giovedì 20 maggio 2010

Panini profumati al basilico


Quando sfogliai la prima volta Pane & C, pubblicazione del Corriere della Sera, mi piacque subito: ricette semplici nella realizzazione ma con un tocco di originalita' in ciascuna.
Peccato che il libro non fosse mio, e che mia sorella a sua volta lo avesse preso in prestito da una terza persona.
Lo desideravo molto, ma non sarei rimasta in Italia abbastanza a lungo per poterlo richiedere all'editore, essendo la pubblicazione terminata da anni...quando un giorno, camminando in una piazza romana, mi avvicinai ad una bancarella di libri usati: il mio libro era li'!!! Lo acquistai subito e tutta contenta tornai a casa, trovando mia sorella, anch'ella tutta contenta, con lo stesso libro in mano...era passata davanti a quel mercatino anche lei.
Da allora ho due copie di Pane & C sullo scaffale, a riprova che a volte i desideri, se fortemente voluti, si realizzano in duplice copia...

PANINI PROFUMATI AL BASILICO

500 g di farina 0
25 g di lievito di birra
un cucchiaino di zucchero
50 g di foglie di basilico
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
2 cucchiani di sale
acqua, q.b.

Setacciare la farina ed unirla allo zucchero, al sale ed al lievito di birra sbriciolato. Unire anche le foglie di basilico, lavate ma non asciugate, spezzettate grossolanamente con le mani.
Cominciare ad impastare unendo a poco a poco l'acqua, circa 300 ml in totale, ed appena il lievito sara' sciolto unire anche 2 cucchiai di olio.
Impastare per qualche minuto, dopodiche' formare una palla con l'impasto, ungerla con altro olio e farla lievitare in una ciotola coperta per 40 minuti.
Riprendere l'impasto, lavorarlo brevemente, e dividerlo in dodici pezzi. Dare a ciascuno la forma di una pallina regolare, che verranno disposte in teglia coperta da carta forno.
Con un pennello ungere i panini con l'olio rimasto e far lievitare, coperti, per un'altra mezz'ora.
Preriscaldare il forno a 200 gradi.
Spolverare i panini con poca farina, e cuocerli per i primi 10 minuti con una ciotola d'acqua nel forno.
Rimuovere la ciotola e continuare la cottura per altri 15-20 minuti, a seconda del vostro forno.

62 commenti:

  1. Bellissimi e mi sembrano anche belli soffici!.
    buona giornata!

    RispondiElimina
  2. mamma stefy che devono essere questi panini poi profumati al basilico!!davvero stupendi,io li farcirei con pomodoro e mozzarella,il massimo!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  3. Buonissimi! Io ho fatto una pagnotta grande profumata al basilico e l'ho riempita di verdure,l'abbiamo "spazzolato"; se ti va passa dal mio blog a vedere. Ciao

    RispondiElimina
  4. Non è un caso aver ritrovato quel libro, il doppione poi ne è la conferma :-)
    Mi piace il pane pre-condito, chissà quante altre buone cose ci sono in quel libro!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. I libri trovati e ritrovati così danno sempre soddisfazioni......
    belli i tuoi panini, l'impasto mi sembra che resti morbido e poi il basilico chissà che buon profumo che lascia.....mi segno la ricetta!

    RispondiElimina
  6. Anche io mi sto lanciando nella sperimentazione di pani aromatici, profumati....che soddisfazione!
    Splendidi i tuoi...

    RispondiElimina
  7. belli :) ma io sto aspettando la ricetta del cheesecake che hai promesso ;)

    :*

    RispondiElimina
  8. Je n'ai encore jamais fait de pain avec du basilic.
    Je note la recette.
    A bientôt.

