giovedì 25 marzo 2010

Ravioloni con il nido!



Beh, il nido e' dentro...si scopre mangiandoli! A dire il vero mio marito, vedendoli, ha detto belli quei dischi volanti! Non so se era un complimento...
La ricetta e' ricca, un concentrato di carboidrati e proteine, ma sulla tavola pasquale ci sta bene, con l'uovo che fa capolino alla prima forchettata.
Questi ravioli sono volutamente grandi, dovendo accogliere un intero tuorlo d'uovo al loro interno: percio' non consiglio di servirne piu' di uno a testa, considerando che la tavola di Pasqua e' in genere carica di tante altre leccornie...se invece li mangiate come piatto unico, ...allora arrivate anche a due, va :-)

RAVIOLONI CON IL NIDO (per circa 10 ravioli, di 11 cm di diametro)

per la pasta

300 g di farina
3 uova intere
un pizzico di sale
un cuccchiaino da caffe' di olio extravergine
eventuale acqua, uno o due cucchiai (da valutare)

per la farcia

200 g di ricotta di pecora
4 cucchiai di parmigiano o pecorino grattugiati ( o un mix dei due)
una manciata di prezzemolo tritato
una manciata di basilico tritato
mezzo cucchiaino di buccia di limone grattugiata
sale, pepe a piacere
un tuorlo d'uovo piccolo per ogni raviolo che si confeziona

per condire

burro fuso
salvia
pepe rosa in grani
una spolverata di formaggio, se piace

Preparare la pasta mescolando la farina con le uova intere, l'olio ed il sale. Solo se necessario aggiungere pochissima acqua.
Impastare il panetto ottenuto finche' sara' liscio, quindi avvolgerlo in pellicola trasparente e farlo riposare una mezz'ora a temperatura ambiente.

Nel frattempo, scolare la ricotta versandola in un colino a maglie fitte. Quando sara' ben asciutta, mescolarvi il formaggio scelto, le erbe aromatiche, la buccia di limone, ed il sale e pepe a piacere...insomma date un assaggino!

Stendere quindi la pasta con l'aiuto della macchinetta Imperia...o a mano, purtroppo questa e' una cosa che ancora non ho imparato! Non fateli estremamente sottili, dato che il ripieno non e' propriamente una piuma.
Posizionate quindi un po' di ripieno sulla sfoglia, modellandolo con le dita a mo' di nido, ed al centro del nido porre delicatemente il tuorlo:
Coprire con un'altra sfoglia di pasta, ed eliminare per bene l'aria dal raviolo prima di tagliarlo nella dimensione desiderata e della chiusura.

Una volta confezionati, lessare i ravioloni in acqua salata, che dovra' bollire ma con delicatezza: dopo tutta questa fatica, mica vorremo romperli sul piu' bello!
Prestare attenzione anche nell'adagiarli in acqua, anche se non credo che ad alcuno di voi sia venuto in mente di lanciarli...
Lessarli per 7-8 minuti, il tuorlo dovrebbe cuocere fuori e mantenere un cuore morbido.
Condire con burro fuso e salvia, e decorare con pepe rosa in grani.
Servire in tavola con del formaggio a parte che ogni commensale aggiungera' a piacimento.


60 commenti:

  1. Che belli...proprio dei disconi volanti!:)))
    Degli ufo con l'ovetto dentro...che belli!
    fanno un figurone in tavola!:)
    bravissima!

    RispondiElimina
  2. Sto passando la fase "pasta fatta in casa", e ho trovato grande entusiasmo da parte della mia famiglia, tutti soddisfati con i risultati.
    Solo vedere questi ravioloni mi mette allegria. Devono essere proprio deliziosi. Bravissima.

