giovedì 19 agosto 2010

Gazpacho


Chi lo ha detto che per abbassare trigliceridi e colesterolo bisogna seguire diete ferree degne di un bonzo tibetano? Sto per illuminarvi: non è vero.
Mio marito, che ci combatte da sempre curando l'alimentazione con strenua volontà, e facendo tanto di quello sport da consumare paia su paia di scarpe da ginnastica, ne è la prova.
Scherzo? Forse :-)
Però, scusate, non verrebbe il dubbio anche a voi se dopo tre settimane in Italia che potremmo definire no limits, mangiando e bevendo tutto quello che qui in Arabia non c'è, o è vietato, i suddetti valori risultassero addirittura scesi?
A mio marito il dubbio è venuto, e comincia a pensare di brevettare la nuova dieta, che ha contemplato un numero imprecisato di cacio e pepe, carbonara, gricia, salumi di ogni tipo, porceddo sardo, panini con lardo di Colonnata e gelati alla Nutella che avrebbero mandato al Pronto Soccorso chiunque.
Aggiungo solo che probabilmente per tutta la durata della vacanza non ha quasi mai bevuto acqua, e prima che inorridiate pensandomi sposata ad un ubriacone, vi ricordo che tutto il ben di Dio di cui sopra in Arabia non c'è, o si trova solo al mercato nero, data la rigida interpretazione dell'Islam che vige...
Ed allora, sarà stato un miracolo? Un errore del laboratorio di analisi?
La spiegazione più convincente l'ha data mia sorella: " ma se uno mangia felice, si vede che anche il corpo se ne accorge!"
Quindi mi raccomando, sgarrate pure, ma fatelo con gioia, che i sensi di colpa sono quelli che fanno ammalare :-)

Intanto, per evitare che le arterie gli si chiudano di colpo, ecco un piatto depurativo ma gustoso, che anche un bonzo si leccherebbe i baffi!


GAZPACHO ( per 4 persone)

800 g di pomodori maturi
un cetriolo 
due fette di pane, oppure un panino
poco aceto bianco
un cipollotto, o cipolla bianca
mezzo peperone 
poco olio extravergine
acqua fredda, qb
sale, pepe
uova sode per decorare, o crostini

Tagliare il pane in pezzi e bagnarlo con poco aceto bianco, diciamo 2 o 3 cucchiai, e lasciarlo da parte.
Incidere la buccia di ogni pomodoro con un coltello, formando una croce, facendo attenzione a non andare troppo in profondità.
Tuffare i pomodori in una pentola capace piena di acqua in ebollizione e lasciateveli per 90 secondi.
Scolateli subito e spellateli. Beh, come giustamente osservato da JAJO , magari prima di toccarli tuffateli un attimo in acqua ben fredda, o oltre ai pomodori vi spellate pure le dita...
Grazie a questa operazione la buccia verrà via con estrema facilità.
Aprirli in due, togliere i semi, e tagliarli in pezzi grossolani.
Nel bicchiere del frullatore versare i pomodori, il pane, il cetriolo sbucciato, mezzo peperone crudo, un cipollotto o un pezzetto di cipolla,  sale, pepe e fare andare alla massima velocità fino ad ottenere un composto perfettamente liscio.
A questo punto aggiungere tanta acqua freddissima quanto basta per raggiungere la consistenza che più vi aggrada, a me piace più denso, ma c'è chi lo preferisce più liquido...fate voi!
Aggiungere 5 o 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva, aggiustare di sale e tenere in frigo.
Servire freddissimo, dopo almeno un paio d'ore di riposo in frigo, arricchito da uova sode sminuzzate, cetrioli a cubetti o semplici crostini, o sempre come segnalato da JAJO, accompagnato da tante ciotoline con anche peperoni tagliati piccolissimi, dadini di pomodoro, o di cipolla, di cui ciascuno si servirà a piacere.
Volendo, il gazpacho può essere passato ad un colino a maglie non troppo fitte, per ottenere una crema perfetta. Personalmente, lo preferisco leggermente più grossolano.

NOTE:

- è molto più buono se lo preparate con un giorno di anticipo. In questo caso potrebbe rassodare leggermente in frigo, ma basta aggiungere poca acqua per farlo tornare alla condizione originale.
- le dosi di cipolla o cipollotto sono del tutto indicative, se vi piacciono in modo particolare aumentatele pure.
- idem per l'aceto, può essere aumentato o diminuito a piacere. 
- la ricetta è semplice, e tutto sta nella qualità degli ingredienti. Non fatela con pomodori poco maturi o non saporiti!