    RispondiElimina
  9. adoro il basilico...adoro fare il pane...eh si cara Stefania ti copio anche questa....Bravissima!!!ho fatto la tua briosche con la panna acida...sto preparando foto e ricetta a dire favolosa è poco...sublimeeeee!!! appena la pubblico ti avviso!! baci

    RispondiElimina
  10. Ma sai che non ho mai provato a mettere il basilico nel pane? pensare che mi piace tanto!!! mi hai dato proprio una bella idea. Mi piacerebbe poter sfogliare quel libro...chissà quante belle ricettine ci sono ;)

    RispondiElimina
  11. interessanti con il basilico non ci ho proprio mai pensato ! metto il rosmarino, la salvia ma il basilico proprio mai ! terrò presente. Grazie, a presto, Ale

    RispondiElimina
  12. sento il profumo di qui....mmmmmm... e ho giusto una piantina di basilico da sfruttare ;)
    Grazie per l'idea!

    RispondiElimina
  13. buoni profumati e gustosi anche cosi semplicemente senza imbottirli!

    RispondiElimina
  14. Buoni questi panini,ultimamente sto facendo anche io il pane aromatizzato,ho provato con il pesto ed è venuto buonissimo,la prossima sarà la tua ricetta.
    P.s. Ho fatto il salmone con la tua ricetta di panatura con il basilico....una vera goduria...grazie e un bacione!!!!

    RispondiElimina
  15. Che bello il post Stefania.....sapere che a desiderare tanto una cosa qualche volta si realizza è uno di quei pensieri dolci che la sera conciliano il sonno......qualche volta si avverano e qualche volta no ma la speranza è il carburante della nostra vita!
    Bellissimi i panini. Adoro il pane e farlo.
    Li proverò senz'altro.
    Ormai le tue ricette da provare non si contano più!
    Complimenti.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Quando si dice fortuna!!! adoro il basilico, pensa ce lo aggiungo tagliato piccolino nella insalatina....
    Besos:)
    Pat

    RispondiElimina
  17. @ maia: si, sono sofficissimi, lo assicuro! Grazie!

    @ dolci a gogo: Imma, hai centrato in pieno, cosi' viene un bel panino gusto...caprese!!!

    @ patty: vengo di certo, grazie.

    @ Nanninanni: effettivamente e' molto interessante, e mi pento di non averlo ancora usato abbastanza. Brutta cosa, la mancanza di tempo...

    @ Zia Elle: vengono davvero molto morbidi, ed il profumo per casa e'inebriante!

    @ Simo: si, sono una soddisfazione enorme...grazie!

    @ Sere: mission accomplished :-) Ti ho scritto da te con il link!

    @ Nadji: you'll see, it's really wonderful...and the kitchen smells sooooo good ;-)

    @ Federica: ma grazie, sono felicissima quando qualcuno prova le mie ricette e vengono gradite. Aspetto di vederla!

    @ elenuccia: te lo faro' sfogliare virtualmente io...ho in mente di provare anche altre ricette ;-)

    @ Ale: sai che anche io come te? avevo usato tutte le erbe aromatiche nei pani, tranne il basilico che probabilmente e' la mia preferita!

    @ Albicocca: allora se hai la piantina il piu' e' fatto...;-)

    @ Mary: ti dico la verita', noi li abbiamo fatti fuori cosi', semplici semplici ;-)

    @ maria61m: sono contentissima Maria, grazie!!!

    @ viola: vero che e' un pensiero molto confortante? Ti ringrazio tanto, sei molto gentile!

    @ Patricia: eh si, non credevo ai miei occhi davanti alla bancarella...un bacione!

    RispondiElimina
  18. Con l'arrivo dell'estate e dei bei pomodori di stagione questi panini devono essere uno sballo! Ma non solo con i pomodori ;)
    Fantastica come sempre, un bacio

    RispondiElimina
  19. Ne sento quasi il profumo, la fragranza...stupendo!

