Apprezzo anche il 'coraggio' - ostinato e recidivo - di tuo marito, ma riguardo ad Halloween non posso proprio esser d'accordo... l'ADORO!! Ahahah! ;D

    Bacioni...

    Ele

    RispondiElimina
  67. Che bello che l'hai detto! Anche io voglio unirmi al coro! e ti dirò di più, nonostante i tuoi sorrisi siano meravigliosamente bruttissimi (quindi perfetti all'occasione), io mi rifiuto di fare dolci mostruosi per halloween. Ti perdono solo perchè aderisci ad una buona campagna educativa e percvhè sono veramente superoriginali!!!

    RispondiElimina
  68. Cavolo, allora non mi sento sola, non tanto nel non sopportare una festa (che nel suo contesto ho trovato splendida, e se vuoi un pizzico di vero american halloween e ti va, ti rimando al mio ultimo post http://atavolacheepronto.blogspot.com/2010/10/pumpkin-pie.html )ma nel non sentirla come di nostra "pertinenza"!! In ogni caso, in qualche modo ci ha raggiunti e inghiottiti, e domenica sera già lo so che ci terranno svegli scampanellando a più riprese...certo però, devo far leggere al Brady l'uscita di tuo marito (oltre che preparare queste spaventose mele..)...così magari per le nove avremo creato il vuoto nel quartiere!! :D :D :D

    RispondiElimina
  69. Terrore sì, ma anche bontà salutari :D

    RispondiElimina
  70. I tuoi sorrisi sono bellissimi, e tuo marito un mito! :-DDDDDDDDD

    RispondiElimina
  71. /Cristi': statte attenta che ti ritrovi la porta tutta schiumata...ahahahahaahh

    RispondiElimina
  72. ah ah ah grande Fed, me lo immagino!!!!
    carinissimi questi sorrisi!

    RispondiElimina
  73. Neanch'io sopporto Halloween, in Italia poi ha preso tutti i connotati di una grottesca carnevalata a tema fantasy fuori stagione.
    Dop quello che ho letto, la stima che ho per tuo marito (ed era già altissima) non può che crescere a dismisura ;-DDD
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  74. Hee hee, definitely the most scary (and healthy) Halloween food I have seen so far!! Will definitely prepare these with my goddaughter!

    RispondiElimina
  75. :))))))))) Super idea originale! Complimenti!
    Buon fine settimana e baci :)

    RispondiElimina
  76. Idea davvero originale e mostruosamente salutare!!! Quanto alle feste d'altri... credo che accogliere qualcosa di un'altra cultura, non sminuisca la nostra. La contaminazione mi è sempre sembrata una ricchezza. Peccato che spesso questo sia solo dettato da fregola commerciale. Ma il nostro Natale? Nelle nostre città le feste dei morti si celebrano con gli alberi di Natale in tutti i negozi. E a nessuno sembra strano o poco rispettoso. Buon fine settimana

    RispondiElimina
  77. Hai scatenato la giornata delle confessioni? Sei simpaticissima e ti mando un bel sorriso non mostruoso :-) Baci

    RispondiElimina
  78. Ma che idea mostruosa!!!!!!!!!!!! Complimentissimi cara, un abbraccio!

    RispondiElimina
  79. @ I VIAGGI DEL GOLOGO: ahahahaah azzeccato davvero ;-)

    @ lucy: la strega e' effettivamente molto congeniale anche a me, ma non mi serve Halloween...:-)))

    @ Lydia: perfettamente d'accordo. Quanto ai marroni, ringrazio ma devo declinare: spedire qualcosa qui vuol dire in genere fare la felicita' di qualcuno alla dogana...:-(

    @ chamki: grazie!

    @ meggY: vero, o potrei aprire la porta indossando una di queste dentiere!!!

    @ Gambetto: immagino che mio marito avrebbe un travestimento adatto anche a quell'occasione!!!

    @ Zia Elle: vero, le zucche piacciono tanto anche a me...

    @ maria61m: grazie Maria!

    @ Fabiana: se lo scopo di Halloween e' spaventare, allora ci siamo riusciti :-)))

    @ Francesca: meno male, un'altra che la pensa come me pure per Carnevale!!!

    @ Vicky: grazie :-)))

    @ giulia pignatelli: gia' presa ;-)

    @ Federica: che gentile, ma grazie. diciamo che piu' ch altro e'...istinto di sopravvivenza ;-)

    @ Patrizia: non dirlo a me che il Ringraziamento, causa preside e colleghi americani, mi trovo a festeggiarlo per davvero...

    @ Simo: grazie!!!

    @ Vale/TorK; era venuto in mente anche a me ma non avevo avuto tempo, verranno ancora piu' mostruose :-)))

    RispondiElimina
  80. @ Le pellegrine Artusi: beh, sui bimbi ha un fascino irresistibile, e' normale...

    @ stefania: ahahahahaah

    @ deny: Carnevale in un matrimonio??? non riesco ad immaginarlo!

    @ Fabiola: proprio cosi'. E grazie!