69 commenti:

  1. Sei troppo forte, mi hai fatto ridere di cuore......Comunque hai ragione. Dalle mie parti si dice "se te lo mangi con tutto il cuore, non ti farà male,,,,," sarà, ma io ci credo. Un grosso bacione

    RispondiElimina
  2. Ellerinize sağlık. Çok leziz ve besleyici olmuş.(biraz koyu olmuş)

    Saygılar.

    RispondiElimina
  3. Sì anch'io so che se mangi felice il cibo non fa male tra l'altro nelle leggende popolari un fondo di verità c'è sempre, tuttavia è saggio che oggi tu abbia preparato un piatto depurativo! Sai ho sempre guardato il gazpacho con aria interrogativa, ma penso che ora con la tua ricetta lo proverò! Buona Giornata!

    RispondiElimina
  4. Beati voi!!!Dopo anni di dura lotta ho dovuto prendere la simvastatina, per far scendere il mio colesterolo a 197.....!!!Va bene così, per lo meno campo ancora un pò....era a 314.Anche la mia amica Laura, quando tutte le mattine andavamo a bere un caffè accompagnato da un bel bombolone ed io mi lamentavo per il colesterolo, mi diceva, non ci pensare e mangia......ed eccomi quà!!!Ma la colpa non è la sua, in effetti ero tanto felice e me ne....fregavo!!!Buona giornata deny

    RispondiElimina
  5. :-) speriamo sia vero! Buono il gazpacho, ci stavo pensando proprio ieri quando al supermercato ho visto le cassette di pomodori per la salsa!
    Ciao

    RispondiElimina
  6. Introduzione spumeggiante per una ricetta che adoro il GAZPACHO, ma che nonostante tutto non avevo mai fatto. Ma credo che adesso, dopo le tue dritte, sia arrivato il momento giusto.
    Ti ringrazio ancora per le risate "mattutine" che mi hai fatto fare, che sicuramente mi daranno la carica per tutto il giorno.

    RispondiElimina
  7. La pietanza non la conosco, sul fatto di mangiar "male", ed non aver problemi, secondo me è l'aria dell'italia.

    RispondiElimina
  8. Ciao! bella controprova allora! ci daremo alla cucina mediterranea: ricchissima, ma sempre genuina! ;)
    Molto particolare questo gazpacho, è una ricetta che non abbiamo mai preparato..curioso, ma sicuramente buono!
    un bacione

    RispondiElimina
  9. tua sorella ha decisamente ragione!:D io il gaspacho non l'ho mai fatto...sarò sciocca?:D

    RispondiElimina
  10. tesoro io sposo la teoria di tua sorella...mangiare con gusto fa stare bene mette di buon umore da sicuramente quella spinta al corpo che poi automaticamente depura il tutto piu velocemente visto che bisogna fare spazio ad altro cibo:D!!!!sai che nn ho mai fatto il gaspacho???mi ha sempre intrigato ma nn avevo una ricetta precisa ecco adesso ho la tua ed è perfetta da provare!!baci imma

    RispondiElimina
  11. Tua sorella ha ragione. Ho letto da qualche parte che mangiare in allegra compagnia fa digerire meglio e più in fretta.
    Che dirti, tornate più spesso in Italia ;)
    Ottimo il gazpacho ma sai che non ho mai provato a farlo da me? Mi segno subito la ricetta, ci provo....

    RispondiElimina
  12. Deliciosos los gazpachos, aquí en mi tierra en Andalucía es un habitual casi todos los días.