    RispondiElimina
  20. Belli e buoni!Sai che io li facevo col latte?
    (lo so,basilico e latte non sembrerebbe una buona combinazione,ma la cucina e' piena di sorprese!)
    Un bacione e a presto :)

    RispondiElimina
  21. io non ce l'ho, ma prendo volentieri questa ricetta dal tuo blog!!
    ne posti altre? ;)

    RispondiElimina
  22. Il poco tempo a disposizione fa sì che io prenda il pane in panetteria....ma mi piace sempre vedere i bellissimi pani "sfornati dalla rete"!!!! questa foto poi è bellissima! Brava!

    RispondiElimina
  23. Mi piace da morire il pane fatto in casa oppure quando vai al ristorante e ti servono pane fatto da loro...e poi così particolare!

    RispondiElimina
  24. che colpo di fortuna! bella idea per l'estate, e poi non c'è bisogno della pasta madre, sono velocissimi a parte il tempo di lievitazione e sembrano buonissimi! ho la piantina sul davanzale della cucina insieme alle altre aromatiche e la proverò senz'altro. grazie cara!

    RispondiElimina
  25. La tua storia mi ha ricordato un vecchio aneddoto sull'amore, a proposito di una moglie che vendette i proprio capelli per comprare la stoffa con cui rifoderare il vecchio cappotto del marito, il quale nel frattempo aveva venduto il cappotto per comprare alla moglie un fermaglio per capelli! Beh, i libri di cucina spesso si rompono o si sporcano, sempre meglio averne due copie ;-) E il pane mi dà l'idea di essere molto profumato!

    RispondiElimina
  26. che buoni devono essere, visto che ho una pianta di basilico che cresce a dismisura mi sa che prendo seriamente in considerazione questa idea! devono avere un profumino fantastico!

    RispondiElimina
  27. Ciao Stefania: che profumo !! Sai che aromatizzati anche i pani veloci senza glutine sono proprio buoni...Ben fatto a ritrovare i libri. Sai che in un libro di Camilleri lui dice che sono i libri a trovarlo...a volte a me succede...cadono, sono spostati dagli scaffali delle librerie...

    RispondiElimina
  28. Stefania quel libro anche io ce l'ho anzi ho tutta la collana e il corriere della sera ne ha pubblicate tre e sono libri fatti benissimo nelle illustrazioni,spiegazioni,e nelle dosi.Bravissima ti è venuto molto bene!!Ciao.

    RispondiElimina
  29. ma che bella la storia del libro! incredibile...a volte certi desideri si avverano anche quando proprio ti sembra impossibile!
    complimenti per i panini...ci tirerei una bella "smozzicata" :P

    RispondiElimina
  30. Che brava, la ricetta è ottima e tu sei bravissima
    ciao

    RispondiElimina
  31. che bello desidersre una cosa intensamente e poi poterla avere...e tu in doppia copia...questi panini sono davvero belli e profumati..ciao katia

    RispondiElimina
  32. Assolutamente da addentare!

    RispondiElimina
  33. Bellissimi sembrano così soffici e morbidi,chissà che profumino...

    RispondiElimina
  34. ciao Stefania,questi panini sono stuzzicantissimi!!
    mi piacerebbe farli con la pm,ma ancora non sono brava con le conversioni!
    pero' potrei provarci...chissa'...ti faro' sapere!
    baci!

    RispondiElimina
  35. questa non me la lascio proprio scappare, la segno subito!
    bravissima, baci.

    RispondiElimina
  36. Ciao! eh..noi stiamo soo aspettando la nostra paintina di basilico...e poi un panetto ci scappa per forza! chissà che profumati...
    un bacione e bravissima

    RispondiElimina
  37. non avrei mai pensato di utilizzare il basilico per aromatizzare i panini,devono essere deliziosi!grazie di aver condiviso con noi questa versione tratta da Pane &C

    RispondiElimina
  38. sento il profumo fin da qua...buoni

    RispondiElimina
  39. che bella la foto, ispira moltissimo!
    ...devo andare a ripescare quel libro...

    RispondiElimina
  40. Oh, mamma! Facciamo scambio, io ho un po' di fantastico salame di culatello, che dici, vale come proposta?