    RispondiElimina
  3. Ma che belli! Certo, una prova di pazienza e abilità ma rompere la pasta e addentare uovo e ricotta...yum! E che poesia l'immagine del nido! Ciao e buona giornata, Lucia

    RispondiElimina
  4. ciao Stefania la pasta tirata a che tacca dell'imperia? bella presentazione molto elegante e chic. Brava

    RispondiElimina
  5. Ma che idea carina!!! Perfetti per pasqua!!! certo richiedono un po' di pazienza per non rovinare tutto ma si può fare ;)

    RispondiElimina
  6. Ma che splendida idea la sorpresa dentro il raviolone! Una presentazione come dire..."tres chic" (si scriverà così!?!?), bellissima con il grani di pepe rosa. Qui in Toscana ho visto spesso dei ravioloni così grandi, li chiamano girasoli, ma sono un formato maxi dei classicissimi ricotta e spinaci. Complimenti, un'idea deliziosa per la tavola di Pasqua. Un bacione

    P.S. se ti può interessare, c'è in corso una raccolta di piatti per la tavola di Pasqua sul blog di Ciccia Pasticcia. Ti lascio il link

    http://cicciapasticcia-09.blogspot.com/2010/03/nuova-mini-raccolta-pasqua-nel-piatto.html

    RispondiElimina
  7. stefy sono bellissimi questi ravioli perfetti anche per la Pasqua!!!!wow nn li avevo mai visti sono una bellissima novità e tu li hai fatti a regola d'arte!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  8. Sono davvero particolari! Adattissimi alle grandi occasioni ... Complimenti - Maura

    RispondiElimina
  9. oddio bellissimi ste,bravissima e poi perfetti per il periodo poi!!!!

    RispondiElimina
  10. hahaha, i dischi volanti!!! effettivamente il marito non ha tutti i torti e anche il ripieno un pò alieno lo è....non l'ho mai visto un tuorlo come farcia però l'idea è bellissima e per pasqua ci sta a pennello!

    RispondiElimina
  11. Complimenti cara....sono davvero originali questi ravioli e sono sicuramente anche squisiti!!! Un'ottima idea per un menù diverso dal solito e sorprendente!!!
    Brava come sempre!!!

    RispondiElimina
  12. Ma che meraviglia!! Mi piacciono tantissimo, mai visti prima! Bravissima!!!! E che dire del tocco di pepe rosa? Un tocco di classe!! Dieci e lode!!

    RispondiElimina
  13. @ terry: mio marito non aveva tutti i torti, eh? Grazie!

    @ Dajana : grazie! allegri sono allegri, questo si. Ma anche piuttosto buoni...;-)

    @ Genny G.: versione primo piatto de...ll'uovo di Pasqua :-)))

    @ lucia: si si!!! uova e ricotta stanno benissimo insieme...anche se te lo dice una che di uova camperebbe ;-)

    @ Francesco: ne ho tirati alcuni alla tacca 5, altri al 6, altri ancora al 5 ma poi seguita da una leggera passata di mattarello, quindi dire 5 e mezzo (non ridere!).
    Personalmente ho preferito quelli da 5 e mezzo, mio marito quelli piu' consistenti.
    Questione di gusto personale quindi, aggiustando eventualmente il tempo di cottura allo spessore della pasta.
    Grazie ;-)

    @ elenuccia: si, solo un po' di accortezza, ma ti assicuro nonostante stessi facendo contemporaneamente mille altre cose non se ne e' rotto nessuno.

    @ Federica: davvero? e com'e' che con il marito toscano i girasoli mi sono sfuggiti? la prossima volta indago meglio!
    Poi do un'occhiata al link, grazie!

    @ imma: grazie cara, sei un tesoro!

    @ Maurina: grazie, effettivamente hanno riscosso un discreto successo!

    @ Gio: grazie :-*

    @ Cristina: se non li "famo strani" non ci piacciono!!! un bacione

    @ sandramilu': beh, tutti si stupiscono appena ne aprono uno...grazie!

    Zia Elle: troppo buona, diciamo un esperimento discretamente riuscito, grazie!

    RispondiElimina
  14. Ma che belli, è la prima volta che ne vedo di così grossi...delizioso il ripieno, bravissima Stefy!

    RispondiElimina
  15. Che belli! Non li ho mai visti fatti così, sembrano buonissimi e.. perfetti per la pasqua! Gli ufo a tavola, che meraviglia!!!

    RispondiElimina
  16. Sono perfetti! bellissima idea per il pranzo di Pasqua!