    Saludos

    RispondiElimina
  13. il gazpacho è buonissimo io ne ho mangiato una versione esalte a mio avviso: gazpacho bianco conlatte dimandorla aglio e mandorle...buonissimissimo (su internet si trova a ricetta)
    io credo che il segreto sia lo sport..e anche se uno fa qualche sgarro comunque il metabilismo è abituato a essere veloce e consuma...
    io sapevo chemangiare delice non fa ingrassare (più di tanto)

    RispondiElimina
  14. Io tuo incipiti di oggi è davvero buffo ^__^ Può sembrare pardossale ma è vero: riducendo troppo drasticamente il colesterolo introdotto con la dieta, aumenta di contro la produzione di colesterolo endogeno; è una reazione fisiologica dell'organismo e ne ho avuto la prova su me stessa. Quindi ben venga l'alimentazione sana sì ma con qualche sfizio e "gente allegra il ciel l'aiuta" ;)
    Sai che il gazpacho non l'ho mai fatto? E mi arrivi anche a fagiolo, perchè mamma mi ha appena rifornito di pomodori, peperoni e cipolle fresche del contadino. Mi sa che mi lancio...Un bacione

    RispondiElimina
  15. mio marito sarebbe d'accordo con il tuo!! molto estiva e fresca questa ricetta....l'ideale per le giornate afose

    RispondiElimina
  16. ci credo, anche io mi leccherei le dita.... che buono, complimentoni!! A presto, M

    RispondiElimina
  17. cara stefania, non l'ho mai provato, ma credo che lo farò finchè è estate e i pomodori sono succulenti.
    P.S: concordo con la rigidissima spiegazione scientifica di tua sorella :DDD

    RispondiElimina
  18. Buonissimissimo!!!! adoro il pomodoro!!! è bellissimo e tu sei sempre super...in tutto! un baciottolo!!

    RispondiElimina
  19. oh mamma...ma ogni quanto bisognerà farli gli esami del sangue?
    Ogni 10-15 anni andrà bene?
    Si beh perchè io non ricordo proprio la data precisa ma mi sa che il tempo trascorso è più o meno questo.......
    Faccio così, mangio il tuo meraviglioso gazpacho per un mesetto e poi vado........
    Quanto mi piacciono queste ricette fresche. E l'estate che ti permette di mangiarne e mangiarne.....
    Grazie cara Stefania, le tue ricette sono sempre deliziose...
    Appena trovo pomodori buoni lo faccio.......
    Un abbarccio

    RispondiElimina
  20. La sindrome del cuor contento: sano come un pesce! Il gazapacho e' sempre un'allegria, soprattutto a temperatura arabiche ! Baci

    RispondiElimina
  21. non ho mai assaggiato il gazpacho ma mi hai fatto venire la voglia di provarlo brava e troppo forte l'introduzione, Stefania sei un mito.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  22. interessante risvolto,cara...meglio non dirlo a mio marito...anche lui combatte lo stesso nemico,con la differenza che mangia 1 uovo ogni 2 mesi,non mangia insaccati grassi,carne rossa pochissimaaaa..devo continuare??w il porceddu e la carbonara!!!questo gazpacho è veramente delizioso,anche depurativo,no??baci

    RispondiElimina
  23. Ciao Stefy! Che bello questo piatto, mi hai fatto venire l'acquolina...anch'io non lo mai provato perchè non avevo una ricetta fidata, ma ora che sei tu a darcela...non si può non provare!

    RispondiElimina
  24. @ memmea: beh, un minimo deve aver funzionato :-)

    @ Fuat Gencal: thanks...hoping the google translator works well ;-)

    @ Ka': speriamo sia vero, o per davvero gli si chiuderanno le arterie di colpo!!!

    @ deny: ti capisco, mio marito cerca di non prendere medicinali da qui la strettissima routine di vita...ma uno strappo alla regola ogni tanto ci vuole (bombolone compreso!)

    @ Zucchero e Farina: se hai trovato pomodori buoni allora sei a cavallo, è di un buono...

    @ Letiziando: che gentile sei, e spero la mia versione sia di tuo gradimento. Ciao :-)

    @ Fabiola: ecco cos'era...mi sai che ci hai azzeccato tu !!!

    @ manuela e silvia: visto? abbiamo smentito tutti i medici del mondo :-))) Grazie!

    @ Genny G : eh provalo dai, non ci vuole niente, a patto di avere buoni pomodori ;-)

    @ dolci a gogo: Imma vedo che siamo in tante a pensarla come mia sorella, dirò a mio marito di arrabbiarsi meno al lavoro...magari è quello che gli fa salire il colesterolo anche a dieta stretta!

    @ Zia Elle: vedi, da anziano anche lui si darà all'attività di pseudo santone delle diete, mentre io darò le previsioni del tempo...futuro assicurato :-)))

    RispondiElimina
  25. Ma che bel gazpachetto!!!E pure salutare!!!

    Per gli esami del sangue hai ragionissima: non si dice forse che il riso fa buon sangue!?