    RispondiElimina
  41. Uh che belli.... e chissà che profumati con il mio amato basilico!!! ...non posso farmeli scappare:)
    baciotti

    RispondiElimina
  42. Hanno un aspetto amazing, perche' questa parola per me rende davvero bene! Eh mi sa' che oltre l'aspetto devono essere proprio buoni, mi ricordano dei piccoli panini alle olive che prendevo per merenda alle elementari...baci

    RispondiElimina
  43. Bellissimi, sento il profumino di basilico!!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  44. :-D Stefy è molto bella la cosa che hai detto...i desideri se molto desiderati, si realizzano in duplice copia...sarebbe da incorniciare!!! :-D
    E quanto mi piacciono questi panini!
    Avevo fatto tempo fa un pane al basilico, ma erano i miei primi esperimetni con il lievito madre e non uscì molto bene...quasi quasi, provo ad adattare questa ricetta con il mio lievito...vedremo cosa esce fuori! :-***

    RispondiElimina
  45. llora se desidero fortemente uno di quei panini DELIZIOSI, me ne arrivano 2!?wow che bello!!!Un bacio!

    RispondiElimina
  46. Devono essere molto buoni e saporiti. MA svelaci un segreto: per fare 50 gr di foglie di basilico, mi tocca rapare tutto il vasetto?!?
    ;-)

    RispondiElimina
  47. Che bontà questi panini che profumano d'estate! Tempo fa feci una ricetta simile e furono molto graditi. Buona serata

    RispondiElimina
  48. DEVO assolutamente provarli!
    Hanno non solo un aspetto splendido, ma si riesce anche ad immaginarne la bontà ;-)

    RispondiElimina
  49. ma sono perfetti!belli tondi e profumati!mi sa che finiscono subito però!:)
    buona giornata

    RispondiElimina
  50. adoro il basilico e non posso rinunciare al pane.. un connubio perfetto!!!

    RispondiElimina
  51. chiarimenti:1)il lievito sbriciolato nella farina o sciolto nell'acqua?2? impasto da effettuare a mano e quindi non con il ken?. Come tutte le tue belle ricette sarà salvata nella mia key.grazie Stefy

    RispondiElimina
  52. @ Federica: si, sono molto estivi...grazie.

    @ Edda: grazie mia cara, un abbraccio.

    @ Edith Pilaff: ti assicuro che ce ne vuole per stupirmi in cucina...se dici che basilico e latte sta bene, ci credo!

    @ Alem: certo!!! stay tuned...

    @ maetta: anche io ho poco tempo, ma qui il pane comprato lascia un po' a desiderare, per cui appena ho uno spiraglio...panifico! Un abbraccio!

    @ ely: anche io ne vado matta...ed al ristorante, se c'è pane buono, devo far portare via il cestino o finisce che non ceno più!

    @ Cristina: sono panini semplicissimi nella lavorazione, giusto il tempo di lievitare e danno un sacco di soddisfazione...

    @ Onde99: ma sai che conosco un aneddoto simile anche io??? Beh, allora mi consolo pensando che bisognerebbe avere due copie di tutti i libri di cucina...;-)

    @ Micaela: si, profumano d'estate. Un bacio!

    @ Glu.fri cosas varias sin gluten: la conosco quella citazione di Camilleri...e sono d'accordissimo, a volte sono loro a venire da noi ;-)

    @ nitte: ecco, allora tu li conosci!!! Vero che sono libri deliziosi? Un bacio.

    @ Alice: hai visto? la forza del pensiero...grazie ed un bacio!

    @ Cristina: sempre carinissima, grazie!!!

    @ dolcichiacchiere: eheheheh magari funzionasse con tutto...grazie!

    @ Vicky: grazie!!!

    @ ilcucchiaiodoro: si, sono come li hai descritti. Invece per il profumo, non ci sono parole sufficienti: va solo provato!

    @ kucciola: nemmeno io sono granchè con le conversioni, e purtroppo la mia pasta madre è deceduta tempo fa...ma tu sperimenta e facci sapere!