    RispondiElimina
  17. Ciao è davvero una bellissima idea con la sorpresina finale, all'interno!!! complimenti cara, un bacione

    RispondiElimina
  18. E' un'idea G-E-N-I-A-L-E che ti copierò al più presto. Davvero, complimenti! :)

    RispondiElimina
  19. Che bello il ripieno: molto delicato e semplice!
    un bacione

    RispondiElimina
  20. altro che dischi volanti!!!
    sono bellissimi!!!

    RispondiElimina
  21. ma sono splendidi! che buoni e con sorpresa!!!!

    RispondiElimina
  22. originalissimi, uno splendido piatto unico ( con quel popò di ripieno!)


    ...io li servirei su un letto caldo di spinaci al burro e un bel crostone di pane abbrustolito.

    RispondiElimina
  23. ma che belli!ravioli formato maxi e con la sorpresa dentro...non porei volere di piu!:)

    RispondiElimina
  24. Stupendi! con l'uovo dentro sono perfetti per Pasqua, sei mitica!
    Francesca

    RispondiElimina
  25. SPETTACOLO!!!
    Complimenti ;)
    Bacioni e buona serata!

    RispondiElimina
  26. Genale,un ripieno insolito e gustoso,bravissima!

    RispondiElimina
  27. Molto pasquali questi ravioloni, grazie della ricetta
    ciao ciao
    Rossella

    RispondiElimina
  28. Stupendi questi ravioloni! non ho mai pensato a un ripieno del genere! un bacione.

    RispondiElimina
  29. Ma che belli questi ravioli..non propriamente leggeri ma alla fine per una volta i puo' anche esagerare,no???
    ciao,de

    RispondiElimina
  30. sono bellissimi questi ravioloni, e che colore l'ultimo in foto, complimenti gnam!

    RispondiElimina
  31. @ Simo: davvero? be', almeno si fa meno fatica a farne uno grosso che cinque piccoli ;-)

    @ Vicky: si, la tavola aliena :-)))

    @ furfecchia: ma grazie!!!

    @ Luciana: grazie anche a te!

    @ Fiordilatte: magari geniale e' troppo, ma e' un buon abbinamento. Saro' felice se proverai :-)

    @ manuela e silvia: semplice ma saporito ;-)

    @ Alem: eheheheh allora a te non sembrano ravioli extraterrestri ???:-)))

    @ Ely: eh si, per Pasqua anche i ravioli mettono la sorpresa!!!

    @ luxus: come al solito hai il tocco e l'idea in piu'...grazie mille!!!

    @ cris: sono contenta ti piacciano!

    @ Acquolina: grazie Francesca, sei un tesoro.

    @ Antonella: grazie cara, un bacione!

    @ Nanny: felicissima che ti piaccia, ciao!

    @ Rossella: grazie a te!

    @ Micaela: grazie! si vede che il caldo mi da' alla testa ormai...

    @ Daisy: ma la dieta comincia DOPO Pasqua, giusto??? ;-)

    @ FrancescaV: ti ringrazio, anche di essere passata :-)

    RispondiElimina
  32. Bellissimiiiiiii.....e sicuramente ottimi!!!!!

    RispondiElimina
  33. Bella idea, mi piace il 'nido'!
    Inoltre le bacche di pepe rosa danno un tocco secondo me molto raffinato.
    Ciao!

    RispondiElimina
  34. Faccio sempre i tuoi ravioli ricotta e salmone,con cui riscuoto molto successo....mi sa che per Pasqua provo questi,è proprio una bella idea.Un bacio!

    RispondiElimina
  35. Veramente carini. E se provo a farli me ne pappo due!

    RispondiElimina
  36. Raffinati e perfetti per la domenica di Pasqua :))

    RispondiElimina
  37. mamma mia! Una vera bomba... bellissimi con la sorpresa!

    RispondiElimina
  38. Che bello questo raviolone e che bell'idea quella del nido.. bellissima

    RispondiElimina
  39. @ Lady Cocca: grazie! effettivamente sono piaciuti ;-)

    @ Nanninanni: sei gentile, e' che mi sembrava poco "colorato", per questo il pepe rosa...