    @ cippamunka: ahahahaha

    @ Letiziando: speriamo funzioni, piuttosto...

    @ PROVARE PER GUSTARE: si, il dentist e' urgentissimo, direi!!!

    @ Tery: e per fortuna, dico io...

    @ elenuccia: e' vero, forse visto negli USA fa un altro effetto :-)

    @ federica: sara'...ma almeno con le dentiere ci siamo fatti due risate!

    @ ELel: urca, l'hai fatto contento ;-)

    @ Lady Cocca: della serie "con quella bocca puo' dire cio' che vuole" :-)))

    @ Ely: si, sto in discereta apprensione :-)

    @ maetta: speriamo!

    @ Zio Piero: bellissimo. Ora lo sai si che saremo tutti dietro alla tua porta, vero? ;-)

    @ Gambetto: sento che sarai dei nostri...anzi dei Mostri :-)))

    @ Luciana: grazie!

    RispondiElimina
  81. ma che idea simpatica Stefy :)
    anche io non amo molto Halloween...ma mi piace vedere quante idee carine vengono fuori in questo periodo ;)
    bacione

    RispondiElimina
  82. Troppo forti!!Ho appena visto gli occhi di ANNA,se si continua cosi facciamo un bel faccione!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  83. @ Nel cuore dei sapori: e' che scimmiottare gli altri non mi sembra granche', se manca la cultura di base per recepire certe feste...faccio proprio Quattrocchi, e mi sa la sua fine ;-)

    @ Saretta: grazie ;-)

    @ Roberto: vedrai, e' un gran divertimento!

    @ Cranberry: grazie mille!

    @ Federica (deri): eheheheeh proprio vero ;-)

    @ valerioscialla: uhm..io gia' tremo, so che e' impossibile fermarlo se si mette una cosa in testa :-)

    @ Gaia: ma dai, a 7 anni tutto e' concesso, con tanto di compleanno-Halloween! spero che questi sorrisi abbiano terrorizzato tutti!
    Per il contest faro' un pensierino...:-))))

    @ La Gaia celiaca: anche tu insegni...allora sai bene cosa passo in classe!! Mi fara' piacere se tua figlia mangera' una mela...sdentata :-)

    @ Mirtilla : :-)))

    @ Vanessa: grazie, mia cara!

    @ viola: per me, se non lavorassi in una scuola americana la festa passerebbe inosservata...ma tant'e'!

    @ Pat: grazie mille!!! L'unica rottura e' preparare i denti :-)

    @ Cleare: beh, guarda, sono pure paurosi ma effettivamente e' preso un colpo anche a me, quando ho visto il bestio nero saltare da dietro le mie spalle!!! :-)

    @ Cristina: attenta che ti leggono...:-))))

    @ steval: grazie!

    @

    RispondiElimina
  84. @ Sara: beh, gia' la cena a tema mi piace piu' del costume da mostro!

    @ Mirtill@: grazie, eh si, almeno non sono uno di quei dolcetti tremendi del super!

    @ Cristina: grazie, anche dal marito :-)

    @ monica: eh si, altrimenti questi solo patatine si portano a scuola!!!

    @ Cinzia: facciamo subito conoscere i nostri mariti, credo che andrebbero molto d'accordo! E ancora rido pensando a te ed al fioraio...

    @ simonetta: grazie mille!

    @ Francesca: infatti come vedi predico molto bene, ma razzolo meno bene...:-)

    @ Sarah B.: grazie mia cara!

    @ jose manuel: thanks!

    @ dolci a gogo: l'idea del cartello e' geniale!!! Imma sei troppo forte!!!

    @ michela: esiste, esiste...:-) grazie!

    @ Sabrine d'Aubergine: grazie anche a te, Sabrine, un abbraccio!

    @ Glu: il monster inside, e pecora morta outside? ;-)

    @ Elisabetta: ahahahahah proprio vero!

    @ dELeciously: serviva una voce fuori dal coro.Grazie Ele ;-)

    @@@ Aria in Cucina@@@; allora mi considero perdonata, ok? ;-)

    @ Silvia: magari prende spunto, che dici? ;-)

    @ Milena; consoliamoci che almeno fanno bene...:-)

    @ Muscaria: glielo diro' ;-) ciao!

    RispondiElimina
  85. @ Gio: ehehehe dovresti vederlo...;-)

    @ Nanninanni: dopo aver letto questo commento sappi che lui invece ti adora :-)))

    @ Sweet Artichoke: thanks, and have fun ;-)

    @ maria: grazie mille!

    @ L'acqua'dorosa: ma acquisire cultura altrui e' un arricchimento, non capirci nulla e fare un bis del Carnevale un'altra cosa...concordo con il tuo pensiero ;-)

    @ Edda: grazie, ormai come leggo "sorriso" mi spavento! :-)

    @ speedy70; quindi ho raggiunto il mio scopo :-)

    @ Milena: concordo, anche io amo vedere come si riesca ad essere creativi e mi diverto alla fine a guardare tutto!