    @ Betty: mi fa piacere, grazie!

    @ manuela e silvia: povera piantina, da quel che capisco è ancora piccina? comunque sono buonissimi, spero li proverete.

    @ Antonella-Vera55: si, è la prima volta anche per me...ed è davvero un connubio ottimo. Ciao!

    @ lucy: grazie mille!

    @ Giovanna: si, vai a prenderlo, vale la pena ;-)

    @ Dajana: eccome se vale???? vieni tu o vengo io??? ;-)

    @ terry: vedo che il basilico è il preferito di molte di noi...grazie!

    @ kat: addirittura amazing??? grazie,sei carinissima!

    @ Oxana: ti ringrazio, un bacio!

    @ Ago: beh non credo di meritare tanto:-) però i panini sono davvero buoni, e se ti va vale la pena provarli ;-)

    @ UnaZebrApois: proviamo, concentrati e vediamo che succede...forse facciamo prima se te lo tiro :-)

    @ Gaia: ehm...ebbeni si, ma vale la pena della "rapata"...

    @ Lauradv: vero quindi che sono buonissimi? grazie!

    @ Muscaria: ma grazie, un bacione!

    @ Cris: si, non sono arrivati al mattino successivo...ciao!

    @ Lory: grazie carissima!

    @ Francesco: lievito sbriciolato nella farina, invece l'impasto l'ho in realtà fatto con il ken...ma qui ho dato le indicazioni a mano dato che non tutti hanno l'impastatrice.
    Grazie mille, sei sempre tanto gentile.

    RispondiElimina
  53. ils sont bien réussis tes paninis en plus parfumés au basilic ça ne peut être qu'excellent
    bonne soirée

    RispondiElimina
  54. Una bella idea il profumo del basilico inebria è molto piacevole

    RispondiElimina
  55. Offro la cifra che vuoi per la seconda copia sullo scaffale!!!
    Trovo che il Corriere abbia fatto veramente delle raccolte belle, negli ultimi mesi usciva un mensile, CUCINA si chiamava, che era proprio ben fatto...ma ora non viene più pubblicato, peccato davvero.
    Panini irresistibili al sapore d'estate...che speriamo arrivi al più presto!
    Bacio e buonissimo w.e.!

    RispondiElimina
  56. Vivi in Arabia? Complimenti per il blog, mi piace tanto e ti ho inserito nel mio blogroll.
    Belle rieccette, anche.
    Ciao Alessandra

    RispondiElimina
  57. mi sembra di aver letto qualcosa di te su cookaround, sei tu vero?Mi invogliano molto questi panini, brava davvero!

    RispondiElimina
  58. @ Fimere: thanks a lot!

    @ Gunther: hai ragione, ci sta benissimo :-)

    @ Cindystar: nooooo quella rivista non esce più??? non dirmelo, mi piaceva tantissimo...

    @ alessandra: si, vivo proprio in Arabia :-) Grazie ed a presto!

    @ Chiara: si, prima postavo su Cookaround :-) Grazie mille!

    RispondiElimina
  59. Belli belli belli belli,senti facciamo che prendo il primo aereo e vengo da te?
    Che dici un tè alla menta e questi panini? ;-))
    Un abbraccio grande grande!

    RispondiElimina
  60. Magari, Lory, magari...un bacio.

    RispondiElimina
  61. ciao sono Roberta grande appassionata di cucina, e come non potrei visto che provengo da una regione, la Romagna, dove la cucina ha una grande importanza. mi piace molto il tuo blog. guardando la ricetta dei panini, ti consiglio di usare meno lievito. da una ricerca che ho fatto, attendibile, ho scoperto che il lievito allunga molto la digestione con i problemi che ne conseguono. quindi metti meno lievito e fai riposare più ore. daltronde la fretta è nemica del buon cucinare. ciao un baciotto

    RispondiElimina
  62. Ti ringrazio molto del consiglio. Ciao!

    RispondiElimina