    W il porceddu e la poorchetta e il lardo di colonnata, quindi, ma sempre e solo pappati col sorriso!
    E poi a ridere si fan gli addominali...visto mai che venisse fuori pure la tartarughina!?!?Eh eh eh!!!Un bacio immenso!

    RispondiElimina
  26. ahahahaha!!! Troppo bella la teoria di tua sorella. La voglio conoscere!!!

    Non saprei se poi puo' funzionare come dieta abbassa colesterolo, certo è che fare le cose in allegria è sempre più piacevole e coinvolgente.

    Gazpacho? Ci vado matto! E' da tanto che non lo faccio..quasi quasi...Grazie per avermelo ricordato!!!

    :))

    RispondiElimina
  27. Che bella ricetta fresca, adatta al rientro di una vacanza di stravizi...perchè, anche chi vive sempre in Italia approfitta delle vacanze per concedersi ogni tipo di leccornia!!! :) Bravissima!! Ciao Simona e Claudia

    RispondiElimina
  28. Ciao International Woman!
    In vacanza anche se si mangia tanto si "brucia pure tanto" tanto non c'è la scusa dello stress da lavoro!Vero?
    Sono sicura che anche i tuoi trigliceridi si sono abbassati tanto.
    Bacioni

    RispondiElimina
  29. Io dico un'altra cosa...la cucina ed i prodotti Italiani fanno "miracoli"..hehehe!!!.ma poi è vero, se si mangia felici ne gioisce perfino la salute!!

    sai che non ho mai fatto il Gazpachos??..però sentito molto parlare..devo assolutamente provarlo vista la mia enorme produzione di cetrioli e di pomodori che stanno arrivando!!..
    Quanto si conserva!!..dev'essere Buonissimo!!

    RispondiElimina
  30. proverò a farlo,magari dimagrisco un pò....Un abbraccio cara...

    RispondiElimina
  31. Ovviamente sono perfettamente d'accordo con la dieta del marito, con una sola nota: ma un bel maritozzo con la panna no ? Non dirmi che in Arabia c'è !? hahahahaha

    Mi piace anche la filosofia della sorella: VERO !!

    Per quanto riguarda il gazpacho saranno due settimane che volevo farlo e mi hai dato l'ultimo impulso: tra l'altro in frigo c'è già tutto l'occorrente... Stasera vado ! :-D

    P.s.: precisa che sarebbe meglio passare i pomodori in acqua fredda prima di spellarli, altrimenti uno (...a caso...: IO) ci lascia le dita, come Fantozzi ci ha lasciato la lingua: sono roventiiiii hahahahaha

    P.p.s.: mio zio, che me lo ha insegnato, in effetti, lo faceva mettendo in diverse ciotoline altri dadini di cetriolo, cipolla, peperone e pomodori, oltre al pane bruscato (sempre a piccoli dadini :-D)

    RispondiElimina
  32. ah ah ah...bella l'interpretazione di tua sorella...magari è pure vero!!! E' sempre un piacere leggerti. Grazie per essere passata a visitare il mio blog, anche se Zagara e Gelsomino lo aggiorno di rado....quello che invece aggiorno costantemente e La Montagna Incantata ...ti lascio l'indirizzo
    http://www.lamontagnaincantata.blogspot.com/
    Un bacio

    RispondiElimina
  33. Ciao carissima!!!Come si mangia in Italia, non si mangia in nessun posto, per quanto magnifico sia!!!!!!Mangiar bene significa stare bene!!!!!!A presto!!!!!

    RispondiElimina
  34. Al di la' delle meraviglie culinarie che solo in Italia si possono trovare (io ho nostalgia di tutto e di piu'... inutile dirlo) forse la teoria di tua sorella ha un fondo di verita', piccolo piccolo ma ce l'ha. Un po' l'attitudine psicologia, un po' il metabolismo accelerato di uno sportivo... non lo so, son curiosa... Testeremo volentieri anche noi la teoria quando a settembre torneremo in Italia.
    A presto

    RispondiElimina
  35. questo post mi riguarda, è colpa mia sono io che faccio venire i sensi di colpa!! oh mio dio!!! I valori alti di colesterolo arrivano nel tempo, non è solo alimentare, dipende da diversi fattori, non basta un mese di bagordi ma sono anni, esiste anche un colesterolo che il fisico produce dopo una certa età quello introdotto negli alimenti è solo il 15%, detto questo mangiare con felicità e allegria è la cosa migliore, prometto di non fare più Kassandra!!