    RispondiElimina
  86. Ciao Carissima! Ah i puffi...quanti bei ricordi! Neppure noi amiamo molto halloween, sarà ma preferiamo il nostro carnevale...tutto colori e sorrisi...
    Eh povero tuo marito, almeno ci ha provato!
    Bellissime queste mele, molto originali. Uno sfizio sano e leggero in mezzo a tanti dolciuni troppo zuccherosi

    RispondiElimina
  87. troppo carini e divertentissimi. Ciao buon fine settimana.

    RispondiElimina
  88. Non potrei essere più d'accordo su Halloween, spero che il treat or trick non sbarchi anche in Italia, beh tanto non apro ;(

    RispondiElimina
  89. Ciao Stefy,
    sono in ritardo come solito:( Ho visto questo tuo post ancora prima ma ho dimenticato di lasciarti commento-saluto, scusa:) Bellissima idea delle mele con dentini:DDDDDD! Brava!
    Un bacione

    RispondiElimina
  90. @ manuela e silvia: benvenute nel club anti Halloween, allora :-) e grazie!

    @ Alessandra: grazie, ed altrettanto a te :-)

    @ alessandra; eheheeheh attenta che non ti imbrattino la porta, piuttosto!

    @ Oxana: ma figurati se ti devi scusare...e grazie :-)

    RispondiElimina
  91. fantastica idea!sempre bravissima!ciao!

    RispondiElimina
  92. avrei pagato per esserci, doveva essere una scena mitica!!

    RispondiElimina
  93. @ Federica: grazie!

    @ Valeria: effettivamente si ;-)

    RispondiElimina
  94. ciao Araba felice!!!ho condiviso sul mio facebook il tuocontes di inventa mela.....spiritosi questi sorrisi mostruosi..baci!!!!

    RispondiElimina
  95. ....Halloween è passato. Mia moglie si era attrezzata con 1,5 chili di caramelle (che schifo, lo posso dire? Veleno allo stato puro).
    I bambini sono venuti tutti, scortati da genitori che trascinavano cariole di porcherie.
    Io spiavo da dietro la porta nella speranza di trovare anche Gambettino con la zucca sotto il braccio...Niente, neanche questa volta si è degnato di passare da casa mia...e pensare che c'era un dolcetto/scherzetto apposta per lui...

    Vabbe...
    Araba...quasi ci siamo, eh?
    ;-)

    RispondiElimina
  96. Magari Gambetto c'era, travestito da bambino :-)))


    Per il resto, no...non ci saremo mai!

    RispondiElimina
  97. Gira e rigira sui blog, una cosa nuova, appetitosa (in questo caso divertente) è difficile da trovare. Le tue fette di mele sono la seconda negli ultimi sei mesi che scovo. Complimenti, seguirò il tuo blog. Mi dirai se ti piace il mio?

    RispondiElimina
  98. Grazie Cristi, che bel complimento!
    A presto :-)

    RispondiElimina
  99. un pò inquietanti ma molto originali... brava *-*

    RispondiElimina
  100. ciao araba.. sono le fette di mela più simpatiche e terrificanti mai viste! bravissima

    RispondiElimina
  101. @ArabaFelice
    C'ero c'ero e solo che lo ZioPiero si aspettava un adulto ed io invece sono rimasto bambino!!!! (MAGARI!) :PP ahhhahahaha

    RispondiElimina
  102. @ Sara: e' proprio l'effetto che dovevano sortire!!!

    @ elena: grazie :-)

    @ terry: ;-)

    @ Gambetto: lo dicevo io!!!! ;-)))

    RispondiElimina
  103. Concordo in pieno con quanto dici!!!
    Odio... il fatto che si segua così tanto una moda senza capirne il perchè. e si trascurino le proprie tradizioni.
    Ma... quando questa festa serve a far sorridere qualche bambino ...allora ben venga.
    Ad ogni modo ...questi tuoi sorrisi mostruosi sono proprio un'idea geniale e veloce... ma che belli...cioè mostruosi :D

    RispondiElimina
  104. Grazie Angie, ricambio con un sorriso ( i miei denti sono in migliori condizioni, pero'!) :-)

    RispondiElimina
  105. 2010 quindi è sicuramente passato l'Halloween a cui ti riferivi.. ha fatto ancora vittime? Ne prevede anche per questo halloween? XD

    RispondiElimina
  106. Si si, Dany, continua imperterrito :-))))

    RispondiElimina
  107. Questa si che è dedizione! XD

    RispondiElimina
  108. Questo blog e' davvero fantastico, sia per le ricette, che per le storielle divertenti che racconti ogni volta! Unico problema: impossibile leggerlo a lavoro, proprio non mi riesce di fermare sorrisini e risatine...finiro' per farmi licenziare! ;)

    RispondiElimina
  109. Sttttt.... mi sa che le nascondo ad Arc in cartella i prossimi giorni....
    hihihihi sai che ridere?!
    Bella idea ma, fossi in te, lo scherzo lo farei io al marito... chiudilo in camera..... e salva i BAMBINI!!!!
    Nora

    RispondiElimina