    @ maria61m: davvero, li fai ancora? mi fa piacere!!! Mille grazie!

    @ Sergio: non fare le analisi del colesterolo subito dopo, magari...

    @ Milena: grazie cara!

    @ Paola: ti ringrazio, un bacione!

    RispondiElimina
  40. oh che meravigliaaaa... complimentissimi!
    buon w.e.

    RispondiElimina
  41. deliziosi!! sia per gli occhi che per il palato
    buon w.e.

    RispondiElimina
  42. @ Betty: grazie, che gentile!

    @ anna... : sei carinissima, grazie anche a te!

    RispondiElimina
  43. finalmente ti ho trovataaaaaaa,sapessi quanto mi sei mancata con le tue mitiche ricette,questi ravioloni mi ispirano proprio tanto per Pasqua,grazie ancora,un bacio Vici

    RispondiElimina
  44. Ciao Vici, benvenuta e grazie!

    RispondiElimina
  45. wow!! questi sono ravioli alla rocky balboa! ;)
    mi piacerebbe moltissimo provarli, cosi' poi ti faccio sapere
    ciao e complimenti x il blog!
    ale

    RispondiElimina
  46. Però, Stefania, che idea!!! Piaceranno tantissimo al mio marito che ama l'uovo e la pasta, e qui tutti due sono insieme!!..Complimentoni!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  47. Sono favolosi! Ottimo anche il nido! Io qualche volta li faccio ma al posto della ricotta metto gli spinaci, non ti dico, certe volte il tuorlo se ne va di qua e di là :-D
    Bravissima, proverò anche questa variante che tra l'altro trovo squisita! Buona settimana!

    RispondiElimina
  48. @ ViaggiandoMangiando: mi hai fatto morire, davvero sono ravioli ala Rocky...belli energetici!!!

    @ Oxana: mi fa piacere, fammi sapere se poi provi!

    @ Tania: la ricotta e' un po' piu' compatta degli spinaci, vedrai che non scappa :-)
    Grazie!

    RispondiElimina
  49. noooooooooooo che sfizio questi ravioloni.......fanno molto pasqua................un baciotto

    RispondiElimina
  50. Bonjour !! Magnifique ton raviolini et des photos de grande qualité. DOMI

    RispondiElimina
  51. @ angelica: grazie, e tanti baci!!!

    @ domi: merci, you are very kind!

    RispondiElimina
  52. Sono molto buoni,
    a Pasqua,ho preparato
    con l'uovo di
    quaglia!Sono molto belli complimenti:)

    RispondiElimina
  53. Ecco, con l'uovo di quaglia vengono di certo ancora piu' belli. Grazie!

    RispondiElimina
  54. BELLA L'IDEA PER DEI TORTELLONI COSI'
    COMPLIMENTI PER IL BLOG
    SE TI VA T'INVITO NEL MIO BLOG PER FARE UN GIRETTO
    MI TROVI A: le torte stregate di emy

    RispondiElimina
  55. Grazie Emy, passerò di certo :-)

    RispondiElimina
  56. sono stupendi, peccato che non li ho visti prima!domani però...zucchini bites! Buona Pasqua cara!

    RispondiElimina
  57. ps: non ho ancora fatto il dulce de leche...ce la potrò fare? scherzo, dai, con le tue indicazioni ho risolto il quesito ....ma il perchè non l'ho ancora fatto è un segreto, te lo svelo a tempo debito!stai pensando che sono pazza, vero? beh, un pò si!;-)

    RispondiElimina
  58. Ah, fammi sapere se gli zucchini bites piacciono. E aspetto perche' mi sveli il segreto ;-)
    Buonissima Pasqua anche a te!

    RispondiElimina
  59. Il prossimo festeggiamento in famiglia è il compleanno di figlia e marito il 6 e 14 maggio 47 contro 76..... penso che farò la ricetta della tua amica australiana e questi ravioli m'incantano proprio e considerando che sono grandi e noi siamo in 5....non è nemmeno troppo lavoro che compro la ....pronta.
    Un abbraccio cara ciaoooo

    RispondiElimina