    RispondiElimina
  36. ...Io anche quando ho dovuto fare una dieta depurativa ho trovato il modo di mangiar come una dannata!
    La cosa che poi mi rende più contenta è che nell'aldilà non farei tribular tanto alla reception: saprei già dove andare andare! Ascensore e... pulsante per scendere verso il girone dei golosiiiiiiiiiii!!!!! Ahahahahahahaha

    RispondiElimina
  37. sono anch'io sicurissima che i sensi di colpa facciano ingrassare...ma anche che mangiare di continuo faccia accelerare il metabolismo e quindi consumare di più :) intanto questa cremina sembra molto appetitosa, la proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  38. Che buono mi prometto sempre di farlo !!!!!

    Bravissima
    Ciao
    Francesca

    RispondiElimina
  39. condivido in pieno la dieta sanissima della felicità seguita da tuo marito in italia!! gelati alla nutella e porcedduzzi sardi non possono che giovare alla salute!! :P
    ciao! alessandra

    RispondiElimina
  40. Dillo a noi che siamo golosi !!!
    Nulla fa male se mangiato con piacere ....
    Il tuo gazpacho lo proveremo presto ...
    Un abbraccio alla prossima...

    RispondiElimina
  41. E' vero... sono i sensi di colpa che fanno male! Se si è sereni tutto è più liscio... Ovviamente con le dovute cautele! :D
    Il gazpacho è uno di quei piatti sensi-di-colpa-free!

    RispondiElimina
  42. Stefania sei simpaticissima!! e sono anche d'accordo con tua sorella!!

    non conoscevo questa ricetta...ma faccio già qualcosa di simile senza il cetriolo, aceto e acqua (mi piace molto denso) proverò anche la tua, sono certa che è ottima!!ciaoooooooo!

    RispondiElimina
  43. Visto che siete tornati in italia è giusto, se non DOVEROSO, che vi siate sbafati tutte le meraviglie del nostro paese. Bisogna per godersi un po' le vacanze...secondo me tua sorella ha capito tutto della vita!! Se poi si alternano le libagioni abbondanti con piatti sfiziosi e leggeri come questo si va sul sicuro.

    RispondiElimina
  44. Che buono!!! Soprattutto se hai la fortuna di cogliere i pomodori dell'orto, allora sì che le papille vanno a mille :-))! Sono daccordo con te, nessun senso di colpa sugli sgarri ;-)

    RispondiElimina
  45. devo farti le mie scuse , pensavo di essere gia' un tuo sostenitore e invece non e' cosi'. ci siamo sentiti tempo fa , e solo ora mi sono accorto dell'errore, scusami , ho comunque rimediato subito. che dire del gazpacho , semplicemente unico. ciao

    RispondiElimina
  46. @ jose manuel: you should teach us the real one, so!

    @ paolo: ma si, è ovvio che il fatto di essere allenato abbia aiutato, è che questa volta si è proprio sfondato :-) Interessantissimo il tuo gazpacho bianco, lo cerco.

    @ Federica: guarda, ormai ci siamo fatti una cultura su sto benedetto colesterolo, purtroppo quello di mio marito è di natura genetica, dieta e sport aiutano ma solo in parte...ma chissà, lo spirito ha aiutato :-)

    @ sogno93: mi sa che molti sarebbero felici di una dieta del genere, eh? ;-)

    @ Martina: grazie, carissima :-)

    @ giulia pignatelli: si, se vuoi provarlo è di certo il momento migliore per i pomodori...e riferirò a mia sorella che altro che ingegnere aerospaziale, il medico doveva fare :-)))

    @ Sara: tu sei super...gentile, invece! Un bacio :-)

    @ viola: oh mamma, 15 anni mi sembrano tantini :-))) Ma si, mettiti a gazpacho per un po' e poi provaci :-)))

    @ Glu.fri : sano come un pesce o un porceddu??? :-)

    @ Cristina: è saporito e leggero, secondo me è un piatto che d'estate specialmente non si può non provare! ciao e grazie :-)

    @ Elisabetta: ma guarda che la dieta di tuo marito è quella che mio marito fa il resto dell'anno...e purtroppo già ci si è rimesso, ahimè!

    @ Aria in cucina: è quasi una responsabilità, speriamo le mie proporzioni siano di tuo gusto :-)

    RispondiElimina
  47. Parole Sante Parole Sante!
    Ho deciso di fare una festa e indire una sfida per versare il tè, mi sembra veramente un belpassatempo...e chissà quanto ci sarà da pulire!
    un abbraccio
    sciopy

    RispondiElimina
  48. Molto fresca e gustosa ricetta per l´estate. Besitos!

    (Receta muy fresca y sabrosa para el verano.
    Besitos!)

    RispondiElimina
  49. Il dubbio è legittimo, ma credo di poter dire con sicurezza che l'Italia gli ha fatto bene, ciò che dice tua sorella è vero! Una volta a casa un gazpacho è quello che ci vuole, non si sa mai!
    P.S. Volevo confermarti che il metodo della marmellata va bene anche per altri tipi di frutta.
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  50. ops, m'ero persa questa freschezza rigenerante! mi ci vorrebbe ora per depurarmi da 4 giorni di ozio totale intervallato da panini, pizze e kebab... giuro che lunedì, al rientro (aimè) in ufficio rimetto in sesto il mio stomaco...bacio

    RispondiElimina
  51. Complimenti per questa ricetta e per il tuo blog,ricco di contenuti.Ti auguro un buon fine settimana,saluti a presto

    RispondiElimina
  52. Posso proprio immaginare le scopracciate che vi fate qui in Italia di tutte quelle cose che lì non trovate!!! vi rifate per i mesi di asitinenza! cmq sta dieta è tutta da studiare! :) controcorrente ma ottima!:)...e cmq per me c'ha perfettamente ragione tua sorella!....la salute del ns corpo va di pari passo con l'umore!
    cmq un bel gazpacho fresco ci sta sempre bene!!!
    baci

    RispondiElimina
  53. Ciao Stefania,il mio computer e' morto ancora una volta (e' un po' come i gatti) ma io sono ancora qui...Tua sorella ha ragione!
    Il gazpacho pero' mette d'accordo tutti,salutisti ed edonisti!
    Bravissima,come sempre.xxx

    RispondiElimina
  54. magnifique et savoureux ce gaspacho!!!
    en plus joliment présenté
    bonne soirée

    RispondiElimina
  55. Gazpacho!
    ma sai che tutte le volte che sono andata in Spagna non sono mai riuscita a mangiarlo?
    Ho sempre preferito altro...ma adesso che sono in Italia magari lo provo con la tua ricetta!

    RispondiElimina
  56. mai mi sono trovata più d'accordo su un consiglio per la dieta!!!! sorridere mi sembra senza dubbio la maniera migliore per rimanere sani :-)).
    Bella la ricetta del gazpacio: l'abbiamo gustata ieri sera a casa di un amica e con la tua ricetta sottomano la rifarò presto anche io! UN bacione
    Dani

    RispondiElimina
  57. @ UnaZebrApois: l'ho detto a mio marito, gli sono piaciuti tantissimo i tuoi addominali!!!

    @ Ziopiero: che voi na consulenza pure tu? :-)))

    @ le pellegrine Artusi: che nick simpatico avete :-) e grazie!

    @ gloria cucè: speriamo di no, i miei sono già piuttosto rasoterra :-) grazie1

    @ Morena: ma se hai pomodori e cetrioli da smaltire cosa meglio di un piatto sano come questo? Io lo faccio in quantità e lo tengo anche 5/6 giorni in frigo...mangiandomelo via via. Ciao!

    @ Chiara: beh, se sei a dieta riempie senza fare danni, assicurato ;-)

    @ JAJO: ho aggiunto tutti i tuoi suggerimenti alla ricetta, grazie!

    @ Elena: grazie della segnalazione!

    @ Lory B: hai ragione da vendere, ciao! :-)

    @ Katia: ecco, allora mi farai sapere e vedremo se è vero ;-)

    @ Gunther: ti giuro aspettavo il tuo commento :-))) Guarda, del colesterolo sappiamo tutto, ci siamo documentati anche grazie a te...è che faceva ridere la coincidenza :-)

    @ Massaia Canterina: mi hai fatto morire dal ridere. Penso che in quel girone io e te ci faremo buona compagnia!

    RispondiElimina
  58. @ B.e M.: ecco, allora facciamo la dieta al contrario...si mangia sempre :-))) ciao!

    @ Francesca: grazie mille!

    @ ViaggiandoMangiando: meglio delle medicine, poco ma sicuro :-)))

    @ I Viaggi del Goloso: allora fatemi sapere se vi piace!

    @ ( parentesi culinaria): ah si, con questo ci si può scofanare in tranquillità :-)))

    @ Federica: anche a me piace denso, infatti acqua ne metto pochino. Vedrai come ci stanno bene cetriolo e aceto, lo rendono molto particolare!

    @ elenuccia: e anche con qualche bella corsetta, che dici? ;-)

    @ fran.df: ah si, con quei pomodori diventa un piatto a cinque stelle ;-)

    @ flavio: ma mica è obbligatorio :-) ti ringrazio però, a presto!

    @ sciopina: oddio!!! com'è andata? spero ardentemente che tu l'abbia fatta all'aperto :-)

    RispondiElimina
  59. @ Maria Alonso: grazie e benvenuta!

    @ Tania: grazie Tania, proverò di certo!

    @ Cristina: è quasi da ospedale...oddio forse leva la cipolla, se lo vuoi fare dimenticare taumaturgico ;-)

    @ Cavaliere oscuro del web: ti ringrazio molto, a presto!

    @ Terry: no guarda, non puoi. Sono al limite dell'umano, credimi :-)))

    @ Edith Pilaff: ancora??? mi fa ridere però il computer-gatto :-) ciao!

    @ Fimere: thanks!!!

    @ kucciola: allora è la volta buona, dai!

    @ daniela: spero che la mia sia altrettanto buona, allora.ciao!

    RispondiElimina
  60. Ahhh ecco! adesso ho capito cosa volevi dire con i beni non leciti, e certo che allora capisco anche gli ottanta chili! I sensi di colpa fanno ammalare sicuramente, bisogna liberarsene a tutti i costi, i miei sono spariti da tempo. Facci vedere anche tu cosa si compra li al mercato! Ciao!

    RispondiElimina
  61. Ciao Stefania :-) mi piace questa filosofia di vita che ci proponi,e mi piace molto questa ricetta,sembra anche semplice da preparare,la proverò.
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  62. @ chamki: temo che il mio mercato ti deluderebbe, dato che è supermarket di ispirazione americana e di arabo è rimasto ben poco...:-(

    @ maria61m: ma si è semplicissima, ed almeno è salutare! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  63. Ma si puo'? si puo' voglio dire, fare colazione con questo gazpacho, un sabato mattina prima delle dieci, nemmeno ora di brunch per salvare le apparenze? Evidentemente per me sì, perché ho aperto il frigo inm cerca di qualcosa di più ortodosso, lui era lì nello sportello che mi guardava mentre riposava, allora ho deciso di assaggiarlo, tanto per controllare se stesse venendo bene e via! Ingurgitato un litro, ehm, di gazpacho senza quasi fermarsi. Davvero disintossicante, tanto più che tutta presa dall'armeggio col frullatore avevo dimenticato persino di metterci l'olio. E così le uova sode per completare questa versione "spessa" del gazpacho che mi sembra più vicina a quella di Cordoba che di Siviglia sono rimaste nei sogni...
    Proprio buonissimo.
    Livia

    RispondiElimina
  64. Beh, diciamo che e' una nuova dieta disintossicante alla Rocky Balboa...insomma, alla fine e' un piatto sano, male non ti avra' fatto.
    Almeno spero :-)

    RispondiElimina
  65. No, male no. Ma effettivamente può dar l'idea che indulga un po' troppo a certe abitudini da succo di pomodoro a colazione! La verità è che è così buono che l'ho rifatto e stavolta è riuscito ad arrivare fino all'ora di cena. Stasera invece ho in frigo il melone per lo tzatziki, ho avuto la fortuna di trovarne ancora uno molto profumato!
    Livia

    RispondiElimina
  66. Hai fatto come me, che ne preparo una dose industriale che cosi' almeno sopravvive agli assaggi? Ciao ed a presto :-)

    RispondiElimina
  67. nulla potrebbe essere piu' buono e salutare!!!!!

    RispondiElimina
  68. guarda i francesi con tuttoquel burro e uova. eppure hanno pochi problemi di colesterolo.
    il gazpacho è sempre una bella idea :)

    RispondiElimina